DomusTech - cloudfront.net

Commenti

Transcript

DomusTech - cloudfront.net
Catalogo tecnico
Sistema in radiofrequenza per la
sicurezza e l’automazione della casa
2CSC600026D0901
2CSC600026D0901 - 03/07
Printed in Italy
10.000 - CAL
DomusTech
Per tenere conto dell’evoluzione delle Norme e dei materiali, le
caratteristiche e le dimensioni di ingombro indicate nel presente
catalogo si potranno ritenere impegnative solo dopo conferma da
parte di ABB SACE.
DomusTech
ABB SACE S.p.A.
Una società del Gruppo ABB
Apparecchi Modulari
Viale dell’Industria, 18
20010 Vittuone (MI)
Tel.: 02.9034.1 - Telefax: 02.9034.7609
http://bol.it.abb.com
Tutte le soluzioni
per la bassa tensione
e l’automazione
00_DTech_cope.indd 1
da lunedi a sabato
dalle 9.00 alle 19.00
19-03-2007 15:40:52
Sommario
Il sistema DomusTech
Il sistema di Videocontrollo
Esempi di applicazione
Informazioni di dettaglio per l’ordinazione
1
2
3
4
ABB SACE
01_DTech.indd I
14-03-2007 13:50:13
01_DTech.indd II
14-03-2007 13:50:21
ABB
Il sistema DomusTech
1
Indice
La soluzione per una casa intelligente ............................................................................... 1/2
I Kit: sicurezza e comfort su misura ................................................................................... 1/9
I servizi DomusCare ........................................................................................................... 1/10
Gli altri sistemi ABB per il residenziale e il terziario ....................................................... 1/12
ABB SACE
01_DTech.indd 1
1/1
14-03-2007 13:50:21
Il sistema DomusTech
La soluzione per una casa intelligente
Gestione carichi
Attivazione o
disattivazione carichi
secondo priorità
assegnata
● Anti black out
● Programmazione
oraria
●
Antintrusione
● Protezione perimetrale
● Protezione interna
● Segnalazione
locale/remota
Sicurezza domestica
Allarmi gas
● Allarmi acqua
● Allarmi fumo
●
1/2
01_DTech.indd 2
Gestione clima
● Controllo
orario/giornaliero
sia locale che remoto
● Controllo della
temperatura di ogni
singolo ambiente
ABB SACE
14-03-2007 13:50:21
Il sitema DomusTech
La soluzione per una casa intelligente
1
Benessere, sicurezza e
tranquillità: sono le tre
condizioni fondamentali
che ciascuno vorrebbe
sempre presenti, in ogni
situazione, all’interno
della propria casa.
Oggi, con il sistema
DomusTech di ABB questo
desiderio può diventare
realtà. DomusTech è
un sistema domotico
semplice, flessibile ed
estremamente evoluto
per la gestione e la
protezione dell’abitazione
e delle persone che vi
abitano.
DomusTech può essere
introdotto senza problemi
anche in alloggi già abitati
e arredati. Per installarlo,
infatti, non sono
necessarie particolari
opere murarie, grazie
alla tecnologia wireless in
radiofrequenza che riduce
al minimo l’invasività e
i disturbi arrecati dagli
interventi impiantistici
Automazione
● Comando luci
● Comando tende,
tapparelle, cancelli
automatici, ecc.
● Irrigazione giardini
● Scenari.
Serie di comandi
articolati che vengono
attuati in base a
condizioni ambientali
o impostazioni da parte
dell’utente
ABB SACE
01_DTech.indd 3
e permette un facile
ampliamento funzionale
in qualsiasi momento
successivo all’installazione,
secondo l’evolvere delle
esigenze abitative.
Sevizi
Centrale operativa
● Polizza casa sicura
●
1/3
14-03-2007 13:51:13
Il sistema DomusTech
La soluzione per una casa intelligente
Le sicurezza prima di
tutto. Molte funzioni svolte
da DomusTech sono
dedicate alla sicurezza
della casa e delle persone.
L’antintrusione si avvale
di diversi tipi di sensori
che offrono la protezione
interna (sensori volumetrici)
e perimetrale, sui varchi
di accesso e sugli infissi
(contatti magnetici e a fune
per porte e tapparelle,
sensori microfonici per
rottura vetri).
Per evitare possibili danni,
anche gravi, a cose e
persone, DomusTech
tiene sotto costante
controllo tutti gli ambienti
domestici, segnalando
tempestivamente
l’insorgere di eventi
pericolosi, come fughe
di gas, allagamenti,
presenza di fumo, e
intervenendo anche in
modo automatico sulle
rispettive elettrovalvole per
bloccare la fuoriuscita del
gas e dell’acqua.
E se in casa è presente
una persona anziana o
con qualche problema
fisico che può richiedere
interventi immediati in caso
d’emergenza, DomusTech
offre, anche in queste
situazioni, maggiore
sicurezza e tranquillità
grazie ai medaglioni di
soccorso che possono
essere integrati nelle
funzionalità generali del
sistema.
1/4
01_DTech.indd 4
ABB SACE
14-03-2007 13:51:32
Il sitema DomusTech
La soluzione per una casa intelligente
1
Un elevato livello di comfort domestico si può ottenere
attraverso le funzioni di automazione, sofisticate e allo
stesso tempo facili da usare, che il sistema DomusTech
rende disponibili. Alla base di tutto ciò vi è una
caratteristica peculiare di questi sistemi: la possibilità di
configurare i cosiddetti scenari secondo le esigenze
specifiche dell’utente. Ogni scenario è costituito da un
insieme di funzioni che si attivano in sequenza a seguito di
un unico comando.
Per esempio, uscendo di casa si possono abbassare tutte
le tapparelle, spegnere le luci, regolare il riscaldamento,
inserire l’antifurto, il tutto con la semplice pressione di un
pulsante che comanda l’apposito scenario.
ABB SACE
01_DTech.indd 5
DomusTech può offrire anche un importante contributo
per un utilizzo più efficiente ed economico
dell’energia. Anzitutto grazie alle molteplici possibilità
di attuare un efficace controllo delle luci, tramite rilevatori
di presenza, regolatori di luminosità, programmazioni a
tempo e configurazioni di appositi scenari.
Anche la gestione della climatizzazione degli ambienti
risulta più economica e confortevole attraverso la
regolazione oraria, giornaliera e settimanale, e il controllo
della temperatura di ogni singolo locale, eventualmente
associati ad altre situazioni rilevabili automaticamente,
come per esempio la presenza di persone o l’apertura/
chiusura delle finestre.
1/5
14-03-2007 13:52:03
Il sistema DomusTech
La soluzione per una casa intelligente
La funzione controllo carichi è un’altra vantaggiosa
opportunità offerta dal sistema DomusTech.
Si realizza mediante l’utilizzo di prese controllate
a cui è possibile collegare gli apparecchi elettrici,
come elettrodomestici, condizionatori, apparecchi
d’illuminazione, che l’utente desidera gestire secondo
specifici criteri di economicità e comfort.
DomusTech attiva o disattiva le prese controllate in base
alle priorità stabilite dall’utente in funzione di particolari
situazioni, rilevabili automaticamente dal sistema
stesso, come il superamento di una soglia di potenza
elettrica assorbita dall’impianto. In questo modo, per
esempio, si evitano fastidiosi black-out di corrente.
Le prese controllate consentono anche il comando a
distanza, tramite telecomando o controllo remoto, delle
apparecchiature collegate.
Il controllo da remoto, cioè la possibilità per l’utente di
comunicare con la propria abitazione da qualunque luogo
in cui è possibile operare tramite un normale telefono
cellulare, è un’ulteriore vantaggio offerto dal sistema
DomusTech.
Questa modalità di comunicazione veloce, precisa
e sicura, attuabile attraverso i normali messaggi
SMS, consente all’utente lontano da casa di governare
a distanza i dispositivi, verificarne lo stato e ricevere
conferma dell’avvenuta esecuzione del comando
trasmesso.
Queste funzioni possono essere svolte anche dotando
il proprio cellulare del menu domotico appositamente
realizzato in collaborazione con TIM.
1/6
01_DTech.indd 6
ABB SACE
14-03-2007 13:52:17
Il sitema DomusTech
La soluzione per una casa intelligente
1
Una gestione così completa e articolata degli ambienti
residenziali e di quelli presenti nel piccolo terziario
si realizza grazie all’unità di controllo e comando
DomusLink che, oltre a svolgere le funzioni di centrale
per l’antintrusione e il controllo dei dispositivi di sicurezza
domestica, governa anche le funzioni più complesse del
sistema.
È in grado di segnalare la mancanza ed il ripristino
dell’energia elettrica nell’abitazione e, attraverso l’unità
GSM integrata, può inviare gli allarmi sia in sintesi
vocale, sia come messaggi SMS, consentendo, altresì, la
ricezione di comandi provenienti da telefoni fissi o mobili
attraverso telefoni a toni DTMF ovvero attraverso il menù
domotico del telefono cellulare.
Numerose funzioni più semplici, come per esempio il
controllo carichi e diverse combinazioni di controllo di
punti luce, tapparelle e altre operazioni similari, vengono
svolte attraverso la trasmissione wireless diretta fra i
componenti interessati, senza alcun intervento dell’unità di
controllo DomusLink.
ABB SACE
01_DTech.indd 7
1/7
14-03-2007 13:52:43
Il sistema DomusTech
La soluzione per una casa intelligente
Pensa alla tua casa, immagina che diventi viva e che sia
in grado di fare tutto quello che è necessario per garantire
in ogni ambiente benessere, sicurezza e tranquillità.
Scenari
Risparmio energetico
Mancanza/ripristino energia elettrica
Sicurezza antintrusione
Controllo illuminazione
Serramenti motorizzati
Rivelatore di allagamento
Controllo illuminazione
Serramenti motorizzati
Controllo clima
Scenari
Sicurezza antiintrusione
Controllo illuminazione
Serramenti motorizzati
Rivelatore di gas
Rivelatore di allagamento
Sicurezza antintrusione
Controllo illuminazione
Serramenti motorizzati
Rivelatore ottico di fumo
Rivelatore di allagamento
Controllo illuminazione
Serramenti motorizzati
Controllo clima
Controllo clima
Sicurezza antintrusione
1/8
01_DTech.indd 8
Sicurezza antintrusione
Controllo illuminazione
Serramenti motorizzati
Rivelatore ottico di fumo
Sicurezza antintrusione
Controllo illuminazione
Serramenti motorizzati
Rivelatore ottico di fumo
ABB SACE
14-03-2007 13:52:52
Il sistema DomusTech
I Kit: sicurezza e comfort su misura
Flessibile e semplice da usare, DomusTech può essere
applicato in qualsiasi tipo di edificio, consentendo una
gestione integrata della sicurezza e dei diversi impianti.
Le spiccate caratteristiche di modularità ne agevolano
l’ampliamento funzionale parallelamente al crescere delle
esigenze dell’utente.
Grazie a queste proprietà è possibile usufruire dei
vantaggi offerti da DomusTech anche per funzioni più
semplici, come il controllo antintrusione in qualche area
circoscritta o la gestione di alcuni punti luce. A tale scopo
ABB Sace ha reso disponibili una gamma di kit, pratici e
convenienti, che offrono singole funzioni per la sicurezza
e il comfort degli ambienti domestici.
1
Kit Sicurezza Base
Svolge le funzioni base di antintrusione, segnalando gli eventuali
allarmi mediante l’avvisatore acustico integrato nella centrale
DomusLink. È composto dalla centrale DomusLink, due rivelatori
volumetrici a infrarossi e un telecomando. È ampliabile con
gli ulteriori dispositivi di antintrusione disponibili nel sistema
DomusTech.
Kit Sicurezza GSM
Oltre a svolgere le funzioni del kit Sicurezza Base, la centrale
DomusLink di questo kit integra un modulo GSM, grazie al quale
è in grado sia di ricevere comandi da un telefono cellulare, sia di
inviare messaggi SMS o in sintesi vocale per informare in tempo
reale l’utente sullo stato dell’impianto o se è in atto un tentativo
di intrusione.
Kit Controllo Carichi
È composto da un modulo gestione carichi e due prese
controllate. Consente di evitare possibili black-out per
superamento della potenza disponibile disalimentando, secondo
la priorità stabilita, le utenze collegate alle prese controllate.
Kit Automazione 3 Luci
Consente di gestire tre punti luce secondo i criteri di
automazione previsti dal sistema DomusTech, attraverso
il comando locale di ciascun punto luce e il comando di
accensione/spegnimento generale centralizzato delle tre luci. È
composto da tre interfacce da incasso, un’interfaccia da parete
e quattro moduli pulsantiera.
Kit Automazione 9 Luci
Analogo al kit Automazione 3 Luci, consente di gestire con
i medesimi criteri nove punti luce, anche con comando
centralizzato.
Kit Automazione 3 Tapparelle - DIN
Consente di realizzare il comando di apertura/chiusura generale
centralizzato di 3 tapparelle in aggiunta al comando locale di
ciascuna tapparella che si effettua mediante i comuni pulsanti
di comando presenti nelle serie civili. È composto da tre moduli
DIN multifunzione, tre interfacce per moduli DIN, un’interfaccia
da parete e una pulsantiera.
Kit Automazione 5 Tapparelle
Consente di gestire cinque tapparelle secondo i criteri di
automazione previsti dal sistema DomusTech, attraverso il
comando locale di ciascuna tapparella e il comando di apertura/
chiusura generale centralizzato delle cinque tapparelle. È
composto da cinque interfacce da incasso, un’interfaccia da
parete e sei moduli pulsantiera.
Kit Automazione 7 Tapparelle - DIN
Analogo al kit Automazione 3 Tapparelle – DIN, consente
di integrare con il comando di apertura/chiusura generale
centralizzato i comandi locali di sette tapparelle.
Kit Automazione 9 Tapparelle
Analogo al kit Automazione 5 tapparelle, consente di gestire con
i medesimi criteri nove tapparelle.
Kit DomusCenter
Composto dal sofware DomusCenter e da un’ interfaccia per
la trasmissione in radiofrequenza da e verso i dispositivi di
automazione e controllo, il kit permette di controllare le funzioni
di automazione domestica attraverso il software DomusCenter,
realizzato nell’ambito della collaborazione avviata da ABB
Sace con Microsoft Italia per la gestione della casa attraverso
Windows Media Center e il sistema DomusTech.
ABB SACE
01_DTech.indd 9
1/9
14-03-2007 13:52:57
Il sistema DomusTech
I servizi DomusCare
I servizi DomusCare sono parte integrante dell’offerta
DomusTech. Qualora l’utente lo desideri, infatti, il Centro
Operativo DomusCare, attivo 24 ore su 24, può ricevere,
controllare e gestire le segnalazioni d’emergenza
emesse dal sistema. Tali segnalazioni, che la centrale
DomusLink invia al Centro Operativo, permettono agli
operatori specializzati di avvisare tempestivamente
l’utente (o le persone di fiducia dallo stesso segnalate)
e di far intervenire sul posto, qualora necessario e su
specifica autorizzazione, personale tecnico specializzato
(installatore, elettricista, idraulico, fabbro ecc.) o del
servizio sanitario per risolvere tempestivamente qualsiasi
problema. Il Servizio DomusCare comprende, inoltre, la
Polizza Casa Sicura che dà diritto ad usufruire, in base
alla necessità specifica, dell’intervento di un fabbro, di
un idraulico, di tecnici asciugatori, di un elettricista. In
caso di temporanea inagibilità dell’abitazione o di rientro
forzato, copre le spese di albergo o viaggio. In più include
la copertura assicurativa Responsabilità Civile per danni
provocati a terzi, dall’utente o dai componenti della sua
famiglia.
Per il primo anno
dall’acquisto
i servizi DomusCare
sono GRATUITI!
1/10
01_DTech.indd 10
Con DomusCare scegli la
tranquillità, la tua casa è
protetta in ogni momento
grazie ad un servizio
sempre a tua disposizione,
che pensa a tutto.
Ora puoi smettere di
preoccuparti.
ABB SACE
14-03-2007 13:53:05
Il sitema DomusTech
I servizi DomusCare
1
Telesoccorso
Avviso all’utente
Centro ascolto
DomusCare
Allarme presenza fumo
Avviso servizio medico
Avviso persona di fiducia
Allarme allagamento
Avviso sevizio tecnico
Allarme fuga gas
ABB SACE
01_DTech.indd 11
1/11
14-03-2007 13:53:13
Il sistema DomusTech
Gli altri sistemi ABB per il residenziale e terziario
Il sistema in radiofrequenza DomusTech fa parte di una
ricca gamma di soluzioni ad alto contenuto funzionale ed
estetico che consentono di migliorare i livelli di comfort,
sicurezza e ottimizzazione dei consumi energetici nelle
abitazioni e in ogni tipo di edificio nei settori terziario e
industriale.
Sistema di Videocontrollo
Consente di visionare da remoto
via Internet, oppure attraverso il
telefono cellulare o un qualsiasi
personal computer, immagini
provenienti dall’interno della
propria abitazione, ufficio o
negozio.
1/12
01_DTech.indd 12
Musa/Zenith
Sistemi di citofonia e
videocitofonia affidabili e
tecnologicamente evoluti.
ABB i-bus EIB/KNX
Sistema di building automation
in tecnica bus, a standard
internazionale EIB/KNX, per
applicazioni di qualsiasi livello
nel settore terziario e per gli
edifici residenziali nuovi o da
ristrutturare.
ABB SACE
14-03-2007 13:53:19
Il sitema DomusTech
Gli altri sistemi ABB per il residenziale e terziario
1
Élos
Serie civile comprendente le
linee Élos Smart, con placche
in tecnopolimero, ed Élos Soft,
con placche in tecnopolimero,
metallo e vetro.
ABB SACE
01_DTech.indd 13
Chiara
Serie civile con placche in
tecnopolimero e frutti adatti per
l’inserimento in tutte le scatole da
incasso, sia rettangolari che rotonde
con diametro di 60 millimetri.
1/13
14-03-2007 13:53:24
01_DTech.indd 14
14-03-2007 13:53:27
ABB
Il sistema di Videocontrollo
Indice
2
Caratteristiche del sistema ................................................................................................. 2/2
Modalità di funzionamento .................................................................................................. 2/4
ABB SACE
02_DTech.indd 1
2/1
14-03-2007 14:05:34
Il sistema di Videocontrollo
Caratteristiche del sistema
Il sistema ABB di
Videocontrollo può essere
applicato sia come
sistema a sé stante sia
funzionalmente integrato
con il sistema DomusTech
per una sicurezza ancora
più completa. Consente
all’utente di visionare da
remoto via Internet, oppure
attraverso il telefono
cellulare o un qualsiasi
personal computer,
immagini provenienti
dall’interno della propria
abitazione, del proprio
ufficio o negozio.
La segnalazione e la
registrazione possono
essere attivate sia su
richiesta dell’utente sia
in automatico, a seguito
del verificarsi di eventi
di allarme (intrusione,
presenza di fumo, fuga di
gas, allagamento).
L’unità DomusVideo
è in grado di ricevere
e memorizzare, in
maniera continuativa, le
immagini provenienti dalle
telecamere.
2/2
02_DTech.indd 2
ABB SACE
14-03-2007 14:05:40
Il sitema di Videocontrollo
Caratteristiche del sistema
2
Il sistema si basa sull’unità DomusVideo, alla quale
possono essere connesse telecamere wireless (senza
collegamento filare) fino a un massimo di quattro. La
trasmissione tra telecamere wireless e l’unità d’interfaccia
è criptata utilizzando il metodo WEP (Wired Equivalent
Privacy) a 64 bit specificato nello standard IEEE 802.11b.
La sicurezza dei dati trasmessi attraverso la rete viene
garantita dall’utilizzo della crittografia SSL (Secure Socket
Layer) a 128 bit e con scambio di certificato digitale ad
ogni sessione.
La visualizzazione può
riguardare immagini
precedentemente
registrate, sia relative a
una singola telecamera
sia a tutte le telecamere
disponbili, e può avvenire
mediante:
- personal computer via
Web browser
- cellulare GPRS WAP 2.0.
ABB SACE
02_DTech.indd 3
2/3
14-03-2007 14:05:43
Il sistema di Videocontrollo
Modalità di funzionamento
La funzione di visualizzazione da remoto consente
all’utente di collegarsi per visionare le immagini
provenienti dai locali controllati e può riportare le immagini
in tempo reale oppure immagini precedentemente
registrate, sia relative a una singola telecamera sia a tutte
le telecamere disponibili. La visualizzazione può avvenire
mediante personal computer, via Web browser, oppure
attraverso cellulare GPRS WAP 2.0. In entrambi i casi il
collegamento avviene tramite il portale dedicato di ABB,
che mette a disposizione dell’utente un’area profilata a cui
l’utente medesimo accede tramite user id e password.
Per quanto riguarda le segnalazioni in automatico
è possibile, in fase di configurazione del sistema
(effettuabile attraverso il portale dedicato), impostare
una o più telecamere affinché l’unità centrale invii una
segnalazione di allarme qualora venga rilevato un
movimento nell’area sorvegliata.
Durante il normale funzionamento del sistema, nel
caso in cui si verifichi un evento di questo tipo l’unità
DomusVideo invia al portale la segnalazione dell’evento
stesso e contestualmente le immagini memorizzate
prima, durante e dopo la rilevazione, grazie a un buffer
circolare di cui è provvista l’unità stessa.
Una volta ricevuta la segnalazione, il servizio offerto da
ABB è in grado di notificarla a diversi utenti mediante
e-mail in modalità SMS/WAP push.
Per ogni utente è possibile selezionare una o più modalità
di notificazione dell’evento. La segnalazione contiene
sempre un link per poter accedere facilmente ai filmati
memorizzati sul server. Gli utenti destinatari possono
segnalare di aver riconosciuto il messaggio; in questo
caso il sistema è in grado di tenere traccia di queste
attività.
Avviso notifica eventi
SMS
e-mail
www.domusvideo.it
Visualizzazione on-line delle immagini
Accesso alle registrazioni video relative a un evento
WAP
Brouser internet
Centrale DomusVideo
Telecamera wireless
2/4
02_DTech.indd 4
ABB SACE
14-03-2007 14:05:44
Il sitema di Videocontrollo
Il servizio DomusVideo
2
L’unità DomusVideo è costantemente collegata con
il portale del servizio DomusVideo al quale invia le
immagini provenienti dalle diverse telecamere su richiesta
dell’utente o, direttamente, a seguito di evento di allarme.
Per il collegamento dell’unità DomusVideo il servizio
richiede:
- linea ADSL con contratto “flat” (linea sempre connessa)
- router-modem ADSL con uscita Ethernet RJ-45 e con
servizi DHCP (obbligatorio) e NAT (opzionale).
Per la visualizzazione è sufficiente un personal
computer con collegamento ad Internet. Il servizio è
completamente gratuito per il primo anno. Sono possibili,
a partire dal secondo anno, sia il rinnovo annuale sia
il rinnovo triennale; in entrambi i casi il rinnovo avviene
direttamente via Internet.
ABB SACE
02_DTech.indd 5
2/5
14-03-2007 14:05:45
02_DTech.indd 6
14-03-2007 14:05:47
ABB
Esempi di applicazione
Indice
Sicurezza
Accensione luci in caso d’intrusione .................................................................................. 3/2
Allarme panico .................................................................................................................... 3/3
Allarme fuga gas ................................................................................................................. 3/4
Allarme allagamento ........................................................................................................... 3/5
Allarme presenza fumo ....................................................................................................... 3/6
Telesoccorso ...................................................................................................................... 3/7
Simulazione presenza ......................................................................................................... 3/8
3
Sicurezza e Comfort
Luci e funzione antintrusione .............................................................................................. 3/9
Segnalazione ingresso persone........................................................................................ 3/10
Comando a distanza del sistema domotico ..................................................................... 3/11
Controllo manuale prese elettriche ................................................................................... 3/12
Comfort
Attivazione utenze con telecomandi portatili.................................................................... 3/13
Integrazione automatismi ................................................................................................. 3/14
Controllo tramite sensori meteo ....................................................................................... 3/15
Comfort e Risparmio
Controllo carichi elettrici ................................................................................................... 3/16
Segnalazione mancanza di corrente ................................................................................ 3/17
Accensione automatica e temporizzata delle luci ............................................................ 3/18
Gestione remota del riscaldamento ................................................................................. 3/19
Blocco del condizionamento con finestre aperte ............................................................. 3/20
Flessibilità
Scenari.............................................................................................................................. 3/21
Trasformazione di impianti esistenti ................................................................................. 3/22
Videocontrollo
Videocontrollo base .......................................................................................................... 3/23
Videocontrollo integrato ................................................................................................... 3/24
Videosicurezza .................................................................................................................. 3/25
ABB SACE
03_DTech.indd 1
3/1
19-03-2007 15:07:57
Esempi di applicazione
Sicurezza
Accensione luci in caso d’intrusione
Il sistema DomusTech può aggiungere, alle consuete
segnalazioni acustiche e luminose per allarmi antintrusione, un
ulteriore elemento di dissuasione: l’accensione automatica di
tutte le luci della casa, interne ed esterne, o anche solo di parte
di esse, quando scatta l’allarme intrusione. Questa funzionalità
si ottiene in modo molto semplice, facendo dipendere
l’accensione delle luci controllate oltre che dai comandi locali
(pulsantiere) anche dall’apposito comando inviato dalla centrale
DomusLink quando si verifica un tentativo d’intrusione. Un
ulteriore perfezionamento della funzione può essere realizzato
attivando uno scenario appositamente configurato, per
esempio con le luci che vengono accese e spente secondo
una determinata sequenza, aumentando ancora di più il
disorientamento di eventuali malintenzionati.
230V - 50 Hz
230V - 50 Hz
Avvisatore
acustico
Interfaccia e
modulo DIN 4 relè
230V - 50 Hz
Rivelatore ad
infrarossi
Interfaccia da incasso
e modulo pulsantiera
230V - 50 Hz
Unità DomusLink
Rivelatore
perimetrale
Verso altri
dispositivi
Modulo DIN scenari e timer
3/2
03_DTech.indd 2
ABB SACE
19-03-2007 15:08:12
Esempi di applicazione
Sicurezza
Allarme panico
Una delle situazioni peggiori per l’incolumità e la sicurezza è
trovarsi in casa e rendersi conto che nella propria abitazione
si sono introdotti degli sconosciuti. Anche in questo caso il
sistema DomusTech può essere di grande aiuto: premendo
l’apposito pulsante dei telecomandi e delle tastiere è infatti
possibile attivare manualmente tutte le segnalazioni d’allarme,
sonore e luminose, inducendo i malintenzionati ad allontanarsi.
L’utilizzo del telecomando offre una grandissima flessibilità,
perché può essere continuamente tenuto con sé, per esempio
in soggiorno o in camera da letto, permettendo di attivare
l’allarme panico in qualsiasi momento. Questa funzionalità
è sempre attiva, indipendentemente dallo stato del sistema
antintrusione (attivato, disattivato o parzialmente attivato).
3
230V - 50 Hz
Avvisatore
acustico
Telecomando
Unità DomusLink
Tastiera
ABB SACE
03_DTech.indd 3
Avvisatore
acustico
3/3
19-03-2007 15:08:14
Esempi di applicazione
Sicurezza
Allarme fuga gas
I rivelatori per gas metano e per gas GPL consentono di
individuare tempestivamente eventuali fughe di gas nel locale
dove sono collocati e segnalarle alla centrale DomusLink, che
può così mettere in atto una serie di azioni volte a preservare
la sicurezza dell’abitazione: chiusura dell’alimentazione del gas
mediante un’elettrovalvola, segnalazione acustica e invio di
un allarme di fuga gas ai numeri di telefono programmati, con
messaggi vocali e/o SMS. Il collegamento GSM della centrale
DomusLink al centro di ascolto del servizio DomusCare,
attivo 24 ore su 24, 365 giorni all’anno, garantisce che, in
caso di mancata reperibilità dell’utente interessato, siano
immediatamente contattate le persone di fiducia indicate al
momento di attivazione del contratto.
ALLARME
FUGA GAS
CUCINA
Avviso
all’utente
230V - 50 Hz
230V - 50 Hz
230V - 50 Hz
Centro ascolto
DomusCare
Rivelatore di gas
Elettrovalvola
a riarmo manuale
Unità DomusLink
Avviso persona
di fiducia
3/4
03_DTech.indd 4
Avviso servizio
tecnico
ABB SACE
19-03-2007 15:08:15
Esempi di applicazione
Sicurezza
Allarme allagamento
Perdite d’acqua nelle abitazioni possono causare danni
molto costosi che possono interessare anche eventuali
appartamenti sottostanti. I rivelatori di allagamento individuano
immediatamente la presenza di acqua sul pavimento e
segnalano l’evento alla centrale DomusLink, che può così
mettere in atto una serie di azioni volte a preservare la sicurezza
dell’abitazione: blocco dell’erogazione dell’acqua mediante
un’elettrovalvola, segnalazione acustica e invio di un allarme
allagamento ai numeri di telefono programmati, con messaggi
vocali e/o SMS. Il collegamento GSM della centrale DomusLink
al centro di ascolto del servizio DomusCare, attivo 24 ore su
24, 365 giorni all’anno, garantisce che, in caso di mancata
reperibilità dell’utente interessato, siano immediatamente
contattate le persone di fiducia indicate al momento di
attivazione del contratto.
ALLARME
3
ALLAGAMENTO
BAGNO
230V - 50 Hz
230V - 50 Hz
230V - 50 Hz
Interfaccia e
modulo DIN 4 relè
Rivelatore di
allagamento
Valvola
Unità DomusLink
Avviso
all’utente
Avviso persona
di fiducia
ABB SACE
03_DTech.indd 5
Centro ascolto
DomusCare
Avviso servizio
tecnico
3/5
19-03-2007 15:08:16
Esempi di applicazione
Sicurezza
Allarme presenza fumo
L’eccessiva presenza di fumo all’interno di un ambiente può
essere il segnale di un possibile principio d’incendio.
Il rivelatore ottico di fumo DomusTech è in grado di individuare
un’eccessiva concentrazione di fumo nell’ambiente e segnalare
l’evento alla centrale DomusLink, che attiva il segnalatore
acustico e contemporaneamente invia un allarme ai numeri di
telefono programmati, con messaggi vocali e/o SMS.
230V - 50 Hz
Il collegamento GSM della centrale DomusLink al centro di
ascolto del servizio DomusCare, attivo 24 ore su 24, 365
giorni all’anno, garantisce che, in caso di mancata reperibilità
dell’utente interessato, siano immediatamente contattate
le persone di fiducia indicate al momento di attivazione del
contratto.
Avviso
all’utente
Centro ascolto
DomusCare
Rivelatore di fumo
Unità DomusLink
Avviso persona Avviso servizio
di fiducia
tecnico
3/6
03_DTech.indd 6
Avviso pronto
intervento
ABB SACE
19-03-2007 15:08:17
Esempi di applicazione
Sicurezza
Telesoccorso
Il collegamento GSM della centrale DomusLink al centro di
ascolto del servizio DomusCare, attivo 24 ore su 24, 365 giorni
all’anno, garantisce che siano immediatamente contattate
le persone di fiducia indicate al momento di attivazione del
contratto. Si può inoltre attivare una segnalazione acustica
dedicata collegando un apposito segnalatore a un dispositivo
domotico a relè comandato dalla centrale.
Il medaglione di soccorso è stato ideato per consentire a
persone che possono trovarsi in situazioni di particolare
emergenza, come per esempio gli anziani che vivono da soli,
di inviare da casa un’immediata richiesta di aiuto. L’utilizzo è
molto semplice: basta premere il medaglione, o anche solo
tirare la cordicella con cui può essere appeso al collo, affinché
la centrale DomusLink invii un allarme di soccorso ai numeri di
telefono programmati, con messaggi vocali, e/o SMS.
3
ALLA
RME
SOCCO
ROBER RSO
TO
Avviso
all’utente
230V - 50 Hz
230V - 50 Hz
Centro ascolto
DomusCare
Interfaccia e
modulo DIN 4 relè
Unità DomusLink
230V - 50 Hz
Avviso persona
di fiducia
ABB SACE
03_DTech.indd 7
Avviso servizio
medico
Medaglione di
soccorso
Interfaccia da incasso
e modulo pulsantiera
3/7
19-03-2007 15:08:18
Esempi di applicazione
Sicurezza
Simulazione presenza
Studi effettuati dimostrano che simulare la presenza di
persone quando non si è in casa diminuisce il rischio di furti.
Con DomusTech è molto facile simulare una casa abitata:
basta creare degli scenari che comandano l’accensione e
spegnimento di luci e fonti sonore, come radio o televisore,
oppure che aprono e chiudono tapparelle motorizzate; in tal
modo questi dispositivi possono essere attivati e disattivati
230V - 50 Hz
230V - 50 Hz
Interfaccia e
modulo DIN 4 relè
Modulo DIN
scenari e timer
230V - 50 Hz
Modulo presa controllata
3/8
03_DTech.indd 8
automaticamente nel corso della settimana secondo logiche
e sequenze prestabilite. Scenari ed attivazione automatica
sono realizzati con il modulo DIN “scenari e timer”, utilizzando
eventualmente le prese controllate per l’accensione e lo
spegnimento di utenze connesse mediante spina, come abatjour e apparecchi sonori.
230V - 50 Hz
Modulo presa controllata
230V - 50 Hz
Modulo presa controllata
ABB SACE
19-03-2007 15:08:20
Esempi di applicazione
Sicurezza e Comfort
Luci e funzione antintrusione
La centrale DomusLink può forzare lo spegnimento di tutte le
luci della casa o dell’ufficio quando si inserisce la funzione di
allarme antintrusione, evitando un fastidioso giro di controllo.
Viceversa, alla disattivazione dell’antintrusione, può accendere
una luce temporizzata di cortesia all’ingresso dell’abitazione
oppure altre luci all’interno della casa per rendere più
accogliente il rientro. Questa funzionalità si ottiene in modo
molto semplice: basta programmare la centrale affinché
all’attivazione della funzione antintrusione invii a tutti i dispositivi
domotici che controllano le luci un comando di spegnimento;
quando si disattiva la funzione il comando di accensione viene
invece indirizzato alle sole luci che interessano. Tutte le luci
possono comunque sempre essere accese e spente mediante i
comandi locali (pulsantiere).
3
230V - 50 Hz
230V - 50 Hz
230V - 50 Hz
Interfaccia e
modulo DIN 4 relè
Telecomando
Interfaccia e
modulo DIN 4 relè
230V - 50 Hz
Unità DomusLink
Tastiera
Comando remoto
dall’utente
ABB SACE
03_DTech.indd 9
Interfaccia da incasso e
modulo pulsantiera
3/9
19-03-2007 15:08:25
Esempi di applicazione
Sicurezza e Comfort
Segnalazione ingresso persone
Con la funzione antintrusione disattivata è possibile utilizzare i
rivelatori perimetrali per segnalare l’apertura delle porte. Questa
funzione secondaria è utile quando si vuole, ad esempio, che
un segnale acustico avvisi dell’ingresso di persone in negozio
o in ufficio. Per sfruttare questa possibilità basta collegare un
segnalatore acustico dedicato al relé di un dispositivo domotico
230V - 50 Hz
e farlo comandare dal rivelatore perimetrale attraverso la
centrale DomusLink. Quando la zona antintrusione a cui
appartiene il rivelatore perimetrale viene attivata, il rivelatore
stesso riprende la sua funzione primaria e l’apertura della porta
verrà segnalata mediante gli allarmi specifici dell’antintrusione
(sirene, messaggi telefonici ecc.).
230V - 50 Hz
Interfaccia e
modulo DIN multifunzione
230V - 50 Hz
Rivelatore
perimetrale
Unità DomusLink
Interfaccia da incasso e
modulo pulsantiera
3/10
03_DTech.indd 10
ABB SACE
19-03-2007 15:08:27
Esempi di applicazione
Sicurezza e Comfort
Comando a distanza del sistema domotico
Con un telefono cellulare dotato di menu domotico, o con un
telefono con toni DTMF, è possibile eseguire a distanza diverse
funzioni dei sistemi dotati di centrale DomusLink. Una delle più
interessanti è la possibilità di attivare e disattivare remotamente
la funzione antintrusione poiché permette di ottenere un elevato
grado di sicurezza qualora, durante un periodo di assenza, sia
necessario consentire a persone autorizzate l’accesso ai locali.
In questa evenienza, infatti, è sufficiente lasciare alla persona
di fiducia le sole chiavi d’ingresso, senza fornire telecomandi o
codici d’accesso. Nel momento in cui le persone autorizzate
dovranno accedere ai locali, si potrà disattivare da remoto
l’impianto d’allarme prima che entrino e riattivarlo quando
saranno uscite.
3
ALLA
RME
ANTIFU
R
OFF TO
9.30 A
M
230V - 50 Hz
ANTIFURTO OFF
Comando remoto
dall’utente e avviso
ricevimento comando
ABB SACE
03_DTech.indd 11
Unità DomusLink
3/11
19-03-2007 15:08:28
Esempi di applicazione
Sicurezza e Comfort
Controllo manuale prese elettriche
Con il sistema DomusTech è possibile, in modo molto
semplice, disattivare e riattivare manualmente una o più prese
elettriche, sostituendo semplicemente le tradizionali prese con
le prese controllate da incasso DomusTech e aggiungendo
una pulsantiera per il loro comando. Le prese possono essere
controllate tutte insieme o singolarmente, come si preferisce.
Questa funzione è utile, ad esempio, quando si vuole essere
230V - 50 Hz
certi che tutte le apparecchiature di un ufficio o di un laboratorio
siano spente senza doverle controllare una per una oppure se si
desidera che le prese della camera dei bambini siano alimentate
solo quando serve. La stessa funzionalità può essere ottenuta
collegando delle prese tradizionali ai relé delle interfacce da
incasso o dei moduli DIN.
230V - 50 Hz
Interfaccia da
incasso o da
parete e placca
pulsantiera
Interfaccia da
incasso o da
parete e placca
pulsantiera
230V - 50 Hz
230V - 50 Hz
230V - 50 Hz
230V - 50 Hz
Prese tradizionali
Interfaccia e
modulo DIN 4 relè
Presa controllata
3/12
03_DTech.indd 12
Presa controllata
Presa controllata
ABB SACE
19-03-2007 15:08:29
Esempi di applicazione
Comfort
Attivazione utenze con telecomandi portatili
I telecomandi del sistema DomusTech sono liberamente
programmabili e ad ogni pulsante può essere abbinata la
funzione che si desidera (accensione, spegnimento, avvio o
interruzione di uno scenario ecc.). È possibile replicare una
funzione già presente nelle pulsantiere fisse oppure crearne di
specifiche ed esclusive per il telecomando.
Grazie alla tecnologia di comunicazione wireless, i telecomandi
DomusTech si possono spostare e utilizzare dove si vuole,
nell’ambito del campo di copertura radio del sistema. In un
impianto DomusTech si possono usare più telecomandi, con le
stesse funzioni o con funzioni diverse gli uni dagli altri.
3
Interfaccia da
incasso e da
parete o placca
pulsantiera
230V - 50 Hz
230V - 50 Hz
230V - 50 Hz
230V - 50 Hz
Verso altri
dispositivi
Modulo DIN
scenari e timer
Interfaccia e
modulo DIN 4 relè
ABB SACE
03_DTech.indd 13
Interfaccia e
modulo DIN 4 relè
Interfaccia da incasso o da
parete e placca pulsantiera
3/13
19-03-2007 15:08:33
Esempi di applicazione
Comfort
Integrazione automatismi
Il funzionamento di un cancello automatico può essere
facilmente integrato in un sistema domotico, usando il modulo
DIN multifunzione, per poterlo poi comandare con qualsiasi
dispositivo DomusTech programmato per lo scopo (pulsantiere,
telecomandi ecc.), così come sarà possibile continuare
ad usare i telecomandi originali del cancello automatico
arricchendoli di nuove funzioni, ad esempio l’accensione
automatica delle luci del vialetto d’ingresso all’apertura delle
ante del cancello. Il collegamento è molto semplice: basta
collegare un’uscita del modulo DIN all’ingresso, dedicato alla
connessione di pulsanti esterni, che è presente sull’elettronica
di controllo dell’automatismo e, per introdurre nuove funzioni,
è sufficiente rilevare l’azionamento dei servomeccanismi del
cancello e trasferirne il segnale ad un ingresso del modulo DIN.
230V - 50 Hz
230V - 50 Hz
Interfaccia da incasso
o da parete e placca
pulsantiera
Comandi
cancello
230V - 50 Hz
Interfaccia da incasso
o da parete e placca
pulsantiera
Interfaccia e modulo
DIN multifunzione
230V - 50 Hz
Entrata/uscita per rilevazione
stato e comandi cancello
Modulo DIN
scenari e timer
3/14
03_DTech.indd 14
ABB SACE
19-03-2007 15:08:36
Esempi di applicazione
Comfort
Controllo tramite sensori meteo
Con il sistema DomusTech si possono chiudere
automaticamente tende e finestre motorizzate in caso di vento
troppo forte o di pioggia. Questa funzione si ottiene collegando
opportuni sensori meteorologici (anemometri e sensori di
pioggia) al modulo DIN multifunzione il quale, ricevuto dai
sensori il segnale di superamento delle soglie prestabilite, invia
un comando di chiusura ai relè dei dispositivi domotici a cui
sono collegati i motori delle tende o delle finestre interessate.
3
230V - 50 Hz
Interfaccia e
modulo DIN multifunzione
sensore vento
230V - 50 Hz
ABB SACE
03_DTech.indd 15
Interfaccia e
modulo DIN 4 relè
230V - 50 Hz
Interfaccia e
modulo DIN 4 relè
sensore pioggia
230V - 50 Hz
Interfaccia e
modulo DIN 4 relè
3/15
19-03-2007 15:08:38
Esempi di applicazione
Comfort e Risparmio
Controllo carichi elettrici
Utilizzando le prese controllate da incasso e un modulo DIN
per la gestione carichi elettrici si può gestire automaticamente
l’uso contemporaneo di più apparecchi elettrici (lavatrice,
condizionatore, lavastoviglie ecc.) per prevenire fastidiosi
black-out causati da sovraccarichi. Ad ogni presa controllata
viene attribuito un livello d’importanza e il modulo DIN
misura l’assorbimento di corrente dell’intero impianto
elettrico; quando viene superata una soglia critica, prima
che intervenga l’interruttore magnetotermico di protezione
dell’impianto, il modulo DIN invia i comandi di spegnimento
alle prese controllate, iniziando da quella meno importante,
finché l’assorbimento non scende sotto la soglia prefissata.
Quando l’assorbimento scende sotto una seconda soglia,
detta di ripristino, le prese vengono nuovamente attivate, in
ordine inverso allo spegnimento. L’installazione non richiede
predisposizione dell’impianto elettrico perché basta sostituire le
prese esistenti con le controllate e aggiungere il modulo DIN nel
quadro elettrico, subito a valle dell’interruttore differenziale.
230V - 50 Hz
Modulo DIN
gestione carichi elettrici
230V - 50 Hz
230V - 50 Hz
230V - 50 Hz
230V - 50 Hz
Prese tradizionali
Interfaccia e
modulo DIN 4 relè
Presa controllata
3/16
03_DTech.indd 16
Presa controllata
Presa controllata
ABB SACE
19-03-2007 15:08:39
Esempi di applicazione
Comfort e Risparmio
Segnalazione mancanza corrente
La tempestiva segnalazione dell’interruzione dell’energia
elettrica può evitare seri danni economici; si pensi, per
esempio, a cosa può accadere alle derrate alimentari
conservate nel frigorifero di casa o di un esercizio commerciale
se la corrente manca per troppo tempo. La centrale DomusLink
segnala automaticamente tutte le interruzioni di corrente
elettrica ai numeri di telefono programmati, con messaggi vocali
e/o SMS; analogamente invia un messaggio per avvisare del
ripristino dell’alimentazione elettrica (l’interruzione è considerata
significativa, e quindi segnalata, solo se ha durata superiore a 5
minuti). In questo modo, se ci si accorge che l’energia elettrica
non viene ripristinata entro un ragionevole lasso di tempo, è
possibile adottare le opportune contromisure per evitare, o
limitare, i possibili danni che ne derivano.
ALLARME
3
BANCO FRIGO
OFF
230V - 50 Hz
Avviso all’utente
Centro ascolto
DomusCare
Avviso persona di fiducia
Unità DomusLink
Avviso servizio tecnico
ABB SACE
03_DTech.indd 17
3/17
19-03-2007 15:08:40
Esempi di applicazione
Comfort e Risparmio
Accensione automatica e temporizzata delle luci
Per accendere le luci possono essere utilizzati, oltre alle
pulsantiere, i sensori di presenza ad infrarossi. Posizionato in
luoghi di passaggio saltuario, caratterizzati da un’illuminazione
insufficiente, il sensore rileva il passaggio di persone e,
attraverso DomusTech, invia un comando di accensione per
luci temporizzate. Grazie all’ampia copertura che assicura, un
solo sensore ad infrarossi può sostituire efficacemente diversi
pulsanti lungo un corridoio.
230V - 50 Hz
230V - 50 Hz
Un ulteriore vantaggio di questa soluzione è la comodità che si
ha quando si sta trasportando qualche oggetto ingombrante,
dato che non occorre premere alcun pulsante. Nella versione
più semplice questa funzione si realizza con un solo sensore
che comanda un unico dispositivo domotico con relè, ma si
possono realizzare impianti dove un unico sensore comanda
più dispositivi di controllo luci o attiva un complesso scenario.
230V - 50 Hz
230V - 50 Hz
230V - 50 Hz
Interfaccia
e modulo DIN
4 relè
230V - 50 Hz
Interfaccia
e modulo DIN
4 relè
230V - 50 Hz
Interfaccia da incasso e
sensore di presenza
Interfaccia e
modulo DIN 4 relè
Interfaccia da incasso e
sensore di presenza
Modulo DIN
scenari e timer
Interfaccia
e modulo DIN
4 relè
3/18
03_DTech.indd 18
ABB SACE
19-03-2007 15:08:41
Esempi di applicazione
Comfort e Risparmio
Gestione remota del riscaldamento
Attraverso la centrale DomusLink è possibile gestire anche da
remoto, secondo le proprie necessità e i propri ritmi di vita,
l’impianto di riscaldamento. La centrale riceve via telefono
(con toni DTMF o comando da menu domotico) il comando
specifico che ritrasmette al cronotermostato affinché modifichi
la modalità di funzionamento corrente (ON, OFF, ECO o
COMFORT). Questa funzione è molto utile, per esempio, per
accendere il riscaldamento di una seconda casa per trovare,
all’arrivo, la temperatura più adatta in ogni locale, oppure per
impostare il funzionamento economico se si prevede di rientrare
a casa più tardi dell’ora prestabilita. Via telefono è sempre
possibile conoscere la modalità di funzionamento adottata.
Sono possibili sia soluzioni semplici con un unico
cronotermostato (a batteria, con installazione a parete)
collegato direttamente alla caldaia, sia soluzioni a più zone
con collegamenti via radio tra i cronotermostati (a batteria
con installazione a parete o con alimentazione di rete ed
installazione ad incasso) e i relé di comando della caldaia o
delle elettrovalvole di zona.
ALLA
3
RME
RISCAL
DAMEN
temp.
ON
TO
18,5°C
18,5
230V - 50 Hz
230V - 50 Hz
Unità DomusLink
230V - 50 Hz
230V - 50 Hz
Unità DomusLink
Elettrovalvola
zona notte 1
Cronotermostato
230V - 50 Hz
Cronotermostato
Elettrovalvola
zona giorno 1
230V - 50 Hz
Cronotermostato
Elettrovalvola
zona giorno 2
Elettrovalvola
zona notte 2
Interfaccia e
modulo DIN 4 relè
ABB SACE
03_DTech.indd 19
Interfaccia e
modulo DIN 4 relè
3/19
19-03-2007 15:08:44
Esempi di applicazione
Comfort e Risparmio
Blocco del condizionamento con finestre aperte
Quando la funzione antintrusione è disattivata, i rivelatori
perimetrali possono essere usati per bloccare automaticamente
il funzionamento dell’impianto di condizionamento se in una
stanza è aperta la finestra. La realizzazione è molto semplice:
l’alimentazione elettrica di ogni climatizzatore viene controllata
dal relé di un dispositivo DomusTech (interfaccia da incasso
230V - 50 Hz
o modulo DIN) che mantiene chiusi i suoi contatti solo se il
rivelatore perimetrale della stanza in cui è posto il climatizzatore
stesso non segnala che la finestra è aperta. In questo modo,
aprendo la finestra il climatizzatore si spegne, chiudendola
riprende a funzionare (il mantenimento della temperatura
ambientale viene garantito da un termostato).
230V - 50 Hz
Rivelatore
perimetrale
Interfaccia e
modulo DIN 4 relè
230V - 50 Hz
Unità DomusLink
Rivelatore
perimetrale
Interfaccia da incasso e
modulo pulsantiera
3/20
03_DTech.indd 20
ABB SACE
19-03-2007 15:08:47
Esempi di applicazione
Flessibilità
Scenari
apparecchiature elettriche, impianto di climatizzazione e altri
automatismi, come tapparelle e tende motorizzate, cancelli
automatici ecc. Più frequentemente gli scenari sono usati per
richiamare elaborate illuminazioni (utilizzando dispositivi con
dimmer si può anche determinarne l’intensità luminosa) create
con molteplici fonti luminose; per il salone di casa, ad esempio,
si possono creare scenari luminosi per vedere la televisione,
cenare, ricevere degli ospiti, ascoltare la musica o leggere un
libro.
Il modulo DIN per scenari e timer consente di avviare
complesse sequenze di comandi precedentemente
programmate, chiamate scenari. Questi possono essere
attivati secondo diverse modalità, in funzione delle esigenze
dell’utente: con il semplice tocco di un pulsante, a seguito di
una segnalazione da un sensore, a una determinata ora oppure
inviando un comando da remoto via telefono.
Uno scenario molto complesso può interessare illuminazione,
3
230V - 50 Hz
230V - 50 Hz
230V - 50 Hz
Interfaccia e
modulo DIN 4 relè
230V - 50 Hz
Modulo DIN
scenari e timer
Interfaccia da incasso o
da parete e
modulo pulsantiera
230V - 50 Hz
Unità DomusLink
Interfaccia da incasso o
da parete e
modulo pulsantiera
ABB SACE
03_DTech.indd 21
3/21
19-03-2007 15:08:48
Esempi di applicazione
Flessibilità
Trasformazione di impianti esistenti
Per trasformare un impianto elettrico domestico tradizionale in
un impianto domotico gestito dal sistema DomusTech occorre
semplicemente sostituire gli interruttori esistenti con pulsantiere
e interfacce da incasso dotate di relé.
Le funzioni dei tasti vengono definite mediante programmazione
e in questo modo non è più necessario modificare il cablaggio
per ottenere funzionalità diverse: basta riprogrammare. Inoltre
è possibile aggiungere facilmente all’impianto nuovi punti di
comando, dove si vuole, senza bisogno di stendere altri cavi o
rompere muri.
I punti luce o altre utenze elettriche possono essere controllati
sia localmente sia da qualsiasi altro dispositivo facente parte
del sistema domotico (altre pulsantiere, telecomandi, modulo
DIN scenari e timer ecc.) e, analogamente, le pulsantiere locali,
opportunamente programmate, possono, se richiesto, agire su
diversi altri dispositivi del sistema.
230V - 50 Hz
Interfaccia da incasso e
placca pulsantiera
3/22
03_DTech.indd 22
Interfaccia da parete e
placca pulsantiera
ABB SACE
19-03-2007 15:08:50
Esempi di applicazione
Videocontrollo
Videocontrollo base
È il livello minimo di funzionalità svolto autonomamente dal
sistema di Videocontrollo, senza la presenza di un sistema
DomusTech; è particolarmente adatto per il controllo di
ambienti limitati. Al verificarsi di un evento, cioè una rilevazione
di movimento attraverso la funzione motion detection della
telecamera, il sistema invia la segnalazione di allarme che
può essere ricevuta da un telefono cellulare o da un qualsiasi
computer collegato a Internet; contemporaneamente consente
la visualizzazione del filmato (30 secondi massimo) relativo
all’evento di allarme rilevato. Permette, inoltre, di visualizzare
da remoto, su richiesta dell’utente, le immagini provenienti
dall’ambiente controllato.
3
Trasmissione WI-FI
230V - 50 Hz
230V - 50 Hz
Telecamera wireless
230V - 50 Hz
Telecamera wireless
WAP
230V - 50 Hz
Centrale DomusVideo
Telecamera wireless
230V - 50 Hz
Telecamera wireless
Massimo n° 4 telecamere configurabili
ABB SACE
03_DTech.indd 23
3/23
19-03-2007 15:08:51
Esempi di applicazione
Videocontrollo
Videocontrollo integrato
Per chi dispone di un sistema DomusTech già installato è
possibile integrarne le funzioni con quelle di un sistema di
Videocontrollo, semplicemente inserendo nell’unità di controllo
DomusLink l’apposita interfaccia. In questo caso l’evento che
attiva l’allarme può essere rilevato sia dalla funzione motion
detection della telecamera, sia da uno dei sensori DomusTech
per l’antintrusione (sensori di presenza a infrarossi, perimetrali
ecc.).
La segnalazione di allarme può essere ricevuta da un telefono
cellulare o da un qualsiasi computer collegato a Internet;
contemporaneamente il sistema consente la visualizzazione
del filmato (30 secondi massimo) relativo all’evento di allarme
rilevato. Permette, inoltre, di visualizzare da remoto, su richiesta
dell’utente, le immagini provenienti dall’ambiente controllato.
230V - 50 Hz
Trasmissione WI-FI
230V - 50 Hz
230V - 50 Hz
Centrale DomusVideo
Telecamera wireless
Rivelatore
perimetrale
230V - 50 Hz
Telecamera wireless
Unità DomusLink
Rivelatore
perimetrale
SMS
230V - 50 Hz
Telecamera wireless
230V - 50 Hz
Telecamera wireless
Avvisatore acustico
Massimo n° 4 telecamere configurabili
3/24
03_DTech.indd 24
ABB SACE
19-03-2007 15:08:53
Esempi di applicazione
Videocontrollo
Videosicurezza
Per disporre di un impianto che integri la funzione di antintrusione svolta dal sistema DomusTech con la sicurezza offerta dal
sistema di Videocontrollo in ambienti che ne sono sprovvisti, è
possibile acquistare tutti i componenti necessari in un unico kit
denominato “Videosicurezza”. Si ottiene in tal modo un sistema
con le medesime funzionalità descritte per la soluzione “Videocontrollo integrato”.
3
AREA SOTTOPOSTA
A VIDEO
SORVEGLIANZA
230V - 50 Hz
Trasmissione WI-FI
230V - 50 Hz
230V - 50 Hz
Centrale DomusVideo
Telecamera wireless
Rivelatore
perimetrale
230V - 50 Hz
Telecamera wireless
Unità DomusLink
SMS
WAP
Rivelatore
perimetrale
230V - 50 Hz
Telecamera wireless
230V - 50 Hz
Telecamera wireless
Avvisatore acustico
Massimo n° 4 telecamere configurabili
ABB SACE
03_DTech.indd 25
3/25
19-03-2007 15:08:54
03_DTech.indd 26
19-03-2007 15:08:56
Informazioni di dettaglio
per l’ordinazione
Indice
Unità di controllo
Unità di controllo .....................................................................................................................4/2
Antintrusione - Sicurezza domestica - Domotica Easy
Rivelatori per antintrusione......................................................................................................4/6
Segnalatori ............................................................................................................................4/11
Dispositivi di comando ..........................................................................................................4/12
Rivelatori per sicurezza domestica........................................................................................4/13
Attuatori .................................................................................................................................4/15
Controllo clima ......................................................................................................................4/16
Interfacce e concentratori .....................................................................................................4/18
Dispositivi di soccorso ..........................................................................................................4/20
4
Kit funzionali
Kit Sicurezza ..........................................................................................................................4/21
Kit Automazione ....................................................................................................................4/22
Domotica Professional
Moduli da incasso e da parete ..............................................................................................4/26
Moduli DIN.............................................................................................................................4/35
Placche ..................................................................................................................................4/42
Moduli d’interfaccia per serie civile Èlos Soft .......................................................................4/49
Dispositivi mobili ...................................................................................................................4/54
Accessori
Batterie ..................................................................................................................................4/55
Sistema di Videocontrollo
Kit Videocontrollo ..................................................................................................................4/57
Componenti ...........................................................................................................................4/58
Elenco componenti per codice ..........................................................................................4/60
Elenco componenti per nome ............................................................................................4/63
Nota: tutti gli apparecchi e i componenti in gamma, per i quali sia previsto in conformità alle specifiche Norme, hanno ottenuto
il marchio IMQ.
ABB SACE
04_DTech.indd 1
4/1
19-03-2007 15:16:39
Unità di controllo
DomusLink - Unità di controllo e comando
DomusLink è l’unità di controllo e comando del sistema. L’unità svolge anche le funzioni di centrale per
quanto riguarda la sicurezza, rispondendo a tutte le caratteristiche tecniche e funzionali previste dalle più
recenti normative per i sistemi di antintrusione senza fili. Ai tradizionali apparati antintrusione (rivelatori a
contatto magnetico, rivelatori ad infrarossi, sirene, telecomandi, tastiere) DomusLink affianca la gestione
di apparati di sicurezza domestica (rivelatori di fumo, di perdite d’acqua, di fughe di gas), di medaglioni di
soccorso nonchè di apparati di automazione domestica (attuatori, prese volanti, cronotermostati).
La centrale, dotata di batteria tampone, è in grado di segnalare la mancanza ed il ripristino dell’energia
elettrica nell’abitazione. L’unità GSM integrata può inviare gli allarmi sia in sintesi vocale, sia come messaggi
SMS; la medesima unità GSM consente, altresì, la ricezione di comandi provenienti da telefoni fissi o mobili
attraverso telefoni a toni DTMF ovvero attraverso il menù domotico del telefono cellulare.
La tastiera a 20 tasti e il display alfanumerico retroilluminato (8 righe da 20 caratteri) consentono, in caso di
bisogno, di operare in modo semplice ed intuitivo per visualizzare stati ed allarmi, verificare, comandare e
programmare tutti i dispositivi controllati. DomusLink è dotata di avvisatore acustico integrato ed è in grado
di gestire un archivio storico di 128 eventi.
I dispositivi collegabili alla centrale DomusLink sono:
Dispositivi antintrusione (fino ad un massimo di 32 o fino ad un massimo di 144, utilizzando i dispositivi
concentratori suddivisibili in 4 zone):
- rivelatori volumetrici ad infrarossi passivi
- rivelatori perimetrali semplici e universali (con due ingressi supplementari)
- rivelatori microfonici di rottura vetri
Segnalatori:
- avvisatori acustici per esterno (sino a 4)
- sirene per esterno (sino a 4)
- visualizzatori stato impianto
Dispositivi di comando:
- telecomandi (sino a 12)
- tastiere remote (sino a 12)
- medaglioni per chiamata di soccorso (sino a 12)
Dispositivi di sicurezza domestica (fino ad un massimo di 8 o fino ad un massimo di 64 utilizzando i dispositivi concentratori):
- rivelatori allagamento
- rivelatori ottici di fumo
- rivelatori di fuga gas
Dispositivi di piccola automazione:
- attuatori/ripetitori allarmi a batteria
- prese volanti controllate
- cronotermostati
- interfacce universali a batteria
Concentratori: fino ad un massimo di 16, ognuno può collegare fino a 8 dispositivi.
Tutti i dispositivi comunicano senza fili, in radiofrequenza utilizzando la bande di 433,92 MHz.
Ogni dispositivo ha un proprio indirizzo univoco. I dispositivi antintrusione, di sicurezza domestica e l’avvisatore acustico sono supervisionati dalla centrale (solo versioni DTL0201 e DTL0202); inoltre comunicano
alla centrale DomusLink gli eventuali tentativi di manomissione e lo stato di carica delle batterie.
Per garantire la massima affidabilità la centrale rileva con continuità e segnala prontamente qualunque tentativo di accecamento della frequenza di comunicazione.
DomusLink è in grado di gestire quattro zone di tipo antifurto, inseribili totalmente o parzialmente, e una
zona di tipo tecnico sempre attiva.
Modulo GSM integrato
Il modulo svolge le seguenti funzioni:
- combinatore telefonico con 10 numeri telefonici configurabili in funzione delle diverse segnalazioni di
allarme e/o anomalia; per ogni tipo di segnalazione, per ogni numero telefonico è possibile configurare
l’invio di un messaggio in sintesi vocale e/o di un messaggio SMS
- ricevitore di comandi remoti via telefono; i comandi possono pervenire alla centrale in modalità DTMF
(attraverso i toni da tastiera telefonica ) ovvero tramite messaggi SMS opportunamente predisposti nel
menù domotico disponibile per i possessori di SimCard TIM. Attraverso i comandi presenti sul menù domotico è possibile inserire/disinserire l’impianto antintrusione, verificare lo stato dell’impianto acquisendo
contestualmente la temperatura ambiente, attivare/disattivare i dispositivi collegati alle prese elettriche
controllate, impostare la temperatura ambiente ai valori Comfort, Economia, Fuori Servizio (Antigelo).
- telegestione; la centrale DomusLink permette l’attività di manutenzione in telegestione.
259
259
4/2
04_DTech.indd 2
67
ABB SACE
19-03-2007 15:16:48
Unità di controllo
Dati tecnici
Alimentazione:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Montaggio:
Comunicazione:
Portata in campo libero:
Caratteristiche specifiche:
Funzionalità specifiche:
-
Da rete: 100-240 V c.a. ± 10%
Frequenza 47 - 63 Hz
Corrente massima 85mA
Batteria tampone ricaricabile al piombo da 12 V/2,3 Ah con garanzia di
un’autonomia di 12 ore in caso di mancanza della tensione di rete
IP30
259 x 259 x 67 mm
+5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
A parete
- In radiofrequenza (433,92 MHz FSK) da/per i dispositivi
- Da remoto GSM DualBand
150 m
- Unità di controllo con microprocessore con 128 Kbytes di EEPROM e 4
Kbytes di RAM
- Display grafico retroilluminato di 8 righe per 20 caratteri
- Tastiera a 20 tasti per programmazione e inserimento antifurto
- Modulo GSM dual band (900/1800 MHz) con potenza di trasmissione
fino a 2 W ed antenna interna
- Avvisatore acustico incorporato con potenza acustica di 98 dB a 1 m.
- Tamper antimanomissione
- Autodiagnostica
- Test locale
Codice
Descrizione
DTL0201
NewDomusLink - Unità di controllo e comando
DTL0221
NewDomusLink/S - Unità di controllo e comando
DTL0110
Kit estensione DomusLink P (*)
DTL0212
DTL0213
Modulo antenna esterna GSM per NewDomusLink (**)
Modulo antenna esterna lunga GSM per NewDomusLink (**)
Ricambi
DTL0190
Batteria al piombo 12 V – 2,3 Ah
4
Note
(*) Inserendo questo prodotto all’interno delle centrali DomusLink (cod. DTL0201 e DTL0221) è possibile ottenere le stesse prestazioni della
centrale DomusLink P (cod. DTL0202)
(**) Il modulo è utilizzabile in sostituzione dell’antenna GSM interna alla centrale per migliorare la ricezione del segnale GSM
ABB SACE
04_DTech.indd 3
4/3
19-03-2007 15:16:50
Unità di controllo
DomusLink B - Unità di controllo locale
DomusLink B svolge le funzioni di centrale del sistema antintrusione senza fili a 4 zone.
La centrale, alimentata a rete, è equipaggiata di batteria tampone, in grado di garantirne il pieno funzionamento anche in mancanza di energia elettrica per 12 ore.
La tastiera a 20 tasti e il display alfanumerico retroilluminato (8 righe da 20 caratteri) consentono, in caso di
bisogno, di operare in modo semplice ed intuitivo per visualizzare stati ed allarmi, verificare , comandare e
programmare tutti i dispositivi controllati.
DomusLink è dotata di avvisatore acustico integrato ed è in grado di gestire un archivio storico di 128 eventi.
I dispositivi collegabili alla centrale DomusLink sono:
Dispositivi antintrusione (fino ad un massimo di 32 o fino ad un massimo di 144, suddivisibili in 4 zone,
utilizzando i dispositivi concentratori):
- rivelatori volumetrici ad infrarossi passivi
- rivelatori perimetrali semplici e universali (con due ingressi supplementari)
- rivelatori microfonici di rottura vetri
Segnalatori:
- avvisatori acustici per esterno (sino a 4)
- sirene per esterno (sino a 4)
- visualizzatori stato impianto
Dispositivi di comando:
- telecomandi (sino a 12)
- tastiere remote (sino a 12)
Dispositivi di sicurezza domestica (fino ad un massimo di 8 o fino ad un massimo di 64 utilizzando i dispositivi concentratori):
- rivelatori allagamento
- rivelatori ottici di fumo
- rivelatori di fuga gas
Tutti i dispositivi comunicano senza fili, in radiofrequenza utilizzando le banda di 433,92 MHz .
Ogni dispositivo ha un proprio indirizzo univoco. I rivelatori antintrusione e l’avvisatore acustico sono supervisionati dalla centrale DomusLink B (solo versione DTL0200); inoltre comunicano alla centrale gli eventuali
tentativi di manomissione e lo stato di carica delle batterie.
Per garantire la massima affidabilità la centrale rileva con continuità e segnala prontamente qualunque tentativo di accecamento della frequenza di comunicazione.
DomusLink B è in grado di gestire quattro zone di tipo antifurto, inseribili totalmente o parzialmente, e una
zona di tipo tecnico sempre attiva.
Dati tecnici
Alimentazione:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Montaggio:
Comunicazione:
Portata in campo libero:
Caratteristiche specifiche:
Funzionalità specifiche:
259
259
4/4
04_DTech.indd 4
67
- Da rete: 100-240 V c.a. ± 10%
- Frequenza 47 - 63 Hz
- Corrente massima 85 mA
- Batteria tampone ricaricabile al piombo da 12 V/2,3 Ah con garanzia di
un’autonomia di 12 ore in caso di mancanza rete
IP30
259 x 259 x 67 mm
+5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
A parete
In radiofrequenza (433,92 MHz FSK)
150 m
- Unità di controllo con microprocessore con 128 Kbytes di EEPROM e 4
Kbytes di RAM
- Display grafico retroilluminato di 8 righe per 20 caratteri
- Tastiera a 20 tasti per programmazione e inserimento antifurto
- Avvisatore acustico incorporato con potenza acustica di 98 dB a 1 m.
- Tamper antimanomissione
- Autodiagnostica
- Test locale
Codice
Descrizione
DTL0200
NewDomusLink_B Unità di controllo locale
DTL0220
NewDomusLink/S_B Unità di controllo locale
DTL0211
Modulo GSM per NewDomusLink (*)
Ricambi
DTL0190
Batteria al piombo 12 V – 2,3 Ah
Note
(*) Installando questo prodotto all’interno delle centrali DomusLink B (cod. DTL0200 DTL0220) è possibile ottenere le stesse prestazioni delle
centrali in versione DomusLink (cod. DTL0201 e DTL0221)
ABB SACE
19-03-2007 15:16:51
Unità di controllo
DomusLink P - Unità di controllo e comando
L’unità di controllo e comando DomusLink_P presenta le stesse caratteristiche funzionali dell’unità
DomusLink. Oltre a tutti i dispositivi collegabili a quest’ultima, l’unità in versione DomusLink P è in grado di
comunicare anche con i dispositivi domotici per il controllo e le attuazioni domestici, e precisamente:
- placche pulsantiere a 2, 4 e 8 tasti
- placche con sensore di presenza
- placche con termostato o cronotermostato
- interfacce da parete e da incasso
- prese controllate da incasso
- moduli DIN a 4 e 8 relè, con dimmer, a 3 ingressi/2 relé, per la gestione carichi elettrici e la programmazione dei comandi temporizzati
Tutti i dispositivi comunicano senza fili, in radiofrequenza utilizzando le bande di 433,92 MHz e di 868
MHz.
Ogni dispositivo ha un proprio indirizzo univoco. I dispositivi antintrusione, di sicurezza domestica e l’avvisatore acustico sono supervisionati dalla centrale; inoltre comunicano alla centrale DomusLink P gli eventuali tentativi di manomissione e lo stato di carica delle batterie.
Per garantire la massima affidabilità la centrale rileva con continuità e segnala prontamente qualunque tentativo di accecamento della frequenza di comunicazione.
DomusLink P è in grado di gestire quattro zone di tipo antifurto, inseribili totalmente o parzialmente, e una
zona di tipo tecnico sempre attiva.
Anche DomusLink_P è dotata di modulo GSM integrato che svolge le stesse funzioni descritte per
DomusLink.
4
Dati tecnici
Alimentazione:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Montaggio:
Comunicazione:
Portata in campo libero:
Caratteristiche specifiche:
Funzionalità specifiche:
ABB SACE
04_DTech.indd 5
Codice
Descrizione
DTL0202
NewDomusLink_P Unità di controllo e comando
DTL0212
DTL0213
Modulo antenna esterna GSM per NewDomusLink (*)
Modulo antenna esterna lunga GSM per NewDomusLink (*)
Ricambi
DTL0190
Batteria al piombo 12 V – 2,3 Ah
Note
(*) Il modulo è utilizzabile in sostituzione dell’antenna GSM interna alla centrale per migliorare la ricezione del segnale GSM
259
259
- Da rete: 100-240 V c.a. ± 10%
- Frequenza 47 - 63 Hz
- Corrente massima 85 mA
- Batteria tampone ricaricabile al piombo da 12 V/2,3 Ah con garanzia di
un’autonomia di 12 ore in caso di mancanza rete
IP30
259 x 259 x 67 mm
+5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
A parete
- In radiofrequenza (433,92 MHz FSK) da/per i dispositivi
- Da remoto GSM DualBand
- Interfaccia Gateway per trasmissione e ricezione FM in banda SRD
(Short Range Device) 868,0 MHz
150 m
- Unità di controllo con microprocessore con 128 Kbytes di EEPROM e 4
Kbytes di RAM
- Display grafico retroilluminato di 8 righe per 20 caratteri
- Tastiera a 20 tasti per programmazione e inserimento antifurto
- Modulo GSM dual band (900/1800 MHz) con potenza di trasmissione
fino a 2 W ed antenna interna
- Avvisatore acustico incorporato con potenza acustica di 98 dB a 1 m.
- Tamper antimanomissione
- Autodiagnostica
- Test locale
67
4/5
19-03-2007 15:16:53
Antintrusione - Sicurezza domestica Domotica Easy
Rivelatori per antintrusione
Rivelatore perimetrale semplice
Il dispositivo segnala l’apertura di porte, finestre e chiusure in genere con contatto reed interno e magnete
esterno. La segnalazione di allarme è selezionabile tra la modalità istantanea o ritardata (il ritardo è programmabile a 15 o 30 secondi). Il rivelatore è dotato di dispositivo antimanomissione e controllo livello batteria.
La confezione contiene due spessori in materiale plastico; ne è consigliata l’installazione soprattutto in
presenza di infissi metallici in ferro. Utilizzabile esclusivamente con le centrali codice DTL0220 e DTL0221.
Dati tecnici
Alimentazione:
Autonomia:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colori:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Montaggio:
Comunicazione :
Portata in campo libero:
Segnalazioni locali:
Funzionalità specifiche:
113
35
31
Batteria al litio 3,6 V – 0,8 Ah
2 anni - funzionamento garantito per 30 gg dalla segnalazione di batteria
bassa
IP30
35 x 113 x 31 mm
Bianco - Marrone
+5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
A parete
In radiofrequenza (433,92 MHz FSK)
150 m
1 led di colore rosso
- Tamper antimanomissione
- Autodiagnostica
- Test locale
Codice
Descrizione
DTS1221
Rivelatore perimetrale semplice - bianco
DTS1222
Rivelatore perimetrale semplice - marrone
Ricambi
DTS9902
Batterie al litio 3,6V – 0,8 Ah (2 pz.)
Rivelatore perimetrale
Il dispositivo segnala l’apertura di porte, finestre e chiusure in genere con contatto reed interno e magnete
esterno. La segnalazione di allarme è selezionabile tra la modalità istantanea o ritardata (il ritardo è programmabile a 15 o 30 secondi). Il rivelatore è dotato di dispositivo antimanomissione e controllo livello batteria.
La confezione contiene due spessori in materiale plastico; ne è consigliata l’installazione soprattutto in
presenza di infissi metallici in ferro.
Dati tecnici
Alimentazione:
Autonomia:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colori:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Montaggio:
Comunicazione :
Portata in campo libero:
Segnalazioni locali:
Funzionalità specifiche:
113
35
4/6
04_DTech.indd 6
31
Batteria al litio 3,6 V – 2 Ah
3 anni - funzionamento garantito per 30 gg dalla segnalazione di batteria
bassa
IP30
35 x 113 x 31 mm
Bianco - Marrone
-5°C ÷ +45°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
A parete
In radiofrequenza (433,92 MHz FSK)
300 m
1 led di colore rosso
- Tamper antimanomissione
- Autodiagnostica
- Test locale
Codice
Descrizione
DTS1231
Rivelatore perimetrale - bianco
DTS1232
Rivelatore perimetrale - marrone
Ricambi
DTS9903
Batterie al litio 3,6V – 2 Ah – Size AA(2 pz.)
ABB SACE
19-03-2007 15:16:54
Antintrusione - Sicurezza domestica Domotica Easy
Rivelatori per antintrusione
Rivelatore perimetrale universale
Il dispositivo segnala l’apertura di porte, finestre e chiusure in genere con contatto reed interno e magnete
esterno. La segnalazione di allarme è selezionabile tra la modalità istantanea o ritardata (il ritardo è programmabile a 15 o 30 secondi). Il rivelatore è dotato di dispositivo antimanomissione e controllo livello batteria;
l’apparato dispone di due ingressi supplementari per il collegamento con altri sensori (rivelatori per tapparelle, porte basculanti, ecc.). La confezione contiene due spessori in materiale plastico; ne è consigliata
l’installazione soprattutto in presenza di infissi metallici in ferro.
Dati tecnici
Alimentazione:
Autonomia:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colori:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Montaggio:
Comunicazione :
Portata in campo libero:
Segnalazioni locali:
Ingressi esterni gestiti :
Funzionalità specifiche:
Batteria al litio 3,6 V – 5 Ah
5 anni - funzionamento garantito per 30 gg dalla segnalazione di batteria
bassa
IP30
33 x 163 x 37 mm
Bianco - Marrone
-5°C ÷ +45°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
A parete
In radiofrequenza (433,92 MHz FSK)
300 m
1 led di colore rosso
Uno per il collegamento di sensori di tipo magnetico ed uno per il collegamento di sensori a vibrazioni o per tapparelle. Ulteriore ingresso disponibile per segnale di manomissione (NC)
- Tamper antimanomissione
- Autodiagnostica
- Test locale
Codice
Descrizione
DTS1241
Rivelatore perimetrale universale - bianco
DTS1242
Rivelatore perimetrale universale - marrone
Accessori
DTS2101
Contatto magnetico a vista o da incasso - bianco
DTS2102
Contatto magnetico a vista o da incasso - marrone
DTS2131
Contatto magnetico porte basculanti o scorrevoli
DTS2141
Contatto a fune per tapparelle
Ricambi
DTS9901
Batterie al litio 3,6V - 5Ah (2 pz.)
4
163
33
ABB SACE
04_DTech.indd 7
37
4/7
19-03-2007 15:16:56
Antintrusione - Sicurezza domestica Domotica Easy
Rivelatori per antintrusione
Rivelatore ad infrarossi passivi
Il rivelatore ad infrarossi passivi è equipaggiato di lente volumetrica con portata fino a 12 metri; sono inoltre
disponibili in opzione lenti a diversa copertura (lenti “Long range” e “Tenda”) con le quali è possibile sostituire la lente in dotazione a fronte di specifiche esigenze. La segnalazione di allarme è selezionabile tra la
modalità istantanea o ritardata (il ritardo è programmabile a 15 o 30 secondi). Il dispositivo effettua automaticamente l’adeguamento alle variazioni delle condizioni ambientali e consente la regolazione del livello di
sensibilità. È installabile con lo snodo orientabile (80° verticale – 90° orizzontale) fornito nella confezione; è
dotato di dispositivo antimanomissione (rottura o rimozione) e controllo livello batteria.
Dati tecnici
Alimentazione:
Autonomia:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colore:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Montaggio:
Comunicazione:
Portata in campo libero:
Segnalazioni locali:
Copertura:
Funzionalità specifiche:
122
64
Batteria al litio 3,6 V – 5 Ah
5 anni (funzionamento garantito per 30 gg dalla segnalazione di batteria
bassa
IP30
64 x 122 x 40 mm
Bianco
-5°C ÷ +45°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
A parete mediante viti o snodo orientabile
In radiofrequenza (433,92 MHz FSK)
300 m
1 led di colore rosso
- Lente standard: 12 m. 22 zone 3 piani
- Lente Long Range (opzione):
25 m. 6 zone 2 piani
- Lente a tenda (opzione): 10 m. 11 zone 11 piani
- Tamper antimanomissione
- Autodiagnostica
- Test locale
Codice
Descrizione
DTS1302
Rivelatore ad infrarossi passivi
Accessori
DTS1392
Kit 5 lenti long range / 5 lenti tenda
Ricambi
DTS9901
Batterie al litio 3,6V - 5Ah (2 pz.)
40
Kit 5 lenti long range / 5 lenti tenda
Confezione di 5 lenti Fresnel a lunga portata (25 m) e di 5 lenti a tenda (10m). Le lenti contenute all’interno
del kit possono essere montate sul rivelatore ad infrarossi passivi DTS1301 in sostituzione della lente standard a fronte di specifiche esigenze.
Tipo di lente
Vista dallÕalto
12
Lente standard
Protezione volumetrica
Portata 12 metri
Copertura 22 zone su 3 piani
8
Vi sta laterale
4 1,2 1,2 4
8
12
2
1,2
Lente long range
Protezione volumetrica
Portata 25 metri
Copertura 6 zone su 2 piani
25
12,5
1,2 1,2
Lente a tenda
Protezione a tenda
Portata 10 metri
Copertura 11 zone su 11 piani
10 8 6 4 2
12,5
4
8
12
25
1,2
12,5
25
2 4 6 8 10
10
Diagramma di copertura
4/8
04_DTech.indd 8
Codice
Descrizione
DTS1391
Kit 5 lenti long range / 5 lenti tenda (per infrarossi)
ABB SACE
19-03-2007 15:16:58
Antintrusione - Sicurezza domestica Domotica Easy
Rivelatori per antintrusione
Rivelatore microfonico rottura vetri
Il dispositivo dà la segnalazione di rottura vetri quando l’effrazione è confermata dai suoi due sensori: un
sensore microfonico per rilevare le frequenze tipiche della rottura vetri ed un sensore subsonico per rilevare
la variazione di pressione nell’ambiente in conseguenza della rottura del vetro. La sensibilità di rilevazione
è regolabile. Il rivelatore è dotato di dispositivo antimanomissione (rottura o rimozione) e controllo livello
batteria.
Dati tecnici
Alimentazione:
Autonomia:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colore:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Montaggio:
Area di copertura:
Comunicazione:
Portata in campo libero:
Segnalazioni locali:
Funzionalità specifiche:
163
33
37
Batteria al litio 3,6 V – 5 Ah
3 anni - funzionamento garantito per 30 gg dalla segnalazione di batteria
bassa
IP30
33 x 163 x 37 mm
Bianco
+5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
A parete, a fronte della finestratura
20 m2.
In radiofrequenza (433,92 MHz FSK)
150 m
1 led di colore rosso
- Tamper antimanomissione
- Autodiagnostica
Codice
Descrizione
DTS1401
Rivelatore microfonico rottura vetri
Ricambi
DTS9901
Batterie al litio 3,6V - 5Ah (2 pz.)
4
Contatto magnetico a vista o da incasso
Il dispositivo segnala l’apertura di porte o finestre. Si può montare ad incasso inserendo a pressione i corpi
cilindrici in fori da 8 mm di diametro, oppure a vista con l’utilizzo degli appositi adattatori, forniti a corredo.
Deve necessariamente essere collegato ad un rivelatore perimetrale universale DTS1241 o DTS1242 e, a
tale scopo, è dotato di cavo di connessione avente lunghezza di 2 metri.
Dati tecnici
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colore:
Temperatura di funzionamento:
IP65
45 x 16,5 x 15 mm
Bianco - marrone
-25°C ÷ +70°C
Codice
Descrizione
DTS2101
Contatto magnetico a vista o da incasso bianco
DTS2102
Contatto magnetico a vista o da incasso marrone
16,5
45
15
10
35
ABB SACE
04_DTech.indd 9
4/9
19-03-2007 15:16:59
Antintrusione - Sicurezza domestica Domotica Easy
Rivelatori per antintrusione
Contatto magnetico porte basculanti o scorrevoli
Il dispositivo segnala l’apertura di porte basculanti o scorrevoli. Deve necessariamente essere collegato ad
un rivelatore perimetrale universale DTS1241 o DTS1242 e, a tale scopo, è dotato di cavo di connessione
avente lunghezza di 1,2 metri.
È realizzato in alluminio ed è dotato di resistenza elevata al passaggio di automezzi pesanti. La distanza
minima di fissaggio è di 20 mm da materiali ferrosi e di 25 mm da materiali non ferrosi.
Dati tecnici
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colore:
IP65
140 x 15,5 x 42 mm (parte fissa)
86 x 25 x 32 mm (parte mobile)
Alluminio
Codice
Descrizione
DTS2131
Contatto magnetico porte basculanti o scorrevoli
42
13,5
141
32
25
86
Contatto a fune per tapparelle
Il dispositivo rileva il sollevamento di serramenti avvolgibili tramite il movimento della fune retrattile. È realizzato in materiale termoplastico; la lunghezza della fune è di 3,5 m. Deve necessariamente essere collegato
ad un rivelatore perimetrale universale DTS1241 o DTS1242.
Dati tecnici
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colore:
IP40
100 x 77 x 15 mm
Bianco
Codice
Descrizione
DTS2141
Contatto a fune per tapparelle
77
100
4/10
04_DTech.indd 10
15
ABB SACE
19-03-2007 15:17:02
Antintrusione - Sicurezza domestica Domotica Easy
Segnalatori
Avvisatore acustico per esterno
L’avvisatore acustico autoalimentato per esterno è dotato di un diffusore acustico ad alta efficienza e di un
lampeggiante a luce stroboscopia per la segnalazione di impianto in allarme. È dotato di dispositivo antimanomissione (rottura o rimozione) e controllo dello stato di carica della batteria.
Dati tecnici
Alimentazione:
Autonomia:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colore:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Montaggio:
Comunicazione:
Portata in campo libero:
Segnalazioni locali
Pressione acustica:
Lampeggi:
Funzionalità specifiche:
Batteria al litio 7,2 V – 13 Ah
5 anni - funzionamento garantito per 30 gg dalla segnalazione di batteria
bassa
IP34
250 x 214 x 75 mm
Bianco
-25°C ÷ +55°C
-30°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Esterno, interno
A parete
In radiofrequenza (433,92 MHz FSK)
150 m
- Lampeggiante allo xenon
- Avvisatore acustico
85 db a 3 m
minimo 30 al minuto
- Tamper antimanomissione
- Autodiagnostica
- Test locale
Codice
Descrizione
DTS7101
Avvisatore acustico per esterno
Ricambi
DTS9908
Batteria al litio 7,2 V – 13 Ah
4
214
250
ABB SACE
04_DTech.indd 11
75
4/11
19-03-2007 15:17:07
Antintrusione - Sicurezza domestica Domotica Easy
Dispositivi di comando
Tastiera
Il dispositivo consente l’inserimento totale o parziale ed il disinserimento dell’impianto antintrusione nonché
l’ invio, in caso di emergenza, di una segnalazione silenziosa di allarme.
L’utilizzo della tastiera prevede la digitazione di un codice di attivazione da 1 a 4 cifre.
La tastiera è dotata di dispositivo antimanomissione (rottura e rimozione) e di tre led per le segnalazioni di
stato di carica della batteria, di attivazione e di trasmissione in atto. Il dispositivo, per garantire sicurezza
nella trasmissione dei messaggi verso la centrale DomusLink, utilizza il sistema di comunicazione a codice
variabile (rolling code).
Dati tecnici
88
135
28
Alimentazione:
Autonomia:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colori:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Montaggio:
Comunicazione:
Portata in campo libero:
Segnalazioni locali:
Batteria al litio 3,6 V – 2 Ah
5 anni
IP30
131 x 88 x 28 mm
Argento – bronzo
5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
A parete
In radiofrequenza (433,92 MHz FSK)
60 m
- led rosso di abilitazione alla digitazione
- led rosso di trasmissione in atto
- led rosso rosso di batteria scarica
- buzzer
Codice
Descrizione
DTS5101
Tastiera - argento
DTS5102
Tastiera - bronzo
Ricambi
DTS9903
Batterie al litio 3,6V – 2 Ah – Size AA (2 pezzi)
Telecomando con 4 pulsanti
Il dispositivo consente l’inserimento totale o parziale e il disinserimento dell’impianto di antintrusione, nonché l’invio, in caso di emergenza , di una segnalazione silenziosa di allarme.
È dotato di 4 tasti e di un led che indica il corretto funzionamento e lo stato di carica della batteria. Un
tasto può essere riservato per attivare uno fra i comandi di attuazione disponibili (ad esempio l’apricancello). L’utilizzo del sistema di comunicazione a codice variabile (rolling code) garantisce la sicurezza nella
trasmissione dei messaggi verso la centrale DomusLink.
Dati tecnici
110
35
4/12
04_DTech.indd 12
23
Alimentazione:
Autonomia:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colore:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Comunicazione:
Portata in campo libero:
Segnalazioni locali:
Batteria al litio 3,6 V – 800 mAh
2 anni
IP30
35 x 110 x 23 mm
Bianco
5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
In radiofrequenza (433,92 MHz FSK)
60 m
led rosso di trasmissione in atto/batteria bassa
Codice
Descrizione
DTS5501
Telecomando con 4 pulsanti
Ricambi
DTS9906
Batterie al litio 3,6 V – 0,8Ah CONN. (2 pezzi)
ABB SACE
19-03-2007 15:17:08
Antintrusione - Sicurezza domestica Domotica Easy
Rivelatori per sicurezza domestica
Rivelatore ottico di fumo
Il dispositivo segnala la presenza di fumo attraverso un sistema di rilevazione di tipo ottico. È in grado di
coprire un’area di circa 50 m2 ed è dotato di dispositivo antimanomissione (rottura o rimozione) e controllo
dello stato di carica della batteria.
Dati tecnici
Alimentazione:
Autonomia:
Batteria litio 9 V - 1 Ah
2 anni - funzionamento garantito per 30 giorni dalla segnalazione di
batteria bassa
Protezione:
IP10
Dimensioni (Ø x P):
140 x 50
Colore:
Bianco
Temperatura di funzionamento:
+5°C ÷ +40°C
Temperatura di stoccaggio:
-20°C ÷ +70°C
Umidità relativa:
90% max (non condensante)
Ambiente di utilizzo:
Interno, luoghi asciutti
Montaggio:
A soffitto
Comunicazione:
In radiofrequenza (433,92 MHz FSK)
Portata in campo libero:
150 m
Segnalazioni locali:
- 1 led rosso allarme/ batteria bassa
- avvisatore acustico allarme
- buzzer batteria bassa
Potenza sonora avvisatore acustico: 85 db a 3 metri
140
140
50
Codice
Descrizione
DTS4101
Rivelatore ottico di fumo
Ricambi
DTS9904
Batterie al litio 9V – 1 Ah (2 pezzi)
4
Rivelatore di allagamento
Il dispositivo rileva la presenza di un principio di allagamento nell’ambiente inviando alla centrale un messaggio di allarme per un livello di liquido minimo di 1 mm (regolabile anche per livelli maggiori). È dotato di
tamper antimanomissione (rottura o rimozione) e controllo dello stato di carica della batteria.
Dati tecnici
Alimentazione:
Autonomia:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colore:
Temperatura di funzionamento
Temperatura di stoccaggio
Umidità relativa
Ambiente di utilizzo
Montaggio:
Comunicazione:
Portata in campo libero:
Segnalazioni locali:
Modalità di rilevamento:
163
Funzionalità specifiche:
33
37
21
100
ABB SACE
04_DTech.indd 13
28
Batteria al litio 3,6 V – 5 Ah
5 anni - funzionamento garantito per 30 gg dalla segnalazione di batteria
bassa
IP30
33 x 163 x 37 mm
Bianco
+5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
A parete
In radiofrequenza (433,92 MHz FSK)
150 m
1 led di colore rosso
Per variazione della frequenza generata dal circuito interno a seguito delle mutate condizioni della capacità del circuito risonante, di cui il cavetto
fa parte, conseguenti alla presenza di liquido
- Tamper antimanomissione
- Autodiagnostica
- Test locale
Codice
Descrizione
DTS4201
Rivelatore allagamento
Ricambi
DTS9901
Batterie al litio 3,6V - 5Ah (2 pezzi)
4/13
19-03-2007 15:17:11
Antintrusione - Sicurezza domestica Domotica Easy
Rivelatori per sicurezza domestica
Rivelatore di gas
Il dispositivo, disponibile nelle versione per gas metano e per gas GPL rivela la presenza di gas all’interno
dell’ambiente. È dotato di tamper antimanomissione e sistema di autodiagnosi. In caso di fuga di gas il dispositivo invia un messaggio di allarme alla centrale e comanda la chiusura di un’eventuale elettrovalvola di
sicurezza a riarmo manuale. E’ dotato di led per la segnalazione locale di guasto (giallo), di allarme (rosso)
e presenza di alimentazione (verde).
Dati tecnici
Alimentazione:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colore:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Montaggio:
Comunicazione:
Portata in campo libero:
Segnalazioni locali:
Potenza sonora avvisatore acustico:
Ritardo di attuazione elettrovalvola:
Durata del dispositivo dalla data d’installazione:
Uscita di comando elettrovalvola:
230 V – 50 Hz
IP42
152 x 92 x 54 mm
Bianco
+5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
90% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
A parete
In radiofrequenza (433,92 MHz FSK)
150 m
- 1 led verde (alimentazione)
- 1 led rosso (allarme)
- 1 led giallo (guasto sensore)
- Avvisatore acustico
80 db a 1 metro
30 secondi
4 anni
1 relé carico massimo 8A / 250 V c.a.
Codice
Descrizione
DTS4301
Rivelatore gas metano
DTS4302
Rivelatore gas GPL
92
152
54
4/14
04_DTech.indd 14
ABB SACE
19-03-2007 15:17:14
Antintrusione - Sicurezza domestica Domotica Easy
Attuatori
Attuatore/Ripetitore allarme a batteria – relè 1 A
Il dispositivo permette di comandare, tramite uscita a relè a stato solido, apparecchiature esterne a bassa
tensione ; può essere programmato tramite dip-switch per realizzare le seguenti funzioni:
- Attivazione/disattivazione del relè tramite la centrale DomusLink, attraverso il telecomando, dal telefono
cellulare ed in maniera automatica a fronte di eventi da allarme.
- Ripetizione dello stato di allarme, utilizzabile ad esempio per comandare una sirena esterna
- Ripetizione dello stato di inserimento/disinserimento dell’impianto antintrusione
- Simulazione di presenza tramite commutazioni casuali dello stato del relé ad impianto inserito
Dati tecnici
Alimentazione:
Autonomia:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colore:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Montaggio:
Comunicazione:
Portata in campo libero:
Segnalazioni locali:
163
33
37
Relè uscita:
Batteria al litio 3,6 V – 5 Ah
3 anni
IP30
33 x 163 x 37 mm
Bianco
+5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
A parete
In radiofrequenza (433,92 MHz FSK)
150 m
- 1 led di colore rosso
- Buzzer (batteria bassa)
1 A – 60 V c.c.
Codice
Descrizione
DTS3102
Attuatore/Ripetitore allarme a batteria – relè 1 A
Ricambi
DTS9901
Batterie al litio 3,6V - 5Ah (2 pezzi)
4
Presa volante controllata
Il dispositivo, dotato di spina a standard italiano da 16 A, inserito nella rete di alimentazione dell’abitazione
fornisce di fatto una presa elettrica rimovibile attivabile a distanza.
La presa volante controllata riceve i comandi di tipo ON/OFF di attivazione/disattivazione via radio dall’unità
DomusLink che a sua volta può riceverli dal telefono cellulare sul quale l’utente opera attraverso il menù
domotico. La presa per l’apparato utilizzatore (forno a microonde, lavatrice, boiler elettrico, ecc.) è di tipo
multi-standard.
Il dispositivo dispone altresì di un led di segnalazione dello stato e di un pulsante per l’attivazione e la
disattivazione locali. In caso di interruzione dell’energia elettrica o di rimozione della presa controllata dall’alimentazione di rete, il dispositivo memorizza lo stato corrente; al ripristino dell’alimentazione o al reinserimento della presa il dispositivo torna ad assumere lo stato, attivo o disattivo, che aveva al momento
dell’interruzione o rimozione.
Dati tecnici
Alimentazione:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colore:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Installazione:
Comunicazione:
Portata in campo libero:
Segnalazioni locali:
104
54
ABB SACE
04_DTech.indd 15
Comando locale:
Caratteristiche spina 2P+T:
Caratteristiche presa 2P+T:
230V c.a. 50 Hz
IP20
104 x 54 x 54 mm
Grigio antracite
+5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
Volante in presa a standard italiano da 16A
In radiofrequenza (433,92 MHz FSK)
60 m
- 1 led di colore rosso
- 1 led di colore verde
1 tasto ON/OFF
standard italiano 16A
standard italiano 10A / 16A+ standard tedesco 16A
Codice
Descrizione
DTS3110
Presa volante controllata
54
4/15
19-03-2007 15:17:16
Antintrusione - Sicurezza domestica Domotica Easy
Controllo clima
Base per cronotermostato
Il dispositivo, da completare con la placca cronotermostato DTH4104 oppure DTH8104 permette il controllo
di impianti di riscaldamento e condizionamento.
La base, che contiene un relè e l’interfaccia di comunicazione in radiofrequenza, è alimentata a batteria e
può essere posizionata nei diversi ambienti, senza necessità di predisporre opere murarie o elettriche, ad
eccezione del collegamento all’impianto di riscaldamento o condizionamento.
L’apparato è fissato a parate con viti e tasselli e fornisce energia alla placca accoppiata.
Dati tecnici
Alimentazione:
Batteria al litio 3,6 V – 2,3 Ah
Autonomia:
2 anni
Alimentazione della placca abbinata: SELV (bassissima tensione di sicurezza) mediante connettore frontale
multipolare protetto e guidato
Protezione:
IP20
Dimensioni (LxHxP):
132 x 88 x 28 mm
Colore:
Nero
Temperatura di funzionamento:
+5°C ÷ +40°C
Temperatura di stoccaggio:
-20°C ÷ +70°C
Umidità relativa:
93% max (non condensante)
Ambiente di utilizzo:
Interno, luoghi asciutti
Montaggio:
A parete
Comunicazione:
In radiofrequenza (433,92 MHz FSK)
Portata in campo libero:
100 m
Uscite:
1 relè bistabile con contatto in scambio da 5A / 250V c.a.
Riserva carica sostit. batteria:
2 minuti circa
Codice
Descrizione
DTS8100
Base per cronotermostato
(da abbinare alla placca cronotermostato argento DTH4104 o alla placca cronotermostato bronzo DTH8104).
Ricambi
DTS9903
Batterie al litio 3,6V – 2 Ah – SIZE AA (2 pezzi)
88
132
4/16
04_DTech.indd 16
28
ABB SACE
19-03-2007 15:17:20
Antintrusione - Sicurezza domestica Domotica Easy
Controllo clima
Placca cronotermostato
Il dispositivo, da completare con la base o interfaccia per cronotermostato, permette il controllo di impianti
di riscaldamento e condizionamento consentendo la programmazione settimanale delle temperature desiderate nei diversi orari della giornata. È possibile:
- impostare i valori di temperatura notturni (economia), diurni (comfort) e di fuori servizio.
- operare in modalità estate o inverno
- rilevare la temperatura ambiente tramite il sensore di precisione integrato e, in funzione della temperatura
desiderata, effettuare l’attivazione o la disattivazione della caldaia (in modalità invernale) o del condizionamento (in modalità estiva). Il dispositivo mette a disposizione sette programmi predefiniti utilizzabili per
impostare la programmazione oraria giornaliera.
Il dispositivo è dotato dei tasti funzionali per l’impostazione delle soglie di temperatura (notturna/diurna),
per la messa fuori servizio, per la definizione dei programmi giornalieri, per l’impostazione dell’orologio, per
la selezione del modo di funzionamento manuale/automatico, per la selezione dei valori di temperatura e la
conferma dell’impostazione.
Il display LCD visualizza normalmente l’orario, la temperatura ambiente e lo stato di funzionamento; nelle
fasi di impostazione/selezione presenta i dati di volta in volta necessari.
Il dispositivo trasmette all’unità Domuslink il valore di temperatura ambiente rilevato, lo stato di funzionamento e l’eventuale stato di batteria scarica; questo consente all’utente di acquisire queste informazioni nel
messaggio SMS ricevuto a seguito di richiesta di stato dal telefono cellulare.
Il cronotermostato riceve dall’unità Domuslink i comandi provenienti dal telefono cellulare dell’utente (automatico /fuori servizio/ impostazione manuale alla temperatura di comfort/ impostazione manuale alla temperatura di economia).
Le placche cronotermostato (codici DTH4104, DTH8104) si installano ad innesto sulla base per cronotermostato (codice DTS8100) oppure sull’interfaccia da parete per cronotermostato (codice DTH1004).
Le placche cronotermostato per interfaccia da incasso (codici DTH4105, DTH8105) si installano ad innesto
sul dispositivo interfaccia da incasso cronotermostato (codice DTH1104).
4
Dati tecnici
Alimentazione:
Dalla base/interfaccia in modalità SELV (bassissima tensione
di sicurezza) mediante connettore frontale multipolare protetto e guidato
Protezione:
IP20
Dimensioni (LxHxP):
132 x 88 x 28 mm
Colori:
Argento, bronzo
Temperatura di funzionamento:
0°C ÷ +45°C
Temperatura di stoccaggio:
-20°C ÷ +70°C
Umidità relativa:
93% max (non condensante)
Ambiente di utilizzo:
Interno, luoghi asciutti
Installazione:
Ad innesto, su interfacce da incasso o da parete
Elementi di comando:
- 8 tasti laterali
- 3 tasti centrali
- 2 tasti incassati
Display di segnalazione a cristalli liquidi per: - ora e giorno della settimana,
- temperatura ambiente (3 cifre con punto decimale)
- profilo della temperatura
- 4 icone di segnalazione
- campo per indicazioni supplementari
Codice
Descrizione
da abbinare alla base per cronotermostato (DTS8100) o interfaccia da parete per cronotermostato (DTH1004):
DTH4104
Placca cronotermostato - argento
DTH8104
Placca cronotermostato – bronzo
da abbinare all’interfaccia da incasso cronotermostato (DTH1104):
DTH4105
Placca cronotermostato per interfaccia da incasso - argento
DTH8105
Placca cronotermostato per interfaccia da incasso – bronzo
88
132
ABB SACE
04_DTech.indd 17
28
4/17
19-03-2007 15:17:22
Antintrusione - Sicurezza domestica Domotica Easy
Interfacce e concentratori
Concentratore/ripetitore universale
Il dispositivo nella sua funzione di concentratore è in grado di espandere le capacità della centrale DomusLink, consentendo di gestire globalmente sino a 152 rivelatori. Il singolo concentratore-ripetitore gestisce
fino ad 8 rivelatori indirizzabili singolarmente e per ciascuno fornisce indicazioni sullo stato di allarme, sullo
stato di carica della batteria e su eventuali tentativi di manomissione. Comunica in modo bidirezionale con
la centrale ed è equipaggiato di dispositivo antimanomissione (rottura o rimozione) e controllo dello stato
di carica della batteria.
Il dispositivo nella sua funzione di ripetitore può essere utilizzato anche per la ripetizione del segnale tra
rivelatori, comandi, attuatori e la centrale DomusLink estendendo in tal modo la portata nelle trasmissioni
a radiofrequenza.
Dati tecnici
Alimentazione:
Autonomia:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colore:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Montaggio:
Comunicazione:
Portata in campo libero:
Segnalazioni locali:
Funzionalità specifiche:
Batteria al litio 3,6 V – 12 Ah
2 anni funzionamento garantito per 30 gg dalla segnalazione di batteria
bassa
IP30
67 x 165 x 43 mm
Bianco
+5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
A parete
In radiofrequenza (433,92 MHz FSK)
150 m
9 led di colore rosso
- Tamper antimanomissione
- Autodiagnostica
- Test locale
Codice
Descrizione
DTS0102
Concentratore/Ripetitore universale
Ricambi
DTS9905
Batterie al litio 3,6 V – 13 Ah (2 pezzi)
165
67
4/18
04_DTech.indd 18
43
ABB SACE
19-03-2007 15:17:24
Antintrusione - Sicurezza domestica Domotica Easy
Interfacce e concentratori
Interfaccia universale
Il dispositivo rileva le segnalazioni provenienti da utenze domestiche (ad esempio blocco caldaia, guasto
congelatore) ed invia un messaggio di allarme all’unità di controllo DomusLink_per l’inoltro all’utente secondo quanto predisposto sulla centrale. È dotato di dispositivo antimanomissione (rottura o rimozione) e
controllo livello batteria.
Il sistema gestisce, per ogni impianto, sino ad un massimo di quattro interfacce universali.
Dati tecnici
Alimentazione:
Autonomia:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colore:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Montaggio:
Comunicazione:
Portata in campo libero:
Segnalazioni locali:
Ingressi esterni gestiti:
Funzionalità specifiche:
Batteria al litio 3,6 V – 5 Ah
5 anni funzionamento garantito per 30 gg dalla segnalazione di batteria
bassa
IP30
33 x 163 x 37 mm
Bianco
+5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
A parete
In radiofrequenza (433,92 MHz FSK)
150 m
1 led di colore rosso
- 1 NA + 1 NC
- Ulteriore ingresso disponibile per segnale di manomissione (NC).
- Tamper antimanomissione
- Autodiagnostica
- Test locale
Codice
Descrizione
DTS0501
Interfaccia universale
Ricambi
DTS9901
Batterie al litio 3,6V - 5Ah (2 pezzi)
4
163
33
37
ABB SACE
04_DTech.indd 19
4/19
19-03-2007 15:17:26
Antintrusione - Sicurezza domestica Domotica Easy
Dispositivi di soccorso
Medaglione di soccorso
Il medaglione di soccorso, attivabile tramite pressione del tasto o mediante strappo della cordicella, può
essere portato al collo e, in caso di attivazione, invia una richiesta di soccorso all’unità Domuslink che la
ritrasmette mediante il modulo GSM.
L’utilizzo del sistema di comunicazione a codice variabile (rolling code) garantisce la sicurezza nella trasmissione dei messaggi verso la centrale DomusLink.
Dati tecnici
Alimentazione:
Autonomia:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colore:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo;
Comunicazione:
Portata in campo libero:
Doppia batteria litio a bottone da 3V ( tipo CR2032)
2 anni
IP30
37 x 58 x 15 mm
Bianco (Pulsante Blu)
5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
In radiofrequenza (433,92 MHz FSK)
15-30 m
Codice
Descrizione
DTS6201
Medaglione di soccorso
Ricambi
Batterie al litio a bottone da 3V ( tipo CR2032) normalmente reperibili sul mercato.
58
37
4/20
04_DTech.indd 20
15
ABB SACE
19-03-2007 15:17:27
Kit funzionali
Kit Sicurezza
Kit Sicurezza Base
Il kit è costituito da una confezione contenente i dispositivi base per la protezione degli ambienti. La centrale
DomusLink dispone di avvisatore acustico integrato per la segnalazione dei tentativi di intrusione. È espandibile con tutti i dispositivi di antintrusione.
Contenuto del kit
- 1 centrale DomusLink
- 2 rivelatori ad infrarossi passivi
- 1 telecomando a 4 pulsanti
- 1 guida rapida all’uso
Codice
Descrizione
DTSK011
Kit Sicurezza Base
4
Kit Sicurezza GSM
Il kit è costituito da una confezione contenente i dispositivi base per la protezione degli ambienti. La centrale DomusLink integra un avvisatore acustico per la segnalazione dei tentativi di intrusione e un modulo
GSM. Grazie a quest’ultimo è in grado di inviare messaggi SMS o in sintesi vocale per informare in tempo
reale l’utente sullo stato dell’impianto o se è in atto un tentativo di intrusione. Consente di fruire del servizio
DomusCare. È espandibile con tutti i dispositivi del sistema.
Contenuto del kit
- 1 centrale DomusLink con modulo GSM integrato
- 2 rivelatori ad infrarossi passivi
- 1 telecomando a 4 pulsanti
- 1 guida rapida all’uso
- 1 modulo con busta preaffrancata per l’adesione (gratuita per il primo anno) al servizio DomusCare
L’ordinazione del kit comporta il ricevimento in automatico di n.1 Tim card DomusLink intestata secondo
quanto indicato in fase d’ordine.
Note
Per maggiori informazioni e per l’acquisto del kit Sicurezza GSM rivolgersi alla rete di vendita ABB Sace.
ABB SACE
04_DTech.indd 21
4/21
19-03-2007 15:17:30
Kit funzionali
Kit Automazione
Kit controllo carichi
Il kit è costituito da una confezione contenente i dispositivi base per controllo carichi su due prese controllate della serie civile Élos Soft ovvero della serie DomusTech argento. Consente di evitare possibili black
out per superamento di potenza disponibile, effettuando lo sganciamento delle utenze collegate secondo la
priorità stabilita. Le placche Élos Soft comprese nel kit per il completamento delle prese controllate sono di
colore Bianco Antartide. L’acquirente può comunque sostituire a sua cura le placche di colore bianco con
altre di qualunque colore della serie Élos Soft.
Le due prese controllate sono identificate dai numeri uno e due. Il kit è programmato con le seguenti caratteristiche:
- Soglia di sganciamento: tarata su 3kVA. Al superamento della soglia di assorbimento il modulo provvede
allo sgancio del carico collegato alla presa 2 e, se non sufficiente a riportare l’assorbimento sotto la soglia
stessa, allo sgancio del carico collegato alla presa 1
- Soglia di ripristino: tarata su 2,4 kVA. Al di sotto di questa soglia di assorbimento il modulo provvede al
riaggancio dei carichi, prima la presa 1 e poi, se ancora sotto lo soglia, la presa 2
- Intervallo di spegnimento dei carichi elettrici: tarato su 3 secondi. L’eventuale distacco del secondo carico avviene trascorso questo intervallo
- Intervallo di riattivazione dei carichi elettrici: tarato su 2 minuti. L’eventuale riattivazione del secondo carico avviene trascorso questo intervallo.
Contenuto del kit
- 1 modulo DIN gestione carichi elettrici
- 2 moduli presa controllata da incasso per Élos Soft
- 1 foglio istruzioni
- 2 placche Élos Soft - Bianco Antartide
oppure, in alternativa ai 2 moduli presa controllata e alle 2 placche Élos Soft - Bianco Antartide:
- 2 prese controllate da incasso – colore argento (kit cod. DTHK420)
Codice
Descrizione
DTHK320
Kit Controllo carichi (Versione Élos Soft)
DTHK420
Kit Controllo carichi (Versione DomusTech argento)
Kit automazione 3 luci
Il kit è costituito da una confezione contenente i dispositivi base per la gestione di 3 punti luce attraverso
il comando locale di ciascun punto luce e il comando di accensione/spegnimento generale centralizzato
delle 3 luci.
Contenuto del kit
- 3 interfacce da incasso ad un relè
- 1 interfaccia da parete (alimentata a batteria)
- 4 moduli pulsantiera 1 tasto – 2 comandi per Élos Soft
- 4 placche Élos Soft – Bianco Antartide
Tre moduli pulsantiera sono montati sulle interfacce da incasso per i comandi locali, uno è montato sull’interfaccia da parete per il comando generale centralizzato. Le placche Élos Soft comprese nel kit per il completamento dei moduli pulsantiera sono di colore Bianco Antartide. L’acquirente può comunque sostituire a
sua cura le placche di colore bianco con altre di qualunque colore della serie Élos Soft.
4/22
04_DTech.indd 22
Codice
Descrizione
DTHK813
Kit Automazione 3 Luci
ABB SACE
19-03-2007 15:17:49
Kit funzionali
Kit Automazione
Kit automazione 9 luci
Il kit è costituito da una confezione contenente i dispositivi base per la gestione di 9 punti luce attraverso il
comando locale di ciascun punto luce e il comando di accensione/spegnimento generale centralizzato per
tutte le 9 luci.
Contenuto del kit
- 9 interfacce da incasso ad un relè
- 1 interfaccia da parete (alimentata a batteria)
- 9 moduli pulsantiera 1 tasto – 2 comandi per Élos Soft
- 1 pulsantiera 2 tasti colore argento
I 9 moduli pulsantiera sono montati sulle interfacce da incasso per i comandi locali e devono essere completate, a cura dell’acquirente, con placche della serie Élos Soft. La pulsantiera 2 tasti è montata sull’interfaccia
da parete e consente di accendere/spegnere contemporaneamente tutti i 9 punti luce comandati.
Codice
Descrizione
DTHK819
Kit Automazione 9 Luci
4
Kit automazione 3 tapparelle - DIN
Il kit è costituito da una confezione contenente i dispositivi base per la gestione di 3 tapparelle attraverso
il comando locale di ciascuna tapparella e il comando di apertura/chiusura generale centralizzato delle 3
tapparelle.
Contenuto del kit
- 3 interfacce modulo DIN
- 3 moduli DIN multifunzione
- 1 interfaccia da parete (alimentata a batteria)
- 1 pulsantiera 2 tasti colore argento
Ogni interfaccia modulo DIN, accoppiata al modulo DIN multifunzione, dispone di due relè per il collegamento al motore della tapparella e di due ingressi cui collegare i tradizionali pulsanti di comando per tapparelle disponibili nell’ambito delle serie civili.
Uno dei due ingressi è destinato alla salita, l’altro alla discesa della tapparella; la pressione del relativo comando provoca l’attuazione del medesimo ed una successiva pressione su uno qualunque dei due comandi
ne provoca l’interruzione immediata.
La pulsantiera 2 tasti è montata sull’interfaccia da parete e consente di alzare/abbassare contemporaneamente le 3 tapparelle comandate.
ABB SACE
04_DTech.indd 23
Codice
Descrizione
DTHK723
Kit Automazione 3 Tapparelle - DIN
4/23
19-03-2007 15:18:01
Kit funzionali
Kit Automazione
Kit automazione 5 tapparelle
Il kit è costituito da una confezione contenente i dispositivi base per la gestione di 5 tapparelle attraverso
il comando locale di ciascuna tapparella e il comando di apertura/chiusura generale centralizzato delle 5
tapparelle.
Contenuto del kit
- 5 interfacce da incasso a 2 relè
- 1 interfaccia da parete (alimentata a batteria)
- 5 moduli pulsantiera 1 tasto – 2 comandi per Élos Soft
- 1 pulsantiera 2 tasti colore argento
Ogni interfaccia da incasso dispone di due relé per il collegamento del motore della tapparella.
I 5 moduli pulsantiera sono montati sulle interfacce da incasso per i comandi locali e devono essere completate, a cura dell’acquirente, con placche della serie Élos Soft. Uno dei due comandi è destinato alla salita,
l’altro alla discesa della tapparella; la pressione sul comando provoca l’attuazione del medesimo ed una
successiva pressione su uno qualunque dei due comandi ne provoca l’interruzione immediata.
La pulsantiera 2 tasti è montata sull’interfaccia da parete e consente di alzare/abbassare contemporaneamente le 5 tapparelle comandate.
Codice
Descrizione
DTHK715
Kit Automazione 5 Tapparelle
Kit automazione 7 tapparelle - DIN
Il kit è costituito da una confezione contenente i dispositivi base per la gestione di 7 tapparelle attraverso
il comando locale di ciascuna tapparella e il comando di apertura/chiusura generale centralizzato delle 7
tapparelle.
Contenuto del kit
- 7 interfacce modulo DIN
- 7 moduli DIN multifunzione
- 1 interfaccia da parete (alimentata a batteria)
- 1 pulsantiera 2 tasti colore argento
Ogni interfaccia modulo DIN, accoppiata al modulo DIN multifunzione, dispone di due relè per il collegamento al motore della tapparella e di due ingressi cui collegare i tradizionali pulsanti di comando per tapparelle disponibili nell’ambito delle serie civili.
Uno dei due ingressi è destinato alla salita, l’altro alla discesa della tapparella; la pressione del relativo comando provoca l’attuazione del medesimo ed una successiva pressione su uno qualunque dei due comandi
ne provoca l’interruzione immediata.
La pulsantiera 2 tasti è montata sull’interfaccia da parete e consente di alzare/abbassare contemporaneamente le 7 tapparelle comandate.
4/24
04_DTech.indd 24
Codice
Descrizione
DTHK727
Kit Automazione 7 Tapparelle - DIN
ABB SACE
19-03-2007 15:18:11
Kit funzionali
Kit Automazione
Kit automazione 9 tapparelle
Il kit è costituito da una confezione contenente i dispositivi base per la gestione di 9 tapparelle attraverso
il comando locale di ciascuna tapparella e il comando di apertura/chiusura generale centralizzato delle 9
tapparelle.
Contenuto del kit
- 9 interfacce da incasso a 2 relè
- 1 interfaccia da parete (alimentata a batteria)
- 9 moduli pulsantiera 1 tasto – 2 comandi per Élos Soft
- 1 pulsantiera 2 tasti colore argento
Ogni interfaccia da incasso dispone di due relé per il collegamento del motore della tapparella.
I 9 moduli pulsantiera sono montati sulle interfacce da incasso per i comandi locali e devono essere completate, a cura dell’acquirente, con placche della serie Élos Soft. Uno dei due comandi è destinato alla salita,
l’altro alla discesa della tapparella; la pressione sul comando provoca l’attuazione del medesimo ed una
successiva pressione su uno qualunque dei due comandi ne provoca l’interruzione immediata.
La pulsantiera 2 tasti è montata sull’interfaccia da parete e consente di alzare/abbassare contemporaneamente le 9 tapparelle comandate
Codice
Descrizione
DTHK719
Kit Automazione 9 Tapparelle
4
Kit DomusCenter
Consente il controllo delle funzioni di automazione domestica, quali illuminazione, apertura/chiusura di porte e cancelli ecc., attraverso il software DomusCenter, realizzato nell’ambito della collaborazione avviata
da ABB Sace con Microsoft Italia per la gestione della casa attraverso Windows Media Center e il sistema
DomusTech.
Il kit è costituito da una confezione contenente il software per l’installazione su PC e l’interfaccia per la
trasmissione in radiofrequenza da e verso i dispositivi di automazione e controllo. Per il suo funzionamento
richiede un PC con sistema operativo Windows Media Center o Windows XP. In fase di installazione, il
software rileva quale dei due sistemi operativi deve utilizzare e si predispone di conseguenza. Il kit è predisposto per gestire tutte le funzioni e i componenti del sistema DomusTech.
Contenuto del kit
- 1 CD-ROM con software DomusCenter
- 1 interfaccia RF
ABB SACE
04_DTech.indd 25
Codice
Descrizione
DTHKWIN
Kit DomusCenter
4/25
19-03-2007 15:18:18
Domotica Professional
Moduli da incasso e da parete
Interfaccia da parete
L’interfaccia a radiofrequenza permette il comando di utenze o gruppi di utenze indipendenti tra loro; è dotata di connettore multipolare femmina che consente il collegamento di tutti i dispositivi DomusTech associabili. L’interfaccia riceve, elabora, trasmette, attua i comandi e i dati provenienti da tutti i dispositivi a essa
connessi in fase di installazione ( telecomandi, pulsanti, sensori e altri dispositivi di controllo e comando). Il
dispositivo ha funzione di ingresso. Fornisce l’alimentazione alla placca associata e ne riceve i comandi.
Si installa a parete tramite viti e tasselli.
Dati tecnici
Alimentazione:
Autonomia:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colore:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Comunicazione:
Portata in campo libero:
Segnalazioni locali:
Comando locale:
Alimentazione della placca abbinata:
Batteria al litio tipo LR6 2 Ah 3,6 V
2-3 anni, secondo l’uso
IP20
112 x 77 x 15 mm
Nero
- 5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
In radiofrequenza (868 MHz FSK)
150 m
1 led rosso
1 tasto di servizio
SELV (bassissima tensione di sicurezza) mediante connettore frontale multipolare protetto e guidato
All’interfaccia sono abbinabili i seguenti dispositivi:
DTH4012
Placca pulsantiera 2 tasti - argento
DTH4014
Placca pulsantiera 4 tasti - argento
DTH4018
Placca pulsantiera 8 tasti - argento
DTH4100
Placca con sensore di presenza – argento (*)
DTH4103
Placca di copertura – argento
DTH8012
Placca pulsantiera 2 tasti - bronzo
DTH8014
Placca pulsantiera 4 tasti - bronzo
DTH8018
Placca pulsantiera 8 tasti - bronzo
DTH8100
Placca con sensore di presenza – bronzo (*)
DTH8103
Placca di copertura – bronzo
DTH3002
Modulo pulsantiera 1 tasto – 2 comandi per Élos Soft
DTH3004
Modulo pulsantiera 2 tasti – 4 comandi per Élos Soft
DTH3006
Modulo pulsantiera 3 tasti – 6 comandi per Élos Soft
DTH3100
Modulo sensore di presenza per Élos Soft (*)
DTH3103
Modulo copertura per Élos Soft
(*) Per le placche con sensore di presenza è sconsigliato l’utilizzo con l’interfaccia da parete a causa del consumo della batteria, proporzionale
alle presenze rilevate
Codice
Descrizione
DTH1000
Interfaccia da parete
Ricambi
DTS9903
Batterie al litio 3,6V – 2 Ah – Size AA (2 pezzi)
77
112
4/26
04_DTech.indd 26
15
ABB SACE
19-03-2007 15:18:24
Domotica Professional
Moduli da incasso e da parete
Interfaccia da parete per cronotermostato
L’interfaccia, da completare con la placca cronotermostato (disponibile in colorazione argento o bronzo),
permette il controllo di impianti di riscaldamento e condizionamento; l’alimentazione a batteria ne consente
il posizionamento senza necessità di opere murarie o elettriche.
L’interfaccia, dotata di connettore multipolare femmina per il fissaggio della specifica placca cronotermostato, ha funzione di ingresso. Fornisce l’alimentazione alla placca associata e ne riceve i comandi.
Si installa a parete tramite viti e tasselli.
Dati tecnici
Alimentazione:
Autonomia:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colore:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Comunicazione:
Portata in campo libero:
Segnalazioni locali:
Comando locale:
Alimentazione della placca abbinata:
Batteria al litio tipo LR6 2 Ah 3,6 V
1 anno
IP20
112 x 77 x 15 mm
Nero
- 5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
In radiofrequenza (868 MHz FSK)
150 m
1 led rosso
1 tasto di servizio
SELV (bassissima tensione di sicurezza) mediante connettore frontale multipolare protetto e guidato
All’interfaccia sono abbinabili i seguenti dispositivi:
DTH4104
Placca cronotermostato – argento
DTH8104
Placca cronotermostato – bronzo
Codice
Descrizione
DTH1004
Interfaccia da parete cronotermostato
Ricambi
DTS9903
Batterie al litio 3,6V – 2 Ah – Size AA (2 pezzi)
4
77
112
ABB SACE
04_DTech.indd 27
15
4/27
19-03-2007 15:18:25
Domotica Professional
Moduli da incasso e da parete
Interfaccia da incasso senza relè
L’interfaccia permette il comando di utenze o gruppi di utenze indipendenti tra loro; è dotata di connettore
multipolare femmina che consente il collegamento di tutti i dispositivi DomusTech associabili. L’interfaccia
riceve, elabora, trasmette, attua i comandi e i dati provenienti da tutti i dispositivi a essa connessi in fase
di installazione (telecomandi, pulsanti, sensori e altri dispositivi di controllo e comando). Il dispositivo ha
funzione di ingresso. Fornisce l’alimentazione alla placca associata e ne riceve i comandi.
Si installa nella scatola da incasso da 3 moduli.
Dati tecnici
Alimentazione:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colore:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Comunicazione:
Portata in campo libero:
Segnalazioni locali:
Comando locale:
Connessioni elettriche:
Cavi di collegamento:
Alimentazione della placca abbinata:
230 V 50 Hz
IP20
112 x 77 x 44 mm
Nero
- 5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
In radiofrequenza (868 MHz FSK)
150 m
1 led rosso
1 tasto di servizio
Morsetti a vite sul retro
- Sezione max cavi flessibili: 2,5 mm2.
- Sezione max cavi rigidi: 4 mm2.
SELV (bassissima tensione di sicurezza) mediante connettore frontale multipolare protetto e guidato
All’interfaccia sono abbinabili i seguenti dispositivi:
DTH4012
Placca pulsantiera 2 tasti - argento
DTH4014
Placca pulsantiera 4 tasti - argento
DTH4018
Placca pulsantiera 8 tasti - argento
DTH4100
Placca con sensore di presenza – argento
DTH4102
Placca con termostato – argento
DTH4103
Placca di copertura – argento
DTH8012
Placca pulsantiera 2 tasti - bronzo
DTH8014
Placca pulsantiera 4 tasti - bronzo
DTH8018
Placca pulsantiera 8 tasti - bronzo
DTH8100
Placca con sensore di presenza – bronzo
DTH8102
Placca con termostato – bronzo
DTH8103
Placca di copertura – bronzo
DTH3002
Modulo pulsantiera 1 tasto – 2 comandi per Élos Soft
DTH3004
Modulo pulsantiera 2 tasti – 4 comandi per Élos Soft
DTH3006
Modulo pulsantiera 3 tasti – 6 comandi per Élos Soft
DTH3100
Modulo sensore di presenza per Élos Soft
DTH3103
Modulo copertura per Élos Soft
Codice
Descrizione
DTH1100
Interfaccia da incasso senza relé
77
112
4/28
04_DTech.indd 28
44
ABB SACE
19-03-2007 15:18:26
Domotica Professional
Moduli da incasso e da parete
Interfaccia da incasso per cronotermostato
L’interfaccia, da completare con la placca cronotermostato (disponibile in colorazione argento o bronzo),
permette il controllo di impianti di riscaldamento e condizionamento.
L’interfaccia, dotata di connettore multipolare femmina per il fissaggio della specifica placca cronotermostato e di un relè da 16A con contatto unipolare, ha funzione di ingresso/uscita.
L’interfaccia è dotata di una batteria interna ricaricabile di back-up per alimentare la placca cronotermostato
e mantenere in memoria le programmazioni anche durante le interruzioni della corrente elettrica.
Il controllo dell’impianto di climatizzazione può essere attuato anche con un qualunque altro dispositivo a
relé del sistema; analogamente il controllo del relè dell’interfaccia stessa può essere attuato da un qualunque dispositivo di comando dell’impianto.
Si installa nella scatola da incasso da 3 moduli.
Dati tecnici
Alimentazione:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colore:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Comunicazione:
Portata in campo libero:
Segnalazioni locali:
Comando locale:
Uscite:
Connessioni elettriche:
Cavi di collegamento:
Sezione max cavi rigidi:
Alimentazione della placca abbinata:
Batteria ricaricabile di backup:
230 V 50 Hz
IP20
112 x 77 x 44 mm
Nero
- 5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
In radiofrequenza (868 MHz FSK)
150 m
1 led rosso
1 tasto di servizio
- 1 relè unipolare con contatto libero da tensione
- Tensione max: 250 V c.a.
- Carichi resistivi max: 8A
Morsetti a vite sul retro
Sezione max cavi flessibili: 2,5 mm2.
4 mm2.
SELV (bassissima tensione di sicurezza) mediante connettore frontale multipolare protetto e guidato
Batteria Nichel Metallidrato VARTA 3v65ht
cod. 55707 403 012
4
All’interfaccia sono abbinabili i seguenti dispositivi:
DTH4105
Placca cronotermostato per interfaccia da incasso - argento
DTH8105
Placca cronotermostato per interfaccia da incasso - bronzo
Codice
Descrizione
DTH1104
Interfaccia da incasso cronotermostato
77
112
ABB SACE
04_DTech.indd 29
44
4/29
19-03-2007 15:18:27
Domotica Professional
Moduli da incasso e da parete
Interfaccia da incasso con ingresso e relé
L’interfaccia permette il comando di utenze o gruppi di utenze indipendenti tra loro; è dotata di connettore
multipolare femmina che consente il collegamento di tutti i dispositivi DomusTech associabili. L’interfaccia
riceve, elabora, trasmette, attua i comandi e i dati provenienti da tutti i dispositivi ad essa connessi in fase
di installazione (telecomandi, pulsanti, sensori e altri dispositivi di controllo e comando). Il dispositivo ha
funzione di ingresso/uscita. L’interfaccia è dotata di un relè da 16A con contatto unipolare e di un ingresso
optoisolato per segnali d’ingresso con tensione di rete 230V c.a. o con tensione 12V c.a./c.c. Fornisce alimentazione alla placca associata e ne riceve i comandi.
Si installa nella scatola da incasso da 3 moduli.
Dati tecnici
Alimentazione:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colore:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Comunicazione:
Portata in campo libero:
Segnalazioni locali:
Comando locale:
Ingressi:
Uscite:
Connessioni elettriche:
Cavi di collegamento:
Alimentazione della placca abbinata:
230 V 50 Hz
IP20
112 x 77 x 44 mm
Nero
- 5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
In radiofrequenza (868 MHz FSK)
150 m
1 led rosso
1 tasto di servizio
- 1 ingresso optoisolato per segnali con:
- Tensione d’ingresso: 230V c.a. ± 10%, 12V c.a./c.c. ± 10%
- Corrente max: 5 mA
- 1 relè unipolare con contatto libero da tensione
- Tensione max: 250 V c.a.
- Carichi resistivi max: 16A
- Carico massimo complessivo del dispositivo: 16A
Morsetti a vite sul retro
- Sezione max cavi flessibili: 2,5 mm2.
- Sezione max cavi rigidi:
4 mm2.
SELV (bassissima tensione di sicurezza) mediante connettore frontale multipolare protetto e guidato
All’interfaccia sono abbinabili i seguenti dispositivi:
77
112
4/30
04_DTech.indd 30
DTH4012
Placca pulsantiera 2 tasti - argento
DTH4014
Placca pulsantiera 4 tasti - argento
DTH4018
Placca pulsantiera 8 tasti - argento
DTH4100
Placca con sensore di presenza – argento
DTH4102
Placca con termostato – argento
DTH4103
Placca di copertura – argento
DTH8012
Placca pulsantiera 2 tasti - bronzo
DTH8014
Placca pulsantiera 4 tasti - bronzo
DTH8018
Placca pulsantiera 8 tasti - bronzo
DTH8100
Placca con sensore di presenza – bronzo
DTH8102
Placca con termostato – bronzo
DTH8103
Placca di copertura – bronzo
DTH3002
Modulo pulsantiera 1 tasto – 2 comandi per Élos Soft
DTH3004
Modulo pulsantiera 2 tasti – 4 comandi per Élos Soft
DTH3006
Modulo pulsantiera 3 tasti – 6 comandi per Élos Soft
DTH3100
Modulo sensore di presenza per Élos Soft
DTH3103
Modulo copertura per Élos Soft
Codice
Descrizione
DTH1111
Interfaccia da incasso con un ingresso e relé 16 A
44
ABB SACE
19-03-2007 15:18:28
Domotica Professional
Moduli da incasso e da parete
Interfaccia da incasso con 1 relé
L’interfaccia permette il comando di utenze o gruppi di utenze indipendenti tra loro; è dotata di connettore
multipolare femmina che consente il collegamento di tutti i dispositivi DomusTech associabili. L’interfaccia
riceve, elabora, trasmette, attua i comandi e i dati provenienti da tutti i dispositivi ad essa connessi in fase
di installazione (telecomandi, pulsanti, sensori e altri dispositivi di controllo e comando). L’interfaccia è
dotata di un relé da 16A con contatto unipolare. Fornisce l’alimentazione alla placca associata e ne riceve
i comandi.
Si installa nella scatola da incasso da 3 moduli.
Dati tecnici
Alimentazione:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colore:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Comunicazione:
Portata in campo libero:
Segnalazioni locali:
Comando locale:
Uscite:
Connessioni elettriche:
Cavi di collegamento:
Alimentazione della placca abbinata:
230 V 50 Hz
IP20
112 x 77 x 44 mm
Nero
- 5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
In radiofrequenza (868 MHz FSK)
150 m
1 led rosso
1 tasto di servizio
- 1 relé unipolare con contatto libero da tensione
- Tensione max: 250 V c.a.
- Carichi resistivi max: 16A
- Carico massimo complessivo del dispositivo: 16A
Morsetti a vite sul retro
- Sezione max cavi flessibili: 2,5 mm2
- Sezione max cavi rigidi: 4 mm2
SELV (bassissima tensione di sicurezza) mediante connettore frontale multipolare protetto e guidato
4
All’interfaccia sono abbinabili i seguenti dispositivi:
DTH4012
Placca pulsantiera 2 tasti - argento
DTH4014
Placca pulsantiera 4 tasti - argento
DTH4018
Placca pulsantiera 8 tasti - argento
DTH4100
Placca con sensore di presenza – argento
DTH4102
Placca con termostato – argento
DTH4103
Placca di copertura – argento
DTH8012
Placca pulsantiera 2 tasti - bronzo
DTH8014
Placca pulsantiera 4 tasti - bronzo
DTH8018
Placca pulsantiera 8 tasti - bronzo
DTH8100
Placca con sensore di presenza – bronzo
DTH8102
Placca con termostato – bronzo
DTH8103
Placca di copertura – bronzo
DTH3002
Modulo pulsantiera 1 tasto – 2 comandi per Élos Soft
DTH3004
Modulo pulsantiera 2 tasti – 4 comandi per Élos Soft
DTH3006
Modulo pulsantiera 3 tasti – 6 comandi per Élos Soft
DTH3100
Modulo sensore di presenza per Élos Soft
DTH3103
Modulo copertura per Élos Soft
Codice
Descrizione
DTH1601
Interfaccia da incasso 1 relé
77
112
ABB SACE
04_DTech.indd 31
44
4/31
19-03-2007 15:18:30
Domotica Professional
Moduli da incasso e da parete
Interfaccia da incasso con 2 relé
L’interfaccia permette il comando di utenze o gruppi di utenze indipendenti tra loro; è dotata di connettore
multipolare femmina che consente il collegamento di tutti i dispositivi DomusTech associabili. L’interfaccia
riceve, elabora, trasmette, attua i comandi e i dati provenienti da tutti i dispositivi a essa connessi in fase
di installazione ( telecomandi, pulsanti, sensori e altri dispositivi di controllo e comando). L’interfaccia è
dotata di due relé da 16A con contatto unipolare. Fornisce alimentazione alla placca associata e ne riceve
i comandi.
In fase d’installazione è possibile configurare i due relé, interbloccandoli via software, perché funzionino accoppiati come un unico comando per il controllo di attuatori motorizzati, come ad esempio i motori elettrici
di tapparelle, tende, serrande o cancelli.
Si installa nella scatola da incasso da 3 moduli.
Dati tecnici
Alimentazione:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colore:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Comunicazione:
Portata in campo libero:
Segnalazioni locali:
Comando locale:
Uscite:
Connessioni elettriche:
Cavi di collegamento:
Alimentazione della placca abbinata:
230 V 50 Hz
IP20
112 x 77 x 44 mm
Nero
- 5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
In radiofrequenza (868 MHz FSK)
150 m
1 led rosso
1 tasto di servizio
- 2 relè unipolari con contatto libero da tensione
- Tensione max: 250 V c.a.
- Carichi resistivi max: 16A
- Carico massimo complessivo del dispositivo: 16A
Morsetti a vite sul retro
- Sezione max cavi flessibili: 2,5 mm2
- Sezione max cavi rigidi: 4 mm2
SELV (bassissima tensione di sicurezza) mediante connettore frontale multipolare protetto e guidato
All’interfaccia sono abbinabili i seguenti dispositivi:
DTH4012
Placca pulsantiera 2 tasti - argento
DTH4014
Placca pulsantiera 4 tasti - argento
DTH4018
Placca pulsantiera 8 tasti - argento
DTH4100
Placca con sensore di presenza – argento
DTH4102
Placca con termostato – argento
DTH4103
Placca di copertura – argento
DTH8012
Placca pulsantiera 2 tasti - bronzo
DTH8014
Placca pulsantiera 4 tasti - bronzo
DTH8018
Placca pulsantiera 8 tasti - bronzo
DTH8100
Placca con sensore di presenza – bronzo
DTH8102
Placca con termostato – bronzo
DTH8103
Placca di copertura – bronzo
DTH3002
Modulo pulsantiera 1 tasto – 2 comandi per Élos Soft
DTH3004
Modulo pulsantiera 2 tasti – 4 comandi per Élos Soft
DTH3006
Modulo pulsantiera 3 tasti – 6 comandi per Élos Soft
DTH3100
Modulo sensore di presenza per Élos Soft
DTH3103
Modulo copertura per Élos Soft
Codice
Descrizione
DTH1602
Interfaccia da incasso 2 relè
77
112
4/32
04_DTech.indd 32
44
ABB SACE
19-03-2007 15:18:31
Domotica Professional
Moduli da incasso e da parete
Interfaccia da incasso con dimmer
L’interfaccia permette il comando di utenze o gruppi di utenze indipendenti tra loro; è dotata di connettore
multipolare femmina che consente il collegamento di tutti i dispositivi DomusTech associabili. L’interfaccia
riceve, elabora, trasmette, attua i comandi e i dati provenienti da tutti i dispositivi ad essa connessi in fase di
installazione (telecomandi, pulsanti, sensori e altri dispositivi di controllo e comando). L’interfaccia è dotata
di un dimmer per la regolazione dell’intensità delle lampade ad incandescenza ad essa collegabili. Fornisce
alimentazione alla placca associata e ne riceve i comandi.
Si installa nella scatola da incasso da 3 moduli.
Dati tecnici
Alimentazione:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colore:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Comunicazione:
Portata in campo libero:
Segnalazioni locali:
Comando locale:
Uscita controllata:
Azionamento dimmer:
Connessioni elettriche:
Cavi di collegamento:
Alimentazione placca:
230 V 50 Hz
IP20
112 x 77 x 44 mm
Nero
- 5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
In radiofrequenza (868 MHz FSK)
150 m
1 led rosso
1 tasto di servizio
- A triac, per lampade a incandescenza con
- Tensione: 230V c.a.
- Carico resistivo min.: 100 W
- Carico resistivo max: 460 W
Istantaneo o con rampa
Morsetti a vite sul retro
- Sezione max cavi flessibili: 2,5 mm2
- Sezione max cavi rigidi: 4 mm2
SELV (bassissima tensione di sicurezza) mediante connettore frontale
multipolare protetto e guidato
4
All’interfaccia sono abbinabili i seguenti dispositivi:
DTH4012
Placca pulsantiera 2 tasti - argento
DTH4014
Placca pulsantiera 4 tasti - argento
DTH4018
Placca pulsantiera 8 tasti - argento
DTH4100
Placca con sensore di presenza – argento
DTH4102
Placca con termostato – argento
DTH4103
Placca di copertura – argento
DTH8012
Placca pulsantiera 2 tasti - bronzo
DTH8014
Placca pulsantiera 4 tasti - bronzo
DTH8018
Placca pulsantiera 8 tasti - bronzo
DTH8100
Placca con sensore di presenza – bronzo
DTH8102
Placca con termostato – bronzo
DTH8103
Placca di copertura – bronzo
DTH3002
Modulo pulsantiera 1 tasto – 2 comandi per Élos Soft
DTH3004
Modulo pulsantiera 2 tasti – 4 comandi per Élos Soft
DTH3006
Modulo pulsantiera 3 tasti – 6 comandi per Élos Soft
DTH3100
Modulo sensore di presenza per Élos Soft
DTH3103
Modulo copertura per Élos Soft
Codice
Descrizione
DTH1800
Interfaccia da incasso con dimmer
77
112
ABB SACE
04_DTech.indd 33
44
4/33
19-03-2007 15:18:32
Domotica Professional
Moduli da incasso e da parete
Presa controllata da incasso
La presa controllata da incasso permette di attivare e disattivare un carico elettrico collegato. La presa è
multistandard ed accetta carichi elettrici sino a 16 A. Il dispositivo è alimentato dalla tensione di rete e la
presa è controllata da un relè la cui modalità di attuazione può essere normale o invertita.
Un led frontale bicolore indica lo stato dell’utenza: alimentata (verde fisso) o non alimentata (rosso fisso).
Se è gestita da un modulo DIN per gestione carichi si hanno anche le seguenti segnalazioni: preallarme
disattivazione (LED verde lampeggiante); preallarme ripristino (LED rosso lampeggiante).
Si installa nella scatola da incasso da 3 moduli.
Dati tecnici
Alimentazione:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colori:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Comunicazione:
Portata in campo libero:
Segnalazioni locali:
Comando locale:
Controllo presa:
Connessioni elettriche:
Cavi di collegamento:
230 V 50 Hz
IP20
112 x 77 x 44 mm
Argento - Bronzo
- 5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
In radiofrequenza (868 MHz FSK)
150 m
- 1 led bicolore verde / rosso
- 1 led rosso (sotto la placca di copertura)
1 tasto di servizio (sotto la placca di copertura)
- 1 relè unipolare con contatto libero da tensione
- Tensione max: 250 V c.a.
- Carichi resistivi max: 16A
- Carico massimo complessivo del dispositivo: 16A
Morsetti a vite sul retro
- Sezione max cavi flessibili: 2,5 mm2
- Sezione max cavi rigidi: 4 mm2
Codice
Descrizione
DTH4200
Presa controllata da incasso – argento
DTH8200
Presa controllata da incasso – bronzo
77
112
4/34
04_DTech.indd 34
44
ABB SACE
19-03-2007 15:18:33
Domotica Professional
Moduli DIN
Interfaccia per moduli DIN
Il dispositivo, con funzioni di ingresso/uscita, permette d’interfacciare gli altri dispositivi a modulo DIN; è
dotato di connettore multipolare femmina che consente il collegamento di tutti i moduli DIN compatibili.
L’interfaccia riceve, elabora e trasmette i comandi e i dati provenienti da tutti i dispositivi ad essa connessi
in fase di installazione (telecomandi, pulsanti, sensori e altri dispositivi di controllo e comando). I comandi
sono trasferiti ai moduli DIN connessi all’interfaccia. Il dispositivo è alimentato dalla tensione di rete ed
alimenta il modulo DIN abbinato.
Dati tecnici
Alimentazione:
Protezione:
Dimensioni:
Colore:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Installazione:
230 V 50 Hz
IP20
2 unità modulari DIN
Bianco
- 5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
Guida DIN EN 50022 – 35x7,5 all’interno di centralini, quadri e cassette di derivazione
Comunicazione:
In radiofrequenza (868 MHz FSK)
Portata in campo libero:
150 m
Segnalazioni locali:
1 led rosso
Comando locale:
1 tasto di servizio
Connessioni elettriche:
Morsetti a vite
Cavi di collegamento:
- Sezione max cavi flessibili: 2,5 mm2
- Sezione max cavi rigidi: 4 mm2
Connessione con moduli DIN abbinati: SELV (bassissima tensione di sicurezza) mediante connettore laterale multipolare ed agganci meccanici a scatto
4
All’interfaccia sono abbinabili i seguenti dispositivi:
DTH2004
Modulo DIN con 4 relè
DTH2008
Modulo DIN con 8 relè
DTH2022
Modulo DIN multifunzione
DTH2800
Modulo DIN con dimmer
Codice
Descrizione
DTH2000
Modulo DIN - Interfaccia per moduli DIN
105
35
ABB SACE
04_DTech.indd 35
64
4/35
19-03-2007 15:18:35
Domotica Professional
Moduli DIN
Modulo DIN con 4 relé
Il modulo DIN con 4 relé permette di attivare e disattivare singoli carichi elettrici, come per esempio luci scale o giardino, motori elettrici di porte e cancelli, impianti di irrigazione, oppure gruppi di carichi indipendenti
fra loro. Le uscite possono attivare i carichi elettrici secondo le modalità previste in fase di installazione.
Il modulo è alimentato e controllato dal modulo interfaccia DTH2000, al quale deve, obbligatoriamente,
essere abbinato.
Ogni singolo relé del dispositivo ha un led rosso, per visualizzare lo stato dell’uscita, ed un tasto per attivarlo e disattivarlo manualmente a scopo diagnostico.
Se il dispositivo è gestito da un modulo DIN per gestione carichi il led rosso, collegato al singolo relé,
lampeggia in corrispondenza della disattivazione. Alla riattivazione il led torna alla normale segnalazione di
stato dell’uscita.
In fase d’installazione è possibile configurare i relé interbloccandoli a coppie, via software, perché funzionino accoppiati come un unico comando per il controllo di attuatori motorizzati, come ad esempio i motori
elettrici di tapparelle, tende, serrande o cancelli.
Dati tecnici
Alimentazione:
Protezione:
Dimensioni:
Colore:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Installazione:
Segnalazioni locali:
Comando locale:
Uscite:
Connessioni elettriche:
Cavi di collegamento:
Connessione con modulo interfaccia:
SELV (bassissima tensione di sicurezza) tramite interfaccia per moduli DIN
IP20
2 unità modulari DIN
Bianco
- 5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
Guida DIN EN 50022 – 35x7,5 all’interno di centralini, quadri e cassette di derivazione
4 led rossi
4 tasti di attuazione manuale dei relè
- 4 relé unipolari contatto libero da tensione
- Tensione max: 250V c.a.
- Carichi resistivi max: 10 A
Morsetti a vite
- Sezione max cavi flessibili: 2,5 mm2
- Sezione max cavi rigidi: 4 mm2
SELV (bassissima tensione di sicurezza) mediante connettore laterale multipolare ed agganci meccanici a scatto
Codice
Descrizione
DTH2004
Modulo DIN con 4 relé
(da abbinare obbligatoriamente al modulo interfaccia DTH2000)
105
35
4/36
04_DTech.indd 36
64
ABB SACE
19-03-2007 15:18:36
Domotica Professional
Moduli DIN
Modulo DIN con 8 relé
Il modulo DIN con 8 relé permette di attivare e disattivare singoli carichi elettrici, come per esempio luci scale o giardino, motori elettrici di porte e cancelli, impianti di irrigazione, oppure gruppi di carichi indipendenti
fra loro. Le uscite possono attivare i carichi elettrici secondo le modalità previste in fase di installazione.
Il modulo è alimentato e controllato dal modulo interfaccia DTH2000, al quale deve, obbligatoriamente,
essere abbinato.
Ogni singolo relé del dispositivo ha un led rosso, per visualizzare lo stato dell’uscita, ed un tasto per attivarlo e disattivarlo manualmente a scopo diagnostico.
Se il dispositivo è gestito da un modulo DIN per gestione carichi il led rosso, collegato al singolo relé,
lampeggia in corrispondenza della disattivazione. Alla riattivazione il led torna alla normale segnalazione di
stato dell’uscita.
In fase d’installazione è possibile configurare i relé interbloccandoli a coppie, via software, perché funzionino accoppiati come un unico comando per il controllo di attuatori motorizzati, come ad esempio i motori
elettrici di tapparelle, tende, serrande o cancelli.
Dati tecnici
Alimentazione:
Protezione:
Dimensioni:
Colore:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Installazione:
Segnalazioni locali:
Comando locale:
Uscite:
Connessioni elettriche:
Cavi di collegamento:
Connessione con modulo interfaccia:
SELV (bassissima tensione di sicurezza) tramite interfaccia per moduli DIN
IP20
4 unità modulari DIN
Bianco
- 5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
Guida DIN EN 50022 – 35x7,5 all’interno di centralini, quadri e cassette di derivazione
8 led rossi
8 tasti di attuazione manuale dei relè
- 8 relè unipolari contatto libero da tensione
- Tensione max: 250V c.a.
- Carichi resistivi max: 10 A
Morsetti a vite
- Sezione max cavi flessibili: 2,5 mm2
- Sezione max cavi rigidi: 4 mm2
SELV (bassissima tensione di sicurezza) mediante connettore laterale multipolare ed agganci meccanici a scatto
Codice
Descrizione
DTH2008
Modulo DIN con 8 relè
(da abbinare obbligatoriamente al modulo interfaccia DTH2000)
4
105
70
ABB SACE
04_DTech.indd 37
64
4/37
19-03-2007 15:18:38
Domotica Professional
Moduli DIN
Modulo DIN multifunzione
Il modulo DIN multifunzione svolge le seguenti funzioni:
- attivazione e disattivazione mediante relé di singoli carichi elettrici, come per esempio luci scale o giardino, motori elettrici di porte e cancelli, tapparelle e serrande, impianti di irrigazione, oppure gruppi di
carichi indipendenti fra loro;
- connessione al sistema domotico di componenti elettromeccanici preesistenti o altri dispositivi particolari, come per esempio sensori, interruttori e pulsanti, interruttori a chiave, pulsanti a fungo, attraverso
ingressi optoisolati che accettano segnali con tensione di rete 230V c.a. o con tensione 12V c.a./c.c.
Le uscite possono attivare i carichi elettrici secondo le modalità previste in fase d’installazione. Il modulo
è alimentato e controllato dal modulo interfaccia DTH2000, al quale deve, obbligatoriamente, essere abbinato.
Ogni singolo relé del dispositivo ha un led rosso, per visualizzare lo stato dell’uscita, ed un tasto per attivarlo e disattivarlo manualmente a scopo diagnostico
Se il dispositivo è gestito da un modulo di gestione carichi il led rosso, collegato al singolo relé, lampeggia
in corrispondenza della disattivazione. Alla riattivazione il led torna alla normale segnalazione di stato dell’uscita.
In fase d’installazione è possibile configurare i due relé, interbloccandoli via software, perché funzionino accoppiati come un unico comando per il controllo di attuatori motorizzati, come ad esempio i motori elettrici
di tapparelle, tende, serrande o cancelli.
Dati tecnici
Alimentazione:
Protezione:
Dimensioni:
Colore:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Installazione:
Segnalazioni locali:
Comando locale:
Ingressi:
Uscite:
Connessioni elettriche:
Cavi di collegamento:
Connessione con modulo interfaccia:
SELV (bassissima tensione di sicurezza) tramite interfaccia per moduli DIN
IP20
2 unità modulari DIN
Bianco
- 5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
Guida DIN EN 50022 – 35x7,5 all’interno di centralini, quadri e cassette di derivazione
2 led rossi
2 tasti di attuazione manuale dei relè
- 3 ingressi optoisolati per segnali
- Tensione d’ingresso: 230V c.a. ± 10%, 12V c.a./c.c. ± 10%
- Corrente max: 5 mA
- 2 relé unipolari contatto libero da tensione
- Tensione max: 250V c.a.
- Carichi resistivi max: 10 A
Morsetti a vite
- Sezione max cavi flessibili: 2,5 mm2
- Sezione max cavi rigidi: 4 mm2
SELV (bassissima tensione di sicurezza) mediante connettore laterale multipolare ed agganci meccanici a scatto
Codice
Descrizione
DTH2022
Modulo DIN multifunzione
(da abbinare obbligatoriamente al modulo interfaccia DTH2000)
105
35
4/38
04_DTech.indd 38
64
ABB SACE
19-03-2007 15:18:40
Domotica Professional
Moduli DIN
Modulo DIN con dimmer
Il modulo DIN con dimmer permette la regolazione di carichi resistivi o induttivi ad esso collegati. Si può
così, ad esempio, regolare l’intensità luminosa di lampade ad incandescenza o lampade alogene con trasformatore di bassa tensione. Collegando le lampade, il modulo può:
- regolare l’intensità della luce;
- accendere e spegnere la luce istantaneamente o in dissolvenza con intervallo temporale fisso.
Il modulo è alimentato e controllato dal modulo interfaccia DTH2000, al quale deve, obbligatoriamente,
essere abbinato.
Il dispositivo è protetto da cortocircuito con un fusibile posto internamente all’involucro e sostituibile dall’installatore. In caso di sovraccarico il dispositivo stacca automaticamente il carico.
Dati tecnici
Alimentazione:
Protezione:
Dimensioni:
Colore:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Installazione:
Segnalazioni locali:
Comando locale:
Uscita controllata:
Azionamento dimmer:
Connessioni elettriche:
Cavi di collegamento:
Connessione con modulo interfaccia:
SELV (bassissima tensione di sicurezza) tramite interfaccia per moduli DIN
IP20
2 unità modulari DIN
Bianco
- 5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
Guida DIN EN 50022 – 35x7,5 all’interno di centralini, quadri e cassette di derivazione
4 led rossi
2 tasti di regolazione manuale del dimmer
- A triac per lampade ad incandescenza
- Tensione: 230V c.a.
- Carico resistivo min.: 100 W
- Carico resistivo max.: 460 W
A trasformatore per lampade alogene a bassa tensione
- Tensione: 230V c.a.
- Carico induttivo min.: 100 W
- Carico induttivo max.: 460 W
Istantaneo o con rampa
Morsetti a vite
- Sezione max cavi flessibili: 2,5 mm2
- Sezione max cavi rigidi: 4 mm2
SELV (bassissima tensione di sicurezza) mediante connettore laterale multipolare ed agganci meccanici a scatto
Codice
Descrizione
DTH2800
Modulo DIN con dimmer
(da abbinare obbligatoriamente al modulo interfaccia DTH2000)
4
105
35
ABB SACE
04_DTech.indd 39
64
4/39
19-03-2007 15:18:42
Domotica Professional
Moduli DIN
Modulo DIN gestione carichi elettrici
Il modulo rileva la potenza assorbita da tutte le utenze elettriche collegate e la confronta con il valore massimo predefinito. In caso di sovraccarico, il modulo comanda il distacco di utenze o di gruppi di utenze
prescelti, evitando il black out. La preselezione dei carichi è gestita secondo uno schema di priorità stabilito
in fase di installazione. Il ripristino dell’alimentazione può avvenire automaticamente, al cessare del sovraccarico, ma anche in modo forzato tramite pulsante. Se permane la condizione di sovraccarico, la centralina
comanda il distacco in sequenza dei carichi a minore priorità.
Il dispositivo è in grado di pilotare sino ad un massimo di 8 carichi.
Dati tecnici
Alimentazione:
Protezione:
Dimensioni:
Colore:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Installazione:
Soglia di spegnimento:
Soglia di ripristino:
230 V 50 Hz
IP20
2 unità modulari DIN
Bianco
- 5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
Guida DIN EN 50022 – 35x7,5 all’interno di centralini, quadri e cassette di
derivazione
In radiofrequenza (868 MHz FSK)
150 m
1 led rosso
1 tasto di servizio
Morsetti a vite
- Sezione max cavi flessibili: 4 mm2
- Sezione max cavi rigidi: 6 mm2
8 max
- Tensione nominale 230V c.a.
- Corrente massima 26 A c.a.
- Categoria di misura III
da 1,5 a 6 kVA, configurabile in fase d’installazione
80% della soglia di spegnimento
Codice
Descrizione
DTH2020
Modulo DIN gestione carichi elettrici
Comunicazione:
Portata in campo libero:
Segnalazioni locali:
Comando locale:
Connessioni elettriche:
Cavi di collegamento:
Utenze o gruppi controllabili:
Circuito di misura:
105
35
4/40
04_DTech.indd 40
64
ABB SACE
19-03-2007 15:18:44
Domotica Professional
Moduli DIN
Modulo DIN scenari e timer
Il modulo DIN scenari e timer è un dispositivo con timer elettronico che memorizza e gestisce gli scenari ed
i profili dell’impianto. Lo scenario è una sequenza di eventi che attivano comandi programmati ad intervalli
di tempo prestabiliti. Gli scenari possono essere attivati dalla pressione di un tasto, dal menu remoto di un
cellulare o da altri dispositivi di ingresso. Ad esempio, a seguito della pressione di un tasto si chiudono tutte
le tapparelle della casa e dopo un tempo prestabilito si spengono le luci.
Il profilo (timer) è una sequenza temporale di comandi programmati che si ripete con cadenza settimanale.
Esempi di timer settimanali sono l’irrigazione notturna di un giardino o l’orario del riscaldamento.
Possono essere creati fino a sette profili giornalieri di temporizzazione.
In caso di mancanza di tensione di rete l’alimentazione dell’orologio di sincronizzazione e della memoria è
garantita dalla batteria di cui è equipaggiato il dispositivo. La durata della batteria è di 5 anni; la batteria in
esaurimento è segnalata con il lampeggio del led di servizio del modulo.
Dati tecnici
Alimentazione:
Protezione:
Dimensioni:
Colore:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Installazione:
230 V 50 Hz
IP20
2 unità modulari DIN
Bianco
- 5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
Guida DIN EN 50022 – 35x7,5 all’interno di centralini, quadri e cassette di derivazione
Comunicazione:
In radiofrequenza (868 MHz FSK)
Portata in campo libero:
150 m
Segnalazioni locali:
1 led rosso
Comando locale:
1 tasto di servizio
Connessioni elettriche:
Morsetti a vite
Cavi di collegamento:
- Sezione max cavi flessibili: 2,5 mm2
- Sezione max cavi rigidi: 4 mm2
Batteria:
Batteria al litio tipo CR2032, 3 V, 220 mAh
Durata della batteria:
5 anni
Durata di uno scenario:
18 ore max
N° scenari programmabili:
256 max
N° eventi:
- 512 max complessivamente per tutti gli scenari
- 256 max per singolo scenario
Risoluzione temporale scenari:
1 secondo
N° scenari attivi contemporaneamente: 10 max
N° programmazioni temporali:
256 max
N° eventi per profili temporali:
2048 max complessivamente per tutti i profili
Risoluzione temporale minima:
1 minuto
Orizzonte temporale:
1 settimana
Codice
Descrizione
DTH2021
Modulo DIN scenari e timer
4
105
35
ABB SACE
04_DTech.indd 41
64
4/41
19-03-2007 15:18:46
Domotica Professional
Placche
Placca pulsantiera 2 tasti
La placca pulsantiera 2 tasti, in abbinamento alle interfacce da incasso o da parete, può svolgere le seguenti
funzioni:
- accensione o spegnimento di luci o altri apparecchi elettrici;
- apertura o chiusura di tapparelle, cancelli e tende;
- regolazione dell’ intensità luminosa di lampade;
- attivazione o arresto di sequenze di comandi (scenari).
La funzione di ogni tasto è definita durante la programmazione, con il software di sistema, abbinandola
all’interfaccia sulla quale è posizionata la pulsantiera.
Dati tecnici
Alimentazione placca:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colore:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Installazione:
Elementi di comando:
Elementi di segnalazione:
SELV (bassissima tensione di sicurezza) tramite interfaccia
IP20
132 x 88 x 17 mm
Argento - bronzo
- 5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
Ad innesto, su interfacce da incasso o parete
2 tasti programmabili
2 led verdi
La placca deve essere obbligatoriamente abbinata a una delle seguenti interfacce:
DTH1000
Interfaccia da parete
DTH1100
Interfaccia da incasso senza relè
DTH1111
Interfaccia da incasso con input e relè 16 A
DTH1601
Interfaccia da incasso 1 relè 16 A
DTH1602
Interfaccia da incasso 2 relè 16 A
DTH1800
Interfaccia da incasso con dimmer
Codice
Descrizione
DTH4012
Placca pulsantiera 2 tasti – argento
DTH8012
Placca pulsantiera 2 tasti – bronzo
88
138
4/42
04_DTech.indd 42
17
ABB SACE
19-03-2007 15:18:48
Domotica Professional
Placche
Placca pulsantiera 4 tasti
La placca pulsantiera 4 tasti, in abbinamento alle interfacce da incasso o da parete, può svolgere le seguenti
funzioni:
- accensione o spegnimento di luci o altri apparecchi elettrici;
- apertura o chiusura di tapparelle, cancelli e tende;
- regolazione dell’ intensità luminosa di lampade;
- attivazione o arresto di sequenze di comandi (scenari).
La funzione di ogni tasto è definita durante la programmazione, con il software di sistema, abbinandola
all’interfaccia sulla quale è posizionata la pulsantiera.
Dati tecnici
Alimentazione placca:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colore:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Installazione:
Elementi di comando:
Elementi di segnalazione:
SELV (bassissima tensione di sicurezza) tramite interfaccia
IP20
132 x 88 x 17 mm
Argento - bronzo
- 5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
Ad innesto, su interfacce da incasso o parete
4 tasti programmabili
4 led verdi
4
La placca deve essere obbligatoriamente abbinata a una delle seguenti interfacce:
DTH1000
Interfaccia da parete
DTH1100
Interfaccia da incasso senza relè
DTH1111
Interfaccia da incasso con input e relè 16 A
DTH1601
Interfaccia da incasso 1 relè 16 A
DTH1602
Interfaccia da incasso 2 relè 16 A
DTH1800
Interfaccia da incasso con dimmer
Codice
Descrizione
DTH4014
Placca pulsantiera 4 tasti – argento
DTH8014
Placca pulsantiera 4 tasti – bronzo
88
138
ABB SACE
04_DTech.indd 43
17
4/43
19-03-2007 15:18:49
Domotica Professional
Placche
Placca pulsantiera 8 tasti
La placca pulsantiera 8 tasti, in abbinamento alle interfacce da incasso o da parete, può svolgere le seguenti
funzioni:
- accensione o spegnimento di luci o altri apparecchi elettrici;
- apertura o chiusura di tapparelle, cancelli e tende;
- regolazione dell’ intensità luminosa di lampade;
- attivazione o arresto di sequenze di comandi (scenari).
La funzione di ogni tasto è definita durante la programmazione, con il software di sistema, abbinandola
all’interfaccia sulla quale è posizionata la pulsantiera.
Dati tecnici
Alimentazione placca:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colore:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Installazione:
Elementi di comando:
Elementi di segnalazione:
SELV (bassissima tensione di sicurezza) tramite interfaccia
IP20
132 x 88 x 17 mm
Argento - bronzo
- 5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
Ad innesto, su interfacce da incasso o parete
8 tasti programmabili
8 led verdi
La placca deve essere obbligatoriamente abbinata a una delle seguenti interfacce:
DTH1000
Interfaccia da parete
DTH1100
Interfaccia da incasso senza relè
DTH1111
Interfaccia da incasso con input e relè 16 A
DTH1601
Interfaccia da incasso 1 relè 16 A
DTH1602
Interfaccia da incasso 2 relè 16 A
DTH1800
Interfaccia da incasso con dimmer
Codice
Descrizione
DTH4018
Placca pulsantiera 8 tasti – argento
DTH8018
Placca pulsantiera 8 tasti – bronzo
88
132
4/44
04_DTech.indd 44
17
ABB SACE
19-03-2007 15:18:51
Domotica Professional
Placche
Placca con sensore di presenza
La placca con sensore di presenza, in abbinamento alle interfacce da incasso o da parete, rileva la presenza
di persone che si muovono nel proprio raggio d’azione trasmettendo la segnalazione ad altri dispositivi del
sistema. È possibile, in questo modo, automatizzare funzioni quali:
- l’accensione o lo spegnimento di luci o altri apparecchi elettrici;
- l’apertura di porte e cancelli;
- l’interdizione dell’apertura/chiusura di porte e cancelli;
- l’avvio di sequenze di comandi (scenari).
Dati tecnici
Alimentazione:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colore:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo;
Installazione:
Raggio d’azione:
Angolo di rilevamento verticale:
Angolo di rilevamento orizzontale:
SELV (bassissima tensione di sicurezza) tramite interfaccia
IP20
132 x 88 x 17 mm
Argento - bronzo
- 5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
Ad innesto, su interfacce da incasso o parete
da 8 a 10 m
15° circa
105° riducibili mediante palpebre laterali
4
La placca deve essere obbligatoriamente abbinata a una delle seguenti interfacce:
DTH1000
Interfaccia da parete (*)
DTH1100
Interfaccia da incasso senza relé
DTH1111
Interfaccia da incasso con input e relé 16 A
DTH1601
Interfaccia da incasso 1 relé 16 A
DTH1602
Interfaccia da incasso 2 relé 16 A
DTH1800
Interfaccia da incasso con dimmer
(*) Per le placche con sensore di presenza è sconsigliato l’utilizzo con l’interfaccia da parete a causa del consumo della batteria, proporzionale
alle presenze rilevate.
Codice
Descrizione
DTH4100
Placca con sensore di presenza – argento
DTH8100
Placca con sensore di presenza – bronzo
88
132
ABB SACE
04_DTech.indd 45
17
4/45
19-03-2007 15:18:53
Domotica Professional
Placche
Placca con termostato
La Placca con termostato, in abbinamento alle interfacce da incasso, rileva la temperatura dell’ambiente e
regola il funzionamento dell’impianto di riscaldamento o di condizionamento controllato. Se si dispone di
entrambi gli impianti, essi possono essere controllati dallo stesso dispositivo, semplicemente selezionando
il funzionamento come “RISCALDAMENTO” o come “RAFFREDDAMENTO”. Il dispositivo rileva la temperatura ambiente, visualizzandola sul display, e può essere predisposto per:
- inviare il valore rilevato ad altri dispositivi dell’impianto;
- inviare i comandi ON/OFF di attivazione/spegnimento della caldaia, dell’elettrovalvola di zona, dell’elettrovalvola del termosifone, del fan-coil ecc.
Dati tecnici
Alimentazione:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colori:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Installazione:
Elementi di comando:
Elementi di segnalazione:
Dall’interfaccia in modalità SELV (bassissima tensione di sicurezza) mediante connettore frontale multipolare protetto e guidato
IP20
132 x 88 x 17 mm
Argento - bronzo
0°C ÷ +45°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
Ad innesto, su interfacce da incasso o da parete
4 tasti
- display a cristalli liquidi:
- temperatura ambiente (3 cifre con punto decimale)
- 8 icone di segnalazione
La placca deve essere obbligatoriamente abbinata a una delle seguenti interfacce:
DTH1100
Interfaccia da incasso senza relé
DTH1111
Interfaccia da incasso con input e relé 16 A
DTH1601
Interfaccia da incasso 1 relé 16 A
DTH1602
Interfaccia da incasso 2 relé 16 A
DTH1800
Interfaccia da incasso con dimmer
Codice
Descrizione
DTH4102
Placca con termostato – argento
DTH8102
Placca con termostato – bronzo
88
132
4/46
04_DTech.indd 46
17
ABB SACE
19-03-2007 15:18:55
Domotica Professional
Placche
Placca con cronotermostato
Il dispositivo, da completare con la base o interfaccia per cronotermostato permette il controllo di impianti
di riscaldamento e condizionamento consentendo la programmazione settimanale delle temperature desiderate nei diversi orari della giornata. Consente di svolgere le seguenti funzioni:
- impostare i valori di temperatura notturni (economia), diurni (comfort) e di fuori servizio.
- operare in modalità estate o inverno
- rilevare la temperatura ambiente tramite il sensore di precisione integrato e, in funzione della temperatura
desiderata, attivare o disattivare la caldaia (in modalità invernale) o il condizionamento (in modalità estiva);
sono disponibili sette programmi predefiniti utilizzabili per impostare la programmazione oraria giornaliera.
Il dispositivo è dotato dei tasti funzionali per l’impostazione delle soglie di temperatura (notturna/ diurna /
fuori servizio), per la messa fuori servizio, per la definizione dei programmi giornalieri, per l’impostazione
dell’orologio, per la selezione del modo di funzionamento manuale/automatico, per la selezione dei valori di
temperatura e la conferma dell’impostazione.
Il display LCD visualizza normalmente l’orario, la temperatura ambiente e lo stato di funzionamento; nelle
fasi di impostazione/selezione presenta i dati di volta in volta necessari.
Il dispositivo trasmette all’unità Domuslink il valore di temperatura ambiente rilevato, lo stato di funzionamento e l’eventuale stato di batteria scarica; l’utente può inviare dal proprio cellulare una richiesta per
ricevere queste informazioni tramite SMS.
Il cronotermostato riceve dall’unità Domuslink i comandi provenienti dal telefono cellulare dell’utente: Automatico, Fuori Servizio, Impostazione manuale della temperatura di comfort, Impostazione manuale della
temperatura di economia.
Le placche cronotermostato (DTH4104 oppure DTH8104) si installano ad innesto sulla base DTS8100 oppure sull’interfaccia da parete DTH1004. Le placche cronotermostato per interfaccia da incasso (DTH4105
oppure DTH8105) si installano ad innesto sull’interfaccia da incasso DTH1104.
4
Dati tecnici
Alimentazione:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colori:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Installazione:
Elementi di comando:
Elementi di segnalazione:
Codice
Dalla base/interfaccia in modalità SELV (bassissima tensione di sicurezza) mediante connettore frontale multipolare protetto e guidato
IP20
132 x 88 x 28 mm
Argento - bronzo
0°C ÷ +45°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
Ad innesto, su interfacce da incasso o da parete
- 8 tasti laterali
- 3 tasti centrali
- 2 tasti incassati
display a cristalli liquidi:
- ora e giorno della settimana,
- temperatura ambiente (3 cifre con punto decimale)
- profilo della temperatura
- 4 icone di segnalazione
- campo per indicazioni supplementari
Descrizione
da abbinare alla base DTS8100 oppure all’interfaccia da parete DTH1004:
DTH4104
Placca cronotermostato – argento
DTH8104
Placca cronotermostato – bronzo
da abbinare unicamente all’interfaccia da incasso DTH1104:
DTH4105
Placca cronotermostato per interfaccia da incasso – argento
DTH8105
Placca cronotermostato per interfaccia da incasso – bronzo
88
132
ABB SACE
04_DTech.indd 47
28
4/47
19-03-2007 15:19:00
Domotica Professional
Placche
Placca di copertura
La placca di copertura consente di completare le interfacce sulle quali non è posizionato alcun dispositivo
di comando (pulsantiere) o di rilevazione presenza o di controllo clima (termostati/cronotermostati).
Dati tecnici
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colore:
Ambiente di utilizzo;
Installazione:
IP20
132 x 88 x 17 mm
Argento - bronzo
Interno, luoghi asciutti
Ad innesto, su interfacce da incasso o parete
La placca può essere abbinata a una delle seguenti interfacce:
DTH1000
Interfaccia da parete
DTH1100
Interfaccia da incasso senza relé
DTH1111
Interfaccia da incasso con input e relé 16 A
DTH1601
Interfaccia da incasso 1 relé 16 A
DTH1602
Interfaccia da incasso 2 relé 16 A
DTH1800
Interfaccia da incasso con dimmer
Codice
Descrizione
DTH4200
Placca di copertura - argento
DTH8200
Placca di copertura - bronzo
88
132
4/48
04_DTech.indd 48
17
ABB SACE
19-03-2007 15:19:02
Domotica Professional
Moduli d’interfaccia per serie civile Élos Soft
Modulo pulsantiera 1 tasto - 2 comandi
Il modulo pulsantiera 1 tasto – 2 comandi, in abbinamento alle interfacce da incasso o da parete, può svolgere le seguenti funzioni:
- accensione o spegnimento di luci o altri apparecchi elettrici;
- apertura o chiusura di tapparelle, cancelli e tende;
- regolazione dell’ intensità luminosa di lampade;
- attivazione o arresto di sequenze di comandi (scenari).
La funzione del tasto è definita durante la programmazione con il software di sistema, abbinandola all’interfaccia sulla quale è posizionato il modulo.
Il modulo deve essere completato con una placca della serie civile Élos Soft.
Nota: la placca non è inclusa.
Dati tecnici
Alimentazione modulo:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colore:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Installazione:
Elementi di comando:
Elementi di segnalazione:
SELV (bassissima tensione di sicurezza) tramite interfaccia
IP20
117,6 x 82,6 x 23 mm
Nero
- 5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
Ad innesto, su interfacce da incasso o parete
1 tasto - 2 comandi programmabili
2 led verdi
4
Il modulo deve essere obbligatoriamente abbinato a una delle seguenti interfacce:
DTH1000
Interfaccia da parete
DTH1100
Interfaccia da incasso senza relé
DTH1111
Interfaccia da incasso con input e relé 16 A
DTH1601
Interfaccia da incasso 1 relé 16 A
DTH1602
Interfaccia da incasso 2 relé 16 A
DTH1800
Interfaccia da incasso con dimmer
Deve essere completato con una qualunque placca della serie civile Élos Soft.
Codice
Descrizione
DTH3002
Modulo pulsantiera 1 tasto – 2 comandi per Élos Soft
82,6
117,6
ABB SACE
04_DTech.indd 49
23
4/49
19-03-2007 15:19:03
Domotica Professional
Moduli d’interfaccia per serie civile Élos Soft
Modulo pulsantiera 2 tasti - 4 comandi
Il modulo pulsantiera 2 tasti – 4 comandi, in abbinamento alle interfacce da incasso o da parete, può svolgere le seguenti funzioni:
- accensione o spegnimento di luci o altri apparecchi elettrici;
- apertura o chiusura di tapparelle, cancelli e tende;
- regolazione dell’ intensità luminosa di lampade;
- attivazione o arresto di sequenze di comandi (scenari).
La funzione di ogni tasto è definita durante la programmazione con il software di sistema, abbinandola
all’interfaccia sulla quale è posizionato il modulo.
Il modulo deve essere completato con una placca della serie civile Élos Soft.
Nota: la placca non è inclusa.
Dati tecnici
Alimentazione modulo:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colore:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Installazione:
Elementi di comando:
Elementi di segnalazione:
SELV (bassissima tensione di sicurezza) tramite interfaccia
IP20
117,6 x 82,6 x 23 mm
Nero
- 5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
Ad innesto, su interfacce da incasso o parete
2 tasti - 4 comandi programmabili
4 led verdi
Il modulo deve essere obbligatoriamente abbinato a una delle seguenti interfacce:
DTH1000
Interfaccia da parete
DTH1100
Interfaccia da incasso senza relé
DTH1111
Interfaccia da incasso con input e relé 16 A
DTH1601
Interfaccia da incasso 1 relé 16 A
DTH1602
Interfaccia da incasso 2 relé 16 A
DTH1800
Interfaccia da incasso con dimmer
Deve essere completato con una qualunque placca della serie civile Élos Soft.
Codice
Descrizione
DTH3004
Modulo pulsantiera 2 tasti – 4 comandi per Élos Soft
82,6
117,6
4/50
04_DTech.indd 50
23
ABB SACE
19-03-2007 15:19:09
Domotica Professional
Moduli d’interfaccia per serie civile Élos Soft
Modulo pulsantiera 3 tasti – 6 comandi
Il modulo pulsantiera 3 tasti – 6 comandi, in abbinamento alle interfacce da incasso o da parete, può svolgere le seguenti funzioni:
- accensione o spegnimento di luci o altri apparecchi elettrici;
- apertura o chiusura di tapparelle, cancelli e tende;
- regolazione dell’ intensità luminosa di lampade;
- attivazione o arresto di sequenze di comandi (scenari).
La funzione di ogni tasto è definita durante la programmazione con il software di sistema, abbinandola
all’interfaccia sulla quale è posizionato il modulo.
Il modulo deve essere completato con una placca della serie civile Élos Soft.
Nota: la placca non è inclusa.
Dati tecnici
Alimentazione modulo:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colore:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Installazione:
Elementi di comando:
Elementi di segnalazione:
SELV (bassissima tensione di sicurezza) tramite interfaccia
IP20
117,6 x 82,6 x 23 mm
Nero
- 5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
Ad innesto, su interfacce da incasso o parete
3 tasti - 6 comandi programmabili
6 led verdi
4
Il modulo deve essere obbligatoriamente abbinato a una delle seguenti interfacce:
DTH1000
Interfaccia da parete
DTH1100
Interfaccia da incasso senza relé
DTH1111
Interfaccia da incasso con input e relé 16 A
DTH1601
Interfaccia da incasso 1 relé 16 A
DTH1602
Interfaccia da incasso 2 relé 16 A
DTH1800
Interfaccia da incasso con dimmer
Deve essere completato con una qualunque placca della serie civile Élos Soft.
Codice
Descrizione
DTH3006
Modulo pulsantiera 3 tasti – 6 comandi per Élos Soft
82,6
117,6
ABB SACE
04_DTech.indd 51
23
4/51
19-03-2007 15:19:14
Domotica Professional
Moduli d’interfaccia per serie civile Élos Soft
Modulo sensore di presenza
Il modulo sensore di presenza, in abbinamento alle interfacce da incasso o da parete, rileva la presenza di
persone che si muovono nel proprio raggio d’azione trasmettendo la segnalazione ad altri dispositivi del
sistema. È possibile, in questo modo, automatizzare funzioni quali:
- l’accensione o lo spegnimento di luci o altri apparecchi elettrici;
- l’apertura di porte e cancelli;
- l’interdizione dell’apertura/chiusura di porte e cancelli;
- l’avvio di sequenze di comandi (scenari).
Il modulo deve essere completato con una placca della serie Élos Soft.
Nota: la placca non è inclusa.
Dati tecnici
Alimentazione modulo:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colore:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo;
Installazione:
Raggio d’azione:
Angolo di rilevamento verticale:
Angolo di rilevamento orizzontale:
Intervallo aggiornamento:
Elementi di segnalazione:
SELV (bassissima tensione di sicurezza) tramite interfaccia
IP20
117,6 x 82,6 x 28,5 mm
Nero
- 5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
Ad innesto, su interfacce da incasso o parete
da 8 a 10 m
15° circa
105° riducibili mediante palpebre laterali
- 10 secondi in abbinamento ad interfacce da incasso
- 60 secondi in abbinamento ad interfacce da parete
1 led rosso
Il sensore deve essere obbligatoriamente abbinato a una delle seguenti interfacce:
DTH1000
Interfaccia da parete (*)
DTH1100
Interfaccia da incasso senza relé
DTH1111
Interfaccia da incasso con input e relé 16 A
DTH1601
Interfaccia da incasso 1 relé 16 A
DTH1602
Interfaccia da incasso 2 relé 16 A
DTH1800
Interfaccia da incasso con dimmer
(*) Per il sensore di presenza è sconsigliato l’utilizzo con l’interfaccia da parete a causa del consumo della batteria, proporzionale alle presenze
rilevate.
Il modulo deve essere completato con una qualunque placca della serie civile Élos Soft.
Codice
Descrizione
DTH3100
Modulo sensore di presenza per Élos Soft
82,6
117,6
28,5
4/52
04_DTech.indd 52
ABB SACE
19-03-2007 15:19:17
Domotica Professional
Moduli d’interfaccia per serie civile Élos Soft
Modulo presa controllata da incasso
Il modulo presa controllata da incasso permette di attivare e disattivare un carico elettrico collegato. La
presa è multistandard ed accetta carichi elettrici sino a 16 A. Il dispositivo è alimentato dalla tensione di rete
e la presa è controllata da un relè.
Un led frontale bicolore indica lo stato dell’utenza: alimentata (verde fisso) o non alimentata (rosso fisso).
Se è gestita dal modulo DIN per gestione carichi si hanno anche le seguenti segnalazioni: preallarme disattivazione (LED verde lampeggiante); preallarme ripristino (LED rosso lampeggiante).
Il modulo deve essere completato con una placca della serie civile Élos Soft.
Si installa nella scatola da incasso da 3 moduli.
Dati tecnici
Nota: la placca non è inclusa.
Alimentazione:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colori:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Comunicazione:
Portata in campo libero:
Segnalazioni locali:
Comando locale:
Controllo presa:
82,6
Connessioni elettriche:
Cavi di collegamento:
117,6
230 V 50 Hz
IP20
117,6 x 82,6 x 57,6 mm
Nero
- 5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
In radiofrequenza (868 MHz FSK)
150 m
- 1 led bicolore verde / rosso
- 1 led rosso (sotto la placca di copertura)
1 tasto di servizio (sotto la placca di copertura)
- 1 relè unipolare con contatto libero da tensione
- Tensione max: 250 V c.a.
- Carichi resistivi max: 16A
- Carico massimo complessivo del dispositivo: 16A
Morsetti a vite sul retro
- Sezione max cavi flessibili: 2,5 mm2
- Sezione max cavi rigidi: 4 mm2
4
Il modulo deve essere completato con una qualunque placca della serie civile Élos Soft.
57,6
Codice
Descrizione
DTH3200
Modulo presa controllata da incasso per Élos Soft
Modulo di copertura
Il modulo copertura consente di completare le interfacce sulle quali non è posizionato alcun dispositivo di
comando (pulsantiere) o di rilievazione presenza o di controllo clima (termostati/cronotermostati).
Il modulo deve essere completato con una placca della serie Élos Soft.
Dati tecnici
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colore:
Ambiente di utilizzo:
Installazione:
Nota: la placca non è inclusa.
IP20
117,6 x 82,6 x 23 mm
Nero
Interno, luoghi asciutti
Ad innesto, su interfacce da incasso o parete
Il modulo deve essere obbligatoriamente abbinato a una delle seguenti interfacce:
82,6
117,6
Interfaccia da parete
DTH1100
Interfaccia da incasso senza relé
DTH1111
Interfaccia da incasso con input e relé 16 A
DTH1601
Interfaccia da incasso 1 relé 16 A
DTH1602
Interfaccia da incasso 2 relé 16 A
DTH1800
Interfaccia da incasso con dimmer
Deve essere completato con una qualunque placca della serie civile Élos Soft.
2,6
23
ABB SACE
04_DTech.indd 53
DTH1000
Codice
Descrizione
DTH3200
Modulo copertura per Élos Soft
4/53
19-03-2007 15:19:19
Domotica Professional
Dispositivi mobili
Telecomando con 8 tasti
1
2
3
4
4
6
7
8
Il telecomando con 8 tasti, alimentato a batteria, trasmettendo messaggi in radiofrequenza agli altri dispositivi, attiva funzioni quali:
- accensione o spegnimento di luci o altri apparecchi elettrici;
- apertura e chiusura di tapparelle, cancelli e tende;
- regolazione dell’intensità luminosa di lampade;
- attivazione e interruzione di sequenze di comandi (scenari).
I tasti sono identificati dai numeri sulla mostrina centrale. La funzione di ogni tasto è definita durante la
programmazione con il software d’installazione.
E’ composto da una base ed una pulsantiera ad 8 tasti. La base del dispositivo s’installa a parete tramite viti
e tasselli, la pulsantiera si posiziona ad innesto sulla base.
Dati tecnici
Alimentazione:
Autonomia:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colore:
Temperatura di funzionamento:
Temperatura di stoccaggio:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo;
Comunicazione:
Portata in campo libero:
Comando locale:
Alimentazione pulsantiera:
Batteria al litio tipo LR6 2 Ah 3,6 V
2-3 anni, secondo l’uso
IP20
132 x 88 x 32 mm
Argento
- 5°C ÷ +40°C
-20°C ÷ +70°C
93% max (non condensante)
Interno, luoghi asciutti
In radiofrequenza (868 MHz FSK)
150 m
8 tasti programmabili
SELV (bassissima tensione di sicurezza) mediante connettore frontale
multipolare dalla base
Codice
Descrizione
DTH5800
Telecomando con 8 tasti
Ricambi
DTS9903
Batterie al litio 3,6V – 2 Ah – SIZE AA (2 pezzi)
88
132
4/54
04_DTech.indd 54
32
ABB SACE
19-03-2007 15:19:24
Accessori
Batterie
Batterie al litio
Batteria al litio 3,6V – 5Ah
Disponibile in confezione da 2 pezzi.
Da utilizzare come ricambio per i seguenti dispositivi:
DTS0501
Interfaccia universale
DTS1241
Rivelatore perimetrale universale – bianco
DTS1242
Rivelatore perimetrale universale – marrone
DTS1302
Rivelatore ad infrarossi passivi
DTS1401
Rivelatore microfonico rottura vetri
DTS4201
Rivelatore allagamento
DTS3102
Attuatore/ripetitore allarme a batteria – relè 1 A
DTS7105
Visualizzatore stato impianto
Codice
Descrizione
DTS9901
Batterie al litio 3,6V - 5Ah (2 pezzi)
Batteria al litio 3,6V – 0,8Ah
Disponibile in confezione da 2 pezzi.
4
Da utilizzare come ricambio per i seguenti dispositivi:
DTS1221
Rivelatore perimetrale semplice – bianco
DTS1222
Rivelatore perimetrale semplice – marrone
Codice
Descrizione
DTS9902
Batterie al litio 3,6V – 0,8 Ah (2 pz.)
Batteria al litio 3,6V – 2 Ah – Size AA
Disponibile in confezione da 2 pezzi.
Da utilizzare come ricambio per i seguenti dispositivi:
DTS1231
Rivelatore perimetrale – bianco
DTS1232
Rivelatore perimetrale – marrone
DTS5101
Tastiera – argento
DTS5102
Tastiera – bronzo
DTS8100
Base per cronotermostato
DTH1000
Interfaccia da parete
DTH1004
Interfaccia da parete cronotermostato
DTH5800
Telecomando con 8 tasti
Codice
Descrizione
DTS9903
Batterie al litio 3,6V – 2 Ah – Size AA (2 pezzi)
Batteria al litio 9 V – 1 Ah
Disponibile in confezione da 2 pezzi.
Da utilizzare come ricambio per il seguente dispositivo:
ABB SACE
04_DTech.indd 55
DTS4101
Rivelatore ottico di fumo
Codice
Descrizione
DTS9904
Batterie al litio 9V – 1 Ah (2 pezzi)
4/55
19-03-2007 15:19:26
Accessori
Batterie
Batteria al litio 3,6 V – 13 Ah
Disponibile in confezione da 2 pezzi.
Da utilizzare come ricambio per il seguente dispositivo:
DTS0102
Concentratore/Ripetitore universale
Codice
Descrizione
DTS9905
Batterie al litio 3,6 V – 13 Ah (2 pezzi)
Batteria al litio 3,6 V – 0,8 Ah CONN.
Dotata di connettore. Disponibile in confezione da 2 pezzi.
Da utilizzare come ricambio per il seguente dispositivo:
DTS5501
Telecomando a 4 pulsanti
Codice
Descrizione
DTS9906
Batterie al litio 3,6 V – 0,8Ah CONN. (2 pezzi)
Batteria al litio 7,2 V – 13 Ah
Disponibile in confezione singola.
Da utilizzare come ricambio per il seguente dispositivo:
DTS7101
Avvisatore acustico per esterno
Codice
Descrizione
DTS9908
Batteria al litio 7,2 V – 13 Ah
Batterie al piombo
Batteria al piombo 12 V – 2,3 Ah
È la batteria tampone ricaricabile da inserire all’interno della centrale DomusLink.
Utilizzabile per i seguenti dispositivi:
4/56
04_DTech.indd 56
DTL0200
NewDomusLink_B – Unità di controllo locale
DTL0201
NewDomusLink – Unità di controllo e comando
DTL0202
NewDumusLink_P – Unità di controllo e comando
DTL0220
NewDomusLink/S_B – Unità di controllo locale
DTL0221
NewDomusLink/S – Unità di controllo e comando
Codice
Descrizione
DTL0190
Batteria al piombo 12 V – 2,3 Ah
ABB SACE
19-03-2007 15:19:27
Sistema di Videocontrollo
Kit Videocontrollo
Kit Videocontrollo Base
Il kit svolge le funzioni di videocontrollo base in modalità indipendente dalle funzionalità di antintrusione e
consente di:
- visualizzare da remoto le immagini provenienti dall’impianto
- ricevere avviso a seguito di un evento (motion detection)
- visualizzare il filmato relativo all’evento (30 secondi max.).
Contenuto del kit
- 1 Unità DomusVideo
- 1 Telecamera wireless WiFi
- 1 Manuale d’uso del sistema
- 1 Guida rapida all’uso
- 1 Cartello plastificato di avviso “Area videosorvegliata”
Codice
Descrizione
DTVK001
Kit Videocontrollo Base
Kit Videocontrollo Integrato
Il kit svolge le funzioni di videocontrollo in abbinamento ad un sistema di antintrusione DomusTech già
installato e consente di:
- visualizzare da remoto le immagini provenienti dall’impianto
- ricevere avviso a seguito di un evento che può essere generato a seguito di motion detection (telecamere)
oppure da un rivelatore collegato alla centrale DomusLink (es. rilevatore IR, sensore perimetrale, ...)
- visualizzare il filmato relativo all’evento (30 secondi max.).
4
Contenuto del kit
- 1 Unità DomusVideo completa di interfaccia RF per la comunicazione con la centrale DomusLink
- 1 Telecamera wireless WiFi
- 1 Interfaccia RF da inserire all’interno di una centrale DomusLink per la comunicazione con l’unità DomusVideo
- 1 Manuale d’uso del sistema
- 1 Guida rapida all’uso
- 1 Cartello plastificato di avviso “Area videosorvegliata”
Codice
Descrizione
DTVK002
Kit Videocontrollo Integrato
Kit VideoSicurezza
Il kit consente di abbinare le funzioni di videocontrollo con le funzioni di antintrusione svolte dal sistema
DomusTech; consente di:
- visualizzare da remoto le immagini provenienti dall’impianto
- ricevere avviso a seguito di un evento che può essere generato a seguito di motion detection (telecamere)
oppure da un rivelatore collegato alla centrale DomusLink (es. rilevatore IR, sensore perimetrale, ...)
- visualizzare il filmato relativo all’evento (30 secondi max.).
Contenuto del kit
- 1 Unità DomusVideo completa di interfaccia RF per la comunicazione con la centrale DomusLink
- 1 Telecamera wireless WiFi
- 1 Centrale DomusLink completa di interfaccia RF per la comunicazione con l’unità DomusVideo
- 1 Rivelatore ad infrarossi passivi
- 1 Telecomando a 4 pulsanti
- 1 Manuale d’uso del sistema
- 1 Guida rapida all’uso
- 1 Cartello plastificato di avviso “Area videosorvegliata”
ABB SACE
04_DTech.indd 57
Codice
Descrizione
DTSVK01
Kit VideoSicurezza
4/57
19-03-2007 15:19:27
Sistema di Videocontrollo
Componenti
Unità DomusVideo
L’unità DomusVideo, presente all’interno di tutti i kit di videocontrollo, consente di connettere e interfacciare
videocamere per vigilare da remoto i propri beni e ricevere, in caso di allarme, notifiche e filmati.
DomusVideo si collega ad Internet tramite linea ADSL e, attraverso il portale dedicato di ABB
www.domusvideo.it, mette a disposizione delle persone autorizzate le immagini riprese dalle videocamere
che controlla. Queste immagini possono essere viste o sul browser di un personal computer collegato ad
Internet, o sullo schermo di un telefono cellulare GPRS, previa autenticazione dell’utente. Le funzioni gestite
da DomusVideo sono:
- Gestione delle immagini in tempo reale, che consente all’utente di visionare quello che le videocamere
stanno riprendendo.
- Gestione delle immagini in correlazione con la centrale di sicurezza DomusLink di ABB; in caso di allarme,
provvede a registrare sul portale le immagini riprese dalle videocamere. Le riprese comprendono immagini sia precedenti sia successive all’evento.
- Analisi delle variazioni delle immagini riprese e attivazione della segnalazione d’allarme in caso di rilevazione di movimento. L’evento comporta la registrazione delle immagini nel server centrale e l’invio di una
segnalazione tramite e-mail o SMS. La funzione di rivelazione di movimento può essere applicata fino d
un massimo di 4 videocamere wireless, per ognuna delle quali si può definire la porzione di immagine da
controllare.
DomusVideo dispone di una procedura autodiagnostica e di un display LCD e 2 LED per visualizzare lo
stato del sistema.
Dati tecnici
Alimentazione:
da rete (100-240 V c.a, frequenza 47-63 Hz, corrente 500 mA
max)
Protezione:
IP30
Dimensioni (LxHxP):
190 x 205 x 54 mm
Colori:
Bianco con pannelli fronte/retro di colore nero
Temperatura di funzionamento:
+ 5°C ÷ +45°C
Umidità relativa:
85% max (non condensante)
Ambiente di utilizzo:
Interno
Installazione:
da tavolo
Comunicazione con le videocamere:
- Wireless IEEE 802.11 (WiFi), mediante scheda PCMCIA
- Wireless LAN 11 Mbps
Comunicazione con l’esterno:
Ethernet
Comunicazione con la Centrale DomusLink: In radiofrequenza FM in banda SDR (Short Range Device)
868,0 – 868,6 MHz
Dispositivi collegabili:
- Videocamere: max. 4 wireless con rilevazione di movimento
- Sistemi di sicurezza: Centrale DomusLink
Programmazione:
Con browser web tramite server centrale
Caratteristiche:
- Unità di controllo con microprocessore
- Memorie: SDRAM 32 MB, Flash 8MB
- Autodiagnostica
- Display grafico retroilluminato di 2 righe per 16 caratteri
- 2 LED di controllo: alimentazione e attivazione dispositivo.
- Interfaccia PCMCIA
- Porta Ethernet 10/100 Mb autosensing con connettore RJ-45
Codice
Descrizione
L’unità DomusVideo è venduta all’interno dei seguenti kit:
DTVK001
Kit Videocontrollo Base
DTVK002
Kit Videocontrollo Integrato
DTSVK01
Kit VideoSicurezza
105
54
70
4/58
04_DTech.indd 58
ABB SACE
19-03-2007 15:19:37
Sistema di Videocontrollo
Componenti
Telecamera wireless WiFi
La telecamera trasmette le immagini all’unità DomusVideo; è possibile collegare sino a 4 telecamere wireless, che possono essere abilitate alla funzione “rivelazione di movimento”. La comunicazione avviene con
tecnologia wireless WiFi.
La telecamera è dotata di un sostegno snodato da utilizzare come base per un’installazione su tavolo o
come supporto a parete.
Dati tecnici
Alimentazione modulo:
Protezione:
Dimensioni (LxHxP):
Colore:
Temperatura di funzionamento:
Umidità relativa:
Ambiente di utilizzo:
Comunicazione:
Caratteristiche:
con alimentatore esterno 100-240 V c.a. / +5 V c.c. corrente in uscita:
2,5 A max
IP30
134 x 74 x 45 mm
Nero
+ 5°C ÷ +50°C
95% max (non condensante)
Interno
Wireless IEEE 802.11 (WiFi)
- Colore, 1/3” CMOS
- Controllo del guadagno: Automatico
- Esposizione: Automatica
- Bilanciamento del bianco: Automatico
- Otturatore Elettronico, 1/60 – 1/15000 s
- Obiettivo Fisso
- Focale: 6 mm
- Apertura: F 1,8
- Messa a fuoco: Manuale, da 20 cm a infinito
- Compressione immagine: JPEG
- Risoluzione video: 320 x 240
- Controllo luminosità: 1-128
- Contrasto: 1-128
- Saturazione
- Connettore SMA per antenna esterna
- 2 LED di controllo: alimentazione e collegamento
- Porta Ethernet 10/100 Mb autosensing con connettore RJ-45
- Minima luminosità richiesta: 5 Lux
Codice
Descrizione
DTV9001
Telecamera wireless WiFi
4
Nota: la telecamera è inoltre contenuta all’interno dei seguenti kit:
DTVK001
Kit Videocontrollo Base
DTVK002
Kit Videocontrollo Integrato
DTSVK01
Kit VideoSicurezza
64
45
64
ABB SACE
04_DTech.indd 59
4/59
19-03-2007 15:19:38
Elenco componenti per codice
Codice
Descrizione
Pagina
DTH1000
Interfaccia da parete
4/26-42-43-44-45-48
4/49-50-51-52-53-55
DTH1004
Interfaccia da parete cronotermostato
4/27-55
DTH1100
Interfaccia da incasso senza relé
4/28-42-43-44-45-46
4/48-49-50-51-52-53
DTH1104
Interfaccia da incasso cronotermostato
4/29
DTH1111
Interfaccia da incasso con input e relè 16 A
4/30-42-43-44-45-46
4/48-49-50-51-52-53
DTH1601
Interfaccia da incasso 1 relé
4/31-42-43-44-45-46
4/48-49-50-51-52-53
DTH1602
Interfaccia da incasso 2 relè
4/32-42-43-44-45-46
4/48-49-50-51-52-53
DTH1800
Interfaccia da incasso con dimmer
4/33-42-43-44-45-46
4/48-49-50-51-52-53
DTH2000
Modulo DIN - Interfaccia per moduli DIN
4/35
DTH2004
Modulo DIN con 4 relè
4/35-36
DTH2008
Modulo DIN con 8 relè
4/35-37
DTH2020
Modulo DIN gestione carichi elettrici
4/40
DTH2021
Modulo DIN scenari e timer
4/41
DTH2022
Modulo DIN multifunzione
4/35-38
DTH2800
Modulo DIN con dimmer
4/35-39
DTH3002
Modulo pulsantiera 1 tasto - 2 comandi per Élos Soft
4/26-28-30-31-32-33-49
DTH3004
Modulo pulsantiera 2 tasti - 4 comandi per Élos Soft
4/26-28-30-31-32-33-50
DTH3006
Modulo pulsantiera 3 tasti - 6 comandi per Élos Soft
4/26-28-30-31-32-33-51
DTH3100
Modulo sensore di presenza per Élos Soft
4/26-28-30-31-32-33-52
DTH3103
Modulo copertura per Élos Soft
4/26-28-30-31-32-33
DTH3200
Modulo presa controllata da incasso per Élos Soft
4/53
DTH3200
Modulo copertura per Élos Soft
4/53
DTH4012
Placca pulsantiera 2 tasti - argento
4/26-28-30-31-32-33-42
DTH4014
Placca pulsantiera 4 tasti - argento
4/26-28-30-31-32-33-43
DTH4018
Placca pulsantiera 8 tasti - argento
4/26-28-30-31-32-33-44
DTH4100
Placca con sensore di presenza - argento
4/26-28-30-31-32-33-45
DTH4102
Placca con termostato - argento
4/28-30-31-32-33-46
DTH4103
Placca di copertura - argento
4/26-28-30-31-32-33
DTH4104
Placca cronotermostato - argento
4/17-27-47
DTH4105
Placca cronotermostato per interfaccia da incasso - argento
4/17-29-47
DTH4200
Presa controllata da incasso - argento
4/34
DTH4200
Placca di copertura - argento
4/48
DTH5800
Telecomando con 8 tasti
4/54-55
DTH8012
Placca pulsantiera 2 tasti - bronzo
4/26-28-30-31-32-33-42
DTH8014
Placca pulsantiera 4 tasti - bronzo
4/26-28-30-31-32-33-43
DTH8018
Placca pulsantiera 8 tasti - bronzo
4/26-28-30-31-32-33-44
DTH8100
Placca con sensore di presenza - bronzo
4/26-28-30-31-32-33-45
DTH8102
Placca con termostato - bronzo
4/28-30-31-32-33-46
DTH8103
Placca di copertura - bronzo
4/26-28-30-31-32-33
DTH8104
Placca cronotermostato - bronzo
4/17-27-47
4/60
04_DTech.indd 60
ABB SACE
19-03-2007 15:19:39
Elenco componenti per codice
Codice
Descrizione
Pagina
DTH8105
Placca cronotermostato per interfaccia da incasso - bronzo
4/17-29-47
DTH8200
Presa controllata da incasso - bronzo
4/34
DTH8200
Placca di copertura - bronzo
4/48
DTHK320
Kit Controllo carichi (Versione Élos Soft)
4/22
DTHK420
Kit Controllo carichi (Versione DomusTech argento)
4/22
DTHK715
Kit Automazione 5 Tapparelle
4/24
DTHK719
Kit Automazione 9 Tapparelle
4/25
DTHK723
Kit Automazione 3 Tapparelle - DIN
4/23
DTHK727
Kit Automazione 7 Tapparelle - DIN
4/24
DTHK813
Kit Automazione 3 Luci
4/22
DTHK819
Kit Automazione 9 Luci
4/23
DTHKWIN
Kit DomusCenter
4/25
DTL0110
Kit estensione DomusLink P (*)
4/3
DTL0190
Batteria al piombo 12 V - 2,3 Ah
4/3-4-5-56
DTL0200
NewDomusLink_B Unità di controllo locale
4/4-56
DTL0201
NewDomusLink - Unità di controllo e comando
4/3-56
DTL0202
NewDomusLink_P Unità di controllo e comando
4/5-56
DTL0211
Modulo GSM per NewDomusLink
4/4
DTL0212
Modulo antenna esterna GSM per NewDomusLink
4/3-5
DTL0213
Modulo antenna esterna lunga GSM per NewDomusLink
4/3-5
DTL0220
NewDomusLink/S_B Unità di controllo locale
4/4-56
DTL0221
NewDomusLink/S - Unità di controllo e comando
4/3-56
DTS0102
Concentratore/Ripetitore universale
4/18-56
DTS0501
Interfaccia universale
4/19-55
DTS1221
Rivelatore perimetrale semplice - bianco
4/6-55
DTS1222
Rivelatore perimetrale semplice - marrone
4/6-55
DTS1231
Rivelatore perimetrale - bianco
4/6-55
DTS1232
Rivelatore perimetrale - marrone
4/6-55
DTS1241
Rivelatore perimetrale universale - bianco
4/7-55
DTS1242
Rivelatore perimetrale universale - marrone
4/7-55
DTS1302
Rivelatore ad infrarossi passivi
4/8-55
DTS1391
Kit 5 lenti long range / 5 lenti tenda (per infrarossi)
4/8
DTS1392
Kit 5 lenti long range / 5 lenti tenda
4/8
DTS1401
Rivelatore microfonico rottura vetri
4/9-55
DTS2101
Contatto magnetico a vista o da incasso - bianco
4/7-9
DTS2102
Contatto magnetico a vista o da incasso - marrone
4/7-9
DTS2131
Contatto magnetico porte basculanti o scorrevoli
4/7-10
DTS2141
Contatto a fune per tapparelle
4/7-10
DTS3102
Attuatore/Ripetitore allarme a batteria - relè 1 A
4/15-55
DTS3110
Presa volante controllata
4/15
DTS4101
Rivelatore ottico di fumo
4/13-55
DTS4201
Rivelatore allagamento
4/13-55
DTS4301
Rivelatore gas metano
4/14
DTS4302
Rivelatore gas GPL
4/14
ABB SACE
04_DTech.indd 61
4
4/61
19-03-2007 15:19:41
Elenco componenti per codice
Codice
Descrizione
Pagina
DTS5101
Tastiera - argento
4/12-55
DTS5102
Tastiera - bronzo
4/12-55
DTS5501
Telecomando con 4 pulsanti
4/12-56
DTS6201
Medaglione di soccorso
4/20
DTS7101
Avvisatore acustico per esterno
4/11-56
DTS7105
Visualizzatore stato impianto
4/55
DTS8100
Base per cronotermostato
4/16-55
DTS9901
Batterie al litio 3,6V - 5Ah (2 pz.)
4/7-8-9-13-15-19-55
DTS9902
Batterie al litio 3,6V - 0,8 Ah (2 pz.)
4/6-55
DTS9903
Batterie al litio 3,6V - 2 Ah - Size AA(2 pz.)
4/6-12-16-26-27-54-55
DTS9904
Batterie al litio 9V - 1 Ah (2 pezzi)
4/13-55
DTS9905
Batterie al litio 3,6 V - 13 Ah (2 pezzi)
4/18-56
DTS9906
Batterie al litio 3,6 V - 0,8Ah CONN. (2 pezzi)
4/12-56
DTS9908
Batteria al litio 7,2 V - 13 Ah
4/11-56
DTSK011
Kit Sicurezza Base
4/21
DTSVK01
Kit VideoSicurezza
4/57-58-59
DTV9001
Telecamera wireless WiFi
4/59
DTVK001
Kit Videocontrollo Base
4/57-58-59
DTVK002
Kit Videocontrollo Integrato
4/57-58-59
4/62
04_DTech.indd 62
ABB SACE
19-03-2007 15:19:42
Elenco componenti per nome
Descrizione
Codice
Pagina
Attuatore/Ripetitore allarme a batteria - relè 1 A
DTS3102
4/15-55
Avvisatore acustico per esterno
DTS7101
4/11-56
Base per cronotermostato
DTS8100
4/16-55
Batteria al litio 7,2 V - 13 Ah
DTS9908
4/11-56
Batteria al piombo 12 V - 2,3 Ah
DTL0190
4/3-4-5-56
Batterie al litio 3,6 V - 0,8Ah CONN. (2 pezzi)
DTS9906
4/12-56
Batterie al litio 3,6 V - 13 Ah (2 pezzi)
DTS9905
4/18-56
Batterie al litio 3,6V - 0,8 Ah (2 pz.)
DTS9902
4/6-55
Batterie al litio 3,6V - 2 Ah - Size AA(2 pz.)
DTS9903
4/6-12-16-26-27-54-55
Batterie al litio 3,6V - 5Ah (2 pz.)
DTS9901
4/7-8-9-13-15-19-55
Batterie al litio 9V - 1 Ah (2 pezzi)
DTS9904
4/13-55
Concentratore/Ripetitore universale
DTS0102
4/18-56
Contatto a fune per tapparelle
DTS2141
4/7-10
Contatto magnetico a vista o da incasso - bianco
DTS2101
4/7-9
Contatto magnetico a vista o da incasso - marrone
DTS2102
4/7-9
Contatto magnetico porte basculanti o scorrevoli
DTS2131
4/7-10
Interfaccia da incasso 1 relé
DTH1601
4/31-42-43-44-45-46
4/48-49-50-51-52-53
Interfaccia da incasso 2 relè
DTH1602
4/32-42-43-44-45-46
4/48-49-50-51-52-53
Interfaccia da incasso con dimmer
DTH1800
4/33-42-43-44-45-46
4/48-49-50-51-52-53
Interfaccia da incasso con input e relè 16 A
DTH1111
4/30-42-43-44-45-46
4/48-49-50-51-52-53
Interfaccia da incasso cronotermostato
DTH1104
4/29
Interfaccia da incasso senza relé
DTH1100
4/28-42-43-44-45-46
4/48-49-50-51-52-53
Interfaccia da parete
DTH1000
4/26-42-43-44-45-48
4/49-50-51-52-53-55
Interfaccia da parete cronotermostato
DTH1004
4/27-55
Interfaccia universale
DTS0501
4/19-55
Kit 5 lenti long range / 5 lenti tenda
DTS1392
4/8
Kit 5 lenti long range / 5 lenti tenda (per infrarossi)
DTS1391
4/8
Kit Automazione 3 Luci
DTHK813
4/22
Kit Automazione 3 Tapparelle - DIN
DTHK723
4/23
Kit Automazione 5 Tapparelle
DTHK715
4/24
Kit Automazione 7 Tapparelle - DIN
DTHK727
4/24
Kit Automazione 9 Luci
DTHK819
4/23
Kit Automazione 9 Tapparelle
DTHK719
4/25
Kit Controllo carichi (Versione DomusTech argento)
DTHK420
4/22
Kit Controllo carichi (Versione Élos Soft)
DTHK320
4/22
Kit DomusCenter
DTHKWIN
4/25
Kit estensione DomusLink P (*)
DTL0110
4/3
Kit Sicurezza Base
DTSK011
4/21
Kit Videocontrollo Base
DTVK001
4/57-58-59
Kit Videocontrollo Integrato
DTVK002
4/57-58-59
ABB SACE
04_DTech.indd 63
4
4/63
19-03-2007 15:19:42
Elenco componenti per nome
Descrizione
Codice
Pagina
Kit VideoSicurezza
DTSVK01
4/57-58-59
Medaglione di soccorso
DTS6201
4/20
Modulo antenna esterna GSM per NewDomusLink
DTL0212
4/3-5
Modulo antenna esterna lunga GSM per NewDomusLink
DTL0213
4/3-5
Modulo copertura per Élos Soft
DTH3103
4/26-28-30-31-32-33
Modulo copertura per Élos Soft
DTH3200
4/53
Modulo DIN - Interfaccia per moduli DIN
DTH2000
4/35
Modulo DIN con 4 relè
DTH2004
4/35-36
Modulo DIN con 8 relè
DTH2008
4/35-37
Modulo DIN con dimmer
DTH2800
4/35-39
Modulo DIN gestione carichi elettrici
DTH2020
4/40
Modulo DIN multifunzione
DTH2022
4/35-38
Modulo DIN scenari e timer
DTH2021
4/41
Modulo GSM per NewDomusLink
DTL0211
4/4
Modulo presa controllata da incasso per Élos Soft
DTH3200
4/53
Modulo pulsantiera 1 tasto - 2 comandi per Élos Soft
DTH3002
4/26-28-30-31-32-33-49
Modulo pulsantiera 2 tasti - 4 comandi per Élos Soft
DTH3004
4/26-28-30-31-32-33-50
Modulo pulsantiera 3 tasti - 6 comandi per Élos Soft
DTH3006
4/26-28-30-31-32-33-51
Modulo sensore di presenza per Élos Soft
DTH3100
4/26-28-30-31-32-33-52
NewDomusLink - Unità di controllo e comando
DTL0201
4/3-56
NewDomusLink/S - Unità di controllo e comando
DTL0221
4/3-56
NewDomusLink/S_B Unità di controllo locale
DTL0220
4/4-56
NewDomusLink_B Unità di controllo locale
DTL0200
4/4-56
NewDomusLink_P Unità di controllo e comando
DTL0202
4/5-56
Placca con sensore di presenza - argento
DTH4100
4/26-28-30-31-32-33-45
Placca con sensore di presenza - bronzo
DTH8100
4/26-28-30-31-32-33-45
Placca con termostato - argento
DTH4102
4/28-30-31-32-33-46
Placca con termostato - bronzo
DTH8102
4/28-30-31-32-33-46
Placca cronotermostato - argento
DTH4104
4/17-27-47
Placca cronotermostato - bronzo
DTH8104
4/17-27-47
Placca cronotermostato per interfaccia da incasso - argento
DTH4105
4/17-29-47
Placca cronotermostato per interfaccia da incasso - bronzo
DTH8105
4/17-29-47
Placca di copertura - bronzo
DTH8200
4/48
Placca di copertura - argento
DTH4103
4/26-28-30-31-32-33
Placca di copertura - argento
DTH4200
4/48
Placca di copertura - bronzo
DTH8103
4/26-28-30-31-32-33
Placca pulsantiera 2 tasti - argento
DTH4012
4/26-28-30-31-32-33-42
Placca pulsantiera 2 tasti - bronzo
DTH8012
4/26-28-30-31-32-33-42
Placca pulsantiera 4 tasti - argento
DTH4014
4/26-28-30-31-32-33-43
Placca pulsantiera 4 tasti - bronzo
DTH8014
4/26-28-30-31-32-33-43
Placca pulsantiera 8 tasti - argento
DTH4018
4/26-28-30-31-32-33-44
Placca pulsantiera 8 tasti - bronzo
DTH8018
4/26-28-30-31-32-33-44
Presa controllata da incasso - argento
DTH4200
4/34
Presa controllata da incasso - bronzo
DTH8200
4/34
4/64
04_DTech.indd 64
ABB SACE
19-03-2007 15:19:44
Elenco componenti per nome
Descrizione
Codice
Pagina
Presa volante controllata
DTS3110
4/15
Rivelatore ad infrarossi passivi
DTS1302
4/8-55
Rivelatore allagamento
DTS4201
4/13-55
Rivelatore gas GPL
DTS4302
4/14
Rivelatore gas metano
DTS4301
4/14
Rivelatore microfonico rottura vetri
DTS1401
4/9-55
Rivelatore ottico di fumo
DTS4101
4/13-55
Rivelatore perimetrale - bianco
DTS1231
4/6-55
Rivelatore perimetrale - marrone
DTS1232
4/6-55
Rivelatore perimetrale semplice - bianco
DTS1221
4/6-55
Rivelatore perimetrale semplice - marrone
DTS1222
4/6-55
Rivelatore perimetrale universale - bianco
DTS1241
4/7-55
Rivelatore perimetrale universale - marrone
DTS1242
4/7-55
Tastiera - argento
DTS5101
4/12-55
Tastiera - bronzo
DTS5102
4/12-55
Telecamera wireless WiFi
DTV9001
4/59
Telecomando con 4 pulsanti
DTS5501
4/12-56
Telecomando con 8 tasti
DTH5800
4/54-55
Visualizzatore stato impianto
DTS7105
4/55
ABB SACE
04_DTech.indd 65
4
4/65
19-03-2007 15:19:44
04_DTech.indd 66
19-03-2007 15:19:45
SEDI E STABILIMENTI
Interruttori B.T.
24123 Bergamo
Via Baioni, 35
Tel.: 035 395.111
Telefax: 035 395.306 - 395.433
Stabilimenti
24123 Bergamo, Via Baioni, 35
Tel.: 035 395.111
Telefax: 035 395.306 - 395.433
03100 Frosinone,
Via Enrico Fermi, 14
Tel.: 0775 297.1
Telefax: 0775 297.210
Quadri e Sistemi di B.T.
Apparecchi Modulari
Prodotti per Installazione
26817 S. Martino in strada - LO
Frazione Cà de Bolli
Tel.: 0371 453.1
Telefax: 0371 453.251
- 453.265
20010 Vittuone - MI
Viale Dell’Industria, 18
Tel.: 02 9034.1
Telefax: 02 9034.7609 - 9034.7613
36063 Marostica - VI
Viale Vicenza, 61
Tel.: 0424 478.200 r.a
Telefax: 0424 478.305 (It.)
-478.310 (Ex.)
Stabilimenti
26817 S. Martino in strada - LO
Frazione Cà de Bolli
Tel.: 0371 453.1
Telefax: 0371 453.251
- 453.265
03010 Patrica - FR
Via Morolense Km. 9
Tel.: 0775 88091
Telefax: 0775 201922
Stabilimenti
20010 Vittuone - MI
Viale Dell’Industria, 18
Tel.: 02 9034.1
Telefax: 02 9034.7609 - 9034.7613
00040 Roma - Santa Palomba
Via Ardeatina 2491
Tel.: 06 71634.1
Telefax: 06 71634.248
Carpenterie per
Automazione e Distribuzione
23846 Garbagnate M.ro - LC
Via Italia, 58
Tel.: 031 3570.111
Telefax: 031 3570.228
Stabilimenti
Stabilimenti
36063 Marostica - VI
Viale Vicenza, 61
Tel.: 0424 478.200 r.a
Telefax: 0424 478.320
- 478.325
23846 Garbagnate M.ro - LC
Via Italia, 50/58
Tel.: 031 3570.111
Telefax: 031 3570.228
ORGANIZZAZIONE COMMERCIALE
Direzione Commerciale Italia
20010 Vittuone - MI (Italy)
Viale Dell’Industria, 18
Tel.: 02 9034.1
Telefax: 02 9034.7613
RETE COMMERCIALE
ABB SACE Abruzzo & Molise
66020 S. Giovanni Teatino - CH
Via G. Amendola, 188
Tel.: 085 4406146
Telefax: 085 4460268
ABB SACE Torino
10137 Torino
Corso Tazzoli, 189
Tel.: 011 3012 211
Telefax: 011 3012 318
ERREDUE S.n.c.
06087 Ponte San Giovanni - PG
Strada del Piano, 6/Z/24
Tel.: 075 5990550
Telefax: 075 5990551
SCHIAVONI S. & C.
60127 Ancona
Via della Tecnica, 7/9
Tel.: 071 2802081
Telefax: 071 2802462
ABB SACE Firenze
50145 Firenze
Via Pratese, 199
Tel.: 055 302721
Telefax: 055 3027233
ABB SACE Udine
33010 Feletto Umberto - UD
Via Cotonificio, 47
Tel.: 0432 574098 - 575705
Telefax: 0432 570318
LABADINI GIANCARLO
21052 Busto Arsizio - VA
Via Vespri Siciliani, 27
Tel.: 0331 631199
Telefax: 0331 631999
SLG S.r.l.
24100 Bergamo
Via Camozzi, 111
Tel.: 035 230466
Telefax: 035 225618
ABB SACE Genova
16145 Genova
Via Piave, 7
Tel.: 010 3627379
Telefax: 010 315554
ABB SACE Verona
37139 Verona
Via Binelunghe, 13 - Località Basson
Tel.: 045 8511811
Telefax: 045 8511812
MEDITER S.a.s.
16145 Genova
Via Piave, 7
Tel.: 010 369041
Telefax: 010 3690459
TECNOELLE S.r.I.
25128 Brescia
Via Trento, 11
Tel.: 030 303786 r.a.-3700655 r.a.
Telefax : 030 381711
ABB SACE Milano
20010 Vittuone - MI
Viale Dell’Industria, 18
Tel.: 02 90347679
Telefax: 02 90347609
AEB S.r.l.
40013 Castelmaggiore - BO
Via G. Di Vittorio, 14
Tel.: 051 705576
Telefax: 051 705578
MURA S.r.l.
09170 Oristano
Via dei Fabbri
Tel.: 0783 310313 - 298036
Telefax: 0783 310428
Urso Michela
90143 Palermo
Piazza A. Gentili, 12
Tel.: 091 6262412
Telefax: 091 6262000
ABB SACE Napoli
80013 Casalnuovo - NA
Via Napoli, 125 - Centro Meridiana
Tel.: 081 8444811
Telefax: 081 8444820
AGEBT S.n.c.
39031 Brunico - BZ
Via Europa, 7/B
Tel.: 0474 530860
Telefax: 0474 537345
Nuova O.R. SUD S.r.l.
70125 Bari
Via N. Tridente, 42/4
Tel.: 080 5482079
Telefax: 080 5482653
ABB SACE Padova
35043 Monselice - PD
Via Piave, 8
Tel.: 0429 787410
Telefax: 0429 787314
DOTT. A. PASSARELLO
rappresentanze S.a.s.
90141 Palermo
Via XX Settembre, 64
Tel.: 091 6256816
Telefax: 091 6250258
RA.EL.TE S.n.c.
di Santise A. & Critelli F.
88068 Soverato - CZ
Via Carcara
Tel.: 0967 521421
Telefax: 0967 521442
ABB SACE Roma
00040 Roma - Santa Palomba
Via Ardeatina, 2491
Tel.: 06 71634 302
Telefax: 06 71634 300
ELCON 2000 S.r.l
20099 Sesto San Giovanni - MI
Viale Rimembranze, 93
Tel.: 02 26222622
Telefax: 02 26222307
95030 Tremestieri Etneo - CT
Via Etnea, 114 - Palazzina C
Tel.: 095 7255018
Telefax: 095 7254010
RIVA S.r.l.
24047 Treviglio - BG
Via P. Nenni, 20
Tel.: 0363 302585
Telefax: 0363 301510
12/06
04_DTech.indd 67
19-03-2007 15:19:45
04_DTech.indd 68
19-03-2007 15:19:46
Catalogo tecnico
Sistema in radiofrequenza per la
sicurezza e l’automazione della casa
2CSC600026D0901
2CSC600026D0901 - 03/07
Printed in Italy
10.000 - CAL
DomusTech
Per tenere conto dell’evoluzione delle Norme e dei materiali, le
caratteristiche e le dimensioni di ingombro indicate nel presente
catalogo si potranno ritenere impegnative solo dopo conferma da
parte di ABB SACE.
DomusTech
ABB SACE S.p.A.
Una società del Gruppo ABB
Apparecchi Modulari
Viale dell’Industria, 18
20010 Vittuone (MI)
Tel.: 02.9034.1 - Telefax: 02.9034.7609
http://bol.it.abb.com
Tutte le soluzioni
per la bassa tensione
e l’automazione
00_DTech_cope.indd 1
da lunedi a sabato
dalle 9.00 alle 19.00
19-03-2007 15:40:52

Documenti analoghi