CTA 5 - 09-09.indd

Commenti

Transcript

CTA 5 - 09-09.indd
Sommario
pag.
La posta del Presidente
5
Iniziative di un giorno 2009
8
Escursioni guidate
9
Calendario viaggi 2009
10
Cure termali 2009
12
Itinerari di cultura religiosa e di fede 2009
13
13
13
ITALIA
ESTERO
Reportage
14
SULLA STRADA DEI RE CON LAWRENCE D’ARABIA
Turismo responsabile e sostenibile
18
ALLA SCOPERTA DEL MALI
I nostri tour fino a dicembre 2009
ITALIA
EUROPA
MEDITERRANEO E TERRE D’AFRICA
VICINO ORIENTE
ASIA
Fine anno 2009 - Capodanno 2010
Le copertine
Petra
Roma, piazza di Spagna
Umbria gastronomica
Marocco, mercato
Noi siamo qui
Chi siamo
Partire informati
Iniziative culturali CTA
22
22
25
26
28
29
30
4
6
7
8
CTA turismo N. 5 - Supplemento n. 2 ad Acli trentine n. 12, Anno 43 - Settembre 2009
DIRETTORE RESPONSABILE Walter Nicoletti - REDAZIONE Luca Oliver, Marta Fontanari
HANNO COLLABORATO G. Merz, A. Modena, P. Rampanelli - FOTOGRAFIE Palma & Associati, archivio CTA
DIREZIONE E AMMINISTRAZIONE Trento, Via Roma 6 - Tel 0461.1920133 - Fax 0461.274970 - e-mail: [email protected]
PROGETTO E REALIZZAZIONE GRAFICA Palma & Associati - STAMPA Litotipografia Alcione
CTA TURISMO - SETTEMBRE 2009
3
Noi siamo qui
TRENTO
Sede provinciale - Via Roma, 6
Tel 0461.1920133 - Fax 0461.274970
e- mail: [email protected]
www.ctatrento.it
Dal lunedì al venerdì
ore 9.00-12.00 / 15.00-18.00
GIOVEDÌ ORARIO CONTINUATO
ORE 9.00-18.00
I RECAPITI CTA IN TRENTINO
PERGINE VALSUGANA
Piazza Serra, 6 (primo piano)
Tel 0461.531150
Dal lunedì al giovedì ore 9.30 -11.30
RIVA DEL GARDA
Piazza Cavour, 9/C
Tel. 0464.552294 / 559413
Mercoledì ore 9.00 -12.00
ROVERETO
Via Bezzi, 28
Tel 0464.421401
Lunedì, martedì, mercoledì e venerdì
ore 15.00 - 18.00
E PRESSO LE SEGUENTI
SEDI DEL PATRONATO ACLI
Borgo Valsugana Tel 0461.753373
Cavalese Tel 0462.230433
Cles Tel 0463.421245
Fiera di Primiero Tel 0439.62467
Mezzolombardo Tel 0461.604120
Tione Tel 0465.321319
Vezzano Tel 0461.864491
Bolzano Tel 0471.973472
LE INIZIATIVE SONO RISERVATE AI SOCI DEL CENTRO TURISTICO ACLI
ED AI SOCI ACLI CON OPZIONE CTA
4
CTA TURISMO - SETTEMBRE 2009
La posta del Presidente
Le Acli e la sobrietà
Le Acli del Trentino da qualche tempo hanno deciso di avviare un dibattito sul tema, sempre più attuale,
della sobrietà. Tale iniziativa nasce dall’esigenza di portare all’opinione pubblica uno dei temi più dibattuti
dai grandi economisti di tutto il mondo ed ora entrato anche tra le rubriche di approfondimento di programmi
televisivi e nelle pagine di alcuni quotidiani. Scopo di questa iniziativa non è certo quello di suggerire ricette
da somministrare alla comunità, ma quello di avviare un dibattito, un confronto ed uno scambio attorno a
questo tema, la sobrietà. Prima quindi di proporre concretamente stili di vita e di consumo, le Acli ritengono
fondamentale capire, o meglio condividere, il significato da attribuire a tale termine.
Con la premessa che il percorso per arrivare ad avere chiare le idee attorno a questo tema è appena iniziato, da
subito mi piace affermare che sobrietà non deve far rima con povertà. Spesso infatti quando si affronta questo
tipo di dibattito, vengono proposti nuovi modelli economici che vogliono convincerci dell’impossibilità di coniugare
benessere con ricchezza, giustizia sociale con crescita del reddito, si parla infatti di “decrescita felice”. Proporre
un modello di sviluppo che abbia come punto d’arrivo una diminuzione delle risorse ad una popolazione, come
quella italiana, che non si può dire abbia mai navigato nella ricchezza mi pare una scelta troppo drastica, adatta
solo a chi se lo può “permettere”. Visto che finora abbiamo sperimentato solo una “crescita infelice”, prima di
tentare con la decrescita, preferirei provare ad attuare un modello che miri ad una “crescita felice”.
Quello che serve, soprattutto ai giovani, il vero carburante che ci spinge ad alzarci volentieri al mattino ed a
pensare in modo positivo al futuro è la speranza. E non può esserci speranza senza garanzie di miglioramento
delle condizioni socio-economiche. Ciò ovviamente non significa che l’unica alternativa accettabile sia quella di
proseguire sulla strada dello spreco e del consumismo sfrenato. Credo però che si dovrebbe accettare il fatto
che l’uomo trae beneficio anche dal consumo e dalla ricchezza e che ciò non è di per sé negativo.
In conclusione quindi il mio auspicio è che la discussione attorno alla “sobrietà” prosegua, innanzitutto perché il
dibattito è già una cosa positiva, inoltre perché solo con il confronto sarà possibile arrivare a definire un modello
di sviluppo che potrà aiutare le Acli ad impostare la propria azione.
Nel sollecitare anche tutti voi a farci pervenire idee, riflessioni e considerazioni su questo tema, voglio salutarvi
proponendovi una definizione, di Francesco Gesualdi, che mi sento di condividere “La sobrietà è uno stile di vita,
personale e collettivo, più parsimonioso, più pulito, più lento, più inserito nei cicli naturali. La sobrietà è più un
modo di essere che di avere. È uno stile di vita che sa distinguere tra i bisogni reali e quelli imposti...”.
Luca Oliver
CTA TURISMO - SETTEMBRE 2009
5
Chi siamo
L’Associazione è nata negli anni ’60,
prima come servizio sociale costituito dalle ACLI (Associazioni Cristiane
Lavoratori Italiani) per dare risposte
concrete alla nascente domanda di
turismo da parte dei lavoratori, per
favorire nuova socialità e crescita
umana e culturale; successivamente, negli anni ‘90 come vera e
propria associazione di turismo sociale impegnata, sull’intero territorio
nazionale, a gestire il turismo sociale nella complessità della nuova
domanda di tempo libero, generata
da nuovi e diversi modelli di lavoro e
di stili di vita.
LA MISSION DEL CTA, OGGI
• Contribuire a trasformare il “turista” in “viaggiatore consapevole e
responsabile” verso il territorio che
visita, ma soprattutto verso la realtà sociale con la quale viene in
contatto.
• Gestire il turismo sociale con una
“nuova qualità”, non solo per quanto riguarda il “prodotto turistico”
e la sua accessibilità economica
ma soprattutto nel rapporto con
l’utente, specie se appartenente
a quella categoria di “soggetti deboli” quali gli anziani, i disabili, le
famiglie con bambini, i migranti.
• Essere “associazione di promozione sociale” competente, diffusa
sul territorio in sinergia associativa, al servizio dei soci e in rapporto con le Istituzioni.
L’Associazione muove, ogni anno,
più di 70.000 persone attraverso la
programmazione della rete territoriale (109, tra sedi regionali, provinciali
e unità di base, 35.000 iscritti, 170
operatori e volontari).
IL CENTRO TURISTICO ACLI
• È iscritto all’albo nazionale delle
associazioni di promozione sociale
(legge 383/2000).
• È membro del BITS (Bureau International du Tourisme Social).
• È membro della FITUS (Federazione italiana Turismo sociale).
• È iscritto all’AITR (Associazione
Italiana del Turismo Responsabile).
Ha, inoltre, il riconoscimento del Dipartimento del Turismo e della legge
n.135 del 29-3-2001 quale associazione a livello nazionale con deroga ad
esercitare attività turistiche.
GLI ORGANI NAZIONALI
La Presidenza Nazionale, il Comitato Nazionale, Collegio Pobiviri e
Collegio Revisori.
• Marta Fontanari, direttore del CTA
di Trento è membro di Presidenza
Nazionale del CTA.
• Luca Oliver, Presidente del CTA di
Trento, Guido Depedri membro di
Presidenza del CTA di Trento fanno
parte del Comitato Nazionale del CTA.
• Renato Uderzo, accompagnatore
volontario del CTA di Trento, è
membro del Collegio dei Revisori
del CTA Nazionale.
I VANTAGGI DEI SOCI CTA
La tessera CTA, obbligatoria per poter partecipare alle iniziative programmate dal CTA da inoltre diritto a:
• copertura assicurativa medico
bagaglio e assistenza durante i viaggi e soggiorni;
• copertura assicurativa per invalidità
o morte durante i viaggi e soggiorni;
• sconti su assistenza fiscale ed
elaborazione dichiarazione dei
redditi, Modello 730 e Modello
Unico, operate dal CAF Acli.
E tanti altri sconti convenuti su abbigliamento, gioiellerie, calzature, casalinghi, estetica, ottica, sport, riportati
sull’opuscolo per i tesserati.
• Diritto a partecipare alle altre iniziative delle Acli.
• Chiedete l’opuscolo delle convenzioni al momento del rinnovo della
Tessera.
• Abbonamento gratuito per 4
anni alla pubblicazione CTA
Turismo.
TESSERAMENTO
La tessera è obbligatoria per chi
usufruisce delle iniziative promosse
dal CTA ai vari livelli territoriali (art.
7 legge 29/03/01 n. 135). La tessera
CTA e la Card assistance hanno validità dal 1 gennaio al 31 dicembre.
Attestazione del Dipartimento del
Turismo n° 255/TS/28.
Costo tessera per l’anno 2009 Ł
10,00. Costo opzione CTA per i tesserati Acli Ł 5,50
LEGENDA
Speciale anniversari
25 e 50 anni
Accompagnatore CTA
minimo 25 partecipanti
Kit da viaggio
o omaggio
6
CTA TURISMO - SETTEMBRE 2009
Riduzioni vantaggiose
per bambini
Affrettatevi
a prenotare
Partire informati
IL PROGRAMMA DETTAGLIATO
L’itinerario, le quote e tutte le informazioni
relative al viaggio/soggiorno sono quelle
riportate sul programma dettagliato di ogni
singola iniziativa, poiché dalla pubblicazione
della rivista CTA turismo possono verificarsi
delle variazioni.Richiedere sempre quindi il
programma dettagliato prima di prenotarsi.
QUANDO ISCRIVERSI
Per facilitare il nostro lavoro organizzativo,
invitiamo ad effettuare l’iscrizione ai viaggi
con largo anticipo ricevendo così anche una
migliore assistenza. All’atto della prenotazione dovrà essere corrisposto un acconto pari
al 25% della quota di partecipazione.
Il saldo dovrà essere versato 30 giorni prima
della partenza (anche senza aver ricevuto
un sollecito scritto).
MINIMO PARTECIPANTI
Il minimo dei partecipanti necessario per la
realizzazione di ogni nostro itinerario e della
relativa quota prevista, è quello indicato sul
programma dettagliato.
DURATA DEL VIAGGIO
La durata del viaggio è indicata includendo
il giorno della partenza e quello del ritorno,
nonché il numero delle notti in hotel o in
aereo: il primo giorno ha inizio all’ora della convocazione per la partenza e l’ultimo
giorno termina con il rientro a destinazione
fine servizi.
LE QUOTE NON COMPRENDONO
Verificare sempre bene sul programma dettagliato cosa comprende e non comprende
la quota di partecipazione.
In linea generale, le bevande, gli ingressi, le
mance ed i trasferimenti da/per gli aeroporti in Italia non sono compresi nelle quote e
sono a carico dei partecipanti, salvo indicazioni diverse.
QUOTE E CAMBI
I contratti con i fornitori di servizi per i nostri
itinerari sono stati definiti in Euro, salvo dove
viene specificato e previsto il cambio in dollari USA. Il CTA si fa carico di tutte le differenze che eventualmente si possono verificare fino al massimo del 3% di variazione,
non aumentando o riducendo alcuna quota
di partecipazione.
Per variazioni al di sopra del 3% potrebbe richiedere corrispondenti adeguamenti
di prezzi.
Tali adeguamenti, se superiori al 10% della
quota conferiscono al partecipante la facoltà
di recedere dal contratto ottenendo il rimborso integrale di tutte le somme versate, secondo le modalità indicate nelle “Condizioni
generali”.
ORARI E OPERATIVI AEREI
Gli orari dei voli sono suscettibili di variazione da parte delle compagnie aeree anche
senza preavviso e non costituiscono “elemento essenziale del contratto”. Eventuali
variazioni rispetto a quanto pubblicato potranno riguardare anche, secondo necessità, l’aeroporto di partenza, l’effettuazione di
scali, la compagnia aerea.
Per orari definitivi, convocazione e luogo
di ritrovo, è necessario riferirsi sempre a
quanto specificato nella circolare informativa
di partenza.
MODIFICHE
Gli itinerari possono essere modificati per
necessità logistiche. Saranno comunque
garantite tutte le visite ed escursioni previste
seppur con un diverso ordine cronologico.
VACCINAZIONI
Nessuna nostra destinazione prevede vaccinazioni obbligatorie. Consigliamo di attenersi alle normali precauzioni sanitarie.
DOCUMENTI
Ricordiamo di avere alla partenza il documento di identità valido richiesto come da
programma dettagliato.
Nessuna responsabilità potrà essere imputata all’organizzazione per la mancanza di
documento idoneo, per l’espatrio al momento della partenza.
ACCOMPAGNAMENTO IN VIAGGIO
Il CTA si avvale della disponibilità dei suoi
Accompagnatori volontari, che con cortesia
e competenza sono incaricati di seguire i
gruppi affinché ogni partecipante si senta
a proprio agio e sicuro. Inoltre, dove previsto, guide locali specializzate illustreranno
in modo professionale i luoghi delle visite. I
nostri pellegrinaggi si avvalgono della collaborazione di un sacerdote che fornirà l’assistenza spirituale.
ASSISTENZA
Qualora il partecipante, all’inizio o durante il
viaggio o soggiorno, ravvisi oggettive difformità tra il servizio prenotato e quello reso, è
pregato di chiamare immediatamente il CTA
Sede di Trento o al numero telefonico di servizio indicato sui documenti di viaggio o sulla
circolare informativa.
Non aspettare di rientrare dal viaggio poiché
sarebbe ormai tardi per una qualsiasi proposta di risoluzione.
SOLIDARIETÀ
Da anni il CTA sostiene 2 progetti di solidarietà, uno in Bolivia (aiuti a Suor Francesca
Bolognani per la scuola per bambini a Santa Cruz),e l’altro in Somalia (Associazione
“Una scuola per la vita” per la gestione della
scuola costruita a Mogadiscio). Non sono
infatti più previsti gli “omaggi”, spesso inutili
e ripetitivi, previsti per alcuni viaggi o soggiorni, e la quota relativa viene devoluta a
queste due iniziative di solidarietà.
Altre iniziative spontanee di solidarietà sono
nate durante alcuni viaggi in cui il turismo responsabile e sostenibile è parte integrante
degli stessi. In Cambogia: adozioni a distanza tramite il “Don Bosco Children Fund”; in
Ecuador: sostegno al “Progetto Unidad Educativa Las Mercedes”di Babahoyo.
Chiedete informazioni dettagliate presso
il CTA.
ASSICURAZIONE MEDICOBAGAGLIO
L’Assistenza sanitaria ELVIA Mondial Assistance, la cui Card viene offerta gratuitamente a tutti i partecipanti ai nostri viaggi in
allegato alla Tessera Associativa del CTA,
da diritto a:
• una centrale operativa medica 24 ore su
24 (Linea verde 800/526625
Tel. 02/26609618);
• altre prestazioni che sono riportate nella
Card.
Massimale previsto per l’assistenza sanitaria in Italia Ł 258,23 e Ł 1.549,38 all’estero.
Nel caso di organizzazione tecnica di altri
Tour Operator si avrà una ulteriore copertura
assicurativa.
ASSICURAZIONE FACOLTATIVA
SPESE DI ANNULLAMENTO
VIAGGIO/SOGGIORNO
All’atto dell’iscrizione è possibile stipulare una polizza assicurativa per la copertura delle spese derivanti dalle penali
applicate per l’eventuale annullamento al
viaggio/soggiorno.
POLIZZA GLOBY GIALLO
- 4,9 % SULLA QUOTA TOTALE
Consigliamo vivamente di richiedere all’atto
dell’iscrizione ad un viaggio o soggiorno la
copertura assicurativa contro le spese di annullamento viaggio.
Il CTA ha stipulato un contratto con ELVIA
Mondial Assistance e ritiene di proporre con
Globy Giallo un prodotto assicurativo molto
conveniente e valido.
ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA
SPESE ANNULLAMENTO SOGGIORNI
CON QUOTE NON SUPERIORI A 900,00
Il CTA, ha stipulato con ELVIA Mondial Assistance, uno speciale accordo che permette
di assicurare contro le spese di annullamento soggiorno, tutti i partecipanti, versando solo la somma obbligatoria di Ł 5,00 a
persona.
CTA TURISMO - SETTEMBRE 2009
7
Iniziative CTA 2009
INIZIATIVE DI UN GIORNO
Aquileia città romana
26 SETTEMBRE
62,00
Visite guidate, pranzo in ristorante con bevande
Bolca
24 OTTOBRE
54,00
IL MUSEO DEI FOSSILI E IL PARCO NATURALE DELLA LESSINIA
Visita guidata, pranzo in ristorante
Autunno Insieme
8 NOVEMBRE
Quota in definizione
Pranzo e castagnata in area attrezzata a festa campestre
21 NOVEMBRE
69,00
Bologna
6 DICEMBRE
40,00
Modena
TRA ARTE E STORIA
Visita guidata, pranzo in ristorante con bevande
E LA SAGRA DEL SUPERZAMPONE
Visita guidata, pranzo libero
Innsbruck
12 DICEMBRE
56,00
VISITA AL MONDO DI CRISTALLO SWAROVSKI
Pranzo in ristorante, ingresso
Aquileia
INIZIATIVE CULTURALI CTA
Birmania architettura Cham
ARCHITETTURA RELIGIOSA
ATTRAVERSO LE IMMAGINI DI GIORGIO CERIANI
24 SETTEMBRE
ORE 17.00
Ingresso gratuito
Sala dell’Aurora di Palazzo Trentini, Trento
Relatore: ing. Giorgio Ceriani
Conferenza con proiezioni
Museo degli Usi e Costumi
della gente trentina,
sala fibre tessili
Museo degli Usi e Costumi della gente trentina
San Michele all’Adige
Visita guidata alla mostra permanente con accompagnatore CTA
Soci CTA ingresso ridotto del 50%
Mostra “Egitto mai visto”
Castello del Buonconsiglio, Trento
Collezioni inedite dal Museo Egizio di Torino e dal Castello del Buonconsiglio
Visita guidata riservata ai soci CTA
Soci CTA ingresso ridotto del 50% R 4,00
(gratuito superiore ai 65 anni)
8
CTA TURISMO - SETTEMBRE 2009
8 OTTOBRE
ORE 14.30
10,00
Quota indicativa
22 OTTOBRE
ORE 16.00
Prenotazione telefonica
entro il 5 ottobre 2009
al numero 0461.1920133
INIZIATIVE CTA 2009
Escursioni guidate
Il luogo di partenza per le due escursioni sarà da Trento in Piazza Dante Palazzo della
Regione, con autobus di linea (costo biglietto a carico dei partecipanti) alle ore 08.30.
Per chi usa mezzi propri possibilità di parcheggio presso il luogo della partenza.
PRENOTAZIONI: FINO A 8 GIORNI PRIMA DELLA PARTENZA
NOVITÀ!
Ecomuseo dell’Argentario
ESCURSIONI DI MEZZA GIORNATA CON DEGUSTAZIONE PRODOTTI TIPICI
20 SETTEMBRE
ORE 9.00
20,00
I sentieri minerari e le antiche “Canope”
La tradizione mineraria dell’Altipiano dell’Argentario ha influito
notevolmente sull’aspetto morfologico del territorio. Le numerose
miniere erano collegate tra loro da una fitta rete di sentieri e
strade che divengono oggi ottimo spunto per la scoperta e la visita
dell’altipiano.
L’escursione condurrà i partecipanti alla scoperta delle misteriose
Canope, le antiche miniere d’argento, scavate in epoca medievale.
L’itinerario che attraversa la parte centrale, il cuore dell’altipiano
dell’argentario conduce al piccolo lago di S. Colomba nei pressi
del quale è possibile visitare il Sentiero delle Canope e provare
l’esperienza dell’entrata in miniera.
Al termine degustazione di prodotti tipici presso Pian del Gacc.
ITINERARIO
Partenza: ad ore 09.00 dalla loc.à S. Colomba
Lunghezza: 5 Km
Tempo di percorrenza: 4h
Difficoltà: facile
Tracciato disponibile per GPS GARMIN
Gadget: brochure tematica del territorio con approfondimenti +
cappellino personalizzato Ecomuseo Argentario
4 OTTOBRE
ORE 9.00
20,00
La Grande Guerra
Il Monte Calisio allo scoppio del primo conflitto mondiale costituiva
fondamentale elemento della “Fortezza di Trento” la linea difensiva
progettata del governo austroungarico a presidio della città di Trento.
L’Itinerario con partenza da Villamontagna ha una durata di circa 4
ore e si sviluppa su strade e mulattiere militari realizzate nel corso
del primo conflitto mondiale dal genio militare austroungarico.
Arrivo a Maso Martis, una delle cantine più caratteristiche della
collina di Trento con degustazione enogastronomica di prodotti locali.
ITINERARIO
Partenza: ad ore 09.00 da Villamontagna
Lunghezza: 7 Km
Tempo di percorrenza: 4h
Difficoltà: media
Tracciato disponibile per GPS GARMIN
Gadget: brochure tematica del territorio con approfondimenti +
cappellino personalizzato Ecomuseo Argentario
ESCURSIONI GUIDATE
CTA TURISMO - SETTEMBRE 2009
9
Calendario viaggi 2009
5
SETTEMBRE
Praga Magica
25
5 giorni - da Trento
24
Santiago de Compostela,
Braga, La Coruna
24
Terrasanta
26
9
9
Crociera Mantova-Venezia
08
22
9
e Isole della Laguna
2 giorni - da Trento
27
Russia
Siria
25
14
San Giovanni Rotondo
e Pietrelcina
28
14
Lourdes
13
14
Ungheria
13
15
25
16
OTTOBRE
22
22
Abbazia di Montecassino
4 giorni - da Trento
Sicilia, tour occidentale
Calabria,
23
Medjugorie
13
Marocco
27
Umbria Gastronomica
23
Cuneo
23
San Giovanni Rotondo
e Cascia
13
4 giorni - da Trento
pag.
1
13
Le Langhe per la Fiera del Marrone
3 giorni - da Trento
21
Isole di Ponza e Ventotene
Lourdes
Orvieto, Todi Assisi Cascia Norcia
4 giorni - da Trento
Budapest, Lago Balaton, Graz
5 giorni - da Trento
1
26
tour Città Imperiali
8 giorni - da Milano
il Santuario della speranza
3 giorni - da Bergamo
30
Libia
pellegrinaggio
5 giorni - da Trento
4 giorni - da Trento
30
23
tour bronzi di Riace
5 giorni - da Milano
Tour con Bosra
8 giorni - da Milano
30
Isola d’Elba
il Santuario della speranza
4 giorni - da Bergamo
San Pietroburgo e Mosca
8 giorni - da Verona/Milano
27
13
Tripolitania, Cirenaica,
Oasi di Ghadames
9 giorni - da Milano
1 giorno - da Trento
26
Gerusalemme
Tour
3 giorni - da Trento
Genova
Aquileia, città romana
22
Masada e il Sinai
8 giorni - da Bergamo
13
22
L’Acquario, Le Cinque Terre e Lucca
3 giorni - da Trento
Costiera Amalfitana
Napoli, Pompei e Capri
4 giorni - da Trento
8
pellegrinaggio
8 giorni - da Bergamo
25
8
13
4 giorni - da Milano
13
pellegrinaggio
8 giorni - da Milano
pag.
24
Terrasanta
23
4 giorni - da Trento
23
22
Roma Classica e Quirinale
Lourdes
13
Il Santuario della Speranza
3 giorni - da Milano
Fra tradizioni fattorie e sapori
5 giorni - da Verona
10
CTA TURISMO - SETTEMBRE 2009
CALENDARIO VIAGGI 2009
24
Bolca
08
21
Il Museo dei Fossili e
Parco Naturale della Lessinia
1 giorno - da Trento
24
Il Palladio e le sue ville
Milano
24
la Scala e i suoi tesori
2 giorni - da Trento
24
arte e sapori del Veneto
2 giorni - da Trento
DICEMBRE
pag.
28
Parigi e Versailles
26
Speciale Autunno
6 giorni - da Trento
31
Berlino
5
Cairo, Museo egizio e
il parco Al Azhar
27
4 giorni - da Milano
26
capitale dell’Arte Moderna
5 giorni - da Trento
5
Assisi, città della pace
24
2 giorni - da Trento
5
Napoli, arte e presepi
25
3 giorni - da Trento
5
NOVEMBRE
Toscana Enogastronomica
24
5
Torino
24
6
12
Giordania
28
Tour Petra e il deserto del Wadi Rum
8 giorni - da Milano
Egitto
Firenze
India tribale, Gujarat
Cina
Bologna
08
Toscana, la Val d’Orcia
25
Innsbruck
08
Visita al Mondo di Cristallo
di Swarovski
1 giorno - da Trento
Capodanno in Sicilia
30
Tour occidentale
5 giorni - da Verona/Milano
30
Capodanno a Roma
30
3 giorni - da Trento
29
30
Capodanno a Budapest
30
4 giorni - da Trento
29
Speciale Shangai, Suzhou, Xian,
Pechino
10 giorni - da Milano/Venezia
21
12
24
14 giorni - da Milano
18
Modena
3 giorni - da Trento
30
città d’arte
2 giorni - da Trento
14
6
27
il Cairo, il Grande Nilo e
lo splendore di Abu Simbel
9 giorni - da Milano
14
26
e la sagra del superzampone
1 giorno - da Trento
museo Egizio e le Langhe
3 giorni - da Trento
8
Vienna
per il ponte dell’Immacolata
4 giorni - da Trento
Maremma e Argentario
3 giorni - da Trento
6
26
per il ponte dell’Immacolata
4 giorni - da Trento
pag.
6
Praga
30
Capodanno a Mosca
30
5 giorni - da Verona
30
08
Capodanno a Vienna
30
4 giorni - da Trento
tra arte e storia
1 giorno - da Trento
CALENDARIO VIAGGI 2009
CTA TURISMO - SETTEMBRE 2009
11
Cure termali 2009
ISCHIA
SUPPLEMENTO
VOLO DA VERONA
Ł 200,00 incluse le
tasse ed oneri
aeroportuali (minimo
2 partecipanti), può
subire delle variazioni
in base alla disponibilità dei voli all’atto della
prenotazione.
Partenze e rientri di
domenica.
Quota iscrizione
25,00 abbuonata
SOGGIORNI TERMALI E MARINI PER IL BENESSERE E LA BELLEZZA!
Hotel San Lorenzo e Hotel Villa Svizzera****
LOC. LACCO AMENO
15 giorni / 14 notti
14 pensioni complete + 1 pranzo
Bevande incluse
Drink di benvenuto
Assistenza in loco
Trasferimento in pullman incluso
27 SETTEMBRE
11 OTTOBRE
1.035,00
985,00
25 OTTOBRE speciale
805,00
Supplemento singola
da 190,00 a 240,00
Possibili soggiorni di 8 giorni / 7 notti
Hotel Punta Del Sole**** LOC. FORIO
15 giorni / 14 notti
14 pensioni complete + 1 pranzo
Bevande incluse
Drink di benvenuto
Assistenza in loco
Trasferimento in pullman incluso
27 SETTEMBRE
11 OTTOBRE
985,00
900,00
25 OTTOBRE speciale
740,00
Supplemento singola da 220,00 a 265,00
Possibili soggiorni di 8 giorni / 7 notti
ABANO TERME
Hotel Principe ***
14 giorni / 13 notti
Pullman da Trento
13 pensioni complete + 1 pranzo
Bevande incluse
11 OTTOBRE
895,00
Supplemento singola 105,00
SIRMIONE
Hotel Alsazia ***
Pullman da Trento
6 o 13 pensioni complete
Bevande incluse
27 SETTEMBRE
7 GIORNI / 6 NOTTI
14 GIORNI / 13 NOTTI
480,00
815,00
Supplemento singola solo 14 giorni 230,00
12
CTA TURISMO - SETTEMBRE 2009
CURE TERMALI 2009
Itinerari di cultura religiosa e di fede 2009
ITALIA
Lourdes in pullman
San Giovanni Rotondo e
Pietrelcina
6 GIORNI / 5 NOTTI -
4 GIORNI / 3 NOTTI 30 SETTEMBRE
IL CAMMINO DELLA SPERANZA
22 SETTEMBRE
21 OTTOBRE
610,00
TRENTO
Santiago De Compostela,
Braga, La Coruna
340,00
San Giovanni Rotondo e
Cascia
4 GIORNI / 3 NOTTI -
TRENTO
4 GIORNI / 3 NOTTI -
MILANO
24 SETTEMBRE
850,00
TRENTO
Terrasanta
330,00
San Giovanni Rotondo
PELLEGRINAGGIO
8 GIORNI / 7 NOTTI -
BERGAMO
24 SETTEMBRE
1.140,00
Terrasanta
PELLEGRINAGGIO
8 GIORNI / 7 NOTTI -
MILANO
5 OTTOBRE
910,00
MINIMO 30 PARTECIPANTI
Gerusalemme,
Masada e il Sinai
8 GIORNI / 7 NOTTI -
ESTERO
Lourdes
8 OTTOBRE
3 GIORNI
Lourdes
1.290,00
Medjugorie
IL SANTUARIO DELLA SPERANZA
3 GIORNI / 2 NOTTI
30 SETTEMBRE
Bergamo
23 OTTOBRE
Milano
BERGAMO
PELLEGRINAGGIO
5 GIORNI / 4 NOTTI 14 OTTOBRE
435,00
TRENTO
460,00
Medjugorie
460,00
4 GIORNI
IL SANTUARIO DELLA SPERANZA
4 GIORNI / 3 NOTTI
9 OTTOBRE
Bergamo
505,00
ITINERARI DI CULTURA RELIGIOSA E DI FEDE 2009
CTA TURISMO - SETTEMBRE 2009
13
Reportage
Sulla strada dei re
con Lawrence d’Arabia
AGOSTO 2004
di Filippo Pugliese
Tempo di lettura: 15 minuti
AMMAN CAPITALE DEL MEDIO-
è grande. Suggestiva, tutta bianca e
RIENTE, 1.500.000 ABITANTI, CON
con le cupole azzurre, è la moschea
RADICI NELL’ISLAM e forti aperture
voluta da re Hussein, lungimirante so-
all’occidente. Un centro direzionale
vrano molto amato dal suo popolo. È
di prim’ordine con palazzi moderni,
aperta a tutti: a chi va per ascoltare,
quasi grattacieli, che pure conserva-
il venerdì, il sermone dell’imam, a chi
no elementi della tradizione. Il resto
va per pregare, a chi va solamente per
della città è un cantiere in attività che
trovare un po’ di fresco. Le donne ci
contrasta con l’immutabilità della me-
vanno in orari non frequentati dagli
dina, la città antica. Tra le case, sem-
uomini. È aperta anche a chi non è di
pre bianche, fatte con la pietra delle
fede islamica, purchè obbediente alla
vicine miniere di Re Salomone e tutte
raccomandazione di entrare scalzo e
con la facciata rivolta verso la Mecca,
coperto.
sottili minareti svettano verso il cielo a
segnare l’osservanza della fede e la
PIÙ RIGORE È RICHIESTO ALLA
pratica della preghiera.
DONNA OCCIDENTALE cui è fatto
Cinque volte al giorno il Muezzin ricor-
obbligo di indossare un lungo kaftano
da ai fedeli che “Allah -u- Akbar” Allah
nero. All’esterno, alle fontane per le
piccole e le grandi abluzioni si rinnova
il rito della purificazione, nato quando
occorreva educare il viandante, pro-
Amman, Moschea
veniente dai lunghissimi viaggi nel deserto, a togliersi di dosso sabbia, sporcizia e impurità, prima di entrare nella
casa di Allah. È l’educazione alla vita
civile e ai precetti religiosi contenuta
nel Corano, punto di incontro della legge civile e della legge religiosa.
Il souk pieno di luci e colori, con le
bancarelle di spezie e di mercanzie di
14
CTA TURISMO - SETTEMBRE 2009
ogni genere, in apparente disordine,
sia la valle dove il diavolo tentò Gesù.
indica che qui è il Medioriente.
Distese di sabbia, vallate aspre e, in
fondo, l’Arabia Saudita, il deserto, La
Il ventre molle della città ti prende per
Mecca. È da lì che spira il Ghibli, il
il suo fascino mediorientale. Lo per-
vento del deserto. In arabo La Mecca
corri con il timore di incontri pericolosi,
si dice Gibily, e da ciò il nome del ven-
dimostrando in questo tutto il pregiu-
to che soffia impetuoso in questa valle
dizio occidentale quando dimentichi
dove, a perdita d’occhio, non si trova
che ogni città, di sera, presenta i suoi
traccia umana.
pericoli. La curiosità tutta occidentale
È un paese che dà forte emozioni: Pe-
porta a chiederti come vesta la don-
tra, il sogno nella roccia.
na giordana: la incontri con il chador,
Città nabatea scavata nella roccia
con il kaftano nero che lascia scoperti
arenaria tanto friabile da poter essere
solo le mani e gli occhi, ma anche con
scalfita con un dito. È per questo che
jeans e aderenti camicette che danno
duemila anni fa, a Petra è stato possi-
la misura di una crescente emancipa-
bile costruire, procedendo nello scavo
zione.
dall’alto verso il basso, opere di straor-
Petra, tombe
dinarie: templi, palazzi, colonne, capi-
sta non lontano dal mare dove arriva-
I COLORI DIVERSI DELLA KEFIA
telli e statue. Tenuta nascosta per mille
vano le vie dell’incenso e delle spezie,
PORTATA DAGLI UOMINI INDICA-
anni al forestiero è stata scoperta, solo
si arricchì con gli esosi pedaggi pretesi
NO CHE ESISTE UNA DISTINZIONE
duecento anni fa, da un europeo che
dalle carovane di passaggio, fino alla
TRA GLI ARABI. Bianca e rossa è dei
aveva sentito parlare di questa miti-
sua decadenza nel 104 d.C..
giordani, bianca e nera (oh!…Arafat)
ca città di cui tutti sapevano ma di cui
è dei palestinesi, tutta bianca è dei
nessuno diceva. Che non sia nata pro-
È
sauditi. Distinzioni che indicano l’ap-
prio qui l’Araba Fenice, che tutti sanno
CHE SI PROVA ARRIVANDO DA
partenenza a differenti classi sociali: la
dov’è ma che nessuno dice?!
UNA GOLA STRETTISSIMA E PRO-
più umile resta quella dei palestinesi,
Per trovarla imparò l’arabo, studiò i
FONDA, il sik, erosa dall’acqua e dal
un tempo numerosi in questo paese
costumi e le abitudini dei beduini, per
vento tra pareti di roccia arenaria dai
prima del tragico settembre nero. E
anni si confuse tra loro e un giorno si
cento colori. Dopo aver camminato per
le idee? Quelle restano ancora vestite
avviò con una carovana, beduino tra i
un chilometro in questa fenditura stret-
dai fondamenti dell’islamismo e, len-
beduini, sulla strada che un tempo era
ta da pareti altissime, all’improvviso,
tamente ma gradualmente, si aprono
la via dell’incenso. Fortuna volle che la
intravedi i tratti di un tempio.
alla modernità.
carovana passasse per Petra!
Più vai avanti, più il sik si apre e più
L’itinerario è il Wadi Mujib, Petra, Aqa-
Città dei vivi e dei morti, tombe per il
scopri lo splendore di un tempio dai
ba e il Wadi Ram. Ya Allah! (andiamo!)
culto dei morti ma anche case per la
colori rosa, rosso, ocra, arancio, se-
a scoprire il fascino della Giordania!
vita quotidiana, palazzi, facciate splen-
condo le tonalità che la luce del giorno
Il Wadi Mujib è la valle dove ha inizio
didamente ornate.
decide di donargli: il Tempio del Teso-
il deserto: contrafforti montuosi in una
I romani poi vi sovrapposero le loro ar-
ro. Si erge su uno scalone e si slancia
terra incredibilmente arida ma sugge-
chitetture: il foro, il teatro costruito su
con poderose colonne e architravi, ca-
stiva. La leggenda vuole che questa
quello nabateo. Città dei nabatei, po-
pitelli raffinati e magnificamente con-
INDESCRIVIBILE
L’EMOZIONE
continua a pag. 16
REPORTAGE: SULLA STRADA DEI RE CON LAWRENCE D’ARABIA
CTA TURISMO - SETTEMBRE 2009
15
Reportage: Sulla strada dei re con Lawrence d’Arabia
Grande tenda nel deserto
Deserto del Wadi Rum
segue da pag. 15
servati nel tempo. Resti senza parole
un biancore giallastro che si produce
In verità è una storia tutta occiden-
e, senza esagerare, con la pelle d’oca.
in sfumature varie e diverse.
tale e un mito tutto europeo. Vedono
Ti riprendi dall’emozione all’ombra di
16
Lawrence come un estraneo e, anco-
un costone e realizzi che Indiana Jo-
LA STRADA CHE PORTA AD AQABA
ra oggi, non comprendono per quale
nes non poteva che venire qui “alla
È LA MITICA STRADA DEI RE, CHE
motivo e al servizio di quali interessi
ricerca dell’Arca perduta”.
PARTE DA BAGHDAD E PASSA PER
avesse posto la sua opera.
È un’emozione che vorresti ripetere.
AMMAN. È percorsa da autocisterne
Sulla strada del deserto, sotto spun-
Più volte torni a percorrere il sik per
che portano il petrolio al porto di Aqa-
toni rocciosi contornati da sabbia ros-
rivedere di nuovo l’apparire del Tem-
ba, provenienti da Baghdad. Parallela
siccia, scorgi in lontananza, sparse,
pio del Tesoro: ma non è più come la
alla strada corre la leggendaria ferro-
le tende nere dei beduini. Recuperi
prima volta. È un tempio che appare!
via di Lawrence d’Arabia che da Da-
nella memoria la sacralità della tenda,
Petra è una città che ha proprio la ma-
masco attraversa la Siria, tocca Am-
la storia di Mosè, l’esodo dall’Egitto, il
gia dell’apparire improvvisamente, in
man e arriva al porto di Aqaba.
passaggio del Mar Rosso e il viaggio
uno scenario di montagne tanto aspre
AD AQABA!!! Era il grido di Lawren-
verso il monte Nebo, di fronte a Geru-
e fitte che non riesci a scorgere le val-
ce d’Arabia quando, dopo l’assalto al
salemme, detta in arabo Al Quds. La
li e i canyon, i Wadi. Da lontano vedi
treno blindato, alla testa delle tribù
tenda dei beduini, la casa di sempre!
solo monti e, in cima a uno di questi,
arabe puntò sul grosso dell’esercito
L’arabo non riesce a distaccarsi dalla
un punto di un bianco illuminante: la
turco, acquartierato nel porto di Aqa-
sua tenda. Non è raro vedere anche
tomba di Aronne!
ba. AD AQABA!!! Sembra di sentirlo
nella città, accanto alla casa moderna,
Da un altopiano scopri una bellissima
ancora nel vento quel grido. Sembra
la tradizionale tenda. L’arabo preferi-
valle sovrastata da montagne lontane
di rivedere la scena del film in cui
sce vivere lì i suoi momenti conviviali.
e vicine, solcate da profondi calanchi
Lawrence, con la jalabia e la kefia
con ai piedi bacini di sabbia dai colori
bianche dell’arabo saudita, in grop-
È FORTISSIMO IL CONTRASTO
che vanno dal rosa al verde e al giallo.
pa ad un cammello e alla testa di
FRA IL CIELO AZZURRO, I COLO-
Somiglia moltissimo alla valle del fiu-
vocianti schiere di beduini, marciava
RI DI QUESTE MONTAGNE, IL BLU
me Cavone, in Basilicata, ai calanchi
verso Aqaba.
INTENSO DEL MAR ROSSO E LA
di Aliano e Alianello. È identica: mon-
Gli arabi non parlano molto di Law-
CITTÀ DI AQABA TUTTA CHIARA E
tagne segnate da profondi calanchi, di
rence d’Arabia, Sir Thomas Edward.
MODERNA. Aqaba è l’unico sbocco al
CTA TURISMO - SETTEMBRE 2009
REPORTAGE: SULLA STRADA DEI RE CON LAWRENCE D’ARABIA
mare che la Giordania possiede.
timorosa e vergognosa di ostentare la
lontano come Timbuctu o una tenda
Adiacente, come incollata ad essa,
propria meschinità alla presenza della
beduina. Sa che può attraversarlo ed
c’è Eilat, israeliana. Più oltre c’è Taba,
meraviglia dei monti”.
arrivare nel luogo che vuole: forse un
egiziana, con alle spalle il Sinai, le sue
Oltre è il deserto di sabbia, magnifico,
luogo dello spirito! Tornano alla mente
montagne e il suo deserto. L’omonimo
che si tinge di colori diversi: il rosso e
i mille films e la sterminata letteratura
golfo è condiviso da più stati: Israele
l’ocra e l’indaco e il giallo dai riflessi
sul deserto. Ti ricordi, allora, che nella
custodisce e controlla attentamente la
verdi. Percorri questa valle a bordo di
tua cultura prima di diventare un turi-
sua porta sul Mar Rosso, l’Egitto ha
scassate toyota che i beduini, padro-
sta sei stato esploratore, missionario,
rivendicato la sua presenza, i Sauditi
ni del deserto, guidano con perizia ed
antropologo, avventuriero, filosofo, …
hanno mantenuto il passaggio per av-
incoscienza. Piste che solo loro cono-
colonizzatore.
vicinarsi al Mediterraneo.
scono, che tu non vedi e sicuramente
farebbero insabbiare autisti come noi.
QUANDO IL SOLE COMINCIA AD
QUESTA ERA LA TERRA DI RE
Ti avvicini ad un accampamento ten-
ABBASSARSI SI PREPARA UN’ORA
EDOM, DETTO IL ROSSO PER IL
dato di beduini ed intuisci, già da lonta-
DOLCE E MISTERIOSA: IL TRAMON-
COLORE DEI SUOI CAPELLI: mare
no, il loro modo di vivere. Accanto alla
TO. Sembra che il sole si sposi con
di Edom, Mar Rosso. È qui che Mosè,
tenda una canaletta porta l’acqua che
questi monti, scendendo lentamente e
attraversato il Mar Rosso, miracolosa-
un beduino è riuscito a trovare bucan-
cangiando in sfumature diverse, men-
mente apertosi, riprese il suo viaggio
do la roccia. Al Wadi Musa, proprio qui
tre i raggi creano uno scenario straor-
verso la Terra Promessa.
vicino, Mosè fece zampillare l’acqua
dinario che sollecita grandi pensieri. È
Dalla strada dei Re si devia in dire-
bucando la roccia con il bastone.
il punto di incontro tra natura allo stato
zione dei monti verso la “Valle della
Piste una volta battute da carovane
puro e pensiero: nostalgie, sentimenti,
Luna”, il Wadi Ram che per secoli ha
che venivano da lontano, portando
immagini, emozioni. Genera dolcezza,
costituito l’unico varco verso l’Arabia
mercanzie, spezie ed idee.
fa sentire in pace con il mondo e porta
Saudita. Qui ritrovi lo splendido pae-
lontano nel tempo. Vorresti fermare il
saggio di montagne in arenaria rossa,
IL DESERTO È DI GRANDE UTILITÀ,
tempo, sospenderlo.
di basse dune che anticipano il deser-
PER CHI LO CONOSCE: ABBREVIA
Qualcuno intona la preghiera del
to più assoluto dell’Arabia.
I PERCORSI, NASCONDE. Esercita
Muezzin: è un lamento deciso, forte,
È difficile descrivere le sensazioni
un fascino unico: il fascino del nulla.
che esprime le lodi ad Allah.
che produce il Wadi Ram. Una roccia
Chi lo conosce sa che lì c’è il nulla, ma
Allah -u- Akbar, Allah è grande. Ed è
estesa e imponente, circondata da un
sa anche che attraversandolo può tro-
veramente grande l’unico Dio che ha
mare di sabbia, solcata nei fianchi da
vare ciò che cerca, sia esso un luogo
creato tanta meraviglia.
una costruzione dell’erosione del ven-
to e della pioggia che gli arabi chiama-
‘‘
‘‘
calanchi che formano sette pilastri:
no i Sette Pilastri della Saggezza, la
...il Wadi Ram per secoli ha costituito l’unico varco
saggezza della natura. Da qui il titolo
verso l’Arabia Saudita. Qui ritrovi lo splendido
del libro scritto da Lawrence d’Arabia
paesaggio di montagne in arenaria rossa, di basse
che descrive così questi luoghi: ”la
nostra carovana si rese conto della
dune che anticipano il deserto più assoluto dell’Arabia...
propria piccolezza e diventò taciturna,
REPORTAGE: SULLA STRADA DEI RE CON LAWRENCE D’ARABIA
CTA TURISMO - SETTEMBRE 2009
17
Turismo solidale e sostenibile
Alla scoperta del Mali
Attraverso il progetto di IPSIA (Istituto Pace Sviluppo
Innovazione Acli) in collaborazione con il CTA di Trento
Articolo di Fabio Pipinato, Presidente di Ipsia Trentino, che ha intervistato Lessorou Dolo
Segretario dell’Associazione, Partners di Ipsia Trentino, denominata ASSOCIATION ‘GIRU-YAM’
(Progresso e Sviluppo) di SANGHA o.n.g.
Sede: Comune Rurale de Sangha, Cercle de Bandiagara, Région de Mopti, République du Mali.
L’ASSOCIAZIONE GIRU-YAM HA COME SCOPO I SEGUENTI OBIETTIVI:
1. La creazione di una scuola e di un centro sanitario.
2. Aumentare il tasso di scolarizzazione dei bambini, soprattutto delle femmine.
3. Sensibilizzare la Popolazione Dogon sul vantaggio dell’alfabetizzazione e la salute dei
bambini.
4. Proteggere le mamme e i bambini (campagne di vaccinazioni) contro alcune malattie.
18
CTA TURISMO - SETTEMBRE 2009
MALI. AFRICA DELL’OVEST. IL SUO
ghà) nella regione di Mopti. Il Comune di
NOME È DOLO LESSOROU. SI PRONUN-
20.000 abitanti raggruppa 13 villaggi ed è
CIA DOLÒ. È sposato da un anno ed ha
considerato la capitale culturale dell’etnia
una bimba che sta iniziando i primi passi.
Dogon.
Ce la mostra con il suo cellulare.
Nel suo curriculum c’è anche un corso pa-
Ha la certezza che il suo matrimonio sarà
rauniversitario sul turismo in Capitale: Ba-
infrangibile nonostante sia una “guida turi-
mako. Oggi fa da spola tra Italia e Mali. È
stica”; professione non facile per concilia-
in Italia per partecipare sia alla BIT (Borsa
re lavoro e famiglia. Conta tre sorelle e tre
Internazionale del Turismo di Milano) sia al
fratelli. Studi a Sangha (si pronuncia San-
TTI di Rimini (Travel Trade Italia).
TURISMO SOLIDALE E SOSTENIBILE
Non ha ancora la possibilità di acquistare
tatore ma a quaranta gradi forse è meglio
uno stand ma è ben munito di depliant, bi-
dare una mancia ad un ragazzino che aiuti
glietti da visita e chiavette con qualche giga
il turista “fai da te” nell’impresa. Dolo ha por-
di foto mozzafiato da mostrare. Insomma,
tato gli zaini a molti francesi ma con il tempo
inonda i tour operator d’informazioni. Ma
trovò più affinità e affabilità con gli italiani.
non solo. Anche le organizzazioni non go-
Ha lavorato sodo ed oggi è un manager;
vernative che fanno cooperazione allo svi-
gestisce diversi collaboratori ed ha un so-
luppo ed il CTA. Preferisce, se possibile,
cio. Svizzero che, guarda caso, tiene pun-
lavorare per il turismo responsabile al fine
tualmente l’amministrazione dell’azienda,
di non “ingrassare solo le grandi compagnie
cosa che non gli è proprio congeniale. I due
mantenendo a dieta la mia gente”.
possiedono un Custer Toyota da 20 posti e
due Land Cruiser. Il turismo è un’importante
IL TURISMO RESPONSABILE PERMET-
fonte d’entrata per il Mali che vede una cre-
TE UN’AMPIA RICADUTA SIA IN TERMINI
scita a due cifre. Unico indicatore in contro-
ECONOMICI CHE CULTURALI sulle popo-
tendenza per un paese che è tra i più poveri
lazioni locali. Inoltre non offende con oboli
del mondo.
e rispetta sia i luoghi di culto che le autori-
TURISMO SOLIDALE E SOSTENIBILE
tà locali. Chi partecipa a questi viaggi non
DOLO È ORGOGLIOSO D’ESSERE UN
si presenta in calzoni corti in moschea e si
DOGON. Uno dei 700.000 sparsi tra il Mali,
accontenta di dormire nei lodge gestiti dalle
Burkina Faso e Costa d’Avorio. Parla cor-
comunità dopo aver assaggiato il “genius
rettamente italiano, francese, il dogon e la
locis” della cucina tradizionale.
lingua segreta dei maschi della sua etnia:
Sin da ragazzino Dolo aiutava i turisti a
il sigi so. Egli cerca di persuadere i giova-
salire la Falesia di Bandiagara uno dei siti
ni, attratti dal luccichio delle città europee,
archeologici, etnologici più belli dell’Africa.
riguardo le fatiche nell’attraversare prima il
5/600 metri di altezza per 200 Km di patri-
Sahara e poi il mare. Trattasi di 3 o 4 mesi di
monio dell’Unesco. Sembrerebbe un disli-
cammino nel deserto sulle orme delle caro-
vello da poco che non necessita di un por-
continua a pag. 20
CTA TURISMO - SETTEMBRE 2009
19
Turismo solidale e sostenibile
‘
‘‘
Il turismo responsabile
permette un’ampia ricaduta
sia in termini economici che
culturali sulle popolazioni
locali. Inoltre non offende con
oboli e rispetta sia i luoghi di
culto che le autorità locali...
segue da pag. 19
vane Tuareg per raggiungere il nord Africa.
o bronzo che raffigura animali o umani con
Molti muoiono. Coloro che arrivano sono
poteri magici. Basta pregarle.
stremati dal sole ed aridi. Un anno di lavoro
In ogni villaggio dogon vi sono feticci. La, è
schiavo li rimette in forze e gli consente di
zona sacra. Purtroppo oggi, a causa dei fur-
accumulare la cifra sufficiente per pagare
ti di turisti irresponsabili, sono quasi tutti na-
gli scafisti. Infine il mediterraneo con le in-
scosti tra la paglia delle capanne a punta o
cognite che conosciamo.
sottoterra. Solo uno è evidente. Segnala la
casa del capo villaggio (Ogon) che è anche
I DOGON SONO ANIMISTI. CHI PARTE
capo spirituale. È il più anziano e quindi il
PER IL DESERTO PORTA CON SE UN FE-
più venerato. Nella sua casa c’è la farmacia
TICCIO. Una statuetta sacra in legno, pietra
tradizionale e quindi erbe, foglie, cortecce
e radici della medicina tradizionale. Accanto ad esse i farmaci moderni su dei piattini
come fossero caramelle.
Il CTA sta predisponendo dei
DOLO STA TRATTANDO CON LA SEDE
circuiti garantiti, base 8 persone,
per visitare il Mali nel periodo
IPSIA DE TRENTINO UN AIUTO sanitario
gennaio/marzo/novembre 2010 e con
loco senza rischiare se stessi per raggiun-
l’occasione visitare la zona del progetto
IPSIA del Trentino (costruzione di
una scuola nei Paesi Dogon di pianura).
e scolastico per la sua comunità. Affinché
i giovani possano credere ad un futuro in
gere luoghi dove non si vede più la luna.
Crediamo che le Acli siano della partita.
Gli scappa un’affermazione: “Insha’Allah”
Che significa “Se Dio vuole”. Vale per tutti.
Tratto da Aesse,
mensile delle ACLI Nazionali
20
CTA TURISMO - SETTEMBRE 2009
TURISMO SOLIDALE E SOSTENIBILE
INFORMAZIONI GENERALI SUL MALI
IL MALI È UNO FRA GLI STATI AFRI-
immemorabile straordinarie conoscen-
un grande mercato agricolo e del be-
CANI PIÙ INTERESSANTI dal punto
ze scientifiche sulla nascita e sul movi-
stiame, la città ha sviluppato una pro-
di vista etnografico. Situato alle porte
mento delle stelle.
duzione di tessuti di cotone, pelletterie
dell’Africa Nera, ma strettamente lega-
Visitare i villaggi Dogon significa entra-
e ceramiche. Fin dai tempi antichi fu un
to al deserto che ne occupa la maggior
re nel mistero di questo popolo e della
grande emporio commerciale e centro
parte del suo territorio, questo paese
sua cultura tramandata gelosamente
internazionale di studi islamici. La città
affascina con la magia del suo sontuo-
senza lasciare alcuna traccia scritta.
ha il più alto concentrato di manoscritti
so passato e dei suoi sahariani oriz-
È senza dubbio un’esperienza dai va-
arabi. Agli inizi del XIV secolo, quando
zonti. Vi si ritrova l’Africa delle origini
sti contenuti culturali ed umani che, da
fu incorporata nell’antico impero del
dove la vita è rimasta quella di sempre:
sola, può tranquillamente rappresenta-
Mali, era già un importante centro di
il miglio pestato ancora nei mortai, l’ac-
re il clou di un viaggio in Mali.
raccolta e di smistamento delle merci
qua attinta ai pozzi, il mercato che atti-
In più, al centro della grande ansa for-
e delle carovane transahariane lungo
ra le genti dai villaggi più remoti.
mata dal Niger (fra i villaggi di Bandia-
il Niger superiore. Conquistata dal po-
Il Mali è paese in cui oltre venti diverse
gara e Hombori - circa 1200 km dalla
tente impero Songhai nel 1468, all’ini-
etnie hanno saputo conservare ciascu-
capitale Bamako), in una regione se-
zio del XVI secolo assunse un ruolo
na il proprio idioma, i propri costumi e
midesertica ricoperta da una secca sa-
di rilievo come centro commerciale e
soprattutto l’arcaica nobiltà, non can-
vana, compaiono all’improvviso come
culturale.
cellata dai loro fieri sguardi dalla mise-
fantasmi, immersi in una dorata fo-
ria attuale.
schia, pareti alte fino a 600 metri: sono
I MERCANTI DELLE CITTÀ NORDA-
le “Dolomiti” del Mali. L’erosione ha
FRICANE RAGGIUNGEVANO LA CIT-
A SUD DELLA GRANDE ANSA FOR-
scolpito nella roccia, attraverso un mil-
TÀ per scambiare sale e tessuti con
MATA DAL NIGER (il terzo fiume d’Afri-
lenario lavoro, monumenti naturali sin-
oro e schiavi, mentre la scuola della
ca dopo il Nilo ed il Congo) vive in una
golari e grandiosi: compatte muraglie,
moschea Sankoré godeva di grande
terra arida ed assolata, una di queste
massicci altipiani, aeree guglie, pos-
prestigio per la qualità dei suoi docenti,
etnie tra le più enigmatiche dell’intero
senti ed eleganti pilastri. Inconfondibili
formati presso le accademie islamiche
pianeta: i Dogon. I loro villaggi sono
il grosso blocco dell’Hombori Tondo di-
del Medio Oriente. Dopo l’invasione
disseminati sull’orlo ed ai piedi della fa-
steso al sole come un animale pietrifi-
marocchina del 1591 Timbuctu cedet-
mosa ‘falesia’ di Bandiagara; alta circa
cato e le cinque guglie giallo-ocra della
te il suo primato commerciale ad altre
400 metri, questa dirupata parete roc-
“Main de Fatma”.
città del paese. Avendo fondato la sua
sopravvivenza sui traffici di ogni gene-
ciosa attraversa il Sahel per oltre 200
chilometri. Nel mondo verticale della
TIMBUCTU È UNA CITTÀ DEL MALI
re, compresi informali ed illegali, oggi è
falesia i Dogon hanno costruito i loro
CENTRALE FONDATA DAI TUAREG.
uno dei nodi che più risente della crisi
villaggi di fango collegati fra loro da ae-
Si trova al limite meridionale del Saha-
economica mondiale con il rischio di
ree scalette di legno e vertiginosi sen-
ra, sulla riva sinistra del fiume Niger, a
declino. Infatti il suo aspetto non sod-
tieri; allevano capre e coltivano piccoli
cui è collegata tramite canali. Timbuctu
disfa più le aspettative dei visitatori che
orti di terra riportata, strappati spesso
è la Venezia del Mali ed è servita dal
con fatica la raggiungono, anche se il
faticosamente alla roccia.
piccolo porto fluviale di Kabara. Con
suo mito di fatto rimane inalterato.
Grazie all’inacessibilità del loro territorio, i Dogon sono riusciti, nel corso dei
secoli, a sottrarsi all’influenza mussulmana prima e coloniale poi, conservando la religione animista e le antiche
tradizioni. Questo popolo ritenuto, a
SE VUOI SOSTENERE IL PROGETTO DI IPSIA IN MALI
CHIEDI LA TESSERA 10,00
torto, sino a trent’anni fa primitivo ed
arretrato, si tramanda invece da tempo
TURISMO SOLIDALE E SOSTENIBILE
Chi fosse interessato a partecipare ai viaggi solidali
in Mali in programmazione per il 2010 è pregato di
contattare il CTA di Trento via Roma 6
Tel. 0461.1920133 - e-mail: [email protected]
CTA TURISMO - SETTEMBRE 2009
21
I nostri tour fino a dicembre 2009
ITALIA
Genova
IMPORTANTE
NOVITÀ!
Date e quote possono subire variazioni!
Fanno fede i programmi dettagliati: RICHIEDETELI!
L’ACQUARIO, LE CINQUE TERRE
E LUCCA
Autopullman G.T. per il tour, traghetto per
Le Cinque Terre, passaggio in treno, Hotel
3 stelle, trattamento di pensione completa
(escluso il pranzo di andata), visite ed escursioni guidate a Genova e Lucca, ingresso
all’Acquario, ingresso al Sentiero dell’Amore.
Itinerario Trento, Genova, Le Cinque Terre,
Lucca, Trento.
da Trento
25 SETTEMBRE
Isole di Ponza e Ventotene
ABBAZIA DI MONTECASSINO
Autopullman G.T. per il tour, traghetti per le
isola di Ponza e Ventotene (da pagare in
loco), Hotel 3 stelle, trattamento di pensione
completa (escluso il pranzo di andata), visite
ed escursioni guidate.
Itinerario Trento, Formia, Isola di Ponza,
Isola di Ventotene, Cassino, Trento.
3 giorni / 2 notti
330,00
da Trento
1 OTTOBRE
NOVITÀ!
Crociera
Mantova-Venezia
Sicilia occidentale
TRADIZIONI, SAPORI UNICI E
MONUMENTI ETERNI
Voli di linea da Verona, autopullman G.T. per
il tour, traghetto per Isola di Mozia, Hotel 4
stelle, pensione completa, visite ed escursioni guidate, degustazione di vini.
Itinerario Verona, Palermo, Segesta, Erice,
Mozia, Marsala, Trapani, Monreale, Selinunte, Sciacca e i pastori di Caltabellotta,
Mazara del Vallo, Palermo, Verona.
E ISOLE DELLA LAGUNA
Autopullman G.T. per il tour, navigazione
Lago di Mezzo (Mn) - Pontelagoscuro (Fe) e
Venezia - Isole della Laguna, Hotel 3 stelle,
trattamento di pensione completa con bevande incluse con specialità tipiche.
Itinerario Trento, Mantova, Lago di MezzoPontelagoscuro, Strà o dintorni, VeneziaIsole della Laguna, Trento.
da Trento
26 SETTEMBRE
4 giorni / 3 notti
385,00
2 giorni / 1 notte
260,00
da Verona
1 OTTOBRE
Venezia, un’Isola della Laguna
5 giorni / 4 notti
765,00 base 25
820,00 base 20
Costiera Amalfitana
NAPOLI, POMPEI E CAPRI
Autopullman G.T. per il tour, Hotel 4 stelle,
pensione completa (pranzo di andata e ritorno esclusi), visite ed escursioni guidate.
Itinerario Trento, Penisola Sorrentina,
Amalfi, Pompei, Capri, Anacapri, Pompei,
Napoli, Trento.
da Trento
8 OTTOBRE
22
CTA TURISMO - SETTEMBRE 2009
4 giorni / 3 notti
385,00 base 40
415,00 base 30
I NOSTRI TOUR FINO A DICEMBRE 2009
Umbria Gastronomica
ORVIETO, TODI, ASSISI, CASCIA,
NORCIA
Autopullman G.T. per il tour, Hotel 3 stelle,
pensione completa con menu particolarmente curati, degustazione di prodotti tipici,
visite ed escursioni guidate.
Itinerario Trento, Orvieto, Perugia, Cascia,
Norcia, Assisi, Giano dell’Umbria, Forgiano,
Gubbio, Trento.
da Trento
15 OTTOBRE
4 giorni / 3 notti
440,00
Cuneo
Isola d’Elba, Portoferraio
da Trento
16 OTTOBRE
Isola d’Elba
TOUR
Autopullman G.T. per il tour, battello andata
e ritorno per l’Isola d’Elba, Hotel 3 stelle super, pensione completa (escluso il pranzo di
andata), visite ed escursioni guidate.
Itinerario Trento, Piombino, Isola d’Elba,
Portoferraio, Piombino, Trento.
da Trento
9 OTTOBRE
LE LANGHE PER LA FIERA DEL
MARRONE
Autopullman G.T. per il tour, Hotel 3 stelle,
pensione completa (pranzo di andata escluso), visite ed escursioni guidate.
Itinerario Trento, Cuneo, Alba, Le Langhe,
Trento.
3 giorni / 2 notti
320,00
Roma
CLASSICA E QUIRINALE
Autopullman G.T. per il tour, Hotel 4 stelle,
pensione completa (pranzo di andata escluso), visite ed escursioni guidate.
Itinerario Trento, Roma, Trento.
3 giorni / 2 notti
255,00
da Trento
22 OTTOBRE
4 giorni / 3 notti
480,00
Calabria
TOUR BRONZI DI RIACE
Voli di linea da Milano Linate, autopullman
G.T. per il tour, Hotel 4 stelle, pensione completa, visite ed escursioni guidate.
Itinerario Milano, Lamezia Terme, Vibo Valentia, Tropea, Nicotera, Capo Vaticano, Castello di Ruffo, Reggio Calabria, Locri, Gerace, Stilo, Lamezia Terme, Milano.
da Milano
14 OTTOBRE
Calabria, Bronzi di Riace
5 giorni / 4 notti
675,00
I NOSTRI TOUR FINO A DICEMBRE 2009
CTA TURISMO - SETTEMBRE 2009
23
I nostri tour fino a dicembre 2009
Firenze
CITTÀ D’ARTE
Autopullman G.T. per il tour, Hotel 3 stelle, pensione completa, visite ed escursioni
guidate.
Itinerario Trento, Certosa del Galluzzo, Firenze, Trento.
da Trento
14 NOVEMBRE
2 giorni / 1 notte
180,00
FIrenze
Il Palladio e le sue Ville
ARTE E SAPORI DEL VENETO
Autopullman G.T. per il tour, Hotel 3 stelle,
pensione completa con bevande incluse, visite ed escursioni guidate.
Itinerario Trento, Vicenza, Villa Capra detta la Rotonda, Villa Valmarana ai Nani, Villa
Maser, Treviso, Trento.
da Trento
24 OTTOBRE
2 giorni / 1 notte
210,00
Toscana Enogastronomica
MAREMMA E ARGENTARIO
Autopullman G.T. per il tour, Hotel 3 stelle,
pensione completa (pranzo di andata escluso), degustazione di vino ed olio, visite ed
escursioni guidate.
Itinerario Trento, Massa Marittima, Argentario, Scansano, Caparbio, Pieve di San Nicola, Trento.
da Trento
6 NOVEMBRE
Milano
LA SCALA E I SUOI TESORI
Autopullman G.T. per il tour, Hotel 4 stelle, pensione completa, visite ed escursioni
guidate.
Itinerario Trento, Milano, Trento.
da Trento
21 NOVEMBRE
2 giorni / 1 notte
195,00
Assisi
CITTÀ DELLA PACE
Autopullman G.T. per il tour, taxi per Assisi,
Hotel 3 stelle, trattamento di pensione completa con bevande incluse, visite ed escursioni guidate.
Itinerario Trento, Assisi, Trento.
da Trento
5 DICEMBRE
2 giorni / 1 notte
180,00
3 giorni / 2 notti
300,00
Torino
MUSEO EGIZIO E LE LANGHE
Autopullman G.T. per il tour, Hotel 3 stelle,
pensione completa, degustazione di vini, visite ed escursioni guidate.
Itinerario Trento, Torino, le Langhe: Alba e
Pollenzo, Trento.
da Trento
6 NOVEMBRE
24
3 giorni / 2 notti
370,00
CTA TURISMO - SETTEMBRE 2009
I NOSTRI TOUR FINO A DICEMBRE 2009
EUROPA
Praga Magica
Napoli
da Trento
24 SETTEMBRE
Napoli
ARTE E PRESEPI
Autopullman G.T. per il tour, Hotel 3 stelle,
trattamento di pensione completa (esclusi
due pranzi), visite ed escursioni guidate.
Itinerario Trento, Napoli, Trento.
da Trento
5 DICEMBRE
TOUR CLASSICO MOSCA
E SAN PIETROBURGO
Voli di linea da Verona/Milano, tour in autopullman G.T., Hotel 4 stelle, pensione
completa, visite ed escursioni guidate,
ingressi previsti, assicurazione medicobagaglio.
Itinerario Verona/Milano, Mosca, San Pietroburgo, Verona/Milano.
Quota iscrizione Ł 40,00
Visto consolare ordinario Ł 45,00
Tasse aeroportuali Ł 100,00/180,00 circa
3 giorni / 2 notti
270,00 base 30
285,00 base 25
VAL D’ORCIA
Autopullman G.T. per il tour, Hotel 3 stelle, pensione completa, visite ed escursioni
guidate.
Itinerario Trento, S. Quirico d’Orcia, Bagno
Vignoni, Pienza, Monticchiello, Trento.
da Vr/Mi
27 SETTEMBRE
3 giorni / 2 notti
285,00
Mosca
8 giorni / 7 notti
1.510,00
Ungheria
BUDAPEST, LAGO BALATON, GRAZ
Autopullman G.T. da Trento, Hotel 4 stelle, pensione completa escluso il pranzo
del primo giorno, visite ed escursioni guidate.
Itinerario Trento, Melk, Budapest, Lago Balaton, Graz, Poertschach, Trento.
da Trento
30 SETTEMBRE
I NOSTRI TOUR FINO A DICEMBRE 2009
5 giorni / 4 notti
490,00
Russia
Toscana
da Trento
6 DICEMBRE
Autopullman G.T. per il tour, Hotel 4 stelle, pensione completa esclusi i pranzi in
andata e ritorno, cena in battello sulla
Moldava, visite ed escursioni guidate, ingressi.
Itinerario Trento, Praga, Trento.
5 giorni / 4 notti
510 ,00
CTA TURISMO - SETTEMBRE 2009
25
I nostri tour fino a dicembre 2009
Praga Magica
PER L’IMMACOLATA
Autopullman G.T. per il tour, Hotel 3 stelle,
pensione completa esclusi i pranzi in andata
e ritorno, cena in battello sulla Moldava, visite ed escursioni guidate, ingressi.
Itinerario Trento, Praga, Trento.
da Trento
5 DICEMBRE
4 giorni / 3 notti
370,00
Vienna
SPECIALE PONTE DELL’IMMACOLATA
Autopullman G.T. per il tour, Hotel 3 / 4 stelle, mezza pensione + un pranzo, cena caratteristica con musica, visite ed escursioni
guidate.
Itinerario Trento, Salisburgo, Vienna, Trento.
da Trento
5 DICEMBRE
4 giorni / 3 notti
390,00
Praga
Parigi e Versailles
SPECIALE AUTUNNO
Autopullman G.T. per il tour, Hotel 3 stelle, mezza pensione più 2 pranzi, visite ed
escursioni guidate, prenotazione al Louvre
ed a Versailles.
Itinerario Trento, Lucerna, Dijon, Parigi,
Versailles, Macon, Courmayeur, Trento.
da Trento
28 OTTOBRE
6 giorni / 5 notti
665,00
Berlino
CAPITALE DELL’ARTE MODERNA
Autopullman G.T. per il tour, Hotel 4 stelle,
mezza pensione, visite ed escursioni guidate, ingressi.
Itinerario Trento, Monaco, Berlino, Potsdam, Trento.
da Trento
31 OTTOBRE
5 giorni / 4 notti
490,00
MEDITERRANEO E TERRE D’AFRICA
Libia
TRIPOLITANIA, CIRENAICA,
OASI DI GHADAMES
Volo di linea da Roma, tour in autopullman,
Hotel 4/5 stelle, pensione completa, visite
ed escursioni guidate, ingressi previsti, assicurazione medico-bagaglio.
Itinerario Roma, Benghazi, Tulmaytha,
Apollonia, Cirene, Tripoli, Sabratha, Tripoli,
Nalut, Ghadames, Ghryan, Tripoli, Leptis
Magna, Tripoli, Roma.
Quota iscrizione Ł 40,00
Tasse aeroportuali Ł 70,00 circa
Visto consolare Ł 55,00
Traduzione passaporto Ł 35,00
Volo di avvicinamento Ł 160,00 circa +
tasse aeroportuali
da Roma
9 OTTOBRE
9 giorni / 8 notti
1.630,00
MINIMO 15 PARTECIPANTI
26
CTA TURISMO - SETTEMBRE 2009
I NOSTRI TOUR FINO A DICEMBRE 2009
Marocco
TOUR CITTÀ IMPERIALI
Volo di linea da Milano, tour in autopullman,
Hotel 4 stelle, pensione completa, visite ed
escursioni guidate, ingressi previsti, assicurazione medico-bagaglio.
Itinerario Milano, Casablanca, Rabat, Meknes, Moulay Idriss, Volubilis, Fes, Beni Mellal, Marrakech, Casablanca, Milano.
Quota iscrizione Ł 40,00
Tasse aeroportuali Ł 100,00 circa
da Milano
14 OTTOBRE
8 giorni / 7 notti
1.160,00
Egitto
Libia, Leptis Magna
Egitto
IL CAIRO, IL GRANDE NILO E LO
SPLENDORE DI ABU SIMBEL
Voli di linea da Milano, tutti i trasferimenti
interni, Hotel 4/5 stelle, motonave 5 stelle,
pensione completa, visite ed escursioni guidate, pernottamento ed escursione ad Abu
Simbel con spettacolo di suoni e luci, ingressi previsti, assicurazione.
Itinerario Milano, Cairo, Aswan, Abu Simbel, Kom Ombo, Edfu, Luxor, Cairo, Milano.
Visto consolare Ł 25,00
Quota iscrizione Ł 40,00
Tasse aeroportuali Ł 100,00 circa
da Milano
12 NOVEMBRE
9 giorni / 8 notti
1.390,00
MINIMO 20 PARTECIPANTI
Cairo
MUSEO EGIZIO, IL PARCO AL AZHAR,
IL QUARTIERE COPTO CON IL MUSEO
Voli di linea da Milano, tutti i trasferimenti
interni, Hotel 5 stelle, pensione completa, visite ed escursioni guidate, ingressi previsti,
assicurazione.
Itinerario Milano, Cairo, Milano.
Visto consolare Ł 25,00
Quota iscrizione Ł 40,00
Tasse aeroportuali Ł 70,00 circa
da Milano
5 DICEMBRE
I NOSTRI TOUR FINO A DICEMBRE 2009
4 giorni / 3 notti
820,00
CTA TURISMO - SETTEMBRE 2009
27
I nostri tour fino a dicembre 2009
VICINO ORIENTE
Siria
TOUR CON BOSRA
Voli di linea da Milano, tutti i trasferimenti
interni, Hotel 3/4 stelle sup., pensione completa, visite ed escursioni guidate, guida/
accompagnatore parlante italiano, ingressi
previsti, visto consolare d’ingresso collettivo, assicurazione.
Itinerario Milano, Aleppo, San Simeone,
Ebla, Apamea, Hama, Krak des Chevaliers,
Palmyra, Maaloula, Damasco, Bosra, Damasco, Milano.
Quota iscrizione Ł 40,00
Tasse aeroportuali Ł 100,00 circa
da Milano
27 SETTEMBRE
8 giorni / 7 notti
1.290,00
Giordania
TOUR PETRA E IL DESERTO DEL
WADI RUM
Volo di linea da Milano, tutti i trasferimenti
interni, Hotel 4 stelle, pensione completa,
visite ed escursioni guidate, ingressi previsti, visto consolare d’ingresso collettivo,
assicurazione.
Itinerario Milano, Amman, Jerash, Ajloun,
Mar Morto, Madaba, Monte Nebo, Wadi Mujib, Kerak, Petra, Wadi Rum, Amman, Castelli del Deserto, Amman, Milano.
Quota iscrizione Ł 40,00
Tasse aeroportuali Ł 185,00 circa
da Milano
8 NOVEMBRE
8 giorni / 7 notti
1.390,00
Siria, Damasco
PRENOTAZIONI E PAGAMENTI
È possibile effettuare la prenotazione ed il saldo del vostro viaggio/soggiorno anche a mezzo bonifico bancario,
sul nostro conto corrente presso la Cassa Rurale di Trento - Sede, con le seguenti coordinate bancarie
CODICE IBAN IT39 Y083 0401 8070 0000 7772 166
28
CTA TURISMO - SETTEMBRE 2009
I NOSTRI TOUR FINO A DICEMBRE 2009
Cinesi
ASIA
India tribale
ULTIMI POSTI!
GUJARAT
Voli di linea da Verona, tutti i trasferimenti
interni, Hotel 4 stelle, pasti come da programma, visite ed escursioni guidate, ingressi previsti, guida/accompagnatore parlante italiano per il Gujarat e guide locali
parlanti italiano, assicurazione medicobagaglio.
Itinerario Verona, Francoforte, Mumbai,
Ahmedabadh, Bhavnagar, Palitana, Junaghad, Gondal, Dasada, Patan, Modera,
Dasada, Piccolo Rann of Kutch, Buhj, Grande Rann of Kutch, Buhj, Mumbai, Francoforte, Verona.
Tasse aeroportuali Ł 300,00 circa
Visto consolare Ł 80,00
Cina
SPECIALE SHANGAI, SUZHOU, XIAN,
PECHINO
Voli di linea da Venezia/Milano, tutti i trasferimenti interni, Hotel 4 stelle, pensione
completa, 2 banchetti e 2 spettacoli, visite
ed escursioni guidate, ingressi previsti, assicurazione medico-bagaglio.
Itinerario Venezia/Milano, Shangai, Zhujiajiao, Suzhou, Xian, Pechino, Venezia/
Milano
Visto consolare Ł 45,00
Quota iscrizione Ł 40,00
Tasse aeroportuali Ł 315,00 circa
da Ve/Mi
18 NOVEMBRE
10 giorni / 9 notti
1.460,00
MINIMO 20 PARTECIPANTI
da Verona 13 giorni / 11 notti
14 NOVEMBRE
2.650,00
MINIMO 15 PARTECIPANTI
PRENOTAZIONI ENTRO LUGLIO
I NOSTRI TOUR FINO A DICEMBRE 2009
CTA TURISMO - SETTEMBRE 2009
29
Fine anno 2009 - Capodanno 2010
ESTERO
Vienna
Autopullman G.T. per il tour, Hotel 4 stelle,
mezza pensione, cenone di fine anno, visite
ed escursioni guidate.
Itinerario Trento, Vienna, Trento.
da Trento
30 DICEMBRE
4 giorni / 3 notti
485,00
Budapest
Autopullman G.T. per il tour, Hotel 4 stelle,
mezza pensione, cenone di fine anno con
musica e balli, visite ed escursioni guidate.
Itinerario Trento, Budapest, Trento.
da Trento
30 DICEMBRE
4 giorni / 3 notti
425,00
ITALIA
Mosca
Volo di linea da Verona, tutti i trasferimenti
interni, Hotel 4 stelle, mezza pensione, visite ed escursioni guidate.
Itinerario Verona, Mosca, Verona.
Quota iscrizione Ł 40,00
Visto consolare Ł 45,00
Tasse aeroportuali Ł 195,00
da riconfermare
Sicilia
TOUR OCCIDENTALE
Voli di linea da Verona, autopullman G.T. per
il tour, Hotel 4 stelle, pensione completa, visite ed escursioni guidate, cenone di fine anno.
Itinerario Verona, Palermo, Segesta, Erice, Marsala, Trapani, Monreale, Selinunte,
Sciacca e i pastori di Caltabellotta, Mazara
del Vallo, Palermo, Verona.
da Verona
30 DICEMBRE
da Verona
30 DICEMBRE
5 giorni / 4 notti
quota in definizione
Vienna
5 giorni / 4 notti
570,00
MINIMO 15 PARTECIPANTI
Roma
PRESEPI DI ROMA NELLE CHIESE E
NELLE PIAZZE
Autopullman G.T. per il tour, Hotel 3 stelle,
pensione completa (pranzo di andata escluso), cenone di fine anno, visite ed escursioni
guidate.
Itinerario Trento, Roma, Trento.
da Trento
30 DICEMBRE
30
3 giorni / 2 notti
quota in definizione
CTA TURISMO - SETTEMBRE 2009
FINE ANNO 2009 - CAPODANNO 2010

Documenti analoghi