Scarica in formato PDF

Commenti

Transcript

Scarica in formato PDF
UN UOMO TRA GLI UOMINI
Fonte: L'Unione Sarda
15 dicembre 2014
URL della pagina: http://www.comunecagliarinews.it/rassegnastampa.php?pagina=41711
Data scaricamento: 30 settembre 2016, 03:14
Teatro La più intensa tragedia di Shakespeare sul palco cagliaritano del Massimo
Michele Placido è uno struggente Re Lear
L e macerie sono già sul palco, quando inizia la tragedia di Re Lear. Racconto, firmato William
Shakespeare, di animi nobili votati al sacrificio e di satanici orditori d'inganni. Nessun diaframma,
al debutto al Massimo di Cagliari, tra i personaggi e gli spettatori. Cavi, fari, tutte le strutture, di
solito celate, della macchina scenica fanno parte dello spettacolo proposto dalla CeDac in
collaborazione con Ghione Produzioni e Estate Teatrale Veronese. Una grande corona
arrugginita e copertoni, manichini mozzati, teste di moro bendate, intorno al protagonista Michele
Placido, monarca spettinato che spezzando il suo regno spezza la sua stessa vita.
Tre ore di narrazione, per un testo celeberrimo che mette a nudo la fragilità umana e il labile
confine tra senno e follia. Tre, sono le parole ricorrenti: morte, vecchiaia, onore. Nella regia di
Michele Placido (anche traduttore, con Marica Gungui) e Francesco Manetti, le epoche storiche
vengono miscelate e perdono qualsiasi connotazione. Scelta sottolineata dai costumi di Daniele
Gelsi con abiti quasi elisabettiani sostituiti via via dal cuoio e dalle borchie nonché dalle mise
sado maso delle stridule sorelle Goneril (Marta Nuti) e Regan (Maria Chiara Augenti. Ovvero le
care figliole, ben maritate, come conviene al loro rango, ai duchi di Albania e Borgogna, molto
diverse dalla più giovane e sincera, e peraltro assai energica, Cordelia impersonata da Federica
Vincenti.
È una notte di bufera, quella in cui i destini e i ruoli si capovolgono. E ne approfitta Edmond - un
bravissimo Giulio Forges Davanzati - figlio bastardo di Gloucester, per costringere alla fuga il
fratellastro Edgar, un altrettanto valente Francesco Bonomo. In tempi di eclissi di sole e di luna,
meglio si seminano intrighi e delitti. Nella sua precoce demenza, il Re che viene privato dai suoi
cento cavalieri e dal diritto di esercitare il potere, viene soccorso da pazzi e mendichi. A dirgli il
Comune Cagliari News - Testata giornalistica quotidiana del Comune di Cagliari
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari in data 05.12.2005 al n. 31/05 - Direttore responsabile: Gianfranco Luigi Quartu.
P. IVA 00147990923 - www.comunecagliarinews.it
Pagina 1 di 2
vero sulle anime nere delle figlie è un pazzo ufficiale, ossia il Matto di corte cui dà voce e corpo in
redigote rossa e bermuda mimetici un ottimo Brenno Placido. Si finge un poveraccio venuto da
chissà dove il generoso conte di Kent (un autorevole Francesco Biscione) e si rifugia in una
capanna e si nasconde nella foresta il potente Gloucester ormai cieco, interpretato con forza
dolente da Gigi Angelillo.
Alessandra Menesini
Comune Cagliari News - Testata giornalistica quotidiana del Comune di Cagliari
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari in data 05.12.2005 al n. 31/05 - Direttore responsabile: Gianfranco Luigi Quartu.
P. IVA 00147990923 - www.comunecagliarinews.it
Pagina 2 di 2

Documenti analoghi