Gli appalti europei del 15 marzo 2016

Commenti

Transcript

Gli appalti europei del 15 marzo 2016
Appalti europei – 15 Aprile 2016
Servizi
Numero:
Belgio-Bruxelles: 16.CPS.OP.068 «Mettere in comune e condividere — I costi
della mancata collaborazione»
2016/S 070-121405
Procedura:
Ente appaltante:
Aperta
Agenzia europea per la difesa
Descrizione:
Lo studio dovrà aggiornare e ampliare l'analisi comparativa del modello aggregato di
difesa europea rispetto a una selezione di altri modelli (Cina, Russia, Stati Uniti,
Medio Oriente), a partire dai primi risultati del summenzionato studio. L'analisi dovrà
approfondire il confronto dettagliato delle uscite (scorte, capacità operativa) rispetto
alle entrate (bilanci, struttura, governance) e indicare le tendenze attraverso lo
sviluppo del confronto durante un certo periodo (da 5 a 10 anni).
Il lavoro sarà incentrato sull'indagine della documentazione accademica/governativa
esistente, l'analisi dei costi e benefici della collaborazione europea, mettendo in
evidenza i modelli più efficaci e gli studi di casi più convincenti e individuando le
lezioni apprese. Lo studio dovrà inoltre sostenere le proposte dell'Agenzia europea
per la difesa (AED) relative a possibilità di collaborazione, fornendo dati empirici e
una metodologia volta a sostenere la collaborazione europea. Sarà sviluppata
un'analisi finanziaria (costi–benefici) a sostegno di una nuova serie di potenziali casi
aziendali.
Importo:
Scadenza:
150 000.00 EUR
17/05/2016
Titolo:
Numero:
Francia-Parigi: Prestazione di servizi di pulizia
2016/S 070-121406
Procedura:
Ente appaltante:
Aperta
ESMA
Descrizione:
Prestazione di servizi di pulizia per i locali dell'ESMA.
Titolo:
1
Importo:
Scadenza:
800 000.00 EUR
11/05/2016
Titolo:
Numero:
Francia-Valenciennes: ERA 2016 06 OP Servizi di comunicazione
2016/S 070-121409
Procedura:
Ente appaltante:
Aperta
Agenzia ferroviaria europea
Descrizione:
2 lotti; sono richiesti i seguenti tipi di servizi:
Raggruppati nel lotto 1:
1) fotografia;
2) prestazione di servizi multimediali e produzione audiovisiva; e
3) servizi di streaming video live.
Raggruppati nel lotto 2:
a) prestazione di servizi di progettazione grafica ed editoria elettronica;
b) servizi di stampa;
c) prestazione di servizi di consulenza e consulenza strategica; e
d) supporto editoriale.
Importo:
Scadenza:
800 000 EUR
09/05/2016
Titolo:
Numero:
Turchia-Ankara: IPA — Assistenza tecnica finalizzata al rafforzamento delle
capacità in materia di controlli ufficiali, comunicazione dei rischi e valutazione
dei rischi, benessere degli animali, zoonosi e gestione dei sottoprodotti di
origine animale
2016/S 070-121411
Procedura:
Ente appaltante:
Ristretta
Unità centrale per i finanziamenti e i contratti (CFCU), Ankara, TURCHIA.
Descrizione:
Lo scopo del presente appalto è l'aumento delle capacità tecniche e amministrative
del ministero dell'Alimentazione, dell'agricoltura e del bestiame in relazione ai focolai
di origine alimentare (principalmente le zoonosi), la comunicazione dei rischi, la
gestione delle crisi e dei casi di emergenza nella sicurezza alimentare e dei
mangimi, il trattamento dei sottoprodotti di origine animale e la normativa in materia
di benessere degli animali.
Il contraente fornirà assistenza tecnica al ministero dell'Alimentazione,
dell'agricoltura e del bestiame attraverso programmi di formazione, creazione di una
banca dati sul web, seminari, preparazione delle procedure e delle attività
pubblicitarie per l'efficace attuazione dell'«acquis» dell'UE e una maggiore
sensibilizzazione del pubblico.
Importo:
Scadenza:
2 743 360 EUR.
Avviso di preinformazione
2
Titolo:
Numero:
Angola-Luanda: FES — Servizi di assistenza tecnica per la creazione
dell'Istituto di formazione per la gestione economica e finanziaria dei paesi
africani di lingua portoghese e di Timor-Leste (PALOP/TL)
2016/S 070-121412
Procedura:
Ente appaltante:
Ristretta
Ordenador nacional de Angola para o FED (ON), edifício CIF Luanda — One, 12.º
andar, Avenida do 1º Congresso do MPLA, Luanda, ANGOLA.
Descrizione:
Appalto relativo alla fornitura di servizi di assistenza tecnica ai fini di sostenere la
creazione dell'Istituto di formazione per la gestione economica e finanziaria (Instituto
de Formação em Gestão Económica e Financeira — IGEF) e l'elaborazione e
l'attuazione dei suoi programmi di formazione, sviluppando in tal modo un centro
regionale per le conoscenze in materia di gestione delle finanze pubbliche in lingua
portoghese. Il presente appalto verrà attuato tramite un'unità di gestione situata
nell'IGEF, la quale opererà sotto il coordinamento e la supervisione del ministero
delle Finanze e l'ordinatore nazionale in Angola.
Importo:
Scadenza:
2 700 000 EUR.
Avviso di preinformazione
Titolo:
Belgio-Bruxelles: DCI — Assistenza tecnica al programma «Rafforzamento del
sistema africano dei diritti umani»
2016/S 070-121413
Numero:
Procedura:
Ente appaltante:
Ristretta
Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, in nome e per conto
dell'Unione africana, Bruxelles, BELGIO.
Descrizione:
La governance democratica e i diritti umani sono l'elemento centrale del partenariato
tra l'Unione europea e i paesi africani nell'ambito della strategia comune Africa-UE.
L'obiettivo generale del programma è contribuire a garantire un contesto
trasparente, democratico e affidabile nel rispetto dei diritti umani e dello Stato di
diritto in Africa.
Nel quadro del programma panafricano, è stato approvato il programma
«Rafforzamento del sistema africano dei diritti umani» per il periodo 2016–2019 per
un importo totale di 10 000 000 EUR con sostegno diretto a:
i) Commissione africana dei diritti dell'uomo e dei popoli;
ii) Corte africana dei diritti dell'uomo e dei popoli;
iii) Parlamento panafricano; e
iv) Comitato africano di esperti sui diritti e il benessere dei bambini; e
assistenza tecnica specifica.
L'obiettivo generale del programma è «contribuire a garantire un contesto
trasparente, democratico e affidabile nel rispetto dei diritti umani e dello Stato di
diritto in Africa» e l'obiettivo specifico è «rafforzare il sistema africano dei diritti
umani nel quadro dell'architettura africana di governance».
Importo:
Scadenza:
2 500 000 EUR.
13/05/2016
3
Numero:
Liberia-Monrovia: FES — Servizi di valutazione prestati da un revisore
indipendente relativi all'efficienza del sistema di licenze FLEGT e all'efficacia
del sistema di garanzia della legalità
2016/S 070-121414
Procedura:
Ente appaltante:
Ristretta
Repubblica di Liberia, rappresentata dall'ordinatore nazionale, Monrovia, LIBERIA.
Descrizione:
Il presente appalto mira a selezionare un prestatore di servizi per un audit
indipendente del sistema di verifica della legalità del legname (SVL) in Liberia.
L'intervento viene realizzato nel contesto dell'attuazione dell'accordo volontario di
partenariato
(AVP)
(http://www.fda.gov.lr/wp-content/uploads/bsk-pdfmanager/VPA_TEXT_-_PDF_4.pdf) tra il governo della Liberia e l'Unione europea
nel quadro dell'applicazione delle normative, governance e commercio nel settore
forestale (forest law enforcement, governance and trade – FLEGT).
Il sistema di verifica della legalità è la parte centrale dell'AVP (di cui agli allegati II e
IV dell'AVP). Ciò include:
1) una definizione di legalità;
2) verifica della conformità della definizione di legalità;
3) sistema di catena di custodia;
4) licenze FLEGT; e
5) audit indipendente.
Il presente appalto si concentra sul quinto elemento del sistema di verifica della
legalità (di cui all'allegato V dell'AVP). L'audit indipendente è volto a verificare
periodicamente le prestazioni e l'efficienza degli altri 4 elementi del sistema di
verifica della legalità. Le attività del revisore indipendente dovranno comprendere
tutti gli aspetti del sistema di verifica della legalità, inclusa la conformità dei requisiti
giuridici stabiliti nella definizione di legalità, la catena di custodia, la verifica da parte
del Dipartimento per la verifica della Liberia (Liberia Verification Department – LVD)
e le licenze FLEGT del Dipartimento per il rilascio delle licenze della Liberia (Liberia
Licensing Department – LLD), di cui agli allegati II e IV dell'accordo volontario di
partenariato tra l'Unione europea e la Repubblica di Liberia.
Importo:
Scadenza:
1 400 000 EUR.
13/05/2016
Titolo:
Numero:
Belgio-Bruxelles: Consulenza legale in materia di proprietà intellettuale
2016/S 070-121424
Procedura:
Ente appaltante:
Aperta
Commissione europea, Joint Research Centre (JRC) — Resources
Descrizione:
Servizi di consulenza giuridica relativa ai diritti di proprietà intellettuale riguardanti la
difesa, la protezione, lo sfruttamento e il rispetto dei diritti di proprietà intellettuale
dell'Unione europea nell'ambito di diverse normative nazionali o internazionali.
Importo:
Scadenza:
1 320 000.00 EUR
20/05/2016
Titolo:
4
Titolo:
Numero:
Belgio-Bruxelles: Sviluppo
rappresentativi
2016/S 070-121425
Procedura:
Ente appaltante:
Aperta
Commissione europea, Directorate-General for the Environment, SRD.2 — Finance
Descrizione:
I metodi relativi all'impronta ambientale dei prodotti (PEF) e all'impronta ambientale
delle organizzazioni (OEF) sono misure basate su vari criteri della prestazione
ambientale dei prodotti o delle organizzazioni per tutto il loro ciclo di vita. Le regole
di categoria relative all'impronta ambientale dei prodotti (PEFCR)/regole settoriali
relative all'impronta ambientale delle organizzazioni (OEFSR) sono una serie di
regole che si applicano ai fini del computo del profilo PEF/OEF di un
prodotto/un'organizzazione. Ogni PEFCR/OEFSR comprende 1 o più
prodotti/organizzazioni rappresentativi che devono essere strutturati in modo da
poter essere utilizzati in software di valutazione del ciclo di vita commerciali.
Importo:
Scadenza:
280 000.00 EUR
24/05/2016
Titolo:
Numero:
Belgio-Bruxelles: Attuazione della Carta europea per la sicurezza stradale
2016/S 070-121426
Procedura:
Ente appaltante:
Aperta
Commissione europea
Descrizione:
Attuazione della nuova fase di 3 anni della Carta europea per la sicurezza stradale:
gestione dei membri e degli impegni;
promozione della Carta a livello europeo e nazionale;
gestione e ulteriore sviluppo del sito web della Carta;
impiego degli strumenti esistenti per la campagna sulla Carta e relativo sviluppo
ulteriore.
Importo:
Scadenza:
900 000.00 EUR
31/05/2016
Titolo:
Numero:
Spagna-Vigo: Servizi di miglioramento sul
attrezzature, impaginazione e progettazione)
2016/S 071-123332
Procedura:
Ente appaltante:
Aperta
Agenzia europea di controllo della pesca
Descrizione:
Lo scopo dell'appalto è la prestazione di servizi e relativi prodotti riguardanti il
miglioramento sul luogo di lavoro.
Importo:
Scadenza:
675 000.00 EUR
30/05/2016
5
di
80
modelli
di
prodotti/organizzazioni
posto
di
lavoro
(mobili,
Titolo:
Numero:
Francia-Parigi: Servizi di personale interinale
2016/S 071-123333
Procedura:
Ente appaltante:
Aperta
Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA)
Descrizione:
Il seguente è un elenco indicativo non esaustivo delle funzioni e degli incarichi che
potrebbero essere intrapresi dal personale interinale nell'ambito del presente lotto:
supporto di segreteria;
registrazione e archiviazione;
sostegno amministrativo generico;
immissione di dati;
supporto all'organizzazione di riunioni, conferenze ed eventi;
corrispondenza con i contraenti esterni;
sviluppo di software;
assistenza d'ufficio di natura finanziaria;
assistenza legale, assistenza alle risorse umane, conducenti, addetti all'accoglienza,
agenti all'helpdesk informatico, hostess.
Importo:
Scadenza:
5 000 000.00 EUR
25/05/2016
Titolo:
Gibuti-Gibuti: FES — Assistenza tecnica per la conduzione di studi in
ambiente periurbano e rurale, la formazione di tecnici ed il controllo tecnico e
finanziario del progetto «Share Eau»
2016/S 071-123350
Numero:
Procedura:
Ente appaltante:
Ristretta
Repubblica di Gibuti, rappresentata dall'ordinatore nazionale del FES, Gibuti,
GIBUTI.
Descrizione:
L'assistenza tecnica riguarda la conduzione dello studio delle risorse idriche che
possono essere utilizzate per l'ambiente rurale e dello studio preparatorio relativo ad
un intervento nel campo del risanamento dei quartieri periurbani, la sorveglianza dei
lavori di trivellazione e di ingegneria civile per l'adduzione, lo stoccaggio e la
distribuzione d'acqua potabile, l'assistenza tecnica all'ONEAD per il rafforzamento
delle capacità e la formazione dei tecnici, la modellizzazione della rete, nonché il
controllo tecnico e finanziario di tutti gli interventi materiali ed immateriali del
progetto.
Importo:
Scadenza:
1 900 000 EUR.
Avviso di preinformazione
6
Titolo:
Numero:
Tanzania-Dar es Salaam: DCI — Assistenza tecnica alla GCCAII — Tanzania
2016/S 071-123351
Procedura:
Ente appaltante:
Ristretta
Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, in nome e per conto
del governo della Repubblica unita di Tanzania, Dar es Salaam, REPUBBLICA
UNITA DI TANZANIA.
Descrizione:
Prestazione di assistenza tecnica orizzontale nei settori del monitoraggio,
valutazione, visibilità e comunicazione per il programma dell'alleanza mondiale
contro il cambiamento climatico (global climate change alliance–GCCA) in
Tanzania, costituito da 5 progetti finanziati mediante sovvenzioni basati sulle
comunità. L'assistenza tecnica sosterrà lo sviluppo e l'attuazione di un quadro di
monitoraggio e valutazione del programma e una strategia di visibilità e
comunicazione.
Importo:
Scadenza:
890 000 EUR.
13/05/2016
Titolo:
Numero:
Kenya (Kenia)-Nairobi: FES — Sostegno istituzionale al settore dei trasporti in
Kenya
2016/S 071-123352
Procedura:
Ente appaltante:
Ristretta
Ministero dei Trasporti e delle infrastrutture, Nairobi, KENYA.
Descrizione:
Il presente appalto di servizi è finanziato attraverso il progetto relativo al sostegno al
settore dell'energia e dei trasporti in Kenya, che mira a contribuire alla riduzione
della povertà e a una crescita economica più rapida e inclusiva grazie a settori
dell'energia e dei trasporti più sostenibili ed efficienti.
Lo scopo del presente appalto è la prestazione di assistenza tecnica nel settore dei
trasporti, al fine di sostenere lo sviluppo delle capacità all'interno del ministero dei
Trasporti e delle infrastrutture, dell'amministrazione della città di Nairobi, delle
autorità stradali kenyote e di altre parti interessate pertinenti coinvolte nel settore dei
trasporti in Kenya.
Il sostegno sarà principalmente incentrato sulle questioni relative ai seguenti ambiti:
— governance del settore dei trasporti e questioni tecniche (sicurezza stradale,
pianificazione dei trasporti, modellazione del traffico, ingegneria del traffico, gestione
del progetto, partenariati pubblico-privato ecc.),
— mobilità urbana.
Il programma è ideato per essere orientato alla domanda e, come tale, dovrà
rispondere alle esigenze delle istituzioni beneficiarie secondo il loro evolversi.
Importo:
Scadenza:
4 000 000 EUR.
17/05/2016
7
Numero:
Angola-Luanda: FES — Sviluppo del sistema di accreditamento di strutture di
gestione e cliniche del servizio sanitario nazionale nel comune
2016/S 071-123353
Procedura:
Ente appaltante:
Ristretta
Ordinatore nazionale del FES nella Repubblica d'Angola, Luanda, ANGOLA.
Descrizione:
Sviluppare un sistema di accreditamento per strutture di gestione delle risorse e
cliniche del servizio sanitario nazionale nel comune al fine di favorire una migliore
qualità dei servizi sanitari a questo livello. Il sistema definirà il modello angolano per
l'accreditamento delle unità sanitarie e delle équipe di gestione comunali. I risultati
da conseguire da parte dell'aggiudicatario sono:
i) (elaborazione del) manuale di accreditamento contenente le norme e i criteri di
qualità;
ii) (definizione della) struttura di valutazione, organizzazione ed équipe di
valutazione;
iii) (elaborazione del) manuale di valutazione o guida pratica per la valutazione delle
unità e delle équipe di gestione sanitaria del comune;
iv) (proposta di) modello di formazione e tutoraggio per valutatori del modello
angolano di accreditamento delle unità sanitarie e delle équipe di gestione del
comune;
v) (proposta di) modello di organizzazione amministrativa a sostegno dell'intero
processo di accreditamento.
Importo:
Scadenza:
350 000 EUR.
Avviso di preinformazione
Titolo:
Numero:
India-Nuova Delhi: Cooperazione UE–India sulla legislazione, politica e
standardizzazione relative alle tecnologie dell'informazione (TIC)
2016/S 071-123354
Procedura:
Ente appaltante:
Ristretta
Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, Nuova Delhi, INDIA.
Descrizione:
L'obiettivo generale dell'azione è quello di sostenere una più stretta cooperazione
tra l'UE e l'India sulle questioni connesse alla legislazione, politica e
standardizzazione relative alle tecnologie dell'informazione, nonché sullo scambio di
dati e metadati statistici. La presente azione si basa su una fase iniziale condotta
dall'1.4.2015 al 31.3.2016, nel corso della quale tutte le parti interessate hanno
concordato i settori prioritari per le attività da realizzare nell'ambito del presente
progetto. Essi sono: 5G, ITS/M2M, NFV/SDN nel settore TIC e norme per lo
scambio di dati e metadati statistici (SDMX) per la contabilità nazionale nel settore
della cooperazione statistica. Nel contesto della fase iniziale, è stato stabilito anche
un quadro strutturato per il dialogo con le parti interessate pertinenti.
Lo scopo specifico del presente appalto è sostenere gli sforzi per un tempestivo
allineamento della standardizzazione TIC nei summenzionati settori e agevolare la
cooperazione e lo scambio delle migliori pratiche tra le parti interessate pertinenti
nell'Unione europea e in India, tramite l'esecuzione delle attività di seguito indicate.
Le attività comprenderanno:
per la componente TIC:
Titolo:
8
prestazione di assistenza tecnica nei settori prioritari individuati (compresa la
preparazione di documenti di posizione e studi/analisi);
organizzazione dei dialoghi UE–India e delle riunioni su argomenti specifici (ad
esempio seminari specifici di esperti);
prestazione di servizi di formazione in India o agevolazione della partecipazione
delle parti interessate indiane in attività di formazione all'estero (ad esempio corsi
estivi);
sostegno della partecipazione di esperti indiani provenienti dal mondo
accademico/della ricerca, dall'organismo di normalizzazione TSDSI e dalla pubblica
amministrazione in riunioni di esperti pertinenti nel quadro di iniziative internazionali
in materia di normalizzazione (come l'iniziativa globale OneM2M supportata
dall'ETSI);
sostegno agli esperti di normalizzazione europei per partecipare a eventi (riunioni,
seminari, conferenze) organizzati dal progetto in India;
sviluppo di iniziative congiunte (ad esempio lo sviluppo di applicazioni basate su
standard comuni, quali hackathon).
Per la componente in materia di statistiche:
prestazione di assistenza tecnica (concernente: revisione e identificazione del
sistema statistico indiano, ovvero gli attori coinvolti nella produzione di dati, attuale
ambiente delle banche dati, valutazione del miglioramento dell'efficienza attraverso
l'attuazione di SDMX ecc.; prova della trasmissione di dati reali, dagli uffici
federali/regionali alla sede centrale e dalla sede centrale alle organizzazioni
internazionali, e messa a punto di strutture per una trasmissione regolare dei dati; e
valutazione dell'efficacia della cooperazione nel settore pilota della contabilità
nazionale);
organizzazione di riunioni e seminari di esperti, formazione, scambi/visite di studio.
Le principali parti interessate per l'azione sono: da parte indiana, la
Telecommunications Standards Development Society, India (TSDSI) e i suoi
membri e l'Ufficio statistico centrale dell'India (CSO). Da parte europea, ETSI ed
Eurostat. Altri partner indiani coinvolti sono i centri di eccellenza nelle
telecomunicazioni [Telecom Centres of Excellence (TCOE)], che forniscono i
collegamenti ai centri accademici pertinenti, e l'associazione di operatori dei cellulari
dell'India [Cellular Operators Association of India (COAI)], che rappresenta gli
operatori GPS e le aziende delle reti di telecomunicazioni dell'India (comprese tutte
le parti europee attive in India), il ministero per le Tecnologie dell'informazione e
della comunicazione, il ministero delle Statistiche e dell'attuazione del programma
(sotto il cui coordinamento è organizzato il CSO), il ministero degli Affari industriali e
il ministero dell'Agricoltura e del welfare degli agricoltori (in quanto organizzazioni
del sistema statistico nazionale che forniscono insiemi di dati sulla contabilità
nazionale e i metadati di riferimento al CSO).
Importo:
Scadenza:
2 400 000 EUR.
13/05/2016
Titolo:
Numero:
Belgio-Bruxelles: Conservazione dei fondi d'archivio del Comitato delle
regioni: digitalizzazione degli archivi «cartacei», migrazione degli archivi
«elettronici» e trasferimento su microschede
2016/S 071-123358
Ente appaltante:
Comitato delle regioni dell'Unione europea
9
Descrizione:
— Consolidamento preliminare dei fascicoli [tra l'altro, descrizione archivistica nel
rispetto delle norme ISAD(G) e ISAAR(CPF) effettuata da un archivista nei locali del
Comitato delle regioni].
— Digitalizzazione degli archivi «cartacei» in formato .PDF/A.
— Migrazione degli archivi elettronici verso un formato .PDF/A.
— Trattamento OCR (optical character recognition) in tutte le lingue ufficiali dell'UE.
— Trasferimento di questi file verso una versione analogica «microforme».
Scadenza:
Avviso di preinformazione
Titolo:
Numero:
Belgio-Bruxelles: CDR/TL2/14/2016 — Politica di coesione, politica urbana e
politica dei trasporti
2016/S 071-123359
Procedura:
Ente appaltante:
Aperta
Comitato delle regioni dell'Unione europea
Descrizione:
Contratto quadro di servizi multiplo a cascata su politica di coesione, politica urbana
e politica dei trasporti. Lo scopo del presente contratto quadro è mettere a punto
una rete di esperti esterni che forniranno al Comitato delle regioni (CdR) una
capacità di intervento rapido, permettendo una più ampia consultazione degli attori
locali e regionali, offrendo alle commissioni del CdR la possibilità di redigere delle
opinioni specifiche sulle questioni di attuale interesse e abilitando il CdR ad
attingere da banche dati e conoscenze sviluppate dalle università o dai centri di
ricerca nella valutazione delle politiche.
Importo:
Scadenza:
720 000 EUR
30/05/2016
Titolo:
Numero:
Belgio-Bruxelles: Lavoro sull'attuazione del sistema del marchio Ecolabel UE
nel settore della rappresentanza delle parti interessate (3 lotti)
2016/S 071-123360
Procedura:
Ente appaltante:
Aperta
Commissione europea, Directorate-General for the Environment, SRD.2 — Finance
Descrizione:
Ai sensi dell'articolo 5, paragrafo 2, del regolamento relativo al marchio di qualità
ecologica dell'Unione europea (Ecolabel UE), la Commissione deve garantire che il
comitato dell'Unione europea per il marchio di qualità ecologica assicuri una
partecipazione equilibrata di tutte le parti interessate per ciascun gruppo di prodotti.
L'obiettivo dei lotti del presente bando di gara è di eseguire il lavoro sull'attuazione
del sistema del marchio Ecolabel UE nel settore della rappresentanza delle parti
interessate e garantire che le piccole e medie imprese, le ONG ambientali e i
consumatori siano ben rappresentati nel sistema del marchio Ecolabel UE.
Importo:
Scadenza:
120 000.00 EUR
25/05/2016
10
Titolo:
Numero:
Belgio-Bruxelles: Servizi di manutenzione di serrature e infissi metallici e
piccoli lavori speciali di sistemazione
2016/S 071-123361
Procedura:
Ente appaltante:
Aperta
Commissione europea
Descrizione:
Servizi di manutenzione di serrature e infissi metallici e piccoli lavori speciali di
sistemazione.
Importo:
Scadenza:
7 110 000.00 EUR
12/05/2016
Titolo:
Numero:
Lussemburgo-Lussemburgo: AO 10645 — Prestazione di servizi informatici
relativi al sistema CIBA
2016/S 071-123364
Procedura:
Ente appaltante:
Aperta
Ufficio delle pubblicazioni dell'Unione europea
Descrizione:
Lo scopo del bando di gara è la selezione di un massimo di 2 operatori economici
per la prestazione di servizi informatici relativi al sistema CIBA.
Lo scopo del presente bando di gara è la prestazione di servizi informatici relativi ai
servizi di manutenzione e sviluppo di software del sistema CIBA.
CIBA è un sistema «business critical» che supporta la procedura di bilancio e la
genesi del bilancio dell'Unione europea. CIBA è un sistema editoriale multilingue
che combina cifre e testo in un formato in cui questi due elementi di base del
bilancio possono essere consultati e riutilizzati in molte situazioni diverse. Inoltre,
CIBA è anche usato per codificare le decisioni in determinate tappe fondamentali
nel corso del processo.
CIBA è utilizzato da soggetti con molteplici ruoli diversi durante la procedura di
bilancio.
Importo:
Scadenza:
4 600 000.00 EUR
25/05/2016
Titolo:
Numero:
Belgio-Bruxelles: Raccolta delle principali informazioni qualitative e
quantitative relative alle decisioni sulla concentrazione della Commissione
europea
2016/S 072-124988
Procedura:
Ente appaltante:
Aperta
Commissione europea, Directorate-General for Competition
Descrizione:
Appalto per l'estrazione e la raccolta delle principali informazioni qualitative e
quantitative provenienti da tutte le decisioni sulla concentrazione non semplificate
11
della Commissione degli ultimi 10–25 anni, e consegna di tali informazioni alla DG
Competition in un formato e una struttura determinati.
Importo:
Scadenza:
145 000.00 EUR
20/05/2016
Titolo:
Numero:
Belgio-Bruxelles: Attuazione dell'articolo 11 del regolamento sul marchio
Ecolabel UE
2016/S 072-124989
Procedura:
Ente appaltante:
Aperta
Commissione europea, Directorate-General for the Environment, SRD.2 — Finance
Descrizione:
Lo studio esaminerà quali gruppi di prodotti rientranti nel marchio di qualità
ecologica dell'UE sono contemplati anche da altri marchi di qualità ecologica, come
definito nell'articolo 11. Continuerà a identificare differenze e incoerenze nei criteri
per tali gruppi di prodotti. A tal fine saranno debitamente analizzati i criteri per una
serie specifica di gruppi di prodotti. Nel corso dello studio, sarà testato un metodo
per valutare la rigorosità ambientale di un insieme di criteri EN ISO 14024 di tipo I
riconosciuti a livello nazionale o regionale rispetto ai criteri sul marchio di qualità
ecologica dell'UE e saranno discusse opzioni per un efficace ed efficiente
meccanismo di monitoraggio.
Importo:
Scadenza:
100 000.00 EUR
26/05/2016
Titolo:
Numero:
Belgio-Bruxelles: Contratto quadro per la valutazione delle misure della PAC
che contribuiscono all'obiettivo generale di una produzione alimentare
efficiente
2016/S 072-124990
Procedura:
Ente appaltante:
Aperta
Commissione europea
Descrizione:
Contratto quadro per la valutazione delle misure della PAC che contribuiscono
all'obiettivo generale di una produzione alimentare efficiente.
Importo:
Scadenza:
5 400 000.00 EUR
31/05/2016
12
Titolo:
Numero:
Belgio-Bruxelles: Prestazione di servizi connessi all'organizzazione di eventi
di comunicazione aziendale, PO/2016-05/A2
2016/S 072-124991
Procedura:
Ente appaltante:
Aperta
Commissione europea, Directorate-General for Communication, Unit A2, Corporate
Communication Contracts
Descrizione:
Il contraente dovrà essere incaricato di fornire un'intera gamma di servizi e prodotti
connessi relativi all'organizzazione di eventi per conto dell'ente appaltante. Gli
eventi si svolgeranno anche al di fuori dell'Unione europea e possono assumere
diverse forme, che comprendono, ma non si limitano a, quanto segue: dialogo con i
cittadini, conferenze principali, partecipazione a eventi internazionali, fiere e mostre,
o eventi virtuali.
Importo:
Scadenza:
30 000 000.00 EUR
31/05/2016
Titolo:
Belgio-Bruxelles: Esercitazioni per moduli di protezione civile, squadre di
supporto e assistenza tecnica e squadre della protezione civile dell'Unione
europea (4 lotti)
2016/S 072-124992
Numero:
Procedura:
Ente appaltante:
Aperta
Commissione europea, Directorate-General for Humanitarian Aid and Civil
Protection (ECHO)
Descrizione:
Lo scopo del presente bando di gara è progettare, pianificare, condurre e valutare
esercitazioni specifiche per moduli di protezione civile, squadre di supporto e
assistenza tecnica (TAST) e squadre della protezione civile dell'Unione europea
(EUCPT) nominate dagli Stati partecipanti al meccanismo unionale di protezione
civile e impiegabili nelle missioni di protezione civile nell'ambito del meccanismo, ai
sensi degli articoli 3 e 4 della decisione n. 1313/2013/UE del Parlamento europeo e
del Consiglio, del 17.12.2013, su un meccanismo unionale di protezione civile.
Importo:
Scadenza:
3 890 000.00 EUR
06/06/2016
Titolo:
Numero:
Francia-Valenciennes: ERA 2016 07 OP «Progettazione e costruzione dello
stand dell'ERA per l'InnoTrans Berlin nel settembre 2016»
2016/S 073-126869
Procedura:
Ente appaltante:
Aperta
Agenzia ferroviaria europea
Descrizione:
Progettazione e costruzione dello stand selezionato, più mobili, schermi video,
audio, illuminazione e altre apparecchiature elettriche.
Importo:
Scadenza:
tra 80 000 e 100 000 EUR
17/05/2016
13
Titolo:
Numero:
Francia-Parigi: Appalto relativo a servizi di progettazione per la fornitura della
progettazione completa del progetto riguardante il penitanziario di Chisinau
2016/S 073-128262
Procedura:
Ente appaltante:
Aperta
Project Implementation Unit of Chisinau, Penitentiary Construction Project, attention:
Mr. Igor Esanu (Project Manager), 35 Titulescu str., 2032 Chisinau, REPUBLIC OF
MOLDOVA.
Descrizione:
Approvvigionamento di servizi per la fornitura di progetti di design per il progetto del
penitenziario di Chisinau.
Importo:
Scadenza:
870.000,00
06/07/2016
Titolo:
Numero:
Belgio-Bruxelles: Reti regionali di cooperazione per l'ammodernamento
industriale — Riconfermare l'iniziativa
2016/S 074-128263
Procedura:
Ente appaltante:
Aperta
Agenzia esecutiva per le piccole e le medie imprese (EASME)
Descrizione:
L'EASME intende stipulare un appalto di servizi.
La Commissione europea si prefigge di rafforzare la competitività del settore,
fornendo, tra l'altro, un sostegno mirato alle autorità regionali nell'attuazione delle
loro strategie di specializzazione intelligenti al fine di promuovere progetti di
partenariato per l'ammodernamento industriale, con particolare riguardo per la
cooperazione transnazionale, interregionale e transfrontaliera e per un
coinvolgimento attivo dell'industria e delle PMI.
Pertanto, l'obiettivo del contratto consiste nella promozione di reti di regioni,
industria, ricerca e altri soggetti interessati a livello regionale, coinvolgendoli nella
realizzazione di strategie di specializzazione intelligenti e nell'agevolazione della
cooperazione relativa a progetti industriali innovativi.
L'obiettivo finale è la promozione, progettazione e avvio di partenariati
d'investimento transfrontalieri nell'UE ai fini dell'ammodernamento industriale con
attori provenienti da varie regioni dell'UE e in particolare dalle regioni in ritardo di
sviluppo.
Importo:
Scadenza:
4 700 000.00 EUR
30/05/2016
Titolo:
Numero:
Belgio-Bruxelles: Organizzazione di eventi tra paesi terzi e Unione europea
incentrati su B2B, C2C e C2B in occasione delle principali fiere internazionali
all'interno e all'esterno dell'UE
2016/S 074-128264
Procedura:
Aperta
14
Ente appaltante:
Agenzia esecutiva per le piccole e le medie imprese (EASME)
Descrizione:
Il progetto sosterrà l'organizzazione di eventi tra paesi terzi e Unione europea in
occasione delle principali fiere internazionali, all'interno e all'esterno dell'UE,
comprese riunioni business-to-business, cluster-to-cluster e cluster-to-business,
eventi informativi, ecc. — dovranno essere interessate 10 fiere su un periodo di 2
anni. Il progetto è basato sulla cooperazione fra la Commissione europea e gli attori
e le agenzie degli Stati membri operanti nell'internazionalizzazione delle PMI e sarà
attuato attraverso un bando di gara.
Importo:
Scadenza:
1 350 000.00 EUR
31/05/2016
Titolo:
Numero:
Finlandia-Helsinki: Prestazione di servizi aziendali e informatici nel settore
della gestione dei contenuti aziendali (ECM) e dei sistemi di gestione
informatica (MIS)
2016/S 074-128265
Procedura:
Ente appaltante:
Aperta
Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA)
Descrizione:
Servizi per gli attuali sistemi informatici selezionati dell'ECHA, la maggioranza dei
quali sono applicazioni ECM, come segue: programma e consulenza tecnologica e
aziendale, attività relative alla governance della gestione di servizi e progetti, attività
relative a progetti informatici, servizi informatici e attività relative a operazioni
informatiche.
Importo:
Scadenza:
15 252 000.00 EUR
30/05/2016
Titolo:
Algeria-Algeri: ENI — Assunzione dell'unità di sostegno per la realizzazione
del programma di adeguamento formazione-occupazione-qualificazione
(AFEQ)
2016/S 074-128272
Numero:
Procedura:
Ente appaltante:
Ristretta
Unione europea, rappresentata dalla delegazione dell'Unione europea in Algeria, in
nome e per conto della Repubblica algerina democratica e popolare, Algeri,
ALGERIA.
Descrizione:
L'unità di sostegno al programma di adeguamento formazione-occupazionequalificazione (adéquation formation-emploi-qualification, AFEQ) ha il compito di
prestare un'assistenza ai ministeri interessati attraverso il rafforzamento del ruolo
delle imprese e dei settori economici nei processi di formazione professionale ed
universitaria e di inserimento dei giovani nella vita attiva. L'unità di sostegno al
programma dovrà assistere i beneficiari per permettere di adattare le qualifiche alle
esigenze espresse dalle imprese, favorendo al contempo il loro collocamento
all'interno del sistema di formazione professionale.
Importo:
Scadenza:
8 400 000 EUR.
Avviso di preinformazione
15
Titolo:
Numero:
Tunisia-Tunisi: ENI — Assistenza tecnica principale per il programma di
sostegno ai media
2016/S 074-128273
Procedura:
Ente appaltante:
Ristretta
Centro africano di perfezionamento dei giornalisti e comunicatori (CAPJC), potere
delegato dalla presidenza del governo della Repubblica tunisina, Tunisi,
REPUBBLICA TUNISINA.
Descrizione:
Si prefigge di prestare un'assistenza tecnica (AT) al CAPJC nell'attuazione del
presente progetto, il cui obiettivo principale consiste nel rafforzare il settore dei
media professionali in Tunisia e garantire la diffusione di un'informazione
indipendente e pluralistica fra tutta la popolazione tunisina.
In particolare, il presente progetto di sostegno ai media in Tunisia persegue 3
obiettivi:
— l'assistenza alla modernizzazione e alla riforma del settore dei media:
questo primo obiettivo mira a sostenere il settore nella sua volontà di riformarsi e
modernizzarsi, tanto a livello del rafforzamento del quadro normativo quanto nella
definizione ed attuazione di una politica settoriale strutturante da parte delle autorità
esecutive e legislative. L'obiettivo consiste inoltre nel contribuire alla trasformazione
dei media statali esistenti in veri e propri media dei servizi pubblici al servizio del
cittadino, sia sul piano statutario ed organizzativo che su quello del riordinamento
editoriale necessario per un'informazione di qualità,
— la professionalizzazione degli attori dell'informazione, della regolazione dei media
e dell'istruzione ai media:
questo secondo asse è rivolto alla professionalizzazione dei vari attori mediatici, a
quelli che lavorano nella produzione mediatica (sia dal lato della stampa che da
quello della comunicazione pubblica), ma ugualmente a quelli che la insegnano, la
studiano e la commentano,
— il rafforzamento dell'accesso all'informazione di prossimità e dello sviluppo dei
media professionali a livello regionale:
nello spirito della nuova costituzione tunisina, questo terzo asse vuole promuovere
la decentralizzazione delle attività di informazione e comunicazione pubblica per
permettere d'ora in poi una copertura di tutto il territorio.
Importo:
Scadenza:
6 200 000 EUR.
25/05/2016
Titolo:
Swaziland-Mbabane: Servizi di supervisione e progettazione per il progetto
relativo a dighe piccole e medie e alla raccolta dell'acqua
2016/S 074-128274
Numero:
Procedura:
Ente appaltante:
Ristretta
Governo del regno dello Swaziland, rappresentato dall'ordinatore nazionale del
Fondo europeo di sviluppo, ministero dello Sviluppo e della pianificazione
economica, Mbabane, SWAZILAND.
Descrizione:
Lo scopo dell'appalto è prestare servizi di supervisione e di progettazione
preliminare e dettagliata per il progetto relativo a dighe piccole e medie e alla
16
raccolta dell'acqua, volto a far fronte all'insicurezza alimentare nello Swaziland,
favorendo la crescita economica attraverso il miglioramento della disponibilità di
acqua nel corso dell'anno in un contesto di accesso molto limitato all'irrigazione per i
piccoli proprietari terrieri. Il progetto di 5 anni intende eseguire il riattamento e la
costruzione di circa 75 infrastrutture per la raccolta dell'acqua, comprese le dighe in
terra piccole e medie, sbarramenti e serbatoi. I lavori di progettazione e
supervisione della costruzione di un massimo di 35 serbatoi non rientrano
nell'ambito del presente contratto. I lavori di progettazione per le restanti 40 strutture
dovrebbero aver luogo in 2 lotti nei primi 12 mesi dell'appalto, mentre la
supervisione dei lavori di costruzione, inclusi i 12 mesi per il periodo di notifica dei
difetti, sarà avviata nell’arco del periodo dei servizi.
Importo:
Scadenza:
900 000 EUR.
16/05/2016
Titolo:
Numero:
Belgio-Bruxelles: Studi vari
2016/S 074-128277
Procedura:
Ente appaltante:
Aperta
Commissione europea, Directorate-General for Communications Networks, Content
and Technology
Descrizione:
Obiettivo dello studio è identificare e analizzare i dati ripartiti per genere sulle donne
e l'economia digitale per trarre conclusioni informate circa lo status quo e identificare
le iniziative ad alto rendimento al fine di correggere le asimmetrie identificate. Lo
studio dovrà analizzare i dati esistenti e gli studi per realizzare un caso economico,
osservare le carriere digitali e indirizzare il punto di vista delle donne in vari settori
digitali.
Importo:
2 410 000 EUR.
Titolo:
Belgio-Bruxelles: Manutenzione di apparecchiature e sistemi audiovisivi e
informatici a Bruxelles e Strasburgo
2016/S 074-128278
Numero:
Procedura:
Ente appaltante:
Aperta
Parlamento europeo, Directorate-General for Communication, Directorate for Media,
Audiovisual Unit
Descrizione:
Oggetto dell'appalto è la manutenzione preventiva, correttiva e migliorativa delle
apparecchiature e dei sistemi audiovisivi e informatici a Bruxelles e a Strasburgo
nonché l'assistenza in loco.
Cfr. l'allegato I — «Specifiche tecniche» e i relativi allegati per informazioni
dettagliate.
Importo:
Scadenza:
15 000 000.00 EUR
27/05/2016
17
Forniture
Numero:
Tanzania-Arusha: FES — Fornitura, installazione e messa in funzione di un
sistema di identificazione balistica integrato, microscopio di comparazione e
sistema di recupero di proiettili (cisterna dell'acqua)
2016/S 071-123344
Procedura:
Ente appaltante:
Aperta
Comunità dell'Africa orientale, Arusha, TANZANIA.
Descrizione:
Il contratto riguarda la fornitura, installazione e messa in funzione di un sistema di
identificazione balistica integrato, microscopio di comparazione e sistema di
recupero di proiettili (cisterna dell'acqua) come descritto nei lotti seguenti:
lotto 1: sistema di identificazione balistica integrato:
il sistema sarà una piattaforma di identificazione balistica automatica che si baserà
sulla tecnologia full HD3D e sarà in grado di visualizzare tutti i tipi di prove balistiche
dai reperti più danneggiati a quelli intatti. Inoltre, il sistema dovrà essere pienamente
compatibile con la rete di informazioni balistiche dell'Interpol e presentare le
seguenti componenti:
i. stazione di cattura dei bossoli (quantità — 1);
ii. stazione di cattura dei proiettili (quantità — 1);
iii. stazione per l'archiviazione e la correlazione dei dati (quantità — 1);
iv. stazione per la visualizzazione e l'analisi dei dati (quantità — 1);
lotto 2: microscopio di comparazione (quantità — 1):
il microscopio sarà completamente motorizzato con caratteristiche uniche per
l'esame/indagine balistici e dell'impronta della rigatura;
lotto 3: sistema di recupero di proiettili — cisterna dell'acqua (quantità — 1):
il sistema di recupero delle munizioni dovrà essere costituito da una cisterna
dell'acqua costruita in materiale antiproiettile in acciaio inossidabile con un sistema
integrato di filtrazione e drenaggio. Inoltre, il sistema dovrà presentare diverse
caratteristiche di sicurezza personale.
Lotti:
Lotto 1: sistema di identificazione balistica integrato (quantità — 1).
Lotto 2: microscopio di comparazione (quantità — 1).
Lotto 3: sistema di recupero di proiettili — cisterna dell'acqua (quantità — 1).
Scadenza:
12/05/2016
Titolo:
Numero:
Francia-Plouzané: Strumenti di misurazione
2016/S 072-125643
Procedura:
Ente appaltante:
Aperta
Euro-Argo ERIC
Descrizione:
Fornitura di misuratori galleggianti dotati di 6 sensori aggiuntivi
Scadenza:
27/05/2016
Titolo:
18
Titolo:
Numero:
Francia-Plouzané: Strumenti di misurazione
2016/S 072-125740
Procedura:
Ente appaltante:
Aperta
Euro-Argo ERIC
Descrizione:
Fornitura di sensori biogeochimici da montare su strumenti galleggianti di profilatura
Euro Argo ERIC.
Scadenza:
28/05/2016
Titolo:
Numero:
Regno Unito-Londra: Piattaforme di e-book
2016/S 073-126867
Procedura:
Ente appaltante:
Aperta
Agenzia europea per i medicinali
Descrizione:
L'EMA ritiene necessario avere accesso a 1 o più piattaforme online che
consentano di accedere a e-book di farmacologia, e-book non scientifici, e-book di
riferimento nonché e-book scientifici, tecnici e medici.
Importo:
Scadenza:
256 000.00 EUR
19/05/2016
Titolo:
Turchia-Ankara: IPA — Fornitura di attrezzature per l'istituzione di un impianto
di trasformazione di uso comune per i prodotti industriali della silvicoltura a
Kastamonu –– nuova indizione
2016/S 074-128271
Numero:
Procedura:
Ente appaltante:
Aperta
Ministero della Scienza, dell'industria e della tecnologia, DG per gli affari esteri e
l'UE, direzione programmi finanziari dell'UE (MoSIT/DoEUFP), Ankara, TURCHIA.
Descrizione:
L'oggetto del presente appalto è la fornitura, consegna, installazione, messa in
servizio di veicoli.
Obiettivo generale è quello di sostenere e migliorare la competitività delle industrie
dei prodotti della silvicoltura di Kastamonu mediante l'istituzione dell'impianto di
trasformazione di uso comune per i prodotti della silvicoltura.
Scadenza:
20/06/2016
19
Titolo:
Numero:
Italia-Ispra: Fornitura di consumabili per il sistema di produzione in 3D del
Centro comune di ricerca della Commissione europea, sito di Ispra (VA)
2016/S 074-128275
Procedura:
Ente appaltante:
Aperta
Commissione europea, Centro comune di ricerca, gestione del sito di Ispra, unità
gestione beni e logistica
Descrizione:
L'oggetto della presente gara riguarda la firma di un accordo quadro per la fornitura
di consumabili per il sistema di produzione 3D di proprietà del Centro comune di
ricerca della Commissione europea sito di Ispra (VA). Le caratteristiche del sistema
di produzione e la lista dei consumabili sono indicate nei documenti di gara
pubblicati sul sito e-tendering, all'indirizzo indicato al punto I.3 del presente bando.
Importo:
Scadenza:
220 000.00 EUR
26/05/2016
Lavori
Titolo:
Numero:
Gibuti-Gibuti: FES — Lavori di trivellazione e di ingegneria civile per
l'adduzione, lo stoccaggio e la distribuzione d'acqua potabile
2016/S 071-123337
Procedura:
Ente appaltante:
Aperta
Repubblica di Gibuti, rappresentata dall'ordinatore nazionale del FES, Gibuti,
GIBUTI.
Descrizione:
Lavori di trivellazione ad Arta, nella regione di Dikhil, nella periferia di Gibuti città e
in altri luoghi delle regioni di Obock e Dikhil da determinare. Lavori di ingegneria
civile riguardanti 2 serbatoi di stoccaggio dell'acqua a livello del suolo e 1 serbatoio
sopraelevato, condotte di adduzione, 20 km di condotte di distribuzione, fontanelle e
una stazione di servizio per il riempimento di autobotti con acqua. Apparecchiature
per la messa in servizio e la manutenzione.
Lotti:
Sono previsti 2 lotti:
lotto 1: lavori di trivellazione nelle zone di Balbala (Gibuti città), Dikhil, Obock e Arta.
Apparecchiature per la messa in servizio e la manutenzione degli impianti di
produzione e delle reti;
lotto 2: lavori di ingegneria civil
Scadenza:
Avviso di preinformazione
20