Oscar Giannino – “Fare per Fermare il Declino” I bergamaschi in

Commenti

Transcript

Oscar Giannino – “Fare per Fermare il Declino” I bergamaschi in
Oscar Giannino – “Fare per Fermare il Declino”
I bergamaschi in lista per Regione, Camera e Senato.
A 17 settimane dalla sua creazione il movimento “Fermare il Declino” è diventato un
partito con un logo composto da un cerchio rosso e una freccia che punta sulla parola
chiave: “Fare”. Sono 20 i bergamaschi che correranno per le liste
***
“Fare” porta avanti il programma del movimento trasversale che Oscar Giannino ha
presentato alla cittadinanza di Bergamo, con grande successo di pubblico, il 27
novembre scorso. “Fermare il Declino” consta ad oggi oltre 46.000 aderenti di cui circa
1.500 bergamaschi.
Le 10 proposte dell’economista e giornalista di Radio 24 hanno lo scopo di rilanciare
l’economia italiana attraverso un drastico calo della pressione fiscale su imprese e
famiglie, e la riduzione del debito e della spesa pubblica, con una forte semplificazione
della struttura burocratica del paese e l’affermazione di una “cultura del merito” che
valorizzi giovani e donne in alternativa al conservatorismo delle corporazioni.
Le persone che scenderanno in campo per “Fare” sono state scelte secondo criteri di
capacità e diintegrità morale, e nel rigoroso rispetto dei canoni di non appartenenza
pregressa a schieramenti che abbiano, in qualche modo, contribuito allo sfascio del
Paese. Tra le liste per il Consiglio Regionale, la Camera e il Senato, 20 candidati sono
Bergamaschi che provengono da realtà diverse che vanno dalla piccola e media impresa
alla libera professione, passando per il volontariato e l’impegno civile.
Per il nuovo Pirellone, disposti in ordine alfabetico ed equamente divisi per genere,
sono: Umberto Bortolotti, Luciana Calzà, Alberto Longo, Maria Rosa Gaudenzi,
Salvatore Orlando, Maryline Milesi,Paolo Rota e Cristina Ronchi.
Nelle altre due liste, invece sono, in ordine alfabetico: Claudio Coppola, Carlo Curnis,
Marco Daniele Ferri, Massimo Molinari, Marina Morigi, Ciro Andrea Napoletano,
Massimiliano Pilustri, Marcello Personeni, Nicola Righini e Alberto Zesi per la Camera
e Valter Andreoli e Antonio Castelli per il Senato.
Da oggi è iniziata su tutto il territorio bergamasco la raccolta delle firme imposta delle
normative vigenti per le liste non presenti negli organi di rappresentanza istituzionali. E
da lunedì, chi volesse potrà - anche solo per coscienza civica - recarsi nel comune di
Bergamo per supportare questa raccolta delle firme.
www.fermareildeclino.it
http://www.facebook.com/FermareIlDeclinoBergamo