arabian reining

Commenti

Transcript

arabian reining
WestWorld -Scottsdale, Arizona,
February 13th-23rd
ARABIAN REINING
Arabian Reining Celebrates 10 Years With High
Marks For “Better”.
Scottsdale’s 2014 ARHA Arabian & Half-Arabian
Futurity Reining Classic Attracts Money Riders
and More.
Bඡ Sඝඍ Aඌඉඕඛ
඘ඐ඗ග඗ඛ ඊඡ Oඛගඍඍඖ Sඋඐඉගජඊඍකඏ
උ඗ඝකගඍඛඡ ඗ඎ ARHA
20 | THE MANE
T
he Arabian Reining Horse
Association’s (ARHA) 2014
Scottsdale Arabian-Half-Arabian Futurity Reining Classic scores
high marks among all participants for
better quality in all facets of the competition. Better purebreds, better Half-
Arabians, better trainers, better riders,
better facilities – and absolutely better
weather than the cold and rain of last
year.
The Big Word: “Better”
Kyle’s Tack of Whitesboro, TX first
Winning circle
Crystal McNutt and Baby
Slide – Champion.
setup their mobile tack shop at the
ARHA Futurity Reining Classic eight
years ago. "This is always a good show,
but it is only getting better and better.
Scores this year are close to NRHA average scores, not only in the Half-Arab
classes but in purebred too.”
Terry Thompson of Aubrey, TX who
judged the ARHA Futurity Reining
Classic four years ago agrees wholeheartedly with Kyle. A NRHA judge for
some 40 years, he holds eight judging
cards, including FEI and Quarter horse. "Everything is just better - better
horses, better training, better breeding,
better education". Thompson believes
education has improved the competition. “Arabian people now have a better
understanding of what makes a good
reining horse, which in turn culls the
competition but produces a higher level
event,” he explains.
te how important it is to find the right
bloodstock for reining and to stick with
a good breeding program. The improvement in our purebred horses is really
fantastic. We are producing better reining horse stock, horses with stronger
bodies, more balanced conformation
and greater athleticism coupled with
good minds and quiet dispositions.”
Andrea Fappani and Goofer
Slide - Champion.
Good breeding programs
Eleanor Hamilton of Eleanor’s Arabian
Farm in Rogers, MM, and ARHA president is pleased by the quality of the
entries in the tenth anniversary Show.
“I think breeders now truly apprecia-
THE MANE | 21
From the perspective of Joe Betten, who
together with Tom Redmond and Dick
Ames, is regarded as one of the “Three
Founding Fathers” of the Futurity, the
reality may well have surpassed the dream. “The quality of the horses showing
this year reflects nearly a complete change over this decade,” states Betten with
pride. “And The quality of our trainers
has also gone up along with our horses.
When we started, we hoped to attract
some top Quarter Horse people...and
this year, they’re here!”.
Arabian and Half-Arabian
Reining Futurity Championship
Finals weekend brought out the big money, with the Futurity Reining Classic.
Friday night the purebreds vied for total
purse of $46,000 with payouts through
the Top Ten. All Maxed Out RA, owned
by Cotton McNutt of Baytown, TX and
ridden to the Championship by Andrea Fappani came away with $16,000.
Reserve Champion honors and $8,500
went to Crystal McNutt riding Am Star
of the Sea for the late Bazy Tanker-
Above:
Craig Schmercial
and SH Vaguely Surprised
Reserve Champion.
On the left:
Thank you award - Non Pro Derby Tim and Kim Anderson,
Armani Reiners, sponsors of the Derby
22 | THE MANE
sley of Tucson, AZ. Saturday evening’s
Half-Arabian Reining Futurity Championship saw serious competitive action
amongst the Top Ten for a total purse
of $74,000. The $30,000 Championship
went to Crystal McNutt on Were Dun
Johnny owned by Susan, Allyson and
Bradley Friedmam of Scottsdale. Reserve Champion honors and $11,000 SH
Imvaguel Ysurprised ridden by Craig
Schmersal for Timothy Anderson,
Milbank, SD. Andrea Fappani claimed
third and $8,000 on PAF Hitman for
Auriel Overall, Tucson, AZ. Fourth place went to BJ Spooks Lil Gunner ridden
by Tyson Randle for Michelle Deoroche, Argyle, TX with $5,500.00. TM
Il futurity degli Arabi festeggia il decimo anniversario con inequivocabili segnali
di crescita.
I
l Kyle Tack di Whitesboro, TX partecipò all’ARHA Futurity Reining
Classic per la prima volta otto anni fa.
"Questo è sempre un bello show ma
ogni anno è sempre meglio. La qualità
dei cavalli e la spettacolarità sono impressionanti. I punteggi di quest'anno
sono vicini ai punteggi medi NHRA,
non solo nelle classi di Half Arabian,
ma anche in quella di Pure Bred". Terry Thompson di Aubrey, TX, giudice
NHRA da 40 anni, con otto tesserini di giudice compresi quello FEI e
Quarter Horse, che giudicò l’ARHA
Futurity Reining Classic quattro anni
fa, concorda pienamente con Kyle.
"Tutto è solo meglio. I cavalli sono
migliori: hanno una migliore formazione, una migliore genetica, una migliore educazione”. Thompson ritiene
che l'educazione abbia migliorato la
concorrenza. "Le persone nell’ambiente del cavallo Arabo hanno ora
una migliore comprensione di ciò che
serve per avere un buon cavallo da
Reining, Questo ha reso più selettiva
la competizione, ma produce un evento di livello superiore", spiega.
Programmi allevatoriali mirati
Eleanor Hamilton di Eleanor Arabian Farm di Rogers, MM, e presidente dell’associazione ARHA, è soddisfatta dalla qualità delle iscrizioni di
questo show. "I nostri allevatori hanno fatto passi da gigante negli ultimi
dieci anni", spiega. "Hanno capito
quanto sia importante trovare il purosangue giusto per il reining e attuare
un buon programma di allevamento.
Questi programmi di allevamento selettivo producono cavalli più forti e
con una maggiore atleticità, abbinati a
caratteri equilibrati e tranquilli".
Dal punto di vista di Joe Betten, che
insieme a Tom Redmond e Dick
Ames, è uno dei tre “padri fondatori"
di questo Futurity, la realtà ha superato il sogno.
"La qualità dei cavalli di quest'anno
riflette un cambiamento radicale nel
corso di questo decennio", afferma
Betten con orgoglio. “E la qualità dei
trainer è cresciuta insieme a quella
dei nostri cavalli. Quando abbiamo
iniziato, abbiamo sperato di attrarre alcuni tra i top trainer del circuito
Quarter Horse e NRHA e quest'anno
sono qui!” Betten si riferiva specificamente al più giovane NRHA Million
Dollar Rider e Three Million Dollar
Rider Andrea Fappani e al Two Million Dollar Rider Craig Schmersal”.
Le finali del Weekend
Le finali del Futurity Reining Classic,
nel fine settimana, hanno messo in
palio un considerevole added. Venerdì
sera, i purosangue si contendevano il
montepremi complessivo di 46 mila
dollari.
All Maxed Out RA, di proprietà di
Cotton McNutt di Baytown, TX, e
montato da Andrea Fappani ha terminato con il titolo di Futurity Champion e l’assegno di 16.000 dollari.
Gli onori di Reserve Champion e i
relativi 8.500 dollari sono andati a
Crystal McNutt che montava Am
Star of the Sea per Bazy Tankersley di
Tucson, AZ.
L’Half-Arabian Reining Futurity
Championship di sabato sera ha visto
una seria azione competitiva tra i Top
Ten per un montepremi complessivo
di $ 74.000. Il titolo di Champion e
30.000 dollari sono andati a Crystal
McNutt su Were Dun Johnny, proprietà di Susan Allyson e Bradley Friedmam di Scottsdale.
Gli onori Reserve Champion e l’assegno di 11.000 dollari sono stati conquistati da SH Imvaguel Ysurprised
montato da Craig Schmersal per Timothy Anderson, Milbank, SD.
Andrea Fappani si è piazzato al terzo posto e ha vinto 8.000 dollari con
PAF Hitman per Auriel Averall, Tucson, AZ.
Quarto posto per BJ Spooks Lil Gunner montato da Tyson Randle per
Michelle Deoroche, Argyle, TX.

Documenti analoghi

I cavalli arabi scivolano sulla sabbia di Scottsdale

I cavalli arabi scivolano sulla sabbia di Scottsdale con il punteggio di 222.5. Il cavallo è di proprietà di Joe Betten di Grand Haven, Michigan. Le finali Non-Pro Derby hanno chiuso lo show domenica mattina. La vittoria e l’assegno di 20,000$ del Ha...

Dettagli

victor arabians

victor arabians Concludiamo questa chiacchierata con Mauro con il piacere di avere un altro allevatore in Itali

Dettagli