Il piccolo Noseda incontra il grande Maestro

Commenti

Transcript

Il piccolo Noseda incontra il grande Maestro
La Stampa - Il piccolo Noseda incontra il grande Maestro
ABBONAMENTI
ARCHIVIO
PIÙ VISTI
Page 1 of 2
SOCIAL
METEO
TUTTOAFFARI
LAVORO
TORINO
EDIZIONI LOCALI: TORINO - CUNEO - AOSTA - ASTI - NOVARA - VCO - VERCELLI - BIELLA - ALESSANDRIA - SAVO
ATTUALITÀ OPINIONI ECONOMIA SPORT TORINO CULTURA SPETTACOLI MOTORI DONNA CUCIN
Consiglia
6
Tweet
MUSICA
24/10/2012 - TEATRO COLOSSEO
Il piccolo Noseda incontra
il grande Maestro
I complimenti del direttore del Regio
ai Pequeñas Huellas
ALESSANDRA COMAZZI
TORINO
A Palazzo Barolo, dove si svolgevano le prove,
lunedì è arrivato il maestro Gianandrea Noseda
dal Teatro Regio a salutarli: il direttore grande
ha voluto stringere la mano e complimentarsi
con il direttore piccolo. Già perchè stasera alle
ore 21, al Teatro Colosseo di via Madama
Cristina 71A, è in programma il concerto
dell’Orchestra Pequeñas Huellas, (Piccole
Il maestro grande e quello piccolo Gianandrea Noseda direttore
del Regio saluta il piccolo direttore dell’Orchestra Pequeñas
Huellas
impronte), per la Giornata delle Nazioni Unite e nell’ambito del Sesto Incontro Internazionale di bambin
e ragazzi per la pace, la fratellanza e il dialogo. Ingresso libero.
In programma questa sera appuntop brani legati alla tradizione dei cinque continenti, da «Kumbaia» a
«Cielito lindo» a «Todo cambia». Pequeñas Huellas è un’associazione fondata all’Avana nel 2004 da
Sabina Colonna-Preti. Sostenuta da Claudio Abbado, José Antonio Abreu e Claudio Scimone, ha oggi sed
a Torino, da dove propone progetti che avvicinano, attraverso la musica, bambini e ragazzi di ogni
continente e stato sociale. La «mission»? Ribadire il diritto ad un’infanzia serena. La musica non è filtrat
dalla ragione, ma colpisce direttamente l’anima, o la pancia che dir si voglia: le emozioni. Si può fare
tanto, con la musica. Pequeñas Huellas propone la familiarità con il linguaggio musicale attraverso l’uso
del corpo e della voce, sviluppando senso ritmico e melodico e accompagnando la scelta dello strumento.
http://www.lastampa.it/2012/10/24/cronaca/appuntamenti/la-piccola-orchestra-suona-... 25/10/2012
La Stampa - Il piccolo Noseda incontra il grande Maestro
HOME
POLITICA
ECONOMIA
Page 2 of 2
COSTUME
SPORT
APPUNTAMENTI
TOR
Tutto cominciò con la grande idea di Abreu, presto diventata realtà, con l’aiuto fondamentale di Abbado:
il «Sistema di orchestre infantili e giovanili del Venezuela» costituisce un insieme di 157 formazioni:
viene data l’opportunità a quasi 300 mila bambini, dalle Ande all’Amazzonia, di studiare musica
gratuitamente. L’esperienza è stata raccontata benissimo dal documentario di Cristiano Barbarossa «A
Slum Symphony - Allegro Crescendo». Avete presente «Io canto» o «Ti lascio una canzone»? Ecco,
pensiamo a una rivoluzione copernicana, e troviamo i progetti di Abreu e di Sabina Colonna Preti, il
potere salvifico della musica, e i bambini che restano bambini. Un progetto sociale impressionante, di
grande impatto fattuale oltre che emotivo.
L’utopia sta radicandosi anche in Italia, dove è stato costituito il comitato «Sistema delle orchestre e dei
cori giovanili in Italia», copresieduto da Claudio Abbado e dallo stesso Abreu e guidato da Federculture e
dalla Scuola di Musica di Fiesole. Sono 27 i nuclei già operativi, ai quali presto se ne aggiungeranno altri
tre, e 6.500 circa i bambini dai 4 ai 14 anni (ma sui limiti di età c’è elasticità) che ne seguono i corsi.
Teatro Colosseo
via Madama Cristina 71
Tel. 011/669.80.34
Annunci PPN
Lancia presenta
Rent&More
Se noleggi una Thema, avrai
una Ypsilon per tre anni.
Scopri di più
Fai di LaStampa la tua homepage
Caccia alla ricetta!
Con Amarena Fabbri il gusto
e la creatività vincono
sempre.
AmarenaFabbri.com
P.I.00486620016
Copyright 2012
Gratis Treccani
Magazine
Il nuovo Magazine Treccani
è on line. Gratis ogni
settimana.
www.treccanimagazine.it
Per la pubblicità
Scrivi alla redazion
http://www.lastampa.it/2012/10/24/cronaca/appuntamenti/la-piccola-orchestra-suona-... 25/10/2012