C`è la crisi» che risate

Commenti

Transcript

C`è la crisi» che risate
www.metronews.it 21
[email protected]
GIOVEDÌ 15 NOVEMBRE 2 0 1 2
Pagina a cura di Andrea Sparaciari; [email protected]
Zucchero: "Il Che è un mito
ma sono lontano da Fidel"
• Il musicista emiliano presenta la sua "Sesión Cubana"
Negramaro
• La band salentina.
Due concerti
negli stadi
MUSICA Due live pper
festeggiare i rimi 10
anni di Negramaro. La
prima, allo stadio di
San Siro a Milano, sarà
il 13 luglio, la seconda
all'Olimpico di Roma il
16 luglio. P.P.
MUSICA «Un sogno che si situazione là è delicata, la
realizza». Così Zucchero g e n t e è allo stremo, qualdefinisce "La Sesión Cuba- cosa dovrà cambiare. Per
na", il suo cd registrato al- m e il Che resta u n mito, Fil'Havana, che uscirà il 20 del Castro lo sento m e n o
n o v e m b r e . U n m i x fra vec- vicino» dice Sugar. Produchie hit, cover e inediti ce il disco D o n W a s , lo stessuonati c o n u n formidabi- so degli Stones: «Per finire
le g r u p p o di musicisti lo- il m i o a l b u m h a fatto
cali. E l'8 d i c e m b r e torne- aspettare d u e giorni Jagrà nella capitale c u b a n a g e r e soci: che soddisfaziop e r u n megaconcerto. «La n e ! » . e DIEGO PERUGINI
Stallone
promette
RamboV
CINEMA " B u l l e t t o t h e
h e a d " è t u t t o ciò che p u ò
succedere se u n poliziott o e u n killer si t r o v a n o a
lavorare insieme. Obiettivo c o m u n e , mezzi opposti. Il film, p r e s e n t a t o ieri
al Festival di Roma, h a la
a n c h e l'ora di aprirsi a in- regia del v e t e r a n o Walter
t e r n e t («I prossimi comici Hill ed è i n t e r p r e t a t o daln a s c e r a n n o lì, perché so- l'ancora tonico Sylvester
n o spariti i t e a t r i e la tv h a Stallone. «È t u t t o f r u t t o
chiuso u n ciclo», dice Gia- dell'allenamento», giura
como), nascerà infatti il l'attore, che avverte: «Se
loro canale Youtube (you- p e n s a t e che vada in pensione vi sbagliate. Non sotube.com/aldogiovanniegiacomo), nel quale poste- lo n o n r i n u n c i o all'acr a n n o t u t t o il loro mate- tion, m a n e p p u r e a Ramriale video vecchio e nuo- bo». Cioè lo rifarebbe? «A
vo e p r o m e t t o n o di chat- differenza di Rocky che
a p p a r t i e n e al passato,
t a r e c o n i fan.
E il c i n e m a ? «Lavoria- Rambo, oggi che le guerm o da u n a n n o e m e z z o a re son finite, n o n p u ò torq u e s t o spettacolo e ora n a r e a casa p e r c h è n o n ce
p a r t i r à la t o u r n é e . Forse, l'ha e n o n la vuole. Se il
q u a n d o finirà, ci concen- m i o corpo regge lo vedret r e r e m o a n c h e su u n t e ancora, m a g a r i c o n l'artrite». a SILVIA DI PAOLA
film». C A N D R E A SPARACIARI
C'è la crisi» che risate
TEATRO Per scegliere il ti- O Aldo Giovanni e Giacomo tornano
tolo h a n n o fatto le primarie. E a sorpresa («perché in teatro con "Ammutta muddica"
q u a l c u n o h a tradito») è
stato scelto " A m m u t t a manca», spiega Aldo). m o capaci di a n d a r e i n
muddica"
(l'alternativa «Avevamo voglia di torna- profondità».
era "Disciules"), che signi- re nelle sale, raccontano,
Sketch che arriveranfica "spingi mollica" o, a n c h e se è u n a fatica, da n o a n c h e in tv: f i n i r a n n o
meglio, "datti d a fare!". E q u i il titolo». S i t r a t t a d i u n infatti in u n o speciale i n
così si c h i a m e r à il n u o v o i n s i e m e di sketch che ve- tre p u n t a t e registrato agli
s h o w che .Aldo Giovanni e d o n o i nostri prigionieri Arcomboldi di Milano che
Giacomo p o r t e r a n n o in di Equitalia o malati in Canale 5 m a n d e r à i n o n d a
giro p e r l'Italia dal 30 no- ospedale, artificieri a N e w a fine 2013. Sì, p e r c h é Mevembre.
York e 5 0 e n n i folgorati diaset n o n si cambia, non o s t a n t e il fatto che Sky li
La regia, c o m e s e m p r e dalla m a r a t o n a .
q u a n d o il trio calca il palFilo c o n d u t t o r e , la crisi abbia cercati: «siamo fecoscenico, è affidata al nel paese, m a «non esage- deli a Silvio, a n c h e se dett r a s f o r m i s t a A r t u r o Bra- riamo, avvisa Aldo, forse t o così n o n suona benissichetti («ci dà quella visio- s i a m o più politici m a mo», scherza Giovanni.
ne di i n s i e m e c h e a noi s e m p r e surreali. N o n siaE p e r il trio è arrivata