MODULO ISPEZIONE No. 002/06

Commenti

Transcript

MODULO ISPEZIONE No. 002/06
MODULO ISPEZIONE No. 002/06
Madreperla (da Pinctada maxima)
Prodotto
Paese di origine
AUSTRALIA
Data dell’ispezione
24 Maggio 2006 e 14 Novembre 2007
Luogo
Blue Seas Pearling Factory – NW Australia
Controllo dei documenti Pearl Oyster Pearling (Wildstock) licence
ufficiali
necessari
per Pearl Oyster Pearl (Seeding) Licence (Hatchery)
condurre l’attività (elenco)
Pearl Oyster Hatchery (nursery) Licence
Pearl Oyster Farm lease
Issued under WA Pearling Act 1990, issued on 1 January 2007
Quota di prelievo dalla
popolazione naturale (TAC)
Area di origine
Autorità che detiene I
documenti
Note
Zone 2 and 3 WA
P.P.Rogers (director) Pearling Act 1990 (Section 23 & 26), Western Australia
Numero
di
ostriche
provenienti da allevamento
Autorità che detiene I
documenti
Note
P.P.Rogers (director) Pearling Act 1990 (Section 23 & 26), Western Australia
Autorità che
documenti
Note
detiene
Osservazioni
Nome dell’Ispettore
Firma
30000 specimens
La pesca delle ostriche dai banchi naturali viene gestita dal Department of
Fishery del WA Government
30000
altre ostriche sono state fornite in aggiunta dall’allevamento di Broome,
raggiungendo un totale di 30 tonnellate, pari a circa 60000 esemplari nel 2006
I
La Clipper Pearls P/L mostra tutti i parametri richiesti per il rispetto ambientale
e rispetta tutte le norme del settore del Government of WA. La coltivazione
avviene in una vasta area di mare del NW Australia, in condizioni ambientali
ottimali. Sono stati ispezionati anche gli impianti a terra. E’ prevista una
progressiva riduzione dei prelievi da stock selvatici in base alle eventuali
maggiori disponibilità di ostriche riprodotte in ambiente controllato. Le
condizioni di lavoro del personale addetto sono in accordo con le norme locali e
seguono le indicazioni ILO/ONU.
E’ stata effettuata anche una visita presso il Department of Fishery ed il
Department of Industry del WA Government per la verifica delle norme esistenti
nel settore.
Dr. Antonio Di Natale