Comunicare la scuola sul web

Commenti

Transcript

Comunicare la scuola sul web
Introduzione
Esempi
Conclusione
Comunicare la scuola sul web
Loredana Mattalia
AIART – UCIIM
18 marzo 2009
Loredana Mattalia
Comunicare la scuola sul web
Introduzione
Esempi
Conclusione
comunicare rendere partecipi, entrare in relazione con gli altri
scuola come istituzione, luogo di lavoro, attività di insegnamento,
educazione e trasmissione dell’insegnamento
web rete come comunità virtuale, spazio di partecipazione, centro di
relazione
Focalizzazione dell’intervento
soggetti della comunicazione: docenti - studenti
contesto: scuola - esterno
tempo di interazione: sincrono - asincrono (sempre)
Loredana Mattalia
Comunicare la scuola sul web
Introduzione
Esempi
Conclusione
Community
Messenger
Blog
Facebook
Una Community è composta da un gruppo di persone che condividono un obiettivo
comune attraverso una rete telematica.
Obiettivi di una Community
ampliare il processo che avviene in classe grazie al confronto online tra soggetti
distanti e allo scambio di materiale
sviluppare la collaborazione tra studenti e/o docenti (anche non della stessa
classe)
verificare come operano altri gruppi su argomenti analoghi
Loredana Mattalia
Comunicare la scuola sul web
Introduzione
Esempi
Conclusione
Community
Messenger
Blog
Facebook
Tramite una Community è possibile
inserire materiale
attivare un forum
inviare una mail a uno o più
componenti
chattare
...
http://community.eun.org/
Attenzione!
La Community è un canale comunicativo diverso dalla mail perchè consente un reale
coinvolgimento di tutto il consiglio di classe; è luogo di condivisione tra tutti i docenti e
tutti gli studenti.
Loredana Mattalia
Comunicare la scuola sul web
Introduzione
Esempi
Conclusione
Community
Messenger
Blog
Facebook
Messenger è un servizio di messaggeria istantanea, creato da Microsoft, che utilizza la
rete internet.
La prima versione (1999) era utilizzata prevalentemente da adulti, oggi (ultima versione
dicembre 2008) anche dagli adolescenti.
Consente una comunicazione sincrona (anche audio-video) e lo scambio di file.
Caratteristiche di Messenger
mettere in contatto persone distanti
linguaggio scritto modificato
Loredana Mattalia
Comunicare la scuola sul web
Introduzione
Esempi
Conclusione
Community
Messenger
Blog
Facebook
Mette in contatto con
ex alunni contatti personali,
informazioni su
università, verifica dei
programmi svolti, ...
alunni all’estero contatti personali,
tutoring, scambio
materiale, ...
Loredana Mattalia
Comunicare la scuola sul web
Introduzione
Esempi
Conclusione
Community
Messenger
Blog
Facebook
Ecco cosa mi scrive su Messenger un alunno che frequenta
quest’anno scolastico all’estero ...
Messenger è utile per la comunicazione diretta
botta e risposta
come quando abbiamo fatto matematica in
preparazine al mio esame
o ci raccontiamo ciò che avviene
è più complessa di una comunicazione faccia a
faccia...
è vero che si scrivono frasi brevi, si utilizza poca
grammatica
ma proprio per questo è meno comunicativa come
comunicazione
nel faccia a faccia ci sono suoni, espressioni (e no, gli
smiles non valgono come espresioni vere e proprie),
gesti
è più fredda e distante come comunicazione
per questo evito sempre di abbandonarmi a grandi
discorsi che possono essere fraintesi
Loredana Mattalia
Comunicare la scuola sul web
Introduzione
Esempi
Conclusione
Community
Messenger
Blog
Facebook
In Messenger i ragazzi, ma non solo,
utilizzano un linguaggio scritto modificato
frasi brevi
faccine per sopperire alla mancanza
del linguaggio non verbale nella
comunicazione scritta
parole contratte
punteggiatura assente o abusata
(impiego frequente di punti di
sospensione, eccesso di punti
esclamativi e di domanda)
Tratto da I giovani e Internet
Contributo della 5C - a.s. 2008/09
Corso comunicazione liceo classico A. Volta
Loredana Mattalia
Comunicare la scuola sul web
Introduzione
Esempi
Conclusione
Community
Messenger
Blog
Facebook
Un Blog è un sito web, gestito da una persona o da una struttura, in cui l’autore scrive
un diario in rete, inserendo opinioni personali, descrizioni di eventi, immagini e video.
Il termine blog è una contrazione di web-log, ossia traccia su rete.
Nasce nel 1997, nel 1999 viene utilizzato per la prima volta il termine we log dando
origine al verbo to blog, bloggare.
Dal 2001 è diventato di moda anche in Italia, con la nascita dei primi servizi gratuiti
dedicati alla gestione di blog.
Caratteristiche di un Blog
ogni articolo è generalmente legato ad un thread, il filo del discorso
i lettori possono scrivere i loro commenti e lasciare messaggi all’autore
si viene in contatto con persone lontane fisicamente ma spesso vicine alle
proprie idee e ai propri punti di vista
i blog collettivi sono orientati verso un campo d’interesse particolare (letteratura,
informatica, scienze, politica, ...)
Loredana Mattalia
Comunicare la scuola sul web
Introduzione
Esempi
Conclusione
Community
Messenger
Blog
Facebook
I due blog del sito Scienze Zanichelli
sono dedicati alla biologia e alla
fisica
consentono di proporre temi di
discussione per scambiare commenti
e opinioni con gli autori
contengono video e link di
approfondimento
http://scienze.zanichelli.it/
Loredana Mattalia
Comunicare la scuola sul web
Introduzione
Esempi
Conclusione
Community
Messenger
Blog
Facebook
Il sito Blogscuola contiene un elenco di blog
dedicati alla scuola
Didattica e informatica nelle primarie
Blog dedicato al sostegno
Aperto blog dedicato alla matematica
Cerchiamo blogger per didattica
dell’italiano
in particolare la [email protected]
...
http://www.info.blogscuola.it/
Loredana Mattalia
Comunicare la scuola sul web
Introduzione
Esempi
Conclusione
Community
Messenger
Blog
Facebook
Per una proposta didattica
http://puntoeduri.indire.it/fortic/lo/64/index.htm
Loredana Mattalia
Comunicare la scuola sul web
Introduzione
Esempi
Conclusione
Community
Messenger
Blog
Facebook
Facebook viene definito dallo stesso creatore Mark Zuckerberg come una social utility
che permette alle persone di connettersi con i propri amici, colleghi di lavoro o di studio.
Facebook vede le sue origini nel febbraio del 2004 come un blog al quale è possibile
iscriversi e condividere informazioni e foto tra amici.
A gennaio 2009 si contano 175.000.000 di utenti.
Caratteristiche di Facebook
è un derivato molto evoluto del blog
la scrittura ha perso il suo ruolo principale e protagonista
contiene informazioni sulle proprie attività e preferenze, lasciando agli amici la
possibilità di commentare
aumenta lo spazio dedicato ai contenuti multimediali
i racconti che riempivano le pagine del blog/diario sono sostituiti da album
fotografici, video e applicazioni
l’aspetto relazionale si rafforza
Loredana Mattalia
Comunicare la scuola sul web
Introduzione
Esempi
Conclusione
Community
Messenger
Blog
Facebook
Due esempi di Facebook utilizzabili a scuola
La mucca di Schrödinger
FAI Scuola
Loredana Mattalia
Comunicare la scuola sul web
Introduzione
Esempi
Conclusione
Due punti fondamentali
regole non per demonizzare la comunicazione in rete, ma per educare i
ragazzi ad un uso consapevole e all’autotutela in un’ottica non
contingente, ma proiettata verso il futuro
informazione necessaria sia per educare ad un uso consapevole di internet, sia
relazionarsi in modo costruttivo con gli adolescenti
Loredana Mattalia
Comunicare la scuola sul web
Introduzione
Esempi
Conclusione
Esempi di regole da suggerire come educazione all’uso consapevole della
comunicazione in rete dal garante della privacy
autogoverno pensarci bene prima di pubblicare propri dati personali (soprattutto
nome, indirizzo, numero di telefono) in un profilo utente
uso consapevole astenersi da pubblicare informazioni personali e foto relative ad altri
senza il loro consenso
login e password usare login e password diversi da quelli utilizzati su altri siti web (per
esempio la posta elettronica)
essere informati informarsi su chi gestisce il servizio e quali garanzie dà il fornitore del
servizio rispetto al trattamento dei dati personali. Utilizzare
impostazioni orientate alla privacy, limitando al massimo la
disponibilità di informazioni, soprattutto rispetto alla reperibilità dei
dati da parte dei motori di ricerca
e non solo...
Loredana Mattalia
Comunicare la scuola sul web
Introduzione
Esempi
Conclusione
... tra le varie applicazioni, si può decidere di fare un test ed ecco cosa ci viene
richiesto ...
Loredana Mattalia
Comunicare la scuola sul web
Introduzione
Esempi
Conclusione
SOCIETÀ ITALIANA DI PEDIATRIA
Rapporto annuale su abitudini e stili di vita degli adolescenti italiani
Hai in casa un computer? Sì
2000
37%
2009
95%
Con che frequenza ti colleghi ad internet? Tutti i giorni
2000
5%
2009
42%
Loredana Mattalia
Comunicare la scuola sul web
Introduzione
Esempi
Conclusione
Cosa fai in genere quando sei in Internet?
Scaricare e condividere musica, immagini, video
Utilizzare YouTube
Utilizzare Messenger
Chattare
76,5%
76,4%
75,9%
69,9%
L’utilizzo di Internet è drasticamente cambiato dalle origini ad oggi, quando i primi
baby-cibernauti dichiaravano di entrare in rete prevalentemente per motivi colti (ricerca
di informazioni, ricerche scolastiche,... )
Loredana Mattalia
Comunicare la scuola sul web
Introduzione
Esempi
Conclusione
Un altro dei nuovi utilizzi di Internet è il blog
ad averne uno personale è oltre il 47% degli adolescenti
il contenuto dei loro blog è composto essenzialmente da foto (81%) e musica
(77%), pur con spazi destinati alla riflessione
interessante (ma non sorprendente) osservare la maggiore predisposizione delle
ragazze (se si eccettua l’argomento sesso) a raccontarsi e a raccontare
Loredana Mattalia
Comunicare la scuola sul web
Introduzione
Esempi
Conclusione
Richieste di interlocutori sconosciuti
il 39% dei giovani internauti (43,5% delle femmine) ha ricevuto richiesta in chat o
in messanger, da sconosciuti, del numero di telefono e il 13,3% (13,8% delle
femmine) lo ha dato
il 50,3% (59,2% delle femmine) ha avuto richiesta di foto e il 22% (24,6% delle
femmine) le ha inviate
il 27,6% (32,2% delle femmine) di farsi vedere in web cam e il 12% (8,6% delle
femmine) lo ha fatto
il 23,7% (29,5% delle femmine) una richiesta di incontro e il 9,3% (8,1% delle
femmine) ha accettato
... e LE IENE insegnano ....
Loredana Mattalia
Comunicare la scuola sul web

Documenti analoghi

06.comunicazione sul web - Biblioteca Comunale di Cervia

06.comunicazione sul web - Biblioteca Comunale di Cervia web dinamico è stato da alcuni definito Web 1.5 con una definizione successiva a quella di Web 2.0. Da un punto di vista di tecnologie utilizzate, il Web 2.0 è del tutto equivalente al Web 1.0: i ...

Dettagli