Untitled - Listrop

Commenti

Transcript

Untitled - Listrop
Se non ti sei ancora
registrato
per ricevere a casa
gratuitamente
il nostro catalogo
viaggi, fallo subito:
collegandoti
al nostro sito web
telefonando
in agenzia allo
www.listrop.com
0424 584911
compilando la cartolina
che trovi in agenzia
Nuovo catalogo, nuove emozioni...
Ecco la nostra nuova collezione di viaggi.
Un’offerta completa di proposte viaggio
costruite appositamente per regalare
l’opportunità di apprezzare le bellezze
del nostro mondo.
Esploreremo continenti e culture
lontane tra di loro, dai magici paesi
orientali, alla vivacità del Centro America
fino ai colori dell’Africa, per portarci
poi nella elegante Europa.
Sfogliate il catalogo, e lasciatevi
trasportare, perchè il sogno inizi.
Scegliete la vosta destinazione ...
al resto pensiamo noi.
Buon viaggio con Listrop.
Listrop viaggi & turismo è
nel mondo dei viaggi e delle
vacanze da oltre vent’anni.
Oggi è una realtà che opera
nel turismo a 360° attraverso
reparti specializzati
che lavorano in stretta sinergia
fra loro e in grado di fornire
un servizio cordiale, puntuale
e di riconosciuta qualità.
La presenza di personale
qualificato e in continua
formazione, la selezione
accurata dei fornitori
e la conoscenza diretta delle
destinazioni e dei prodotti
turistici, oltre ad una attenta
politica di customer relationship
management, qualificano listrop
come agenzia di viaggi e tour
operator di riferimento nel
triveneto. Dal 1 gennaio 2009
Listrop viaggi & turismo entra
a far parte di Lufthansa city
center, network mondiale
che raggruppa oltre 300 agenzie
in tutto il mondo specializzate
nel business travel.
2
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
TOUR OPERATOR
Volete tutto incluso? Noi vi proponiamo
tutto organizzato.
Listrop Tour Operator offre una
trentennale e consolidata esperienza
che vi porta a scoprire il mondo
e i suoi colori. Scegliendo un viaggio
di gruppo pensiamo a tutto noi!
A voi soltanto l’imbarazzo della scelta:
viaggi con accompagnatore a breve e
lungo raggio che vi faranno vivere quella
sensazione di rilassato abbandono
e quell’emozione autentica di fronte
alle meraviglie della natura o all’incontro
con una nuova cultura.
VIAGGI DI NOZZE
Il viaggio di nozze è unico, è magia,
è la coronazione di un sogno per questo
noi di Listrop dedichiamo una particolare
attenzione nel realizzarlo, rendendolo
un’esperienza indimenticabile.
Il nostro personale saprà costruirvi
un viaggio perfetto ricco di emozioni
e di momenti unici. I tesori dell’arte,
la dolcezza del mare, le grandi città
o la natura selvaggia, qualunque sia
il vostro desiderio noi sapremo come
costruirlo in modo che ogni emozione
che vivrete diventi un ricordo indelibile
nei vostri cuori.
VIAGGI SU MISURA
Avete in mente un viaggio?
Noi ve lo costruiamo. Listrop vi mette
a disposizione uno staff di persone
altamente qualificate, disponibili
a costruire la vostra vacanza ideale.
Mettiamo insieme le vostre idee
e la nostra esperienza perché la vostra
vacanza - luna di miele o viaggio
su misura - diventi un momento
indimenticabile.
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
3
LISTROP ITALIA INCOMING
Do you wanna come to Italy?
Se l’Italia è la tua meta ideale,
il nostro reparto potrà offrirti tutta
l’esperienza e l’assistenza necessarie
per programmare la tua vacanza nel
Bel Paese. Prenotiamo e organizziamo
pacchetti vacanze, tour personalizzati
e tour guidati.
BUSINESS TRAVEL
Viaggiate per lavoro?
Listrop pensa anche a voi. Un reparto
a voi dedicato si preoccuperà
di organizzare e seguire i vostri viaggi
di lavoro ovunque nel mondo. Al lavoro
ci pensate voi, al viaggio lasciate fare
a noi. Siamo partner del network
mondiale Lufthansa City Center che
ci consente la condivisione di accordi
privilegiati con le maggiori compagnie
aeree e con le migliori catene
alberghiere.
Una selezione di viaggi capaci di soddisfare
le esigenze di ogni viaggiatore, che spaziano
dal puro relax, alla scoperta di civiltà e luoghi lontani.
6
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
MALTA UNA PERLA NEL MEDITERRANEO
4 gg
p. 8
CAPODANNO IN ETIOPIA, LA VALLE DELL’OMO
12 gg
p. 10
CAPODANNO IN RAJASTHAN
11 gg
p. 14
CAPODANNO IN GIORDANIA
8 gg
p. 16
CAPODANNO IN IRAN
9 gg
p. 18
CAPODANNO IN SICILIA BAROCCA
5 gg
p. 20
CAPODANNO A ISTANBUL
4 gg
p. 22
MADRID PER L’EPIFANIA
4 gg
p. 24
LA MAGIA INVERNALE DI MOSCA
5 gg
p. 26
LE MERAVIGLIE DI SRI LANKA
10 gg
p. 28
GRAN TOUR IN CENTROAMERICA
16 gg
p. 32
BIRMANIA
11 gg
p. 36
LE MERAVIGLIE DELL’INDIA
14 gg
p. 40
OMAN, FASCINO E MISTERO
9 gg
p. 44
PASQUA IN MAROCCO
8 gg
p. 48
LA SICILIA E I RITI DELLA PASQUA
6 gg
p. 50
PASQUA A BARCELLONA E VALENCIA
5 gg
p. 52
PASQUA A ISTANBUL
4 gg
p. 54
PASQUA IN OLANDA
4 gg
p. 56
PASQUA A LISBONA
4 gg
p. 58
PASQUA ORTODOSSA IN GEORGIA
9 gg
p. 60
10 gg
p. 62
8 gg
p. 64
15 gg
p. 66
8 gg
p. 70
15 gg
p. 72
8 gg
p. 76
CINA, TOUR CLASSICO
ALGERIA ARCHEOLOGICA
BOLIVIA
SOGGIORNO A SANTORINI
KASHMIR E LADAKH
TERRA SANTA
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
7
DAL 30 OTTOBRE AL 2 NOVEMBRE 2014 - 4 GIORNI
MALTA
UNA PERLA NEL MEDITERRANEO
SITUATA AL CENTRO DEL MEDITERRANEO, MALTA È STATA PATRIA DI DIVERSE CULTURE EUROPEE,
NORDAFRICANE E MEDIORIENTALI, CHE HANNO CONTRIBUITO, ASSIEME ALLE ANTICHE CIVILTÀ NEOLITICHE
CHE LE HANNO PRECEDUTE, ALLA FORMAZIONE DI UN VASTO PATRIMONIO STORICO E CULTURALE.
GRAZIE ALLA SUA POSIZIONE, QUESTE ISOLE SONO STATE NEL TEMPO CROCEVIA DI NUMEROSE
ROTTE NAVALI E MARINAI, INVASORI, AVVENTURIERI E CAVALIERI, L’HANNO RESA UNO DEGLI ULTIMI SEGRETI
DEL MEDITERRANEO ANCORA TUTTO DA SCOPRIRE. RICCA DI CAPOLAVORI ARCHITETTONICI E ARTISTICI MALTA
SI OFFRE OGGI AI VISITATORI CON TUTTO IL SUO FASCINO MILLENARIO E CON IL MARE, LE PASSEGGIATE,
I DIVERTIMENTI, L’INTENSA VITA NOTTURNA.
8
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
1° giorno – giovedì 30 ottobre 2014
MILANO » MALTA
Ritrovo dei Signori Partecipanti ad ora
e luogo da stabilire, trasferimento in aeroporto a Milano / Linate e partenza con
volo Air Malta per la VALLETTA. Arrivo,
trasferimento in hotel. Tempo libero a
disposizione. Cena e pernottamento in
hotel.
2° giorno – venerdì 31 ottobre 2014
ISOLA DI GOZO
Prima colazione, cena e pernottamento
in hotel. Pranzo in ristorante. Escursione intera giornata all’ISOLA DI GOZO,
la leggendaria dimora di Calypso, figlia
di Atlante. Visita di Vittoria, capitale di
Gozo con la Basilica di San Giorgio, la
Cattedrale di S. Maria e passeggiata
attraverso la cittadella. Nel pomeriggio
trasferimento a Dwejra per visitare il
Fungus Rock, il mare interno e la Finestra Azzurra. Rientro in traghetto a Malta e proseguimento per l’Hotel.
3° giorno – sabato 01 novembre 2014
VALLETTA » MDINA
Prima colazione, cena e pernottamento
in hotel. Pranzo in ristorante. Escursione intera giornata con guida. Al mattino
visita della capitale VALLETTA, la città
dei Cavalieri, collocata entro un recinto
di fortificazioni massicce. Visita ai Giardini di Baracca Superiore, la Cattedrale
di San Giovanni, nel cui oratorio è gelosamente conservato il capolavoro del
Caravaggio: “La decollazione di San
Giovanni Battista”. Si continua con la
visita al Palazzo dei Gran Maestri, che
rappresenta il Parlamento e l’Ufficio del
Presidente di Malta. Qui visiteremo le
Camere di Stato, la celebre stanza degli
Arazzi ed anche l’Armeria. Nel pomeriggio si prosegue per la visita di MDINA,
“La Città Silenziosa”, con i suoi bastioni
difensivi risalenti al IX secolo. Passeggiata attraverso le anguste stradine della città medioevale fino alla Cattedrale
di San Paolo con visita al suo interno.
Infine veduta panoramica dell’isola dai
noti Bastioni. Infine RABAT con la visita
della Grotta di San Paolo, dove si presume sia stata la caverna nella quale
l’apostolo visse e pregò durante i suoi
tre mesi di permanenza sull’isola.
4° giorno – domenica 02 novembre 2014
MARSAXLOKK » MILANO
Prima colazione in hotel. In mattinata
escursione a MARSAXLOKK, tipico villaggio di pescatori situato a sud dell’isola. Tempo libero a disposizione per
passeggiare tra le bancarelle del mercato caratteristico del luogo. Nella baia
sarà possibile ammirare i “Luzzus”, le
tipiche barche dei pescatori del luogo.
Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio
trasferimento in aeroporto e partenza
con volo di linea per Milano / Linate. Arrivo e proseguimento in pullman per le
località d’origine.
Ricca di capolavori
architettonici e artistici
Malta si offre oggi
ai visitatori con tutto
il suo fascino millenario.
Mar
Mediterraneo
Isola di Gozo
TA
LET
VAL
- LA
O
ILAN
ANO
M
IL
A
M
T
LLET
LA VA
Mdina
LA VALLETTA
Marsaxlokk
Grotta Blu
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE
euro
675,00
All’iscrizione acconto di euro 200,00
Polizza annullamento viaggio (obbligatoria) euro 22,00
cod. 14/188
LA QUOTA COMPRENDE
» tutti i trasferimenti da e per gli aeroporti
» viaggio aereo con volo regolare di linea
in classe economica
» tasse aeroportuali e aumenti carburante
alla data del 27/06/2014
» sistemazione in hotel 4 stelle, camere
doppie con servizi
» tutti i pasti come da programma
» guida parlante italiano ove prevista
» pullman per tutte le visite in programma
» ingressi previsti dal programma
» assistenza corrispondente locale
LA QUOTA NON COMPRENDE
» le bevande ai pasti
» eventuali ingressi non previsti nel
programma (giro in barca suppl. di 8,00 euro)
» eventuali aumenti carburante
e tasse aeroportuali
» le camere singole (suppl. di euro 70,00)
» gli extra in genere
9
DAL 26 DICEMBRE 2014 AL 6 GENNAIO 2015 - 12 GIORNI
CAPODANNO IN
ETIOPIA
LA VALLE DELL’OMO
L’ULTIMO ANGOLO DEL MONDO DOVE VIVONO ETNIE CHE SEMBRANO FERME NEL TEMPO E DA MILLENNI
TRAMANDANO LA LORO CULTURA ANCESTRALE. ALLA SCOPERTA DEI BORANA, DEI KONSO, DEGLI HAMER,
DEI MURSI CON LE TRADIZIONI DEI CORPI DIPINTI, DELLE DONNE CON I PIATTELLI LABIALI,
CON I COLORATI MERCATI E LE CERIMONIE DOVE LE DANZE PARLANO UN LINGUAGGIO SIMBOLICO.
10
SUDAN
ADDIS ABABA - ISTANBUL - VENEZIA
ADDIS
BA
BA
A
IS
DD
-A
UL
Awasa
NB
A
T
- IS
IA
EZ
Yergalem
N
VE
Arba Minch
Parco Jimka
di Mago
Turmi
Konso
Omorate
ABABA
Yabello
KENYA
Alla scoperta dei
Borana, dei Konso,
degli Hamer, dei
Mursi con le tradizioni
dei corpi dipinti, delle donne
con i piattelli labiali.
1° giorno – venerdì 26 dicembre 2014
ISTANBUL » ADDIS ABABA
Ritrovo dei Signori Partecipanti, trasferimento all’aeroporto di Venezia e partenza per Istanbul. Arrivo nel pomeriggio e proseguimento in coincidenza per
ADDIS ABABA. Arrivo in nottata, trasferimento in hotel, pernottamento.
2° giorno – sabato 27 dicembre 2014
ADDIS ABABA » ARBA MINCH
Pensione completa. Partenza per Arba
Minch attraverso villaggi e piccole cittadine. Sosta al villaggio di CHENCHA
dell’etnia di Dorze, uno dei piccoli segmenti etnici dell’Etiopia del Sud. Un
tempo guerrieri, ora i Dorze vivono di
agricoltura e tessitura. Ogni abitazione
in questi villaggi ha il suo piccolo giardino con aiuole di spezie, tabacco e ortaggi. Arrivo in serata a ARBA MINCH,
sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
3° giorno – domenica 28 dicembre 2014
ARBA MINCH » TURMI
Pensione completa con pranzo a sacco. Al mattino si parte per l’escursione
sul lago Chamo per visitare il mercato
dei coccodrilli dove ci sono i più lunghi coccodrilli dell’Africa, ippopotami
e diverse specie di uccelli. Al termine
proseguimento per Turmi visitando i
villaggi dove vivono i Konso (popolo di
agricoltori, sono celebri per i loro campi
abilmente lavorati, bellissimi i loro villaggi) e gli Erbore (sono poche migliaia
di individui, provengono da terre orientali e le porte delle loro capanne sono rivolte verso i luoghi d’origine). Arrivo in
serata a TURMI, sistemazione in lodge.
4° giorno – lunedì 29 dicembre 2014
TURMI » OMORATE
Pensione completa. Al mattino visita
del mercato di TURMI, con la possibilità
di osservare un vero mosaico di etnie. È
un’occasione per ritrovarsi e fare quattro chiacchere, un’occasione d’incontro. È un tripudio di colori: uomini snelli
dalle teste piumate e i cercini d’argilla,
donne hamer con il bignere, il pesante
collare che indossano solo dopo il matrimonio, gonne di pelle di capra bordate di cauri, caschetti di treccine minuziosamente impastati con terra rossa
e grasso animale, giovani banna a seni
nudi, le fronti cinte di fili di perline colorate. Qui il tempo sembra essersi fermato. Al termine partenza per OMORATE
sulle rive del fiume Omo che scorre placido con il suo colore marrone verso il
lago Turkana. Omorate è un grande villaggio dove vivono i Dassanch (Galeb)
una tribù con usanze e tradizioni simili
a quelle di popoli vissuti migliaia di anni
fa sulle medesime terre. Si attraversano
savane poco abitate e lungo il tragitto
non è raro incontrare mandrie di bovini condotte da pastori nomadi spesso
completamente nudi o vestiti solo con
un perizoma e donne con pesanti carichi e con il corpo dipinto. Rientro a Turmi in serata.
5° giorno – martedì 30 dicembre 2014
TURMI » KARO
Pensione completa con pranzo a sacco. Partenza per la regione dei Karo, un
popolo di lingua omotica, noti per le
splendide decorazioni con cui adornano il corpo e il volto, usando coloranti
vegetali e minerali. Queste decorazioni
sono eseguite per l’amore del “bello”
e non hanno particolari significati religiosi. Hanno una struttura atletica e in
media misurano da adulti un metro e
novanta. Le donne portano capelli corti
e un chiodo nel labbro inferiore. Visita del villaggio di Korcho, costruito da
capanne circolari in paglia. Rientro a
Turmi e tempo permettendo visita di un
villaggio del popolo Hamer.
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
11
6° giorno – mercoledì 31 dicembre 2014
TURMI » JINKA » MURSI
Pensione completa. Dopo la colazione
partenza per JINKA, arrivo, sistemazione in hotel e subito dopo il pranzo partenza per visitare un villaggio della tribù
dei Mursi nel Parco Nazionale di Mago.
I Mursi sono famosi in tutto il mondo
poiché le donne, per bellezza, usano
mettere piattelli circolari di argilla nelle
labbra, gli uomini invece hanno diverse scarificazioni a seconda del numero
di animali catturati oppure dei nemici
uccisi in battaglia, sono famosi anche
perché usano bere il sangue del loro bestiame. È un popolo piuttosto diffidente
e non sempre si riesce ad avvicinarli in
maniera soddisfacente, ma il loro incontro rappresenta comunque una porzione forte di questo viaggio. Rientro a
Jinka in serata.
7° giorno – giovedì 01 gennaio 2015
JINKA » MURSI » KONSO
Pensione completa con pranzo a sacco o ristorante locale. Dopo la prima
colazione partenza per la visita di un
villaggio del popolo Ari, popolo dalle
origini cuscitiche. Gli Ari costruiscono
villaggi ordinati, le loro capanne sono
affrescate con dipinti dai colori naturali.
I disegni murali ricordano i lavori degli
aborigeni dell’Australia. Al termine si
prosegue per Yabelo visitando lungo il
percorso il caratteristico mercato settimanale di Key Afer (terra rossa), capoluogo dei Benna che si trova adagiato
su un altipiano verdeggiante. Il giorno
di mercato è sempre un’occasione per
vedere più popoli che scambiano e ven-
dono le loro merci e i loro prodotti artigianali, qui in modo particolare troviamo Benna, Tsemay e Hamar. Arrivo in
serata a YABELO, sistemazione in hotel.
8° giorno – venerdì 02 gennaio 2015
KONSO » YABELO
Pensione completa con pranzo a sacco.
In mattinata partenza per EL SOD, posto sull’orlo di un cratere ormai spento.
Si scende a piedi lungo una mulattiera
che conduce al lago salato che giace sul
fondo del cratere (350 metri di dislivello), dall’alto questo lago appare come
una macchia biancastra circondata da
chiazze rossastre. In questo ambiente di
eccezionale bellezza le condizioni di vita
sono molto dure, ma i salinai continuano ad estrarre il sale secondo tecniche
antiche e immutate nel tempo. Questa
visione, è sicuramente uno dei momenti più intensi del viaggio sia per i colori
che per il duro lavoro dell’uomo in un
ambiente ostile. Al termine proseguimento per il villaggio di Dublock, nei
territori dei Borana, i cui dintorni sono
costellati dai famosi “ela” o “pozzi che
cantano”, dai quali si estrae acqua per il
bestiame. Gli allevatori si allineano per
formare una catena umana, scendendo
fino ad una profondità di 30 metri e,
passano i contenitori d’acqua di mano
in mano, cantano come per darsi forza e
coraggio. Rientro in hotel in serata.
9° giorno – sabato 03 gennaio 2015
YABELO » YIRGALEM
Pensione completa. Partenza per la foresta di Yirgalem. Arrivo e sistemazione
in lodge. Si potrà effettuare un piccolo
trekking nella foresta che circonda il
lodge alla ricerca delle 100 e più specie
di uccelli che la popolano e una visita
al piccolo villaggio di coltivatori di caffè
che si trova nella foresta. Pernottamento in lodge.
10° giorno – domenica 04 gennaio 2015
AWASSA
Pensione completa. Dopo la prima colazione partenza per Awassa lungo la
fertile terra della popolazione Oromo,
termine generico con cui si indica un
insieme di popoli di comune origine
che occupano un territorio molto vasto,
erano chiamati in passato con il termine
spregiativo di Galla (pagani). Proseguimento per il Lago di Awassa entrando
nel Paese dei Sidamo. Arrivo al lago di
Awassa costellato di montagne e frequentato da numerose specie di uccelli
acquatici. Sistemazione in hotel.
11° giorno – lunedì 05 gennaio 2015
AWASSA » ADDIS ABABA
Pensione completa. In mattinata visita
del mercato del pesce di Awassa e al
termine partenza per la capitale. Arrivo
e tempo a disposizione per eventuali acquisti. Cena in ristorante. In tarda serata, trasferimento in aeroporto e partenza per Istanbul. Pasti e pernottamento
a bordo.
12° giorno – martedì 06 gennaio 2015
ISTANBUL » VENEZIA
Arrivo a Istanbul di primo mattino e
proseguimento in coincidenza per Venezia. Arrivo nella tarda mattina.
L'ultimo angolo del mondo dove vivono etnie
che sembrano ferme nel tempo e da millenni tramandano
la loro cultura ancestrale.
12
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE
euro
2.990,00
All’iscrizione acconto di euro 800,00
Polizza annullamento viaggio (obbligatoria) euro 54,00
cod. 14/220
LA QUOTA COMPRENDE
» viaggio aereo con volo regolare di linea
in classe economica
» le tasse aeroportuali e aumento
carburante alla data del 18.07.2014
» tutti i trasferimenti da e per gli aeroporti
» sistemazione in hotel 4 stelle ad Addis
Ababa e i migliori disponibili nelle altre
località
» tutti i pasti come da programma (diversi
pranzi saranno con cestino da viaggio)
» una bevanda non alcolica e caffè ad ogni
pasto
» tutte le visite ed escursioni in fuoristrada
4x4 con guida parlante italiano
(4 persone per jeep)
» tutti gli ingressi previsti nel programma
» le mance agli autisti e guida
» ns. accompagnatore
LA QUOTA NON COMPRENDE
» il visto d’ingresso (circa euro 30,00
da pagarsi all’arrivo ad Addis Ababa)
» le camere singole (supplemento
di euro 250,00)
» gli extra in genere
» eventuali aumenti carburante e tasse
d’imbarco
DOCUMENTO INDISPENSABILE
» PASSAPORTO individuale con validità
di almeno 6 mesi dalla data di partenza
del viaggio
La quota è stata calcolata in base al cambio
del dollaro USA alla data del 18.07.2014.
Eventuali oscillazioni del cambio del 2%
la quota verrà adeguata.
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
13
DAL 27 DICEMBRE 2014 AL 6 GENNAIO 2015 - 11 GIORNI
CAPODANNO IN
RAJASTAN
L’INDIA DEI MAHARAJA
MERAVIGLIOSO TOUR ATTRAVERSO LA STORIA DEL RAJASTHAN, LA “TERRA DEI RAJA”, DEI GRANDI RE,
DEI MAHARAJA, PER SCOPRIRE UN’INDIA AUTENTICA, CON TRADIZIONI E CULTURE IMMUTATE NEI SECOLI.
UN VIAGGIO A RITROSO NEL TEMPO CON VISITE AI MAESTOSI FORTI, AI FASTOSI PALAZZI DEI MAHARAJA,
CON SOSTE IN PICCOLI CENTRI MEDIEVALI E UN CAMEL SAFARI NELLE PARTI DI JAISALMER,
AI CONFINI DEL DESERTO DEL TAR, UNA DELLE CITTÀ PIÙ STRAORDINARIE DEL MONDO.
1° giorno – sabato 27 dicembre 2014
VENEZIA » ZURIGO » DELHI
Ritrovo dei Signori Partecipanti ad ora e
luogo da stabilire. Trasferimento all’aeroporto di Venezia e partenza per l’India
via Zurigo. Pasti a bordo. Arrivo in tarda
serata a DELHI, trasferimento in hotel,
pernottamento.
2° giorno – domenica 28 dicembre 2014
DELHI » AGRA
Pensione completa. Intera mattinata dedicata alla visita di DELHI, capitale della
più grande democrazia del mondo, considerata città di contrasti con l’impronta di due millenni di storia a fianco alla
moderna e vibrante metropoli. Ammireremo la Nuova Delhi con i quartieri
centrali dove si trovano i Palazzi del Governo, la Porta dell’India, il Palazzo del
Parlamento, Qutub Minar (Patrimonio
mondiale dell’UNESCO). Nel pomeriggio partenza per AGRA, arrivo in serata.
14
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
3° giorno – lunedì 29 dicembre 2014
AGRA » FATEHPUR SIKRI » JAIPUR
Prima colazione e pranzo in hotel. Al mattino inizio delle visite alla città di AGRA
che divenne un importante centro artistico sotto Akbar il Grande. Si potrà visitare:
il Forte Rosso, la storia in pietra dell’impero Moghul, iniziato da Akbar e finito da
Shajahan (patrimonio mondiale dell’UNESCO); il famosissimo Taj Mahal, considerato una delle otto meraviglie del mondo (patrimonio mondiale dell’UNESCO).
È il gioiello dell’arte mussulmana in India
e uno dei capolavori universalmente ammirati del patrimonio mondiale. Nel pomeriggio partenza per Jaipur con sosta
per la visita di FATHERPUR SIKRI, la città
fantasma più perfetta del mondo (patrimonio mondiale dell’UNESCO).Si tratta
di una vera e propria città da fiaba, ancora in ottime condizioni. Arrivo in serata
a JAIPUR, la città rosa, sistemazione in
hotel, cena e pernottamento.
4° giorno – martedì 30 dicembre 2014
JAIPUR
Pensione Completa. Mattinata dedicata
all’escursione ad AMBER (10 chilometri da Jaipur), il cui Forte, meraviglioso
esempio di architettura Rajput, è raggiungibile a dorso di elefante. Il forte
è noto per il suo stile artistico unico e
mozzafiato, fondendo con maestria elementi indù e mussulmani. Nel pomeriggio visita di JAIPUR, sicuramente una
festa per gli occhi, perché la vita nella
città murata ha il sapore e l’atmosfera
di altri tempi. Nel pomeriggio visita panoramica della “Città Rosa”: il Jantar
Mantar, l’antico Osservatorio astrologico, patrimonio dell’umanità UNESCO,
il City Palace Museum, il settecentesco
Palazzo del Maharaja con una superba
collezione di costumi reali, armi, e oggetti d’arte. Infine sosta davanti alla famosa facciata del Palazzo dei Venti.
NUOVA DELHI - ZURIGO - VENEZIA
Mandawa
Bikaner
EZIA
VEN
Jaisalmer
-
IGO
ZUR
NUOVA
DELHI
LHI
DE
OVA
- NU
Agra
Jaipur
Jodhpur
Un'India autentica,
con tradizioni e culture immutate
nei secoli. Un viaggio a
ritroso nel tempo con visite
ai maestosi forti, ai fastosi
palazzi dei Maharaja.
5° giorno – mercoledì 31 dicembre 2014
JAIPUR » PUSHKAR » JODHPUR
Prima colazione in hotel. Partenza per
la città del pellegrinaggio di PUSHKAR,
visita della città, del lago e del tempio
di Brahma, l’unico tempio di Brahma
dell’India. Il lago di Pushkar è considerato un luogo sacro dagli induisti che
vi giungono in massa nelle festività religiose. Al termine proseguimento per
JODHPUR, circondata da 10 chilometri
di mura, è un affascinante labirinto di
stradine dominate dal formidabile Forte di Merhangar; di case colorate, bianche, rosa, azzurre, la cui storia risale alla
metà del XV° secolo. Arrivo in serata,
sistemazione in hotel. Cenone e festeggiamenti di fine d’anno in hotel.
6° giorno – giovedì 01 gennaio 2015
JODHPUR » JAISALMER
Pensione completa. Mattinata dedicata alla visita di JODHPUR, in particolare all’imponente e spettacolare Forte
Merhangar che si erge su una collina
dirupata di 125 mt di altezza, domina
completamente la città e le sue mura.
È forse il più impressionante di tutto il
Rajasthan e quello che più di tutti evoca lo spirito guerriero dei Rajah. Al suo
interno vari palazzi e musei che espongono i tesori della famiglia reale. Struggente e macabro le impronte delle mani
delle quindici mogli del Maharaja Man
Singh che si immolarono sulla sua pira
nel 1843. Nel pomeriggio partenza per
JAISALMER, all’estremità più remota
del Rajasthan, una vera città del deserto, rappresenta, probabilmente la meta
più affascinante dell’intero viaggio. Sistemazione in hotel.
7° giorno - venerdì 02 gennaio 2015
JAISALMER
Pensione completa. Intera giornata dedicata alla visita della città di JAISALMER. La città cresce nel deserto del
INDIA
Tihar come un miraggio dorato. Il forte
circondato da mura di pietra calcarea
dorata domina la città. Jaisalmer nasce nel 1156 ed era situata in una posizione strategica per il passaggio delle
carovane dirette verso Delhi, il che ne
ha garantito un rapido sviluppo, con la
costruzione di case e haveli, decorati
con rilievi in legno e arenaria. Visita del
forte situato in cima alla collina: al suo
interno sorgono templi ed haveli, in un
intrico di stradine scolpite nell’arenaria.
8° giorno - sabato 03 gennaio 2015
BIKANER
Prima colazione in hotel. Partenza alla
volta di BIKANER nel cuore del deserto
del Thar. All’arrivo sistemazione in hotel e pranzo. Pomeriggio visita del Forte
di Junagarh e del suo museo, annoverato tra le fortezze più belle del mondo;
passeggiata nella città vecchia, racchiusa entro la cinta muraria. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.
9° giorno - domenica 04 gennaio 2015
MANDAWA
Pensione completa. In mattinata partenza per MANDAWA, nata nel 1755 nel
deserto come punto di sosta fortificato
sulla via delle rotte carovaniere tra il
vicino e estremo oriente e trasformata
successivamente grazie ai proventi dei
commerci in una città fiabesca di palazzi meravigliosamente dipinti e istoriati.
Pomeriggio dedicato alla visita della
città.
10° giorno - lunedì 05 gennaio 2015
DELHI
Prima colazione in hotel. In mattinata
partenza per Delhi. Pranzo lungo il percorso. Nel pomeriggio tempo libero per
visite individuali o acquisti. In serata
cena in ristorante. Al termine trasferimento in aeroporto e partenza per Zurigo. Pasti e pernottamento a bordo.
11° giorno - martedì 06 gennaio 2015
ZURIGO » VENEZIA
Arrivo di primo mattino a Zurigo e proseguimento in coincidenza per Venezia.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE
euro
1.995,00
All’iscrizione acconto di euro 500,00
Polizza annullamento viaggio (obbligatoria) euro 38,00
cod. 14/221
LA QUOTA COMPRENDE
» tutti i trasferimenti da e per gli aeroporti
» viaggio aereo con volo regolare di linea
» le tasse aeroportuali e aumento
carburante alla data del 18.07.2014
» sistemazione in hotel 4/5 stelle
ed Heritage, camere doppie con servizi
» i pasti come da programma
» cenone di capodanno
» visite ed escursioni con guida locale
parlante italiano
» ingressi previsti nel programma
» facchinaggi e mance (autisti e guida
locale)
» ns. accompagnatore per un minimo
di 15 partecipanti
LA QUOTA NON COMPRENDE
» le bevande ai pasti
» eventuali aumenti di tasse aeroportuali
o carburante
» il visto indiano (suppl. di euro 90,00)
» le camere singole (suppl. di euro 350,00)
» gli extra in genere.
DOCUMENTO INDISPENSABILE
» PASSAPORTO individuale con validità
di almeno 6 mesi dalla data di partenza
del viaggio + 2 foto.
La quota è stata calcolata in base al cambio
del dollaro USA alla data del 18-07-2014.
Eventuali oscillazioni del cambio del 2% la
quota verrà adeguata.
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
15
DAL 28 DICEMBRE 2014 AL 4 GENNAIO 2015 - 8 GIORNI
CAPODANNO IN
GIORDANIA
PAESE RICCO DI STORIA E DI VALORI, DOVE SENTIMENTI AUTENTICI ED EMOZIONI CONTRASTANTI SI
INTRECCIANO, OFFRENDO SUGGESTIONI UNICHE E INCOMPARABILI. SAREMO DI FRONTE ALLA MAESTOSITÀ
DELLA NATURA DEL WADI RUM, NEL LUOGO CHE NARRA LE VICENDE DI LAWRENCE D’ARABIA E CHE LO FECE
INNAMORARE DI QUESTA TERRA; SUL MONTE NEBO CHE DOMINA LA VALLE DEL GIORDANO, LÀ DOVE MOSÈ
GUIDÒ IL SUO POPOLO. IL FASCINO MISTERIOSO DELLA MERAVIGLIOSA PETRA E IL SORPRENDENTE PAESAGGIO
DEL MAR MORTO SARANNO FONTE DI EMOZIONI AD OGNI PIÙ PICCOLO ANGOLO.
1° giorno – domenica 28 dicembre 2014
VENEZIA » AMMAN
Ritrovo dei Signori Partecipanti ad ora e
luogo da stabilire. Trasferimento in pullman all’aeroporto di Venezia. Partenza
con volo di linea per Amman via Istanbul. Arrivo in tarda serata ad Amman,
trasferimento in hotel, pernottamento.
2° giorno – lunedì 29 dicembre 2014
AMMAN
Pensione completa. Mattinata dedicata
alla visita della città di AMMAN, incrocio di vie di mercanti dal dominio degli
Ammoniti all’estensione dell’Impero
Romano. Della vivace e popolata capitale della Giordania ammireremo la
Cittadella, il Teatro Romano, il Museo
Archeologico. Nel pomeriggio partenza per la visita dei castelli del deserto:
Amra, Azraq e Karraneh.
3° giorno – martedì 30 dicembre 2014
AMMAN » PETRA
Pensione completa. In mattinata partenza per Petra, sostando lungo il percorso
al Monte Nebo, dalla cui cima si può ve-
16
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
dere, nelle giornate più limpide, la Valle
del Giordano, e dove, secondo la tradizione biblica, Mosè ebbe la possibilità di
osservare la Terra Promessa. Sosta anche a Madaba per la visita della chiesa
ortodossa di San Giorgio che conserva
un mosaico del VI secolo rappresentante
la mappa della Palestina. Proseguimento per la visita di Kerak, dominata da
un’imponente fortezza crociata situata
sulla punta della montagna. Nell’ammirare il grandioso panorama offerto dal
sito fortificato se ne intuisce l’utilizzo
strategico dei crociati per mantenere il
presidio del regno latino di Gerusalemme. Proseguimento per Wai Moujib e sosta per le foto. Arrivo a PETRA in serata,
sistemazione in albergo.
4° giorno – mercoledì 31 dicembre 2014
PETRA
Pensione completa. Intera giornata dedicata alla visita della splendida PETRA,
la mitica città fondata nel VI secolo dai
Nabatei lungo una delle più importanti
strade commerciali della storia: la Via
dell’ Incenso e delle Spezie, dove per
cinque secoli transitarono le carovane
con la mirra e l’incenso per gli altari del
mondo ellenistico e romano. La capitale
nabatea raggiunse momenti di grande
splendore; i palazzi, le tombe monumentali ed i templi scolpiti nella roccia,
che all’alba e al tramonto il sole tinge
di varie tonalità, dal rosso cupo al giallo
ocra, caddero nell’oblio con l’avvento
delle rotte commerciali marittime. Scoperta all’inizio del secolo scorso dall’archeologo John Burckhardt è senz’altro
l’esperienza più affascinante di un viaggio in Giordania. Unica via d’accesso è
il Siq, uno strettissimo corridoio tra alte
pareti a picco, lungo poco più di un chilometro. Cenone di fine d’anno in hotel.
5° giorno – giovedì 01 gennaio 2015
PETRA » WADI RUM
Pensione completa. In mattinata visita di BEIDA, la “piccola Petra”, con le
tombe rupestri dei Nabatei. Dopo la visita partenza per raggiungere il magico
mondo del deserto del Wadi Rum, antico luogo di passaggio delle carovane
che, cariche di merce preziosa, dalla pe-
SIRIA
Jerash
Mar
Rosso
L-
NBU
ISTA
N
MA
AM
IA
NEZ
AL - VE
EZI
NBU
VEN
- ISTA
N
A
AMM
Mar
morto
AMMAN
ISRAELE
ARABIA
SAUDITA
Petra
Wadi Rum
Saremo di fronte alla
maestosità della natura del
Wadi Rum, nel luogo
che narra le vicende
di Lawrence d'Arabia
e che lo fece innamorare
di questa terra.
nisola arabica si spostavano verso nord
per raggiungere i porti del Mediterraneo. La sua bellezza è caratterizzata da
montagne segnate dal tempo, da letti
di antichi laghi oramai prosciugati e da
altissime dune di color rosso intenso.
Numerose inoltre sono le incisioni e le
pitture rupestri scolpite nelle rocce della famosa “valle della luna”. Escursione
in fuoristrada all’interno del canyon e
visita di un villaggio beduino. Rientro a
Petra in serata.
6° giorno – venerdì 02 gennaio 2015
MAR MORTO » AMMAN
Prima colazione in hotel. In mattinata
partenza per il Mar Morto che, con i
suoi 395 metri sotto il livello del mare,
rappresenta il punto più basso della terra. Chiamato dagli arabi “il mare di Lot”
è un bacino minerale unico al mondo,
un paesaggio quasi irreale, con le acque immobili a causa dell’elevatissimo
tasso di salinità. Sosta a Umm Rassas,
una città morta dove ha sede la chiesa
di San Paolo, qui è ancora visibile la
pavimentazione mosaicata rappresentante i vari stemmi delle città. Il sito è
stato inserito nel Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Pranzo in ristorante.
Arrivo a Wadi Kharrar (Betania), il luogo
dove, secondo la Bibbia, sarebbe stato
battezzato Gesù da Giovanni Battista
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE
euro
1.995,00
All’iscrizione acconto di euro 500,00
Polizza annullamento viaggio (obbligatoria) euro 38,00
cod. 14/222
LA QUOTA COMPRENDE
nel fiume Giordano. Arrivo ad Amman
nel tardo pomeriggio, sistemazione in
hotel, cena e pernottamento.
7° giorno – sabato 03 gennaio 2015
AMMAN » JERASH
Pensione completa. In mattinata partenza per l’antica JERASH, le cui rovine
sono considerate tra le migliori conservate delle città romane del Medio
Oriente e soprannominata appunto la
“Pompei d’Oriente” per la bellezza dei
suoi edifici, tra i quali spiccano per eleganza e raffinatezza: l’arco di Trionfo di
Adriano, i templi di Zeus e Artemide, il
Teatro, il Foro e il Cardo Maximus. Nel
pomeriggio proseguimento dell’escursione con la visita (esterna) al Castello
di Ajlun, uno dei migliori esempi di architettura militare islamica, fatto costruire da Saladino nel 1184 per proteggere
le vie carovaniere ed i pellegrini dall’
avanzata dei Crociati. Rientro ad Amman nel tardo pomeriggio.
8° giorno – domenica 04 gennaio 2015
ISTANBUL » VENEZIA
Di primo mattino trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia via Istanbul.
Arrivo a Venezia nel primo pomeriggio.
Proseguimento in pullman per le località d’origine.
» trasporto aereo con volo regolare
di linea in classe economica
» tasse aeroportuali e aumento carburante
alla data del 18.07.2014
» visto d’ingresso in Giordania
» trasferimenti da e per l’aeroporto in Italia
e Giordania
» 7 pernottamenti in hotel di 4 stelle,
in camere doppie con servizi privati
» trattamento di pensione completa
durante l’intero soggiorno come da
programma
» cenone di capodanno
» guida/accompagnatore locale parlante
italiano per tutta la durata del viaggio
» assistenza di personale in loco
» tutte le visite e le escursioni indicate
nel programma
» le mance alle guide e agli autisti
» ns. accompagnatore per un minimo
di 15 partecipanti.
LA QUOTA NON COMPRENDE
» i pasti non indicati
» le bevande ai pasti
» eventuali aumenti tasse aeroportuali
e carburante
» le camere singole (suppl. di euro 290,00)
» gli extra personali, tutto quanto
non specificatamente indicato
al paragrafo “la quota comprende”
DOCUMENTO INDISPENSABILE
» passaporto con almeno 6 mesi di validità
dalla data di partenza
La quota è stata calcolata in base al cambio
del dollaro USA alla data del 18.07.2014.
Eventuali oscillazioni del cambio del 2%
la quota verrà adeguata.
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
17
DAL 28 DICEMBRE 2014 AL 5 GENNAIO 2015 - 9 GIORNI
CAPODANNO IN
IRAN
PERSIA MERAVIGLIOSA
L’IRAN, CON I SUOI TESORI CULTURALI E ARCHEOLOGICI RISALENTI ALL’ANTICA PERSIA, È UN PAESE
INTERESSANTISSIMO DA VISITARE. IL PAESAGGIO DELL’IRAN, DAI CONTRASTI NETTI, SPAZIA DALLE ALTE
MONTAGNE, ALLE VALLI PROFONDE, DALLE AMPIE PIANURE AI DESERTI INFINITI. NEI VIAGGI IN IRAN SI RIMANE
COLPITI DALLA PREDOMINANZA DEL COLORE BLU NELLE ANTICHE CITTÀ COME YAZD, NELLE MOSCHEE,
SUI MONUMENTI ISLAMICI E I PONTI DI ISFAHAN, NELLE PIAZZE E SUI PALAZZI DI TUTTO IL PAESE. MERAVIGLIOSI
E RICCHISSIMI I MUSEI DELLA CAPITALE TEHRAN. L’ANTICA PERSIA È UNA TERRA TUTTA DA SCOPRIRE.
1° giorno – domenica 28 dicembre 2014
VENEZIA » TEHRAN
Ritrovo dei Signori Partecipanti, trasferimento all’aeroporto di Venezia / Marco
Polo e partenza con volo regolare di linea per l’Iran via Istanbul. Pasti a bordo.
Arrivo in nottata a TEHRAN, incontro
con la guida locale, trasferimento in hotel e pernottamento.
2° giorno – lunedì 29 dicembre 2014
TEHRAN
Pensione completa. Intera giornata
dedicata alla visita di TEHRAN, capitale dell’Iran. Panoramica della città con
l’incantevole Iranbastan, celebre museo archeologico dove sono custoditi
preziosi reperti delle antiche civiltà che
hanno abitato la regione. Proseguimento per la visita del Museo Nazionale dei
Gioielli, nell’enorme caveau della Banca
18
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
Centrale. Oltre alla quantità enorme di
gioielli e pietre preziose ammireremo
il famoso trono del Pavone. Al termine
trasferimento a Velenjak, chiamata pure
il tetto di Tehran dove si può ammirare
la città dall’alto.
3° giorno – martedì 30 dicembre 2014
KASHAN » ISFAHAN
Prima colazione in hotel. Partenza in
pullman per QUOM, e sosta al mausoleo di Imam Khomeini, architetto della
repubblica islamica. Proseguimento per
KASHAN, città famosa per i suoi tappeti, le sete, le ceramiche e gli ottoni. Tra
i luoghi da visitare l’incantevole Giardino Fin, con i suoi corsi d’acqua naturali,
piscine e fontane tra gli alberi da frutta
che creano una meravigliosa atmosfera
di pace. Pranzo lungo il percorso. Nel pomeriggio sosta a NATANZ, una delle più
grandi oasi del deserto iraniano. Visita
ad una moschea e santuario del periodo
gotico. Arrivo in serata a ISFAHAN, che
sorge a 1230 metri d’altezza. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
4° giorno – mercoledì 31 dicembre 2014
ISFAHAN
Pensione completa. Intera giornata dedicata alla visita di ISFAHAN per apprezzare pienamente il fascino e la bellezza
della città chiamata “la metà del mondo”. Nella più splendida capitale di tutto il mondo orientale, cominceremo la
visita alla grandiosa piazza dell’Imam,
cuore pulsante della Persia sciita, tra le
piazze più belle del mondo, sulla quale
si affacciano splendide moschee dalle
straordinarie cupole adorne di mosaici,
palazzi e il bazar. Si visiterà in particolare la moschea dell’Imam, il Palazzo di
Mar
Caspio
VENEZIA
HRAN
BUL - TE
- ISTAN
TEHRAN
Quom
Kashan
IRAQ
Natanz
Nain
Isfahan
Yazd
Pasargrande
ARABIA
SAUDITA
Il paesaggio dell'Iran,
dai contrasti netti, spazia
dalle alte montagne,
alle valli profonde,
dalle ampie pianure
ai deserti infiniti.
Golfo
Persico
Shiraz
Persepoli
SHIR
AZ -
ISTA
NBU
L-V
ENEZ
IA
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE
euro
Aliqapu, la Moschea Loftollah, il Palazzo
Chetel Sotun e il bazar, il Quartiere Armeno, i ponti rinascimentali.
5° giorno – giovedì 01 gennaio 2015
ISFAHAN » NAIN » YAZD
Pensione completa. Proseguimento della visita di Isfahan in particolare la Mosche del Venerdì. Al termine partenza per
l’antica NAIN e sosta per la visita della
Moschea Masjed-e Jamé. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento
del viaggio sulla rotta descritta da Marco
Polo e l’antica Yazd, tra i più importanti
centri carovanieri medioevali che ha accolto per secoli mercanti e viaggiatori.
Arrivo a YAZD in serata, sistemazione in
hotel, cena e pernottamento.
6° giorno – venerdì 02 gennaio 2015
YAZD
Pensione completa. Intera giornata dedicata alla visita della città di YAZD con
la moschea Jame Mirchakhmaq sulla
bellissima piazza medioevale. Quindi
gli antichi quartieri, la cisterna d’acqua
con 4 torri di ventilazione, il tempio del
fuoco, la torre del silenzio, il quartiere
vecchio della città (Fahadan), la prigione di Alessandro, la cupola di 12 Imam.
7° giorno – sabato 03 gennaio 2015
PASARGADE » SHIRAZ
Prima colazione e partenza per Shiraz.
Durante il percorso sosta a PASARGADE, prima capitale Achemenide con la
tomba del suo leggendario fondatore Ciro il Grande; visita al Ciro alato, il
palazzo cerimoniale, il palazzo privato,
Pranzo lungo il percorso. Arrivo a SHIRAZ in serata, sistemazione in hotel,
cena e pernottamento.
8° giorno – domenica 04 gennaio 2015
SHIRAZ » PERSEPOLI
Prima colazione, cena e pernottamento
in hotel. Pranzo in ristorante. In mattinata escursione a PERSEPOLI, visita approfondita del Palazzo Primavera, fatto
costruire da Dario I nel 518 a.C. per celebrare le feste di inizio anno. L’enorme
piattaforma è ricoperta di bassorilievi
raffiguranti tutte le popolazioni che facevano parte dell’Impero Persiano, un
palazzo che doveva essere il massimo
dell’architettura e della scultura delle
Regioni Mesopotamiche. Si prosegue
per Naqsh-e-Rostam, luogo delle tombe
dei primi Imperatori cioè Dario I il Grande, Serse, Artaserse I e Dario II. Rientro
a SHIRAZ, città nota per i suoi giardini
e per la mitezza del suo clima. Ammireremo le tombe dei poeti, la Moschea
del Venerdì, la Moschea di Nasirol Molk
(nota come Moschea delle rose).
9° giorno – lunedì 05 gennasio 2015
SHIRAZ » VENEZIA
In nottata trasferimento in aeroporto e
partenza per l’Italia via Istanbul. Arrivo
in mattinata a Venezia. Proseguimento
in pullman per le località d’origine.
2.260,00
All’iscrizione acconto di euro 600,00
Polizza annullamento viaggio (obbligatoria) euro 54,00
cod. 14/223
LA QUOTA COMPRENDE
» tutti i trasferimenti da e per gli aeroporti
» viaggio aereo con volo regolare di linea
in classe economica
» tasse aeroportuali e aumento carburante
alla data del 18.07.2014
» sistemazione in hotel 5 stelle (4 stelle a
Yazd), camere doppie con servizi
» tutti i pasti come da programma
» visite ed escursioni con guida parlante
italiano
» tutti gli ingressi previsti nel programma
» tour in pullman riservato o minibus a
seconda del numero dei partecipanti
» le mance all’autista e guida
» ns. accompagnatore per un minimo
di 15 partecipanti
LA QUOTA NON COMPRENDE
» le bevande ai pasti
» eventuali aumenti tasse aeroportuali
e carburante
» le camere singole (suppl. di euro 230,00)
» il visto consolare (suppl. di euro 70,00)
» gli extra in genere
DOCUMENTO INDISPENSABILE
» PASSAPORTO individuale con validità di 6
mesi dopo il viaggio e con due pagine
libere consecutive + 2 foto formato tessera
Importante: il passaporto non deve recare
alcun timbro o visto dello stato di Israele
19
DAL 29 DICEMBRE 2014 AL 2 GENNAIO 2015 - 5 GIORNI
CAPODANNO IN
SICILIA BAROCCA
E I LUOGHI DI MONTALBANO
NELLA TERRA CHE FU DI POLIFEMO, ARCHIMEDE E GIOVANNI VERGA PER IMMERGERSI NELL’ESSENZA
DI UN TERRITORIO STRATIFICATO NELLA STORIA MILLENARIA, NELLA NATURA, NELL’ARCHEOLOGIA E NEI SAPORI.
IL PROFUMO DI UN TERRITORIO MAGICO NELLE SUE ATMOSFERE, PROPONE AL VISITATORE PAESAGGI LAVICI,
CHIESE E PALAZZI RICCAMENTE ADORNATI CON “MASCHERE GROTTESCHE” E FOGLIE DI ACANTO,
CAPITALI DELL’ELLENISMO E DEL BAROCCO, PREZIOSE CERAMICHE E SCENARI MITOLOGICI,
SINTESI TRA ORIENTE ED OCCIDENTE.
20
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
PALERMO
Il profumo di un territorio magico nelle sue
atmosfere, propone al visitatore paesaggi lavici,
chiese e palazzi riccamente adornati.
1° giorno - lunedì 29 dicembre 2014
VENEZIA» CATANIA
Ritrovo dei Signori Partecipanti ad ora
e luogo da stabilire. Trasferimento in
aeroporto a Venezia / Marco Polo e partenza con volo di linea per CATANIA.
Arrivo, incontro con la guida locale e visita della città di Catania, in particolare
l’enorme cattedrale barocca tagliata in
due dalla splendida via Etnea costantemente profumata di gelsomino d’Arabia. La visita consentirà di conoscere
lo splendido Palazzo Biscari, la Fontana
dell’Elefante, il Monastero dei Benedettini, le chiese della via dei Crociferi, considerata una delle più armoniche strade italiane di impianto borrominesco;
il Palazzo del Municipio, l’imponente
Cattedrale ed il Palazzo dei Chierici, che
chiudono la monumentale scenografia
di Piazza Duomo. Proseguimento per
Ragusa o Modica. Trasferimento in hotel, sistemazione nelle camere riservate,
cena e pernottamento.
2° giorno - martedì 30 dicembre 2014
RAGUSA » IBLA » SCICLI . . . i luoghi
di Montalbano
Prima colazione in hotel. In mattinata
visita di RAGUSA IBLA, dove spiccano
la chiesa di S. Giorgio di R. Gagliardi,
le chiese di Santa Maria dell’Itria (esterno), dell’Immacolata (esterno), del Purgatorio, di San Giacomo (esterno) e di
San Giuseppe (esterno). Ragusa Ibla è
la location dell’immaginaria “Vigata”
dello scrittore Camilleri e dello sceneggiato televisivo “Il commissario Montalbano”. Proseguimento per Scicli. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita di
SCICLI. In posizione amena, circondata
da colli che sembrano proteggerla, la
città ha conservato quasi interamente
l’impianto barocco. Numerosi sono infatti i palazzi dagli splendidi balconi riccamente scolpiti e pregevoli portali, ed
incredibile è il susseguirsi di chiese ed
oratori dalle belle facciate ricche di statue e sculture. Cuore della città è l’ampia e scenografica Piazza Italia circondata da bellissimi palazzi settecenteschi,
dalla Matrice e dall’imponente rupe calcarea sulla quale sorge l’antica chiesa di
S. Matteo. A Scicli si trova anche Palazzo Iacono alias la questura “Montelusa
“ del Commissario Montalbano. Rientro
in hotel, cena e pernottamento.
Mar
Tirreno
Caltagirone
Catania
IA
- VENEZ
CATANIA
IA
- CATAN
VENEZIA
Ragusa
Mar
Mediterraneo
Modica
Siracusa
Noto
3° giorno - mercoledì 31 dicembre 2014
DONNAFUGATA » MODICA
Prima colazione in hotel. In mattinata
visita del Castello di Donnafugata, sontuosa dimora nobiliare del tardo ‘800
che con le oltre 100 stanze il labirinto e
le numerose caverne artificiali, situate
all’interno del parco, è uno dei luoghi
più suggestivi dell’intera provincia. Visitando le stanze che contengono ancora gli arredi ed i mobili originali dell’epoca, sembra quasi di fare un salto nel
passato, nell’epoca degli ultimi “gattopardi”. Il castello è stato utilizzato nella
fiction come la casa dell’anziano boss
mafioso Baldoccio Sinagra. Proseguimento per Modica. Pranzo in ristorante.
Nel pomeriggio visita di Modica, altro
mirabile scrigno dell’arte barocca siciliana. Visita del Palazzo San Domenico
(esterno), Santa Maria (esterno), la casa
di Salvatore Quasimodo (esterno), il
Duomo di San Pietro, si attraverserà il
quartiere rupeste dello Sbalzo e il quartiere ”corpo di terra”. Per finire visita
di San Giorgio. Sosta presso una nota
pasticceria per la degustazione del famoso cioccolato di Modica. Nel pomeriggio tempo libero a disposizione per
i preparativi per il Gran Galà di Fine
Anno. Gran cenone e Veglione di Fine
anno con orchestra e serata danzante.
Pernottamento.
5° giorno - venerdì 02 gennaio 2015
CALTAGIRONE » VENEZIA
Prima colazione in hotel. In mattinata visita di CALTAGIRONE, inserita tra le città barocche della Val di Noto che costituiscono uno dei patrimoni dell’Unesco.
Visita della Scalinata Santa Maria del
Monte con i suoi 142 gradini in pietra lavica le cui alzate decorate con piastrelle
di maiolica policroma (verde, azzurro e
giallo) riprendono gli stili del passato; il
Ponte San Francesco d’Assisi che collega i due colli su cui si sviluppa il centro
storico; la Villa Comunale. Possibilità di
visita di una laboratorio di ceramica in
cui si potranno ammirare le varie fasi
della lavorazione dell’argilla, dalla forgiatura, alla cottura, alla smaltatura e
alla decorazione. Pranzo in ristorante.
Trasferimento all’aeroporto di Catania.
Operazioni di imbarco e partenza per
Venezia. Arrivo e proseguimento per le
località d’origine.
4° giorno - giovedì 01 gennaio 2015
SIRACUSA » NOTO
Prima colazione in hotel. Partenza per
SIRACUSA. Questa città, che nel passato fu la più agguerrita rivale di Atene
e di Roma, conserva importanti testimonianze del suo passato splendore:
il Teatro greco, l’Anfiteatro romano, le
Latomie, l’Orecchio di Dionisio. Visita
dell’isola di Ortigia dove si potrà ammirare il Tempio di Minerva trasformato
in Cattedrale Cristiana e la leggendaria
Fontana Aretusa. Pranzo in ristorante. Si prosegue per NOTO, la più bella
di tutte, “il giardino di pietra”, dove si
esprime la concezione più alta dell’urbanistica barocca. Costruita anch’essa
ex-novo dopo il sisma del 1693, è ricca
di gioielli barocchi: il Duomo, Palazzo
Ducezio, il Palazzo Vescovile, quelli dei
Landolina e dei Villadorata, la chiesa di
San Domenico. Rientro in hotel, cena e
pernottamento.
cod. 14/224
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE
euro
1.150,00
All’iscrizione acconto di euro 300,00
Polizza annullamento viaggio (obbligatoria) euro 30,00
LA QUOTA COMPRENDE
» tutti i trasferimenti da e per gli aeroporti
» viaggio aereo con volo di linea in classe
economica
» tasse aeroportuali e aumento carburante
alla data del 18.07.2014
» sistemazione in hotel 4 stelle, camere
doppie con servizi
» i pasti come da programma, bevande
incluse (1/4 di vino e ½ di minerale)
» cenone e veglione di capodanno,
bevande incluse
» guide ove previste nel programma
» pullman G.T. per tutte le visite
ed escursioni
» la tassa di soggiorno in hotel
» ns. accompagnatore
LA QUOTA NON COMPRENDE
» le mance
» eventuali aumenti carburante e tasse
aeroportuali
» gli ingressi ai monumenti
» le camere singole (suppl. di euro 120,00)
» gli extra in genere
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
21
DAL 30 DICEMBRE 2014 AL 2 GENNAIO 2015 - 4 GIORNI
CAPODANNO A
ISTANBUL
In collaborazione con COLUMBIA TURISMO
CON I SUOI MINARETI E CUPOLE A CIPOLLA, MIGLIAIA DI NEGOZI E BANCARELLE PROFUMATE, INFINITE
SPECIALITÀ CULINARIE DOMINATE DALL’ONNIPRESENTE KEBAP, ISTANBUL È UNA CITTÀ FANTASTICA, DOVE
PERDERSI PER ORE. ISTANBUL OFFRE MOLTEPLICI SFACCETTATURE CULTURALI, ARTISTICHE E STORICHE, TANTO
DA SEMBRARE A VOLTE EUROPEA, ARABA O MUSULMANA, VECCHISSIMA O MODERNISSIMA, TRADIZIONALISTA
O PROGRESSISTA. UNICA CITTÀ AL MONDO AD ESSERE ADAGIATA SU DUE CONTINENTI, LA ISTANBUL EUROPEA
RICALCA LE ANTICHE TRACCE DELL’INSEDIAMENTO GRECO SUL VERSANTE EUROPEO DEL BOSFORO,
QUELLA PARTE CHE AVEVA NOME BYZANTION. SULTANAHMET È LA ZONA ANTICA, UN TUMULTO DI CUPOLE,
CHIESE, BAZAR, VILLE OTTOMANE, PALAZZI, CORTILI, CAPEGGIATI DALL’AYA SOFIA, DALLA MOSCHEA BLU,
DAL PALAZZO TOPKAPI.
TUTTO QUESTO È PATRIMONIO UNESCO DAL 1985.
22
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
Con i suoi minareti
e cupole a cipolla, migliaia
di negozi e bancarelle
profumate, infinite
specialità culinarie dominate
dall'onnipresente kebap,
Istanbul è una città
fantastica, dove perdersi
per ore.
1° giorno - martedì 30 dicembre 2014
VENEZIA » ISTANBUL
Ritrovo dei Signori Partecipanti in aeroporto a Venezia / Marco Polo e partenza
con volo speciale ITC per ISTANBUL.
Arrivo, trasferimento in hotel e sistemazione nelle camere riservate. Cena libera. Pernottamento.
2° giorno - mercoledì 31 dicembre 2014
ISTANBUL
Prima colazione in hotel. Mezza giornata dedicata alla visita della città con
guida parlante italiano. Pranzo libero.
Pomeriggio libero a disposizione per attività individuali. Cenone di Capodanno
facoltativo. Pernottamento.
3° giorno - giovedì 01 gennaio 2015
ISTANBUL
Prima colazione in hotel. Intera giornata
libera per attività individuali. Pasti liberi. Pernottamento.
4° giorno - venerdì 02 gennaio 2015
ISTANBUL » VENEZIA
Prima colazione in hotel. In tempo utile
trasferimento in aeroporto e partenza
per l’Italia. Arrivo a Venezia.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE
euro
560,00
All’iscrizione acconto di euro 150,00
Polizza annullamento viaggio (obbligatoria) euro 18,00
cod. 14/236
LA QUOTA COMPRENDE
» viaggio aereo con voli ITC da Venezia
in classe economica
» tasse aeroportuali e aumento carburante
alla data del 14.08.2014
» franchigia bagaglio di 20 kg
» trasferimenti come da programma
a Istanbul
» sistemazione in hotel 4 stelle,
in camere doppie con servizi
» visita di mezza giornata di Istanbul
LA QUOTA NON COMPRENDE
»facchinaggio
»mance
» eventuali ingressi
» pasti e bevande
» trasferimento all’aeroporto di Venezia
(verrà organizzato un transfer il cui costo
verrà calcolato in base al numero
dei partecipanti)
» eventuali aumenti carburante e tasse
aeroportuali
» le camere singole (suppl. di euro 150,00)
» gli extra in genere
VISITE FACOLTATIVE CON SERVIZIO
DI TRASPORTO E GUIDA LOCALE
INCLUSO
» 31.12.14 pomeriggio: visita Palazzo
Topkapi, Moschea Blu, Ippodromo
Bizantino euro 30,00
» 01.01.14 pomeriggio: Mercato delle
Spezie e Crociera sul Bosforo euro 30,00
» Supplemento Cenone di Capodanno in
hotel euro 100,00 (facoltativo)
» Importante: le escursioni facoltative e il
Cenone di Capodanno possono essere
prenotate e pagate prima della partenza
per garantire il prezzo speciale
DOCUMENTO INDISPENSABILE
» CARTA D’IDENTITÀ valida (non rinnovata) o PASSAPORTO con validità residua
di almeno 6 mesi
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
23
DAL 2 AL 5 GENNAIO 2015 - 4 GIORNI
MADRID
PER L’EPIFANIA
MADRID, LA MODERNA E VITALE CAPITALE DELLA SPAGNA. VIVACE E NOTTAMBULA, MADRID STA VIVENDO
NEGLI ULTIMI ANNI UNA RINASCITA CULTURALE ED ARTISTICA, FORTE DELLA SUA PERFETTA FUSIONE
DI MODERNITÀ E TRADIZIONE, BUSINESS E FOLCLORE. SI PASSEGGIA NEGLI AMPI VIALI A SEI CORSIE
E NEI VICOLI DELLA CITTÀ VECCHIA FONDATA DAI MORI NEL MEDIOEVO, SI CENA NEI LOCALI ALL’ULTIMA
MODA IN FATTO DI DESIGN E NEI PICCOLI E CARATTERISTICI TAPAS.
24
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
MA
DRID
FRANCIA
VEN
EZIA
-
MADRID - VENEZIA
Oceano
Atlantico
MADRID
Mar Mediterraneo
Toledo
1° giorno – venerdì 02 gennaio 2015
VENEZIA » MADRID
Ritrovo dei Signori Partecipanti, trasferimento all’aeroporto di Venezia / Marco Polo. Imbarco e partenza con volo
di linea per MADRID. Arrivo nel primo
pomeriggio, incontro con la guida locale e giro panoramico della città: Plaza
Castilla, la Castellana, la Plaza Cibeles,
Plaza Neptuno, Atocha, Gran Via, Plaza
Espana. In serata, sistemazione in hotel,
cena e pernottamento.
3° giorno – domenica 04 gennaio 2015
MADRID
Prima colazione, cena e pernottamento
in hotel. Giornata a disposizione con
possibilità di visitare il Museo del Prado, ospita una delle principali pinacoteche al mondo. Pomeriggio possibilità
di visitare con il ns. accompagnatore la
Puerta del Sol, la Plaza Mayor, il Palazzo Reale. Dopo cena possibilità di
assistere ad un spettacolo di flamenco
(facoltativo).
2° giorno – sabato 03 gennaio 2015
MADRID » TOLEDO
Trattamento di prima colazione e cena
in hotel. Mattinata dedicata alla cittàmonumento di TOLEDO. Visita della
Cattedrale, la Chiesa di S. Tomè con il
capolavoro del El Greco, panoramica
della città. Pranzo libero. Rientro a Madrid e pomeriggio a disposizione con
possibilità di visitare il Museo dell’Arte
Moderna Reina Sofia.
4° giorno – lunedì 05 gennaio 2015
MADRID » VENEZIA
Prima colazione in hotel. Tempo a disposizione per visite individuali o shopping. Possibilità di effettuare l’escursione al Monastero dell’Escoriale e la Valle
dei Caduti (facoltativo). Pranzo libero.
Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia. Arrivo a
Venezia e proseguimento per le località
di origine.
Vivace e nottambula, Madrid sta vivendo negli ultimi
anni una rinascita culturale ed artistica, forte della sua perfetta
fusione di modernità e tradizione, business e folclore.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE
euro
780,00
All’iscrizione acconto di euro 200,00
Polizza annullamento viaggio (obbligatoria) euro 22,00
cod. 15/001
LA QUOTA COMPRENDE
» viaggio aereo con volo di linea Iberia
» le tasse aeroportuali e aumento
carburante alla data del 18.07.2014
» tutti i trasferimenti da e per gli aeroporti
in Italia e Spagna
» sistemazione in hotel 4 stelle, centrale,
camere doppie con servizi
» i pasti come da programma
» bevande incluse ai pasti in hotel
» le visite previste nel programma con
guida locale
» ns. accompagnatore
LA QUOTA NON COMPRENDE
» le mance
» i pasti liberi
» gli ingressi (calcolare circa euro 30,00)
» le escursioni facoltative
» i pasti non menzionati nel programma
» le camere singole (suppl. di euro 80,00)
» gli extra in genere
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
25
DAL 2 AL 6 GENNAIO 2015 - 5 GIORNI
LA MAGIA INVERNALE DI
MOSCA
SPESSO SI TEMONO I LEGGENDARI, GELIDI INVERNI RUSSI, MA NON C’È MOTIVO DI AVERE PAURA: BASTA
COPRIRSI BENE E APPROFITTARE DEI NUMEROSI BAR, TEATRI E MUSEI PER ENTRARE E RISCALDARSI.
IN QUESTO MODO SI AVRÀ L’OCCASIONE, DI CONOSCERE L’AUTENTICO SPIRITO DELLA CAPITALE RUSSA.
26
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
1° giorno - venerdì 02 gennaio 2015
VENEZIA » MOSCA
Ritrovo dei Signori Partecipanti, trasferimento all’aeroporto di Venezia / Marco
Polo e partenza per Mosca via Vienna
con volo Austrian Airlines. Arrivo nel
pomeriggio a MOSCA, incontro con la
guida locale e trasferimento in hotel, sistemazione nelle camere riservate, cena
e pernottamento. Mosca sulle sponde del
fiume Moscova è città antica (XII secolo)
e simbolo di un passato tanto fastoso
quanto travagliato e complesso. Già capitale del grande impero russo, conosciuta
come la “terza Roma erede di Costantinopoli”, diviene dopo la caduta dell’Unione
Sovietica una città moderna e cosmopolita, il massimo centro politico-amministrativo ed economico del Paese. Attualmente
Mosca è capitale della Federazione Russa
e con i suoi 15 milioni di abitanti è la prima città d’Europa per popolazione, seguita da Istanbul, ed è una delle più grandi
città del mondo. I turisti che vi giungono
restano sorpresi della ricchezza e della varietà architettonica che essa offre.
2° giorno - sabato 03 gennaio 2015
MOSCA
Prima colazione, cena e pernottamento
in hotel. Pranzo in ristorante. Mattinata
dedicata alla visita del CREMLINO di Mosca, il cuore della capitale della Russia: le
maggiori arterie di Mosca si snodano per
molti chilometri dal Cremlino e da questo luogo la città si è sviluppata in quattro anelli distinti. Oggi il Cremlino è il
centro politico principale e il monumento
dell’architettura antica di Mosca dove ha
sede il governo. È situato sulla riva sinistra della Moscova e prima era la fortezza
per difendere i moscoviti dalle numerose incursioni. Il Cremlino non è solo lo
splendido monumento dell’architettura,
ogni palazzo, ogni cattedrale e ogni torre
del Cremlino ricordano della storia russa:
delle battaglie e delle vittorie. All’interno
del territorio del Cremlino si ammireranno due splendide cattedrali, dalle cupole
d’oro e dai pregiati affreschi, testimonianza degli antichi splendori della storia
degli Zar. Al termine visita dell’ARMERIA:
il tesoro degli zar russi. All’epoca in cui
fu creata la tesoreria, le armi erano considerate il bene più prezioso. Per quanto
la raccolta di armi sia impressionante,
in realtà sono la collezione di gioielli, di
servizi da tavola in oro e in argento, le
uova Fabergé, le carrozze reali, gli abiti
da incoronazione e da matrimonio, le
corone e i troni a rendere questo museo
eccezionale.
3° giorno - domenica 04 gennaio 2015
MOSCA
Prima colazione e pernottamento in hotel. Pranzo in corso di escursione. In mattinata escursione a SERGIEV POSAD, la
città è famosa, prima di tutto, per il Monastero della Trinità di San Sergio, grazie al quale si è consolidata la capitale
dell’ortodossia russa, il “Vaticano russo”. Nel territorio del monastero si tro-
vano l’accademia e il seminario ecclesiastico di Mosca e pure il museo. L’insieme
architettonico di Troiza e Sergio Laura è
incluso nell’elenco del patrimonio mondiale dell’UNESCO. Tuttora, certamente,
è il posto più venerato e religioso della
Russia. Da oltre seicento anni la gente va
a chiedere la benedizione di S. Sergio.
Nel pomeriggio visita ad alcune stazioni della METROPOLITANA, considerata,
non senza ragione, una delle più belle
del mondo. Le sue stazioni assomigliano agli interni di meravigliosi palazzi, il
complesso sistema di comunicazioni sotterranee è il risultato dell’unione di una
perfetta tecnologia con un’arte raffinata.
Ogni giorno, scendendo nel sottosuolo
della città, i moscoviti e gli ospiti della
capitale russa possono ammirare splendidi monumenti di architettura, pitture e
sculture, e scoprire un “museo” originale e unico al mondo. Al termine passeggiata per la celeberrima via ARBAT, la via
pedonale più viva e affascinante di Mosca. Una volta era un quartiere esclusivo
della città, pieno di caffè visitati dall’elite
intellettuale della città. Cena libera. Possibilità di assistere a qualche spettacolo
di balletto folcloristico o il circo.
4° giorno - lunedì 05 gennaio 2015
MOSCA
Prima colazione, cena e pernottamento
in hotel. Pranzo libero. Al mattino visita
guidata della GALLERIA TRET’IAKOV, pinacoteca fondata nel 1856 dai mecenati
che le diedero il nome e che la donarono
alla città nel 1892. Conserva una delle più
vaste e importanti collezioni d’arte russa.
Nel reparto dedicato all’antica arte russa
sono esposte le più belle icone dal XII
al XVII secolo: si trovano qui la famosa
Madonna di Vladimir, opera d’arte bizantina del XII secolo, e una serie di icone
del grande Andrei Rublev fra le quali
spicca la Trinità del Vecchio Testamento.
Nel pomeriggio visita della città con il ns.
accompagnatore in particolare la PIAZZA ROSSA, la principale di Mosca. Sulla
piazza vi sono alcuni monumenti storici
noti in tutto il mondo, come, ad esempio,
la bellissima cattedrale di San Basilio, la
Cattedrale dell’Intercessione, il Mausoleo Lenin, i magazzini Gum.
5° giorno - martedì 06 gennaio 2015
MOSCA » VENEZIA
Prima colazione in hotel. Pranzo libero.
In mattinata visita del MUSEO PUSHKIN,
fondato nel 1898, ospita un’eccellente collezione di dipinti di artisti francesi impressionisti. Qui si trova anche
un’invidiabile collezione di capolavori
dell’antichità. Per ora è una delle principali attrazioni della città, sia per la sua
collezione d’arte moderna (in particolare
impressionista: Monet, Renoir, Gaugin,
Cézanne, Matisse, Van Gogh) sia per le
strepitose esposizioni temporanee che
di tanto in tanto rivelano al pubblico la
ricchezza dei tesori trafugati dall’Armata
Russa in Germania durante la II Guerra
Mondiale, molte delle quali ancora sti-
pate nei magazzini del museo. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e
partenza per Venezia via Vienna. Arrivo
in serata a Venezia e proseguimento in
pullman per le località d’origine.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE
euro
1.190,00
All’iscrizione acconto di euro 300,00
Polizza annullamento viaggio (obbligatoria) euro 30,00
cod. 15/002
LA QUOTA COMPRENDE
» tutti i trasferimenti da e per gli aeroporti
in Italia e a Mosca
» viaggio aereo con volo Austrian in classe
economica
» tasse e aumento carburante alla data
del 18.07.2014
» sistemazione in hotel 4 stelle, camere
doppie con servizi
» i pasti come da programma
» tutte le visite con guida parlante italiano
» ingressi ai monumenti come previsto
dal programma
» ns. accompagnatore con un minimo di
15 partecipanti
LA QUOTA NON COMPRENDE
» il visto consolare (euro 75,00)
» le bevande ai pasti
» i pasti liberi
» le mance
» eventuali aumenti carburante
e tasse aeroportuali
» eventuali escursioni facoltative
» le camere singole (suppl. di euro 120,00)
» gli extra in genere
DOCUMENTO INDISPENSABILE
» Passaporto e Visto. Per ottenere il visto
di ingresso necessitiamo al massimo
entro 3 settimane dalla data di partenza
di: 2 fototessera recente passaporto
in originale (il passaporto deve avere
validità di almeno 6 mesi dalla data del
viaggio) Modulo del Consolato russo
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
27
DAL 23 GENNAIO AL 1 FEBBRAIO 2015 - 10 GIORNI
LE MERAVIGLIE DI
SRI LANKA
ISOLA SPLENDENTE
“IL PARADISO È UN LUOGO CHE ESISTE DAVVERO SULLA TERRA, ED È VICINO ALL’OCEANO,
NELLE REGIONI DELL’ORIENTE, SULL’ALTRA SPONDA DELL’INDIA COLOMBINA, PROPRIO DIRIMPETTO,
DOVE SI TROVA LA MONTAGNA DI CEYLON”
DAL DIARIO DI JOHN DE MARIGNOLLI (XIV SEC.)
28
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
Il paradiso è un luogo che esiste davvero sulla Terra,
ed è vicino all'Oceano, nelle regioni dell'Oriente,
sull'altra sponda dell'India Colombina ...
Anuradhapura
Sigiriya
Dambulla
Peradeniya
Negombo
Polonnaruwa
Kandy
Pinnawala
COLOMBO
Nuwara Eliya
A
EZI
EN
V
I-
A
O
UB
MB
-D
LO
BO
CO
IOM
A
L
B
CO
BU
AEZI
EN
V
1° giorno - venerdì 23 gennaio 2015
VENEZIA » DUBAI
Ritrovo dei Signori partecipanti, trasferimento in aeroporto a Venezia / Marco
Polo e partenza con volo regolare di linea per Dubai. Arrivo e proseguimento
in coincidenza per lo Sri Lanka. Pasti e
pernottamento a bordo.
2° giorno - sabato 24 gennaio 2015
DUBAI » COLOMBO » DAMBULLA
Arrivo in mattinata all’aeroporto internazionale di Colombo. Da qui si potrà
sperimentare la calda accoglienza e la
rinomata ospitalità srilankese. Trasferimento a Dambulla. Sosta a Kurunegala
per il pranzo. Arrivo in hotel e sistemazione nelle camere riservate (Amaya
Lake hotel o similare). Resto della giornata a disposizione. Cena e pernottamento.
3° giorno - domenica 25 gennaio 2015
DAMBULLA » SIGIRIYA »
POLONNARUWA
Dopo la prima colazione partenza per
Sigiriya che risale al 5° secolo e rappresenta la “Fortezza nel cielo” una delle
più fantastiche meraviglie dell’isola. È
anche conosciuta come la rocca del leone proprio per la presenza di un’enorme statua in pietra, raffigurante il felino,
posizionata all’ingresso. Circondata da
un triplo fossato questa immensa rocca
raggiunge l’altezza di 150 metri. In cima
si possono vedere le fondamenta e i resti di quello che una volta costituiva il
sontuoso palazzo, i giardini e le vasche
che contenevano l’acqua. Durante la
salita in un piccolo anfratto nella roccia
si potranno ammirare alcuni affreschi
molto antichi che raffigurano delle fanciulle a seno nudo, dopo i lavori di restauro questi dipinti conservano la loro
bellezza e freschezza originaria. Sosta
per il pranzo. Si prosegue alla volta di
Polonnaruwa, un altro sito dichiarato
dall’Unesco patrimonio dell’umanità. In
passato è stata capitale dello Sri Lanka
dall’ 11° al 13° secolo ed ospita alcune
statue splendide e spettacolari. Lankatilake e Thuparama sono degli ottimi
esempi di templi, Tivanka è un altro
luogo di culto che custodisce affreschi
meravigliosamente conservati risalenti al periodo in cui Polonnaruwa era
nel suo massimo splendore. Rankoth
Vehera e Kirivehera sono due esempi di
“stupa” (luoghi sacri), Gal Vihare è un
tempio rupestre costituito da 4 statue
del Buddha, due lo raffigurano seduto,
una lo vede eretto ed una reclinato, Parakrama Bahu è un’altra statua esempio
della bravura degli scultori del perio-
do singalese particolarmente abili nel
lavorare la pietra. Il Vata-da-ge è una
creazione unica nel suo genere opera
di artisti dell’epoca, un altro esempio di
dagoba (luogo sacro) sede di importanti
reliquie. La capitale medioevale Polonnaruwa circondata da mura di recinzione era ulteriormente protetta da fossati
che la difendevano dagli attacchi esterni. Il Parakrama Samudra, laghetti artificiali collegati da canali, si trova nella
parte occidentale della cittadina. Il palazzo reale, la sala delle udienze ed altri
edifici della città sono stati successivamente inglobati nella parte fortificata e
protetti da alte mura. Al termine visita a
una fabbrica dove si potrà assistere alla
lavorazione del legno. Rientro a Dambulla, cena e pernottamento.
4° giorno - lunedì 26 gennaio 2015
DAMBULLA » ANURADHAPURA
Dopo la prima colazione si parte per
Anuradhapura, capitale dello Sri Lanka
dal 5° secolo a.C. fino alla fine del 10°
secolo d.C. è uno dei siti più rinomati
poiché conserva antiche rovine. I tesori più grandi della città sono i dagoba,
luoghi sacri, costruiti in mattoni caratterizzati dalla forma semi sferica. Tra i
vari dagoba il più noto è il Ruvanveliseya risalente al 2° secolo a.C., con un
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
29
diametro di 90 metri, degno di nota è
anche il Jetawanarama con i suoi 111
metri di diametro e il Thuparama dove
è custodita la clavicola di Buddha. La
reliquia più famosa da vedere ad Anuradhapura è il sacro albero Bo, che si
dice sia cresciuto da un germoglio di un
albero sotto il quale Buddha raggiunse
l’illuminazione. Piantato 2250 anni fa è
storicamente provato essere l’albero
più antico della terra. Anuradhapura è
“Patrimonio mondiale dell’Umanità”.
Dopo il pranzo rientro ad Habarana con
sosta a Hiriwaduna, un villaggio rurale
situato a pochi chilometri da Habarana. Qui si potrà sperimentare un mezzo molto speciale: un carro trainato da
buoi! ESCURSIONE FACOLTATIVA (pagamento in loco): ELEPHANT BACK SAFARI. Ecco un’entusiasmante escursione da effettuarsi sul dorso dell’elefante.
Si fissa una portantina che può ospitare
comodamente fino a 4 persone, il fondo
è imbottito e la seduta è comoda. Il pachiderma procede con la sua andatura
lenta e molleggiata e da lassù si gode
della splendida vista di Habarana e della natura circostante. Un suggerimento:
fate attenzione a schivare i rami degli
alberi che potreste incontrare sul percorso per non farvi male.
Per la vostra sicurezza c’è sempre un
“mahout” che vi accompagna e che vi
aiuta durante salita e discesa, che conduce l’animale, ecc. Cena e pernottamento in hotel.
5° giorno - martedì 27 gennaio 2015
DAMBULLA » MATALE » KANDY
Dopo la prima colazione visita di Dambulla, è una massa rocciosa a se stante
alta 150 metri che misura più di un chilometro e mezzo di base. Qui troviamo
il famoso tempio roccioso risalente al
primo secolo a.C. Il re Walagamba di
Anuradhapura trascorse qui i suoi 14
anni di esilio. Quando si riappropriò del
trono costruì il più bel tempio rupestre
dell’isola. Nella prima grotta si può ammirare una statua di Buddha lunga 14
metri completamente ricavata nella roccia. Qui troviamo innumerevoli statue
di divinità associate al buddismo. Gli
affreschi sul soffitto sono stati eseguiti
nel periodo che va dal 15° al 18° secolo.
La seconda grotta, la più spettacolare
ed estesa, custodisce 150 statue a grandezza d’uomo tutte raffiguranti l’immagine di Buddha. Il soffitto è ricoperto da
affreschi che illustrano scene della vita
di Buddha ed avvenimenti storici del
popolo singalese. Proseguimento per
Matale con soste per visitare una fabbrica di batik e un giardino di spezie per le
quali lo Sri Lanka è piuttosto rinomato.
Si potrà assistere a una lezione di cucina e sottoporsi a un massaggio.
Pranzo tradizionale srilankese a base di
riso con curry. In serata visita al Tempio
che custodisce la sacra reliquia del dente di Buddha. Il Tempio per i buddisti di
tutto il mondo Kandy è un luogo sacro
poichè sede del “Dalada Maligawa”. La
30
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
giornata si conclude con uno spettacolo
di danze tradizionali srilankesi (la durata
potrà variare dai 45 ai 60 minuti). Cena e
pernottamento in hotel a Kandy (Amaya
Hills hotel o similare).
6° giorno - mercoledì 28 gennaio 2015
KANDY » PINNAWALA »
PERADENIYA
Dopo la prima colazione si va a visitare
l’Orfanotrofio degli elefanti a Pinnawala
che dista circa 90 chilometri da Colombo e si trova sulla strada che da Kandy
porta a Colombo. Nel 1975 sorse un orfanotrofio per ospitare gli elefanti feriti
o abbandonati. Col passare degli anni
il numero degli elefanti è progressivamente aumentato ed ora ce ne sono
più di 65; questo numero include anche
i piccoli nati in libertà che arrivano da
ogni parte dell’isola e quelli nati in cattività, al momento se ne contano 23. Il
momento migliore della giornata per
la visita è l’ora della pappa, 09.30-10.00
e ancora 13.30-14.00, come pure l’ora
del bagno, 10.00-10.30 e ancora 14.0014.30, quando i pachidermi vengono
accompagnati al fiume lì vicino. Pranzo
e visita della città di Kandy, l’ultima capitale del Paese, dichiarata Patrimonio
Mondiale dall’Unesco. Si percorre la
strada che costeggia una parte del lago,
si visita il bazar, il centro dell’artigianato, un museo dedicato alle pietre preziose e il giardino botanico di Peradeniya,
Giardino botanico reale - progettato nel
1374 dai sovrani di Gampola e Kandy,
come un giardino che avrebbe allietato
la famiglia reale, si estende oggi per 59
ettari. Comprende più di 5,000 specie
di alberi, piante e rampicanti, alcune
rare altre endemiche, ed elementi di
flora tropicale. Il giardino delle spezie e
la serra delle orchidee sono particolarmente apprezzate. Cena e pernottamento in hotel.
7° giorno - giovedì 29 gennaio 2015
KANDY » NUWARA ELIYA
Dopo la colazione partenza per Nuwara
Eliya. Lungo il percorso soste per la visita a una piantagione e a una fabbrica
di tè. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita di Nuwara Eliya – chiamata la
‘piccola Inghilterra’ dello Sri Lanka, si
trova in una suggestiva zona montuosa tra valli, cascate e piantagioni di tè.
È uno dei luoghi più freschi dell’isola,
la temperatura è quella di una giornata
primaverile inglese con una notevole
escursione termica. Girando per Nuwara Eliya si nota l’influenza della dominazione inglese nelle costruzioni delle
case simili ai cottage di campagna o alle
residenze dalla tipica architettura stile
Queen Anne, il primo barocco inglese. Il
Victoria Park, nel mezzo della città, è un
luogo incantevole per una passeggiata
o un picnic; ideale per il bird watching
ospita infatti numerose specie di uccelli
rari. A differenza del resto dell’isola qui
la vita della flora è scandita dalle stagioni, i fiori sbocciano in primavera (da
marzo a maggio) e muoiono in autunno
(da agosto a settembre). A causa della
temperatura particolarmente piacevole
gli abitanti delle altre zone dello Sri Lanka si recano a Nuwara Eliya per sfuggire al caldo e all’umidità. Sistemazione
in hotel, cena e pernottamento (Jetwing
St. Andrews hotel o similare)
8° giorno - venerdì 30 gennaio 2015
NUWARA ELIYA » KITULGALA »
NEGOMBO
Dopo la prima colazione si parte alla
volta di Negombo via Kithulgala, una
cittadina che sorge sulle rive del fiume
Kelani caratterizzata da una piccola striscia di foresta pluviale nella parte meridionale del fiume. Si tratta di un’area
di rara bellezza, non a caso questa zona
nel 1957 fu teatro delle riprese cinematografiche del film ‘’ Il ponte sul fiume
Kwai’’. Sosta per la visita delle cascate
Devon & St.Clairs. Pranzo a Kithulgala
e proseguimento per Negombo, un rinomato villaggio di pescatori a nord di
Colombo con un canale costruito dagli
olandesi che è sempre animato dai pescatori a bordo delle loro barche variopinte. Sulle rive del canale nidificano
innumerevoli specie di uccelli tra i quali
ricordiamo i martin pescatore.
Qui si possono organizzare escursioni in barca e in catamarano. Nei centri
specializzati che si trovano in questo
pittoresco villaggio si trova l’assistenza
e l’attrezzatura per effettuare immersioni nel periodo che va da novembre ad
aprile. Alberghi, negozi di souvenir, ristoranti sono solo alcuni dei servizi che
offre questa piccola località. Resto del
pomeriggio a disposizione per relax o
shopping. Cena e pernottamento in hotel (Jetwing Beach hotel o similare).
9° giorno - sabato 31 gennaio 2015
NEGOMBO » COLOMBO
Prima colazione in hotel. Mattinata a
disposizione per relax. Pranzo. Nel pomeriggio partenza per COLOMBO, e
breve giro della città. Come molte altre
capitali in paesi in via di sviluppo, cambia velocemente aspetto. Ora sorgono
grattaceli dove un tempo sorgevano
antichi edifici. In alcune zone l’antico
fascino è mantenuto intatto. Al termine trasferimento in ristorante e cena. In
tarda serata, trasferimento in aeroporto
e partenza per Dubai. Pernottamento a
bordo.
10° giorno - domenica 01 febbraio 2015
DUBAI » VENEZIA
Arrivo nel primo mattino a Dubai e proseguimento in coincidenza per Venezia
con arrivo nella tarda mattinata.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE
euro
2.260,00
All’iscrizione acconto di euro 600,00
Polizza annullamento viaggio (obbligatoria) euro 54,00
cod. 15/004
LA QUOTA COMPRENDE
» viaggio aereo con volo di linea in classe
economica
» tutti i trasferimenti da e per gli aeroporti
in Italia e Sri Lanka
» tasse aeroportuali e aumento carburante
alla data del 18.07.2014
» sistemazione in hotel come sopra
specificato, in camere doppie
» i pasti come da programma
» tutte le visite ed escursioni con guide
locali parlante italiano
» gli ingressi previsti nel programma
» mance a guida e autista
» ns. accompagnatore per un minimo
di 15 partecipanti
LA QUOTA NON COMPRENDE
» le bevande ai pasti
» visto consolare (circa USD. 30)
» eventuali aumenti carburante
e tasse aeroportuali
» le camere singole (suppl. di euro 530,00)
» gli extra in genere
DOCUMENTO INDISPENSABILE
» PASSAPORTO individuale con validità
di almeno 6 mesi
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
31
DAL 7 AL 22 FEBBRAIO 2015 - 16 GIORNI
GRAN TOUR IN
CENTRO
AMERICA
NICARAGUA - EL SALVADOR - HONDURAS
UN PERCORSO TRA I PICCOLI PAESI DEL CENTRO AMERICA, UNA STRISCIA DI TERRA COSPARSA DI VULCANI E
CAPOLAVORI D’ARTE COLONIALE TRA LUSSUREGGIANTI FORESTE PLUVIALI. UNA GRANDE VARIETÀ DI ASPETTI
SI PRESENTA ATTRAVERSO I DUE PAESI DELL’AMERICA CENTRALE: SCOPRIREMO L’APPARTATO SALVADOR TRA
ROVINE MAYA E PIANTAGIONI DI CAFFÈ PER RAGGIUNGERE IL RINATO NIRACAGUA CON LA LOGORATA LEON E
L’AFFASCINANTE GRANADA CON I LORO INCREDIBILI DECORI COLONIALI. ATTRAVERSO GRANDI LAGHI E FORESTE
ARRIVEREMO FINO ALLA “BOCCA DELL’INFERNO”, IL VULCANO MASAYA. E PER COMPLETARE IL VIAGGIO
SI VISITERANNO LE FAMOSE ED ESTESE ROVINE ARCHEOLOGICHE DI COPAN IN HONDURAS.
32
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
Copan
Santa Ana
Cerro Verde
Ataco
Puerto de la Libertad
La Palma
R
ADRID
IA - M
- SAN
ADO
SALV
Z
VENE
Suchitoto
SAN
SALVADOR
Choluteca
Leòn
Oceano
Pacifico
MANAGUA
DRID
A
SÈ - M
EZIA
- VEN
AN JO
A-S
AGU
MAN
1° giorno - sabato 07 febbraio 2015
VENEZIA » MADRID »
SAN SALVADOR
Ritrovo dei Signori Partecipanti ad ora
e luogo da stabilire. Trasferimento in
aeroporto a Venezia / Marco Polo e partenza con volo regolare di linea per SAN
SALVADOR via Madrid. Pasti a bordo.
Arrivo in serata, trasferimento in hotel,
sistemazione nelle camere riservate,
cena e pernottamento.
2° giorno - domenica 08 febbraio 2015
SAN SALVADOR
Prima colazione in hotel. Pranzo in corso di escursione. Intera giornata visita
della capitale San Salvador in particolare il Centro Storico, il Palacio Nacionalò, in stile rinascimentale, il Paseo
General Escalon e la Zona Rosa, la Cattedrale Metropolitana, la Plaza Libertad,
il monumento El Salvador del Mundo,
la Chiesa di Santa Elena. Al termine
trasferimento al Puerto de la Libertad,
sull’Oceano Pacifico, uno dei posti turistici più visitati a El Salvador. Rientro in
hotel nel tardo pomeriggio, cena e pernottamento.
3° giorno - lunedì 09 febbraio 2015
SAN SALVADOR » CERRO VERDE »
ATACO
Prima colazione in hotel. In mattinata
escursione al Cerro Verde, immerso nella foresta pluviale. Il Parco Nazionale si
trova ad un’altitudine di circa 2000 metri e comprende diversi vulcani, offrendo panorami di grande bellezza. Il Parco, con la sua rigogliosa vegetazione, è
l’abitat di oltre 128 specie di uccelli. Al
termine visita del pittoresco paesino di
Ataco, caratterizzato da stradine acciottolate, vivaci murales dipinti sulle pareti
delle case, da botteghe di artigiani, bar
e tipici ristorantini. Ataco è un villaggio
di origine precolombiana fondato da
una comunità Pipiles, il suo nome significa luogo di grandi sorgenti, e mantiene intatta l’atmosfera di quel tempo.
Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita a delle piantagioni di caffè, di cui El
Salvador è tra i maggiori produttori al
mondo. Rientro in hotel in serata, cena
e pernottamento.
4° giorno - martedì 10 febbraio 2015
SANTA ANA » COPAN (Honduras)
Prima colazione in hotel. Pranzo libero.
Al mattino partenza per la visita del centro archeologico Joya de Cerén, repentinamente sepolto da un manto di cenere
dovuto all’eruzione del vulcano Laguna
Caldera attorno al 600 d.C., eruzione
che sarebbe stata preceduta, secondo
gli esperti, da un terremoto. Grazie al
suo perfetto stato di conservazione, le
vestigia di questo sito sono un’eccezionale testimonianza della vita quotidiana
degli agricoltori mesoamericani di tale
epoca: pare di compiere un balzo nel
Un percorso tra i piccoli paesi del centro America,
una striscia di terra cosparsa di vulcani e capolavori d'arte
coloniale tra lussureggianti foreste pluviali.
San Juan
del Sur
Granada
Isla de
Ometepe
tempo e tornare al momento in cui la
cenere ha come “congelato” gli oggetti
di uso comune, dagli attrezzi da giardino alle stuoie per dormire. Scoperto
casualmente nel 1976 , il sito oggi è
Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.
Al termine partenza per la città di Santa
Ana, la seconda del Paese, con il suo bel
centro storico dove osserveremo la cattedrale in stile gotico, il teatro decorato
anche con il contributo di artisti italiani
ed il palazzo municipale. Sistemazione
in hotel a Copan, cena e pernottamento.
5° giorno - mercoledì 11 febbraio 2015
COPAN
Prima colazione in hotel. Pranzo libero. Mattinata dedicata alla visita del
complesso archeologico di Copan (in
Honduras) e visita di uno dei più grandiosi siti Maya, Patrimonio mondiale
dell’Umanità dell’UNESCO. Copan, era
infatti, sede di una delle principali dinastie maya. Il suo stile architettonico e la
bellezza delle incisioni si riflettono nelle
strutture piramidali, templi e stele. La
magnificenza dell’Acropoli, centro religioso e politico del Regno Copan, con
l’impressionante scalinata dei geroglifici con circa 2500 glifi e stele splendidamente decorate. Nel pomeriggio è prevista la visita al Parco degli Uccelli ed
alla Riserva naturale Macaw Mountain,
un santuario per gli uccelli nativi della
regione, come tucani, torogoz, pappagalli ecc.. Rientro in hotel e tempo libero
a disposizione. Cena e pernottamento.
6° giorno - giovedì 12 febbraio 2015
LA PALMA » SUCHITOTO (El Salvador)
Prima colazione in hotel. Pranzo libero.
Partenza in direzione di La Palma, una
delle principali mete turistiche de El
Salvador per la sua produzione artistica ed artigianale. Qui a oltre 1200 meVIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
33
tri slm con un clima fresco e piacevole,
vengono elaborati magnifici dipinti su
legno e sui semi dell’albero di copinol,
in una singolare espressione artistica di
intriganti forme e colori vivi ed intensi.
Si visiteranno i laboratori degli artigiani locali per conoscere un poco la loro
arte. Arrivo a Suchitoto, “il luogo degli
uccelli e dei fiori”, cittadina che conserva intatto il fascino coloniale. Attualmente la cittadina attira artisti da tutto il
paese che contribuiscono allo sviluppo
dell’arte e della cultura. Sistemazione in
hotel, cena e pernottamento.
7° giorno - venerdì 13 febbraio 2015
SUCHITOTO » LAGO SUCHITLAN
Pensione completa. In mattinata partenza in lancia per visitare la Isla de
Los Pajaros, vero paradiso naturale
per migliaia di specie di uccelli. Pranzo
in ristorante. Nel pomeriggio visita di
Suchitoto passeggiando nelle stradine
acciottolate circondate da antiche case
coloniali, antichi portoni, balconate,
Attraverso grandi
laghi e foreste
arriveremo fino alla
"bocca dell'inferno",
il vulcano Masaya.
34
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
alte finestre con inferriate, chiese, piazze e giardini che riportano alla memoria i tempi passati. Visita al Centro De
Arte Por La Paz, dove si tengono dei
corsi gratuiti per fornire educazione e
la responsabilizzazione per i giovani di
questa zona. I corsi sono di fotografia,
pittura, danza popolare e arpa. Cena e
pernottamento.
8° giorno - sabato 14 febbraio 2015
SUCHITOTO » LEON (Nicaragua)
Prima colazione in hotel. Molto presto
al mattino si lascia l’albergo per il trasferimento in Nicaragua: una giornata
piuttosto impegnativa in autobus per
Choluteca, in Honduras, con circa 4 ore
di viaggio. Qui si sosta per una passeggiata nel centro storico e la visita alla
cattedrale. Pranzo picnic durante il percorso che, oltrepassato il confine nicaraguense, prevede ancora 3 ore circa di
viaggio prima di raggiungere la graziosa città di Leon. Sistemazione in hotel,
cena e pernottamento.
9° giorno - domenica 15 febbraio 2015
LEON
Pensione completa. Visita di Leon, la
città più liberale del Nicaragua, il centro culturale e intellettuale del paese. La
città è costellata di monumenti alla rivoluzione, tra cui notevoli murales sandinisti, di numerose e raffinate chiese
coloniali e di edifici di rappresentanza.
Sulle sue strade si affacciano antiche
case in stile spagnolo con muri in argilla
bianca, tetti in tegole rosse, robuste porte in legno e freschi patios fioriti. Ammireremo la Cattedrale “La Asuncion”,
la più grande del Centroamerica, decorata da enormi dipinti di Antonio Sarria
raffiguranti le stazioni della Via Crucis,
recentemente entrata a far parte del
Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.
Visita alla casa-museo del poeta Ruben
Dario, le collezioni della Fondazione Ottiz Guardian con opere di grandi maestri
come Rubens, Picasso, Chagall e latinoamericani quali Diego Rivera, Fernando
Botero, il Museo di Arte Sacra.
10° giorno - lunedì 16 febbraio 2015
LEON » GRANADA
Pensione completa. Partenza per Granada con sosta lungo il percorso per
visitare le rovine di Leon Viejo, sito Patrimonio UNESCO, uno dei più antichi
insediamenti coloniali spagnoli nelle
Americhe. Proseguimento per il Parco
Nazionale del Vulcano Masaya, chiamato dagli spagnoli la “bocca dell’inferno” e dagli indigeni chorotega la
“montagna che brucia”, racchiude 2
vulcani e 5 bocche in attività: raggiunto il bordo del cratere percorrendo un
facile sentiero, si assiste ad uno spettacolo straordinario di fumarole laviche
e si ammira un panorama bellissimo
sulle vallate circostanti, la laguna di
Masaya ed anche su Granada. Al termine si prosegue per la cittadina di Masaya, dall’impronta coloniale, sede del
più grande Mercato de Artesania del
Nicaragua. Pranzo in ristorante locale
a Caterina (una delle “città bianche”
che punteggiano la regione) dove un
favoloso belvedere consente una vista
sul Vulcano Mombacho, la Laguna de
Apoyo ed ancora su Granada. Un’ultima fermata a San Juan de Oriente nota
per i laboratori di ceramica tradizionale. Arrivo in serata a Granada, l’antica
capitale, per secoli è stata chiamata
“La Gran Sultana” per le sue bellezze
architettoniche risalenti all’epoca coloniale.
11° giorno - martedì 17 febbraio 2015
GRANADA
Pensione completa. La mattina inizia
con una gita in barca sul Lago di Nicaragua tra las Isletas, un arcipelago
di circa 300 minuscole isole formatesi
10000 anni fa con l’esplosione del vulcano Mombacho, alcune ancora abitate da povere famiglie di pescatori ed
altre invece ospitano sontuose dimore
per le vacanze. Si continua con la visita
di Granada, la più antica città del Nicaragua fondata dagli spagnoli nel 1524:
conserva intatta la sua atmosfera nei
patios protetti da severi portoni in edifici dalle facciate tinte a color pastello,
nelle sue chiese (di rilievo quella della Mercedes con la torre campanaria),
nelle pittoresche calli e piazze. Si visita
il Museo Convento di San Francisco,
l’edificio più rappresentativo della città che ospita una collezione di sculture rituali in basalto nero provenienti
dall’isola di Zapatera. Visita della Fondazione Tio Antonio, dove dei ragazzi
sordomuti illustreranno il loro lavoro
di creazione di variopinte amache artigianali. Sosta per degustare un buon
caffè tipico presso il bar “Caffè dei sorrisi”.
12° giorno - mercoledì 18 febbraio 2015
GRANADA » ISLA DE OMETEPE
Pensione completa. Partenza per San
Jorge da dove si prenderà il ferry per
Ometepe, la più grande isola lacustre
del mondo. All’arrivo giro esplorativo dell’isola il cui nome significa “due
colline” in lingua nàhuati: copre una
superficie di 276 kmq e ospita due magnifici vulcani collegati da una stretta
striscia di terra. Visita al museo El Ceibo con una collezione di monete e antichità; continuazione del tour dell’isola
con una passeggiata nella foresta della
riserva naturale Charco Verde. Visita a
Ojo de Agua, una piscina naturale dalle
acque cristalline, che si trova tra i due
vulcani Conception e Maderas, luogo
ideale per fare un bagno rilassante. Sistemazione in hotel.
13° giorno - giovedì 19 febbraio 2015
ISOLA DI OMETEPE
Pensione completa. Intera giornata dedicata all’Isola Ometepe. Al mattino
trasferimento alle pendici del Vulcano
Madera per percorrere alcuni degli interessanti sentieri tematici: del caffè, delle orchidee, del cacao. Nel pomeriggio
visita alla “Finca El Porvenir” permette
di ammirare interessanti petroglifi, rappresentazioni geometriche o antropomorfe incise su grandi pietre. Per chi
preferisce c’è la possibilità di trascorrere la giornata in pieno relax sulle bizzarre spiagge bagnate dal “mar dulce”.
14° giorno - venerdì 20 febbraio 2015
SAN JUYAN DEL SUR » GRANADA
Pensione completa. Partenza per il porto di Moyogalpa, il principale porto
dell’isola Ometepe. Imbarco sul traghetto per raggiungere la terra ferma a San
Jorge. Proseguimento per San Juan del
Sur, piccolo e graziosissimo villaggio situato all’interno dell’omonima baia che
si apre sull’Oceano Pacifico. Circondato
dalle montagne e caratterizzato da una
larghissima spiaggia di oltre tre km, di
sabbia bianca e favorito da un ottimo
clima tutto l’anno. Salita al Mirador de
El Cristo da cui si ha una spettacolare
vista sulla baia. Arrivo in serata a Granada, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
15° giorno - sabato 21 febbraio 2015
GRANADA » MANAGUA » SAN JOSE
(Costarica)
Di primo mattino, trasferimento all’aeroporto di Managua e partenza con volo
di linea per San Jose (Costarica). Arrivo e proseguimento in coincidenza per
Madrid con volo Iberia. Pasti e pernottamento a bordo.
16° giorno - domenica 22 febbraio 2015
MADRID » VENEZIA
Arrivo a Madrid nella tarda mattinata.
Proseguimento nel primo pomeriggio
per Venezia.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE
euro
4.950,00
All’iscrizione acconto di euro 1.200,00
Polizza annullamento viaggio (obbligatoria) euro 110,00
cod. 15/007
LA QUOTA COMPRENDE
» tutti i trasferimenti da e per gli aeroporti
» viaggio aereo con volo di linea Iberia
in classe economica
» volo interno da Managua a San Jose
» tasse aeroportuali e aumento carburante
alla data del 18.07.2014
» sistemazione in hotel 4 stelle, in camere
doppie con servizi
» le prime colazioni e i pasti come
da programma
» tutti i trasferimenti all’arrivo e partenza
da ogni località, assistiti da personale
esperto
» pullman o minibus a seconda del numero
dei partecipanti
» visite ed escursioni come da programma
con guide locali parlanti italiano
» tutti i biglietti e tasse d’ingresso
ai musei, luoghi storici, ecc
» le mance per guide e autisti
» ns. accompagnatore con minimo
15 partecipanti.
LA QUOTA NON COMPRENDE
» le bevande ai pasti
» eventuali escursioni facoltative
» eventuali aumenti carburante
e tasse aeroportuali
» la tassa al confine tra El Salvador e Honduras (circa USD. 5,00 da pagare in loco)
» le tasse doganali tra El Salvador
e Nicaragua (circa USD 12,00 da pagare
in loco)
» tassa aeroportuale in uscita dal Nicaragua da pagare in loco (circa USD 38,00)
» le camere singole (suppl. di euro 690,00)
» gli extra in genere
DOCUMENTO INDISPENSABILE
» PASSAPORTO con validità di almeno 6
mesi dalla data di partenza.
La quota è stata calcolata in base al cambio
del dollaro USA alla data del 18.07.2014.
Eventuali oscillazioni del cambio del 2% la
quota verrà adeguata.
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
35
DAL 20 FEBBRAIO AL 2 MARZO 2015 - 11 GIORNI
BIRMANIA
IL PAESE DOVE IL TEMPO SI È FERMATO
AFFASCINANTE PAESE RICCO DI TRADIZIONI CON UNA CULTURA MILLENARIA, IL MYANMAR CHIAMATO ANCHE
“IL PAESE DELLE MILLE PAGODE” O “LA TERRA DORATA”, OFFRE L’OPPORTUNITÀ DI IMMERGERSI TOTALMENTE
NELL’ESSENZA DELLA CULTURA E DELLA FILOSOFIA BUDDHISTA. IL MYANMAR È PROBABILMENTE IL PAESE CHE
IN ORIENTE HA IL MAGGIOR NUMERO DI TEMPLI BUDDHISTI ANTICHI E MODERNI, CAPOLAVORI ARCHITETTONICI
COSTRUITI TRA L’800 E IL 1100 D.C. CON GRANDE USO DI MATERIALI PREGIATI COME L’ORO E LE PIETRE PREZIOSE.
L’ATMOSFERA CHE REGNA ALL’INTERNO DI QUESTI TEMPLI È MAGICA; MONACI E FEDELI SI INCONTRANO
QUOTIDIANAMENTE PER PREGARE, FARE OFFERTE AL BUDDHA E AI NUMEROSI SPIRITI IMPORTANTI NELLA VITA
DI OGNI UOMO O DONNA BIRMANA. I TEMPLI SONO ANCHE LUOGHI PER RIPOSARE, PER PARLARE, INCONTRARSI,
MEDITARE; SONO IL FULCRO, L’ESSENZA DELLA FILOSOFIA DI VITA IN MYANMAR.
36
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
BIRMANIA
Mandalay
Heho
Bagan
Lago Inle
YA
N
GO
N
-D
OH
A
MILA
NO
- DO
HA -
Golfo del
Bengala
-M
IL
AN
O
ON
YAN
G
THAILANDIA
YANGON
Il Myanmar chiamato
anche "il paese delle mille
pagode" o "la terra dorata",
offre l'opportunità di immergersi
totalmente nell'essenza della
cultura e della filosofia buddhista.
1° giorno – venerdì 20 febbraio 2015
MILANO » DOHA
Ritrovo dei Signori Partecipanti di primo mattino e trasferimento all’aeroporto di Milano / Malpensa. Partenza con
volo di linea per Yangon via Doha. Pasti
e pernottamento a bordo.
alle pagode e templi tra i più importanti
e scenografici (la pagoda Shwezigon, i
templi Ananda e Manuha), al mercato
Nyaung-Oo e alla fabbrica della lacca,
tipica di Bagan. Tramonto panoramico
dall’alto di una pagoda. Cena in ristorante, pernottamento in hotel.
2° giorno – sabato 21 febbraio 2015
DOHA » YANGON
Arrivo di primo mattino a Yangon, incontro con la guida locale e trasferimento
in hotel (le camere verranno assegnate
nella tarda mattinata). Pranzo. Pomeriggio dedicato alla visita della capitale birmana: la Shwedagon Pagoda, il simbolo
della città, considerata una delle meraviglie del mondo; giro panoramico della
città con i bei viali costeggiati da case
coloniali, imponenti palazzi vittoriani,
pagode, templi cinesi, moschee e chiese; la pagoda del Buddha sdraiato. Cena
in ristorante, pernottamento.
4° giorno – lunedì 23 febbraio 2015
BAGAN
Pensione completa. Intera giornata dedicata alla visita di Bagan, dei templi
e delle pagode più interessanti, e del
villaggio di Minnathu, fuori dai normali
circuiti turistici.
6° giorno – mercoledì 25 febbraio 2015
MANDALAY (Amarapura/Mingun)
Pensione completa. Visita dell’affascinante Amarapura, antica capitale, il
monastero Mahagandayon dove si assiste al pasto comunitario di centinaia di
monaci, il ponte di U Bein, il più lungo
ponte pedonale del mondo tutto in tek.
Quindi si ammira dal fiume, il magnifico
panorama delle colline di Sagaing, costellate di templi e pagode. Pomeriggio
escursione a Mingun, antica città reale
che si raggiunge con una piacevole gita
in barca locale lungo il fiume Irawaddy.
Rientro a Mandalay al tramonto.
5° giorno – martedì 24 febbraio 2015
BAGAN » MANDALAY
Pensione completa. Trasferimento all’aeroporto e partenza con volo di linea
per Mandalay. Arrivo e inizio delle visite: monastero Shwenandaw, noto per i
suoi squisiti intagli nel legno; l’importante pagoda Mahamuni con la grande
statua di Buddha ricoperta di sfoglie
d’oro; la Pagoda Kuthodaw, conosciuta
per avere il libro più grande del mondo trascritto su massi di pietra e a fine
giornata sosta sulla collina di Mandalay,
punto panoramico della città da cui si
può ammirare il tramonto. In serata sistemazione in hotel.
7° giorno – giovedì 26 febbraio 2015
HEHO » PINDAYA » KALAW
Pensione
completa.
Trasferimento
in aeroporto e volo da Mandalay per
Heho, nello stato Shan detto la Svizzera birmana per i bei paesaggi montani.
Arrivo e trasferimento via strada a Pindaya nell’altipiano dei Monti Shan dove
vivono numerosi gruppi etnici tra cui gli
Shan e i Pao, con il loro turbante turchese e il vestito nero. Sosta per la visita
delle grotte di Pindaya, dove la pietà religiosa ha ammassato nel corso dei secoli migliaia e migliaia di Budda, alcuni
dei quali di grande valore artistico. Al
termine proseguimento per Kalaw, po-
3° giorno – domenica 22 febbraio 2015
YANGON » BAGAN
Pensione completa. Trasferimento in
aeroporto e imbarco sul volo per Bagan. Arrivo e visita di Bagan, la località
più affascinante della Birmania. La zona
archeologica copre un’area di 42 kmq in
cui si trovano più di 2000 pagode. Visita
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
37
sta a 1320 metri di altitudine, rinomata
stazione climatica: il percorso di montagna offre interessanti scenari paesaggistici. Arrivo, sistemazione in hotel, cena
e pernottamento.
8° giorno – venerdì 27 febbraio 2015
KALAW » LAGO INLE
Pensione completa. Partenza per il lago
Inle attraverso un gradevole percorso
panoramico. Sosta in alcuni villaggi
dove vivono numerose etnie: Intha,
Shan, Pao e Taungyo, che traggono
tutto il loro sostentamento dal grande
specchio d’acqua. Quest’ultimo rappresenta un eco-sistema unico al mondo,
grazie alle sue peculiarità naturali e
alle antiche tradizioni dei suoi abitanti.
Lungo circa venti chilometri e largo al
massimo dieci, presenta una profondità
massima di tre metri che consentono ai
pescatori intha di catturare varie spe-
I templi sono anche
luoghi per riposare,
per parlare, incontrarsi,
meditare; sono il fulcro,
l'essenza della filosofia
di vita in Myanmar.
38
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
cie ittiche autoctone tramite particolari
nasse coniche che immergono in acqua
dall’alto. Per manovrare agilmente la
propria lancia sulla superficie dell’acqua, spesso coperta da vegetazione,
senza distogliere le mani dalla nassa,
gli intha hanno perfezionato un particolarissimo modo di remare con una sola
gamba. Sistemazione in hotel.
9° giorno – sabato 28 febbraio 2015
LAGO INLE
Pensione completa. Escursione intera
giornata in barca sul Lago Inle, uno dei
luoghi più affascinanti della Birmania e
dell’Asia. Il Lago Inle è la Venezia della
Birmania. Sulle sue acque esistono ben
17 villaggi le cui abitazioni poggiano su
palafitte e sono abitate dalla tribù Intha.
Coltivano verdure ed ortaggi su isole
galleggianti formate da un insieme di
terreno paludoso e giacinti d’acqua che,
amalgamati, formano masse solide che
assumono l’acqua attraverso le alghe
del fondo a loro collegate. Ammireremo
i giardini e orti galleggianti, la Pagoda
Phaung Daw Oie, i Monasteri Nga Pha
Kyaung. Rientro in hotel in serata.
10° giorno – domenica 01 marzo 2015
HEHO » YANGON
Pensione completa. Trasferimento in
aeroporto, per Yangon. Arrivo e trasferimento in hotel. Pomeriggio continuazione visita della città con guida in particolare il famoso mercato di Bogyoke
11° giorno – lunedì 02 marzo 2015
YANGON » DOHA » MILANO
Di primo mattino trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia via Doha.
Pasti a bordo. Arrivo in serata a Milano
/ Malpensa. Proseguimento in pullman
per le località d’origine.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE
euro
2.990,00
All’iscrizione acconto di euro 700,00
Polizza annullamento viaggio (obbligatoria) euro 54,00
cod. 15/011
LA QUOTA COMPRENDE
» tutti i trasferimenti da e per gli aeroporti
in Italia e Birmania
» viaggio aereo con volo di linea,
in classe economica
» tasse aeroportuali e aumento carburante
alla data del 18/07/2014
» i voli interni in Birmania in classe
economica
e pullman come da programma
» franchigia bagaglio kg. 20
» sistemazione in hotel 4 stelle (3 * a
Pindaya), in camera doppia con servizi
» i pasti come da programma
» visite ed escursioni con guida locale
parlante italiano per tutto il tour
» mance per la guida locale e autisti
» ns. accompagnatore per un minimo
di 15 partecipanti
LA QUOTA NON COMPRENDE
» le bevande ai pasti
» eventuali aumenti di tariffa aerea,
tasse aeroportuali e carburante
» il visto consolare (circa euro 40,00)
» le camere singole (suppl. di euro 490,00)
» gli extra in genere
DOCUMENTO INDISPENSABILE
» PASSAPORTO con una validità non
inferiore
a 6 mesi (30 giorni prima della partenza
consegna del passaporto + 2 foto +
fotocopia della carta d’identità)
La quota è stata calcolata in base al cambio
del dollaro USA alla data del 15.07.2014.
Eventuali oscillazioni del cambio del 2% la
quota verrà adeguata.
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
39
DAL 25 FEBBRAIO AL 10 MARZO 2015 - 14 GIORNI
LE MERAVIGLIE DELL’
INDIA
GUJARAT - MADHYA PRADESH
MAHARASHTRA
E LA FESTA DEI COLORI (HOLI FESTIVAL)
UN’INDIA MISTERIOSA E SEGRETA DA SCOPRIRE CON UN ITINERARIO AFFASCINANTE IN ALCUNE DELLE REGIONI
PIÙ REMOTE E MENO VISITATE DEL PAESE. UN VIAGGIO ALLA SCOPERTA DELL’ANTICA ARTE BUDDISTA
E INDUISTA NELLE GROTTE DI AJANTA ED ELLORA IN MAHARASTRA, E DELL’INDIA DEI TEMPLI E DEI PALAZZI
DEL MADHYA PRADESH. IL GUJARAT, TERRA DI CONFINE, NASCONDE FRA I DESERTI E LE SALINE I VILLAGGI
DEGLI ULTIMI NOMADI CHE SANNO ANCORA TRASFORMARE LE LORO CASE DI TERRA IN PALAZZI DA FIABA
E I LORO TESSUTI DI COTONE IN ABITI PRINCIPESCHI.
40
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
Modhera
Bhuj
Dasada
Ahmedabad
Champaner
Lothal
Mandu
Vadodara
Omkareshwar
Bhavnagar
Palitana
VE
Burhanpur
M
ZIA UM
- F BAI
RA - F
NC RA
OF NC
OR OF
TE OR
- M TE
UM - VE
BA NE
ZIA
I
NE
Ajanta
Ellora
Aurangabad
MUMBAI
Un'India misteriosa
e segreta da scoprire con
un itinerario affascinante
in alcune delle regioni
più remote e meno visitate
del paese.
1° giorno - mercoledì 25 febbraio 2015
VENEZIA » MUMBAI
Ritrovo dei Signori Partecipanti ad ora e
luogo da stabilire. Trasferimento in aeroporto a Venezia e partenza con volo di
linea Lufthansa per MUMBAI via Francoforte. Pasti a bordo. Arrivo in nottata,
trasferimento in hotel, pernottamento.
2° giorno - giovedì 26 febbraio 2015
MUMBAI » BHUJ
Prima colazione in hotel. Pranzo in ristorante. Mattinata dedicata alla visita
di MUMBAI, la più dinamica delle città
indiane, è una metropoli immensa e frenetica, da vivere più che vedere. India
Gate, Fort, Victoria Terminus, il tempio
jainista incrostato di specchi e Dhobi
Ghat, immensa lavanderia pubblica a
cielo aperto: il vostro primo impatto con
l’India.
Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e partenza per BHUJ, una piccola
città medioevale circondata da mura ed
incorniciata da nere colline, preludio al
Great Rann. Ricordiamo che, purtroppo, come l’antico Bam, in Iran, la città
di Bhuj è stata ferita profondamente dal
terremoto del 2001, ma continua a rimanere la base ideale per esplorare i villaggi tribali della regione. Arrivo e sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
3° giorno - venerdì 27 febbraio 2015
BHUJ
Pensione completa. Giornata dedicata
alla scoperta dei villaggi tribali a nord di
Bhuj. Si tratta di un’esperienza memorabile perché questa zona è visitabile
soltanto con permesso speciale. Qui le
popolazioni vivono in piccole comunità.
L’interno delle loro capanne è abbellito
da coloratissimi arazzi ricamati e decorati con specchietti e pesanti gioielli. Venendo a contatto con Ahir, Tunda, Koli
si potrà ammirare la loro grande abilità
di artigiani con tradizioni antiche tramandate da secoli ed ancora così vive.
Nel pomeriggio visita del “deserto del
sale”, ossia una pianura salata, habitat
dei timidi Khur (onagri asiatici). Questi
animali, più agili, veloci e slanciati del
comune asino selvatico, si nutrono della vegetazione che, a chiazze di leopardo, punteggia il Rann nel periodo delle
piogge.
4° giorno - sabato 28 febbraio 2015
BHUJ » DASADA
Pensione completa. Al mattino partenza per DASADA, un piccolo villaggio ai
bordi del Rann of Kutch, il vasto deserto
del sale che si estende a nord del Gujarat al confine con il Pakistan. Un villaggio selvatico rifugio tra l’altro degli
ultimi somari selvatici dell’Asia. Arrivo,
sistemazione in resort. Nel pomeriggio
escursione al Little Rann of Kutch, visita del suo deserto del sale e dei villaggi
delle tribù locali.
5° giorno - domenica 01 marzo 2015
MODHERA » PATAN » AHMEDABAD
Pensione completa. Partenza per MODHERA, e sosta per la visita del Tempio del
Sole, uno dei più interessanti esempi di
architettura hindu, anche se praticamente
ignorato dal turismo di massa che predilige l’omonimo tempio di Konark in Orissa
(più’ giovane di due secoli), è famoso per
l’abbondante addobbo scultoreo che orna
ogni centimetro quadrato della sua superfice con figure di dei, animali e fiori. Al termine proseguimento per PATAN, antica
capitale hindu che conserva un numero
elevatissimo di templi, più di 100 templi
jainisti. Famoso è anche il Rani-ki-wav, un
pozzo a gradini del 1056, singolare costruzione che scende attraverso varie piattaforme in basso con stupende sculture.
Arrivo in serata a AHMEDABAD, la principale città del Gujarat, una città caotica,
trafficata, inquinata come tutte le grandi
città indiane. La città custodisce mirabili
esempi di architettura indo-saracena ed è
celebre per ospitare il Sabarmati Ashram,
fondato dal Mahatma Gandhi nel 1915.
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
41
6° giorno - lunedì 02 marzo 2015
AHMEDABAD
Pensione completa. Intera giornata dedicata alla visita della città in particolare l’Asharam di Sabarmati, fondato da
Mahatma Gandhi nel 1915 e dal quale
partì, 15 anni dopo, la sua eroica “marcia del Sale”, il Museo Calico, il più bel
museo d’arte tessile dell’Asia (soggetta
alla disponibilità della prenotazione),
la Moschea del Venerdì e la Moschea
di Siddi Bashir. Nel pomeriggio visita
del celebre Adalaj-vav, uno spettacolare pozzo a gradini, magnifica struttura,
costruita su 5 livelli, intorno al 1490. Si
tratta del più raffinato tra i pozzi di questo tipo che abbondano nell’area.
7° giorno - martedì 03 marzo 2015
LOTHAL » BHAVNAGAR
Pensione completa. Partenza per LOTHAL, importante sito archeologico scoperto nel 1955. La città che sorgeva qui
circa 4500 anni fa, ebbe evidenti contatti
con la Civiltà dell’Indo e in particolare
con i centri di Mohenjodaro e Harappa,
che attualmente si trovano in Pakistan.
Questo sito presenta la stessa ordinata
disposizione delle strade, le medesime
accurate costruzioni in mattoni ed un
ingegnoso sistema di rete fognaria. Visita del sito e del Museo Archeologico.
Arrivo a BHAVNAGAR, città marinara il
cui porto è delimitato da chiuse per permettere alle navi di restare alla fonda
anche con la bassa marea. Sistemazione in hotel.
8° giorno - mercoledì 04 marzo 2015
BHAVNAGAR » PALITANA » VADODRA
Pensione completa. Al mattino presto
partenza per Palitana circa di 55 km
di percorso. Una delle mete più affascinanti dell’intero viaggio. All’arrivo
l’escursione al complesso dei templi
gianisti che si trovano sulla cima della
collina Schetrunjaya a 600 metri di altezza e per raggiungerli si devono salire 3400 gradini (circa). I fedeli gianisti
aspirano a visitare la collina una volta
nella loro vita e, a parte il sentimento religioso, ne hanno ben ragione. La cima
della collina è una vera città di templi
di squisita bellezza, dalle linee architettoniche che stagliano il profilo verso la
pianura e che danno l’impressione di
essere il regno delle fate. Dopo il Taj
Mahal si può dire che questo è il complesso più appariscente che si sia conservato in India. In totale i templi sono
836 e le divinità sono 11.000. Al termine
delle visite, si ritorna al pullman e pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio
proseguimento per VADODRA. Arrivo e
sistemazione in hotel.
9° giorno - giovedì 05 marzo 2015
CHAMPANER » MANDU
Pensione completa. Al mattino partenza
per CHAMPANER, a circa 40 km da Vadodra. L’imperatore Moghul Humayun
la assediò e la conquistò nel 1535. Ci
sono molti resti di moschee e di tombe
42
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
specialmente nella città abbandonata.
Nella foresta per chilometri all’intorno,
sono disseminate le rovine delle mura,
di minareti e palazzi che attestano il
suo passato storico. Il monumento più
spettacolare è la moschea Jama Masjid,
dichiarata Patrimonio dell’Umanità
dall’UNESCO. Al termine delle visite,
proseguimento del viaggio alla volta
di MANDU, la “città dell’amore e della
gioia”: fondata intorno al VI secolo d.C.,
conobbe il massimo splendore nel XIV
e XV secolo, quando divenne capitale
del regno musulmano Malwa. È sicuramente una delle più belle città dell’India
centrale e con i suoi 75 km di mura era
la più grande città fortificata del mondo. Sistemazione in lodge (modesto),
pernottamento.
10° giorno - venerdì 06 marzo 2015
MANDU
Pensione completa. Mattinata dedicata alla festa dei colori, una delle feste
più attese dell’anno. “L’Holi Festival”,
famoso in tutto il mondo, è tra le più
antiche celebrazioni indù della stagione primaverile e coinvolge migliaia di
persone. Conosciuta come la “festa
dei colori”, della gioia, dell’amore e
del divertimento, in tutto il Paese adulti
e bambini aspettano questa ricorrenza che autorizza a schizzare e colorare
gli altri per le strade. Le persone con
i volti dipinti si trasformano in veri e
propri arcobaleni e si buttano reciprocamente addosso secchi di vernice o
polvere colorata. Nel pomeriggio visita di MANDU, al centro dello stato di
Madhya Pradesh. In questa località dal
clima benigno, anche durante il periodo monsonico, visitiamo l’harem Jahaz
Mahal, costruito per le concubine del
sovrano e che poteva ospitare circa 15
mila fanciulle; la Jama Masjiid, l’esempio più raffinato di architettura afghana
di tutto il paese; la tomba marmorea di
Hoshang e le suggestive rovine della
madrasa di Ashrafi Mahal.
11° giorno - sabato 07 marzo 2015
MAHESHWAR » OMKARESHWAR »
BURHANPUR
Pensione completa. Dopo la prima
colazione partenza per MAHISHMATI
(Maheshwar), capitale del regno di Re
Kartivarjun, che fece costruire molti
templi e ghat, tutt’ora meta di pellegrinaggi da sadhu e yatri. Visita al Forte,
che domina il panorama della città. Il
forte contiene al suo interno vari templi,
noti per i balconi intarsiati e gli splendidi disegni sopra le porte. Sono interessanti da vedere anche i Ghat (Peshawa
Ghat, Fanase Ghat e Ahilya Ghat), le
scalinate che scendono al fiume Narmada, lungo le quali durante tutto il giorno si possono ammirare esempi di vita
dell’India rurale: pellegrini e santoni che
siedono qui in meditazione. Al termine
proseguimento per Burhanpur con sosta a OMKARESHWAR per la visita del
tempio a Shiva, uno dei dodici più sacri
alla divinità in tutta l’India, su un’isola
nel fiume Narmada. Al termine proseguimento per BURHANPUR, cittadina
sulle rive del fiume Tapti. Sistemazione
in lodge (modesto), Pernottamento.
12° giorno - domenica 08 marzo 2015
BURHANPUR » AJANTA »
AURANGABAD
Pensione completa. Continuazione del
viaggio per lo stato del Maharashtra
e visita delle grotte di AJANTA, considerate “la Cappella Sistina dell’Asia”.
Queste grotte furono ricavate da un
ripido costone di roccia e scoperte casualmente, nel 1819, da un gruppo di
ufficiali inglesi che stavano cacciando
nella zona. Le grotte sono in tutto 29,
più piccole di quelle di Ellora, e risalgono al periodo compreso tra il II e il IV
secolo d.C.; sono tutte buddiste. I motivi degli affreschi murali sono molteplici;
la vita del Buddha, leggende religiose,
scene di vita quotidiana, ecc.. Lo scavo
di grotte nella roccia riprendeva un’antica consuetudine, ancora oggi praticata
dagli indù, di abitare in grotte e con il
passare del tempo l’arte rupestre venne accettata anche dai ricchi mercanti
che sovvenzionarono molti luoghi sacri.
Arrivo in serata a AURANGABAD, sistemazione in hotel.
13° giorno - lunedì 09 marzo 2015
AURANGABAD » MUMBAI
Prima colazione in hotel. Pranzo in ristorante. In mattinata escursione alle
grotte di ELLORA a 35 chilometri Nord
Ovest di Aurangabad. In uno scenario
desolato e inquietante, si offrono al visitatore 34 grotte, adibite a templi grazie a ingegnosi scavi nella roccia, divise in tre gruppi in base alla credenza,
molte delle quali risalenti al VII secolo.
Di queste, 12, a sud, sono buddiste;
17, al centro, induiste; e 5, a nord, jainiste. Per la loro architettura rupestre
di tutto il subcontinente indiano, sono
protette dall’UNESCO. Nel pomeriggio
visita della Mukbara (Mini Taj Mahal)
del Deccan, venne eretto da Aurangzeb
a memoria di una delle quattro mogli,
la principessa persiana Dilras Banu
Begum, che aveva sposato ad Agra
nel 1637 e che morì di parto nel 1657.
La pretenziosa costruzione non può rivaleggiare con quella sublime di Agra,
ma la si può considerare un’opera notevole dell’ormai decadente architettura Moghul. Al termine trasferimento
in aeroporto e partenza per MUMBAI e
proseguimento con volo Lufthansa per
l’Italia. Pasti e pernottamento a bordo.
14° giorno - martedì 10 marzo 2015
FRACOFORTE » VENEZIA
Arrivo al mattino a Francoforte e proseguimento in coincidenza per Venezia.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE
euro
2.990,00
All’iscrizione acconto di euro 800,00
Polizza annullamento viaggio (obbligatoria) euro 54,00
cod. 15/013
LA QUOTA COMPRENDE
» tutti i trasferimenti da e per gli aeroporti
» viaggio aereo con volo regolare di linea
in classe economica
» le tasse aeroportuali e aumento
carburante alla data del 18.07.2014
» sistemazione in hotel 4/5 stelle e lodge/
resort, camere doppie con servizi
» i pasti come da programma
» visite ed escursioni con guida locale
parlante italiano
» ingressi previsti nel programma
» facchinaggi e mance (guida e autisti)
» ns. accompagnatore
LA QUOTA NON COMPRENDE
» le bevande ai pasti
» eventuali aumenti delle tasse
aeroportuali e carburante
» il visto indiano (suppl. di euro 90,00)
» le camere singole (suppl. di euro 400,00)
» gli extra in genere
DOCUMENTO INDISPENSABILE
» PASSAPORTO individuale con validità
di almeno 6 mesi dalla data di partenza
del viaggio+ 2 foto
La quota è stata calcolata in base al cambio
del dollaro USA alla data del 18.07.2014.
Eventuali oscillazioni del cambio del 2% la
quota verrà adeguata.
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
43
DAL 14 AL 22 MARZO 2015 - 9 GIORNI
OMAN
FASCINO E MISTERO
IL SULTANATO DELL’OMAN È CULTURA, STORIA, OSPITALITÀ, MOSCHEE, FORTI, PARCHI NATURALI, FONDALI
INCONTAMINATI E UN DESERTO DA MILLE E UNA NOTTE... MUSCAT, SPLENDIDA CAPITALE E IL PALAZZO DEL
SULTANO, GIARDINI FIORITI E IL BLU DEL MARE; NIZWA INCASTONATA TRA LE MONTAGNE CON L’ANTICO FORTE
DALLA CUPOLA DORATA; IL DESERTO DEL WAHIBA SANDS E RUB AL KHALI, LA FRESCA CITTÀ DI SUR CHE SORGE
IN UNA SCENOGRAFICA BAIA NATURALE CON I TIPICI DHOW, LE MAGNIFICHE SPIAGGE DI SABBIA BIANCA.
44
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
Il Sultanato dell'Oman è cultura,
storia, ospitalità, moschee, forti, parchi
naturali, fondali incontaminati e un
deserto da mille e una notte...
Golfo persico
VE
N
MU EZIA
SC
AT - ZUR
-Z
UR IGO IGO M
- V USCA
EN
EZ T
IA
EMIRATI ARABI
Golfo dell’Oman
MUSCAT
Nakhal
Jabal Sharms
Nizwa
Wadi Bani Khalid
Sur
Al Hadd
ARABIA SAUDITA
Jalan
Bani
Buali
Al-Ashkhara
Wahiba Sands
1° giorno - sabato 14 marzo 2015
ZURIGO » MUSCAT
Ritrovo dei Signori Partecipanti ad ora
e luogo da stabilire. Trasferimento in
aeroporto e partenza con volo di linea
Swiss per Zurigo. Arrivo e proseguimento in coincidenza per l’Oman. Arrivo in tarda serata a MUSCAT, disbrigo
delle formalità doganali, incontro con la
guida locale e trasferimento in hotel e
pernottamento.
2° giorno - domenica 15 marzo 2015
WADI AL ARBEEN » SUR »
RAS AL HADD
Pensione completa. Dopo la prima colazione partenza verso Ras Al Hadd in
Sur a bordo di veicoli 4X4. Lungo la
strada visita del bellissimo Wadi Al Arbeen. Sosta a Quriyat, un incantevole
villaggio di pescatori, dove si trova un
castello ottocentesco e una caratteristica torre di guardia. Proseguimento
per il pozzo di Bimak, un’interessante
formazione geologica: una voragine nel
terreno piena d’acqua cristallina. Nel
pomeriggio breve sosta a Sur, antica
città di mare. La gente di Sur ha un’antica tradizione marinara, commerciale e
artigiana. Lungo le darsene non è raro
vedere artigiani intenti alla costruzione
dei dhow, tipiche imbarcazioni lignee in
uso nei mari arabi fin dall’antichità. Una
passeggiata nella città vecchia rivela un
dedalo di strade tortuose e antiche case
con porte colorate e finestre arabescate.
Arrivo a Ras Al Hadd, sistemazione in
resort. Dopo cena visita guidata della
spiaggia delle tartarughe per vedere
questi animali che dalle loro tane escono sulla spiaggia. (avvistamento mai
garantito).
3° giorno - lunedì 16 marzo 2015
ASYLAH » WADI BANI KHALID »
WAHIBA
Pensione completa. Partenza alla volta
della costa sud, via Ad Daffa, Asylah e
Al Ashkharah. Proseguimento per Jalan
Bani Bu Ali per ammirare la Moschea
Rashid Al Hamouda, costruita nel XVIII
sec. con 52 cupole. Da qui proseguimento verso “la terra dei boschi” di Al
Kamil, dove si visiteranno gli insediamenti beduini. Continuazione verso il
bellissimo Wadi Bani Khalid. Le piscine
sono fresche, profonde e assolutamente sbalorditive, perfette per una lunga
nuotata. Nel pomeriggio proseguimento verso Wahiba Sands, le ondulanti
sabbie dorate. Sistemazione in campo
tendato. Il Wahiba Sands, spesso descritto come il “mare di sabbia”, è una
immensa distesa di dune di color aran-
cione alcune con un’altezza di più di 100
metri che si estendono da Nord al Sud
del Paese. Questo deserto è anche la
casa delle tribù beduine famose per la
loro ospitalità e per la loro conoscenza
del territorio. Nel tardo pomeriggio si
assisterà al tramonto tra le dune di questo deserto, un’esperienza indimenticabile. Cena e pernottamento nelle tende.
4° giorno - martedì 17 marzo 2015
SINAW » NIZWA
Pensione completa. Dopo la prima colazione al campo tendato proseguimento
con le auto per incontrare una famiglia beduina, mangiare dei tipici datteri omaniti e conoscere tutto sulle loro
abitudini. La guida sarà a vostra disposizione per sottoporre delle domande
alla famiglia. Dopo questo stop saluteremo il deserto per proseguire verso la
città di Nizwa. Lungo la strada sosta a
Sinaw, dove potremo visitare il vecchio
villaggio e il suo souq locale ed entrare
in contatto con la popolazione locale.
Quello di Sinaw è uno dei souq più vecchi e meglio conservati di tutto l’Oman.
Proseguimento verso Jabrin, per la visita del castello. Continuazione verso
Nizwa con foto stop a Bahla (Il forte è
chiuso per restauro). Arrivo a Nizwa, sistemazione in hotel. In serata visita del
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
45
souq, rinomato per i gioielli in argento
e per i tipici pugnali “Khanjar” preziosamente intagliati e decorati a mano.
5° giorno - mercoledì 18 marzo 2015
JABAL SHARMS » NIZWA
Pensione completa. Escursione intera
giornata al grande Canyon Omanita.
Visita del Villaggio di Al Hamra con il
“Bait al Safah”, culla della storia e del
patrimonio culturale dell’Oman. È uno
dei luoghi in cui si può capire meglio la
vita di un tempo, facendo luce su quelli
che erano gli usi e i costumi dei nostri
antenati. Si ammireranno anche vecchie case, il museo e l’antico sistema
di irrigazione. Qui vivrete un’esperienza
unica nel suo genere che vi resterà impressa per sempre. Dopo un momento
di relax e ristoro, partenza verso Jabal
Shams, durante la strada foto stop a
Misfah, un villaggio nelle montagne che
sembra emergere dalla roccia. Le case
scavate nella montagna sembrano in
posizione precaria, ma ormai sono lì da
secoli. Con una breve passeggiata attraverso il villaggio si potranno ammirare
le Piscine e l’antico sistema d’irrigazione Falaj, ancora usato per lavare. Continuazione del tour verso Jebal Shams
per vedere il canyon. Da qui verso Wadi
Ghul e passeggiata nel villaggio di
Nakher per vedere il Canyon dalla prospettiva opposta. Pranzo al sacco prima
di risalire sulle jeep per rientrare in hotel. Cena in ristorante locale a Nizwa.
Pernottamento in hotel.
6° giorno - giovedì 19 marzo 2015
NIZWA » BILAT SAIT » NAKHL »
MUSCAT
Pensione completa. In mattinata visita
di NIZWA, detta la “Città delle oasi”,
un tempo la capitale della Dinastia Julanda, tra il VI ed il VII secolo d.C. Oggi
questa è una località che attira numerosi turisti grazie ai suoi edifici storici
e agli imponenti forti. Visita al forte di
46
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
Nizwa, con le sue enormi torri circolari
erette nel XVII secolo da Imam Sultan
Bin Saif Al Ya’Aruba. Il forte domina
l’intera area, con la città che è cresciuta
attorno all’edificio. Dalla cima della torre si gode di una splendida vista della
città di Nizwa. Dopo la visita proseguimento del tour attraverso le montagne
di Hajjar verso Nakhl. I vari foto-stop
daranno l’occasione di fare delle splendide foto alla bellezza più selvaggia
dell’Oman. La vista di queste montagne
sarà indimenticabile. Nulla potrà prepararvi a quello che vedrete in questo
fantastico percorso di quasi un’ora. La
bellezza inesplorata dell’Oman si svela
in un lungo tappeto di picchi scoscesi e
paesaggi rocciosi attraversati dai Wadi.
Infondo ad una profonda gola si scorge
Bilad Sayt, un insediamento sviluppatosi in un’oasi, proprio al di sotto del
picco roccioso di Sharfat Al Alamayn.
Un luogo fresco e ventilato anche nel
più caldo dei giorni. Nelle giornate più
limpide si può scorgere il pittoresco
Wadi Bani Awf, passare attraverso ricche farm land e ammirare mandrie di
cammelli selvaggi lungo la strada verso
il picco di Hajjar, alto più di 1000 metri.
Dopo un tragitto impervio si raggiunge il villaggio di Wadi Bani Awf, con
le sue magnifiche case costruite sulla
parete scoscesa della montagna. Proseguimento verso l’antico forte di Nakhl,
costruito durante l’era pre-islamica. Situato nel bel mezzo di un palmeto e protetto dalle montagne, il forte si trova in
una perfetta posizione difensiva. Dopo
la visita del Forte, si potranno ammirare
le calde sorgenti di Nakhl e proseguire
successivamente verso Muscat. Sistemazione in hotel. Pranzo a sacco.
7° giorno - venerdì 20 marzo 2015
MUSCAT
Pensione completa. Mattinata a disposizione per relax o visite individuali. Nella
tarda mattinata incontro con la guida
e partenza verso la Marina Bander Al
Rowdha per imbarcarsi sul tradizionale
Dohw e iniziare una breve crociera di 2
ore lungo la magnifica costa dell’Oman.
La meta sarà Bandar Khyran, dove la
barca si fermerà e avrete la possibilità
di fare una nuotata. Pranzo a buffet a
bordo. Rientro al porto e proseguimento con i veicoli verso il souq Muttarah,
uno dei più antichi e affascinanti di tutto l’Oman, dove si può scoprire la vita
quotidiana degli omaniti. Si sentirà l’aroma delle spezie e si ammireranno i
manufatti in argento e i gioielli. Dopo la
visita rientro in hotel.
8° giorno - sabato 21 marzo 2015
MUSCAT
Pensione completa. Incontro con la
guida locale e visita di MUSCAT, una
delle città più antiche del Medio Oriente e oggi la più grande del Sultanato
dell’Oman. Ammireremo la grande
nuova moschea di marmo bianco Sultan Qaboos, straordinario esempio di
architettura islamica moderna, che simboleggia in un certo senso la rinascita
del Paese. È l’unica moschea del Paese
(e una delle poche del medio-oriente)
aperta anche ai non mussulmani. Proseguimento per la visita del Museo Baiy
Al Zubair, che ospita diverse collezioni
di oggetti rappresentativi della cultura
dell’Oman. Sosta fotografica al Palazzo del Sultano, circondato da due forti
portoghesi del XVI sec. Proseguimento verso il souq di Muttrah: un dedalo
di vie coperte da travi di legno dipinte
sulle quali si affacciano merci di ogni
sorta: tessuti, argenti, incenso. In tarda
serata, trasferimento in aeroporto e partenza per Zurigo. Pasti e pernottamento
a bordo.
9° giorno - domenica 22 marzo 2015
ZURIGO » VENEZIA
Arrivo al mattino e proseguimento in
coincidenza per Venezia.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE
euro
2.295,00
All’iscrizione acconto di euro 500,00
Polizza annullamento viaggio (obbligatoria) euro 54,00
cod. 15/019
LA QUOTA COMPRENDE
» volo intercontinentale in classe turistica,
franchigia bagaglio kg. 20
» tasse aeroportuali in partenza dall’Italia
e aumento carburante alla data del
18.07.2014
» tutti i trasferimenti da e per gli aeroporti
» sistemazione in hotel 4 stelle (3 stelle
a Sur), campo tendato nel deserto. in
camere doppie
» tutti i pasti come da programma
» visite ed escursioni come da programma
con guida parlante italiano inclusi
gli ingressi
» le mance per autisti e guide
» ns. accompagnatore
LA QUOTA NON COMPRENDE
» le bevande ai pasti
» eventuali aumenti carburante e tasse
aeroportuali internazionali
» il visto d’ingresso in Oman USD. 13,00.
da pagarsi localmente all’arrivo a Muscat
» le camere singole (suppl. di euro 390,00)
» gli extra in genere
DOCUMENTO INDISPENSABILE
» PASSAPORTO con validità di almeno 6
mesi dalla data di partenza del viaggio.
La quota è stata calcolata in base al cambio
del dollaro USA alla data del 18.07.2014.
Eventuali oscillazioni del cambio del 2% la
quota verrà adeguata.
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
47
DAL 30 MARZO AL 6 APRILE 2015 - 8 GIORNI
PASQUA IN
MAROCCO
TOUR DELLE CITTÀ IMPERIALI
UN CIRCUITO CHE TOCCA LE CITTÀ IMPERIALI E CONDUCE ALLA SCOPERTA DEL RICCO PATRIMONIO STORICO
E CULTURALE DEL MAROCCO. TRA VIE LABIRINTICHE, BRULICANTI DI MERCATI, ANTIQUARI, COLORI E PROFUMI
UNICI AL MONDO, GLI ANTICHI FASTI SI CONFONDONO CON LA REALTÀ QUOTIDIANA. PALAZZI, PIAZZE, FONTANE,
MOSCHEE, TUTTI ARRICCHITI DA DECORAZIONI SUPERBE E DAL DISEGNO FINISSIMO, LA CUI STORIA
SPESSO SI CONFONDE TRA REALTÀ E LEGGENDA. POI ANCORA I SOUK DI MARRAKECH E FES, TRA I PIÙ BELLI
DI TUTTO IL MAGHREB.
48
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
Un circuito che tocca le città imperiali e conduce alla
scoperta del ricco patrimonio storico e culturale del Marocco.
CAS
ABL
ANC
RABAT
A-B
GNA
Casablanca
NA
BOLOG
Fes
OLO
Mekmes
ANCA
- CASABL
Oceano
Atlantico
Marrakech
1° giorno – lunedì 30 marzo 2015
BOLOGNA » CASABLANCA
Ritrovo dei Signori Partecipanti ad ora e
luogo da stabilire. Trasferimento in aeroporto a Bologna e partenza con volo
di linea per Casablanca. Arrivo, incontro con la guida locale e trasferimento
in hotel. Sistemazione nelle camere riservate, pernottamento.
2° giorno – martedì 31 marzo 2015
CASABLANCA » RABAT
Dopo la prima colazione giro orientativo
della città di CASABLANCA, la capitale
economica del paese. Ammireremo in
particolare la Piazza Mohamed V, la Moschea Hassan II, la Corniche con i suoi
eleganti ritrovi. Pranzo in ristorante. Nel
pomeriggio partenza per RABAT, capitale amministrativa del paese. Visita
della città: il Palazzo Reale (esterno), la
Casbah degli Oudaia, la Torre Hassan, il
Mausoleo di Mohamed V. Sistemazione
in hotel, cena e pernottamento.
3° giorno – mercoledì 01 aprile 2015
RABAT » MEKNES » FES
Dopo la prima colazione, partenza per
MEKNES, la capitale Ismaeliana. Questa
città imperiale dichiarata nel 1996 patrimonio dell’Umanità da parte dell’UNESCO, è caratterizzata da bastioni lunghi
40 chilometri. All’arrivo visita della città: la Porta Bab El Mansour, gli antichi
granai, le scuderie, la Moschea Moulay
Ismail, il bacino di Agdal. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita delle rovine romane di VOLUBILIS e della città
santa di Moulay Idriss. Arrivo a FES in
serata, sistemazione in albergo, cena e
pernottamento.
4° giorno – giovedì 02 aprile 2015
FES
Prima colazione, cena e pernottamento
in hotel. Intera giornata dedicata alla visita di Fes, la più antica delle città imperiali, fondata nel 790 da Moulay Idriss II.
Fes divenne subito il principale centro
religioso del Marocco. Ammireremo il
Palazzo Reale (esterno), il Quartiere Fes
El Djedid, visita e spiegazioni storiche
delle Madrase di Bou Anania e Attraine,
il Museo Dar Batha, la Moschea Karaoine (esterno), i souk con le concerie e
tintorie di pelli. Pranzo ristorante tipico
nella Medina.
5° giorno – venerdì 03 aprile 2015
FES » BENI MELALL » MARRAKECH
Dopo la prima colazione partenza per
Ifrane, Khenifra e Beni Mellal. Sosta per
il pranzo lungo il tragitto. Nel pomeriggio proseguimento per MARRAKECH,
soprannominata “La Perla del Sud”,
fondata nel XII secolo dalla dinastia degli Almoravidi che ha lasciato palazzi e
giardini degni di nota. Sistemazione in
albergo, cena e pernottamento.
6° giorno – sabato 04 aprile 2015
MARRAKECH
Mezza pensione in albergo. Intera giornata dedicata alla visita della città: in
mattinata il Palazzo Bahia, le Tombe
Saadiane, il Museo Dar Si Said; i giardini della Menara. Nel pomeriggio visita
dei souks e della celebre Piazza Djemaa
el Fna, dove lo spettacolo è permanente: incantatori di serpenti, mangiatori di
fuoco e artisti di ogni genere. In serata
trasferimento in ristorante tipico per la
cena con spettacolo folcloristico.
7° giorno – domenica 05 aprile 2015
MARRAKECH » CASABLANCA
Prima colazione in hotel. Mattinata a disposizione per visite individuali o shopping. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio partenza per Casablanca. Arrivo
in serata, sistemazione in hotel, cena e
pernottamento.
8° giorno – lunedì 06 aprile 2015
CASABLANCA » BOLOGNA
Prima colazione in hotel. In tempo utile
trasferimento in aeroporto e partenza
con volo di linea per l’Italia. Arrivo a Bologna e proseguimento per le località
d’origine.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE
euro
1.460,00
All’iscrizione acconto di euro 350,00
Polizza annullamento viaggio (obbligatoria) euro 30,00
cod. 15/024
LA QUOTA COMPRENDE
» tutti i trasferimenti da e per gli aeroporti
» viaggio aereo con volo di linea
in classe economica
» tasse aeroportuali e aumenti carburante
alla data del 18.07.2014
» sistemazione in hotel 5 stelle, camere
doppie con servizi
» i pasti come da programma
» cena tipica con spettacolo folcloristico
» pullman per tutto il tour
» guida/accompagnatore parlante italiano
» ingressi ove previsti incluso la Moschea
di Hassan II a Casablanca
» le mance alla guida e autista
» ns. accompagnatore
LA QUOTA NON COMPRENDE
» eventuali le escursioni facoltative
» le bevande ai pasti
» eventuali aumenti tasse aeroportuali
e carburante
» le camere singole (suppl. di euro 250,00)
» gli extra in genere
DOCUMENTO INDISPENSABILE
» PASSAPORTO o CARTA D’IDENTITÀ
valida
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
49
DAL 1 AL 6 APRILE 2015 - 6 GIORNI
LA SICILIA
E I RITI DELLA PASQUA
PASQUA, TRA LE PIÙ IMPORTANTI FESTE DELL’ANNO LITURGICO, IN SICILIA HA DATO ORIGINE A MOLTE FESTE
CITTADINE CHE SOTTOLINEANO, SFIDANDO LE EPOCHE, GLI USI E I COSTUMI, ANCORA IN MANIERA MOLTO
SENTITA, I MOMENTI SALIENTI DEI TRE PASSAGGI FONDAMENTALE DI QUESTA RICORRENZA: LA PASSIONE,
LA MORTE E LA RESURREZIONE DI GESÙ CRISTO. IN MOLTISSIME PARTI DELLA SICILIA È ANCORA VIVA L’AZIONE
RITUALITÀ POPOLARE, LE CUI ORIGINI AFFONDANO IN TEMPI ANTICHISSIMI, E CHE NELLE FORME ESPRESSIVE,
A VOLTE TEATRALI E DRAMMATICHE, A VOLTE DI SERAFICO SIMBOLISMO, SI PRESENTANO IN MANIERA SEMPRE
ARTICOLATA E COMPLESSA. QUELLO CHE COLPISCE DELLE FESTE PASQUALI IN SICILIA È PRINCIPALMENTE
LA GRANDE E APPASSIONATA PARTECIPAZIONE POPOLARE, CHE SI MANIFESTA NON SOLO NEI CLASSICI CORTEI,
PELLEGRINAGGI E PROCESSIONI, MA ANCHE NELL’ALTERNANZA DEL SENTIRE: IL LUTTO PER LA MORTE
DEL REDENTORE CHE SI TRASFORMA IN ALLEGREZZA PER LA RESURREZIONE, E CHE SI RICONOSCE
NEL RISVEGLIO DELLA NATURA, NELLA PRIMAVERA DELL’ANIMA.
50
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
Mar
Tirreno
Monreale
VENEZIA
O
- PALERM
PALERMO
Cefalù
Taormina
Enna
Catania
Agrigento
Ragusa
Mar
Mediterraneo
CATANIA
VENEZIA
Siracusa
Modica
1° giorno - mercoledì 01 aprile 2015
VENEZIA » PALERMO
Ritrovo dei Signori Partecipanti ad ora e
luogo da stabilire. Trasferimento in aeroporto a Venezia / Marco Polo. Partenza
con volo di linea per PALERMO. Arrivo,
incontro con la guida locale e trasferimento in città e visita della “capitale” ricca di un patrimonio artistico reso unico
dalle dominazioni arabe, normanne, sveve e spagnole. La bellezza dei monumenti affascinerà i clienti che ammireranno la
Cattedrale di ispirazione arabo-normanna e conserva le tombe di Federico II e
di altri reali, il Palazzo dei Normanni con
all’interno la Cappella Palatina definita
“la meraviglia delle meraviglie” (Maupassant), San Giovanni degli Eremiti
con le arabe cupole rosse ed il chiostro,
i Quattro Canti, crocevia della città e la
Piazza Pretoria definita dai palermitani
della “vergogna” per la scabrosità delle sculture della fontana. Sistemazione,
cena e pernottamento in hotel.
2° giorno - giovedì 02 aprile 2015
MONREALE » CEFALÙ
Prima colazione in hotel. Al mattino visita del Duomo di Monreale con l’annesso
Chiostro, con l’armoniosa colonna, che
sorgono in splendida posizione panoramica sulla Conca d’oro. Al termine
proseguimento per CEFALÙ dove la Cattedrale medievale con le due possenti
torri quadrate domina incontrastata
l’abitato del borgo marinaro. L’abside è
impreziosita dagli straordinari mosaici
bizantini del Cristo Pantocratore. Pranzo
in ristorante lungo il percorso. Sistemazione, cena e pernottamento in hotel in
zona Enna/Piazza Armerina.
3° giorno - venerdì 03 aprile 2015
AGRIGENTO » ENNA
Prima colazione in hotel. Escursione
ad AGRIGENTO e visita della Valle dei
Templi dichiarata nel 1997 dall’Unesco
“patrimonio mondiale dell’umanità”,
l’ampio parco conserva uno straordinario patrimonio monumentale e paesaggistico che comprende i resti dell’antica
città di Akragas e il territorio ad essa
circostante. Qui è possibile ammirare il
Tempio di Giunone, di Ercole ed il Tempio della Concordia tra i meglio conservati del mondo greco. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento
per ENNA, città arroccata, storicamente
fondamentale per il controllo strategico
di buona parte dell’isola; tuttora dominata dall’imponente Castello di Lombardia con l’alta e panoramicissima Torre
delle Aquile. Verso le diciotto inizierà la
“processione dei Confrati incappucciati” che coinvolgerà circa duemila devoti
che in assoluto silenzio percorreranno le
vie del centro storico rievocando il corteo funebre del Cristo morto. Rientro in
hotel per la cena ed il pernottamento.
4° giorno - sabato 04 aprile 2015
PIAZZA ARMERINA » RAGUSA
Prima colazione in hotel. Escursione a
PIAZZA ARMERINA, dove si visiterà la
Villa romana del Casale, famosa per i
suoi mosaici pavimentali romani risalenti al III° e IV° sec. d.C. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita di RAGUSA IBLA, dove sarà possibile ammirare
le facciate tipicamente barocche delle
principali chiese che dominano il borgo
come la Chiesa di S. Giorgio, le Chiese
di Santa Maria dell’Itria e dell’Immacolata ed i numerosi palazzi nobiliari. Sistemazione, cena e pernottamento in hotel
in zona Ragusa/Modica.
5° giorno - domenica 05 aprile 2015
MODICA » SIRACUSA
Prima colazione in hotel. Escursione a
MODICA per assistere alla “cerimonia
della Madonna Vasa-Vasa”. Il corso Umberto, una delle vie principali della città,
verrà affollato dai fedeli per assistere al
rito. Il simulacro della Madonna e quello
del Cristo, entrambi portati a spalla dai
fedeli, si “cercheranno” lungo il corso.
La particolarità dal movimento del simulacro della Madonna, che alla vista
del Cristo risorto, allarga e stringe le
braccia in segno di gioia ed incredulità,
liberandosi dal manto nero che l’avvolgeva per mostrare il classico mantello
celeste, mentre delle colombe bianche
si librano in volo a testimonianza della
incontenibile felicità per il lieto evento.
Il tradizionale bacio di mezzogiorno tra
la Madonna ed il Cristo risorto rappresenta l’epilogo di questa emozionante
mattinata. Nel pomeriggio visita di SIRACUSA, la città che nel passato fu la
più agguerrita rivale di Atene e di Roma,
conserva importanti testimonianze del
suo passato splendore: il Teatro greco,
l’Anfiteatro romano, le Latomie, l’Orecchio di Dionisio. Gioiello della Città può
essere considerata l’Isola di Ortigia è qui
che tra mare e pietra bianca è possibile
ammirare la Fonte Aretusa, adorna di
papiri, ed il Duomo, dalla facciata barocca, che nasce dalla trasformazione
dell’antico Tempio di Athena. Pranzo in
ristorante lungo il tragitto. Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.
6° giorno - lunedì 06 aprile 2015
TAORMINA » CATANIA » VENEZIA
Prima colazione in hotel. Partenza per
TAORMINA e visita della “perla del mediterraneo”, il Teatro greco-romano costruito in posizione scenografica, il quattrocentesco Palazzo Corvaia ed il Duomo
hanno reso la città tappa obbligata per
tutti i viaggiatori. Pranzo in ristorante in
zona. Al termine delle visite trasferimento in aeroporto a Catania e partenza con
volo di linea diretto a Venezia. Arrivo e
proseguimento per le località d’origine.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE
euro
1.190,00
All’iscrizione acconto di euro 300,00
Polizza annullamento viaggio (obbligatoria) euro 30,00
cod. 15/025
LA QUOTA COMPRENDE
» viaggio aereo in classe economica
» tasse aeroportuali e aumenti carburante
alla data del 18.07.2014
» tutti i trasferimenti da e per gli aeroporti
» sistemazione in hotel 4 stelle,
in camere doppie
» pensione completa come da programma, bevande ai pasti
» guide ove previsto
» ns. accompagnatore
LA QUOTA NON COMPRENDE
» le mance
» gli ingressi
» eventuali tasse di soggiorno
» eventuali aumenti tasse aeroportuali
e carburante
» le camere singole (suppl. di euro 115,00)
» gli extra in genere
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
51
DAL 2 AL 6 APRILE 2015 - 5 GIORNI
PASQUA A
BARCELLONA
E VALENCIA
VIBRANTI, SEDUCENTI, COSMOPOLITE
BARCELLONA È UNA RICCA METROPOLI BILINGUE (CATALANO E CASTIGLIANO) CHE HA SAPUTO TRASFORMARSI
NEL GIRO DI UN PAIO DI DECENNI IN UNA DELLE CITTÀ PIÙ DINAMICHE DEL MONDO. SECONDA CITTÀ DELLA
SPAGNA RIVALEGGIA CON MADRID COME CAPITALE INTELLETTUALE ED ECONOMICA DEL PAESE. IN MOLTI CASI
HA SCAVALCATO LONDRA NELL’IMMAGINARIO GIOVANILE, ATTIRANDO GIOVANI PER LE OPPORTUNITÀ CHE OFFRE,
IL DIVERTIMENTO, LA BELLEZZA GOTICA DELLA CITTÀ VECCHIA, LE OPERE VISITATISSIME DEL FAMOSO
ARCHITETTO GAUDÌ, LE NUOVE ARCHITETTURE MODERNE. VALENCIA, CITTÀ MARINARA IMPREZIOSITA
DALL’AVVENIRISTICA CITTÀ DELLE ARTI E DELLE SCIENZE PROGETTATA DA CALATRAVA.
52
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
1° giorno - giovedì 02 aprile 2015
VENEZIA » BARCELLONA
Ritrovo dei signori Partecipanti ad ora e
luogo da stabilire. Trasferimento in aeroporto a Venezia / Marco Polo e partenza con volo di linea per Barcellona via
Zurigo. Arrivo nel primo pomeriggio a
BARCELLONA, vivace capitale della Catalunya. Incontro con la guida locale e
giro panoramico della città: la collina di
Montjuic, la Plaza Espana, le Ramblas,
il Quartiere Gotico con la Cattedrale e
la Piazza Sant Jaune, il Paseo de Gracia
per ammirare le facciate delle case di
Gaudi. Al termine trasferimento in hotel, cena e pernottamento.
2° giorno - venerdì 03 aprile 2015
BARCELLONA » GIRONA
Prima colazione e pernottamento in
hotel. Pranzo in ristorante. In mattinata
continuazione visita della città di Barcellona con guida in particolare il Porto
Olimpico e l’esterno della Sagrada Familia. Nel pomeriggio partenza per GIRONA che conserva uno dei più ricchi
complessi monumentali della Catalogna. Incontro con la guida locale e visita della città in particolare il Barri Vell,
centro storico, cuore della città fondata
dai romani, raccoglie i monumenti più
importanti circondati dall’imponente
cinta muraria: la chiesa di Sant Felix, la
Cattedrale e il Quartiere Ebraico. Cena
libera. In serata si assisterà alla processione del venerdì, è il momento culminante della Settimana Santa a Girona.
Verso le dieci di sera i Manaies, i membri della confraternita di Gesù Crocifisso vestiti da antichi legionari romani,
danno inizio alla processione con la discesa dalla scalinata della Cattedrale, a
passo lento e cadenzato dal battito delle
lance sul terreno. Tutto l’itinerario nella
città vecchia si svolge con lo stesso ritmo ossessivo: per oltre due ore le lance
non smettono di segnare il passo, anche quando i vari manipoli di Manaies
compiono le evoluzioni più spettacolari,
chiamate “l’Estrella Y la Rueda”. Rientro a Barcellona in nottata.
3° giorno - sabato 04 aprile 2015
POBLET » VALENCIA
Prima colazione in hotel. Partenza per
il Monastero di Santa Maria di Poblet,
uno dei più importanti complessi monastici d’Europa: nella chiesa del complesso si trovano le tombe di otto sovrani
della corona di Catalogna e d’Aragona
e di sei regine consorti ed il luogo è stato dichiarato patrimonio dell’umanità
dall’UNESCO nel 1991. Pranzo tipico catalano. Nel pomeriggio proseguimento
per VALENCIA, una bellissima città, la
terza della Spagna, fondata dai romani
nel 138 a.C, spartiacque tra la cultura
catalana e quella andalusa. Arrivo in serata, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
4° giorno - domenica 05 aprile 2015
VALENCIA
Prima colazione, cena e pernottamento
in hotel. Intera mattinata dedicata alla
visita guidata della città, una delle più
importanti del Mediterraneo, come testimonia il centro storico che conserva
molti monumenti costruiti nei suoi 2.000
anni di storia. Gli ampi viali di palmeti e
ficus abbracciano il quartiere antico, con
dimore gotiche e eleganti patii. Ammireremo l’antica Borsa, il Mercato Coperto
modernista in ferro e vetro, la Cattedrale, la Torre campanaria dalle forme gotiche catalane. Pranzo pasquale a base
Seconda città della Spagna rivaleggia con Madrid
come capitale intellettuale ed economica del paese.
di paella valenciana (carne e verdure).
Nel pomeriggio escursione ad Albufera,
rappresenta il lago più grande di Spagna
e una delle zone umide più importanti della penisola iberica. Si tratta di un
luogo di grande interesse ecologico in
cui svernano specie uniche di uccelli acquatici. Le sue ricche acque sono servite
tradizionalmente da sostentamento ai
pescatori ed ai coltivatori di riso, dando
origine ad una squisita gastronomia. La
superficie complessiva dell’area protetta ricopre circa 21 mila ettari, dedita soprattutto alla coltivazione del riso. Infatti,
è da questa coltura agricola che nasce la
mitica “paella”. Tipico piatto valenciano
che prende il nome dalla pentola in cui si
prepara il riso. Piccola crociera con una
tipica barca.
5° giorno - lunedì 06 aprile 2015
VALENCIA » VENEZIA
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita guidata della VALENCIA moderna con l’avveniristica Città
delle Arti e delle Scienze dell’architetto
Santiago Calatrava, una serie di spettacolari edifici che si riflettono in grandi
specchi d’acqua: l’Oceanografico, il
Museo delle Scienze Principe Felipe,
l’Emisferico. Pranzo libero. Nel primo
pomeriggio trasferimento in aeroporto a Valencia e partenza per l’Italia con
volo regolare di linea via Zurigo. Arrivo
a Venezia in serata.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE
euro
1.290,00
All’iscrizione acconto di euro 300,00
Polizza annullamento viaggio (obbligatoria) euro 30,00
cod. 15/026
LA QUOTA COMPRENDE
» tutti i trasferimenti da e per gli aeroporti
» viaggio aereo con volo di linea in classe
economica
» le tasse aeroportuali e aumento
carburante alla data del 18.07.2014
» sistemazione in hotel 4 stelle,
camere doppie con servizi
» i pasti come da programma, bevande
incluse (1/4 di vino e ½ di acqua minerale)
» tassa di soggiorno a Barcellona
» visite ed escursioni con guide locali
e pullman gran turismo
» ingressi (Cattedrale di Barcellona,
Monastero di Poblet, la Cattedrale
di Valencia, escursione in barca Albufera)
» guide ove previsto
» ns. accompagnatore per un minimo
di 15 partecipanti
LA QUOTA NON COMPRENDE
» le mance
» i pasti liberi
» eventuali altri ingressi
» le camere singole (suppl. di euro 160,00)
» gli extra in genere
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
53
DAL 3 AL 6 APRILE 2015 - 4 GIORNI
PASQUA A
ISTANBUL
PER LA FESTA DEL TULIPANO
UN MARE DI FIORI TRA I MINARETI
TINGE ISTANBUL DI MILLE SFUMATURE
UN TAPPETO DI FIORI INVADE LE VIE DI ISTANBUL. INFINITE DISTESE DI COROLLE ROSSE, BIANCHE E GIALLE,
PORPORA E ROSA E PERSINO NERE. UN TAPPETO COLORATISSIMO CHE AMMANTERÀ I TANTI GIARDINI DELLA
CITTÀ DALLE MILLE MOSCHEE, DISTENDENDOSI SULLE AIUOLE VERDI CHE ABBRACCIANO SANTA SOFIA E LA
MOSCHEA BLU O CHE SI AFFACCIANO SULLE RIVE DEL BOSFORO ATTRAVERSATO DAI BATTELLI AL TRAMONTO.
È L’INTERNATIONAL ISTANBUL TULIP FESTIVAL, CHE NEL MESE DI APRILE MESCOLA IL PROFUMO DI MILIONI DI
TULIPANI A QUELLO DEI DELIZIOSI KEBAB CHE SI POSSONO ASSAGGIARE OVUNQUE NELLA CITTÀ DI SOLIMANO,
PONTE TRA ORIENTE E OCCIDENTE E CULLA DELLA CIVILTÀ TURCA. UN FESTIVAL CAPACE DI AGGIUNGERE UN
TOCCO DI NATURALISTICA BELLEZZA AD UNA DELLE CITTÀ PIÙ BELLE E SUGGESTIVE AL MONDO, CERTAMENTE
UN’OCCASIONE DA NON PERDERE PER CONOSCERE UNA CAPITALE MISTERIOSA E SEDUCENTE CHE SOLO
NEL 2013 È STATA VISITATA DA OLTRE 31 MILIONI DI TURISTI.
54
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
Un tappeto coloratissimo
che ammanterà i tanti
giardini della città dalle
mille moschee, distendendosi
sulle aiuole verdi che
abbracciano Santa Sofia
e la Moschea Blu.
1° giorno – venerdì 03 aprile 2015
VENEZIA » ISTANBUL
Ritrovo dei Signori Partecipanti, trasferimento in aeroporto a VENEZIA e partenza con volo di linea per la Turchia.
Arrivo nel primo pomeriggio a ISTANBUL, una città ricca di fascino e di mistero, una metropoli che si estende tra
il continente europeo e quello asiatico,
divisa dal suggestivo stretto del Bosforo. Istanbul festeggia la primavera con
l’apertura ad aprile del consueto International Istanbul Tulip Festival, ovvero
il Festival dei Tulipani. La città si trasforma fino alla fine di aprile in un meraviglioso giardino fiorito, celebrando così
il simbolo stesso della Turchia, con oltre
14 milioni di tulipani di ben 270 varietà.
Incontro con la guida locale e visita panoramica della città. In serata, trasferimento in hotel, cena e pernottamento.
2° giorno – sabato 04 aprile 2015
ISTANBUL
Prima colazione, cena e pernottamento in hotel. Pranzo in ristorante. Intera
giornata dedicata alla visita della città
con guida: l’obelisco e l’antico Ippodromo, la Basilica di Santa Sofia che
rappresenta uno dei musei più importanti del mondo, in cui sono conservati
splendidi esempi di mosaici bizantini; la
Moschea Blu, uno dei monumenti più
importanti, sia per la cultura turca che
per quella islamica, costruita nel classico stile ottomano. La Moschea vanta
ben sei minareti. La Basilica Cisterna,
un magico sotterraneo dove i visitatori
camminano su passerelle aeree in mezzo a meravigliose colonne e giochi di
luce; il Grande Bazar, il mercato coperto
più grande del mondo con 58 strade e
4000 negozi. Questo sarà il luogo perfetto per comprare gioielli, oggetti in
pelle, ceramiche, spezie e tappeti.
3° giorno – domenica 05 aprile 2015
ISTANBUL
Prima colazione, cena e pernottamento in hotel. Pranzo in ristorante. Continuazione visita della città con guida
in particolare il Palazzo di Topkapi, la
perla dell’Impero Ottomano. Le stanze
che guardano al Corno d’Oro, il palazzo
offre stupende panoramiche sulla città
e sul Bosforo. San Salvatore in Chora,
uno dei più rilevanti esempi di architettura sacra bizantina. L’interno è decorato con mosaici spettacolari considerati
fra le massime espressioni dell’arte
bizantina. La Moschea del Solimano Il
Magnifico in splendida posizione. Sosta al mercato delle spezie. Al termine
escursione in vaporetto sul Bosforo, costeggiando la costa europea ed asiatica,
il Corno d’Oro.
4° giorno – lunedì 06 aprile 2015
ISTANBUL » VENEZIA
Prima colazione in hotel. Mattinata
dedicata alla visita del Parco Emirgan
che si trasforma in un vero e proprio
paradiso sul Bosforo, un luogo magico, incantato, un parco con milioni di
tulipani. Pranzo libero. Nel pomeriggio
trasferimento all’aeroporto, partenza
con volo di linea per Venezia. Arrivo e
proseguimento in pullman per le località d’origine.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE
euro
990,00
All’iscrizione acconto di euro 250,00
Polizza annullamento viaggio (obbligatoria) euro 22,00
cod. 15/027
LA QUOTA COMPRENDE
» tutti i trasferimenti da e per gli aeroporti
in Italia e Turchia
» viaggio aereo con volo di linea in classe
economica
» tasse aeroportuali e aumento carburante
alla data del 18.07.2014
» sistemazione in hotel 4 stelle, camere
doppie con servizi
» i pasti come da programma
» guida parlante italiano per tutto
il soggiorno
» tutti gli ingressi previsti nel programma
(San Salvatore, Moschea Blu, Santa
Sofia, Topkapi, Cisterna, Solimano
il Magnifico, Parco Emirgan)
» visite ed escursioni con pullman locale
» le mance (autista e guida)
» ns. accompagnatore per un minimo
di 15 persone
LA QUOTA NON COMPRENDE
» le bevande ai pasti
» eventuali escursioni facoltative
» aumenti carburante o tasse aeroportuali
» le camere singole (suppl. di euro 200,00)
» gli extra in genere
DOCUMENTO INDISPENSABILE
» PASSAPORTO individuale
o CARTA D’IDENTITÀ valida
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
55
DAL 3 AL 6 APRILE 2015 - 4 GIORNI
PASQUA IN
OLANDA
PER LA FIORITURA DEI TULIPANI
L’OLANDA È IL PAESE CHE DA SEMPRE LOTTA PER STRAPPARE, METRO DOPO METRO, TERRENO AL MARE: QUASI
METÀ DELLA SUA SUPERFICIE SI TROVA A MENO DI UN METRO SOTTO IL LIVELLO DEL MARE. UNA SERIE DI DUNE
E DIGHE DISPOSTE LUNGO LE COSTE IMPEDISCONO CHE LE TERRE VENGANO ALLAGATE, GRAZIE ANCHE
AI SISTEMI DI POMPAGGIO SEMPRE IN ATTIVITÀ. NEL PAESE DEI MULINI A VENTO UNA CERTA LIBERTÀ DI
COSTUMI (ALTROVE ILLEGALI) CONVIVE CON RITMI DI VITA EFFICIENTI ED ECCELLENZE PRODUTTIVE, CHE
VANNO DALLA PRODUZIONE DI TULIPANI AL TAGLIO DEI DIAMANTI. STRAORDINARI, POI, I MUSEI, CUSTODI
DELLE PIÙ IMPORTANTI COLLEZIONI D’ARTE DEL MONDO. L’OLANDA È IL PAESE NATALE DI MOLTI CELEBRI
PITTORI, A COMINCIARE DA REMBRANDT, IDEATORE DI SCENE RELIGIOSE DI GRANDE FASCINO, E DEL SUO
CONTEMPORANEO JAN VERMEER, CHE FU MAESTRO NEL RITRATTO E NELLE SCENE TRATTE DALLA VITA
QUOTIDIANA. VINCENT VAN GOGH REALIZZÒ LE SUE OPERE GIOVANILI IN OLANDA, MENTRE MONDRIAN
FONDÒ IL MOVIMENTO CUBISTA DE STIJL.
56
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
Nel paese dei mulini a
vento una certa libertà di
costumi convive con ritmi
di vita efficienti ed eccellenze
produttive, che vanno dalla
produzione di tulipani
al taglio dei diamanti.
1° giorno – venerdì 03 arile 2015
VENEZIA » AMSTERDAM
Ritrovo dei Signori Partecipanti ad ora e
luogo da stabilire. Trasferimento in aeroporto a Venezia / Marco Polo e partenza con volo di linea per AMSTERDAM,
definita la Venezia del Nord per il suo
sistema di canali, è una delle mete turistiche più gettonate. Capitale del divertimento e del proibito, famosa per i suoi
coffee shop e la frenetica vita notturna,
Amsterdam è rinomata anche per le
molteplici attività culturali, le architetture antiche e moderne, e per i suoi musei. Incontro con la guida locale e giro
panoramico della città: Piazza Dam, la
facciata del Palazzo Reale, il Municipio,
la Damrak, il Porto. Al termine sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
2° giorno – sabato 04 aprile 2015
GRANDE DIGA » ALKMAAR
Prima colazione, cena e pernottamento
in hotel. Pranzo in corso di escursione. Escursione intera giornata al nord
dell’Olanda. Visita di MARKEN, tipico
villaggio di pescatori dove la gente porta ancora i costumi tradizionali. Sosta
a ALKMAAR per ammirare i campi di
tulipani. Visita della zona dei mulini a
vento. Nel pomeriggio proseguimento
per la GRANDE DIGA, impressionante
opera lunga 30 Km. che chiude lo Zuiderzee, difendendo l’Olanda dalle intemperie del Mare del Nord.
3° giorno – domenica 05 aprile 2015
ROTTERDAM » L’AIA
Prima colazione, cena e pernottamento
in hotel. Pranzo in corso di escursione.
Partenza per ROTTERDAM, seconda città dell’Olanda e primo porto del mondo.
Giro panoramico della città. Al termine
partenza per l’AIA, capitale amministrativa del Regno Olanda, vanta numerosi
monumenti fra cui il Palazzo della Pace,
il Binnenhof, centro storico intorno al
quale è sorta la città. Nel pomeriggio
partenza per LISSE e visita del Parco
Keukenhof, uno spettacolo unico al
mondo per i campi di tulipani e narcisi
a perdita d’occhio, e 7000 mq. di serre
dove sono raccolte le specie più rare di
fiori.
4° giorno – lunedì 06 aprile 2015
AMSTERDAM » VENEZIA
Prima colazione in hotel. Al mattino visita guidata del Rijksmuseum (Museo
Nazionale) è il più grande museo d’Olanda, con più di un milione di visitatori
all’anno. Offre un’estesa panoramica
sull’arte olandese, dalle prime pale medievali al rigoglioso Secolo d’Oro (con
i capolavori del XVII secolo di maestri
quali Rembrandt e la sua Scuola, Vermeer, Frans Hals e Jan Steen) e sull’arte
applicata (oggettistica, ceramiche, etc).
Pranzo libero. Tempo a disposizione per
visite individuali o shopping. Nel tardo
pomeriggio trasferimento in aeroporto
e partenza per Venezia.
Grande
diga
Alkmaar
Marken
Mare
del Nord
AMSTERDAM
Lisse
L’Aia
Rotterdam
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE
euro
980,00
All’iscrizione acconto di euro 250,00
Polizza annullamento viaggio (obbligatoria) euro 22,00
cod. 15/028
LA QUOTA COMPRENDE
» viaggio aereo di linea in classe economica
» tasse aeroportuali e aumento carburante
alla data del 18.07.2014
» sistemazione in hotel 4 stelle, camere
doppie con servizi
» i pasti come da programma
» le visite e le escursioni con guide
parlanti italiano
» ingressi ove previsti (Parco Keukenhof
e Rijkmuseum)
» ns. accompagnatore per un minimo
di 20 partecipanti
LA QUOTA NON COMPRENDE
» le bevande ai pasti
» i pranzi liberi
» eventuali aumenti tasse aeroportuali
e carburante
» le mance
» le camere singole (suppl. di euro 180,00)
» gli extra in genere
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
57
DAL 3 AL 6 APRILE 2015 - 4 GIORNI
PASQUA A
LISBONA
PERLA DELL’ATLANTICO
LA CAPITALE PIÙ OCCIDENTALE D’EUROPA
L’AFFASCINANTE CAPITALE LUSITANA, È FORSE L’UNICO ESEMPIO IN EUROPA DI CONVIVENZA ARMONICA
TRA UN GLORIOSO PASSATO STORICO ED UN PRESENTE IN CONTINUA EVOLUZIONE, CULMINATA NEL 1998
CON L’ORGANIZZAZIONE DELL’EXPO. BIANCA, SOLARE, ADAGIATA SU SETTE COLLI: COSÌ CI APPARE LISBONA
AL PRIMO SGUARDO; MA PER CONOSCERLA VERAMENTE, BISOGNA CALARSI NELLE SUE STRADINE IMPREGNATE
DI STORIA, DOVE IL TEMPO SEMBRA ESSERSI FERMATO; ASCOLTARE IL “FADO”, PER SCOPRIRE QUELLA SOTTILE
MALINCONIA CHE CARATTERIZZA IL POPOLO PORTOGHESE: LA “SAUDADE”, O SEMPLICEMENTE ESPLORARLA
A BORDO DI COLORATISSIMI TRAM.
58
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
Per conoscere
veramenteLisbona,
bisogna calarsi nelle sue
stradine impregnate
di storia, dove il tempo
sembra essersi fermato.
1° giorno – venerdì 03 aprile 2015
VENEZIA » LISBONA
Ritrovo dei partecipanti ad ora e luogo
da stabilire. Sistemazione in pullman e
trasferimento all’aeroporto di Venezia /
Marco Polo. Partenza con volo di linea
per il Portogallo. Arrivo nel primo pomeriggio a LISBONA, una delle città più
affascinanti d’Europa, ricca di storia, un
luogo in cui perdersi tra i sali e scendi
delle sue stradine le quali custodiscono
meravigliosi panorami della città. Lisbona si trova alla foce del fiume Tago
e le due sponde sono collegate da due
grandi ponti, uno dei quali, il Ponte 25
aprile, è spesso comparato al Golden
Gate di San Francisco. Su una delle due
sponde, vicino al ponte, sorge il Quartiere di Belém che offre due imperdibili attrazioni, il grandioso Monastero di
Jeronimos e la Torre di Belem, oltre al
monumento delle Scoperte Marittime,
tributo a tutti coloro che contribuirono
per lo sviluppo delle scoperte. In serata,
sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
2° giorno – sabato 04 aprile 2015
LISBONA
Prima colazione, cena e pernottamento in hotel. Pranzo in ristorante. Intera
mattinata dedicata alla visita della città
di Lisbona con la guida. Giro panoramico della città con il Parco delle Nazioni,
quartiere più cosmopolita di Lisbona,
dove si fece la famosa Esposizione universale nel 1998, anno della commemorazione del 5º centenario del viaggio di
Vasco da Gama; la monumentale Piazza
del Commercio, il Quartiere di Baixa,
Piazza Rossio, antica piazza medioevale oggi punto di ritrovo per i lisbonesi.
Pomeriggio a disposizione per visite individuali o con il ns. accompagnatore.
3° giorno – domenica 05 aprile 2015
LISBONA » SINTRA » CASCAIS »
ESTORIL
In mattinata, partenza per Sintra, descritto da Lord Byron come il Dolce Paradiso. Era il luogo preferito dai reali.
Visita del Palazzo Reale, 2º monumento più visitato del Portogallo. Pranzo in
corso delle visite. Il pomeriggio sarà
dedicato all’Oceano Atlantico. Prima
sosta al Punto più Occidentale d’ Europa, il famoso Capo da Roca, il finisterra
Portoghese. Possibilità di acquistare il
famoso diploma. Poi, proseguimento
per Cascais, antico villaggio dei pescatori dove rimase fino alla sua morte il
Re Umberto II d’Italia, nella famosa
Villa Italia, e finalmente Estoril, centro
cosmopolita. Rientro in hotel, cena e
pernottamento.
4° giorno – lunedì 06 aprile 2015
LISBONA » VENEZIA
Tempo libero per ultime visite individuali o shopping. In tempo utile, trasferimento in aeroporto e imbarco per
Venezia. Arrivo e proseguimento in pullman per le località d’origine.
QUOTA INDIVIDUALE
DI PARTECIPAZIONE
euro
870,00
All’iscrizione acconto di euro 200,00
Polizza annullamento viaggio (obbligatoria) euro 22,00
cod. 15/029
LA QUOTA COMPRENDE
» tutti i trasferimenti da e per gli aeroporti
» viaggio aereo con volo di linea in classe
economica
» tasse e aumenti carburante alla data
del 18.07.2014
» sistemazione in hotel 4 stelle, camere
doppie con servizi
» i pasti come da programma,
» guida parlante italiano per tutto il tour
» visite ed escursioni con pullman gran
turismo
» ns. accompagnatore per un minimo
di 15 partecipanti
LA QUOTA NON COMPRENDE
» eventuali aumenti di tasse aeroportuali
e carburante
» ingressi (circa euro 24,00)
» i pasti liberi
» le mance
» le camere singole (suppl. di euro 105,00)
» gli extra in genere
DOCUMENTO INDISPENSABILE
» CARTA D’IDENTITA’ valida
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
59
DAL 6 AL 14 APRILE 2015 - 9 GIORNI
PASQUA ORTODOSSA IN
GEORGIA
LA PICCOLA PERLA DEL CAUCASO
PROPONIAMO IL VIAGGIO IN GEORGIA PER CONOSCERE UN PAESE CHE RACCHIUDE TESORI STRAORDINARI
NELLE CHIESE E NEI COMPLESSI RUPESTRI COSTRUITI NEI VARI PERIODI DELLA STORIA. PAESAGGI MOZZAFIATO
TRA LE ALTE MONTAGNE INNEVATE DEL CAUCASO RICCHE DI GROTTE AFFRESCATE CHE NEI TEMPI REMOTI
HANNO DATO RIFUGIO A RELIGIOSI E LAICI, CHIESE CON PREGEVOLI AFFRESCHI E DIPINTI, ARCHITETTURE
SEMPLICI MA NEL CONTEMPO ELABORATE CHE SEMBRANO SOSPESE TRA IL VERDE DELLE VALLATE ED IL CIELO
BLU. SONO POCHI I PICCOLI PAESI NEL MONDO CHE OFFRONO AL VISITATORE QUANTO LA GEORGIA,
DANDO L’OCCASIONE DI VEDERE IL PAESE NON SOLO DAL PUNTO DI VISTA ESTERNO, MA ANCHE DI SCOPRIRE
UNA VITA AUTENTICA DELLA GEORGIA.
1° giorno - lunedì 06 aprile 2015
ISTANBUL » TBILISI
Ritrovo dei Signori Partecipanti ad
ora e luogo da stabilire. Trasferimento
in aeroporto a Venezia / Marco Polo e
partenza con volo regolare di linea per
Istanbul. Arrivo e proseguimento in
coincidenza per la Georgia. Arrivo in
nottata a TBILISI, incontro con la guida
locale e trasferimento in hotel per il pernottamento.
2° giorno - martedì 07 aprile 2015
TBILISI
Prima colazione e pernottamento in hotel. Pasti in ristoranti. Tutta la giornata
sarà dedicata alle visite della capitale
della Georgia TBILISI. Nella parte vecchia della città si visitano: la chiesa di
Metekhi (XIII sec), affacciata sul fiume
Mtkvari con vista sulla maggior parte della vecchia Tbilisi, vecchie terme
sulfuree con le cupole costruite con i
mattoni; la cattedrale di Sion (VII sec)
dove si conserva la croce di Santa Nino
(una giovane che convertì la Georgia al
60
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
cristianesimo), passeggiata lungo le vie
strette della città vecchia e lungo il viale di Rustaveli. Inoltre si visita il Museo
Nazionale con i tesori dell’antica Colchide e il Museo d’occupazione sovietica.
3° giorno - mercoledì 08 aprile 2015
GORI » AKHALTISKHE
Dopo la prima colazione partenza per
GORI, città natale di Joseph Stalin. A
Gori si trova la fortezza che rappresenta uno dei pochi siti rimasti della leggendaria Via della Seta. Visita del Museo Stalin. Al termine si prosegue per
UPLISTSIKHE, una straordinaria città
rupestre che risale ai primo millennio
a.C. Pranzo in corso di escursione. Arrivo a AKHALTSKHE, situata nella Regione di Messkheti e Javakheti. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
4° giorno - giovedì 09 aprile 2015
VARDZIA » KHERTVISI »
AKHALTISKHE
Pensione completa. Escursione intera
giornata. Al mattino partenza per VARD-
ZIA, una delle città rupestri. Fondata nel
XII secolo come città sia religiosa che
laica, essa rappresenta l’immagine più
bella della Georgia dell’età dell’oro.
Ammireremo le chiese con gli affreschi
ben conservati, le cantine di vino, i refettori e centinaia di dimore. Lungo la
strada di rientro sosta alla fortezza di
KHERTVISI (X sec.). Al termine visita di
AKHALTISKHE e della sua parte vecchia
“Rabati” ed il Museo Etnografico.
5° giorno - venerdì 10 aprile 2015
AKHALTISKHE » KUTAISI
Pensione completa. Partenza per la terra del Vello d’Oro: la provincia di Imereti
nella Georgia occidentale. Arrivo a KUTAISI, seconda città del Paese, famosa
nei tempi antichi perché possedeva il
Vello d’Oro. Visita della splendida Cattedrale di Bagrati (X sec.). In questo
giorno gli ortodossi commemorano la
Passione, la Crocifissione e la Deposizione di Gesù Cristo. Questa ricorrenza
viene osservata con speciali pratiche e
riti dai fedeli. La deposizione di Cristo
RUSSIA
In Georgia per conoscere un paese che racchiude
tesori straordinari nelle chiese e nei complessi rupestri
costruiti nei vari periodi della storia.
Mtskheta
Kutaisi
Vardzia
Gori
6° giorno - sabato 11 aprile 2015
MTSKHETA » TBILISI
Pensione completa. Partenza per
Mtskheta. Lungo la strada sosta per la
visita del Monastero di Udabno, famoso
per i suoi affreschi risalenti al VIII – XIII
secolo. Arrivo a MTSKHETA e visita della capitale antica e centro religioso della
Georgia in particolare la Chiesa di Jvari
(VI sec.) e la Cattedrale di Svetitskhoveli
(XI sec.) dov’è sepolta la tunica di Cristo, entrambi patrimonio dell’UNESCO.
Arrivo a Tbilisi, sistemazione in hotel,
cena in ristorante. In tarda serata possibilità di partecipare in una chiesa di
Tbilisi alla celebrazione della Pasqua
Ortodossa insieme ai fedeli locali.
7° giorno - domenica 12 aprile 2015
DAVID GAREJA » TELAVI
Pensione completa. In mattinata partenza per DAVID GAREJA, complesso monastico fondato nel VI secolo da Davit,
uno dei 13 padri siriani; oggi è conosciuto con il nome di Monastero da Lavra. Comprende 19 monasteri rupestri
con straordinari affreschi. Il complesso
si trova in un suggestivo paesaggio desertico ai confini con l’Azerbaijan. Dopo
la visita al Monastero di Lavra, passeggiata di circa 50 minuti sino a raggiungere il Monastero di Ubadno, nel quale
fra il X e il XIII secolo vi fiorì un’eccellente scuola di pittura muraria. Pranzo a
sacco. Nel pomeriggio proseguimento
nella regione di Kakheti, famosa patria
dei famosi vini giorgiani. Per la cena
pasquale saremo ospiti nella casa di un
contadino per godere l’ospitalità del popolo locale ed assaggiare alcuni piatti e
vini fatti in casa. In serata sistemazione
in hotel a TELAVI.
8° giorno - lunedì 13 aprile 2015
TELAVI » SIGNAGI » TBILISI
Prima colazione in hotel. Attraversiamo
la regione di Kakheti, famosa per la viticoltura. Qui vengono coltivati centinaia di tipi di uova, di cui ogni villaggio
possiede la propria particolare varietà.
Visita della Cattedrale di Alaverdi (XI
sec.) che con i suoi 50 m. di altezza era
all’epoca una delle strutture georgiane
più alte. Al termine proseguimento per
il Monastero di Ikalto, fondato nel VI secolo, esso è noto per la sua Accademia,
centro religioso-culturale del medioevo,
dove svolgeva la sua attività il rinomato
personaggio georgiano Arsen Ikaltoeli.
Pranzo con degustazione di vino presso
una cantina locale. Nel pomeriggio sosta a SIGNAGI, una delle più belle città
della Georgia. La sua attrattiva è dovuta
sia ai siti dell’architettura secolare, sia
alle sue caratteristiche naturali: la città
sorge infatti su una collina e guarda
l’area illimitata della Valle di Alazani e
le montagne innevate del Caucaso. Le
numerosi torri, le fortezze, le chiese, il
campanile e le case storiche con i balconcini quasi merlati costituiscono le
sue maggiori attrattive. Arrivo in serata
a Tbilisi, sistemazione in hotel, cena in
ristorante locale.
9° giorno - martedì 14 aprile 2015
TBILISI » ISTANBUL » VENEZIA
In nottata trasferimento in aeroporto e
partenza con volo regolare di linea per
Istanbul. Arrivo nelle prime ore del mattino e proseguimento in coincidenza
per Venezia.
Yelavi
Akhaltsikhe
VENEZIA - ISTANBUL - TIBLISI
TIBLISI - ISTANBUL - VENEZIA
TURCHIA
dalla Croce, ovvero la scena in cui Cristo fu deposto dalla croce e sepolto,
viene celebrata in tutte le chiese georgiane, come una funzione speciale.
Si visita il Monastero e l’Accademia di
Gelati, patrimonio dell’UNESCO. Arrivo
nella pensione gestita da una famiglia
locale dove i visitatori vedranno la tradizione della colorazione delle uova in
rosso, legate alla resurrezione di Cristo.
Pernottamento in guesthouse.
Uplistsikhe
TIBLISI
ARMENIA
AZERBAIJAN
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE
euro
1.890,00
All’iscrizione acconto di euro 500,00
Polizza annullamento viaggio (obbligatoria) euro 38,00
cod. 15/039
LA QUOTA COMPRENDE
» tutti i trasferimenti da
e per gli aeroporti
» viaggio aereo con volo regolare
di linea in classe economica
» le tasse aeroportuali e aumento
carburante alla data del 18.07.2014
» sistemazione in hotel 4 stelle a Tbilisi,
3 stelle nelle altre località (pensione
a Kutaisi)
» camere doppie con servizi
» i pasti come da programma
» 1 bottiglia di acqua al giorno
» visite ed escursioni con guida locale
parlante italiano
» ingressi previsti nel programma
» mance (guida e autista)
» ns. accompagnatore (minimo 15
partecipanti)
LA QUOTA NON COMPRENDE
» bevande ai pasti
» eventuali aumenti delle tasse
aeroportuali e carburante
» le camere singole
(suppl. di euro 280,00)
» gli extra in genere
DOCUMENTO INDISPENSABILE
» PASSAPORTO individuale con validità
di almeno 6 mesi dalla data di
partenza del viaggio La quota è stata
calcolata in base al cambio del dollaro
USA alla data del 18.07.2014.
Eventuali oscillazioni del cambio
del 2% la quota verrà adeguata.
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
61
DAL 24 APRILE AL 3 MAGGIO 2015 - 10 GIORNI
CINA
TOUR CLASSICO
FRA ANTICHI SPLENDORI
UN ITINERARIO CHE VI PERMETTERÀ DI CONOSCERE LE TRE PIÙ CONOSCIUTE E IMPORTANTI CITTÀ DELLA
CINA. PECHINO È IL CENTRO POLITICO E AMMINISTRATIVO DELLA CINA MA AL CONTEMPO È UNA CITTÀ
RICCHISSIMA DI TESTIMONIANZE STORICHE E CULTURALI DA SBALORDIRE OGNI VISITATORE BASTI PENSARE
ALLA “CITTÀ PROIBITA” E ALLA “GRANDE MURAGLIA CINESE” TANTO PER FARE DUE NOMI. XIAN È UN’ALTRA
CITTÀ CHE TRASUDA STORIA ESSENDO STATA SEDE DI BEN 13 DINASTIE CHE HA IL SUO FIORE ALL’OCCHIELLO
NELL’INCOMPARABILE MERAVIGLIA RAPPRESENTATA DA “ESERCITO DI TERRACOTTA”. SHANGHAI INVECE
RAPPRESENTA IL NUOVO E ASSIEME IL FUTURO DELLA CINA ESSENDONE IL SUO MOTORE ECONOMICO
TRAINANTE, MA ACCANTO ALLA MODERNITÀ VI SORPRENDERÀ ANCHE TROVARE ANCORA ANGOLI INASPETTATI
DI VERA CINA. UN ITINERARIO PERFETTO PER CHI SI AVVICINA ALLA CINA PER LA PRIMA VOLTA!
1° giorno – venerdì 24 aprile 2015
VENEZIA » ZURIGO
Ritrovo dei Signori Partecipanti, trasferimento all’aeroporto di Venezia / Marco
Polo. Partenza con volo di linea Swiss
per Pechino via Zurigo. Pasti e pernottamento a bordo.
2° giorno – sabato 25 aprile 2015
PECHINO
Arrivo in mattinata a PECHINO, incontro con la guida locale e trasferimento
in hotel. Pranzo in ristorante cinese. Nel
pomeriggio primo sguardo orientativo
della capitale, città dei grandi contrasti.
Si respira l’aria di un passato grandioso
ma anche la modernità di costruzioni
futuristiche e nuovi quartieri. Ammireremo il Tempio del Cielo, immensa costruzione con l’interno completamente
62
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
in legno e il tetto in smalto blu, fu utilizzata dagli imperatori per le cerimonie
propiziatorie. Cena e pernottamento in
hotel.
3° giorno – domenica 26 aprile 2015
PECHINO
Prima colazione e pernottamento in hotel. Pranzo cinese in ristorante locale.
Mattinata dedicata alla visita della Città Proibita, residenza degli imperatori,
monumentale complesso di 9.999 stanze su una superficie di 72 ettari, perfettamente conservato: una vera e propria
città nella città. Piazza Tienanmen, la più
grande del mondo, dove sorge il Mausoleo di Mao, il Grande Condottiero
della Cina rivoluzionaria della seconda
metà del Novecento. Nel pomeriggio,
visita al Palazzo d’Estate, un comples-
so di edifici e giardini concepito come
residenza estiva della famiglia imperiale per fuggire dal caldo dei mesi estivi.
Cena banchetto in ristorante cinese specializzato in “anatra laccata”.
4° giorno – lunedì 27 aprile 2015
PECHINO
Prima colazione, cena e pernottamento in hotel. Escursione intera giornata
con guida. Mattinata dedicata alla visita
delle Tombe dei Ming e della Via Sacra,
lungo la quale si possono ammirare
24 animali di pietra e 12 figure umane.
Pranzo cinese in ristorante locale. Nel
pomeriggio, visita alla Grande Muraglia
che si estende per quasi 6.000 Km. Costruita più di 2.300 anni fa, è l’unica opera dell’uomo visibile dallo spazio.
MONGOLIA
VENEZIA
- ZURIGO
- PECHIN
O
PECHINO
Xian
Shanghai
IGO - VENEZIA
SHANGHAI - ZUR
5° giorno – martedì 28 aprile 2015
PECHINO » XIAN
Prima colazione in hotel. In mattinata
trasferimento alla stazione ferroviaria
e partenza per Xian con il treno “altavelocità”. Pranzo libero. Arrivo a XIAN,
una delle città più antiche della Cina,
con più di 3100 anni di storia. Questa
città eterna è come un libro di storia
vivente che ricorda tutti i cambiamenti
significativi del paese. Xian è inoltre il
capolinea orientale della Via della Seta
ed è conosciuta in tutto il mondo per il
famoso “esercito di terracotta”. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento. Eventuale tempo libero per visite in
base all’orario del treno.
ma, con costruzioni avveniristiche che
si concentrano a Pudong, il centro degli
affari. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
6° giorno – mercoledì 29 aprile 2015
XIAN
Prima colazione e pernottamento in
hotel. Giornata intera dedicata alle visite della città ed ai dintorni di Xian: a
35 Km dalla città ed ai piedi del Monte
Lishan si trova l’Esercito di Terracotta,
costruito più di 2.000 anni fa per conto
del primo imperatore Qin Shi Huang Di.
L’esercito contiene 6.000 statue di guerrieri, cavalli e carri a grandezza naturale
disposti in ordine di marcia. Pranzo cinese in ristorante locale. Cena banchetto con spettacolo Tang.
9° giorno – sabato 02 maggio 2015
SHANGHAI
Prima colazione, cena e pernottamento
in hotel. In mattinata continuazione visita della città di Shanghai, la città che
più di ogni altra mostra al mondo l’evoluzione della Cina negli ultimi quindici
anni. L’esempio più lampante è rappresentato dal distretto di Pudong, di fronte al quartiere storico di Bund, sull’altra
sponda del fiume Huangpu. Ora è un
fiorire di grattacieli, centri commerciali
ed economici che si sviluppa a un ritmo
altissimo, pari alla crescita economica
cinese. Ammireremo lo skyline di Pudong con la Torre della Televisione alta
468 metri, la Jin Mao Tower, lo Shanghai World Financial Center (attualmente
l’edificio più alto della Cina con i suoi
492 metri) e la Shanghai Tower (ancora
in costruzione, arriverà a un’altezza di
632 metri). Pranzo libero. Pomeriggio
a disposizione per visite individuali o
shopping.
7° giorno – giovedì 30 aprile 2015
XIAN
Prima colazione in hotel. Pranzo cinese
in ristorante locale. Mattinata dedicata
alla visita della città con il Museo delle
Stele e delle Mura Ming, degne di nota
per la loro imponenza e per il perfetto
stato di conservazione: la Porta Occidentale attraverso la quale Marco Polo
entrò in città con il suo seguito, è la più
notevole; la Pagoda della Grande e Piccola Oca Selvaggia, la Torre del Tamburo. Nel pomeriggio trasferimento in
aeroporto e partenza con volo di linea
per SHANGHAI, la capitale meridionale
del Paese, una metropoli modernissi-
8° giorno – venerdì 01 maggio 2015
SHANGHAI
Prima colazione, cena e pernottamento in hotel. Pranzo in ristorante cinese.
Intera giornata dedicata alla visita della città in particolare il famoso Bund, il
leggendario lungofiume e la Via Nanchino, cuore commerciale della città; il
Giardino del Mandarino Yu, il Tempio
del Buddha di Giada, il Museo Storico,
uno dei più importanti e famosi della
Cina. Dopo cena spettacolo di acrobati.
10° giorno – domenica 03 maggio 2015
SHANGHAI » VENEZIA
Prima colazione in hotel. In mattinata
trasferimento in aeroporto e partenza
con volo di linea per Venezia, via Zurigo. Pasti a bordo. Arrivo in tarda sera.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE
euro
2.585,00
All’iscrizione acconto di euro 600,00
Polizza annullamento viaggio (obbligatoria) euro 54,00
cod. 15/045
LA QUOTA COMPRENDE
» tutti i trasferimenti da e per gli aeroporti
» volo aereo Swiss in classe economica
» le tasse aeroportuali e aumenti
carburante alla data del 18.07.2014
» voli interni cinesi, tasse incluse
» viaggio in treno veloce in 2^ classe
» sistemazione in hotel 4 stelle, camere
doppie con servizi
» i pasti come da programma (occidentali
e cinesi)
» una bevanda a pasto (acqua, birra o soft
drink)
» guide locali parlante italiano
ove previsto
» ingressi come da programma
» mance alle guide e autisti
» ns. accompagnatore per un minimo
di 15 partecipanti
LA QUOTA NON COMPRENDE
» eventuali aumenti carburante
» il visto consolare (euro 85,00)
» camere singole (suppl. di euro 290,00)
» gli extra di carattere personale
DOCUMENTO INDISPENSABILE
» PASSAPORTO con validità di almeno
6 mesi dalla data di partenza.
La quota è stata calcolata in base al cambio
del dollaro USA alla data del 18.07.2014.
Eventuali oscillazioni del cambio del 2%
la quota verrà adeguata.
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
63
DAL 2 AL 9 maggio 2015 - 8 GIORNI
ALGERIA
ARCHEOLOGICA
UN VIAGGIO PERFETTO PER SCOPRIRE LA RICCHISSIMA EREDITÀ LASCIATA DAGLI ANTICHI ROMANI NEL
MEDITERRANEO. DALLE MERAVIGLIE DELLA CAPITALE ALGERI, CHE SI VISITERÀ A TUTTO TONDO, ALLE SPLENDIDE
VESTIGIA DI CUICUL (DJAMILA) O DALLA CITTADELLA DI TIDDIS, PRESSO LA SPETTACOLARE CONSTANTINE,
ALLE GRANDI TERME VOLUTE DELL’IMPERATORE COMODO FINO AL PORTO DI ANNABA, L’ANTICA HIPPO REGIUS.
L’ALGERIA È LETTERALMENTE UN MUSEO A CIELO APERTO.
64
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
1° giorno - sabato 02 maggio 2015
VENEZIA » ALGERI
Ritrovo dei Signori Partecipanti ad ora e
luogo da stabilire. Trasferimento in aeroporto a Venezia / Marco Polo e partenza
con volo di linea Alitalia per l’Algeria via
Roma. Arrivo ad ALGERI, incontro con la
guida locale e giro orientativo della capitale, la città bianca, con i suoi viali, i suoi
palazzi francesi, e gli edifici di architettura moresca. Al termine sistemazione in
hotel, cena e pernottamento.
2° giorno - domenica 03 maggio 2015
ALGERI » TIPAZA
Pensione completa. Giornata dedicata
alle visite archeologiche nei dintorni
della capitale: si arriva a CHERCHEL in
un paio d’ore si visitano i resti dell’antica città romana ed il locale museo,
estremamente interessante anche se
l’allestimento è incompleto. A TIPAZA
(Patrimonio UNESCO) si visita il sito
con una piacevole camminata dove le
vie della città punico-romana si snodano tra le palme che digradano verso la
costa, luogo preferito dallo scrittore Albert Camus, dove ben conservati rimangono l’anfiteatro, le terme ed i resti della basilica cristiana più grande d’Africa.
3° giorno - lunedì 04 maggio 2015
ALGERI » SETIF
Dopo la prima colazione si lascia Algeri per raggiungere DJAMILA, CITTA’
romana cara ad Adriano e Caracalla,
la tappa più significativa del percorso
dove si visita la vasta area archeologica (Patrimonio UNESCO) il cui nome
berbero significa “la più bella”: ed in
effetti lo è sia per l’ottimo stato di conservazione in cui si trova, ma anche per
la straordinaria bellezza dei mosaici raccolti nel locale museo e poi per la sua
posizione tra gli altipiani settentrionali,
a circa 900 metri di altitudine. Pranzo
in corso di escursione. Nel pomeriggio
continuazione per la cittadina di SETIF,
sistemazione presso un semplice hotel,
cena e pernottamento.
4° giorno - martedì 05 maggio 2015
BATNA
Pensione completa. Al mattino si parte
per Batna dove si visita, poco distante,
un’altra importante area archeologica,
quella di TIMGAD (Patrimonio UNESCO), la Pompei africana, la città più
“regolare” di tutto il mondo romano,
fondata dall’imperatore Traiano nell’anno 101 d.C.: per vastità e importanza
risulta tra le meglio conservate, con
cinta muraria ed edifici le cui colonne
ed archi si innalzano al cielo. Pranzo in
ristorante locale. Rientro a BATNA, sistemazione in un modesto hotel, cena e
pernottamento.
5° giorno - mercoledì 06 maggio 2015
BATNA » ANNABA
Pensione completa. La mattinata sarà
dedicata al piccolo ma ricco Museo Archeologico di LAMBISE che custodisce
Mar
Mediterraneo
ALGERI
Tipaza
Cherchel
LGERI
MA - A
IA - RO
EZIA
VENEZ
A - VEN
M
O
R
IALGER
Annaba
Djamila
Setif
Costantine
Batna
Timgad
un vero patrimonio di sculture, mosaici, iscrizioni disordinatamente ammucchiate. Poco lontano i resti dell’accampamento di Lambise con il solitario arco
di Comodo sopravvissuto. Nel pomeriggio trasferimento per la costa mediterranea con sosta e breve visita di COSTANTINE, la “Città dei ponti sospesi”
per via dei suoi ponti che collegano lo
sperone di roccia su cui si trova e le
alture circostanti. Arrivo nel tardo pomeriggio a ANNABA, sistemazione in
hotel, cena e pernottamento.
6° giorno - giovedì 07 maggio 2015
ANNABA » ALGERI
Pensione completa. Mattinata dedicata
al sito di IPPONA, l’antica Hippo Regius,
città punica, numida e poi romana di cui
restano ben visibili il foro e le terme. Qui
Sant’Agostino visse tra il 391 ed il 430
(ne fu vescovo e morì durante l’assedio
dei vandali). Visita al Museo di Annaba
che ospita una bella raccolta di mosaici
provenienti da Ippona. Nel pomeriggio
trasferimento in aeroporto e volo di rientro ad Algeri, arrivo, sistemazione in
hotel, cena e pernottamento.
7° giorno - venerdì 08 maggio 2015
ALGERI
Pensione completa. Intera giornata dedicata alla visita della capitale algerina
in particolare le raccolte esposte al Museo Archeologico. In seguito passeggiata nella medina (Patrimonio UNESCO),
groviglio di vicoli piuttosto trascurati
che conserva ancora in parte l’atmosfera della kasbah (immortalata nel film di
Gillo Pontecorvo “la Battaglia di Algeri”
che vinse la 31^ edizione del Festival di
Venezia).
Nel pomeriggio completamento della
visita con il museo del Bardo.
8° giorno - sabato 09 maggio 2015
ALGERI » VENEZIA
Prima colazione in hotel. Mattinata a disposizione per visite individuali o shopping. Pranzo libero. In tempo utile trasferimento in aeroporto e partenza per
Venezia Via Roma. Arrivo in serata.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE
euro
2.250,00*
*QUOTA DA RICONFERMARE
All’iscrizione acconto di euro 600,00
Polizza annullamento viaggio (obbligatoria) euro 55,00
cod. 15/056
LA QUOTA COMPRENDE
» tutti i trasferimenti da e per gli aeroporti
» volo aereo di linea in classe economica
» tasse aeroportuali e aumento
carburante alla data del 18.07.14
» sistemazione in hotel ¾ stelle, camere
doppie con servizi
» trattamento di pensione completa dalla
cena del 1° giorno alla prima colazione
dell’8 giorno
» trasporti interni in minibus a seconda
del numero dei partecipanti
» guida locale parlante italiano
» ingressi ai musei e siti archeologici
come da programma
» mance guida e autisti
» ns. accompagnatore per un minimo
di 16 partecipanti
LA QUOTA NON COMPRENDE
» spese rilascio visto d’ingresso (circa
euro 100,00)
» le bevande ai pasti
» eventuali aumenti carburante e tasse
aeroportuali
» il facchinaggio
» i permessi per l’uso di macchine
fotografiche e videocamere
» le camere singole (suppl. di euro 400,00)
» gli extra in genere
DOCUMENTO INDISPENSABILE
PASSAPORTO con validità di almeno 6
mesi dal rientro del viaggio con 3 pagine
libere e 2 foto tessera a colori recenti.
Il passaporto deve essere consegnato
almeno 30 giorni prima della partenza.
L’ordine cronologico delle visite sarà
riconfermato in corso di viaggio dalla
guida locale: in particolare non siamo
certi sull’apertura dei Musei di Algeri.
Per i percorsi al di fuori dalla capitale,
in ottemperanza alle norme vigenti, viene
fornito un servizio di scorta svolto dalla
polizia turistica.
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
65
DAL 14 AL 28 MAGGIO 2015 - 15 GIORNI
BOLIVIA
UN FANTASTICO ITINERARIO ALLA SCOPERTA DELLA BOLIVIA, SICURAMENTE UNO DEI PAESI PIÙ POVERI DEL
SUD AMERICA MA RICCO DI INTERESSANTI TESTIMONIANZE STORICHE E FOLCLORISTICHE E DI STRAORDINARI
SCENARI NATURALISTICI.
QUESTO PAESE SENZA SBOCCHI SUL MARE COMPRENDE IL SETTORE PIÙ VASTO DELLA CORDIGLIERA DELLE
ANDE, CON ZONE GEOGRAFICHE E CLIMATICHE DIVERSISSIME TRA LORO, CHE SPAZIANO DALLE RIGOGLIOSE
GIUNGLE ALLE IMMENSE SAVANE, DALLE IMPONENTI CATENE MONTUOSE AI DESERTI D’ALTA QUOTA.
66
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
Oceano
Pacifico
LIMA -
ID
MADR
IA
- VENEZ
San Javier Concepcion
LA PAZ
Huatajata
Oruro
Santa Cruz
ADRID
IA - M
- LIMA
VENEZ
SUCRE
Potosi
Tarabuco
Oyuni
1° giorno – giovedì 14 maggio 2015
MILANO » MADRID
Ritrovo dei Signori Partecipanti ad ora e
luogo da stabilire. Trasferimento all’aeroporto di Milano Malpensa e partenza
con volo di linea per Madrid. In nottata
proseguimento con volo di linea Air Europa per la Bolivia. Pasti e pernottamento a bordo.
2° giorno – venerdì 15 maggio 2015
SANTA CRUZ
Arrivo di primo mattino all’aeroporto
di SANTA CRUZ DE LA SIERRA. Trasferimento in hotel, sistemazione nelle
camere riservate. Mattinata libera per
riposo. Pranzo in ristorante locale.
Pomeriggio dedicato alla visita della
città di Santa Cruz, crocevia di trasporti
e di commercio. Nonostante ciò, conserva ancora testimonianze del suo
passato, ampie strade, architettura di
frontiera e atmosfera di piccola cittadina. È nuova, ricca e molto pulita. È il
vero asse portante del Paese. Ammireremo il Museo Etnico, la Cattedrale, la
Piazza principale, l’artigianato locale.
Cena e pernottamento (Hotel Cortez o
similare).
3° giorno – sabato 16 maggio 2015
SANTA CRUZ » SUCRE
Prima colazione in hotel. Trasferimento
in aeroporto e partenza con volo locale
per SUCRE. Arrivo e trasferimento in
hotel, pranzo in ristorante locale. Nel
pomeriggio visita della città, fondata
nel 1538, si trova a 2750 metri di altitudine ed è una piacevole e tranquilla
cittadina con gli esempi più belli di architettura spagnola in Sudamerica, un
testimonio vivente dei tempi coloniali,
un pezzo di Spagna trapiantato dove si
conservano il linguaggio, i costumi ed il
modo di vivere spagnoli. Durante la visita ammireremo il Museo Etnografico,
la Chiesa di San Filippo e il Museo La
Recoleta. Cena libera. Pernottamento
(Hostal de Su Merced o similare).
Zone geografiche e
climatiche diversissime tra
loro, dalle rigogliose giungle
alle immense savane, dalle
imponenti catene montuose
ai deserti d'alta quota.
4° giorno – domenica 17 maggio 2015
SUCRE » TARABUCO » POTOSI
Dopo la prima colazione partenza per
TARABUCO che si trova a circa 65 km.
da Sucre. La cittadina di Tarabuco è
tuttora abitata da una etnia ancora autentica e pura che nel corso dei decenni non si è unita ad altre culture e che
conserva intatte le sue tradizioni, la sua
musica, le sue danze e costumi. La città
è nota per il mercato domenicale dove i
contadini vendono tele tessute a mano,
oggetti di ceramica con disegni dai colori singolari oltre ad oggetti in pelle
ed a coloratissimi ponchos. Pranzo in
ristorante locale. Nel pomeriggio trasferimento alla stazione dei bus e partenza con regolare pullman per POTOSI,
dichiarata “Patrimonio dell’Umanità”
dall’UNESCO. Caratteristica cittadina a
4000 metri di altitudine, una delle più
belle della Bolivia. Deve la sua fortuna
al Cerro Rico, la montagna ricchissima
di argento che al tempo degli Spagnoli è stata particolarmente sfruttata facendo di Potosi un importante centro
commerciale ed arricchendo la città di
bellissime chiese e case tipiche. Arrivo,
sistemazione in hotel e pernottamento.
Cena libera.
5° giorno – lunedì 18 maggio 2015
POTOSI » UYUNI
Prima colazione in hotel. In mattinata è
prevista la visita ad una Miniera di origine coloniale da cui tutt’ora si estraggono diversi minerali. Al termine visita
della città di Potosi in particolare il Museo di Santa Teresa. Partenza verso il
Salar de Uyuni, attraversando paesaggi d’incredibile bellezza in una strada
sterrata che si arrampica tra montagne
e vallate desertiche abitate da piccoli
gruppi di contadini che mantengono
le tradizioni indigene. Pranzo con box
lunch lungo il percorso. Arrivo nel tardo
pomeriggio a UYUNI, sistemazione in
hotel, cena e pernottamento (hotel Salt
o similare).
6° giorno – martedì 19 maggio 2015
SALAR DE UYUNI
Prima colazione, cena e pernottamento
in hotel. Pranzo in corso di escursione.
Intera giornata dedicata alla visita del
Lago Salato e dell’Isola Pescado. La più
grande distesa di sale della terra, 12000
km quadrati, si trova nell’altipiano andino boliviano. Le Ande boliviane offrono
degli incredibili quanto unici paesaggi,
rendendo questa regione una di quelle
da visitare almeno una volta nella vita.
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
67
Il rumore del silenzio fa battere forte il
cuore e i cristalli di sale, il cielo limpido,
i cactus e i fenicotteri ci faranno sentire in un posto senza eguali nel mondo.
Trasferimento all’Isola Pescado che vista da distante ha la forma di un pesce.
Il suo nome antico è Inka Wasi. È situata
al centro delle saline Uyuni. Madre natura ha riservato una flora davvero particolare per quest’isola e le sue superfici
rocciose custodiscono incredibili fossili di alghe marine. Questa è l’isola più
grande tra quelle di questo puliarissimo
arcipelago. I paesaggi sullo sfondo delle saline sono l’ideale per i fotografi più
appassionati.
7° giorno – mercoledì 20 maggio 2015
UYUNI » SONIQUERA
Prima colazione in hotel. Partenza per
Ojo de Perdiz percorrendo l’altipiano
andino, a circa 4000 metri di quota, lungo la pista che in direzione sud attraversa uno scenario geologico straordinario
di deserti colorati e lagune: la Laguna
Canapa, le Lagune Hedionda e Ramaditas animate da fenicotteri rosa intenti
a setacciare il fondo della laguna alla
ricerca del preziosissimo cibo. Pranzo
con box lunch. Arrivo nel pomeriggio a
OJO DE PERDIZ in Soniquera, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
8° giorno – giovedì 21 maggio 2015
SONIQUERA » UYUNI
Prima colazione in hotel. Partenza per la
Valle di Dali e visita delle acque termali
di Chalviri. Proseguimento per i geyser
del Sol de Manana con le caratteristiche
pozze di fango in ebollizione e le fumarole, nel punto più elevato dell’itinerario
a circa 5000 m. slm, in un panorama unico di picchi desertici colorati di tonalità
ocra. Infine si raggiunge la Laguna Verde, posta ai piedi dell’immenso cono di
5960 metri del vulcano Licancabur, dalle
sfumature di colori impensabili che passano dal verde al blu. Pranzo box luch in
corso di escursione. Sosta alla Laguna
Colorada, lago rosso fuoco circondato
da un paesaggio surreale e senza alberi
punteggiato da dolci colline. Si potranno osservare i rari fenicotteri che abitano nella zona del lago. Rientro ad Uyuni
in serata, cena e pernottamento (Hotel
Tambo Aymara o similare).
9° giorno – venerdì 22 maggio 2015
UYUNI » TIWANAKU » LA PAZ
Prima colazione in hotel. In tempo utile
trasferimento in aeroporto e partenza
con volo di linea per LA PAZ, la più alta
capitale del mondo, a 3760 metri sopra
il livello del mare ed è adagiata sul fondo e sui pendii di un ampio canyon con
pochissima vegetazione. La vita e il colore di La Paz vengono dalla sua gente e
dalla sua cultura, e non dal paesaggio.
Arrivo e proseguimento per le rovine di
Tiwanaku, capitale di una grande civiltà
che iniziò, secondo gli ultimi studi effettuati al riguardo, nel 1580 a.C. Coprì
all’apice del suo splendore (700 d.C.),
68
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
un’area di 600.000 kmq ed ebbe una
delle più grandi città del mondo con
misteriosi monoliti che caratterizzano
queste rovine, molte di loro in granito.
Ammireremo le rovine degli acquedotti,
dei templi e la famosa Porta del Sole,
che è scolpita con figure simmetriche.
Pranzo in ristorante in corso di escursione. In serata sistemazione in hotel e
pernottamento (hotel Presidente o similare). Cena libera.
10° giorno – sabato 23 maggio 2015
LA PAZ » LAGO TITICACA »
HUATAJATA
Dopo la prima colazione partenza per
il Lago Titicaca dove si potranno ammirare gli splendidi panorami del lago,
delle montagne e dell’impressionante Royal Range delle Ande. Arrivati a
HUATAJATA, si visita “l’Eco-Village”,
un complesso culturale che ha lo scopo
di riprodurre scene di vita quotidiana
della cultura boliviana. Visita del Museo dell’Altipiano. Al termine escursione per una meravigliosa esperienza sul
Lago Titicaca con sosta all’Isola della
Luna con il Tempio Inak Uyu, il Tempio
delle Vergini del sole. Proseguimento
per Copacabana per visitare la Cattedrale e il mercato locale. Si prosegue per
l’Isola del Sole dove si visiterà il Tempio
del Sole, conosciuto anche come “Pilcocaina”. Pranzo in ristorante locale.
Nel pomeriggio visita del sito archeologico Uma Kollu, il cui muro interno
è un Takanas, autentico scenario Inca,
con una vista mozzafiato sul Lago sacro
Titicaca e sul Royal Range delle Ande.
Proseguimento in aliscafo per Huatajata. In serata sistemazione in hotel, cena
e pernottamento (Inca Utama Hotel &
Spa o similare).
11° giorno – domenica 24 maggio 2015
LA PAZ » SANTA CRUZ
Prima colazione in hotel. In mattinata rientro a LA PAZ e visita della città in particolare il centro coloniale, il tipico mercato dell’artigianato, la Valle della Luna,
costituita dalla parte più bassa del crepaccio di La Paz: pinaccoli, strane rocce
erose, ghiaioni franosi, capricciose erosioni creano un paesaggio unico e suggestivo. Pranzo libero. Nel pomeriggio
trasferimento in aeroporto e partenza
per Santa Cruz. Arrivo, trasferimento in
hotel, pernottamento. Cena libera.
12° giorno – lunedì 25 maggio 2015
SAN JAVIER » CONCEPCION
Dopo la prima colazione partenza per
SAN JAVER, sosta per la visita della
Chiesa della Missione. Questo tempio
imponente è stato dichiarato Patrimonio Culturale dell’Umanità. Il tragitto
è ricco di paesaggi spettacolari e molto verde. Pranzo in ristorante locale.
Nel pomeriggio proseguimento verso
la città di Concepcion con breve sosta
nella zona delle “Pietre del Paquio”,
un complesso di enormi rocce modellate in strane forme, alcune delle quali
in precario equilibrio. Arrivo in serata a
CONCEPCION, uno dei più importanti
insediamenti Gesuiti. Sistemazione in
hotel, cena e pernottamento (hotel Concepcion o similare).
13° giorno – martedì 26 maggio 2015
CONCEPCION » SANTA CRUZ
Prima colazione in hotel. Escursione per
la visita della Missione di Santa Teresa,
dove il lavoro degli indigeni Chiquitanos si può ancora trovare nelle decorazioni e nelle preziose sculture. Rientro a
Concepcion per la visita della città, tutto
il centro storico è in stile barocco ed è
stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Dopo il pranzo rientro
a Santa Cruz con arrivo nel tardo pomeriggio, cena in ristorante e pernottamento in hotel.
14° giorno – mercoledì 27 maggio 2015
SANTA CRUZ » MADRID
Prima colazione in hotel. In tempo utile trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Madrid. Pasti e
pernottamento a bordo.
15° giorno – giovedì 28 maggio 2015
MADRID » MILANO
Arrivo di primo mattino a Madrid e proseguimento in coincidenza per Milano
/ Malpensa. Arrivo e proseguimento in
pullman per le località d’origine.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE
euro
4.950,00*
*QUOTA DA RICONFERMARE
All’iscrizione acconto di euro 1.300,00
Polizza annullamento viaggio (obbligatoria) euro 110,00
cod. 15/057
LA QUOTA COMPRENDE
» viaggio aereo con voli regolari di linea
in classe economica
» tutti i voli interni boliviani
» le tasse aeroportuali e aumenti
carburante alla data del 18.07.2014
» tutti i trasferimenti da e per gli aeroporti
» sistemazione in hotel menzionati
o similari, camere doppie con servizi
» i pasti come da programma
» visite ed escursioni con guide locali
parlanti italiano
» ingressi ove previsto
» le mance agli autisti e guide
» ns. accompagnatore per un minimo
di 10 persone
LA QUOTA NON COMPRENDE
» le bevande ai pasti
» eventuali aumenti carburante
» tasse aeroportuali interne ed in uscita
dalla Bolivia (USD. 25,00)
» i pasti liberi
» le camere singole (suppl. di euro 460,00)
» gli extra in genere
DOCUMENTO INDISPENSABILE
» PASSAPORTO con validità di almeno
6 mesi dalla data di partenza.
Importante: ricordiamo che buona parte
dell’itinerario si svolge ad un altitudine
piuttosto elevata (media 3/4000 metri
s.l.d.m.) con percorsi lungo strade tortuose, spesso sterrate, con insediamenti
umani molto scarsi, giornate impegnative.
Si consiglia pertanto di verificare le proprie
condizioni fisiche prima del viaggio.
Le sistemazioni sono molto semplici
con servizi essenziali.
La quota è stata calcolata in base al cambio
del dollaro USA alla data del 18.07.2014.
Eventuali oscillazioni del cambio del 2%
la quota verrà adeguata.
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
69
DAL 22 AL 29 MAGGIO 2015 - 8 GIORNI
SOGGIORNO A
SANTORINI
LA PERLA DELLE CICLADI
In collaborazione con VERATOUR
L’ISOLA DI SANTORINI NON SOMIGLIA A NESSUN’ALTRA. LA PIÙ “RIBELLE” DELLE CICLADI È UNO DEGLI
SPETTACOLI NATURALI PIÙ SUGGESTIVI DEL MEDITERRANEO ED È L’UNICA ISOLA GRECA CHE POGGIA
SU UN ANTICO VULCANO SPENTO. UN PAESAGGIO DAI COLORI DECISI E RIPOSANTI, UN MARE TRA I PIÙ BELLI
DEL MONDO E SPIAGGE DI SABBIA LUNGHE CHE SI ALTERNANO A CALETTE CHE LASCIANO A BOCCA APERTA.
UNO DEI PIÙ IMPORTANTI SITI ARCHEOLOGICI DELLA GRECIA SI MOSTRA IN TUTTO IL SUO SPLENDORE.
PER POI LASCIARE IL PASSO AL DIVERTIMENTO PIÙ SFRENATO DI NOTTI INDIMENTICABILI.
70
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
1° giorno – venerdì 22 maggio 2015
VERONA » SANTORINI
Ritrovo dei Signori Partecipanti ad ora
e luogo da stabilire. Trasferimento all’aeroporto di Verona e partenza con volo
speciale per l’Isola di Santorini. Arrivo
all’aeroporto e trasferimento al Villaggio Veraclub Imperial, sistemazione
nelle camere riservate, cena e pernottamento. L’isola di Santorini non somiglia
a nessun’altra. La più “ribelle” delle Cicladi è uno degli spettacoli naturali più
suggestivi del Mediterraneo ed è l’unica
isola greca che poggia su un antico vulcano spento. Un paesaggio dai colori
decisi e riposanti, un mare tra i più belli
del mondo e spiagge di sabbia lunghe
che si alternano a calette che lasciano
a bocca aperta. Uno dei più importanti
siti archeologici della Grecia si mostra
in tutto il suo splendore. Per poi lasciare
il passo al divertimento più sfrenato di
notti indimenticabili.
dal 2° al 7° giorno
ISOLA DI SANTORINI
Trattamento di pensione completa – formula CLUB presso il Veraclub IMPERIAL.
Situato a pochi metri dalla spiaggia
Aghia Paraskevi è caratterizzato dalla tipica architettura delle Isole Cicladi, con
costruzioni bianche e tetti a cupola, si
distingue per gli ambienti curati ed eleganti. Il villaggio dispone di reception,
ristorante a buffet, bar, piscina d’acqua
dolce attrezzata con ombrelloni e lettini
gratuiti. Inoltre a pagamento, moderno
centro benessere con salone di bellezza,
piscina coperta, sauna, jacuzzi e bagno
turco, trattamenti estetici e massaggi.
È disponibile, a pagamento, punto internet e connessione wi-fi presso la reception. La lunga spiaggia di sabbia e
ciottoli di Aghia Paraskevi, raggiungibile in pochi passi attraverso un comodo
accesso diretto dal Veraclub, è attrezzata con ombrelloni e lettini gratuiti fino
ad esaurimento. Le camere del villaggio
sono spaziose e finemente arredate. Dispongono di servizi privati, asciugacapelli, aria condizionata, telefono, radio,
tv Icd via satellite, minifrigo e cassetta
di sicurezza.
Si potranno effettuare le seguenti escursioni a pagamento: Fira, Oia, Vulcano e
Isola di Tharassia.
8° giorno – venerdì 29 maggio 2015
SANTORINI » VERONA
Prima colazione in hotel. All’ora prevista trasferimento in aeroporto e partenza con volo speciale per Verona. Arrivo
e proseguimento in pullman per i luoghi di origine.
La più "ribelle" delle Cicladi è uno degli spettacoli
naturali più suggestivi del Mediterraneo ed è l'unica
isola greca che poggia su un antico vulcano spento.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE
euro
790,00
All’iscrizione acconto di euro 200,00
Camera vista mare suppl. di euro 60,00
cod. 15/058
LA QUOTA COMPRENDE
» tutti i trasferimenti da e per gli aeroporti
» viaggio aereo con volo speciale
in classe turistica
» tasse aeroportuali e aumento carburante
alla data del 18.07.2014
» sistemazione al Veraclub Imperial
di Santorini, camere doppie con servizi
» trattamento formula club, bevande
incluse ai pasti (acqua minerale,
vino locale o birra)
» assicurazione medico bagaglio
e annullamento viaggio
LA QUOTA NON COMPRENDE
» le mance
» le escursioni facoltative
» le camere singole (suppl. di euro 80,00)
disponibilità limitata
» gli extra in genere
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
71
DAL 15 AL 29 GIUGNO 2015 - 15 GIORNI
UN VIAGGIO SUL TETTO DEL MONDO
KASHMIR
LADAKH
IN OCCASIONE DEL FESTIVAL DI HEMIS
UN ITINERARIO CHE PORTA DALLA DOLCEZZA DEI PAESAGGI ALPINI DEL TORMENTATO KASHMIR PER ARRIVARE
IN LADAKH. QUESTO VIAGGIO NELL’ESTREMO NORD DELL’INDIA È UN PERCORSO CHE ATTRAVERSA CULTURE,
RELIGIONI E TRADIZIONI PASSANDO FRA SCENARI NATURALI DI INCOMPARABILE FORZA E BELLEZZA,
DOVE SOLO POCHI VISITATORI ANCORA SI AVVENTURANO. IL TERRITORIO È MONTUOSO E L’ALTITUDINE VARIA
DAI 3000 AI 5000 METRI, FRA VALLI, CRESTE, FIUMI, CANYON, RUSCELLI, PIZZI E DESERTI. LA STRADA,
PERCHÉ CE N’È SOLO UNA, CHE ATTRAVERSA IL TERRITORIO È LA CAMIONABILE PIÙ ALTA DEL MONDO.
È ASFALTATA SOLO IN ALCUNI PUNTI ED È PERCORRIBILE DA MAGGIO AD OTTOBRE. QUESTA È UNA
DELLE POCHE AREE INDIANE NON INTERESSATE DAL FENOMENO DEI MONSONI CHE TROVANO UN OSTACOLO
NELLE VETTE DELL’HIMACHAL PRADESH.
72
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
Valle di Nubra
Kargil
Likir
Diskit
Leh
Srinagar
Alchi
Lago di Pangong
VENEZIA - FRANCOFORTE - DELHI
DELHI - FRANCOFORTE - VENEZIA
DELHI
1° giorno – lunedì 15 giugno 2015
VENEZIA » FRANCOFORTE
Ritrovo dei Signori Partecipanti ad ora
e luogo da stabilire. Sistemazione in
pullman e trasferimento all’aeroporto
di Venezia. Partenza con volo Lufthansa
per Delhi via Francoforte. Pasti a bordo.
Arrivo a Delhi in tarda serata, trasferimento in hotel, pernottamento.
2° giorno – martedì 16 giugno 2015
DELHI » SRINAGAR
Prima colazione in hotel. In tempo utile
trasferimento in aeroporto e partenza
per SRINAGAR, la capitale del Kashmir,
chiamata la “Venezia d’Oriente”, situata
a 1700 mt. Sulle pendici occidentali della
catena dell’Himalaya, è una delle più belle città dell’India. Ricca di canali, laghi,
giardini, campi di grano, frutteti, ortaggi. Arrivo e trasferimento in barca nelle
famose HouseBoat “SHIKARA”, case
galleggianti cullate dalla acque dei due
laghi che divennero numerose verso la
fine dell’ottocento, in quanto il Maharaja della città non permetteva agli inglesi
di possedere dimore nella valle. Il resto
della giornata libera per le attività personali. Pasti e pernottamento a bordo.
3° giorno – mercoledì 17 giugno 2015
SRINAGAR
Pensione Completa in Houseboat. Intera
giornata visita della città di SRINAGAR,
resa capitale dai Moghul che costruirono attorno al lago dei romantici giardini
di cui sono rimasti oggi solo il giardino
Nishat Bagh (Giardino delle delizie) e
Shalimar Bagh, (Giardino dell’Amore).
Visita di Jama Masjid, la grande cattedrale di Srinagar, il ponte Zaina Kadal, il
mercato galleggiante.
4° giorno – giovedì 18 giugno 2015
SONAMARG » KARGIL
Pensione completa (pranzo al sacco).
In mattinata partenza in veicoli 4x4 per
Kargil, tappa obbligata tra Srinagar e
Leh. Lungo il percorso si potrà vedere
il magnifico scenario della vegetazione
Questo viaggio nell'estremo Nord dell'India è un
percorso che attraverso culture, religioni e tradizioni passando
fra scenari naturali di incomparabile forza e bellezza, dove
solo pochi visitatori ancora si avventurano.
dell’altipiano. Sosta al villaggio di Sonamarg, si raggiunge il passo di Dzoji-La a
3500 metri, superato il valico si giunge a
Dras, il secondo più freddo luogo abitato
al mondo. Arrivo a KARGIL, capoluogo
del basso Ladakh, sulla riva del fiume
Suru, a 2750 mt. Grosso borgo di oltre
3000 abitanti in gran parte mussulmani
ortodossi e con una piccola comunità
cristiana. Sistemazione in lodge.
5° giorno – venerdì 19 giugno 2015
LAMAYURU » ULETOKPO
Pensione completa. Continuazione del
viaggio verso Leh. La strada si inerpica
fino al Passo Namikala (m. 3962) per poi
scendere a Budkharbu (m. 2700) dove si
trova un’oasi di verde. Da qui tra maestose montagne, inizia la ascesa più ardua che porta al Passo Fotula (m. 4396),
il punto più alto di tutto il percorso, sempre spettacolare e vario, molto spesso
fiancheggiato dal fiume Indo. Scendendo dal passo Fotula si arriva al Monastero di Lamayuru (m. 3650). È il più antico
dei monasteri di Ladakh ed è composto
da edifici costruiti ai piedi della parete
scoscesa della montagna, in bella posizione panoramica. Nel XI secolo il grande saggio indiano Naropa si fermò per
diversi anni in una grotta, seguito poi da
Rinchen Sangpo, colui che costruì 108
monasteri uno di questi era Lamayuru.
Terminata la visita, proseguimento del
viaggio alla volta di Khalsi e dopo aver
attraversato una regione arida e impervia si raggiunge ULETOKPO. Sistemazione in campo tendato.
6° giorno – sabato 20 giugno 2015
ULETOKPO » ALCHI » LIKIR » LEH
Dopo la prima colazione, partenza alla
volta di Alchi per la visita del Monastero. Questo Gompa è riccamente affrescato con splendide Jataka, ovvero
storie della reincarnazione del Buddha,
fu costruito nel X sec. d.C. ed è considerato il più antico monastero del Paese.
Successivamente visita del Monastero
di Likir fondato nel 14° secolo e ricoVIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
73
struito nel 18°, è consacrato all’ordine
dei Gelukpa. Pranzo in ristorante. Arrivo
in serata a LEH, la principale città della
regione del Ladakh a 3600 metri di altitudine. Sistemazione in hotel, cena e
pernottamento.
7° giorno – domenica 21 giugno 2015
LEH
Pensione completa. La giornata sarà
dedicata all’escursione dei Monasteri di
Thikse, Shey e Matho. Il Monastero di
Thikse, fantastico complesso, si innalza
ai piani sovrapposti lungo il pendio di
una collina. È occupato dalla setta dei
“Berretti Rossi” in una bellissima posizione con un panorama spettacolare
della valle. Il Monastero Shey appartiene alla setta dei “Berretti Rossi” ed
è situato a 10 km da Leh, in amena posizione con una bella panoramica sulla
vallata attraversata dal fiume Indo. Il
Monastero Matho, famoso per la bella
collezione di Thangka.
8° giorno – lunedì 22 giugno 2015
NUBRA » HUNDAR
Prima colazione in hotel. Pranzo al sacco. Partenza alla volta della Valle di Nubra, situata a nord di Leh e si raggiunge
attraverso il passo di Kardung La, che
dall’alto dei suoi 5606 metri offre panorami stupendi sulle maestose cime
del Karakorum, e discesa nella valle
del Nubra. In questa scenografica valle,
dove il fiume scorre in un ampio alveo
ghiaioso delimitato da pareti di granito
a strapiombo che culminano nelle nevi
perenni di montagne alte dai 6 ai 7000
metri, transitavano le carovane cariche
di sete preziose, lane, perle, oro e argento, durante il lungo viaggio che le
portava dall’Asia Centrale e dal Tibet,
alla valle dell’Indo. Durante il percorso
sosta presso caratteristici villaggi che
si stagliano con i verdissimi campi di
orzo nel desertico ambiente d’alta montagna. Nessuna paura per l’altitudine in
quanto ci siamo già acclimatati. Arrivo
74
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
a HUNDAR, villaggio a 3300 metri, dove
il tempo sembra essersi fermato. Sistemazione in campo tendato fisso, cena e
pernottamento.
9° giorno – martedì 23 giugno 2015
VALLE DI NUBRA
Pensione completa. Al mattino visita
del bel villaggio di Sumoor (2800 metri) con il Monastero di Samtanling,
arroccato su una parte rocciosa, conta
ben sette templi e ospita una notevole
collezione di thangka ed alcuni affreschi. L’atmosfera è davvero suggestiva
e accogliente. Nel pomeriggio visita del
Monastero di Hundar situato in posizione panoramica tra le dune di sabbia, un
ambiente magico reso ancora più spettacolare dalla presenza dei cammelli
battriani che vi si incontrano.
10° giorno – mercoledì 24 giugno 2015
NUBRA » DISKIT » LEH
Dopo la prima colazione partenza per
DISKIT per la visita al più antico e imponente monastero della valle abitato
da una settantina di monaci. Al termine
percorso di ritorno a Leh (120 km.) via
Khardung Pass. È certamente uno spettacolo emozionante guardare “dall’alto” le possenti e innevate vette himalayane che si stendono sotto di noi.
Pranzo al sacco. Arrivo a LEH e tempo
libero per gli acquisti. Sistemazione in
hotel, cena e pernottamento.
11° giorno – giovedì 25 giugno 2015
LEH
Pensione completa. Al mattino visita
del Monastero di Spituk della setta dei
Berretti Gialli che, arroccato in posizione strategica sulla montagna, domina
la valle dell’Indo. Proseguimento per
Phyang, della setta dei Berretti Rossi
Kagyupa, uno dei più bei monasteri del
Ladakh, fondato a metà del XVI sec. in
cima ad una collina che domina il villaggio. Pomeriggio dedicato alla visita di
Leh e al pittoresco bazar della cittadina.
12° giorno - venerdì 26 giugno 2015
LEH » HEMIS
Pensione completa. Al mattino si assisterà alla festa del Monastero di Hemis
con le danze sacre eseguite a passo
lento dai monaci che vestono maschere
antiche e con la popolazione locale che
vi partecipa estasiata e vestita a festa,
tutto ciò sarà un’esperienza indimenticabile. Il Monastero di Hemis è il più
bello e il più interessante di tutti i monasteri del Ladakh. Si trova sulla riva sinistra del fiume Indo, in zona suggestiva
e isolata a 35 km. da Leh. Pomeriggio
libero per lo Shopping.
13° giorno – sabato 27 giugno 2015
LEH » PANGONG
Pensione completa (pranzo a sacco).
Partenza per il lago Pangong, una delle
più belle escursioni in Ladakh, un lago
lungo 150 km. e largo al massimo 5,
incastonato tra monti altissimi a 4400
metri di altezza.
14° giorno – domenica 28 giugno 2015
LEH » DELHI
Prima colazione in albergo. In tempo
utile trasferimento all’aeroporto e partenza per Delhi. All’arrivo, trasferimento
in hotel, sistemazione nelle camere riservate. Pranzo e cena in hotel. Pomeriggio a disposizione per visite individuali o relax.
In tarda serata trasferimento all’aeroporto e volo di rientro in Italia via Francoforte.
15° giorno – lunedì 29 giugno 2015
FRANCOFORTE » VENEZIA
In nottata imbarco e partenza per Francoforte, pasti e pernottamento a bordo.
Arrivo di primo mattino a Francoforte e
proseguimento in coincidenza per Venezia.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE
euro
2.995,00
All’iscrizione acconto di euro 800,00
Polizza annullamento viaggio (obbligatoria) euro 55,00
cod. 15/059
LA QUOTA COMPRENDE
» tutti i trasferimenti da e per gli aeroporti
» viaggio aereo con volo di linea
Lufthansa, in classe economica
» le tasse aeroportuali e aumento
carburante alla data del 18.07.2014
» i voli interni in classe economica
» sistemazione nelle migliori strutture
ricettive esistenti che sono comunque
rappresentate da alberghi modesti.
Pernottamento in confortevole campo
attrezzato a Uleytakpo, Diskit,
in tende doppie con servizi comuni
» trattamento di pensione completa come
da programma (alcuni pranzi saranno
serviti al sacco)
» visite ed escursioni in minibus o vetture
fuoristrada (4 persone per auto)
» guida parlante italiano per tutto il tour
» ingressi ove previsti
» le mance alla guida e agli autisti
» ns. accompagnatore per un minimo
di 15 partecipanti.
LA QUOTA NON COMPRENDE
» le bevande ai pasti
» eventuali aumenti carburante, tasse
aeroportuali e tariffe aeree
» il costo per il visto consolare (euro 90,00)
» le camere singole (suppl. di euro 550,00)
» gli extra in genere.
DOCUMENTO INDISPENSABILE
» PASSAPORTO individuale con validità
di almeno 6 mesi dalla data di partenza
del viaggio e 2 foto
La quota è stata calcolata in base
al cambio del dollaro USA alla data
del 18.07.2014. Eventuali oscillazioni del
cambio del 2% la quota verrà adeguata.
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
75
DAL 17 AL 24 SETTEMBRE 2015 - 8 GIORNI
VIAGGIO IN
TERRA SANTA
In collaborazione con BREVIVET
LA TERRA SANTA È SPESSO DENOMINATA "SANTUARIO A CIELO APERTO".
IL SOGNO DI OGNI PELLEGRINO È RECARSI AI SANTI LUOGHI, COME NAZARETH, BETLEMME, GERUSALEMME, PER VIVERE, SEPPUR IN POCO
TEMPO, LE EMOZIONI E LE GIOIE
DELLA FEDE, COSÌ COME LI VISSERO I
PRIMI DISCEPOLI VICINO A GESÙ. UN
PELLEGRINAGGIO IN TERRA SANTA:
UN'ESPERIENZA CHE SI RIVELERÀ IN
TUTTA LA SUA PROFONDITÀ GIORNO PER GIORNO: DI CONOSCENZA,
CONTEMPLAZIONE,
PREGHIERA,
CONDIVISIONE. QUI LA MERAVIGLIOSA STORIA DELLA SALVEZZA DI DIO
PER L'UMANITÀ HA TROVATO IL SUO
COMPIMENTO IN GESÙ.
1° giorno – giovedì 17 settembre 2015
VERONA » TEL AVIV » NAZARETH
Ritrovo dei Signori Partecipanti ad ora
e luogo da stabilire. Sistemazione in
pullman e trasferimento all’aeroporto di VERONA. Disbrigo delle formalità
d’imbarco e partenza con volo speciale
per TEL AVIV. Arrivo nel pomeriggio e
proseguimento in pullman riservato per
NAZAREHT, lungo l’antica Via Maris.
Se l’operativo lo consente, prima sosta
sulla spiaggia a Cesarea Marittima per
ammirare l’acquedotto romano. Arrivo a
Nazareth, sistemazione in hotel, cena e
pernottamento.
2° giorno – venerdì 18 settembre 2015
NAZARETH » MONTE TABOR » CANA
Pensione completa. In mattinata visita
ai Santuari di Nazareth: Chiesa dell’Annunciazione, piccolo museo dell’antico
villaggio di Nazareth con il Kaire Maria,
Chiesa di San Giuseppe, Sinagoga, fontana della Vergine. Nel pomeriggio salita
al Monte Tabor, Basilica della Trasfigurazione e Santuario di Cana di Galilea.
Rientro in hotel in serata.
3° giorno – sabato 19 settembre 2014
NAZARETH » TIBERIADE
Pensione completa. Giornata dedicata
alla visita dei santuari del Lago di Tiberiade: Monte delle Beatitudini, luogo della Moltiplicazione dei Pani e dei Pesci,
76
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
Tabgha, Primato di San Pietro, Sinagoga
di Cafarnao e resti della casa di San Pietro. Attraversamento del lago in battello.
Rientro in albergo in serata.
4° giorno – domenica 20 settembre 2015
NAZARETH » GERICO » QUMRAN »
GERUSALEMME
Pensione completa. In mattinata partenza per Gerico, una delle più antiche città
del mondo, lungo la valle del Giordano
e giro orientativo della cittadina. Proseguimento per Qumran, sito archeologico
dove sono stati trovati i Rotoli del Mar
Morto, scritti dagli antichi Esseni. Continuazione e salita verso Gerusalemme attraverso l’antica via romana del Deserto
di Giuda. Sistemazione in hotel, cena e
pernottamento.
5° giorno – lunedì 21 settembre 2015
MAR MORTO » EIN KAREM »
BETLEMME
Pensione completa. In mattinata visita
ai Santuari del Monte degli Ulivi: Pater
Noster, Dominus Flevit, cimitero ebraico,
Basilica dell’Agonia, Orto dei Getsemani e
Tomba della Madonna. Nel pomeriggio visita di Ein Karem: Santuario della Natività
di San Giovanni Battista e della Visitazione. Continuazione per Betlemme e visita
del Campo dei Pastori, Basilica e Grotta
della Natività. Rientro in albergo in serata.
6° giorno – martedì 22 settembre 2015
GERUSALEMME
Pensione completa. Al mattino visita alla
Città Vecchia di Gerusalemme, all’interno delle mura: il Muro del Pianto, il
Quartiere ebraico con i resti ancora visibili del Cardo Massimo ed il quartiere
armeno. Nel pomeriggio visita al Monte
Sion: San Pietro in Gallicantu, Cenacolo
e Chiesa della Dormizione di Maria. Rientro in albergo in serata.
7° giorno – mercoledì 23 settembre 2015
GERUSALEMME
Pensione completa. Giornata dedicata
alla continuazione delle visite nella Città
Vecchia di Gerusalemme: Spianata del
Tempio con le Moschee di Omar e di El
Aqsa (visitabili soltanto esternamente),
Chiesa di Sant’Anna, Piscina Probatica,
Chiesa della Flagellazione, Via Dolorosa
con sosta a qualche tappa della Via Cru-
cis e Basilica del Santo Sepolcro. Rientro
in serata.
8° giorno – giovedì 24 settembre 2015
GERUSALEMME » TEL AVIV » VERONA
Prima colazione in hotel e tempo a disposizione per visite individuali. In tempo utile trasferimento all’aeroporto di
TEL AVIV e partenza con volo speciale
per a VERONA. Arrivo e proseguimento
per le località di origine.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE
euro
1.250,00*
*QUOTA DA RICONFERMARE
All’iscrizione acconto di euro 300,00
Polizza annullamento viaggio (obbligatoria) euro 30,00
cod. 15/063
LA QUOTA COMPRENDE
» tutti i trasferimenti da e per gli aeroporti
in Italia ed in Israele
» volo speciale in classe economica
» franchigia bagaglio di kg. 15 + 5 kg.
a mano
» le tasse aeroportuali e adeguamento
carburante alla data del 10.09.2014
» sistemazione in hotel 4 stelle in camere
doppie con servizi
» pensione completa come da programma
» visite ed escursioni in pullman con guida
locale parlante italiano, ingressi inclusi,
come da programma
» omaggio e guida turistica
LA QUOTA NON COMPRENDE
» le mance (calcolare circa 35 euro per
persona)
» le bevande ai pasti
» gli extra di carattere personale
» il pranzo libero dell’8° giorno
» eventuali altri ingressi non previsti
dal programma
» la camera singole (suppl.di euro 295,00)
» gli extra in genere
DOCUMENTO INDISPENSABILE
» passaporto con una validità residua
di almeno 6 mesi dalla data di partenza
del viaggio
La quota è stata calcolata in base al cambio
del dollaro alla data 10.09.2014 e tariffe
aeree in vigore. Se si dovessero verificare
variazioni, le quote potranno essere
adeguate in proporzione
ALCUNE NOSTRE PROPOSTE
ESTATE / AUTUNNO 2015
CAPO NORD
E LAPPONIA
VIETNAM
E CAMBOGIA
BUTHAN
E NEPAL
PAPUA NUOVA
GUINEA
IRAN
Luglio 2015
Agosto 2015
Agosto 2015
Agosto 2015
Agosto 2015
ISTANBUL E
CAPOPADOCIA
MOSCA E SAN
PIETROBURGO
LE
REPUBBLICHE
BALTICHE
LE CAPITALI
SCANDINAVE
PORTOGALLO
Agosto 2015
Agosto 2015
Agosto 2015
Agosto 2015
Agosto 2015
SPAGNA
DEL NORD
Agosto 2015
DESERTO
BIANCO
IN EGITTO
ARMENIA
MESSICO
E BAJA
CALIFORNIA
Settembre 2015 Settembre 2015 Settembre 2015
ISRAELE
CILE E ISOLA
DI PASQUA
BANGLADESH
Settembre 2015 Settembre 2015 Settembre 2015
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
77
VIAGGI
IN PULLMAN.
Scopri le nostre
proposte!
OTTOBRE 2014
CREATTIVA A BERGAMO
ALSAZIA NEL CUORE DELL’EUROPA
NOVEMBRE 2014
IL CASTELLO DI AMBRAS E INNSBRUCK
I MERCATINI DI NATALE, MERANO E CASTEL TIROLO
I MERCATINI DI NATALE, BOLZANO E CASTELLO THUN
MERCATINI DI NATALE NEI BORGHI TRENTINI
CANDELE A CANDELARA
LIVIGNO PER LO SHOPPING DI NATALE
DICEMBRE 2014
MERCATINI DI NATALE A BUDAPEST LA FESTA DELLE LUCI A LIONE
MERCATINI DI NATALE A VIENNA
NAPOLI: PRESEPI E MERCATINI
MERCATINI DI NATALE IN FORESTA NERA
IL NATALE A BASILEA
TORINO LUCI E ATMOSFERE NATALIZIE
MERCATINI DI NATALE A ROVERETO
FESTA DI S. AMBROGIO A MILANO
MOTORSHOW A BOLOGNA
IL VILLAGGIO DI BABBO NATALE A BUSSOLENGO
MERCATINI DI NATALE A BLED
È NATALE A CASTELVETRO E MODENA
TESERO E I SUOI PRESEPI
IL NATALE DELLE MERAVIGLIE REP. DI SAN MARINO
MERCATINI DI NATALE A FIRENZE
LE 1000 LUCI DI GRAZ
MERCATINI DI NATALE IN TIROLO HALL IN TIROL E INNSBRUCK
NATALE A CASTELROTTO E CHIUSA
I MERCATINI DI NATALE SUI LAGHI AUSTRIACI
MERCATINI DI NATALE LUBIANA E KAMNIK
L’ETERNA MAGIA DEL NATALE KLAGENFURT E MARIA WORTH
I MERCATINI DI NATALE DI ZORZOI
I MERCATINI DI NATALE VIPITENO E BRESSANONE
CAPODANNO SUL DANUBIO CAPODANNO IN PUGLIA
CAPODANNO A BRUXELLES
CAPODANNO ALLE TERME DI KRKA
CAPODANNO A PRAGA
CAPODANNO NEI BORGHI MINORI DELL’UMBRIA
04 ottobre
31 ottobre / 02 novembre
1 giorno
3 giorni
30 novembre
30 novembre
30 novembre
30 novembre
30 novembre
30 novembre
1 giorno 1 giorno
1 giorno
1 giorno
1 giorno
1 giorno
05 / 08 dicembre
06 / 08 dicembre
06 / 08 dicembre
06 / 08 dicembre
06 / 08 dicembre
07 / 08 dicembre
07 / 08 dicembre
07 dicembre
07 dicembre
07 dicembre
07 dicembre
07 dicembre
08 dicembre
08 dicembre
08 dicembre
13 / 14 dicembre 13 / 14 dicembre
14 dicembre
14 dicembre
14 dicembre
14 dicembre 14 dicembre 14 dicembre
21 dicembre 29 dicembre / 01 gennaio 29 dicembre / 02 gennaio 29 dicembre / 02 gennaio 30 dicembre / 01 gennaio
30 dicembre / 02 gennaio 30 dicembre / 02 gennaio 4 giorni
3 giorni
3 giorni
3 giorni
3 giorni
2 giorni
2 giorni
1 giorno
1 giorno
1 giorno
1 giorno
1 giorno
1 giorno
1 giorno
1 giorno
2 giorni
2 giorni
1 giorno
1 giorno
1 giorno
1 giorno
1 giorno 1 giorno
1 giorno 4 giorni
5 giorni
5 giorni
3 giorni
4 giorni
4 giorni
CAPODANNO IN ABRUZZO
CAPODANNO MEDIOEVALE NEL CUORE DI FRANCIA
CAPODANNO NELLA RIVIERA DI ULISSE
CAPODANNO IN DALMAZIA
CAPODANNO 2015 A VENEZIA
PerGENNAIO
i programmi
dettagliati
2015
IL MEGLIO DI ROMA
consulta
il nostro sito web
MILANO E IL CENACOLO
www.listrop.com
o richiedi
FEBBRAIO 2015
PIACENZA PICCOLA CAPITALE DEL BELLO
il catalogo
Viaggi in Pullman
CARNEVALE A FANO
CASTELL’ARQUATO E VIGOLENO
CARNEVALE DI BAGOLINO
INCANTEVOLI BORGHI EMILIANI
MARZO 2015
MANTOVA TERRA DEI GONZAGA
IL CASTELLO SUL GOLFO DI TRIESTE
DAMA PER UN GIORNO: 8 MARZO A VENEZIA
SANREMO IN FIORE BERGAMO E SOTTO IL MONTE
SOGGIORNO BENESSERE: TERME DI ROGASKA PRATO: L’EDIFICIO DELL’ORGOGLIO CASCIA E RIPATRANSONE
INNSBRUCK E IL MERCATINO DI PASQUA
APRILE 2015
PASQUA IN SARDEGNA
PASQUA A BERLINO
PASQUA IN PUGLIA IL SALENTO
PASQUA IN CIOCIARIA
PASQUA IN ABRUZZO
PASQUA IN BORGOGNA
PASQUA TRA LE DUE MAREMME
PASQUA IN BAVIERA
PASQUA IN TOSCANA
BORGHI SUL LAGO TRASIMENO
CARRARA E LE CAVE DI MARMO
TULIPANOMANIA
MEDJUGORJE E MOSTAR
GENOVA
LE CINQUE TERRE, PISA E LUCCA GRADO E LA SUA LAGUNA
ISOLA D’ELBA E IL PARCO MINERARIO
LUBIANA E IL PARCO ARBORETO
LAGO MAGGIORE
SORPRENDENTE LIVORNO!
TORINO
BENVENUTO A PARIGI
MAGGIO 2015
LE MARCHE
MARSIGLIA E LES CALANQUES
SVIZZERA DEGLI OROLOGI
VIENNA ORA O MAI PIÙ!
FORESTA NERA E SVIZZZERA
30 dicembre / 02 gennaio 30 dicembre / 03 gennaio 30 dicembre / 02 gennaio 30 dicembre / 02 gennaio 31 dicembre 4 giorni
5 giorni
4 giorni
4 giorni
1 giorno
03 / 05 gennaio
25 gennaio
3 giorni
1 giorno
01 febbraio
08 febbraio 15 febbraio
17 febbraio
22 febbraio
1 giorno
1 giorno
1 giorno
1 giorno
1 giorno
01 marzo
08 marzo
08 marzo
14 / 15 marzo
15 marzo
19 / 22 marzo
22 marzo 28 / 29 marzo
29 marzo
1 giorno
1 giorno
1 giorno
2 giorni
1 giorno
4 giorni
1 giorno
2 giorni
1 giorno
01 / 07 aprile
02 / 06 aprile
02 / 07 aprile
03 / 06 aprile
03 / 06 aprile
03 / 06 aprile
03 / 06 aprile
04 / 06 aprile 04 / 06 aprile
04 / 06 aprile
11 / 12 aprile
12 aprile
16 / 19 aprile
18 / 19 aprile
18 / 19 aprile
19 aprile
24 / 26 aprile
25 aprile
25 / 26 aprile
25 / 26 aprile
25 / 26 aprile
28 aprile / 03 maggio
7 giorni
5 giorni
5 giorni
4 giorni
4 giorni
4 giorni
4 giorni
3 giorni
3 giorni
3 giorni
2 giorni
1 giorno
4 giorni
2 giorni
2 giorni
1 giorno
2 giorni
1 giorno
2 giorni
2 giorni
2 giorni
6 giorni
01 / 03 maggio
01 / 03 maggio
01 / 03 maggio
01 / 03 maggio
01 / 03 maggio
3 giorni
3 giorni
3 giorni
3 giorni
3 giorni
Condizioni generali
CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA
DI PACCHETTI TURISTICI
1. FONTI LEGISLATIVE
La vendita di pacchetti turistici, che abbiano ad oggetto servizi da fornire in
territorio sia nazionale sia internazionale, è disciplinata – fino alla sua abrogazione ai sensi dell’art. 3 del D. Lgs. n. 79 del 23 maggio 2011 (il “Codice
del Turismo”) - dalla L. 27/12/1977 n° 1084 di ratifica ed esecuzione della
Convenzione Internazionale relativa al contratto di viaggio (CCV), firmata
a Bruxelles il 23.4.1970 - in quanto applicabile - nonché dal Codice del Turismo (artt. 32-51) e sue successive modificazioni.
2. REGIME AMMINISTRATIVO
L’organizzatore e l’intermediario del pacchetto turistico, cui il turista si rivolge, devono essere abilitati all’esecuzione delle rispettive attività in base
alla normativa amministrativa applicabile, anche regionale.
Ai sensi dell’art. 18, comma VI, del Cod. Tur., l’uso nella ragione o denominazione sociale delle parole “agenzia di viaggio”, “agenzia di turismo”,
“tour operator”, “mediatore di viaggio” ovvero altre parole e locuzioni,
anche in lingua straniera, di natura similare, è consentito esclusivamente
alle imprese abilitate di cui al primo comma.
3. DEFINIZIONI
Ai fini del presente contratto s’intende per:
a) organizzatore di viaggio: il soggetto che si obbliga in nome proprio e
verso corrispettivo forfetario, a procurare a terzi pacchetti turistici, realizzando la combinazione degli elementi di cui al seguente art. 4 o offrendo al turista, anche tramite un sistema di comunicazione a distanza,
la possibilità di realizzare autonomamente ed acquistare tale combinazione;
b)intermediario: il soggetto che, anche non professionalmente e senza
scopo di lucro, vende o si obbliga a procurare pacchetti turistici realizzati ai sensi del seguente art. 4 verso un corrispettivo forfetario;
c) turista: l’acquirente, il cessionario di un pacchetto turistico o qualunque
persona anche da nominare, purché soddisfi tutte le condizioni richieste
per la fruizione del servizio, per conto della quale il contraente principale
si impegna ad acquistare senza remunerazione un pacchetto turistico.
4. NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO
La nozione di pacchetto turistico è la seguente:
“I pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le vacanze, i circuiti “tutto
compreso”, le crociere turistiche, risultanti dalla combinazione, da chiunque ed in qualunque modo realizzata, di almeno due degli elementi
di seguito indicati, venduti od offerti in vendita ad un prezzo forfetario:
a) trasporto; b) alloggio; c) servizi turistici non accessori al trasporto o
all’alloggio di cui all’art. 36 che costituiscano per la soddisfazione delle
esigenze ricreative del turista, parte significativa del “pacchetto turistico”
(art. 34 Cod. Tur.).
Il turista ha diritto di ricevere copia del contratto di vendita di pacchetto
turistico (redatto ai sensi e con le modalità di cui all’art. 35 Cod. Tur.). Il
contratto costituisce titolo per accedere al Fondo di garanzia di cui al successivo art. 21.
5. INFORMAZIONI AL TURISTA - SCHEDA TECNICA
L’organizzatore predispone in catalogo o nel programma fuori catalogo –
anche su supporto elettronico o per via telematica - una scheda tecnica.
Gli elementi obbligatori della scheda tecnica del catalogo o del programma
fuori catalogo sono:
- estremi dell’autorizzazione amministrativa o, se applicabile, la D.I.A. o
S.C.I.A. dell’organiz-zatore;
- estremi della polizza assicurativa di responsabilità civile;
- periodo di validità del catalogo o del programma fuori catalogo;
- modalità e condizioni di sostituzione del viaggiatore (Art. 39 Cod. Tur.);
- parametri e criteri di adeguamento del prezzo del viaggio (Art. 40 Cod. Tur.).
L’organizzatore inserirà altresì nella scheda tecnica eventuali ulteriori condizioni particolari.
Al momento della conclusione del contratto l’organizzatore inoltre informerà i passeggeri circa l’identità del/i vettore/i effettivo/i, fermo quanto
previsto dall’art. 11 del Reg. CE 2111/2005, e della sua/loro eventuale inclusione nella c.d. “black list” prevista dal medesimo Regolamento.
6. PRENOTAZIONI
La proposta di prenotazione dovrà essere redatta su apposito modulo contrattuale, se del caso elettronico, compilato in ogni sua parte e sottoscritto
dal cliente, che ne riceverà copia.
L’accettazione delle prenotazioni si intende perfezionata, con conseguente
conclusione del contratto, solo nel momento in cui l’organizzatore invierà
relativa conferma, anche a mezzo sistema telematico, al turista presso
l’agenzia di viaggi intermediaria.
L’organizzatore fornirà prima della partenza le indicazioni relative al pacchetto turistico non contenute nei documenti contrattuali, negli opuscoli
ovvero in altri mezzi di comunicazione scritta, come previsto dall’art. 37,
comma 2 Cod. Tur.
Ai sensi dell’art. 32, comma 2, Cod. Tur., nel caso di contratti conclusi a
distanza o al di fuori dei locali commerciali (come rispettivamente definiti
dagli artt. 50 e 45 del D. Lgs. 206/2005), l’organizzatore si riserva di comunicare per iscritto l’inesistenza del diritto di recesso previsto dagli artt. 64
e ss. del D. Lgs. 206/2005.
7. PAGAMENTI
La misura dell’acconto, fino ad un massimo del 25% del prezzo del pacchetto turistico, da versare all’atto della prenotazione ovvero all’atto della
richiesta impegnativa e la data entro cui, prima della partenza, dovrà essere
effettuato il saldo, risultano dal catalogo, dall’opuscolo o da quanto altro.
Il mancato pagamento delle somme di cui sopra alle date stabilite
costituisce clausola risolutiva espressa tale da determinarne, da parte
dell’agenzia intermediaria e/o dell’organizzatore, la risoluzione di diritto.
8. PREZZO
Il prezzo del pacchetto turistico è determinato nel contratto, con riferimento
a quanto indicato in catalogo o programma fuori catalogo ed agli eventuali
aggiornamenti degli stessi cataloghi o programmi fuori catalogo successivamente intervenuti. Esso potrà essere variato fino a 20 giorni precedenti
la partenza e soltanto in conseguenza alle variazioni di:
- costi di trasporto, incluso il costo del carburante;
- diritti e tasse su alcune tipologie di servizi turistici quali imposte, tasse o
diritti di atterraggio, di sbarco o di imbarco nei porti e negli aeroporti;
- tassi di cambio applicati al pacchetto in questione.
Per tali variazioni si farà riferimento al corso dei cambi ed ai costi di cui sopra in vigore alla data di pubblicazione del programma, come riportata nella
scheda tecnica del catalogo, ovvero alla data riportata negli eventuali aggiornamenti di cui sopra.
Le oscillazioni incideranno sul prezzo forfetario del pacchetto turistico nella
percentuale espressamente indicata nella scheda tecnica del catalogo o
programma fuori catalogo.
9. MODIFICA O ANNULLAMENTO DEL PACCHETTO TURISTICO PRIMA
DELLA PARTENZA
Prima della partenza l’organizzatore o l’intermediario che abbia necessità
di modificare in modo significativo uno o più elementi del contratto, ne dà
immediato avviso in forma scritta al turista, indicando il tipo di modifica e
la variazione del prezzo che ne consegue.
80
VIAGGI IN AEREO
2014 - 2015
Ove non accetti la proposta di modifica di cui al comma 1, il turista potrà
esercitare alternativamente il diritto di riacquisire la somma già pagata o
di godere dell’offerta di un pacchetto turistico sostituivo ai sensi del 2° e
3° comma dell’articolo 10.
Il turista può esercitare i diritti sopra previsti anche quando l’annullamento
dipenda dal mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti
previsto nel Catalogo o nel Programma fuori catalogo o da casi di forza
maggiore e caso fortuito, relativi al pacchetto turistico acquistato.
Per gli annullamenti diversi da quelli causati da forza maggiore, da caso
fortuito e da mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti,
nonché per quelli diversi dalla mancata accettazione da parte del turista del
pacchetto turistico alternativo offerto, l’organizzatore che annulla, (Art. 33
lett. e Cod. Cons.) restituirà al turista il doppio di quanto dallo stesso pagato
e incassato dall’organizzatore, tramite l’agente di viaggio.
La somma oggetto della restituzione non sarà mai superiore al doppio degli
importi di cui il turista sarebbe in pari data debitore secondo quanto previsto dall’art. 10, 4° comma qualora fosse egli ad annullare.
10. RECESSO DEL TURISTA
Il turista può recedere dal contratto, senza pagare penali, nelle seguenti
ipotesi:
- aumento del prezzo di cui al precedente art. 8 in misura eccedente il
10%;
- modifica in modo significativo di uno o più elementi del contratto
oggettivamente configurabili come fondamentali ai fini della fruizione
del pacchetto turistico complessivamente considerato e proposta
dall’organizzatore dopo la conclusione del contratto stesso ma prima
della partenza e non accettata dal turista.
Nei casi di cui sopra, il turista ha alternativamente diritto:
- ad usufruire di un pacchetto turistico alternativo, senza supplemento di
prezzo o con la restituzione dell’eccedenza di prezzo, qualora il secondo
pacchetto turistico abbia valore inferiore al primo;
- alla restituzione della sola parte di prezzo già corrisposta. Tale restituzione dovrà essere effettuata entro sette giorni lavorativi dal momento del
ricevimento della richiesta di rimborso. Il turista dovrà dare comunicazione della propria decisione (di accettare la modifica o di recedere) entro
e non oltre due giorni lavorativi dal momento in cui ha ricevuto l’avviso
di aumento o di modifica. In difetto di espressa comunicazione entro
il termine suddetto, la proposta formulata dall’organizzatore si intende
accettata.
Al turista che receda dal contratto prima della partenza al di fuori delle
ipotesi elencate al primo comma, o nel caso previsto dall’art. 7, comma
2, saranno addebitati – indipendentemente dal pagamento dell’acconto di
cui all’art. 7 comma 1 – il costo individuale di gestione pratica, la penale
nella misura indicata nella scheda tecnica del Catalogo o Programma fuori
catalogo o viaggio su misura, l’eventuale corrispettivo di coperture assicurative già richieste al momento della conclusione del contratto o per altri
servizi già resi.
Nel caso di gruppi precostituiti tali somme verranno concordate di volta in
volta alla firma del contratto.
11. MODIFICHE DOPO LA PARTENZA
L’organizzatore, qualora dopo la partenza si trovi nell’impossibilità di
fornire per qualsiasi ragione, tranne che per un fatto proprio del turista,
una parte essenziale dei servizi contemplati in contratto, dovrà predisporre
soluzioni alternative, senza supplementi di prezzo a carico del contraente
e qualora le prestazioni fornite siano di valore inferiore rispetto a quelle
previste, rimborsarlo in misura pari a tale differenza.
Qualora non risulti possibile alcuna soluzione alternativa, ovvero la soluzione predisposta dall’organizzatore venga rifiutata dal turista per comprovati e giustificati motivi, l’organizzatore fornirà senza supplemento di prezzo,
un mezzo di trasporto equivalente a quello originario previsto per il ritorno
al luogo di partenza o al diverso luogo eventualmente pattuito, compatibilmente alle disponibilità di mezzi e posti, e lo rimborserà nella misura della
differenza tra il costo delle prestazioni previste e quello delle prestazioni
effettuate fino al momento del rientro anticipato.
12. SOSTITUZIONI
Il turista rinunciatario può farsi sostituire da altra persona sempre che:
a) l’organizzatore ne sia informato per iscritto almeno 4 giorni lavorativi
prima della data fissata per la partenza, ricevendo contestualmente comunicazione circa le ragioni della sostituzione e le generalità del cessionario;
b) il cessionario soddisfi tutte le condizioni per la fruizione del servizio (ex
art. 39 Cod. Tur.) ed in particolare i requisiti relativi al passaporto, ai visti,
ai certificati sanitari;
c) i servizi medesimi o altri servizi in sostituzione possano essere erogati a
seguito della sostituzione;
d) il sostituto rimborsi all’organizzatore tutte le spese aggiuntive sostenute
per procedere alla sostituzione, nella misura che gli verrà quantificata
prima della cessione.
Il cedente ed il cessionario sono solidalmente responsabili per il pagamento del saldo del prezzo nonché degli importi di cui alla lettera d) del
presente articolo.
Le eventuali ulteriori modalità e condizioni di sostituzione sono indicate
in scheda tecnica.
13. OBBLIGHI DEI TURISTI
Nel corso delle trattative e comunque prima della conclusione del contratto, ai cittadini italiani sono fornite per iscritto le informazioni di carattere generale - aggiornate alla data di stampa del catalogo - relative agli
obblighi sanitari e alla documentazione necessaria per l’espatrio. I cittadini
stranieri reperiranno le corrispondenti informazioni attraverso le loro rappresentanze diplomatiche presenti in Italia e/o i rispettivi canali informativi
governativi ufficiali.
In ogni caso i turisti provvederanno, prima della partenza, a verificarne
l’aggiornamento presso le competenti autorità (per i cittadini italiani le locali Questure ovvero il Ministero degli Affari Esteri tramite il sito www.viaggiaresicuri.it ovvero la Centrale Operativa Telefonica al numero 06.491115)
adeguandovisi prima del viaggio. In assenza di tale verifica, nessuna responsabilità per la mancata partenza di uno o più turisti potrà essere imputata all’intermediario o all’organizzatore.
I turisti dovranno informare l’intermediario e l’organizzatore della propria cittadinanza e, al momento della partenza, dovranno accertarsi
definitivamente di essere muniti dei certificati di vaccinazione, del passaporto individuale e di ogni altro documento valido per tutti i Paesi toccati
dall’itinerario, nonché dei visti di soggiorno, di transito e dei certificati sanitari che fossero eventualmente richiesti.
Inoltre, al fine di valutare la situazione sanitaria e di sicurezza dei Paesi di
destinazione e, dunque, l’utilizzabilità oggettiva dei servizi acquistati o da
acquistare, il turista reperirà (facendo uso delle fonti informative indicate al
comma 2) le informazioni ufficiali di carattere generale presso il Ministero
Affari Esteri che indica espressamente se le destinazioni sono o meno assoggettate a formale sconsiglio.
I turisti dovranno inoltre attenersi all’osservanza delle regole di normale
prudenza e diligenza ed a quelle specifiche in vigore nei paesi destinazione
del viaggio, a tutte le informazioni fornite loro dall’organizzatore, nonché
ai regolamenti, alle disposizioni amministrative o legislative relative al
pacchetto turistico. I turisti saranno chiamati a rispondere di tutti i danni
che l’organizzatore e/o l’intermediario dovessero subire anche a causa del
mancato rispetto degli obblighi sopra indicati, ivi incluse le spese necessarie al loro rimpatrio.
Il turista è tenuto a fornire all’organizzatore tutti i documenti, le informazioni e gli elementi in suo possesso utili per l’esercizio del diritto di surroga
di quest’ultimo nei confronti dei terzi responsabili del danno ed è responsabile verso l’organizzatore del pregiudizio arrecato al diritto di surrogazione.
Il turista comunicherà altresì per iscritto all’organizzatore, all’atto della
prenotazione, le particolari richieste personali che potranno formare
oggetto di accordi specifici sulle modalità del viaggio, sempre che ne risulti
possibile l’attuazione.
Il turista è sempre tenuto ad informare l’Intermediario e l’organizzatore di
eventuali sue esigenze o condizioni particolari (gravidanza, intolleranze
alimentari, disabilità, ecc…) ed a specificare esplicitamente la richiesta di
relativi servizi personalizzati.
14. CLASSIFICAZIONE ALBERGHIERA
La classificazione ufficiale delle strutture alberghiere viene fornita in catalogo od in altro materiale informativo soltanto in base alle espresse e formali
indicazioni delle competenti autorità del paese in cui il servizio è erogato.
In assenza di classificazioni ufficiali riconosciute dalle competenti Pubbliche Autorità dei Paesi anche membri della UE cui il servizio si riferisce,
l’organizzatore si riserva la facoltà di fornire in catalogo o nel depliant una
propria descrizione della struttura ricettiva, tale da permettere una valutazione e conseguente accettazione della stessa da parte del turista.
15. REGIME DI RESPONSABILITÀ
L’organizzatore risponde dei danni arrecati al turista a motivo
dell’inadempimento totale o parziale delle prestazioni contrattualmente
dovute, sia che le stesse vengano effettuate da lui personalmente che da
terzi fornitori dei servizi, a meno che provi che l’evento è derivato da fatto
del turista (ivi comprese iniziative autonomamente assunte da quest’ultimo
nel corso dell’esecuzione dei servizi turistici) o dal fatto di un terzo a carattere imprevedibile o inevitabile, da circostanze estranee alla fornitura delle
prestazioni previste in contratto, da caso fortuito, da forza maggiore, ovvero da circostanze che lo stesso organizzatore non poteva, secondo la
diligenza professionale, ragionevolmente prevedere o risolvere.
L’intermediario presso il quale sia stata effettuata la prenotazione del pacchetto turistico non risponde in alcun caso delle obbligazioni nascenti
dall’organizzazione del viaggio, ma è responsabile esclusivamente delle
obbligazioni nascenti dalla sua qualità di intermediario e, comunque, nei
limiti previsti per tale responsabilità dalle norme vigenti in materia, salvo
l’esonero di cui all’art. 46 Cod. Tur.
16. LIMITI DEL RISARCIMENTO
I risarcimenti di cui agli artt. 44, 45 e 47 del Cod. Tur. e relativi termini
di prescrizione, sono disciplinati da quanto ivi previsto e comunque nei
limiti stabiliti dalla C.C.V, dalle Convenzioni Internazionali che disciplinano
le prestazioni che formano oggetto del pacchetto turistico nonché dagli articoli 1783 e 1784 del codice civile.
17. OBBLIGO DI ASSISTENZA
L’organizzatore è tenuto a prestare le misure di assistenza al turista secondo il criterio di diligenza professionale con esclusivo riferimento agli obblighi a proprio carico per disposizione di legge o di contratto.
L’organizzatore e l’intermediario sono esonerati dalle rispettive responsabilità (artt. 15 e 16 delle presenti Condizioni Generali), quando la mancata od inesatta esecuzione del contratto è imputabile al turista o è dipesa
dal fatto di un terzo a carattere imprevedibile o inevitabile, ovvero è stata
causata da un caso fortuito o di forza maggiore.
18. RECLAMI E DENUNCE
Ogni mancanza nell’esecuzione del contratto deve essere contestata dal
turista durante la fruizione del pacchetto mediante tempestiva presentazione di reclamo affinché l’organizzatore, il suo rappresentante locale o
l’accompagnatore vi pongano tempestivamente rimedio. In caso contrario
il risarcimento del danno sarà diminuito o escluso ai sensi dell’art. 1227
del codice civile.
Il turista dovrà altresì – a pena di decadenza - sporgere reclamo mediante
l’invio di una raccomandata, con avviso di ricevimento, o altro mezzo
che garantisca la prova dell’avvenuto ricevimento, all’organizzatore o
all’intermediario, entro e non oltre dieci giorni lavorativi dalla data di rientro nel luogo di partenza.
19. ASSICURAZIONE CONTRO LE SPESE DI ANNULLAMENTO E DI RIMPATRIO
Se non espressamente comprese nel prezzo, è possibile, ed anzi consigliabile, stipulare al momento della prenotazione presso gli uffici
dell’organizzatore o del venditore speciali polizze assicurative contro le
spese derivanti dall’annullamento del pacchetto turistico, da eventuali infortuni e da vicende relative ai bagagli trasportati. Sarà altresì possibile
stipulare un contratto di assistenza che copra le spese di rimpatrio in caso
di incidenti, malattie, casi fortuiti e/o di forza maggiore. Il turista eserciterà
i diritti nascenti da tali contratti esclusivamente nei confronti delle Compagnie di Assicurazioni stipulanti, alle condizioni e con le modalità previste
da tali polizze.
20. STRUMENTI ALTERNATIVI DI RISOLUZIONE DELLE CONTESTAZIONI
Ai sensi e con gli effetti di cui all’art. 67 Cod. Tur. l’organizzatore potrà proporre al turista - a catalogo, sul proprio sito o in altre forme - modalità di
risoluzione alternativa delle contestazioni insorte. In tal caso l’organizzatore
indicherà la tipologia di risoluzione alternativa proposta e gli effetti che tale
adesione comporta.
21. FONDO DI GARANZIA (art. 51 Cod. Tur.)
Il Fondo Nazionale di Garanzia istituito a tutela dei turisti che siano in possesso di contratto, provvede alle seguenti esigenze in caso di insolvenza o
di fallimento dichiarato dell’intermediario o dell’organizzatore:
a) rimborso del prezzo versato;
b) rimpatrio nel caso di viaggi all’estero.
Il fondo deve altresì fornire un’immediata disponibilità economica in caso
di rientro forzato di turisti da Paesi extracomunitari in occasione di emergenze imputabili o meno al comportamento dell’organizzatore.
Le modalità di intervento del Fondo sono stabilite col decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 23/07/99, n. 349 e le istanze di rimborso
al Fondo non sono soggette ad alcun termine di decadenza.
L’organizzatore e l’intermediario concorrono ad alimentare tale Fondo nella
misura stabilita dal comma 2 del citato art. 51 Cod. Tur. attraverso il pagamento del premio di assicurazione obbligatoria che è tenuto a stipulare,
una quota del quale viene versata al Fondo con le modalità previste dall’art.
6 del DM 349/99.
ADDENDUM
CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI SINGOLI SERVIZI
TURISTICI
A) DISPOSIZIONI NORMATIVE
I contratti aventi ad oggetto l’offerta del solo servizio di trasporto, del solo
servizio di soggiorno, ovvero di qualunque altro separato servizio turistico,
non potendosi configurare come fattispecie negoziale di organizzazione di
viaggio ovvero di pacchetto turistico, sono disciplinati dalle seguenti disposizioni della CCV: art. 1, n. 3 e n. 6; artt. da 17 a 23; artt. da 24 a 31 (limitatamente alle parti di tali disposizioni che non si riferiscono al contratto
di organizzazione) nonché dalle altre pattuizioni specificamente riferite alla
vendita del singolo servizio oggetto di contratto. Il venditore che si obbliga
a procurare a terzi, anche in via telematica, un servizio turistico disaggregato, è tenuto a rilasciare al turista i documenti relativi a questo servizio,
che riportino la somma pagata per il servizio e non può in alcun modo
essere considerato organizzatore di viaggio.
B) CONDIZIONI DI CONTRATTO
A tali contratti sono altresì applicabili le seguenti clausole delle condizioni
generali di contratto di vendita di pacchetti turistici sopra riportate: art. 6
comma 1; art. 7 comma 2; art. 13; art. 18.
L’applicazione di dette clausole non determina assolutamente la configurazione dei relativi servizi come fattispecie di pacchetto turistico. La terminologia delle citate clausole relativa al contratto di pacchetto turistico
(organizzatore, viaggio ecc.) va pertanto intesa con riferimento alle corrispondenti figure del contratto di vendita di singoli servizi turistici (venditore, soggiorno ecc.).
ESCURSIONI IN LOCO
Le escursioni, i servizi e le prestazioni acquistate dal turista in loco e non
ricomprese nel prezzo del pacchetto turistico sono estranee all’oggetto del
relativo contratto stipulato da Listrop Viaggi & Turismo srl nella veste di
organizzatore. Pertanto nessuna responsabilità potrà essere ascritta a Listrop Viaggi & Turismo srl né a titolo di organizzatore né di intermediatore
di servizi anche nell’eventualità che, a titolo di cortesia, residenti, accompagnatori o corrispondenti locali possano occuparsi della prenotazione di
tali escursioni.
COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA AI SENSI DELL’ARTICOLO 17 DELLA
LEGGE N. 38/2006
La legge italiana punisce con la reclusione i reati concernenti la prostituzione e la pornografia minorile, anche se commessi all’estero.
INFORMAZIONI OBBLIGATORIE AI SENSI DEL REG. 2027/1997
I vettori aerei comunitari e quelli appartenenti a Stati aderenti alla Convenzione di Montreal 1999 sono soggetti al seguente regime di responsabilità:
Non sussistono limiti finanziari alla responsabilità del vettore aereo per i
danni da morte, ferite o lesioni personali del passeggero.
Per danni superiori a 100.000 DSP (equivalenti a circa 120.000 Euro) il vettore aereo può contestare una richiesta di risarcimento solo se è in grado di
provare che il danno non gli è imputabile.
In caso di ritardo nel trasporto passeggeri il vettore è responsabile per il
danno fino ad un massimo di 4.150 DSP (circa 5.000 Euro).
In caso di distruzione, perdita, danneggiamento o ritardo nella riconsegna
dei bagagli, il vettore aereo è responsabile per il danno fino a 1.000 DSP
(circa 1.200 Euro).
È possibile effettuare una dichiarazione speciale di maggior valore del
bagaglio o sottoscrivere apposita assicurazione col pagamento del relativo
supplemento al più tardi al momento dell’accettazione.
I vettori appartenenti a Stati non aderenti alla Convenzione di Montreal
potrebbero applicare regimi di responsabilità differenti da quello sopra
riportato.
Una sintesi delle principali disposizioni che disciplinano la responsabilità
dei vettori che collaborano con Listrop Viaggi & Turismo Srl è comunque
disponibile a richiesta presso i nostri uffici.
La responsabilità del tour operator nei confronti del passeggero resta in
ogni caso disciplinata dal Codice del Turismo e dalle Condizioni Generali di
Contratto pubblicate nel presente catalogo.
Qualsiasi variazione richiesta dal turista successivamente alla conferma dei
servizi facenti parte del pacchetto comporta l’addebito al turista di euro 50,00.
La validità delle quote pubblicate va da 01/10/2014 a 30/06/2015 (salvo segnalazione diversa).
INFORMAZIONE AI PASSEGGERI AI SENSI DEL REG. 2111/2005
Il nome del vettore che effettuerà il/i Vostro/i volo/i è indicato nel foglio di
conferma prenotazione; eventuali variazioni Vi verranno comunicate tempestivamente, nel rispetto del Regolamento 2111/2005.
Penale di annullamento per viaggi individuali
Al turista che receda dal contratto prima della partenza al di fuori delle
ipotesi elencate al primo comma dell’art. 10 Recesso del turista o al secondo comma dell’art. 7 Pagamenti delle Condizioni Generali di Contratto
di Vendita di Pacchetti Turistici, saranno addebitati – indipendentemente
dal pagamento dell’acconto di cui all’art. 7 comma 1 delle medesime condizioni – l’eventuale quota di iscrizione, l’eventuale corrispettivo di coperture assicurative già richieste al momento della conclusione del contratto
o per altri servizi già resi e le seguenti penali a seconda del numero di
giorni che mancano alla data di partenza del viaggio escludendo dal computo il giorno della partenza ed il giorno in cui viene data la comunicazione
dell’annullamento:
- 10% della quota fino a 35 giorni dalla partenza.
- 25% della quota da 34 giorni a 25 giorni dalla partenza.
- 50% della quota da 24 giorni a 15 giorni dalla partenza.
- 75% della quota da 14 giorni a 5 giorni dalla partenza.
- 100% della quota da 4 giorni fino al giorno della partenza.
Si precisa che il riferimento è sempre ai giorni di calendario e che per determinate destinazioni, per particolari servizi, per i gruppi precostituiti o
per determinate combinazioni di viaggio, le penali sopra riportate potranno
subire variazioni anche rilevanti; per determinati servizi turistici e non turistici le penali possono essere del 100% già al momento della proposta
irrevocabile o della prenotazione / conferma da parte dell’organizzatore;
tali variazioni saranno indicate nei documenti relativi ai programmi fuori
catalogo o ai viaggi su misura o a viaggi e servizi in genere non rientranti
pienamente o parzialmente nel presente catalogo.
In ogni caso, nessun rimborso spetta al turista che decida di interrompere il
viaggio o il soggiorno per volontà unilaterale, che non si presenti alla partenza, a chi sia sprovvisto dei documenti necessari per effettuare il viaggio.
PRIVACY
Il trattamento dei dati personali, il cui conferimento è necessario per la conclusione e l’esecuzione del contratto, è svolto, nel pieno rispetto del D.Leg.
196/03 in forma cartacea e digitale. I dati personali forniti al momento della
prenotazione saranno trattati in forma anonima per eventuali elaborazioni
statistiche direttamente Listrop Viaggi & Turismo Srl (in qualità di titolare
del trattamento ai sensi di legge), e/o da società da essa controllate e/o ad
essa collegate, tramite le persone incaricate ai sensi di legge. I dati saranno
comunicati ai soli fornitori dei servizi compresi nel pacchetto turistico e alle
Autorità qualora imposto da specifiche normative.
Il turista potrà in ogni momento esercitare i diritti ex art. 7 D.Leg.193/03
contattando Listrop Viaggi & Turismo Srl.
SCHEDA TECNICA
(forma parte integrante delle Condizioni Generali di Contratto di Vendita
di Pacchetti Turistici)
Organizzazione Tecnica Listrop Viaggi & Turismo Srl.
Autorizzazione n. 9599/20.
Listrop Viaggi & Turismo Srl ha stipulato, ai sensi dell’art. 50 del Codice del
Turismo (D.Lgs. n. 79/2011) polizza per la Responsabilità Civile Professionale con Unipol Assicurazioni SpA n. 40067632 per un massimale di euro
2.065.828,00.
I prezzi forfettari pubblicati potranno in tutti i casi essere modificati – nei
termini e nelle modalità previste dal Codice del Turismo e richiamati nelle
Condizioni Generali di Contratto – a seguito di variazioni dei costi di trasporto, incluso il costo del carburante, e di quelli dei diritti e tasse su alcune
tipologie di servizi turistici, quali imposte, tasse di atterraggio, di sbarco e
di imbarco nei porti e negli aeroporti.
In nome del/i vettore/i che effettuerà/anno il/i volo/i è indicato negli operativi o nei programmi in catalogo e sarà/anno ripetuto/i nel foglio di
conferma di prenotazione e/o nella documentazione di viaggio; eventuali
variazioni verranno comunicate tempestivamente, nel rispetto del Regolamento 2111/2005.
Il turista è tenuto a corrispondere un acconto del 25% della quota di partecipazione all’atto della conferma. Il saldo dovrà prevenire all’organizzazione
30 giorni prima della data di partenza del viaggio, salvo diverso specifico
accordo.
Ai sensi dell’art. 32, comma 2 del Codice del Turismo (D.Lgs. n. 79/2011), si
comunica al turista l’esclusione del diritto di recesso previsto dagli artt. 64
e seguenti del D.Lgs. n. 206/2005 (Codice del Consumo). Si rendono perciò
applicabili al turista che recede dal contratto sottoscritto a distanza le penali
d’annullamento previste ed indicate nella presente scheda tecnica.
Assicurazioni
Tutti i partecipanti ai nostri programmi di viaggio ad eccezione di quelli con
destinazione Italia della durata di un giorno (senza pernottamento) sono
coperti da polizza Assistenza, Rimborso Spese Mediche, Bagaglio, Tutela
Giudiziaria e Responsabilità Civile (vd. pagina Assicurazione) compresa
nella quota individuale di partecipazione.
Per iscriversi ad un programma di viaggio comprendente il volo aereo, il
turista è inoltre tenuto ad aderire alla Copertura Assicurativa Annullamento
inclusiva proposta contestualmente alla sottoscrizione del contratto di viaggio. In alternativa dovrà dichiarare e, se richiesto, dimostrare, di aver
stipulato altra assicurazione che copra i medesimi rischi per le medesime
somme assicurate, rinunciando contestualmente alla polizza proposta da
Listrop Viaggi & Turismo Srl.
I partecipanti ai nostri programmi di viaggio con destinazione Italia della
durata di un giorno (senza pernottamento) non sono coperti da alcuna polizza assicurativa.
È possibile richiedere la sottoscrizione di polizze assicurative integrative e/o
ulteriori quali: assistenza al veicolo, infortuni di volo e infortuni di viaggio.
Assicurazione
Tutti i partecipanti ai nostri programmi di viaggio ad eccezione di quelli con
destinazione Italia della durata di un giorno (senza pernottamento) sono
coperti dalla polizza
TouristPass
Le prestazioni che seguono, garantite con polizza di ALA Assicurazioni,
sono puramente indicative, non prevedendo Modalità di Erogazione e Liquidazione, Limiti ed Obblighi dell’Assicurato. Le condizioni di assicurazione
complete sono contenute nel Certificato assicurativo che verrà consegnato
a tutti i partecipanti ai viaggi all’atto della prenotazione.
La polizza TouristPass prevede le seguenti garanzie:
ASSICURAZIONE DI ASSISTENZA
» Centrale Operativa in funzione 24 ore su 24
» Informazioni sanitarie
» Consigli di un medico
» Trasporto in autoambulanza
» Informazioni cliniche ai familiari sulle condizioni del paziente
» Invio di un medico generico a casa in Italia
» Segnalazione di un medico specialista
» Recapito medicinali urgenti all’estero
» Rientro sanitario con eventuale accompagnamento di personale medico
e/o infermieristico
» Trasferimento per incidente da decompressione fino al centro sanitario
iperbarico più vicino con un massimale di euro 5.200,00
» Rientro del convalescente
» Rientro di un familiare o compagno di viaggio
» Familiare accanto per ricovero ospedaliero superiore a 10 giorni
» Rientro dei figli minori
» Rientro anticipato in caso di ricovero con imminente pericolo di vita o per
decesso di un familiare
» Trasporto della salma fino a euro 5.000,00
» Invio somme di denaro
» Invio cauzione penale all’estero
» Trasmissione messaggi urgenti
» Interprete a disposizione all’estero fino ad 8 ore lavorative
» Prolungamento del soggiorno
» Spese telefoniche fino a euro 100,00
ASSICURAZIONE SPESE MEDICHE
» Rimborso spese mediche ed ospedaliere per assicurato, sostenute per
infortunio o malattia improvvisa fino alla concorrenza del massimale di
euro 10.000,00.
»Il rimborso per spese sostenute per terapie iperbariche al rientro dal
viaggio è fino ad un massimo di euro 250,00. Tale importo viene corrisposto in aggiunta ai massimali di cui sopra.
ASSICURAZIONE BAGAGLIO
» Per furto, incendio, rapina, scippo, perdita o danneggiamento imputabili
a responsabilità del Vettore o dell’albergatore sarà corrisposto un rimborso per assicurato fino alla concorrenza del massimale di euro 1.500,00.
»Per rifacimento documenti per furto, rapina, scippo: patente di guida,
carta d’identità o passaporto rimborso fino a euro 100,00.
» A seguito di sinistro risarcibile o ritardo aereo comprovato e superiore
alle 24 ore nella riconsegna del bagaglio rimborso fino a euro 250,00 per
acquisti di prima necessità.
ASSICURAZIONE TUTELA GIUDIZIARIA
Spese sostenute per consulenza, assistenza, rappresentanza e difesa legale
fino ad un massimo di euro 1.000,00.
RESPONSABILITÀ CIVILE IN VIAGGIO
La garanzia copre fino al massimale di euro 50.000,00 quanto l’assicurato
è tenuto a pagare, quale civilmente responsabile ai sensi di Legge, a titolo
di risarcimento, di danni involontariamente cagionati a terzi, per morte, per
lesioni personali e per danneggiamenti a cose, in conseguenza di un fatto
accidentale verificatosi in relazione alla sua partecipazione al viaggio.
I partecipanti ai nostri programmi di viaggio comprendenti il volo aereo
sono inoltre coperti dalla:
ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO VIAGGIO
a) Nel caso in cui l’evento all’origine dell’annullamento del viaggio colpisca
una delle persone di seguito indicate:
» l’Assicurato, iscritto al viaggio, che ha dato causa all’annullamento;
» il suo nucleo familiare iscritto contemporaneamente allo stesso viaggio
e con lo stesso contratto di viaggio;
» una sola persona (indicata dall’Assicurato che ha dato causa
all’annullamento) quale “compagno di viaggio” purché anch’egli iscritto
contemporaneamente allo stesso viaggio e con lo stesso contratto di
viaggio, la Società indennizza, nei limiti del massimale indicato in polizza e riportato sul Certificato assicurativo ed in base alle condizioni che
seguono, il corrispettivo di recesso (esclusi i diritti ed ogni altro onere
di iscrizione) per annullamento del viaggio, così come previsto dal contratto di vendita del pacchetto turistico e rimasto a loro carico in quanto
si trovano nell’impossibilità di partire.
Le cause, purché documentate, involontarie e non prevedibili alla data di
prenotazione del viaggio, valide per l’operatività della garanzia sono le
seguenti:
1) malattia, infortunio o decesso per i quali sia documentata
l’impossibilità a partecipare al viaggio;
2) patologie della gravidanza;
3) citazione o convocazione da parte della Autorità Giudiziaria o di Polizia successivamente all’iscrizione al viaggio;
4) danni materiali cagionati alla residenza e/o agli uffici dove si svolge
l’attività lavorativa professionale, a seguito di calamità naturali (documentate come tali dalle competenti Autorità), incendio, esplosione,
furto con scasso che rendano indispensabile ed insostituibile la presenza dell’Assicurato stesso;
5) impossibilità a raggiungere il luogo di inizio del viaggio, a seguito di
calamità naturali (documentate come tali dalle competenti Autorità);
6) furto di documenti necessari per l’espatrio quando sia comprovata
l’impossibilità materiale del loro rifacimento in tempo utile per la
partenza;
7) l’impossibilità di usufruire da parte dell’Assicurato (lavoratore dipendente) delle ferie già pianificate a seguito di nuova assunzione o di
licenziamento da parte del Datore di Lavoro.
b) Nel caso in cui l’evento all’origine dell’annullamento del viaggio
colpisca una delle persone come di seguito indicate e non iscritte
al viaggio:
1) un familiare oppure
2) il Socio/Contitolare dell’azienda o studio associato la Società indennizza, nei limiti del massimale indicato in polizza e riportato sul
Certificato assicurativo ed in base alle condizioni che seguono, il corrispettivo di recesso (esclusi i diritti ed ogni altro onere di iscrizione)
per annullamento del viaggio, così come previsto dal contratto di
vendita del pacchetto turistico e rimasto a carico degli appartenenti
allo stesso nucleo familiare e di non più di un ulteriore Assicurato,
tutti iscritti contemporaneamente allo stesso viaggio e con lo stesso
contratto di viaggio, in quanto si trovano nell’impossibilità di partire,
per malattia od infortunio oppure per decesso delle persone di cui ai
punti b1) e b2), purché tali eventi siano involontari e non prevedibili
alla data di prenotazione del viaggio.
L’Assicurato che richiede l’indennizzo dovrà dimostrare che la sua
rinuncia al viaggio è necessaria per prestare assistenza alle persone
sopracitate.
Massimali di indennizzo - Limiti - Scoperto
La garanzia viene prestata a primo rischio assoluto e cioè fino alla concorrenza massima di euro 10.000,00 della somma assicurata
corrispondente al costo del viaggio, ma comunque entro i limiti comunicati
dal Contraente alla Società.
In caso di rinuncia al viaggio di più assicurati, determinata dallo stesso sinistro, l’indennizzo verrà corrisposto per un ammontare globale massimo di
euro 25.000,00 come indicato sul Certificato assicurativo.
La Società applicherà per ogni sinistro, uno scoperto del 10% da calcolarsi
sul danno indennizzabile a termini di polizza:
- per gli annullamenti derivanti da malattia che non abbiano comportato
un ricovero;
- per gli annullamenti in cui sia previsto un corrispettivo di recesso del
100% già a decorrere dal 30esimo giorno antecedente la partenza.
Entrambi gli scoperti di cui sopra possono essere concomitanti.
Premio unitario per l’annullamento viaggio:
Valore del viaggio
Premio lordo
fino a 300,00
11,00
fino a 500,00
14,00
fino a 750,00
18,00
fino a 1.000,00
22,00
fino a 1.500,00
30,00
fino a 2.000,00
38,00
fino a 3.000,00
54,00
fino a 4.500,00
82,00
fino a 6.000,00
111,00
fino a 10.000,00
189,00
Su richiesta è possibile sottoscrivere/integrare le seguenti coperture assicurative: assistenza al veicolo, infortuni di volo ed infortuni di viaggio.
TOURISTPASS è un prodotto Ala Assicurazioni
distribuito da ACI Global
JDW.IT

Documenti analoghi