Jamaica - Gocce di Rugiada

Commenti

Transcript

Jamaica - Gocce di Rugiada
Jamaica
Guida Turistica della Jamaica
La Jamaica ha sicuramente molto che l’accomuna alle altre isole dei Caraibi: il mare cristallino dai
meravigliosi fondali, le spiagge finissime e bianche e un clima adatto a chi ricerca il sole anche
d’inverno.
Quella che si respira in Giamaica è una cultura africana nonostante la sua collocazione geografica:
provate una passeggiata nei caotici mercati. Purtroppo in comune col continente africano è la
presenza di povertà alla quale a volte parte del popolo giamaicano, che pur si presenta ospitale e
cordiale, cerca di opporsi con truffe e furti proprio a danno dei turisti.
MONTEGO BAY
Montego Bay (80.000 abitanti) si trova sul Mare dei Carabi, nella
Contea del Cornwall, situata nell’estremità settentrionale dell’isola
di
Giamaica,
di
cui
è
la
città
principale
Qui ha sede l’aeroporto internazionale, infatti questa è una località
di interesse turistico notevole.
Da VISITARE
St. Clavier Street: è la strada principale di Montego Bay, sempre
molto animata dalla popolazione locale e dai turisti. Qui si trova la
chiesa più importante di tutta la città, in stile georgiano, la St.
James Parsh Church. E’ circondata da un bel giardino tropicale.
Inoltre nei pressi della starda si trovano la Court Huose e il Craft
Market.
Doctor’s Cave Beach: una spiaggia di sabbia bianca molto famosa
oltre a quelle di Cornwall Beach, Walter Fletcher Beach e
Gloucester Avenue.
Rose Hall Great House: casa padronale di proprietà di un
produttore di zucchero, che oggi ospita un museo. Vi è una
leggenda di una strega che rende famosa questa casa in tutta la Giamaica.
Greenwood Great House: all’interno dell’edificio è ben conservato ancora tutto l’arredamento e gli
strumenti musicali.
KINGSTON
Kingston si trova nella pianura Liguanea nella Giamaica sud-orintale. La città è la più popolosa
della Giamaica nonché la sua capitale. Si distinguono all’intero della città due zone principali:
downtown, la parte vecchia, e uptown, quella commerciale. La città vecchia, downtown, è costituita
da una parte che presenta il volto dai tratti tipicamente georgiani , ed ebbe origine nel XVII secolo.
DA VISITARE
Downtown: al centro di quest’area si trova un parco, il Senator William Grant Park. Al lato si erge
la Kingston Parish Church, una chiesa che all’interno racchiude la tomba dell’ammiraglio inglese
John Benbow. Sull’altro lato è situato il Ward Theatre, un teatro sede di numerose manifestazioni.
Su una delle strade che costeggiano il parco si tiene un grande mercato dell’artigianato, il Kingston
Craft Market, e vicino a questo si trova la National Gallery, dove sono esposte le opere degli artisti
giamaicani, fra cui la statua di Bob Marley. Uptown: il posto turisticamente più rinomato è la
Devon House, che all’interno presenta tracce visibili di tutta la storia giamaicana. Segue la King’s
House e la Jamaica House, la residenza antica del primo ministro. Importante da visitare è il Bob
Marley Museum e la University of West Indies, con un grande murales.
NEGRILL
E’ conosciuta ovunque anche sotto il nome di “perla dei Carabi”, essendo un vero e proprio
paradiso. La vegetazione che circonda la città è molto fitta, ed è quella tipica tropicale. E’ un
importante centro turistico da molti anni, addirittura dagli anni hippy.
DA VISITARE
Negril Beach: è la spiaggia più importante della città, molto frequentata sia dai turisti sia dalla
popolazione locale, per la sua sabbia bianca e per il suo mare limpido, in cui è possibile fare dello
snorkeling.
Bloody Bay: è la spiaggia adiacente a quella di Negril. Anticamente qui venivano macellate le
balene, ed il suo nome e la sua fama derivano proprio da questo fatto. Il mare è cristallino e la
sabbia è bianca.
Negril Cliff: la scogliera, soprattutto al tramonto diventa un luogo molto suggestivo per i turisti,
adatto per osservare il mare.
OCHO RIOS
Ocho Rios (8.000 abitanti), è situata sulla costa settentrionale della Giamaica ed è bagnata dal Mar
dei Carabi. Deve la sua denominazione alle numerose cascate che si trovano nella Contea del
Middlesex, di cui è uno dei centri più importanti.
DA VISITARE
Ocho Rios Bay: è la spiaggia più conosciuta nella zona, essendo anche quella più bella dal punto di
vista paesaggistico. Come in quasi tutte le località di mare, anche qui si organizzano attività
subacque per i turisti, infatti sono presenti dei Dive Center, dove è possibile effettuare il noleggio
dell’attrezzatura necessaria a queste attività.
Shaw Park Gardens: è un parco ricco di animali esotici, situato nella città di Ocho Rios, e al suo
interno presenta persino una cascata.
PORT ANTONIO
Port Antonio, cittadina situata ad est della
Giamaica, è una località fitta di vegetazione,
poiché nella zona piove durante la maggior parte
dell’anno.
DA VISITARE
Musgrave Craft Market: è un interessante
mercato artigianale che si tiene nella cittadina di
Port Antonio, dove si trovano dei prodotti
rappresentanti le tradizioni della zona.
De Montevin Lodge: è il primo albergo in stile
coloniale di tutta la zona ed è fra quelli più alla
moda
della
zona.
Navy Island: ha due spiagge splendide che vale
la pena di visitare, soprattutto se si è
appassionati di mare.
INFORMAZIONI UTILI
-NOME COMPLETO DEL PAESE: Giamaica o Jamaica.
-ORDINAMENTO DELLO STATO: Democrazia parlamentare.
-CAPITALE: Kingston.
-COMPOSIZIONE ETNICA: Neri 74,7%, Meticci 12,8%, Indiani 1,3%, Bianchi 0,2%, Cinesi
0,2%, altri 10,8%.
-RELIGIONE: Protestante 60%.
-LINGUA: Inglese (ufficiale), Creolo giamaicano.
-MONETA: Dollaro giamaicano; 1 € = 78 JMD.
-PREFISSO TELEFONICO: Per telefonare dall'italia il prefisso è 001.
-FUSO ORARIO: Tra l'Italia e la Giamaica è di -6 ore: se in Italia è mezzogiorno in Giamaica
saranno le sei del mattino. D'estate, quando è in vigore l'ora legale in Italia, la differenza è di meno
sette ore.
-ORE IN VOLO: Circa 10 ore di volo se non sono revisti degli scali.
-MISURE ED ELETTRICITA': Sistema britannico, 110V 60Hz. E' necessario un dattatore di
trasformazione che riceva lo standard europeo con innesto americano, acquistabile in Italia presso i
negozi di articoli elettrici.
-CLIMA: Clima tropicale con temperature elevate tutto l'anno. La stagione delle piogge va da
maggio a settembre, con una breve pausa nel mese di giugno. Precipitazioni abbondanti sul versante
orientale. Il periodo migliore per visitare il paese va da novembre a aprile.
-MANCE: Di norma, nel caso si sia soddisfatti del servizio, è d'uso lasciare mance pari al 15%.
Alcuni Hotels e le Ville non comprendono nei loro prezzi di listino il servizio del 15%, da versarsi
direttamente in loco. In alcuni Hotels, fra cui tutti quelli che praticano la formula "All Inclusive", le
mance non sono dovute.
-RISCHI SANITARI: La Giamaica gode di un servizio sanitario sviluppato e efficiente. L'acqua è
potabile in tutta l'Isola. La maggior parte degli Hotels ha precisi accordi con medici e specialisti che
sono disponibili ogni qualvolta fosse necessario.
-VACCINAZIONI: Nessuna vaccinazione necessaria.
-DOCUMENTI NECESSARI: Per i Cittadini Italiani è sufficiente il passaporto individuale senza
alcun visto ma è indispensabile, all'ingresso in Jamaica, disporre di biglietto di ritorno. Normali
procedure di controllo doganale agli aeroporti e tassa di partenza giamaicana da versarsi
direttamente alla propria Compagnia aerea alla registrazione: pagabile solo in contanti.
-VISTO: Nessun visto è richiesto a Cittadini Italiani per l'ingresso in Giamaica.
COME ARRIVARE E SPOSTARSI
Il Paese è facilmente raggiungibile: ci sono voli diretti dall'Italia per l'aeroporto di Montego Bay.
I voli interni garantiscono gli spostamenti tra le città principali. Esiste una grande rete di autobus
ma non sono confortevoli. Il problema grosso è che non esistono orari prestabiliti e spesso i mezzi
sono eccessivamente sovraffollati. I taxi si possono trovare nelle città o negli aeroporti ma le tariffe
sono molto alte. La rete stradale è buona nella porzione che costeggia l'isola; nell'entroterra invece
le strade non sono buone e guidare diventa difficile.
QUANDO ANDARE
Il clima è caldo umido per tutto l’anno e la stagione delle piogge va da maggio a novembre.
Se volete evitare le abbondanti piogge tipiche del clima giamaicano visitate la Giamaica nei mesi
invernali, da dicembre in poi.
EVENTI E FESTIVITA’
Molto sentite dal popolo giamaicano le festività religiose che seguono il tradizionale calendario
cristiano, in particolare il Natale, celebrato con una pittoresca festa in maschera, detta jonkanoo.
Tra le feste pubbliche annoveriamo
- la Festa del Lavoro, il 23 maggio;
- il Giorno dell’Emancipazione, il 1° agosto;
- il Giorno dell’Indipendenza, il 6 agosto;
- il Giorno degli Eroi Nazionali, il 19 ottobre.
Tra luglio e agosto potrete partecipare al Reggae Sunsplash e al Reggae Sumfest, dei divertentissimi
party sulle spiagge in cui potrete scatenarvi in balli “fuori dall’ordinario” a ritmo di musica reggae.
Il carnevale si svolge a febbraio nel campus universitario di Kingston. È una grande festa,
soprattutto per i giamaicani, con balli a ritmo di reggae, calypso e soca.
SPORT e TEMPO LIBERO
CRICKET. È lo sport nazionale. Al parco Sabina
di Kingston si svolgono gare internazionali
chiamate "tests" tra le squadre delle Antille e
quelle dell'Inghilterra, dell'Australia, del Pakistan,
dell'India e Nuova Zelanda. Ogni anno, poi, viene
disputato, tra le squadre che rappresentano i
diversi territori delle Antille, il torneo "Shell
Shield".
SPORT, GOLF. Per i golfisti la Giamaica è un vero paradiso con sei campi a 18 buche, fra cui:
Half Moon Golf Club a Montego Bay, Wyndham Rose Hall a Montego Bay, Sandals Golf &
Country Club a Ocho Rios, Breezes Golf & Beach a Runaway Bay, Negril Hills Golf Club a Negril,
PESCA. Il più grande avvenimento annuale è il Marlin Tournament, disputato generalmente in
Ottobre, a Port Antonio. In generale, le possibilità di praticare questo sport sono quasi illimitate.
Dovunque si possono noleggiare barche e attrezzatura completa per la pesca.
RAFTING. È un'esperienza interessante e insolita. Rafting è la discesa dei fiumi giamaicani con
zattere lunghe 17 metri, costruite con tronchi di bambù legati strettamente l'uno all'altro con funi
resistentissime. La più scenografica è la discesa del Rio Grande (vicino Port Antonio) e quindi
quella del Martha Brae (tra Montego Bay e Ocho Rios).
TENNIS. Quasi tutti gli Hotels sono dotati di propri campi di gioco, in terra battuta o cemento,
illuminati e non.
STAZIONI TERMALI. La Jamaica è ricca di fonti geotermiche e curative a Montego Bay, Ocho
Rios e Port Antonio.
GASTRONOMIA E PIATTI TIPICI
La cucina giamaicana deriva da un mix di quella africana, spagnola ed inglese, ed è costituita da
piatti a base di carne, prevalentemente pollo, maiale o capra, spesso cotta in maniera molto speziata
e saporita, e accompagnata da salse piccanti, riso e fagioli neri. Soprattutto lungo la costa si può
mangiare dell’ottimo pesce arrostito ed accompagnato anch’esso da salse piccanti e speziate. Ottimi
inoltre i crostacei (tra cui aragoste giganti) i frutti di mare, e la frutta in genere, dalla quale si
ottengono frullati e spremute molto dissetanti. Tra le bevande trovano larga diffusione il thè, la birra
e il rum, antica bevanda dei pirati che si ottiene dalla distillazione della canna da zucchero e che
rappresenta una delle specialità giamaicane.

Documenti analoghi

Untitled - Il Tuareg

Untitled - Il Tuareg gradi centigradi in tutto il periodo dell'anno. La maggior parte delle volte, i corti acquazzoni tropicali danno il benvenuto al calore pomeridiano. CORRENTE ELETTRICA 110 volts /50 e gli apparecch...

Dettagli

giamaica - CadillacTrip.it

giamaica - CadillacTrip.it che offrono splendidi scorci sulla città e sulla costa. Le spiagge migliori sono: Walter Fletcher Beach, Doctor's Cove, Cornwall e Chatham. A nord di Sharpe Square c'è la zona turistica vera e prop...

Dettagli