Sommario Rassegna Stampa

Commenti

Transcript

Sommario Rassegna Stampa
Sommario Rassegna Stampa
Pagina Testata
Rubrica
Rubrica
Data
Titolo
Pag.
Consiglio Nazionale, Presidenza e Consiglieri
Fiscal-focus.it
17/01/2017
BILANCIO 2016: SI' AL MAGGIOR TERMINE
4
Fiscal-focus.it
17/01/2017
DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE CARTELLE ESATTORIALI. ULTIME
NEWS
6
Fiscal-focus.it
17/01/2017
DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE CARTELLE ESATTORIALI. ULTIME
NEWS
7
Fiscal-focus.it
17/01/2017
IL NUOVO INTERVENTO DELLA CASSAZIONE IN TEMA DI ESERCIZIO
ABUSIVO DELLA PROFESSIONE
8
Fiscal-focus.it
17/01/2017
LA SEGNALAZIONE DELLE OPERAZIONI SOSPETTE
10
Linkoristano.it
17/01/2017
SEQUI NEL CONSIGLIO NAZIONALE DEI COMMERCIALISTI
12
Sardanews.it
17/01/2017
SEQUI NEL CONSIGLIO NAZIONALE DEI COMMERCIALISTI
13
SivempVeneto.it
17/01/2017
MARINA CALDERONE CONFERMATA PER LA TERZA VOLTA
PRESIDENTE DEL COMITATO UNITARIO DEGLI ORDINI
15
La professione di commercialista
34
il Sole 24 Ore
18/01/2017
ANTIRICICLAGGIO, GLI OBBLIGHI SI ESTENDONO ANCHE AI
CURATORI FALLIMENTARI (L.Fruscione/B.Santacroce)
16
34
il Sole 24 Ore
18/01/2017
NEL MODELLO 770 UNIFICATI SEMPLIFICATO E ORDINARIO
(A.Cannioto)
17
35
il Sole 24 Ore
18/01/2017
TELEFISCO, GRATIS PER CHI SI REGISTRA IL QUOTIDIANO DEL
FISCO E LA DISPENSA
18
13
Corriere della Sera
18/01/2017
LA STANZA DELLE LOBBY (L.Salvia)
19
34
Italia Oggi
18/01/2017
BREVI
21
37
Italia Oggi
18/01/2017
NIENTE CREDITO D'IMPOSTA SULLE RETI D'IMPRESA PER I
GROSSISTI DI MANGIMI, SEMI E PIANTE (C.De Stefanis)
22
4/5
Libero Quotidiano
18/01/2017
ITALIA SOMMERSA DALLE TASSE FOLLI (T.De Stefano)
23
Alessandriamagazine.it
18/01/2017
LEGGE DI STABILITA': LE NOVITA' FISCALI E' IL TEMA DEL
SEMINARIO DI CONFINDUSTRIA ALESSANDRIA
25
16
Corriere del Veneto - Ed. Padova e
Rovigo (Corriere Sera)
18/01/2017
CATTOLICA, DUE INGRESSI NEL CDA
27
7
Corriere dell'Umbria
18/01/2017
NUOVO DIRETTIVO E PRESIDENTE PER I GIOVANI COMMERCIALISTI
ED ESPERTI CONTABILI DI PERUGIA
28
29
Corriere dell'Umbria
18/01/2017
SI E' INSEDIATO IL CONSIGLIO DELL'ORDINE DEI DOTTORI
COMMERCIALISTI
29
7
Corriere Romagna di Forli' e Cesena
18/01/2017
LA PROCURA OGGI PRESENTA IL SUO BILANCIO DI RESPONSABILITA' 30
SOCIALE
Corriere.it
18/01/2017
CARTA ADDIO, ECCO QUANTO SI RISPARMIA CON LA
DEMATERIALIZZAZIONE
31
12
Eutekne!nfo (Quotidiano del
Commercialista)
18/01/2017
LO SCIOPERO CI PUO' ESPORRE A CRITICHE, MEGLIO UNA
MANIFESTAZIONE SILENZIOSA
34
1
Il Fatto Quotidiano
18/01/2017
CASTA DELLE BANCHE, 40 MILA CONSIGLIERI STIPENDIATI PER DIRE 35
CHE TUTTO VA BENE (G.Meletti)
16
Il Giornale della Provincia
18/01/2017
CAMBIO IN GIUNTA, ENTRA LA TOMASSI
39
26
Il Mattino - Ed. Salerno
18/01/2017
DALLA SANITA' AI RIFIUTI L'EX PM GRECO GUIDA ECOAMBIENTE
40
Ilcentro.Gelocal.it
18/01/2017
«PRONTI A TASSARCI PUR DI SALVARE IL NOSTRO TRIBUNALE»
41
Ilsole24ore.com VIP
18/01/2017
ANTIRICICLAGGIO, OBBLIGHI ESTESI ANCHE AI CURATORI
FALLIMENTARI
43
Infocilento.it
18/01/2017
LEX PROCURATORE DI VALLO DELLA LUCANIA NUOVO PRESIDENTE
ECOAMBIENTE
44
Ipsoa.it
18/01/2017
770/2017 UNIFICATO: NUOVO QUADRO DI PER LE DICHIARAZIONI
INTEGRATIVE
46
Ipsoa.it
18/01/2017
COMMERCIALISTI: COME SI CALCOLA LA CONTRIBUZIONE ALLA
CNPADC?
48
La Sicilia - Ed. Ragusa
18/01/2017
COMMISSIONE LAVORO AUDIZIONI E CONVEGNO CONTRO
SFRUTTAMENTO E CAPORALATO NEI CAMPI
51
24
Sommario Rassegna Stampa
Pagina Testata
Rubrica
Data
Titolo
Pag.
La professione di commercialista
46
La Stampa - Ed. Torino
18/01/2017
BREVI - CONVEGNO SUL FISCO E NOVITA' NORMATIVE
52
23
La Tribuna di Treviso
18/01/2017
STRUMENTI PREMIALI DI LEGALITA' INCONTRO A PALAZZO
GIACOMELLI
53
Lagenziadiviaggi.it
18/01/2017
TAX CREDIT, VALUTAZIONE FISCALE DALL'AGENZIA DELLE
ENTRATE
54
11
L'Eco di Bergamo
18/01/2017
TROVARISPOSTE - I COMMERCIALISTI
55
1
L'Opinione delle Liberta'
18/01/2017
Int. a S.Massari: VIAGGIO DA INCUBO NEL DOPO TERREMOTO
(V.Massimano)
56
Mn24.it
18/01/2017
L'EX PROCURATORE DI VALLO A CAPO DI ECOAMBIENTE SALERNO
58
Quotidianofisco.ilsole24ore.com
18/01/2017
ANTIRICICLAGGIO, OBBLIGHI ESTESI ANCHE AI CURATORI
FALLIMENTARI
59
Quotidianolavoro.Ilsole24ore.com
18/01/2017
NEL MODELLO 770 UNIFICATI SEMPLIFICATO E ORDINARIO
60
Trend-online.com
18/01/2017
CHIARA DE' STEFANI E NERINO CHEMELLO NUOVI CONSIGLIERI DI
CATTOLICA ASSICURAZIONI
61
Ansa.it
17/01/2017
COMMERCIALISTI, INSEDIATO ORDINE DI ROMA
63
Ansa.it
17/01/2017
COSTITUITO ANCAL, 21MILA IN AREA LAVORO
64
Corrierefiorentino.Corriere.it
17/01/2017
CATTOLICA ASS: CHIARA DE'STEFANI E NERINO CHEMELLO NUOVI
CONSIGLIERI
65
Fasi.biz
17/01/2017
DDL LAVORO AUTONOMO DUBBI SU FUNZIONI PA ALLE SOLE
PROFESSIONI ORDINISTICHE
66
Fiscal-focus.it
17/01/2017
730/2017: PUBBLICATO IL MODELLO DEFINITIVO
68
Fiscal-focus.it
17/01/2017
COMMERCIALISTA INFEDELE. IL CLIENTE EVITA LE SANZIONI
70
Fiscal-focus.it
17/01/2017
INSEDIAMENTO NUOVO CONSIGLIO DELLODCEC DI ROMA
72
Ilmessaggero.it
17/01/2017
ROMA, SI E' INSEDIATO IL NUOVO CONSIGLIO OCDEC
73
Ilmezzogiorno.info
17/01/2017
NAPOLI, IN ARRIVO LO SPORTELLO FISCALE PER I CITTADINI DELLA
PRIMA MUNICIPALITA'
74
Iusletter.com
17/01/2017
PIU' TEMPO PER LINVIO DEL 730
75
Kairospartners.com
17/01/2017
CATTOLICA ASS: CHIARA DE' STEFANI E NERINO CHEMELLO NUOVI
CONSIGLIERI
76
Lavocedipistoia.com
17/01/2017
PISTOIA CAPITALE CULTURA, DONZELLI: "SINDACO SI DIMETTA DA
COMITATO PROMOTORE. NO A STRUMENTALIZZAZI
77
Linkoristano.it
17/01/2017
IL PATTO TERRITORIALE CHIUDE COL BILANCIO DEGLI ULTIMI
DIECI PROGETTI
79
Gazzetta del Sud - Ed. Cosenza
13/01/2017
COMMERCIALISTI ELETTO IL CONSIGLIO DELL'ORDINE
81
34
Rubrica
Professioni
14
il Sole 24 Ore
18/01/2017
FOCUS - RISTRUTTURAZIONE DEL DEBITO CON IL COSTO
AMMORTIZZATO
82
16
il Sole 24 Ore
18/01/2017
PER L'INGEGNERIA BOOM DI INCARICHI: +63% NEL 2016 (A.Lerbini)
84
16
il Sole 24 Ore
18/01/2017
QUALIFICAZIONE PA, ALBO A 4 FASCE (M.Salerno)
85
33
il Sole 24 Ore
18/01/2017
IMPRESE ORFANE DELLA "DERIVAZIONE" (M.Meazza)
86
33
il Sole 24 Ore
18/01/2017
NIENTE "BRANCH" SENZA LA VENDITA (A.Martinelli/A.Tomassini)
87
37
il Sole 24 Ore
18/01/2017
LAZIO, IL FUTURO DELL'IMPRESA CHE NON CONOSCE LIMITI
88
37
il Sole 24 Ore
18/01/2017
NEL MIRINO ANTITRUST I NOTAI DI MILANO LA REPLICA:
"CORRETTI" (P.mec)
90
38
il Sole 24 Ore
18/01/2017
ASSEGNI SENZA TAGLI DA INFLAZIONE (F.Venanzi)
91
38
il Sole 24 Ore
18/01/2017
SOSTENIBILITA' CASSE ANCHE "AGGREGATA" (M.Pizzin)
92
1
Italia Oggi
18/01/2017
NESSUN AUMENTO AI PENSIONATI MA NON SCATTA IL RECUPERO
2015
93
Sommario Rassegna Stampa
Pagina Testata
Rubrica
Data
Titolo
Pag.
Professioni
39
Italia Oggi
18/01/2017
CASSE, CRITERI DI SOSTENIBILITA' DA RIVEDERE ALLA LUCE DEL
PATRIMONIO (S.D'alessio)
94
39
Italia Oggi
18/01/2017
NOTAI SOTTO LA LENTE DELL'AGCM (G.Ventura)
95
39
Italia Oggi
18/01/2017
SLITTANO LE PROFESSIONALIZZANTI (A.Ricciar.di)
96
17
il Messaggero
18/01/2017
PENSIONI, MINI-TRATTENUTA DA APRILE (L.ci.)
97
.
Eutekne!nfo (Quotidiano del
Commercialista)
18/01/2017
PER GLI OIV ATTESTAZIONE DEGLI OBBLIGHI ENTRO IL 31 MARZO
2017 E PUBBLICAZIONE ENTRO IL 30 APRILE
98
6
Eutekne!nfo (Quotidiano del
Commercialista)
18/01/2017
MODELLO AD HOC PER LA ROTTAMAZIONE NELLE PROCEDURE DA
SOVRAINDEBITAMENTO
99
8
Eutekne!nfo (Quotidiano del
Commercialista)
18/01/2017
ORDINI CONTRO IL MERCATO AL RIBASSO DEI COMPENSI
100
17-01-2017
Data
FISCAL-FOCUS.IT
Pagina
1 / 2
Foglio
EDITORIALI
CHI SIAMO
ABBONAMENTI
CONDIZIONI DI VENDITA
COOKIE POLICY
CONTATTI
LAVORA CON NOI
CERCA
Martedì, 17 Gennaio 2017 - Direttore: Antonio Gigliotti
QUOTIDIANO
u
Accesso
HOME
i
f
Registrati
QUOTIDIANO
News24:
c
RIVISTA
LAVORO
FORMAZIONE
LIBRERIA
L’ESPERTO
Facebook
v
FISCAL TV
Vimeo
y
Youtube
(VUOTO)
r
RSS
ANTIRICICLAGGIO
16.05 Mef: entrate Tributarie e Contributive gennaio-novembre 2016
Fiscale
Giurisprudenza
Altre tematiche
FISCO
GIURISPRUDENZA
PROFESSIONI
S.O.S. UNICO
OPINIONI
SCADENZIARIO
ATTUALITÀ
QUOTIDIANO EDIZIONE PDF
"IL PUNTINO..."
S.O.S. EQUITALIA
VIDEO FORMATIVI
FISCO
p
17 GENNAIO 2017
Stampa
b
PDF
h
Invia ad un amico
BILANCIO 2016: SÌ AL MAGGIOR TERMINE
La riforma di bilancio, introdotta con il D.Lgs. n. 139/2015, può rappresentare
una legittima causa di differimento della data di approvazione del bilancio:
sono queste le conclusioni a cui è giunta la “Commissione per lo studio dei
principi contabili nazionali” del CNDCEC.
La proroga dei termini
Come noto, l’Assemblea dei soci deve essere convocata almeno una volta
l’anno, entro il termine stabilito dallo statuto, e comunque non oltre il termine
di 120 giorni dalla chiusura dell’esercizio, per l’approvazione del bilancio.
Ai sensi dell’articolo 2364 c.c. (per le Spa) e 2478-bis c.c. (per le Srl) è tuttavia
possibile prevedere nello statuto un termine maggiore, in ogni caso non
superiore ai 180 giorni:
qualora la società sia tenuta alla redazione del bilancio consolidato, oppure
quando lo richiedono particolari esigenze relative alla struttura ed all'oggetto
della società.
In questi casi gli amministratori devono segnalare nella relazione sulla gestione le ragioni della dilazione.
Se, invece, la società redige il bilancio in forma abbreviata, non essendo prevista la relazione sulla gestione, le informazioni che
giustificano il differimento del termine andranno fornite nella nota integrativa.
082243
Inoltre, qualora sia necessario rinviare i termini per l’approvazione del bilancio, è consigliabile che gli amministratori redigano un
apposito verbale, nel quale andranno ad indicare i motivi che giusti cano il differimento, da sottoporre poi all’approvazione
dell’assemblea dei soci.
Codice abbonamento:
Le novità del D.Lgs. n. 139/2015
Il D.Lgs. n. 139/2015 di riforma del bilancio di esercizio è entrato in vigore a partire dai bilanci decorrenti dal 1° gennaio 2016 o
Consiglio Nazionale, Presidenza e Consiglieri
Pag. 4
Data
FISCAL-FOCUS.IT
17-01-2017
Pagina
Foglio
2 / 2
successivamente: le novità trovano quindi piena applicazione nei bilanci al 31.12.2016.
Inoltre i principi contabili nazionali sono stati aggiornati, nella loro versione definitiva, soltanto il 22 dicembre 2016.
Pare quindi evidente come l’applicazione delle novità ai bilanci al 31.12.2016 possa generare numerose dif coltà, soprattutto ove si
tenga conto che sarà necessario, ai fini comparativi, anche rielaborare i dati al 31.12.2015.
Il tutto, poi, senza considerare che il Legislatore scale non ha ancora fornito le necessarie indicazioni per la quanti cazioni delle
imposte, correnti e differite.
Il CNDCEC ritiene, sul punto, che “la pubblicazione delle norme scali potrebbe, in aggiunta, portare a ulteriori sforzi interpretativi, ad oggi
non quantificabili”.
Per tutti i motivi appena esposti, il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, e, più precisamente, la
Commissione per lo studio dei principi contabili nazionali, ha ritenuto “non improprio” il ricorso al maggior termine di 180 giorni per
l’approvazione del bilancio.
L’impegno del CNDCEC
Considerate le dif coltà incontrate dagli operatori, il Consiglio Nazionale si è impegnato a fornire tutto il supporto necessario ai
professionisti.
Raffaele Marcello, consigliere nazionale con delega ai Principi contabili, Principi di revisione e Sistema dei controlli, ha infatti ritenuto
c h e “l’attività del Consiglio nazionale dovrà adesso essere concentrata sull'analisi delle problematiche che possono emergere
nell'applicazione dei principi, al ne di presentare indicazioni operative, in linea con i Principi contabili dello standard setter, e poter mettere
i colleghi e gli operatori nelle migliori condizioni per poter svolgere la propria attività”.
AUTORE: LUCIA RECCHIONI
© Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
CATEGORIE: BILANCIO E CONTABILITÀ > APPROVAZIONE E DEPOSITO DEL BILANCIO – BILANCIO E CONTABILITÀ > RIFORMA
BILANCIO - D.LGS. 139/2015
PER INSERIRE I VOSTRI COMMENTI DOVETE REGISTRARVI.
Informazioni
Canali
Social
Utenti
EDITORIALI
QUOTIDIANO
FACEBOOK
REGISTRAZIONE
CHI SIAMO
RIVISTA
VIMEO
ACCESSO
ABBONAMENTI
LAVORO
YOUTUBE
CONDIZIONI DI VENDITA
FORMAZIONE
RSS
COOKIE POLICY
LIBRERIA
CONTATTI
L’ESPERTO
LAVORA CON NOI
FISCAL TV
×
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se
vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o
Engineered
proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
by Gruppo 4 s.r.l.
Consiglio Nazionale, Presidenza e Consiglieri
Pag. 5
Codice abbonamento:
© Informati srl. Tutti i diritti riservati. All rights reserved.
Via Alemanni 1 - 88040 Pianopoli (CZ) - ITALY
P.IVA 03426730796
Informativa
E-mail:
[email protected]
082243
ANTIRICICLAGGIO
17-01-2017
Data
FISCAL-FOCUS.IT
Pagina
1
Foglio
EDITORIALI
CHI SIAMO
ABBONAMENTI
CONDIZIONI DI VENDITA
COOKIE POLICY
CONTATTI
LAVORA CON NOI
CERCA
Martedì, 17 Gennaio 2017 - Direttore: Antonio Gigliotti
RIVISTA
u
Accesso
HOME
i
c
QUOTIDIANO
News24:
f
Registrati
RIVISTA
LAVORO
FORMAZIONE
LIBRERIA
L’ESPERTO
Facebook
v
FISCAL TV
Vimeo
y
Youtube
(VUOTO)
r
RSS
ANTIRICICLAGGIO
16.05 Mef: entrate Tributarie e Contributive gennaio-novembre 2016
Fiscale
Giurisprudenza
NEWS
STUDIO
GIUSTIZIA & SENTENZE
FLASH
PRASSI
MASSIMARIO SENTENZE
ADEMPIMENTO
APPROFONDIMENTO
FISCO & CONTABILITÀ
CIRCOLARE SETTIMANALE
SPECIALE DICHIARAZIONI
RASSEGNA STAMPA DEL GIORNO
NEWS
p
18 GENNAIO 2017
Stampa
b
PDF
h
Invia ad un amico
DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE CARTELLE
ESATTORIALI. ULTIME NEWS
Fiscal News n. 22 - 2017
Nel corso di un incontro tra il CNDCEC e alcuni rappresentanti di Equitalia sono stati forniti una serie di chiarimenti in merito alla
de nizione agevolata delle cartelle esattoriali di cui al D.L. 193/2016 convertito con modi che dalla Legge 225/2016; in particolare i
temi principali oggetto di chiarimento riguardano:
• l’esatta individuazione del perimetro temporale della definizione agevolata;
• il blocco dei pagamenti delle Pubbliche Amministrazioni di cui all’art.48 del D.P.R. 602/73;
• presentazione istanza di definizione e avvio di nuove azioni esecutive e cautelari;
• dilazioni in essere e corretta imputazione dei pagamenti.
Richiamando quelle che sono le disposizioni normative principali di cui alla de nizione agevolata, meglio conosciuta come
“rottamazione dei ruoli”, andremo ad analizzare quelli che sono stati i chiarimenti forniti nell’incontro sopra citato.
© Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
CATEGORIE: ACCERTAMENTO E RISCOSSIONE > VARIE
l Definizione agevolata delle cartelle esattoriali. Ultime news
(154 kB)
Definizione agevolata delle cartelle esattoriali. Ultime news - Fiscal News n. 22 - 2017
€ 5,00
ACQUISTA
Codice abbonamento:
082243
(prezzi IVA esclusa)
Consiglio Nazionale, Presidenza e Consiglieri
Pag. 6
17-01-2017
Data
FISCAL-FOCUS.IT VIP
Pagina
1
Foglio
EDITORIALI
CHI SIAMO
ABBONAMENTI
CONDIZIONI DI VENDITA
COOKIE POLICY
CONTATTI
LAVORA CON NOI
CERCA
Martedì, 17 Gennaio 2017 - Direttore: Antonio Gigliotti
RIVISTA
u
Accesso
HOME
i
c
QUOTIDIANO
News24:
f
Registrati
RIVISTA
LAVORO
FORMAZIONE
LIBRERIA
L’ESPERTO
Facebook
v
FISCAL TV
Vimeo
y
Youtube
(VUOTO)
r
RSS
ANTIRICICLAGGIO
12.55 Agenzia delle Entrate: stabile organizzazione e Iva, ecco il primo interpello sui nuovi investimenti
Fiscale
Giurisprudenza
NEWS
STUDIO
GIUSTIZIA & SENTENZE
FLASH
PRASSI
MASSIMARIO SENTENZE
ADEMPIMENTO
APPROFONDIMENTO
FISCO & CONTABILITÀ
CIRCOLARE SETTIMANALE
SPECIALE DICHIARAZIONI
RASSEGNA STAMPA DEL GIORNO
NEWS
p
18 GENNAIO 2017
Stampa
b
PDF
h
Invia ad un amico
DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE CARTELLE
ESATTORIALI. ULTIME NEWS
Fiscal News n. 22 - 2017
Nel corso di un incontro tra il CNDCEC e alcuni rappresentanti di Equitalia sono stati forniti una serie di chiarimenti in merito alla
de nizione agevolata delle cartelle esattoriali di cui al D.L. 193/2016 convertito con modi che dalla Legge 225/2016; in particolare i
temi principali oggetto di chiarimento riguardano:
• l’esatta individuazione del perimetro temporale della definizione agevolata;
• il blocco dei pagamenti delle Pubbliche Amministrazioni di cui all’art.48 del D.P.R. 602/73;
• presentazione istanza di definizione e avvio di nuove azioni esecutive e cautelari;
• dilazioni in essere e corretta imputazione dei pagamenti.
Richiamando quelle che sono le disposizioni normative principali di cui alla de nizione agevolata, meglio conosciuta come
“rottamazione dei ruoli”, andremo ad analizzare quelli che sono stati i chiarimenti forniti nell’incontro sopra citato.
© Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
CATEGORIE: ACCERTAMENTO E RISCOSSIONE > VARIE
l Definizione agevolata delle cartelle esattoriali. Ultime news
(154 kB)
Definizione agevolata delle cartelle esattoriali. Ultime news - Fiscal News n. 22 - 2017
€ 5,00
ACQUISTA
Codice abbonamento:
082243
(prezzi IVA esclusa)
Consiglio Nazionale, Presidenza e Consiglieri
Pag. 7
17-01-2017
Data
FISCAL-FOCUS.IT VIP
Pagina
1 / 2
Foglio
EDITORIALI
CHI SIAMO
ABBONAMENTI
CONDIZIONI DI VENDITA
COOKIE POLICY
CONTATTI
LAVORA CON NOI
CERCA
Mercoledì, 18 Gennaio 2017 - Direttore: Antonio Gigliotti
QUOTIDIANO
u
Accesso
HOME
i
f
Registrati
QUOTIDIANO
News24:
c
RIVISTA
LAVORO
FORMAZIONE
LIBRERIA
L’ESPERTO
Facebook
v
FISCAL TV
Vimeo
y
Youtube
(VUOTO)
r
RSS
ANTIRICICLAGGIO
12.55 Agenzia delle Entrate: stabile organizzazione e Iva, ecco il primo interpello sui nuovi investimenti
Fiscale
Giurisprudenza
Altre tematiche
FISCO
GIURISPRUDENZA
PROFESSIONI
S.O.S. UNICO
OPINIONI
SCADENZIARIO
ATTUALITÀ
QUOTIDIANO EDIZIONE PDF
"IL PUNTINO..."
S.O.S. EQUITALIA
VIDEO FORMATIVI
PROFESSIONI
p
18 GENNAIO 2017
Stampa
b
PDF
h
Invia ad un amico
IL NUOVO INTERVENTO DELLA CASSAZIONE IN TEMA DI
ESERCIZIO ABUSIVO DELLA PROFESSIONE
In totale accordo con la rivoluzionaria pronuncia delle Sezioni Unite della
Cassazione n. 11545 del 2012, in tema di esercizio abusivo della professione,
nuovamente la Cassazione Penale, con la sentenza 3 novembre 2016 n.
51362, torna sull’argomento, confermando i contenuti della massima allora
enunciati e ribadendo decisamente che solo i professionisti abilitati ed iscritti
all’Albo dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili possono essere
tenutari delle contabilità e predisporre le relative dichiarazioni scali ed i
pagamenti.
La pronuncia dapprima citata – si ricorderà – aveva enunciato la massima
secondo cui “concreta esercizio abusivo di una professione, punibile a norma
dell’art. 348 c.p., non solo il compimento senza titolo, anche se posto in essere
occasionalmente e gratuitamente, di atti da ritenere attribuiti in via esclusiva ad
una data professione, ma anche il compimento senza titolo di atti che, pur non
attribuiti singolarmente in via esclusiva, siano univocamente individuati come di
competenza speci ca di una data professione, allorché lo stesso compimento
venga realizzato con modalità tali, per continuità, onerosità e (almeno minimale)
organizzazione da creare, in assenza di chiare indicazioni diverse, le oggettive
apparenze di un’attività professionale svolta da soggetto regolarmente abilitato.”
L’ampia portata della detta massima era apparsa ancor più evidente in rapporto alle previsioni del D. Lgs 139 del 2005, che, avendo da un lato – indicato analiticamente le attività in cui è riconosciuta competenza speci ca ai dottori commercialisti ed agli esperti
Codice abbonamento:
082243
contabili e avendo - dall’altro – operato l’uni cazione dei relativi Albi (cosicché oggi dottori commercialisti ed esperti contabili sono
iscritti in due distinte sezioni - A e B – del medesimo Albo), ha consentito di ricondurre automaticamente alla fattispecie di reato di cui
all’art. 348 c.p. le ipotesi di esercizio delle predette attività da parte di soggetti non iscritti all’Albo, ove svolte in modo da determinare
“l’oggettiva apparenza” dell’esercizio della professione di cui esse sono caratteristiche.
Con la nuova pronuncia n. 51362 (a seguito della quale è poi giunto a conclusione il processo originariamente instaurato presso il
Consiglio Nazionale, Presidenza e Consiglieri
Pag. 8
Data
FISCAL-FOCUS.IT VIP
17-01-2017
Pagina
Foglio
2 / 2
Tribunale di Milano contro un soggetto che, senza idoneo titolo abilitativo, esercitava l’attività di commercialista, sia fornendo
prestazioni professionali a persone siche e società sia assistendo privati innanzi alla Commissione tributaria), la Cassazione Penale
ha ribadito che, nel compimento senza titolo di atti (quali la tenuta della contabilità, la redazione delle dichiarazioni scali ed i relativi
pagamenti) che, sebbene non di competenza esclusiva di una determinata professione liberale, siano idonei a creare “oggettive
apparenze” di un’attività professionale svolta da soggetto regolarmente abilitato, è ravvisabile una condotta riconducibile alla
fattispecie di reato di esercizio abusivo della professione. Inoltre – ha pure precisato la Suprema Corte - a seguito dell’uni cazione dei
due Albi operata dal D.Lgs. 139/2005, non è più sostenibile che l’attività di esperto contabile (in cui rientrerebbero gli atti
summenzionati), in quanto prevista dalla sezione B) dell’Albo, sarebbe liberamente esercitabile poiché non di esclusiva attribuzione
ad una determinata categoria professionale.
Al di là di tali rilievi tecnici, l’importanza della pronuncia in oggetto offre peraltro un valido spunto ai Commercialisti per rimarcare,
ancora una volta, il ruolo e la dignità della loro professione e le implicazioni ad essa connesse in termini di responsabilità ed
af damento. Per ciò, ma pure in considerazione del percorso di studi compiuto e dell’obbligo di continuo aggiornamento loro
richiesto, degli obblighi su di essi ricadenti in materia di normativa antiriciclaggio e di responsabilità civile e dei doveri etici e legali che
sono tenuti a rispettare quali tramite con l’Amministrazione nanziaria, ai commercialisti spetta, a buon diritto, la tutela da
qualunque forma di ingerenza abusiva. Un’esigenza, questa, che non ha solo un valenza “soggettiva”, di categoria, ma – all’opposto –
si pone come garanzia generale nei confronti degli utenti ed a sostegno della fede pubblica, onde salvaguardare l’integrità del sistema
economico.
Ottima appare quindi, come spunto per il CNDCEC e per gli Ordini, l’iniziativa dell’ODCEC di Latina che, in seguito all’ultima pronuncia
della Suprema Corte ha inviato apposita missiva (in allegato) ai referenti territoriali e regionali dell’Agenzia delle Entrate, della Guardia
di Finanza, dell’Arma dei Carabinieri, nonché alla Prefettura, al Tribunale, alla Questura, alla Procura della Repubblica ed al Consiglio
Nazionale dei Commercialisti, chiedendo di intervenire ef cacemente e con urgenza per reprime il reato commesso dei tenutari
abusivi delle contabilità, non abilitati e non iscritti all’Ordine.
d
Allegato Odcec Latina
AUTORE: ESTER ANNETTA
© Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
PER INSERIRE I VOSTRI COMMENTI DOVETE REGISTRARVI.
Informazioni
Canali
Social
Utenti
EDITORIALI
QUOTIDIANO
FACEBOOK
REGISTRAZIONE
CHI SIAMO
RIVISTA
VIMEO
ACCESSO
ABBONAMENTI
LAVORO
YOUTUBE
CONDIZIONI DI VENDITA
FORMAZIONE
RSS
COOKIE POLICY
LIBRERIA
CONTATTI
L’ESPERTO
LAVORA CON NOI
FISCAL TV
ANTIRICICLAGGIO
082243
© Informati srl. Tutti i diritti riservati. All rights reserved.
Via Alemanni 1 - 88040 Pianopoli (CZ) - ITALY
P.IVA 03426730796
E-mail: [email protected]
Codice abbonamento:
Engineered by Gruppo 4 s.r.l.
Consiglio Nazionale, Presidenza e Consiglieri
Pag. 9
17-01-2017
Data
FISCAL-FOCUS.IT
Pagina
1 / 2
Foglio
EDITORIALI
CHI SIAMO
ABBONAMENTI
CONDIZIONI DI VENDITA
COOKIE POLICY
CONTATTI
LAVORA CON NOI
CERCA
Martedì, 17 Gennaio 2017 - Direttore: Antonio Gigliotti
ANTIRICICLAGGIO
u
Accesso
HOME
i
f
Registrati
QUOTIDIANO
News24:
c
RIVISTA
LAVORO
FORMAZIONE
LIBRERIA
L’ESPERTO
Facebook
v
FISCAL TV
Vimeo
y
Youtube
(VUOTO)
r
RSS
ANTIRICICLAGGIO
16.05 Mef: entrate Tributarie e Contributive gennaio-novembre 2016
Documenti
Notizie
Formazione & Video
NORMATIVA
ARTICOLI ANTIRICICLAGGIO
FORMAZIONE DIPENDENTI
MODULISTICA
CASI ANTIRICICLAGGIO
VIDEO ANTIRICICLAGGIO
UTILITY PER LO STUDIO
KIT ANTIRICICLAGGIO
PILLOLE ANTIRICICLAGGIO
FAQ UFFICIALI
ARTICOLI ANTIRICICLAGGIO
p
17 GENNAIO 2017
Stampa
b
PDF
h
Invia ad un amico
LA SEGNALAZIONE DELLE OPERAZIONI SOSPETTE
La segnalazione deve essere inviata solo nel caso in cui il professionista
sospetti o abbia motivi ragionevoli per sospettare che siano in corso o che
siano state compiute o tentate operazioni di riciclaggio o di nanziamento del
terrorismo (non vi sono quindi speci che circostanze al ricorrere delle quali
scatta, automaticamente, la segnalazione).
L’obbligo di segnalazione non va confuso con la comunicazione delle
operazioni di pagamento in contanti ultra-soglia di cui all’art. 49 del Decreto
231/2007.
Non è previsto alcun limite quantitativo per la segnalazione delle operazioni
sospette (le quali, quindi, potrebbero anche essere di importo inferiore a 15.000
euro).
L’obbligo di segnalazione non richiede alcuna forma di attività investigativa da
parte del professionista, in quanto le segnalazioni devono essere effettuate
sulla base degli “elementi a disposizione dei segnalanti, acquisiti nell'ambito
dell'attività svolta ovvero a seguito del conferimento di un incarico”.
Ai sensi del successivo comma 4 del citato articolo,
“le segnalazioni sono effettuate senza ritardo, ove possibile prima di eseguire l'operazione, appena il soggetto tenuto alla
segnalazione viene a conoscenza degli elementi di sospetto”.
082243
Non è quindi previsto, dalla norma, un vero e proprio termine; tuttavia, come chiarito dall’Uif, il professionista è tenuto ad astenersi dal
compiere l’operazione finché non ha effettuato la segnalazione.
Codice abbonamento:
Le segnalazioni antiriciclaggio non costituiscono violazione degli obblighi di segretezza professionale: pertanto, a fronte di
Consiglio Nazionale, Presidenza e Consiglieri
Pag. 10
Data
FISCAL-FOCUS.IT
17-01-2017
Pagina
Foglio
2 / 2
segnalazioni effettuate in conformità con le nalità previste dalla normativa, non può essere individuata nessuna responsabilità in
capo al professionista.
L'obbligo di segnalazione di operazioni sospette non si applica ai professionisti per le informazioni che essi ricevono da un loro
cliente o ottengono riguardo allo stesso, nel corso dell'esame della posizione giuridica del loro cliente o dell'espletamento dei compiti
di difesa o di rappresentanza del medesimo in un procedimento giudiziario o in relazione a tale procedimento, compresa la
consulenza sull'eventualità di intentare o evitare un procedimento, ove tali informazioni siano ricevute o ottenute prima, durante o
dopo il procedimento stesso.
Con un comunicato del 23 dicembre 2016 il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili ha annunciato
che il Presidente Gerardo Longobardi, e il Direttore generale dell’Unità di Informazione Finanziaria della Banca d’Italia (UIF), Claudio
Clemente, hanno sottoscritto un protocollo d’intesa, grazie al quale i commercialisti potranno adempiere all’obbligo di segnalazione
delle operazioni sospette previsto dalla normativa antiriciclaggio anche attraverso il Consiglio Nazionale.
Pertanto:
i commercialisti e degli esperti contabili potranno inviare le segnalazioni di operazioni sospette al Consiglio Nazionale;
il Consiglio nazionale provvederà a trasmettere tempestivamente le segnalazioni all’Uif, senza indicare il nominativo del
commercialista o dell’esperto contabile segnalante;
i presidi di sicurezza adottati non consentiranno al Consiglio Nazionale di conoscere il contenuto della segnalazione.
AUTORE: REDAZIONE FISCAL FOCUS
© Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
PER INSERIRE I VOSTRI COMMENTI DOVETE REGISTRARVI.
Informazioni
Canali
Social
Utenti
EDITORIALI
QUOTIDIANO
FACEBOOK
REGISTRAZIONE
CHI SIAMO
RIVISTA
VIMEO
ACCESSO
ABBONAMENTI
LAVORO
YOUTUBE
CONDIZIONI DI VENDITA
FORMAZIONE
RSS
COOKIE POLICY
LIBRERIA
CONTATTI
L’ESPERTO
LAVORA CON NOI
FISCAL TV
ANTIRICICLAGGIO
© Informati srl. Tutti i diritti riservati. All rights reserved.
Via Alemanni 1 - 88040 Pianopoli (CZ) - ITALY
P.IVA 03426730796
Informativa
E-mail:
[email protected]
×
Codice abbonamento:
082243
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se
vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o
Engineered
proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
by Gruppo 4 s.r.l.
Consiglio Nazionale, Presidenza e Consiglieri
Pag. 11
Pagina
Foglio
RSS articoli
Home
Autovelox
Seguici su Twitter
Città
Farmacie
Provincia
Seguici su Facebook
Regione
Prezzi benzina
17-01-2017
Data
LINKORISTANO.IT (WEB2)
Eventi
1
Versione Mobile
Informasalute
Sartiglia
Radio Cuore
Cinema
Cerca nel sito...
Sequi nel consiglio nazionale dei commercialisti
Mi piace Piace a 4 persone. Iscriviti per vedere cosa piace ai tuoi amici.
Sequi nel consiglio nazionale dei commercialisti
Eletto col nuovo presidente Miani
Remigio Sequi
Il commercialista oristanese Remigio Sequi è stato eletto nel Consiglio nazionale dei
commercialisti. Sequi faceva parte della lista che ha portato alla presidenza nazionale
Massimo Miani.
Codice abbonamento:
082243
Molto noto in provincia di Oristano e non solo, Remigio Sequi attualmente è anche
liquidatore del Patto territoriale di Oristano e in questa veste negli ultimi mesi ha
realizzato diverse iniziative.
Martedì, 17 gennaio 2017
Consiglio Nazionale, Presidenza e Consiglieri
Pag. 12
Data
SARDANEWS.IT (WEB2)
Foglio
Cerca Notizia
Sarda News
NOTIZIE
BLOGGERS
ARCHIVIO
FACEBOOK
CONTATTI
1 / 2
VAI
RADIO FUSION
Sequi nel consiglio nazionale dei commercialisti NOTIZIE
Link Oristano
 Stampa  Email
Sequi nel consiglio nazionale dei commercialisti
Eletto col nuovo presidente Miani
082243
Remigio Sequi
Il commercialista oristanese Remigio Sequi è stato eletto nel Consiglio nazionale dei
Codice abbonamento:

17-01-2017
Pagina
commercialisti. Sequi faceva parte della lista che ha portato alla presidenza nazionale
Massimo Miani.
Molto noto in provincia di Oristano e non solo, Remigio Sequi attualmente è anche
Consiglio Nazionale, Presidenza e Consiglieri
Pag. 13
Data
SARDANEWS.IT (WEB2)
17-01-2017
Pagina
Foglio
2 / 2
liquidatore del Patto territoriale di Oristano e in questa veste negli ultimi mesi ha
realizzato diverse iniziative.
Martedì, 17 gennaio 2017
Vedi su Link Oristano
Condividi questo post
Mi piace
Follow @sardanews 9,5 mila
Cerca
Il Meteo Regionale per oggi ed i prossimi due giorni - Centro Epson Meteo
--
--
Min Max
---
Min Max
---
-- mm
0%
--
Min Max
---
-- mm
0%
-
--
POMERIGGIO
SERA
-- mm
0%
--
-
NOTTE
082243
MATTINA
--
Dai rilevanza al tuo sito, al tuo Blog, alla tua Pagina personale con SardaNews.it, il primo aggregatore feed rss della Sardegna.
Tutte le news dell'ultimora in un unico portale web
[email protected] . Sarda News Torna alla HomePage
Consiglio Nazionale, Presidenza e Consiglieri
Pag. 14
Codice abbonamento:
Sarda News - L'Unione delle Notizie da tutta la Sardegna
Data
SIVEMPVENETO.IT
17-01-2017
Pagina
Foglio
1
Seguici anche su: home | chi siamo | contatti | archivio notizie | links utili | mappa sito
vedi tutte » marina calderone confermata per la terza volta presidente del comitato unitario degli
ordini e dei collegi professionali per il triennio 2017-2020
I nostri approfondimenti
Marina Calderone confermata per la terza volta presidente del
Comitato unitario degli ordini e dei collegi professionali per il
triennio 2017-2020
Terzo mandato consecutivo di presidenza del Comitato unitario degli ordini e dei collegi
professionali (Cup) per il triennio 2017-2020 per la presidente del consiglio nazionale dell'ordine
dei consulenti del lavoro, Marina Calderone. La votazione per eleggere il vertice del Cup
nazionale, avvenuta con consenso unanime, si è svolta l’11 gennaio 2017 ed è stata l’occasione
Leggi tutta
"È un mandato che si apre in una stagione particolare che coinciderà con l’approvazione del
primo intervento di sostegno alle professioni: il Jobs Act dei lavoratori autonomi", ha dichiarato
la presidente Calderone.
"Un provvedimento -ha spiegato Calderone- che guarda alle competenze e alla specificità degli
E-mail
Iscriviti
ordini professionali in chiave sussidiaria e al lavoro autonomo come un comparto in espansione,
Leggi tutta
riconoscendo la dovuta attenzione ad una realtà di 2.300.000 professionisti che alimentano un
In pensione dal primo gennaio
Alessandro Salvelli e Graziano
Galbero, direttori dei
Dipartimenti di prevenzione
delle ex Ulss 22 e 21. Figure di
spicco della veterinaria
pubblica veneta
indotto occupazionale di circa 4 milioni di persone".
"Questa -ha poi continuato- è una nomina al servizio delle professioni. Un gioco di squadra
importante con il quale continueremo a far capire la valenza del nostro lavoro di professionisti
ordinistici e del ruolo di tutela alla fede pubblica". "Sono tante le sfide di questo terzo mandato.
Per noi è importante -ha ribadito la presidente- guardare all’apporto che possiamo dare al Paese
il quale deve lasciarsi alle spalle la crisi e dare nuova linfa al lavoro intellettuale e a tutti quei
giovani che vogliono costruirsi un futuro ponendo il loro impegno a favore del Paese".
Fanno parte del direttivo Salvatore Lombardo - Consiglio nazionale Notariato; Andrea
LA NOSTRA VETRINA - NEWS
Mascherin - consiglio nazionale Forense, Gianmario Gazzi - Consiglio nazionale assistenti
sociali; Barbara Mangiacavalli - Federazione nazionale collegi infermieri professionali
assistenti sanitari vigilatrici d'infanzia; Gaetano Penocchio - Federazione nazionale ordine
Attività Sindacale
segreteria regionale
segreterie aziendali
veterinari italiani; Teresa Calandra - Federazione nazionale collegi professionali tecnici sanitari
radiologia medica.
Coordinatori d’area sono stati nominati Massimo Miani del Consiglio nazionale dottori
commercialisti ed esperti contabili per l'area giuridico economica e della comunicazione e
contratto
chiarimenti
dalla convenzionata
Lorenzo Gallo - Collegio nazionale agrotecnici ed agrotecnici laureati all'area tecnico scientifica.
Al collegio sindacale Giampaolo Crenca - Consiglio nazionale attuari; Giovanni De Mari Consiglio nazionale spedizionieri doganali e Fulvio Giardina - Consiglio nazionale psicologi.
Adnkronos – 17 gennaio 2017 Formazione
Pfas. Per i neonati più rischio
malformazioni. Lo studio del
Veneto scuote la politica.
Regione contestata per inerzia
e poca trasparenza. Chiesto
l’intervento dell’Iss
eventi ecm simevep
convegni e congressi
appuntamenti
Leggi tutta
Etichette e dichiarazione
nutrizionale, applicazione del
Regolamento 1169/2011: la
Commissione UE pubblica un
documento per rispondere a
dubbi e domande frequenti
Leggi tutta
L’alimentare si salva con
l’export. Per l’anno 2016
stimata una crescita del 5%
con consumi interni ancora
stagnanti. Settori trainanti
molitorio, caffeicolo e lattierocaseario
Leggi tutta
Cozze sui cassoni, nuovo stop
ai lavori del Mose. La laguna
invasa dai microorganismi che
ritardano le operazioni della
posa sott’acqua
Leggi tutta
L’Europarlamento vota il
presidente. Oggi la scelta del
successore di Martin Schulz.
Due italiani candidati su fronti
opposti: Tajani per i popolari,
Pittella per i socialisti
Leggi tutta
Pressing Ue sui conti,
trattativa sulla correzione.
Lettera di Bruxelles in arrivo:
gap di 3,4 miliardi per il deficit,
rischio infrazione sul debito
Leggi tutta
Legislazione
DALL'EUROPA
DAL MINISTERO
Consiglio Nazionale, Presidenza e Consiglieri
Piccole produzioni locali, dalla
Regione 60mila euro a
progetto di tutela igienico
sanitaria per monitoraggio
microbiologico e chimico sulle
produzioni di nicchia comprese
quelle di malga
Pag. 15
082243
Ogni giorno sulla tua
mail le notizie di
sivempveneto.it
per nominare i membri del direttivo, del collegio sindacale e dei coordinatori d’area.
Leggi tutta
Marina Calderone confermata
per la terza volta presidente
del Comitato unitario degli
ordini e dei collegi
professionali per il triennio
2017-2020
Codice abbonamento:
Iscriviti alla
newsletter!
Rassegna Stampa
Delitti contro gli animali, la
senatrice Casaletto presenta
un ddl per inasprire le pene
per chi li compie. Modifiche al
codice penale per uccisione,
maltrattamento e abbandono
Tiratura: 198.883
Diffusione: 140.577
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
34
1
La professione di commercialista
Pag. 16
Tiratura: 198.883
Diffusione: 140.577
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
34
1
La professione di commercialista
Pag. 17
Tiratura: 198.883
Diffusione: 140.577
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
35
1
La professione di commercialista
Pag. 18
Tiratura: 410.224
Diffusione: 316.808
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
13
1 / 2
La professione di commercialista
Pag. 19
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
13
2 / 2
La professione di commercialista
Pag. 20
Tiratura: 80.157
Diffusione: 40.318
Quotidiano
Data
Pagina
.
La professione di commercialista
Pag. 21
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
34
1
Tiratura: 80.157
Diffusione: 40.318
Quotidiano
Data
Pagina
.
La professione di commercialista
Pag. 22
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
37
1
Tiratura: 95.650
Diffusione: 47.963
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
4/5
1 / 2
La professione di commercialista
Pag. 23
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
4/5
2 / 2
La professione di commercialista
Pag. 24
Data
ALESSANDRIAMAGAZINE.IT
Foglio
1 / 2
Cerca nel sito
Iscriviti alla newsletter
HOME
18-01-2017
Pagina
ATTUALITÀ
SPETTACOLI
CALCIO
username
CULTURA
password
RUBRICHE
LETTERE
Attualità
‘Legge di Stabilità: le novità
fiscali’ è il tema del seminario di
Confindustria Alessandria
mercoledì 18 gennaio 2017
082243
E’ dedicato alle novità fiscali e civilistiche per le imprese il seminario organizzato da Confindustria
Alessandria sul tema “Stabilità, decreto fiscale e nuovi principi contabili”, che si terrà domani giovedì 19
gennaio per l’intera giornata ad Alessandria, presso la sede di Confindustria, in via Legnano 34.
Codice abbonamento:
Nel corso dell’incontro saranno illustrate le innovazioni del recente decreto fiscale e della Legge di
Bilancio (nome nuovo con il quale si definisce la vecchia Legge di Stabilità), e saranno trattati anche i
nuovi principi contabili nazionali degli “Oic” (Organismo Italiano di Contabilità).
Il seminario è suddiviso in due distinti momenti informativi. Al mattino, alle ore 9, si tratteranno “Le novità dei decreti di fine anno: decreto fiscale, legge di Bilancio
e milleproroghe. Le novità per la dichiarazione di intento e la fattura”. Relatori saranno: Matteo Ferraris
La professione di commercialista
ATTUALITÀ
Pag. 25
Data
ALESSANDRIAMAGAZINE.IT
18-01-2017
Pagina
Foglio
2 / 2
(Confindustria Alessandria); Fabrizio Manca (Confindustria Vercelli Valsesia); Andrea Bonino (Unione
Industriale di Asti).
Al pomeriggio, alle ore 14,30 saranno analizzati “I nuovi principi contabili ‘Oic’ e le connesse
implicazioni fiscali”. Relatori saranno: Francesca Mariotti (Confindustria, Direttore Politiche Fiscali), e
Franco Vernassa (Coordinatore Commissione Oic di Confindustria). La partecipazione alla sessione
pomeridiana dell’incontro è estesa anche all’Ordine dei Dottori Commercialisti di Alessandria.
L’adesione al seminario per le imprese è libera previa iscrizione.
LA REDAZIONE ([email protected])
Il nuovo anno per la
Centrale del Latte inizia
all’insegna della
sostenibilità
È stata completata, con
successo, la sostituzione
integrale delle coperture in
cemento‐amianto dello ...
* Foto d’archivio
INFORMAZIONI UTILI
Tweet
CINEMA
FARMACIE
INFORMAZIONI UTILI
RITI CATTOLICI
SOS AMICI A 4 ZAMPE
TEATRO
©2017 ilMeteo.it
Alessandria
Sereno
Temperatura: -3°C
Umidità: 83%
Vento: debole - N 9 km/h
Altri articoli di "Attualità"
ATTUALITÀ
17/01/2017
Situazione alle ore 8:00*
ATTUALITÀ
Il nuovo anno per la
Centrale del Latte
inizia all’insegna della
sostenibilità
17/01/2017
I 150 anni
dell'Indicatore
Alessandrino sono
un’occasione di festa
per la San Vincenzo di
Alessandria
È stata completata,
con successo, la ...
Era il 1868, quando,
per opera della Società
...
ATTUALITÀ
14/01/2017
Le congratulazioni della
città di Alessandria ad
Antonella Dolci per il
prestigioso
riconoscimento
ottenuto
13/01/2017
L’Azienda Ospedaliera
di Alessandria prepara i
festeggiamenti per S.
Antonio
L'Ospedale Civile di
Alessandria venne
istituito su ...
Codice abbonamento:
082243
Alessandria vanta
un’indubbia storica ...
ATTUALITÀ
La professione di commercialista
Pag. 26
Diffusione: 30.044
Quotidiano
Data
Pagina
.
La professione di commercialista
Pag. 27
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
16
1
Tiratura: 24.737
Diffusione: 13.668
Quotidiano
Data
Pagina
.
La professione di commercialista
Pag. 28
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
7
1
Tiratura: 24.737
Diffusione: 13.668
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
29
1
La professione di commercialista
Pag. 29
Quotidiano
Data
Pagina
.
La professione di commercialista
Pag. 30
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
7
1
Data
18-01-2017
Pagina
Foglio
Servizi

i Digital Edition i Mobile i Abbonamenti i Corriere Store 
NEWS



1

AGENDA
BANDI E CONCORSI
BLOG

i
INNOVAZIONE TV
1 / 3
AGEVOLAZIONI E INCENTIVI
SCRIVICI


i i

Cerca in Innovazione
LO SCENARIO
Carta addio, ecco quanto si risparmia
con la dematerializzazione
Unicredit estende la firma grafometrica e conta di eliminare 350 milioni di fogli di carta, i
commercialisti del Nordest spingono sulla conservazione sostitutiva. Il Italia, in tutto, un
taglio 12 miliardi di euro in cancelleria
7

INNOVAZIONE
INNOVAZIONE
(+3)

1

mettere in atto è la dematerializzazione dei documenti. In attesa della
Pubblica Amministrazione, che comunque si sta muovendo, in questi giorni
arrivano esempi concreti di quanto l'eliminazione della carta - anche grazie
all'introduzione massiccia della firma digitale - può fare risparmiare in
termini di tempo, spesa, inquinamento. Secondo una stima del Politecnico di
082243

Carta addio. Una delle più grandi rivoluzioni innovative che l'Italia può
Codice abbonamento:

La professione di commercialista
Pag. 31
Data
18-01-2017
Pagina
Foglio
Milano digitalizzare i 45 miliardi di fogli di carta «business» prodotti in Italia
ogni anno farebbe risparmiare 12 miliardi di euro in cancelleria. Una bella
cifra. E i privati lo stanno capendo. UniCredit ad esempio ha appena esteso il
suo sistema di firma grafometrica FirmaMia, già attivo da settembre in 1.600
filiali, al mondo degli investimenti.
Documenti e pubblica amministrazione: Nicoletta Boraso per Ci#4 del
2103
Con FirmaMia 350 milioni di fogli di carta in meno
FirmaMia consente al cliente di sottoscrivere contratti e moduli relativi alle
più comuni operazioni bancarie in modalità elettronica anziché su carta, con
vantaggi sia in termini di sicurezza, grazie alla verifica immediata delle
Tutti gli eventi>
AGENDA
Corriere Innovazione
Mi piace questa Pagina
31 mila "Mi piace"
Di' che ti piace prima di tutti i tuoi amici
caratteristiche biometriche della firma, sia di praticità e alleggerimento
burocratico. Oltre 320 mila i clienti UniCredit che hanno già attivato il
servizio, utilizzandolo per sottoscrivere con tale modalità il 75% dei moduli
che scambiano con la banca. Questo si traduce in oltre 11 mila contratti
digitalizzati, inviati al cliente via e-mail e banca via internet per una comoda
milioni di fogli di carta, con un positivo impatto positivo sull’ambiente per la
mancata emissione in atmosfera di circa 600 tonnellate di anidride carbonica
(CO2). «Con FirmaMia abbiamo unito la tecnologia a una profonda revisione
dei nostri processi di vendita, con l’obiettivo di semplificare l’interazione con
i clienti, migliorarne l’esperienza e aumentare la sicurezza - spiega Gabriele
Piccini, country chairman di UniCredit -. Nei prossimi anni estenderemo la
digitalizzazione anche all’archivio esistente, con enormi vantaggi in termini di
spazi, oltre che di tempi e potenzialità di ricerca».
I piccoli: l'esempio dei commercialisti
Un trend che non riguarda solo le big corporation. Anche le associazioni
professionali dei «piccoli» si stanno muovendo. I commercialisti nordestini
ad esempio, almeno secondo una ricerca condotta dall’Osservatorio «ICT &
NEWS
Le dieci regole della
retorica per comunicare
bene in pubblico
COVERSTORY
Da due velocistiinformaticila
piattaforma degli atleti
pro
COVERSTORY
Scatta la fattura
elettronica per chi fa
affari con la pubblica
amministrazione
Professionisti» del Politecnico di Milano presentata a Padova nel corso del
La professione di commercialista
Pag. 32
082243
archiviazione, con un notevole vantaggio ambientale. La stima dell'istituto è
che, a partire dal prossimo anno, si arrivi un taglio di circa 11 milioni di
contratti e 12 milioni di contabili cartacee, evitando la stampa di circa 350
Codice abbonamento:

2 / 3
Data
18-01-2017
Pagina
Foglio
3 / 3
seminario «Fatturazione elettronica verso la PA e conservazione a norma dei
documenti digitali» organizzato dall’Associazione dei Dottori Commercialisti
ed Esperti Contabili delle Tre Venezie, sono già molto predisposti ad utilizzare
la conservazione sostitutiva per i documenti dello studio e i portali dedicati
COVERSTORY
Click2Go, la
piattaforma
assicurativa
multicanale premiata a
New York
alla trasmissione di documenti in formato elettronico. Il 53% di loro infatti
(contro il 43% nazionale) consulta in mobilità i dati dello studio e ben il 68%
(contro il 52%) lavorano sui documenti mentre sono in mobilità. I
commercialisti del Nordest utilizzano la conservazione sostitutiva per i
documenti dello studio più dei colleghi a livello nazionale (27% vs 15%),
confermando la tendenza anche per coloro che la utilizzeranno entro due anni
(43% vs 40%). La firma grafometrica è adoperata dall’11% a Nordest e solo dal
COVERSTORY
«Attrarre capitali
stranieri oppure le
startup italiane
saranno condannate al
nanismo»
3% dei colleghi a livello nazionale. «Grazie alla fatturazione elettronica e alla
sola "conservazione a norma" dei documenti digitali uno studio professionale
riesce a risparmiare una cifra pari al 20% del proprio bilancio e più del 70%
del costo di produzione dei servizi di tenuta contabile e adempimenti fiscali»
spiega Andrea Cortellazzo, partner di Menocarta.net, uno dei principali attori
a livello nazionale (nato dall'aggregazione di aziende tra Veneto, Campania,
Lazio e Lombardia) che si occupano di dematerializzazione documentale.
Esempi di quanto un singolo piccolo gesto possa produrre una grande
rivoluzione.
NEWS
Una mini suite a cinque
stelle per quando il mio
volo non parte
© RIPRODUZIONE RISERVATA
DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO...
NEWS
Un teen-taxi per
riportare a casa dalla
festa i figli adolescenti
NEWS
CONTRIBUTI 
0
La Cina investe 370
milioni di euro su
un'auto elettrica
toscana
SCRIVI
NEWS
Raccoglie 56 milioni di
euro il sito che ti trova
la colf giusta
COVERSTORY
La Juventus favorita
dagli arbitri?Solo per il
5 per cento del web
1
La professione di commercialista
SETTIMANA
MESE
Su quali startup investire? Te lo dice
la piattaforma Dig
Pag. 33
Codice abbonamento:
OGGI
082243
I PIÙ LETTI
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
12
1
La professione di commercialista
Pag. 34
Tiratura: 86.143
Diffusione: 37.969
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
1+16/7
1 / 4
La professione di commercialista
Pag. 35
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
1+16/7
2 / 4
La professione di commercialista
Pag. 36
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
1+16/7
3 / 4
La professione di commercialista
Pag. 37
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
1+16/7
4 / 4
La professione di commercialista
Pag. 38
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
16
1
La professione di commercialista
Pag. 39
Diffusione: 5.950
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
26
1
La professione di commercialista
Pag. 40
18-01-2017
Data
ILCENTRO.GELOCAL.IT
Pagina
Foglio
1 / 2
Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie nostri e di terze parti volti a proporti pubblicità in linea con i tuoi interessi. Se vuoi saperne di più o prestare il
consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso
all’uso di tutti i cookie OK
LAVORO ANNUNCI ASTE NECROLOGIE GUIDA-TV
VERSIONE DIGITALE SEGUICI SU EDIZIONE
0°C neve debole
L'AQUILA
COMUNI:
HOME
L'AQUILA AVEZZANO SULMONA CELANO PRATOLA PELIGNA CASTEL DI SANGRO
CRONACA
SPORT
TEMPO LIBERO
×
ABRUZZO
ITALIA MONDO
Cerca nel sito
CAMBIA EDIZIONE
TUTTI I COMUNI
FOTO
VIDEO
RISTORANTI
ANNUNCI LOCALI
PRIMA
SI PARLA DI INCHIESTE VIOLENZE DROGA TERREMOTO
Sei in: L'AQUILA > CRONACA > «PRONTI A TASSARCI PUR DI SALVARE IL...
ASTE GIUDIZIARIE
«Pronti a tassarci pur di salvare il
nostro tribunale»
Il presidente dell’Ordine dei commercialisti, Dell’Olio: «La sua chiusura
è la morte socio-economica della città»
17 gennaio 2017
AVEZZANO. Il tribunale va
salvato, ricorrendo anche a
un’autotassazione. La sua
chiusura rappresenterebbe la
definitiva morte del tessuto
socio-economico della città di
Avezzano. Sono le riflessioni di
Valerio Dell’Olio, presidente
dell’Ordine dei dottori
commercialisti di Avezzano e
della Marsica.
Vendite giudiziarie - Il Centro
Visita gli immobili dell'Abruzzo
NECROLOGIE
Carrafa Angela
Cupello, 17 gennaio 2017
Castello Vittorio
Pescara, 17 gennaio 2017
Carabella Antonio
Pescara, 17 gennaio 2017
Paris Ezio
Pescara, 17 gennaio 2017
Gini Giuliana
Pescara, 17 gennaio 2017
Castellucci Irma
S. Teresa di Spoltore, 17 gennaio 2017
Codice abbonamento:
082243
«È sotto gli occhi di tutti che,
dopo un periodo di progressivo
decentramento delle funzioni», è la premessa del presidente Dell’Olio, «lo Stato,
di fatto, sta ripensando il proprio modello organizzativo di sussidiarietà,
mortificando in gran parte il principio del mutualismo, secondo il quale i diritti
fondamentali devono poter essere esercitati da tutti i cittadini in egual misura e
con le stesse opportunità in una condivisione di valori e di aiuto reciproco. È
innegabile il fatto che la produzione normativa dello Stato negli ultimi anni ha
reso i piccoli comuni più poveri e spopolati, con la conseguente difficoltà a
svolgere le loro funzioni. Lo stesso è accaduto per altri servizi essenziali, quali la
sanità, la previdenza, la giustizia.La parola d’ordine da un po’ di tempo a questa
Appartamenti Pianella Contrada San
Desiderio, 29 - 88255
La professione di commercialista
Pag. 41
Data
ILCENTRO.GELOCAL.IT
18-01-2017
Pagina
Foglio
parte è una sola: spending review, ossia riduzione delle spese, che non sempre
significa eliminazione degli sprechi. Ma si è proprio sicuri di operare per il bene
della collettività? Anche il diritto alla giustizia viene compresso, avendo lo Stato
individuato a tavolino la riduzione degli uffici, quale unico criterio per raggiungere
il risparmio, senza verificare attentamente l’ampiezza e l’orografia dei luoghi,
l’enorme disagio ad accedere ai servizi da parte di un numero considerevole di
cittadini».
CERCA FRA LE NECROLOGIE
PUBBLICA UN NECROLOGIO »
CASE
«Per quanto riguarda l’Abruzzo e la Marsica», aggiunge Dell’Olio, «basti
guardare la cartina amministrativa della nostra regione per immaginare gli effetti
negativi che si produrranno e quale ulteriore disequilibrio politico-economico
verrà perpetuato: si avranno i tribunali di Teramo, Chieti e Pescara, tutti
praticamente sulla costa e gli ultimi due distanti tra loro meno di dieci chilometri,
e quello dell’Aquila che servirà un territorio montuoso pari alla metà dell’area
dell’Abruzzo e accorperà anche i tribunali di Sulmona ed Avezzano. È facile
prevedere che questo potrebbe essere veramente il colpo mortale per il nostro
tessuto sociale e la nostra economia già provata da innumerevoli spoliazioni e
con un territorio in piena regressione economica. La classe politica che ci
rappresenta ha, quindi, il dovere di rompere gli indugi, di trovare maggiore
coraggio e porre con forza la questione, di valutare gli effetti disastrosi della
chiusura in oggetto, ma è altresì vero che c’è bisogno di una sinergia di forze,
classe dirigente, rappresentanze sociali, ordini professionali, associazioni di
categoria, sindacati, affinché una sola voce, forte e chiara arrivi alle coscienze di
chi, sottovalutando le molteplici sfaccettature del problema, decide di
sopprimere un tribunale, come se fosse solo un fatto di numeri per far quadrare i
conti. In quest’ottica l’Ordine dei commercialisti che è sempre stato in prima
linea e parte attiva in ogni iniziativa pro-tribunale, garantirà un rafforzato impegno
per ogni azione, anche eclatante, che vada in questa direzione, compresa quella
molto interessante, e dal nostro punto di vista condivisibile, avanzata alla
Regione circa la convenzione per la gestione in proprio dei tribunali, fino ad
arrivare ad un’ipotesi di autotassazione da parte degli avvocati e della nostra
categoria. Il nostro consiglio si attiverà per il coinvolgimento dei propri iscritti e
per la sensibilizzazione degli operatori economici».
2 / 2
MOTORI
LAVORO
Attività Commerciali
Vendita Cogefim 13128 - AZIENDA GELATI prov PE MADE IN ITALY - AZIENDA
specializzata in PRODUZIONE e
DISTRIBUZIONE di GELATO con DUE MARCHI
di appartenenza riconosciuti a livello europeo esamina la cessione....
CERCA UNA CASA
Vendita
Affitto
Asta Giudiziaria
Provincia
L'Aquila
Cerca
Pubblica il tuo annuncio
«Infine un’ultima riflessione non può che andare alla più grande delle occasioni
perdute», conclude il presidente dei Commercialisti marsicani, «al sogno
infranto della Provincia della Marsica che alla fine degli anni ‘80 vide, forti di una
petizione popolare firmata da 60 mila cittadini, 37 sindaci uniti del nostro
territorio chiedere con estrema fermezza l’istituzione della Provincia a cui il
consiglio regionale fece seguire un pilatesco rinvio alla Camera in virtù della
medesima rivendicazione di Sulmona. Come sono andate le cose da allora ad
oggi è sotto gli occhi di tutti:
quella vicenda ha riverberato i suoi effetti anche a distanza di molti anni ed
avrebbe dovuto insegnarci qualcosa e servire a farci trovare la forza, il coraggio,
la determinazione, per non far svanire quella che rappresenta oggi l’ultima nostra
occasione». ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Seguici su
Codice abbonamento:
Tutti i cinema »
082243
17 gennaio 2017
La professione di commercialista
Pag. 42
18-01-2017
Data
INFOCILENTO.IT
Pagina
Foglio
HOME
ATTUALITÀ
CRONACA
POLITICA
SPORT
TURISMO
1 / 2
CONTATTI



ATTUALITÀ
L’ex procuratore di Vallo della Lucania
nuovo presidente Ecoambiente
di Redazione Infocilento


Pubblicato il 18 gennaio 2017




CONDIVIDI




TWEET



CONDIVIDI

E-MAIL

PRENDE IL POSTO DELL’AGROPOLESE MARIO CAPO
Alfredo Greco, ex procuratore
capo del Tribunale di Vallo
della Lucania, à il nuovo
presidente del Consiglio di
gestione di EcoAmbiente di
Salerno. Prende il posto
Codice abbonamento:
082243
dell’agropolese Mario Capo, al
La professione di commercialista
Pag. 44
Data
INFOCILENTO.IT
18-01-2017
Pagina
Foglio
2 / 2
quale il Consiglio di
sorveglianza ha revocato
l’incarico lo scorso 12
gennaio, insieme ad un altro componente, Giuseppe Odoroso. A
comporre il Consiglio di gestione della partecipata della Provincia di
Salerno che si occupa di una parte del ciclo integrato dei rifiuti, oltre
Greco, ci sarà anche Giovanni D’Antonio, presidente del Consiglio
dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti contabili di Nocera
Inferiore, cui spetterà il compito di monitorare – alla luce delle sue
competenze – gli aspetti più strettamente economici e finanziari
della società. L’ex procuratore Greco anche commissario
dell’azienda speciale della Camera di Commercio Intertrade, dovrà
segnalare tutte le eventuali anomalie in seno nella società che si
occupa della gestione dei rifiuti.









Tags: Agropoli, agropoli notizie, alfredo greco, attualità, Cilento, cilento notizie, ecoambiente, mario
capo, vallo della lucania, vallo della lucania notizie

CONDIVIDI

TWEET

CONDIVIDI

E-MAIL
TI POTREBBERO INTERESSARE
Agropoli, M5S pensa ad una
città a misura di bambini,
giovani e famiglie
Aperte le Iscrizioni al Corso
Arte e Moda dell’IIS CenniMarconi di Vallo della
Lucania
Acquista questo spazio pubblicitario
La professione di commercialista
Pag. 45
Codice abbonamento:
082243
Cilento, tragedia sfiorata:
masso si stacca dalla collina
e finisce su un’auto
Diffusione: 2.660
Quotidiano
Data
Pagina
.
La professione di commercialista
Pag. 51
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
24
1
Diffusione: 74.507
Quotidiano
Data
Pagina
.
La professione di commercialista
Pag. 52
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
46
1
Tiratura: 15.563
Diffusione: 12.069
Quotidiano
Data
Pagina
.
La professione di commercialista
Pag. 53
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
23
1
Data
18-01-2017
Pagina
Foglio
1
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER | BANCA DATI | WEB TV | MOBILE
CHI SIAMO | PUBBLICITÀ | NEWSLETTER | CONTATTI
Home
Annuario
Giornale
TRANSLATE
Giornale Online
Speciali
Lavoro
Offerte Turistiche
Eventi e Fiere
Giornale del 18 Gennaio 2017 - Speciale Fitur 2017 - sfoglia il giornale
Tax credit, valutazione fiscale
dall’Agenzia delle Entrate
Cerca...
in Notizie
Ricerca avanzata
Cerca
ITALIA
NUMERO: 1
invia ad un
amico
18-01-2017
0
stampa
articolo
0
È del ministero per i Beni e le Attività culturali la competenza per la
valutazione dei requisiti soggettivi (esistenza dell'impresa), oggettivi
(legittimità dell'attestazione rilasciata dal soggetto autorizzato) e formali per
l'ammissibilità al tax credit per la riqualificazione delle strutture alberghiere
2017 (spese sostenute nel 2016), ma non rientra tra le sue competenze
l'assistenza in ambito fiscale, che spetta invece all'Agenzia delle Entrate.
Questa è la precisazione giunta nei giorni scorsi dal Mibact.
Va ricordato che entro le ore 16 del 27 gennaio è possibile compilare
l'istanza preliminare di accesso al credito d'imposta. Invece dalle 10 del 2
febbraio e fino alle 16 del 3 febbraio è obbligatorio inviare la domanda
definitiva. È competente ad attestare l'effettività delle spese sostenute il presidente del collegio sindacale, il revisore
legale iscritto nel registro dei revisori legali, il professionista iscritto nell'albo dei dottori commercialisti e degli esperti
contabili, il professionista iscritto nell'albo dei periti commerciali, il professionista iscritto nell'albo dei consulenti dei
lavoro e il responsabile del centro di assistenza fiscale.
Alle imprese alberghiere esistenti alla data del 1° gennaio 2012 è riconosciuto un credito d'imposta nella misura del
30% per le spese sostenute dal 1° gennaio 2014 al 31 dicembre 2016 relative a interventi di ristrutturazione edilizia,
ovvero relative a interventi di eliminazione delle barriere architettoniche, ovvero di incremento dell'efficienza energetica,
nonché delle spese per l'acquisto di mobili e componenti d'arredo destinati esclusivamente alle strutture alberghiere a
condizione che il beneficiario non ceda a terzi né destini a finalità estranee all'esercizio di impresa i beni oggetto degli
investimenti prima del secondo periodo d'imposta successivo.
entra in travelID
ULTIMI CONTENUTI
OFFERTE TURISTICHE
WEBINAR
LAVORO
SPECIALI
Originaltour
10 giorni/7 notti
Mi piace Iscriviti per vedere cosa piace ai tuoi amici.
Ultimi articoli in ITALIA
A Siena torna "Febbraio al Museo":
rassegna dedicata all’arte e alla cultura
Carp Island è una deliziosa isoletta nell'arcipelago
della Micronesia, una delle destinazioni subacquee
più belle al mondo.
continua
18 Gennaio 2017
Hotelplan Zanzibar soggiorno mare
Calabria top destination 2017.
Bianchi: «Ripartiamo dal sud»
Volonline Cuba Soggiorno 9 giorni/7 notti
10 Gennaio 2017
Sardinia International Bali Soggiorno 12 giorni/9 notti
Tour 2000 Colombia Tour 11 giorni/9 notti
082243
Canada Experience Canada Tour 7 giorni/6 notti
Codice abbonamento:
Elenco Completo
La professione di commercialista
Pag. 54
Diffusione: 41.746
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
11
1
La professione di commercialista
Pag. 55
Tiratura: 20.000
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
1+6
1 / 2
La professione di commercialista
Pag. 56
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
1+6
2 / 2
La professione di commercialista
Pag. 57
Data
18-01-2017
Pagina
Foglio
RACCOMANDAZIONI
ULTIM'ORA
BROKERS
NEWS OGGI
PIÙ LETTI
PREMIUM
PRIMO PIANO
CERTIFICATES
BUY&SELL
FOREX
WEBINAR
EBOOK
ANALISI TECNICA
1 / 2
 
SOCIAL TRADING
INTERVISTE
ETF
AGENDA
OPINIONI
DIVIDENDI
Mercoledì • 18 Gennaio 2017 • Aggiornato Alle 09:05
GLI ARGOMENTI DELL'ULTIM'ORA
FTSE MIB
DAX
PRESTITO A TASSO VARIABILE
PRESTITO OBBLIGAZIONARIO
ORIGLIA PIETRO
STMICROELECTRONICS
FINECOBANK
LEONARDO
SFOGLIA IL PROSSIMO ARTICOLO 
ULTIME NOTIZIE
Chiara de' Stefani e Nerino
Chemello nuovi consiglieri di
Cattolica Assicurazioni
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
CATTOLICA
ASSICURAZIONI
FINANCIAL TREND ANALYSIS, PUBBLICATO: 25 MINUTI FA SEGUI
@TRENDONLINE
0
Il Consiglio di Amministrazione di Cattolica Assicurazioni riunitosi oggi a Verona
sotto la presidenza di Paolo Bedoni, ha cooptato tra i propri membri Chiara de' Stefani
e Nerino Chemello in qualità di consiglieri indipendenti e non esecutivi.
I nove errori negli investimenti da evitare
nel 2017. Se hai un portafoglio di 350.000
€, scopri come evitare di fare questi
stupidi errori. Clicca qui per scaricare la
tua guida!
Il Consiglio di Amministrazione di
Cattolica Assicurazioni riunitosi oggi a
Verona sotto la presidenza di Paolo
Bedoni, ha cooptato tra i propri membri Chiara de' Stefani e Nerino Chemello in
qualità di consiglieri indipendenti e non esecutivi.
Chiara de' Stefani e Nerino Chemello subentrano ai dimissionari Luigi Baraggia ed
Anna Tosolini, ai quali il Consiglio ha espresso il più vivo apprezzamento per il
contributo dato alla Società.
Il Presidente di Cattolica Assicurazioni, Paolo Bedoni, ha dichiarato: "Le dimissioni di
Luigi Baraggia sono espressione del grande senso di responsabilità e della profondità
del legame con Cattolica di un grande professionista da tutti apprezzato e stimato. Con
la sua competenza, la sua passione e la sua dirittura morale - ha aggiunto Bedoni 082243
Baraggia è stato un protagonista assoluto nel percorso che ha portato negli anni
Cattolica a divenire uno dei principali gruppi assicurativi italiani. Desidero,
Codice abbonamento:
personalmente e a nome del Consiglio tutto, ringraziarlo di cuore, con la
consapevolezza di averlo ancora accanto in altri importanti ruoli all'interno del
Gruppo".
Chiara de' Stefani è iscritta all'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti
La professione di commercialista
Pag. 61
Data
18-01-2017
Pagina
Foglio
2 / 2
Contabili di Padova. E' Consigliere di Amministrazione di SIT S.p.A, oltreché di
Lombarda Vita S.p.A. e membro del Consiglio di Delegazione dell'Associazione
Imprenditrici e Donne Dirigenti d'Azienda.
Nerino Chemello ha coperto incarichi in varie realtà bancarie e finanziarie italiane e
già ricopre il ruolo nel Gruppo Cattolica di vice Presidente di BCC Vita S.p.A.
(GD)
NOW PLAYING: Una mid cap interessante
Click to expand ALTRE NOTIZIE
Borsa italiana in calo:
FTSE Mib -1,37%. FCA e
Saipem sotto ...
Melissa e Kevin lo fanno
10 volte a settimana?
Gascoigne anc...
Vita Società Editoriale,
non ricevibile la proposta
di affit...
Tutti pazzi per Emily,
"fuoriclasse" dei social
FNM si aggiudica la gara
per la vendita delle quote
di parte...
Piazza Affari debole: Ftse
Mib -1,13%. FCA, bancari
e petrol...
L’impatto di Trump sui
tassi d’interesse
statunitensi
Banco BPM: verifica dei
requisiti di indipendenza
degli ammi...
Banca Popolare di
Vicenza: Vice DG Vicario
Iacopo De Francis...
3 azioni del portafoglio
Buffett da comprare a
dicembre
Un milionario 27enne
parla del suo lavoro da
500€ all'ora. S...
Codice abbonamento:
082243
Consob: Norges Bank
lima quota in Cattolica
Assicurazioni al...
Raccomandato da
La professione di commercialista
Pag. 62
17-01-2017
Data
Pagina
1
Foglio
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se
decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Ok
Informativa estesa
EDIZIONI ANSA
Mediterraneo
Europa
NuovaEuropa
America Latina
Brasil
English
Professioni
Cronaca
Politica
Fai la
ricerca
Regioni
Economia
•
PRIMOPIANO • BORSA • FINANZA PERSONALE
ANSA.it
Economia
Professioni
Welfare
Seguici su:
Mobile
Mondo
PROFESSIONI
•
Cultura
Tecnologia
Il mondo in
Immagini
Sport
FOTO
Vai alla
Borsa
VIDEO
Vai al
Meteo
Tutte le sezioni
REAL ESTATE • PMI • AMBIENTE & ENERGIA • MOTORI • MARE
Commercialisti, insediato Ordine di Roma
FOCUS
PRIMOPIANO
WELFARE
LE CASSE
NORMATIVA
L'EUROPA
NEWSLETTER
Commercialisti, insediato Ordine di
Roma
Civetta riconfermato presidente, 10.259 professionisti iscritti
Redazione ANSA ROMA 17 Gennaio 2017 15:57
Scrivi alla redazione
Stampa
(ANSA) - ROMA, 17 GEN - Si è insediato
ufficialmente il nuovo Consiglio
dell'Ordine dei dottori commercialisti e
degli esperti contabili di Roma, guidato
dal presidente Mario Civetta (nella foto
con il direttore dell'Agenzia delle Entrate
Rossella Orlandi), che è stato
riconfermato al vertice nelle recenti
elezioni. Il Consiglio, che resterà in
carica per il quadriennio 2017-2020, è
composto da Maurizio Fattaccio
© ANSA
(vicepresidente), Andrea Borghini
(segretario), Marina Benvenuti (tesoriere), e dai consiglieri Marco Carbone, Giovanni
Castellani, Rodolfo Ciccioriccio, Antonia Coppola, Maurizio De Filippo, Corrado Gatti,
Claudio Pallotta, Daniela Saitta, Renato Burigana, Claudia D'Apruzzo e Dante Valobra.
Secondo i dati del 2016 della Fondazione nazionale dei commercialisti, con i suoi 10.259
professionisti iscritti, l'Ordine della Capitale è il più consistente d'Italia. (ANSA).
IN COLLABORAZIONE CON
ADEPP
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Associazione degli Enti Previdenziali Privati
Archiviato in
Macroeconomia
Dante Valobra
Claudia D'Apruzzo
CNPADC
Daniela Saitta
Cassa nazionale di Previdenza e Assistenza dei
Dottori Commercialisti
Antonia Coppola
Rodolfo Ciccioriccio
ENASARCO
Andrea Borghini
Maurizio Fattaccio
Ente Nazionale di Assistenza per gli Agenti e i
Rappresentanti di Commercio
Agenzia delle Entrate
ENPAM
Condividi
Claudio Pallotta
Corrado Gatti
Renato Burigana
Maurizio De Filippo
Giovanni Castellani
Rossella Orlandi
Marina Benvenuti
Mario Civetta
Suggerisci
Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza dei
Medici e degli Odontoiatri
ENPAPI
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:
Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza della
Professione Infermieristica
INARCASSA
Cassa Nazionale di Previdenza ed Assistenza per
gli Ingegneri ed Architetti Liberi Professionisti
INPGI
Sponsor
Sponsor
Istituto Nazionale di Previdenza dei Giornalisti Italiani
Investiti da treno, 1 morto e
un ferito - Cronaca
082243
Anticipo zero TAN 3,95 %
TAEG 5,91%
Codice abbonamento:
Calcola il Preventivo. Basta
solo Targa e Data di Nascita!
Sponsor
La professione di commercialista
Pag. 63
17-01-2017
Data
Pagina
1
Foglio
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se
decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Ok
Informativa estesa
EDIZIONI ANSA
Mediterraneo
Europa
NuovaEuropa
America Latina
Brasil
English
Professioni
Cronaca
Politica
Fai la
ricerca
Regioni
Economia
•
PRIMOPIANO • BORSA • FINANZA PERSONALE
ANSA.it
Economia
Professioni
Welfare
Seguici su:
Mobile
Mondo
PROFESSIONI
•
Cultura
Il mondo in
Immagini
Tecnologia
Sport
FOTO
Vai alla
Borsa
VIDEO
Vai al
Meteo
Tutte le sezioni
REAL ESTATE • PMI • AMBIENTE & ENERGIA • MOTORI • MARE
Costituito Ancal, 21mila in area lavoro
FOCUS
Costituito Ancal, 21mila in area lavoro
PRIMOPIANO
WELFARE
LE CASSE
Primo specialistico per chi opera in settore giuslavoristico
NORMATIVA
L'EUROPA
NEWSLETTER
Redazione ANSA ROMA 17 Gennaio 2017 17:44
Scrivi alla redazione
Stampa
(ANSA) - ROMA, 17 GEN - E' nato ANCAL (Associazione Nazionale
Commercialisti Area Lavoro) il primo sindacato specialistico per i 21 mila
© ANSA
commercialisti che operano nel settore giuslavoristico. Secondo quanto si legge
nello statuto, l'Ancal è nato "per capitalizzare il patrimonio umano e professionale dei
colleghi specializzati nella gestione del personale, nel diritto del lavoro, sindacale e della
previdenza sociale".
"Anche se i commercialisti hanno già al loro attivo ben sette sigle sindacali - spiega in
una nota il segretario generale Gian Piero Gogliettino -, il neo costituito Ancal si propone
come il primo organismo specialistico nella materia giuslavoristica, in perfetta sintonia
con l'indirizzo del Consiglio Nazionale volto a favorire percorsi di alta specializzazione". In
questo modo, ha aggiunto Gogliettino, "s'è cercato di dar voce ai circa 21.000
commercialisti che operano nello specifico settore della consulenza del lavoro,che non
avvertono una reale tutela professionale nel quotidiano esercizio della loro attività
specialistica. Gli obiettivi sono ambiziosi, primo fra tutti la restituzione di pari dignità
professionale rispetto alle altre aree di competenza della nostra precipua categoria".
(ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
IN COLLABORAZIONE CON
Archiviato in
Sindacati
Macroeconomia
Lavoro
Gian Piero Gogliettino
ANCAL
INPS
ADEPP
Associazione degli Enti Previdenziali Privati
Condividi
Suggerisci
CNPADC
Cassa nazionale di Previdenza e Assistenza dei
Dottori Commercialisti
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:
ENASARCO
Ente Nazionale di Assistenza per gli Agenti e i
Rappresentanti di Commercio
ENPAM
Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza dei
Medici e degli Odontoiatri
ENPAPI
Sponsor
Ancora a 7.450 €. Anche
Turbo GPL.
Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza della
Professione Infermieristica
Sponsor
Incendio su alture Genova:
A12 chiusa, case minacciate
- Liguria
Attiva gratis IperFibra
Vodafone, sconto canone
25€
Bimbo muore in ambulanza,
indagata madre - Cronaca
Cnn turca: arrestato killer di
Capodanno a Istanbul Mondo
INARCASSA
Cassa Nazionale di Previdenza ed Assistenza per
gli Ingegneri ed Architetti Liberi Professionisti
INPGI
Sponsor
Codice abbonamento:
Sconfiggerai la ciambella
sull’addome, naturalmente!
082243
Istituto Nazionale di Previdenza dei Giornalisti Italiani
La professione di commercialista
Pag. 64
Data
CORRIEREFIORENTINO.CORRIERE.IT
Foglio
1
 LOGIN
SCOPRI SOTTOSCRIVI
FIRENZE
EDIZIONI LOCALI
CORRIERE
ARCHIVIO
SERVIZI
CERCA 
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità
e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di
più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei
cookie.
Accetto
/ FLASH NEWS 24
ECONOMIA
Cattolica Ass: Chiara de' Stefani e
Nerino Chemello nuovi consiglieri
19:43 Subentrano per cooptazione a Luigi Baraggia ed Anna Tosolini (Il Sole
24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 17 gen - Il Cda di Cattolica Assicurazioni
riunito oggi a Verona sotto la presidenza di Paolo Bedoni, ha cooptato tra i
propri membri Chiara de' Stefani e Nerino Chemello in qualita' di consiglieri
indipendenti e non esecutivi. De' Stefani e Chemello subentrano ai
dimissionari Luigi Baraggia ed Anna Tosolini, ai quali il consiglio ha espresso
il piu' vivo apprezzamento per il contributo dato alla Societa'. Chiara de'
Stefani e' iscritta all'Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili
di Padova, e' consigliere di amministrazione di Sit Spa, oltre che di Lombarda
Vita e membro del Consiglio di Delegazione dell'Associazione Imprenditrici e
Donne Dirigenti d'Azienda. Nerino Chemello ha coperto incarichi in varie
realta' bancarie e finanziarie italiane e gia' ricopre il ruolo nel Gruppo Cattolica
di vice presidente di Bcc Vita. Com-Tmm (RADIOCOR) 17-01-17 19:43:41
(0501)ASS 5
Indietro
indice
Servizi | Scrivi | Cookie policy e privacy | Codici Sconto
Hamburg Declaration
082243
Gazzetta | Corriere Mobile | El Mundo | Marca | RCS Mediagroup | Fondazione Corriere | Fondazione Cutuli | Quimamme
Copyright 2017 © RCS Mediagroup S.p.a. Tutti i diritti sono riservati | Per la pubblicità: RCS MediaGroup S.p.A. - Dir. Communication Solutions
RCS MediaGroup S.p.A. - Direzione Media Sede legale: via Angelo Rizzoli, 8 - 20132 Milano | Capitale sociale: Euro 475.134.602,10
Codice Fiscale, Partita I.V.A. e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano n.12086540155 | R.E.A. di Milano: 1524326 | ISSN 2499-0485
Avanti
Codice abbonamento:

17-01-2017
Pagina
La professione di commercialista
Pag. 65
17-01-2017
Data
FISCAL-FOCUS.IT VIP
Pagina
1 / 2
Foglio
EDITORIALI
CHI SIAMO
ABBONAMENTI
CONDIZIONI DI VENDITA
COOKIE POLICY
CONTATTI
LAVORA CON NOI
CERCA
Mercoledì, 18 Gennaio 2017 - Direttore: Antonio Gigliotti
QUOTIDIANO
u
Accesso
HOME
i
f
Registrati
QUOTIDIANO
News24:
c
RIVISTA
LAVORO
FORMAZIONE
LIBRERIA
L’ESPERTO
Facebook
v
FISCAL TV
Vimeo
y
Youtube
(VUOTO)
r
RSS
ANTIRICICLAGGIO
12.55 Agenzia delle Entrate: stabile organizzazione e Iva, ecco il primo interpello sui nuovi investimenti
Fiscale
Giurisprudenza
Altre tematiche
FISCO
GIURISPRUDENZA
PROFESSIONI
S.O.S. UNICO
OPINIONI
SCADENZIARIO
ATTUALITÀ
QUOTIDIANO EDIZIONE PDF
"IL PUNTINO..."
S.O.S. EQUITALIA
VIDEO FORMATIVI
PROFESSIONI
18 GENNAIO 2017
p
Stampa
b
PDF
h
Invia ad un amico
COMMERCIALISTA INFEDELE. IL CLIENTE EVITA LE
SANZIONI
In caso di omessa presentazione della dichiarazione scale e omesso
versamento delle imposte per fatto imputabile esclusivamente al
commercialista incaricato, il contribuente può ottenere l’annullamento delle
sanzioni da parte del giudice tributario. È quanto emerge dalla sentenza n.
849/04/16 della Commissione Tributaria Provinciale di Brescia.
Il caso riguarda un promotore nanziario che ha ricevuto un avviso di
accertamento, con contestuale irrogazioni di sanzioni, perché non ha
presentato la dichiarazione dei redditi e non ha versato le imposte.
Il suddetto contribuente ha agito sia in sede penale sia in sede civile nei
confronti del commercialista di ducia, e di ciò ha dato conto nel giudizio
tributario, dove ha pure prodotto la dichiarazione di responsabilità resa dal
consulente, nonché la documentazione comprovante il conferimento
dell’incarico al medesimo per la presentazione delle dichiarazioni in questione.
Ebbene, l’adita CTP di Brescia ha reputato giusto disapplicare le sanzioni in
virtù di quando stabilisce il D.Lgs. n. 472/97, art. 6, comma 3: “Il contribuente, il sostituto e il responsabile d'imposta non sono punibili
quando dimostrano che il pagamento del tributo non è stato eseguito per fatto denunciato all'autorità giudiziaria e addebitabile
esclusivamente a terzi.”
082243
La parte contribuente ha sostenuto la propria buona fede facendo leva sulla dichiarazione di colpevolezza resa dal commercialista,
allegata al ricorso.
Codice abbonamento:
I giudici bresciani osservano che, secondo alcune pronunce della Cassazione, solo la dimostrazione del comportamento fraudolento
La professione di commercialista
Pag. 70
Data
FISCAL-FOCUS.IT VIP
17-01-2017
Pagina
Foglio
2 / 2
del professionista può esonerare da responsabilità il contribuente (per “culpa in vigilando”).
A fronte di ciò, il Collegio giudicante si pone questa domanda: se è ammissibile che un qualsiasi contribuente, magari assolutamente
ignorante in materia scale, che si af da a un professionista per il disbrigo delle dovute incombenze, debba, oltre che impegnarsi del
proprio lavoro, oltre che retribuire congruamente il tecnico incaricato, occuparsi, e preoccuparsi, dei compiti a lui affidati.
Ebbene, la risposta che si legge nella sentenza in esame è la seguente: “il cittadino, che già dovrà subire (e sta subendo) un grave danno,
sia di tempo che di denaro, dovendosi rivolgere ad altri soggetti per l'attivazione della propria difesa (danno economico, psicologico e
giuridico non opportunamente quanti cabile), non può essere sottoposto ad altri disagi. Come detto, già dovrà pagare le imposte non
versate dal professionista infedele; dovrà retribuire l'attuale difensore e sottoporsi a tutti gli altri balzelli connessi al processo tributario; e
non può, se non in maniera opprimente, essere destinatario di ulteriori aggravi, che risulterebbero vessatori. Soprattutto, quando la sua
attività è stabilita da una legge a tutti chiara ed evidente, come quella sopra richiamata, prevista dall'art. 6, comma 3, D.Lgs. n. 472/97.
Salvo che l'uf cio non provi un rapporto fraudolento tra il contribuente e il suo commercialista infedele, nel caso di specie l'omessa
presentazione della dichiarazione annuale, peraltro dallo stesso occultata con una serie di arti zi, appare imputabile esclusivamente al
terzo: il consulente incaricato dal ricorrente […].”
Nel caso di specie il commercialista si è fatto pagare per la presentazione della dichiarazione Unico (come dimostrato dalla fattura
agli atti). Inoltre ha ammesso la propria colpevolezza mediante una dichiarazione scritta.
Infine, il contribuente - scrive la CTP - “ha dimostrato la trascuratezza del consulente fiscale” verso il quale ha sporto querela.
Conseguentemente, il ricorso è stato accolto per la parte concernente le pretese sanzioni.
AUTORE: PAOLA MAURO
© Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
CATEGORIE: ACCERTAMENTO E RISCOSSIONE > SANZIONI
DELLO STESSO ARGOMENTO
L'ESPERTO RISPONDE - 22 GIUGNO 2016
APPROFONDISCI
Omessa dichiarazione per fatto attribuibile al commercialista
Informazioni
Canali
Social
Utenti
EDITORIALI
QUOTIDIANO
FACEBOOK
REGISTRAZIONE
CHI SIAMO
RIVISTA
VIMEO
ACCESSO
ABBONAMENTI
LAVORO
YOUTUBE
CONDIZIONI DI VENDITA
FORMAZIONE
RSS
COOKIE POLICY
LIBRERIA
CONTATTI
L’ESPERTO
LAVORA CON NOI
FISCAL TV
082243
PER INSERIRE I VOSTRI COMMENTI DOVETE REGISTRARVI.
Codice abbonamento:
ANTIRICICLAGGIO
© Informati srl. Tutti i diritti riservati. All rights reserved.
Via Alemanni 1 - 88040 Pianopoli (CZ) - ITALY
P.IVA 03426730796
E-mail: [email protected]
La professione di commercialista
Pag. 71
17-01-2017
Data
FISCAL-FOCUS.IT VIP
Pagina
1
Foglio
EDITORIALI
CHI SIAMO
ABBONAMENTI
CONDIZIONI DI VENDITA
COOKIE POLICY
CONTATTI
LAVORA CON NOI
CERCA
Mercoledì, 18 Gennaio 2017 - Direttore: Antonio Gigliotti
QUOTIDIANO
u
Accesso
HOME
i
f
Registrati
QUOTIDIANO
News24:
c
RIVISTA
LAVORO
FORMAZIONE
LIBRERIA
L’ESPERTO
Facebook
v
FISCAL TV
Vimeo
y
Youtube
(VUOTO)
r
RSS
ANTIRICICLAGGIO
12.55 Agenzia delle Entrate: stabile organizzazione e Iva, ecco il primo interpello sui nuovi investimenti
Fiscale
Giurisprudenza
Altre tematiche
FISCO
GIURISPRUDENZA
PROFESSIONI
S.O.S. UNICO
OPINIONI
SCADENZIARIO
ATTUALITÀ
QUOTIDIANO EDIZIONE PDF
"IL PUNTINO..."
S.O.S. EQUITALIA
VIDEO FORMATIVI
PROFESSIONI
18 GENNAIO 2017
p
Stampa
b
PDF
h
Invia ad un amico
INSEDIAMENTO NUOVO CONSIGLIO DELL’ODCEC DI
ROMA
COMUNICATO STAMPA
Roma, 17 gennaio 2017 - Si è insediato uf cialmente il nuovo Consiglio
dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma guidato
dal presidente Mario Civetta.
Il Consiglio, che resterà in carica per il quadriennio 2017-2020, è composto da:
Maurizio Fattaccio, Vicepresidente; Andrea Borghini, Segretario; Marina
Benvenuti, Tesoriere; e dai Consiglieri Marco Carbone, Giovanni Castellani,
Rodolfo Ciccioriccio, Antonia Coppola, Maurizio De Filippo, Corrado Gatti,
Claudio Pallotta, Daniela Saitta, Renato Burigana, Claudia D'Apruzzo e Dante
Valobra.
© Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
Codice abbonamento:
082243
PER INSERIRE I VOSTRI COMMENTI DOVETE REGISTRARVI.
La professione di commercialista
Pag. 72
Data
17-01-2017
Pagina
Foglio
HOME
Cronaca
1
ROMA
Campidoglio
VITERBO
Spettacoli
RIETI
Cultura
LATINA
Storie
FROSINONE
Senza Rete
ABRUZZO
Colpo d'Occhio
MARCHE
Accadde Oggi
UMBRIA
Ristoranti
VIDEO
FOTO
OROSCOPO
METEO
Roma segreta
cerca nel sito...
Il Messaggero > Roma > Cronaca
Roma, si è insediato il nuovo consiglio
Ocdec
b
«Raggi era eleggibile»: il tribunale
respinge il ricorso contro il
contratto con Casaleggio
c
Turchia, arrestato
l'autore della strage di
Capodanno
d
Si è insediato ufficialmente il nuovo Consiglio dell’Ordine dei Dottori
Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma guidato dal presidente Mario
Sinisa Mihajlovic
furioso dà un pugno
al tabellone
pubblicitario
Civetta. Il Consiglio, che resterà in carica per il quadriennio 2017-2020, è
composto da: Maurizio Fattaccio, Vicepresidente; Andrea Borghini, Segretario;
Marina Benvenuti, Tesoriere; e dai Consiglieri Marco Carbone, Giovanni
Castellani, Rodolfo Ciccioriccio, Antonia Coppola, Maurizio De Filippo,
Amburgo, la
spettacolare
inaugurazione della
fantascientifica
Filarmonica Video
Corrado Gatti, Claudio Pallotta, Daniela Saitta, Renato Burigana, Claudia
D'Apruzzo e Dante Valobra.
Martedì 17 Gennaio 2017 - Ultimo aggiornamento: 20:38 IL VIDEO PIU' VISTO
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Maxi rissa alla partita
di calcio: due padri si
picchiano davanti ai
bambini
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
+ VAI A TUTTI I VIDEO
Irina Shayk come Demi Moore: la clip di
Natale è ad alto tasso erotico
Antifurto Verisure: Tecnologia Avanzata Controllo Centrale Operativa H24
50
890.000 €
VENDITA ATTICO A ROMA
INCREDIBILE: da impiegato a miliardario in un
La professione di commercialista
Il misterioso cerchio nel ghiaccio che gira
VEDI TUTTI GLI ALTRI ATTICI IN VENDITA
Pag. 73
Codice abbonamento:
Attico, VIA ROBERTO ALESSANDRI,
082243
(Verisure)
Data
ILMEZZOGIORNO.INFO
17-01-2017
Pagina
Foglio
1
"Questo sito utilizza cookie per garantirti la miglior esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o
cliccando qualunque suo elemento acconsenti all\u2019uso dei cookie." Per maggiori informazioni
Ultimo: PARLAMENTO UE, A. CESARO (FI): ORGOGLIOSI PER ELEZIONE TAJANI A PRESIDENZA PARLAMENTO EUROPEO
   
Il MezzogiornoInfo – News, post e live da tutta Italia

ITALIA 
SPORT 
SPETTACOLI 
RUBRICHE 
CONTATTI
COOKIE


UE - Economia - Finanza
Napoli, in arrivo lo sportello fiscale per i
cittadini della Prima Municipalità
 17 gennaio 2017
 da redazione
 chiaia, cittadini, DE GIOVANNI, fiscale, Moretta, municipalità,
Napoli, odcec, prima, sportello
Domani verrà
rmato un protocollo d’intesa tra il presidente dell’Ordine dei
commercialisti e il numero uno del parlamentino
NAPOLI – Domani, mercoledì 18 gennaio alle ore 15.30, presso la sede dell’Ordine dei
dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli, si terrà la firma del protocollo di
intesa tra l’Ordine partenopeo, guidato da Vincenzo Moretta, e la Prima Municipalità,
presieduta da Francesco De Giovanni.
Il protocollo è finalizzato alla costituzione di uno sportello informativo per i cittadini del
quartiere Chiaia-Posillipo-San Ferdinando in materie economico-fiscali presso gli uffici
082243
della Municipalità in Piazza S. Maria degli Angeli a Pizzofalcone 1.
Codice abbonamento:
I commercialisti forniranno ai cittadini consulenza a titolo di puro volontariato e gratuito.
La professione di commercialista
Pag. 74
Data
KAIROSPARTNERS.COM
17-01-2017
Pagina
Foglio
Chi siamo
1
Asset management
Wealth Management
Media center
Contatti
Cambia Paese
Kairos » Media center » Live » Cattolica Ass: Chiara de' Stefani e Nerino Chemello nuovi consiglieri
Italia
Cattolica Ass: Chiara de'
Stefani e Nerino Chemello
nuovi consiglieri
17/01/2017 - 19:43
Subentrano per cooptazione a Luigi Baraggia ed Anna Tosolini Scegli il tuo paese/Select your country:
(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 17 gen - Il Cda di Cattolica Assicurazioni riunito oggi a Verona sotto la Italia
presidenza di Paolo Bedoni, ha cooptato tra i propri membri Chiara de' Stefani e Nerino Chemello in qualita' di Svizzera
consiglieri indipendenti e non esecutivi. De' Stefani e Chemello subentrano ai dimissionari Luigi Baraggia ed Anna Tosolini, ai quali il consiglio ha espresso il piu' vivo Deutschland
apprezzamento per il contributo dato alla Societa'
España
Chiara de' Stefani e' iscritta all'Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Padova, e' Luxembourg
consigliere di amministrazione di Sit Spa, oltre che di Lombarda Vita e membro del Consiglio di Delegazione dell'Associazione Imprenditrici e Donne Dirigenti d'Azienda
United Kingdom
Nerino Chemello ha coperto incarichi in varie realta' bancarie e finanziarie italiane e gia' ricopre il ruolo nel Gruppo Cattolica di vice presidente di Bcc Vita.
Com-Tmm
Kairos Partners SGR spa
Via San Prospero 2 I-20121 Milano - P.Iva 12825720159
Tutti i diritti riservati - Disclaimer
La professione di commercialista
Torna su ↑
Pag. 76
Codice abbonamento:
082243
(RADIOCOR) 17-01-17 19:43:41 (0501)ASS 5 NNNN
Data
LAVOCEDIPISTOIA.COM (WEB2)
Foglio
15:01 - 17/1/2017 IN EVIDENZA: 269 utenti online 17-01-2017
Pagina
18970 visite ieri [protetta] 1 / 2
Cerca: VAI
Home Pistoia Serravalle Quarrata Agliana Montale San Marcello Cutigliano Abetone Piteglio Sambuca Pistoiese
Codice abbonamento:
082243
Pistoia Capitale della Cultura, oltre mille eventi nelle biblioteche cittadine
La professione di commercialista
Pag. 77
LAVOCEDIPISTOIA.COM (WEB2)
Data
Foglio
LE ATTIVITA'
CONSIGLIATE
17-01-2017
Pagina
2 / 2
CRONACHE
PROVINCIA
Pistoia Capitale Cultura, Donzelli:
"Sindaco si dimetta da comitato
promotore. No a strumentalizzazioni di
parte"
SPONSORS
17/1/2017 - 15:36
(0 commenti) "Per Pistoia la nomina a capitale italiana della cultura è un'ottima occasione, una grande
possibilità di crescita e visibilità. Peccato che la sinistra gestisca le istituzioni come fossero
un circolo privato: il sindaco, in vista delle elezioni in programma la prossima primavera, non
si è fatto sfuggire l'occasione di occupare la poltrona della presidenza del comitato
promotore per fare campagna elettorale. E allora se davvero vuol dimostrare di voler bene
alla sia città si dimetta dalla presidenza del comitato ed eviti che un'occasione così
importante venga sfruttata per veicolare un'immagine politica di parte". E' quanto ha
affermato oggi il capogruppo di Fratelli in Consiglio regionale della Toscana Giovanni
Donzelli nel corso della seduta speciale dedicata alla nomina di Pistoia a capitale italiana
della cultura per il 2017.
"Come sempre queste cose accadono solo in Toscana - sottolinea Donzelli - a Matera,
divenuta capitale europea della cultura per il 2019, è stato composto un comitato
trasversale di cui fanno parte anche esperti contabili. La guida del comitato di Pistoia, tra
l'altro, si sta limitando a dare spazio soltanto alle riflessioni filosofiche di qualche
associazione amica. Nessun coinvolgimento del mondo dello sport, del fare delle imprese
artigiane, della ricerca del bello del florovivaismo locale: tutti settori che rappresentano a
pieno titolo la cultura locale e italiana. Così come niente si sta facendo per allargare i confini
della città a Montecatini, anche per rilanciare il suo termalismo, o alla montagna pistoiese e
alle sue valenze turistiche. Il sindaco e le istituzioni pensino per una volta all'interesse
pubblico - conclude Donzelli - altrimenti questa sarà per Pistoia solo un'occasione persa".
Fonte: Comunicato stampa
Codice abbonamento:
082243
MENU VOCE
La professione di commercialista
Pag. 78
Pagina
Foglio
RSS articoli
Home
Autovelox
Seguici su Twitter
Città
Farmacie
Provincia
Seguici su Facebook
Regione
Prezzi benzina
17-01-2017
Data
LINKORISTANO.IT (WEB2)
Eventi
1 / 2
Versione Mobile
Informasalute
Sartiglia
Radio Cuore
Cinema
Cerca nel sito...
Il Patto territoriale chiude col bilancio degli ultimi dieci
progetti
Mi piace Piace a una persona. Iscriviti per vedere cosa piace ai tuoi amici.
Il Patto territoriale chiude col bilancio degli ultimi dieci progetti Saranno presentati durante un evento in programma a Oristano
La Società Consortile Patto Territoriale Oristano a.r.l.
in liquidazione, a conclusione della sua attività,
presenta le principali iniziative svolte nella
realizzazione del Programma Aggiuntivo 2015.2016,
finanziato dal Dipartimento per le Politiche di
Coesione della Presidenza del Consiglio del Ministri.
Le attività saranno presentate nel corso di un evento
in programma per lunedì 23 gennaio, alle 10 nella
Sala Consiliare della Provincia di Oristano. Saranno
illustrati dieci progetti che hanno prodotto strumenti
principalmente nel settore turistico, nell’alta
formazione, nell’informazione e formazione e nella
comunicazione.
Codice abbonamento:
082243
Dal PROGETTO DESTINAZIONE ORISTANO, un
percorso di formazione per gli operatori turistici
La locandina – Clicca per ingrandire
dell’Oristanese con nove proposte formative di
eccellenza realizzato con Consorzio Uno e Provincia
Oristano al PROGETTO ALBERGHI DIFFUSI. Un modello di sviluppo turistico
territoriale e di eccellenza presentato nel workshop Alberghi diffusi a Santu Lussurgiu e
nel Convegno Nazionale a Cabras con la produzione editoriale e il videolibro Alberghi
diffusi Sardegna. Il PROGETTO TURISMO 2030, un appuntamento per gli operatori
turistici Oristanesi di confronto sul turismo attraverso un workshop tecnico e un evento
di presentazione dei documenti strategici sul posizionamento turistico della Provincia di
Oristano gestito dalla Smeralda Consulting. E ancora, l’ALTA FORMAZIONE con
convegni a carattere nazionale, regionale, specialistici e di studi in campo contabile di alto
La professione di commercialista
Pag. 79
Data
LINKORISTANO.IT (WEB2)
Foglio
profilo innovativo realizzati con l’Amministrazione Provinciale di Oristano, l’Ordine dei
Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili e con l’Ancrel nazionale e regionale.
Il PROGETTO SARTIGLIA realizzato con diversi interventi: un documentario e un
archivio d’immagini e interviste sulla manifestazione equestre; un libro e il videolibro “La
sartiglia”; un prodotto editoriale in tremila copie, diffuso dalla Fondazione Sartiglia per la
valorizzazione del patrimonio Oristanese. Di qualche giorno fa è la presentazione del
PROGETTO MUSEO DIOCESANO ARBORENSE, una produzione editoriale di
cinquemila brochure e cinquemila cartoline e una produzione fotografica professionale
con la realizzazione di un archivio di 518 fotografie della struttura museale e
dell’importante tesoro artistico del museo Diocesano Oristanese realizzati con la
collaborazione dell’Arcidiocesi di Oristano e della Direzione del Museo. Il CONCORSO
FOTOGRAFICO con una selezione di novanta fotografie che restituiscono una
documentazione sul territorio di Oristano e arricchiscono il patrimonio iconografico della
digiteca e della biblioteca digitale della Provincia di Oristano. La CAMPAGNA
PUBBLICITARIA per incentivare i turisti a visitare la provincia di Oristano, con la
realizzazione di quattro grandi pannelli pubblicitari esposti all’aeroporto di Elmas, visibili
sino alla fine del 2017. E infine il PROGETTO DIGITECA. Un archivio informatico ricco
di dati, immagini, studi, documenti, di materiali realizzati in passato e negli ultimi due
anni con gli interventi del Programma 2015.2016. Un patrimonio iconografico e di
contenuti messi a disposizione della collettività attraverso la Digiteca e il portale
Gooristano della Provincia di Oristano.
Nella documentazione dell’evento finale si inserisce la produzione di un video e una serie
di servizi televisivi con interviste e immagini che illustrano le principali attività svolte
nella realizzazione del Programma Aggiuntivo 2015.2016 da parte del Patto Territoriale
di Oristano a.r.l. in liquidazione, realizzati e messi in onda da TeleNOVA Oristano.
17-01-2017
Pagina
2 / 2
Ultimi articoli
Oristano sotto la neve, ma
sessant’anni fa
“Due anni di intenso lavoro”, ha commentato il liquidatore Remigio Sequi, “per portare a
termine un progetto generale di valorizzazione delle risorse esistenti. Questo spirito di
servizio ha animato le persone che hanno lavorato insieme per il Patto Territoriale di
Oristano, tra dipendenti e collaboratori, società e professionisti, Istituzioni e privati,
Università e organismi tecnici, professionali e culturali, affinché le risorse pubbliche
fossero utilizzate correttamente per un fine e un beneficio comune”.
Il Patto territoriale chiude col
bilancio degli ultimi dieci progetti
Centro sclerosi multipla: “La
Giunta tagli il malaffare e non i
servizi essenziali”
“La realizzazione dei progetti e la produzioni di beni materiali e immateriali, il
coinvolgimento delle professionalità e delle competenze”, conclude Sequi, “ è il
coronamento di un’etica del lavoro che, anche in una situazione di dismissione, come nel
caso del PTO, testimonia che si possono compiere delle azioni con lo scopo di rendere un
servizio utile alla collettività”.
Un altro rinvio per l’assemblea
dell’Anci
A Su Pallosu qualcosa si muove: via
il vecchio guardrail a Punta
Tonnara
Il Patto Territoriale di Oristano nasce nel 1998 da soci pubblici e privati come Agenzia di
Sviluppo Locale con l’oggetto istituzionale di promuovere lo sviluppo socio economico ed
occupazionale della Provincia di Oristano. Dal 1998 al 2014 la Società ha gestito
Programmi e progetti Comunitari, Nazionali e Regionali. Il 28 gennaio 2015 l’Assemblea
Straordinaria dei Soci ha deliberato la messa in liquidazione della Società e ha affidato
l’incarico al dottor Remigio Sequi di proseguire l’esercizio provvisorio delle attività
utilizzando i fondi Ministeriali residui con il Programma 2015.2016.
Alla fine del 2016 è terminata l’intera attività e il PTO non esisterà più. Rimangono sul
territorio molti dei servizi avviati e dei risultati realizzati dal PTO a favore delle
Pubbliche amministrazioni, delle imprese, dei professionisti e della collettività. Molti i
partners, i collaboratori, i fruitori delle azioni e delle attività svolte. Molti i progetti e i
prodotti realizzati, un patrimonio che sarà messo a disposizione delle Istituzioni e della
collettività.
Si alza il sipario sulla rassegna “La
scuola va a teatro”
Idee di Sardegna tra autonomisti,
sovranisti, indipendentisti –
Oristano, 19 gennaio
Sequi nel consiglio nazionale dei
commercialisti
I soldi della Regione non bastano e
gli studenti restano a casa
La popolazione di Oristano cresce
di nuovo, ma grazie agli immigrati
Martedì, 17 gennaio 2017
Codice abbonamento:
082243
Lascia un commento
Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Commento La professione di commercialista
Pag. 80
Diffusione: 4.949
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
13-01-2017
34
1
La professione di commercialista
Pag. 81
Tiratura: 198.883
Diffusione: 140.577
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
14
1 / 2
Professioni
Pag. 82
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
14
2 / 2
Professioni
Pag. 83
Tiratura: 198.883
Diffusione: 140.577
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
16
1
Professioni
Pag. 84
Tiratura: 198.883
Diffusione: 140.577
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
16
1
Professioni
Pag. 85
Tiratura: 198.883
Diffusione: 140.577
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
33
1
Professioni
Pag. 86
Tiratura: 198.883
Diffusione: 140.577
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
33
1
Professioni
Pag. 87
Tiratura: 198.883
Diffusione: 140.577
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
37
1 / 2
Professioni
Pag. 88
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
37
2 / 2
Professioni
Pag. 89
Tiratura: 198.883
Diffusione: 140.577
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
37
1
Professioni
Pag. 90
Tiratura: 198.883
Diffusione: 140.577
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
38
1
Professioni
Pag. 91
Tiratura: 198.883
Diffusione: 140.577
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
38
1
Professioni
Pag. 92
Tiratura: 80.157
Diffusione: 40.318
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
1+38
1
Professioni
Pag. 93
Tiratura: 80.157
Diffusione: 40.318
Quotidiano
Data
Pagina
.
Professioni
Pag. 94
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
39
1
Tiratura: 80.157
Diffusione: 40.318
Quotidiano
Data
Pagina
.
Professioni
Pag. 95
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
39
1
Tiratura: 80.157
Diffusione: 40.318
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
39
1
Professioni
Pag. 96
Tiratura: 154.916
Diffusione: 115.932
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
17
1
Professioni
Pag. 97
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
.
1
Professioni
Pag. 98
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
6
1
Professioni
Pag. 99
Quotidiano
Data
Pagina
Codice abbonamento:
082243
Foglio
18-01-2017
8
1
Professioni
Pag. 100

Documenti analoghi