Messaggio municipale concernente il preventivo comunale 2013

Commenti

Transcript

Messaggio municipale concernente il preventivo comunale 2013
MESSAGGIO MUNICIPALE NO. 14/2012
concernente il preventivo comunale per l’anno 2013
Signor Presidente,
Signore e Signori Consiglieri comunali,
con il presente messaggio il Municipio sottopone alla vostra attenzione il preventivo valido per
l’esercizio 2013 che, come per i passati esercizi, è stato allestito tenendo conto delle necessità
del nuovo anno e dei consuntivi degli anni precedenti. Il fabbisogno da coprire mediante
imposte ammonta a fr. 1'167'070.-- , importo identico al preventivo 2011 che si era chiuso con
un avanzo di esercizio pari a fr.65'365.- e, rispetto al 2012, presenta un aumento di soli
34'470.-- franchi. Le uscite complessive sono diminuite di circa il 0.2% e le entrate sono pure
diminuite di circa il 2.2%. Il preventivo 2013 conferma dunque in grandi linee un’evoluzione
finanziaria stabile e positiva che ci permette di mantenere il moltiplicatore al 95% anche per il
prossimo anno.
Le cifre presentate, non devono comunque trarre in inganno e ancor meno farci credere che il
comune dispone di chissà quali mezzi finanziari. Per i prossimi anni l’evoluzione dei conti
comunali sarà condizionata da alcuni fattori che avranno delle conseguenze negative molto
importanti.
Alle entrate oltre ad una prevedibile flessione del gettito fiscale già in atto in molti comuni
ticinesi, a partire dal 2014 non sarà più possibile esigere la tassa di cts 0,8 applicata ad ogni
Kwh di energia elettrica venduta nel nostro comune e questo comporterà una perdita di oltre
fr. 30'000.-. Sempre nel 2014 a seguito del ricorso “Ghiringhelli” contro la tassa di cts 2
applicata ad ogni Kwh per l’uso del suolo pubblico, il cantone dovrà trovare un'altra soluzione e
presentare un nuovo messaggio al Gran Consiglio con il rischio di vederci dimezzare o
addirittura eliminare questa entrata, nell’ipotesi peggiore per il nostro comune si tratterebbe
di una perdita di altri fr. 90'000.- circa.
Inoltre le finanze saranno caricate di alcuni oneri dovuti principalmente al risanamento dei
conti dello Stato ( già a partire dal 2013 ca fr. 20'000.-), alla decisione del cantone di assumersi
i costi per il docente di sostegno pedagogico, che per noi si traduce in una perdita di ca fr.
25'000.-, all’introduzione della legge sulla polizia di prossimità, che se applicata alla lettera
comporterà dei costi tra i 40'000.- e i 50'000.- franchi e per concludere, ma comunque da non
sottovalutare è il previsto potenziamento delle commissioni tutorie che avrà delle ripercussioni
finanziarie a tutt’oggi difficilmente quantificabile.
Partendo da questi presupposti in futuro le entrate del comune tenderanno a diminuire,
mentre, per contro le uscite lieviteranno a seguito di molteplici fattori non imputabili alla
nostra volontà. Difficilmente si potrà mantenere il moltiplicatore al 95% senza intervenire
drasticamente sulle uscite e contenere gli investimenti. Le previsioni per il futuro, a meno di
fattori eccezionali al momento difficilmente individuabili, non lasciano grandi margini di
manovra e in questo incerto contesto la realizzazione della centralina di Tomeo rappresenta
l’unica nuova entrata in grado almeno in parte di controbilanciare le uscite.
MESSAGGIO MUNICIPALE NO. 14/2012 - PAGINA 2 DI 5
Gestione corrente
Come per i passati esercizi, per meglio comprendere la composizione delle uscite e delle
entrate della gestione corrente, sono stati allegati due grafici raffiguranti le uscite e le entrate
della ricapitolazione per genere di conto e 2 grafici che mettono a confronto le uscite e le
entrate di questo preventivo rispetto al preventivo 2012 e al consuntivo 2011. In questi ultimi
due grafici si può notare quali variazioni hanno subito le varie categorie di conti.
Nel preventivo 2013 le uscite sono così suddivise: spese per il personale 34%, spese per beni e
servizi 33%, interessi passivi 2%, ammortamenti 10%, rimborsi ad enti pubblici 5%, contributi
propri 15%, versamenti a finanziamenti speciali e addebiti interni 1%.
Rispetto al preventivo 2012 le spese per il personale e gli interessi passivi diminuiscono di 1
punto percentuale, le spese per beni e servizi e i contributi propri aumentano del 1% mentre gli
ammortamenti, i rimborsi ad enti pubblici e i versamenti a finanziamenti speciali e addebiti
interni rimangono invariati.
I ricavi si compongono dal 1% di imposte, dal 7% di regalie e concessioni, del 4% di redditi della
sostanza, dal 14% di ricavi per prestazioni, vendite, tasse, diritti e multe, dal 56% di contributi
senza fine specifico, dal 4% di rimborsi da enti pubblici, dal 12% di contributi per spese correnti
e dal 2% di prelevamenti da finanziamenti speciali e accrediti interni.
Rispetto al preventivo 2012 i ricavi per imposte, le regalie e concessioni, i ricavi per prestazioni,
vendite, ecc., i rimborsi da enti pubblici, i contributi per spese correnti e i prelevamenti da
finanziamenti speciali e accrediti interni rimangono invariati, i redditi della sostanza
diminuiscono del 3% mentre i contributi senza fine specifico aumentano del 3%.
Nella gestione corrente segnaliamo, oltre agli adeguamenti necessari per rispettare la tendenza
effettiva, le seguenti variazioni e particolarità rispetto al preventivo 2012:
•
111.318.07 -Vers. q. parte licenze edilizie al Cantone- aumentato in quanto, se saranno
permesse le riattazioni delle rustici in abitazioni secondarie in base alle nuove disposizioni
di legge, verosimilmente le domande di costruzione aumenteranno e di conseguenza pure
la quota parte da versare al Cantone. Parallelamente vi sarà pure l’aumento delle entrate
per licenze edilizie accordate (conto no. 111.431.01).
•
220.301.00 -Stipendio cuoca mensa scolastica- ridotta la spesa in quanto è stato modificato
il sistema di retribuzione.
•
220.318.00 -Spese trasporto allievi scuola dell’infanzia- riduzione della spesa per
diminuzione degli allievi provenienti da Piano di Peccia e Fusio.
•
221.302.05 -Stipendio docente sostegno pedagogico- stralcio dell’uscita in quanto i costi di
questo servizio sono assunti dal cantone.
•
221.461.00 -Sussidio cantonale alla scuola elementare- riduzione del sussidio a seguito di
quanto indicato precedentemente al conto 221.302.05.
•
223.318.00 -Trasporto allievi SM da Fusio- eliminazione della spesa per assenza di allievi di
scuola media provenienti da Fusio. Di conseguenza viene anche a cadere l’entrata del
rimborso cantonale per questo servizio svolto dal Comune (vedi conto 223.436.00).
•
226.365.10 -Partecipazione al progetto Midnight VM- su invito dell’Associazione dei
comuni di Vallemaggia è stato creato il nuovo conto per registrare la partecipazione alle
MESSAGGIO MUNICIPALE NO. 14/2012 - PAGINA 3 DI 5
spese derivate da questo nuovo progetto che prevede l’organizzazione di intrattenimenti e
eventi vari per i giovani della Valle.
•
332.361.00 -Oneri assicurativi- il recente messaggio governativo riguardante il preventivo
cantonale 2013 prevede, tra le altre cose, un maggior onere a carico dei Comuni per quel
che riguarda la copertura delle spese per le assicurazioni sociali, di conseguenza il
Municipio ha deciso di aumentare l’importo di questo conto anche se le misure proposte
dal Consiglio di Stato non sono ancora state accettate e votate da Parlamento.
•
332.362.00 -Contributi per anziani ospiti di istituti riconosciuti- in base al continuo
aumento delle uscite ed al conteggio provvisorio 2012 per questo servizio si è reso
necessario adeguare la cifra esposta a preventivo che, sebbene inferiore alla spesa del
2011, dovrebbe essere sufficiente alle necessità del 2013.
•
440.312.00 -Illuminazione pubblica - consumo di energia- durante il 2012 sono state
sostituite tutte le lampadine dell’illuminazione pubblica con delle nuove lampadine a basso
consumo per cui si valuta che il consumo del 2013 verrà dimezzato. Inoltre parte della
spesa per questo servizio (noleggio impianti e manutenzione impianti) è registrata nei
rispettivi conti e cioè sul conto 440.316.09 e sul conto 440.318.09.
•
440.316.03 -Leasing furgone Renault- come era stato indicato sul messaggio municipale
relativo al consuntivo 2011 in questo conto era stata imputata la prima rata della fattura
riguardante l’acquisto del nuovo bussino per il trasporto allievi, fattura saldata interamente
nel 2011 per risparmiare le spese del contratto leasing. Parallelamente nel 2012 verrà
registrata la seconda rata mentre nel 2013 si registrerà il residuo di questo importo.
•
440.316.05 -Leasing furgone Isuzu- allo stesso modo e con la medesima modalità di
pagamento del conto sopra descritto, nel corso del 2012 si è acquistato un automobile per
il trasporto degli allievi da Fusio a Sornico così da evitare il trasporto con delle auto private
e retribuire i chilometri percorsi. La spesa totale è stata di 22'900.-- franchi che verrà
suddivisa e caricata alla gestione corrente analogamente a quanto fatto per il conto
precedentemente descritto.
•
442.427.05 -Affitto pista ghiaccio alla SPL- conto inserito nel piano dei conti per registrare
l’affitto che la Società pattinaggio Lavizzara versa a partire dal 2013 per l’utilizzo della pista
di ghiaccio del Centro sportivo di Lavizzara.
•
442.462.00 -Partecipazione Comuni di VM a manut. pista ghiaccio- secondo la convenzione
stabilita con i Comuni della Vallemaggia essi sono tenuti a partecipare annualmente e per
20 anni alla manutenzione ed al rimborso del debito residuo. La partecipazione ai costi
ordinari di manutenzione verrà registrata in questo conto mentre il rimborso del debito
residuo, come vedremo più avanti, sarà attribuita al conto investimenti quale diminuzione
dei costi di investimento dell’opera.
•
444.301.01 -Indennità per gerenza ostello- con la modifica del sistema di retribuzione della
gerente dell’ostello di Fusio viene ridotto pure il corrispondente conto di registrazione.
•
550.444-00 -Contributo dal fondo di livellamento- considerato che il Municipio dispone del
calcolo definitivo del contributo di livellamento valido per il 2012, questo conto è stato
adeguato all’importo ricevuto.
MESSAGGIO MUNICIPALE NO. 14/2012 - PAGINA 4 DI 5
•
552.321.00 -Interessi passivi su conti correnti- considerato che gli interessi passivi su conti
correnti vengono caricati alle corrispondenti opere d’investimento questo conto è stato
ridotto consistentemente.
•
552.322.00 -Interessi passivi sui prestiti a medio e lungo termine- contrariamente al conto
precedentemente analizzato, questo conto ha subito un aumento visto il consolidamento
di alcuni crediti di costruzione in prestiti.
•
555.331.00 -Ammortamenti amministrativi- come si può notare dal dettaglio raffigurato
nella rispettiva tabella sono previsti, complessivamente, ammortamenti sui beni
amministrativi per 290'700.-- franchi che rappresentano il 6.4% della valutazione dei beni
amministrativi al 01.01.2013.
Investimenti
A titolo di informazione il Municipio comunica che durante l’anno 2013 sono previsti i seguenti
nuovi investimenti che andranno ad aggiungersi a quelli già iniziati o in fase di conclusione.
o
Per la “Cultura e monumenti” è previsto di stanziare un contributo, fr. 15'000.--, a favore
della ricerca sui toponimi locali della frazione di Prato-Sornico oltre alla conclusione di
quello della frazione di Menzonio iniziato nel corso del 2011 e proseguito nel 2012.
La settima rata del contributo per le opere del piano dei trasporti locarnese e Vallemaggia
o
per fr. 5'800.-- previsto sull’arco di 10 anni.
o
La partecipazione all’esecuzione del percorso ciclabile di Vallemaggia che il cantone
preleva per un importo stimato di 24'000.-- franchi.
o
La 4.a tappa degli interventi selvicolturali Schiüsgian a Fusio, che prevede un’uscita di
120'000.-- franchi con dei sussidi cantonali e federali di 90'000.-- franchi.
o
Gli interventi selvicolturali in zona Riazöö nella frazione di Sornico che iniziati nel 2012,
proseguiranno anche nel 2013. Come già spiegato, in questo caso il Comune funge da
Committente ma l’intero intervento è a carico della Sezione forestale e della
Confederazione per cui la spesa per quest’opera è a costo zero.
o
L’uscita prevista di fr. 200'000.-- per il ripristino dei danni alluvionali 2011 che verranno
sussidiati da parte del Cantone con un importo di 140'000.-- franchi (circa il 70%).
o
La conclusione del consuntivo del Centro sportivo di Lavizzara che prevede ancora
un’uscita di circa 400'000.-- franchi per opere già concluse ma non ancora fatturate e
l’incasso di sussidi e contributi privati oltre, come detto in precedenza, alla partecipazione
dei Comuni della Vallemaggia alle spese di investimento per 27'500.-- franchi annui.
o
L’uscita per la costituzione della Società anonima per la CEL Lavizzara (Tomeo) nel 2013 di
120'000.-- franchi (60%) del capitale azionario di 200'000.-- franchi.
Quanto esposto nel dettaglio sopra, unitamente al riporto degli ammortamenti sui beni
amministrativi da un risultato complessivo di entrate per investimenti di fr. 1'548'200.--, di
uscite per investimenti di fr. 1'034'800.-- con una maggiore entrata di fr. 513'400.--.
Moltiplicatore d’imposta 2013
In base a quanto esposto nel messaggio municipale no. 6/2012 evaso e accettato in occasione
del consiglio comunale del 15 giugno u.s. nel quale era stato calcolato il moltiplicatore
aritmetico ed il debito pro capite degli ultimi anni e, in considerazione che il presente
preventivo rispecchia a grandi linee l’andamento di quello del 2012, il Municipio ritiene che ci
MESSAGGIO MUNICIPALE NO. 14/2012 - PAGINA 5 DI 5
sono i presupposti per mantenere inalterato il moltiplicatore d’imposta per il 2013 per cui
propone di situarlo al 95%. Infatti il Municipio ritiene che un moltiplicatore al 95% sia
sufficiente per garantire le esigenze finanziarie comunali e dall’altra parte, limiti allo stretto
necessario il carico fiscale sulla popolazione già confrontata con numerosi inconvenienti legati
alla posizione geografica del nostro Comune.
Considerato quanto esposto nel presente messaggio, il Municipio resta a disposizione per ogni
altra precisazione, e invita il Consiglio Comunale a voler
risolvere:
1. è approvato il conto preventivo 2013 della gestione corrente del Comune di Lavizzara,
che prevede complessivamente un’entrata di fr. 1'777’830.--, un’uscita di fr. 2’944’900.-con una fabbisogno d’esercizio di fr. 1’167’070.--.
2. Il moltiplicatore d’imposta comunale per il 2013 è stabilito al 95%.
Per il Municipio
Il Sindaco
Michele Rotanzi
Il Segretario
Bruno Giovanettina
Lavizzara, 2 novembre 2012
Il messaggio è demandato alla Commissione della gestione per l’allestimento del relativo
rapporto