Zandomeneghi “Dalla Venezia di Canova alla

Commenti

Transcript

Zandomeneghi “Dalla Venezia di Canova alla
Padova
Domenica 6 novembre
ore 14.45
Zandomeneghi “Dalla Venezia di Canova alla Parigi degli
Impressionisti” - Palazzo Zabarella
All’interno del celebre Palazzo Zabarella, una mostra dedicata alle
opere di Federico Zandomeneghi, il quale preferì dedicarsi alla pittura
piuttosto che cimentarsi sulla scultura, come avrebbe preferito la
famiglia. Il giovane pittore lasciò la propria città per recarsi a Parigi,
dove raggiunse la fama con De Nittis e Boldini e divenne, come gli
Impressionisti, l’interprete dell’emancipazione della donna, che viene
da lui rappresentata nell’ambito della vita quotidiana e dei rituali
scanditi da regole precise e del periodo della Belle Epoque, attraverso
uno stile inconfondibile e un raffinato uso della tecnica del pastello.
La mostra, che presenta circa un
centinaio di opere, molte delle quali
sconosciute al pubblico, anche
perché provenienti da altri musei o
direttamente da collezioni private,
intende mettere in evidenza,
dall’inizio della carriera del
veneziano, il passaggio ad un
naturalismo
disimpegnato,
attraverso il quale denunciava la
società, a una pittura che ha saputo
interpretare le novità portate
dall’Impressionismo.
Ingresso e visita guidata € 23
Prenotazioni e pagamenti entro il 2 ottobre presso:
Via S. Martino e Solferino 41 a – Padova
Tel 049.658552
[email protected]
www.stilistidiviaggio.it/visiteguidate www.facebook.com/stilistidiviaggio