Esperto: Francesco Arena Il percorso svolto in questi tre anni con i

Commenti

Transcript

Esperto: Francesco Arena Il percorso svolto in questi tre anni con i
Esperto: Francesco Arena
Il percorso svolto in questi tre anni con i ragazzi DELLA CLASSE VA ha visto il
coinvolgimento delle principali discipline che compongono l’hip hop, con
particolare riferimento a quelle che hanno dato vita a questo movimento
culturale ovvero: hip hop, hype, break dance, locking e popping.
La danza è solo uno dei quattro elementi che compongono questa cultura, gli
altri aspetti sono:
Writing – (graffiti) che rappresentano l’arte visiva, come la danza anch’essi si
sono sviluppati ed evoluti creando correnti stilistiche diverse ben riconoscibili e
sempre più complesse.
DJing – insieme delle tecniche che ora hanno spazio in moltissimi generi
musicali, ma che vedono la loro nascita nella cultura hip hop e consistono del
“giocare coi dischi”. L’innovazione consisteva nell’utilizzare due dischi
contemporaneamente creando dei mix tra loro e dando vita a questi “break”
tra un brano e l’altro dove i ballerini cominciarono a ballare con i movimenti di
questa cultura nascente (da citare DJ Kool Herk)
MCs – ( dall’inglese, Masters of Ceremonies, maestri di cerimonie)
intrattenevano il pubblico parlando e introducendo le serate ed i Dj, col tempo
anche questo elemento si evolse vedendo gli MC complicare sempre più le loro
liriche dando le basi per il RAP.
-
un “quinto elemento” viene considerato il BEAT BOX –
Con la classe sono state progressivamente introdotte le varie discipline di
danza cercando movimenti sempre più complessi e una concezione di
coreografia sempre più elaborata dove ogni singolo dancer non deve pensare
solo ai propri passi perché, in quanto parte di un gruppo, può considerarsi
come una singola pennellata all’interno di un quadro ed è l’insieme di tutti i
ragazzi e l’armonia tra i loro movimenti che crea il “disegno” finale.
Dal 2012 si è introdotto il concetto di crew (gruppo) e, prendendo spunto dalle
situazioni ironiche che si sono andate a creare durante questi anni, insieme ai
ragazzi si è scelto di chiamare questo gruppo MAPPET'S CREW
Breve descrizione delle discipline praticate
BREAK DANCE – senza dubbio la più famosa e la più spettacolare perché vede
movimenti molto complessi che portano spesso a trovarsi in equilibrio sulle
mani o a fare
rotazioni a terra
nei modi più
disparati. Il corso
ha visto dare ai
ragazzi quello che
viene chiamato il
“fondation”, ovvero
le basi di questa
danza che,
erroneamente da
come pensano i
profani, ha una
parte ballata in
piedi e ha
movimenti precisi
e tecniche da
rispettare dove poi creare le proprie variazioni, da non trascurare il Freestyle,
che tradotto vuol dire semplicemente stile libero e da la possibilità di mescolare
le tecniche apprese creando una danza sul momento, ma sempre rispettando i
suoi movimenti, la difficoltà che si aggiunge è quella di interpretare e creare
qualcosa di bello sul momento.
POPPING – con
popping, usato
come termine
“ombrello”, si
intendono quelle
danze dove, con
una contrazione
muscolare, si
evidenziano e
spezzano dei
movimenti o si
creano linee
precise o onde che
uniti tra loro creano
questo stile.
LOCKING – il più
Funk tra gli stili, è
un mix tra funkysteps e blocchi
raggiunti da
transizioni molto
rapide, è una danza
molto allegra e
dinamica, ma al
tempo stesso
complessa a causa
della precisione che
i suoi movimenti
richiedono e dalla
velocità con la quale
vengono eseguiti.
HYPE – rispetta
alle discipline sopra
citate è un po’ più
giovane e databile
come nascita agli
anni 80. Disciplina
sempre molto
dinamica che,
semplificando, è
riconoscibile per i
movimenti molto
aerobici che
coinvolgono saltelli,
molleggi ecc…