Programma_ciclovacanza

Commenti

Transcript

Programma_ciclovacanza
Dal cuore della Savoia a quello della Unione Europea,
un’esperienza di ciclabilità applicata.
ITINERARIO:
Torino - Chambéry (in bus)
Chambéry - Aix les Bains - Annecy - Ginevra
Ginevra - Basilea (in bus)
Basilea - Friburgo - Colmar - Obernai- Strasburgo
Strasburgo - Torino (in bus)
Km. 327 circa in bici - difficoltà media
Con tr
a
in au sporto di p
tobus
ar
parten
con c tecipanti e
z
a
seguirà e ritorno arrello al biciclette
per il per tutta a Torino. L luogo di
’a
ciclisti trasporto b la durata d utobus ci
stanch
agagli
el via
della
variaz i. Le tappe p e di even ggio
io
t
alberg
o
hiere. ni in base trebbero su uali
alle sis
b
temaz ire
ioni
La ciclovacanza, che ci snoderà lungo i territori di confine tra Francia, Svizzera e
Germania, compresi tra i rilievi dei Vosgi ad occidente e la valle del Reno ad oriente,
avrà il suo inizio dalla città capoluogo della Savoia, Chambéry, per poi toccare le
città di Annecy, Ginevra, Friburgo e Colmar e giungere in fine a Strasburgo, capitale
storica ed amministrativa dell’Alsazia e sede del Parlamento Europeo.
Percorreremo piste ciclabili e strade a basso volume di traffico, lungo le sponde di
laghi e corsi d’acqua, colline ricoperte di pregiati vigneti e dominate da antichi
castelli, ed attraverseremo territori variegati in quanto a paesaggi, patrimonio
artistico, storia, lingua e tradizioni.
Primo giorno:
Chambéry - Aix-les-Bains (km 20).
Si parte da Chambéry (270 m; 54.000 ab.),
città d’origine dell’ex famiglia reale italiana,
capitale dello stato sabaudo fino al 1563,
dominata dal castello dei Duchi di Savoia
(secc. XIV-XV) a cui è annessa l’adiacente
S.te-Chapelle, del 1408, realizzata per
ospitare la Sacra Sindone, prima che venisse
trasferita a Torino. Si prosegue costeggiando
il lago di Bourget, il più grande lago francese,
lungo 18 km, sulle cui sponde sorge l’abbazia
di Hautecombe, e si giunge, attraverso
l’Avenue Verte nord ad Aix-les-Bains.
Terzo giorno:
Annecy - Ginevra (km 51).
Secondo giorno:
Aix-les-Bains - Annecy (km 33) .
Il nostro itinerario riparte dalla cittadina di
Aix-les-Bains, noto centro termale sito sulle
sponde orientali del lago del Bourget, le cui
fonti erano già note ai Romani: gli attuali
stabilimenti termali sorgono sui resti delle
antiche terme romane. Sono visibili altri resti
di monumenti romani, l’arco del Campanus
e il tempo di Diana. Completa la tappa
l’arrivo nella graziosa cittadina di Annecy
(448 m., 50.000 ab.), capoluogo dell’Alta
Savoia, che sorge sulle rive dell’omonimo
lago, costeggiato ad occidente da una pista
ciclabile. La Città vecchia è un armonioso e
pittoresco quartiere secentesco di strette
viuzze e canali ornati di fiori, circondato da
ampi parchi.
Dalle sponde del lago di Annecy a
quelle del lago Lemano; raggiunta
Ginevra, pomeriggio a disposizione per
la visita della città, che offre, con i suoi
parchi e i suoi giardini curati, le belle
prospettive sulle catene montuose
circostanti un clima di piacevole
serenità. Nota come capitale della
pace qui vi si trovano la sede europea
dell’ONU e la sede principale della
Croce Rossa. Da non perdere: la
fontana sul Lago Lemano il cui getto
crea una colonna d’acqua alta 140
metri, Cattedrale protestante di St.
Pierre, Place du Bourg-de-Four, la
piazza più antica della città, GrandRue, dove nacque Jean-Jacques
Rousseau e l’”Horloge Fleuri” l’orologio
di fiori.
Quarto
trasferimgiorno:
Basilea ento in pullm
an a
Divisa in e visita della
c
it
d
t
u
à
e dal R
.
di Bas
e
no
ile
un viv a (Basel, 166.0 , la città
ace e
00 ab.)
d
econom
è
ico e inamico cent
ro
sponda
cultura
le. Sull
svilupp sinistra del
a
a il cen
f
tro stor iume si
Municip
ico, con
io tar
cattedr
il
ale qua do gotico,
suoi nu
la
t
t
r
ocen
merosi
musei. tesca, e i
Quinto giorno:
Basilea - Friburgo (km. 66).
Riprenderemo a pedalare, quasi
interamente su pista ciclabile, lungo
la sponda tedesca del Reno,
inoltrandoci in direzione delle colline
che delimitano la Foresta Nera, fino a
raggiungere la meta della tappa:
Friburgo in Brisgovia (in tedesco
Freiburg im Breisgau, m. 278, 190.000
ab.), la più bella e celebre città della
Germania sud-occidentale, la cui
superba cattedrale è uno dei più
importanti ed integri edifici gotici
tedeschi.
Sesto giorno:
Friburgo - Colmar (km. 70).
Apprezzate le bellezze artistiche e
architettoniche di Friburgo, nonché
la esemplare ciclabilità della città,
il viaggio riprende attraversando
paesaggi agricoli dal sapore antico
ed estese area boschive; si toccherà
la cittadina di Breisach am Rhein,
e successivamente, attraversato il
Reno, che segna il confine tra
Germania e Francia, si farà tappa
a Neuf-Brisach, piccola cittàfortezza ottagonale, patrimonio
mondiale dell’UNESCO. Si continua
a pedalare in un paesaggio
agricolo sempre piacevole, fino a
raggiungere attraverso un bel
bosco, il paese medioevale di
Egiusheim, una piacevolissima
anticipazione di Colmar, meta
della tappa del giorno.
Settimo giorno:
Colmar - Obernai (km. 71)
Colmar (65.000 ab.), splendida cittadina di impianto medievale, offre al visitatore
un vero tuffo nell’Alsazia tradizionale, artistica ed enogastronomica, con le case a
graticcio, le fontane, e i canali dell’antico quartiere “Petite Venise”; il tutto
circondato da estesi vigneti di pinot grigio lungo la Routes des Vins. Superata la
zona vinicola a nord di Colmar si raggiunge il paese di Kaiserberg, antica città
imperiale che conserva intatto il suo fascino medievale; primo di una lunga serie di
villaggi agricoli fortificati nei secoli XIV e XV: quali Kitzenhein, e “la perla dei
vigneti” Riquewir, pittoresco borgo le cui case a graticcio del XVI secolo costituiscono
uno dei più begli esempi di architettura alsaziana. A seguire, lungo il nostro
percorso, Ribeauvillé ed altri ancora fino a raggiungere Obernai.
Ottavo giorno:
Obernai - Strasburgo (km. 33).
Quest’ultima breve tappa ci porterà
direttamente a Strasburgo: città di
straordinaria ciclabilità grazie alla fitta
rete di corsie dedicate, che ci
permetteranno di raggiungere
comodamente il centro pedonalizzato.
La capitale dell’Alsazia (144 m,
252.000 ab.), nonché sede del
Parlamento europeo e del Consiglio
d’Europa, conserva il suo carattere di
antica città imperiale tedesca, ma con
forti influenze stilistiche francesi,
testimoniando, attraverso
l’architettura della straordinaria
cattedrale romanico-gotica di NotreDame e dei numerosi edifici storici dei
secc. XVI e XVII la complessa
mescolanza culturale di una regione
da sempre limes tra l’Europa romanza
ed il mondo germanico.
Nono giorno: Strasburgo e rientro a
Torino in autobus.
SEGUITE SUL NOSTRO SITO WWW.BICIEDINTORNI.IT
TUTTI GLI AGGIORNAMENTI DEL PROGETTO, I NUOVI
DETTAGLI E LA PUBBLICAZIONE DEL MODULO
D’ISCRIZIONE CON TUTTE LE NOTE TECNICHE, LA
QUOTA DI PARTECIPAZIONE ED OGNI ALTRA
INFORMAZIONE UTILE.
Per informazioni contattare: [email protected]
“CHAMBERY - STRASBURGO. 2 CUORI PER UNA PASSIONE...!”
Chambery - Annecy - Ginevra - Basilea - Weil am Rhein Friburgo - Colmar - Obernai - Strasburgo
Dal cuore della Savoia al cuore della U.E., un'esperienza di ciclabilità applicata
Ciclovacanza 4 -12 agosto 2012
SCHEDA DI ISCRIZIONE (compilare in stampatello e consegnare firmata all’iscrizione)
Io sottoscritto/a ……………………………..……….………………………….………….……………………………….………………...
(cognome - nome)
Nato/a …………………………………..……………………………………………………CodiceFiscale………………………………….
(luogo e data)
Residente ………………………………….…………………….…………………………….…………………..……….……………………..
(indirizzo, CAP, città)
Tel …………………………………………………………………………………..Cell. ………....………………………………………………
(casa) (se in possesso indicarlo, è molto utile portarlo in gita)
E-mail …………………………………………………………………………………………………………………………….…………………….
Iscritto/a al gruppo FIAB (indicare quale) n° tessera ……………………..……………………………………….…
Desidero essere alloggiato/a in albergo/ con ………………………………………………………………………..
Trasporto propria bicicletta
SI
NO
Desidero un menù vegetariano a tutti i pasti comuni
SI
NO
SONO A CONOSCENZA DELLE SEGUENTI CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE:
• Le iscrizioni sono aperte dal 1°marzo 2012 fino ad esaurimento posti e comunque non oltre il 10
aprile 2012, con versamento di un anticipo di €250.
Il saldo deve essere versato entro il 30 giugno 2012.
• La quota di partecipazione è di €750 per spese sostenute dall’Associazione per conto dei soci,
calcolata su un numero di partecipanti pari a 43. La ciclovacanza non potrà essere effettuata in caso di
un numero di partecipanti inferiore a 35. La quota potrà variare (in più o in meno in base al numero
effettivo di iscritti).
• Il numero massimo di posti disponibili è di 50 persone e 40 biciclette.
• La sistemazione in camera singola prevede un supplemento di 230€ e va richiesta all’atto della
prenotazione (disponibilità limitata).
• Il numero di persone per stanza, rimane comunque in funzione delle camere disponibili. Si invita a
segnalare gli eventuali compagni/e con i quali si preferisce condividere la stanza.
• Il viaggio sarà effettuato con la formula bus + carrello portabici al seguito per l’ intera vacanza.
• E’ consigliabile essere dotati di borse da bici per il trasporto di ricambi, del pranzo al sacco e di
oggetti personali utili durante il percorso e della casacca ad alta visibilità. Si consiglia, inoltre, per
agevolare gli spostamenti da parcheggio bus a Hotel e viceversa, di utilizzare come bagaglio le borse
bici ed eventualmente uno zaino; meno adatto il trolley.
• Il percorso avrà uno sviluppo complessivo di circa 330 km: difficoltà media, un paio di tappe
ondulate, molti brevi saliscendi, su piste ciclabili e strade secondarie, in parte asfalto e qualche
sterrato:richiede un certo allenamento, dal momento che si tratta di 7 giorni in sella. Le tappe del
percorso saranno dettagliatamente descritte nel programma.
• Ogni partecipante deve avere un documento valido per l’espatrio e tessera sanitaria.
• Per partecipare alla ciclovacanza è necessario essere dotati di una bicicletta in ottimo stato, provvista
di cambi, controllata prima della partenza da un esperto meccanico, con particolare riferimento al
buono stato dei freni (cavi compresi), alla regolarità dei dispositivi di illuminazione, all’efficienza del
cambio e al buono stato di camere d’aria e copertoni. È obbligatorio essere muniti di 2 camere d’aria di
scorta.
• Prima dell’iscrizione è obbligatorio aver preso visione del regolamento gite che, con la sottoscrizione
della presente, si accetta.
• La quota comprende:
Viaggio in bus + carrello portabici al seguito per l’ intera vacanza, partenza/arrivo da Torino.
Alloggio e trattamento di mezza pensione per 8 notti in hotel **/***.
Materiale informativo, accompagnatori ed assistenza tecnica per tutta la durata del viaggio.
Assicurazione RC FIAB, assicurazione medico-bagaglio Mondial Assistance.
• La quota non comprende:
I pranzi, le bevande ai pasti.
Gli extra in genere non espressamente previsti dal programma.
• L’organizzazione non anticiperà somme in caso di prestazioni sanitarie a pagamento.
• È obbligatoria l’iscrizione ad un gruppo FIAB per l’anno in corso, pena la nullità dell’iscrizione.
• Il mancato versamento del saldo nei termini previsti causerà l’esclusione dal viaggio e la trattenuta
delle spese sotto specificate.
• È possibile farsi sostituire da altra persona purché il sostituto soddisfi tutte le condizioni per la
fruizione del servizio. Dovranno inoltre essere corrisposte le eventuali spese aggiuntive sostenute per
la sostituzione. Nel caso non si trovasse in sostituzione un altro partecipante, sarà trattenuta l’intera
quota. In ogni caso l'eventuale restituzione della quota avverrà successivamente alla conclusione del
viaggio.
• Questo è un programma di massima che potrebbe subire variazioni, in funzione delle disponibilità e
delle soluzioni alberghiere.
Letto il programma, le condizioni e le indicazioni riportate nel presente volantino:
• aderisco alla Ciclovacanza “CHAMBERY - STRASBURGO. 2 CUORI
PASSIONE...!” 4-12 agosto 2012
PER
UNA
• accetto tutte le condizioni sopra indicate, in particolare dichiaro di essere idoneo/a fisicamente
all’attività cicloturistica proposta nel presente viaggio ed esonero l’organizzazione da qualunque
responsabilità anche per incidenti, furti, smarrimenti o danni di qualsiasi tipo che dovessero accadere
durante il viaggio.
La presente scheda, compilata in tutte le sue parti, deve essere consegnata al momento dell’iscrizione
Data ……………………………. Firma …............................................................................
Modalità di adesione:
1 marzo 2012, previo contatto con i capigita per i posti ancora disponibili, con versamento a
titolo di acconto di €250 in camera doppia e di €350 in camera singola all’iscrizione, e saldo entro
il 30/6 2012.
I versamenti possono essere effettuati:
Con versamento sul c/c postale n° 33663105 o con bonifico bancario (IBAN IT27 T076
0101 000000033663105) intestato a Bici&Dintorni Fiab Torino ed inviando al fax n° 011
888981 o all'indirizzo e.mail: [email protected] la fotocopia del pagamento effettuato e
della presente scheda compilata e firmata.
In sede: Via Andorno 35/b Torino ogni venerdì dalle 18 alle 19.30 e dal mese di marzo anche il
mercoledì dalle 18 alle 19.30.
Per informazioni:
[email protected] cell. 347 5369124 (solo in orario serale)
[email protected] cell. 3383492943 (solo in orario serale)
Organizzazione tecnica alberghiera: Girolibero di Zeppelin Società Cooperativa svolge l’attività di AGENZIA VIAGGI
& TOUR OPERATOR in Vicenza, Contrà Manin 14, codice fiscale 02941250249, iscritta al n° 286165/01 Registro
delle Imprese di Vicenza, giusta Aut. Amm. Dalla Prov. di Vicenza Descreto n° 618 del 26.03.2002. Garanzia
assicurativa: Navale Assicurazioni SpA, n° 4151001/A Polizze assicurative con la compagnia MONDIAL
ASSISTANCE ITALIA SpA.