Modulo di Richiesta ade sione al Servizio di Internet

Commenti

Transcript

Modulo di Richiesta ade sione al Servizio di Internet
Società Cooperativa a r.l.
Sede Sociale e Direzione Generale:
Piazza F. Meda, 4 - 20121 Milano
Telefono: (02) 7700.1
Sito Internet: www.bpm.it
Cap. Soc. e riserve al 31/12/2007
Euro 3.081.150.310,82
interamente versato
Iscr. Reg. Imprese Mi n.00715120150
Cod. Fisc. e Part Iva 00715120150
n. iscr. Albo Cooperative:A109641
Aderente al Fondo Interbancario
di Tutela dei Depositi
Iscritta all'Albo delle Banche e
all'Albo Gruppi Bancari n.05584.8
Gruppo Bipiemme
Banca Popolare di Milano
Modulo di Richiesta ade sione al Servizio di Internet Banking per le imprese
Spett.le Banca Popolare di Milano
Dipendenza/Conto corrente n° ______ / ______________
Dati CLIENTE
I sottostanti campi devono essere obbligatoriamente compilati:
Denominazione o Ragione Sociale:
Sede Legale Indirizzo:
Cap:
Telefono:
Partita IVA:
Località:
Telefax:
e-mail:
Codice Fiscale (se diverso da Partita IVA):
Provincia:
Tipologia CLIENTE
Se controllata riferimento Holding:
Ragione Sociale Holding:
(compilare solo in presenza di attivazioni in strutture societarie di tipo Holding-Subholding aderenti al Servizio di Internet Banking per le imprese )
Codici SIA
Mod.4392 PC Ed. 02/2009
Rapporti di conto
Intestazione rapporti
Copia per la Banca
Pag. 1/17
Società Cooperativa a r.l.
Sede Sociale e Direzione Generale:
Piazza F. Meda, 4 - 20121 Milano
Telefono: (02) 7700.1
Sito Internet: www.bpm.it
Cap. Soc. e riserve al 31/12/2007
Euro 3.081.150.310,82
interamente versato
Iscr. Reg. Imprese Mi n.00715120150
Cod. Fisc. e Part Iva 00715120150
n. iscr. Albo Cooperative:A109641
Aderente al Fondo Interbancario
di Tutela dei Depositi
Iscritta all'Albo delle Banche e
all'Albo Gruppi Bancari n.05584.8
Gruppo Bipiemme
Banca Popolare di Milano
Abbiamo ricevuto la Vostra sopracitata denominata Condizioni Generali per il Servizio di Internet Banking per le imprese
che
deve
intendersi q u i integralmente richiamata unitamente al Documento d i Sintesi contenente le condizioni economiche applicate nonché le
principali condizioni normative del Servizio.
Come da accordi intercorsi Vi confermiamo che a valere su dette Condizioni Generali avete richiesto l'attivazione dei seguenti Servizi:
INDICARE PER CIASCUN SERVIZIO SE:
- SI INTENDE ATTIVARLO : In tal caso barrarre la casella " A T T I V A R E" relativa al servizio di cui si chiede l'attivazione
- NON SI INTENDE CONCLUDERLO : In tal caso barrarre la casella " NON CONCLUDERE " .
Resta inteso che:
- nel caso in cui il Cliente intenda attivare successivamente il servizio dovrà sottoscrivere l'apposita documentazione;
S e non diversamente indicato e i n caso d i segni contrastanti i contratti d i seguito specificati s i intendono conclusi e
sospesi.
Servizio di Internet Banking per le imprese
ATTIVARE
Firma Digitale
ATTIVARE
NON CONCLUDERE
Servizio Plus (C.B.I.) Monobanca
ATTIVARE
NON CONCLUDERE
Servizio Plus (C.B.I.) Multibanca
ATTIVARE
NON CONCLUDERE
Vi preghiamo d i volerci restituire i n segno d i accettazione e conferma d i quanto sopra la presente debitamente sottoscritta e Vi
porgiamo distinti saluti.
E'/sono stato/i identificato/i ai sensi dell'art.2 della Legge 197/91 e del relativo decreto di attuazione del 19
dicembre 1991 e successive modifiche ed integrazioni.
nome e cognome incaricato
Mod.4392 PC Ed. 02/2009
firma incaricato
Copia per la Banca
Pag. 2/17
Società Cooperativa a r.l.
Sede Sociale e Direzione Generale:
Piazza F. Meda, 4 - 20121 Milano
Telefono: (02) 7700.1
Sito Internet: www.bpm.it
Cap. Soc. e riserve al 31/12/2007
Euro 3.081.150.310,82
interamente versato
Iscr. Reg. Imprese Mi n.00715120150
Cod. Fisc. e Part Iva 00715120150
n. iscr. Albo Cooperative:A109641
Aderente al Fondo Interbancario
di Tutela dei Depositi
Iscritta all'Albo delle Banche e
all'Albo Gruppi Bancari n.05584.8
Gruppo Bipiemme
Banca Popolare di Milano
COMUNICAZIONI E CONTABILI ON LINE - ELEZIONE DI DOMICILIO
I l Cliente p u ò liberamente scegliere d i indicare la propria casella d i posta elettronica e i l Sito come luogo esclusivo i n cui ricevere
tutte le comunicazioni effettuate dalla Banca i n esecuzione del Contratto e dei Contratti (esclusivamente per i rapporti abilitati),
comprese le comunicazioni ai sensi degli artt. 1 1 8 e 1 1 9 del D.Lgs. 3 8 5 / 9 3 e delle relative disposizioni d i attuazione. A tal fine, è
i n facoltà del Cliente procedere all'elezione speciale d i domicilio. I n tal caso i termini per l'esercizio del diritto d i recesso dai
Contratti e / o dal Contratto, ovvero per l'approvazione del rendiconto periodico decorreranno dal momento della ricezione,
intendendosi per tale i l momento i n cui i l Cliente riceve la mail ovvero i n cui la comunicazione è a disposizione sul Sito; circostanza
che la Banca potrà comprovare attraverso le registrazioni informatiche delle relative operazioni. La predetta domiciliazione sarà
attiva solo per le comunicazioni relative ai servizi a ciò abilitati dalla Banca (ad es. "Contabili on Line").
Resta salvo i l diritto del Cliente d i richiedere, i n ogni momento, la variazione del domicilio eletto, ovvero l'invio delle comunicazioni
i n forma cartacea attraverso i l canale d i posta ordinaria presso i l domicilio d i corrispondenza, ovvero presso la residenza indicate dal
Cliente i n relazione ai Contratti. La richiesta d i variazione del domicilio e / o dell'invio delle comunicazioni i n forma cartacea sarà
ritenuta valida se effettuata attraverso una specifica comunicazione scritta, indirizzata alla Banca, effettuata mediante comunicazione
da recapitarsi a mano presso le Agenzie della Banca, mediante raccomandata con ricevuta di ritorno.
Le Parti s i danno reciprocamente atto che, tenuto conto delle caratteristiche operative e dei rischi connessi alle tecniche d i
comunicazione a distanza, la Banca potrà sempre produrre, come prova dei contratti conclusi, delle operazioni eseguite, nonché d i
ogni comunicazione effettuata tramite tecniche d i comunicazione a distanza, le scritture registrate sui propri libri e le relative
contabili indirizzate al Cliente, nonché eventuali ulteriori mezzi d i prova ricavabili dai sistemi e dalle procedure (informatiche,
telefoniche, ecc...) utilizzate nei rapporti con il Cliente attraverso tecniche di comunicazione a distanza.
I l Cliente dichiara d i v o l e r s i a v v a l e r e d e l s e r v i z i o "Contabili o n line" e d elegge a t a l fine domicilio speciale presso i l
Sito, alla propria casella di posta elettronica.
Il Cliente per accettazione espressa del servizio "Contabili on line" e della relativa elezione speciale di domicilio:
Timbro e Firma
Rappresentante Legale I
Mod.4392 PC Ed. 02/2009
Timbro e Firma
Rappresentante Legale II
Copia per la Banca
Timbro e Firma
Rappresentante Legale III
Pag. 3/17
Società Cooperativa a r.l.
Sede Sociale e Direzione Generale:
Piazza F. Meda, 4 - 20121 Milano
Telefono: (02) 7700.1
Sito Internet: www.bpm.it
Cap. Soc. e riserve al 31/12/2007
Euro 3.081.150.310,82
interamente versato
Iscr. Reg. Imprese Mi n.00715120150
Cod. Fisc. e Part Iva 00715120150
n. iscr. Albo Cooperative:A109641
Aderente al Fondo Interbancario
di Tutela dei Depositi
Iscritta all'Albo delle Banche e
all'Albo Gruppi Bancari n.05584.8
Gruppo Bipiemme
Banca Popolare di Milano
La Banca Popolare di Milano La informa che, per dar corso alla Sua richiesta di adesione al Servizio di Internet Banking per le imprese
comunicherà i Suoi dati a Cim Italia spa che li tratterà in qualità di Titolare di autonomo trattamento con le modalità riportate nella
seguente informativa:
Informativa D. Lgs. 30/06/2003 n.196 - 'Codice in materia di protezione dei dati personali'
A) Fonte dei dati personali
I dati personali in possesso di Cim Italia spa sono raccolti direttamente presso g l i interessati ovvero presso terzi come, a d
esempio, nell'ipotesi in cui Cim Italia spa acquisisca dati d a società esterne a fini d i informazioni commerciali, ricerche d i
mercato, offerte dirette d i prodotti o servizi. Per quest'ultima tipologia d i dati sarà fornita un'informativa all'atto della loro
registrazione e comunque n o n oltre la loro prima eventuale comunicazione. I n ogni caso t u t t i questi dati vengono trattati nel
rispetto della citata legge e degli obblighi di riservatezza cui si è sempre ispirata l'attività di Cim Italia spa .
B) 1. Finalità del trattamento cui sono destinati i dati
I dati personali sono trattati nell'ambito della normale attività di Cim Italia spa per:
I . finalità strettamente connesse e strumentali alla gestione dei rapporti c o n g l i interessati (es.: acquisizione d i informazioni
preliminari alla conclusione d i u n Contratto, esecuzione d i operazioni sulla base degli obblighi derivanti dal contratto concluso c o n
la clientela, etc.);
I I . finalità connesse agli obblighi previsti d a leggi, d a regolamenti e dalla normativa comunitaria, nonché d a istruzioni impartite d a
autorità a ciò legittimate dalla legge e da organi di vigilanza e controllo;
I I I . finalità funzionali all'attività d i rilevazione del grado d i soddisfazione della clientela sulla qualità dei servizi resi e dell'attività
svolta da Cim Italia spa , eseguita direttamente ovvero attraverso l'opera d i società specializzate mediante interviste personali o
telefoniche, questionari, etc.;
B) 2. Modalità di trattamento dei dati
I n relazione alle indicate finalità, i l trattamento dei dati personali avviene mediante strumenti manuali, informatici e telematici c o n
logiche strettamente correlate alle finalità stesse e, comunque, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi.
C) Categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati
Per lo svolgimento di gran parte della sua attività, ai sensi dell'art. 24 comma 1, lettera d), Cim Italia spa
si
rivolge
anche
a
società, enti, banche, consorzi esterni di cui un elenco aggiornato viene tenuto a disposizione presso Cim Italia spa . Per altro verso
Cim Italia spa , nell'effettuare attività d i cui alla lettera B.1), punto III. della presente informativa potrebbe i n f u t ur o ritenere
opportuno comunicare i dati relativi ai soggetti interessati a società che offrono questo tipo di prestazioni.
I soggetti appartenenti alle categorie ai quali i dati possono essere comunicati, utilizzeranno i dati ricevuti i n qualità d i titolari ai
sensi di legge, in piena autonomia, essendo estranei all'originario trattamento effettuato presso Cim Italia spa .
D) Diritti di cui all'Art. 7 - D.Lgs. 196/03 (e successive modifiche e/o integrazioni)
Informiamo che l'Art. 7 del decreto conferisce ai cittadini l'esercizio d i specifici diritti, i n particolare, l'interessato p u ò ottenere dal
Titolare la conferma dell'esistenza o meno dei propri dati personali e che tali vengano messi a sua disposizione i n forma
intelligibile. L'interessato p u ò altresì chiedere: d i conoscere l'origine dei dati nonché la logica e le finalità s u cui s i basa i l
trattamento; d i ottenere la cancellazione, la trasformazione i n forma anonima o i l blocco dei dati trattati i n violazione della legge,
nonché l'aggiornamento, la rettificazione o , se v i è interesse, l'integrazione dei dati; d i opporsi, per motivi legittimi, al trattamento
stesso.
E) Titolarità e responsabilità del trattamento
Titolare del trattamento è Cim Italia spa , via Giuseppe Mengoni 2, 20121 Milano . Responsabile del trattamento è il Direttore
Generale pro tempore di Cim Italia spa , domiciliato per le funzioni presso gli uffici di Cim Italia spa d i corso Europa 1 4 , 24040
Zingonia (BG) .
Mod.4392 PC Ed. 02/2009
Copia per la Banca
Pag. 4/17
Società Cooperativa a r.l.
Sede Sociale e Direzione Generale:
Piazza F. Meda, 4 - 20121 Milano
Telefono: (02) 7700.1
Sito Internet: www.bpm.it
Cap. Soc. e riserve al 31/12/2007
Euro 3.081.150.310,82
interamente versato
Iscr. Reg. Imprese Mi n.00715120150
Cod. Fisc. e Part Iva 00715120150
n. iscr. Albo Cooperative:A109641
Aderente al Fondo Interbancario
di Tutela dei Depositi
Iscritta all'Albo delle Banche e
all'Albo Gruppi Bancari n.05584.8
Gruppo Bipiemme
Banca Popolare di Milano
Documento di sintesi del Servizio di Internet Banking per le imprese
Condizioni Economiche
data: 2 9 / 0 1 / 2 0 0 9
Canone Mensile
Servizio Classic (on line):
Servizio Classic + Servizio Plus (C.B.I.) Monobanca
Servizio Classic + Servizio Plus (C.B.I.) Multibanca:
Periodo di gratuità
Costo Disattivazione servizio Plus (C.B.I.)
Certificato di Firma Digitale
Spese per 1° rilascio (una tantum):
Spese per richieste successive (una tantum cadauno):
Canone annuale di gestione Certificato:
euro 3,00
euro 6,00
euro 12,00
mesi
euro 20,00
gratuito
euro 24,00 (20,00 + IVA)
euro 24,00 (20,00 + IVA)
Principali Clausole Contrattuali che regolano il Servizio
La Banca ha adottato lo schema contrattuale denominato "Condizioni Generali per il Servizio di Internet Banking per le imprese " .
Detto schema va ad integrare le "Condizioni Generali per l'apertura dei rapporti in Banca Popolare di Milano " ispirate alle "Condizioni
Generali relative al rapporto Banca Cliente - Protocollo d i intesa c o n le Associazioni dei Consumatori" diramate dall'Associazione
Bancaria Italiana i n data 2 6 giugno 2 0 0 0 (Circolare Serie Legale n . 2 1 ) e d assentite d a Banca d'Italia i n qualità d i autorità garante
per la concorrenza nel settore bancario.
Di seguito si espongono le clausole più significative del predetto schema:
Titolo I - Disposizioni generali
Art. 4 - Condizioni per l'utilizzo del Servizio
Per potere usufruire del Servizio i l Cliente utilizza apparecchiature elettroniche (personal computer singolo/server c o n u n
modem/router collegato a d esso), d i sua proprietà ovvero i n s u o possesso adeguate alle specifiche tecniche fornite dalla Banca,
nonché un accesso alla rete Internet tramite propri fornitori di fiducia.
I l Cliente dichiara e garantisce che i l proprio sistema informatico (personal computer o altro) permette la stampa o i l salvataggio
su supporto duraturo di tutti i documenti inviatigli e/o comunque messigli a disposizione dalla Banca.
La Banca per garantire l'efficienza e la sicurezza del Servizio, nonché l'adeguamento alle evoluzioni tecnologiche d i hardware e
software utilizzati per la sua erogazione , s i riserva la facoltà d i apportare, i n qualsiasi momento, modifiche alle specifiche tecniche
avendo cura di salvaguardare per quanto possibile, la continuità del Servizio.
I l Cliente, preso atto del possibile verificarsi d i quanto sopra, assume interamente a s u o carico l'onere d i provvedere
all'aggiornamento della configurazione del proprio computer e della connessione per l'accesso al Sito.
La Banca, per consentire l'utilizzo del Servizio fornisce al Cliente il Codice Utente ed una Password iniziale.
I l Codice Utente e la password sono attribuiti automaticamente c o n una procedura riservata all'atto dell'adesione al Servizio e
consegnati al Cliente con modulo secretato.
La password iniziale dovrà essere necessariamente modificata al primo collegamento al Servizio mediante immissione d i una nuova
password segreta a discrezione del Cliente.
L'identificazione del Cliente d a parte della Banca avviene esclusivamente mediante la verifica del Codice Utente e della password,
nei termini sopra specificati, pertanto questi è tenuto a mantenere segreti t u t t i i codici riservati, avendo cura d i n o n conservarli e / o
annotarli in un unico documento.
I l Cliente è responsabile i n via esclusiva della custodia e del corretto utilizzo del Sistema d i Identificazione, nonché d i ogni
conseguenza dannosa derivante dall'utilizzo illegittimo, anche a d opera d i terzi, e / o dallo smarrimento o sottrazione del Sistema d i
Identificazione stesso, mallevando espressamente la Banca da ogni conseguenza negativa derivante dall'anomalo accesso al Servizio.
I n ogni caso, i l Cliente è responsabile per l'utilizzo, comunque e d a chiunque effettuato, del Servizio per tutte le operazioni
eseguite, tramite il proprio Sistema di Identificazione.
I l Cliente dichiara d i avere un'esauriente conoscenza del Servizio nonché delle sue caratteristiche tecniche e dichiara d i ritenerlo
idoneo alle proprie esigenze.
Mod.4392 PC Ed. 02/2009
Copia per la Banca
Pag. 5/17
Società Cooperativa a r.l.
Sede Sociale e Direzione Generale:
Piazza F. Meda, 4 - 20121 Milano
Telefono: (02) 7700.1
Sito Internet: www.bpm.it
Cap. Soc. e riserve al 31/12/2007
Euro 3.081.150.310,82
interamente versato
Iscr. Reg. Imprese Mi n.00715120150
Cod. Fisc. e Part Iva 00715120150
n. iscr. Albo Cooperative:A109641
Aderente al Fondo Interbancario
di Tutela dei Depositi
Iscritta all'Albo delle Banche e
all'Albo Gruppi Bancari n.05584.8
Gruppo Bipiemme
Banca Popolare di Milano
Art. 6 - Disponibilità del Servizio
L'utilizzo del Servizio è consentito dalle ore 00.00 alle ore 24.00 d i ogni giorno, salvo quanto diversamente stabilito dalla Banca che
assume l'onere d i informarne i l Cliente c o n apposite comunicazioni effettuate anche a mezzo telefono, e-mail e / o avvisi
pubblicati sul Sito.
La Banca s i riserva la facoltà d i sospendere i l Servizio i n relazione a d esigenze connesse all'efficienza e / o alla sicurezza del servizio
medesimo.
I n particolare, i l Servizio potrà essere interrotto i n ogni momento anche senza preavviso, per motivi tecnici, d i sicurezza ordinaria e
straordinaria ovvero per esigenze d i manutenzione delle apparecchiature che permettono i l collegamento. I l Cliente accetta che la
Banca possa, i n ogni momento sospendere a campione i l Servizio, anche i n corso d i operazione, e rimettere la prosecuzione dello
stesso al ricevimento delle conferme del caso.
Art. 9 - Smarrimento e furto delle chiavi elettroniche
I n caso d i furto o smarrimento delle chiavi elettroniche, dei codici, e / o dei supporti e / o eventuali dispositivi d i sicurezza ricevuti i n
dotazione ai sensi degli articoli precedenti, i l Cliente è tenuto a dare immediata comunicazione alla Banca, la quale n o n assume
alcuna responsabilità in ordine ad eventuali utilizzi impropri o fraudolenti o comunque non autorizzati, derivanti da tali evenienze.
La suddetta comunicazione, qualora data telefonicamente, dovrà essere confermata dal Cliente, entro 24 ore, via telegramma o telefax.
Art. 10 - Rischi
I l Cliente dichiara d i essere consapevole dei rischi connessi all'utilizzo d i Internet e d alla trasmissione dei dati tramite reti d i
telecomunicazione.
I n ogni caso, le Parti s i danno reciprocamente atto che, tenuto conto della natura del Servizio, la Banca potrà sempre produrre,
come prova dei contratti conclusi, delle operazioni eseguite, nonché d i ogni comunicazione effettuata tramite i l Servizio, le scritture
registrate sui propri libri e le relative contabili indirizzate al Cliente, nonché eventuali ulteriori mezzi d i prova ricavabili dai sistemi e
dalle procedure informatiche utilizzate per il funzionamento del Servizio ed i rapporti con il Cliente.
Art. 11 - Obblighi del Cliente
I l Cliente s i impegna per sé, i suoi rappresentanti, i suoi successori e / o aventi causa, a d osservare le presenti pattuizioni, le
procedure tecniche, e le istruzioni fornite dalla Banca.
I n caso d i nomina d i procuratori - qualora ammessi dalla Banca e compatibili c o n i l Servizio - i l Cliente s i impegna a far rispettare a
questi ultimi le presenti Condizioni Generali d i Servizio. I suddetti procuratori dovranno operare esclusivamente tramite i Sistemi d i
Identificazione a d essi specificamente attribuiti dalla Banca dietro personale conoscenza del Cliente. I n tali ipotesi, i l Cliente avrà
cura d i vigilare i n via esclusiva sull'operato dei propri procuratori, assumendo la responsabilità per t u t t o quanto d a essi compiuto
anche nei confronti della Banca.
Art. 12 - Limitazioni di Responsabilità
La Banca n o n sarà responsabile della sospensione e / o dell'interruzione del Servizio dovuta a cause d i forza maggiore o comunque
n o n imputabili alla Banca, tra le quali s i indicano, a t i t o l o puramente esemplificativo, malfunzionamenti del t u t t o eccezionali del
sistema nelle sue componenti hardware e software, difficoltà o d impossibilità d i comunicazioni, interruzioni nell'erogazione d i
energia elettrica, scioperi anche del proprio personale, atti o provvedimenti d i natura giudiziaria, fatti d i terzi e d i n genere a d ogni
altro impedimento od ostacolo che non possa essere superato con l'ordinaria diligenza.
La responsabilità della Banca derivante a qualsiasi t it olo dal presente Contratto è limitata ai soli casi d i dolo o colpa grave e d è
esclusa, i n particolare, ogni responsabilità contrattuale o d extracontrattuale per danni diretti o d indiretti subiti dal Cliente o d a
terzi, i n conseguenza dell'uso o del mancato u s o del Servizio anche d o v u t o a ritardo d i consegna, nonché, i n deroga all'art. 1 2 2 3
cod. civ., qualsiasi responsabilità per mancato guadagno, perdita di contratti, di clienti e simili.
Art. 17 - Durata del Contratto
Il presente Contratto ha efficacia a decorrere dalla data di sottoscrizione ed ha durata indeterminata.
Il Servizio sarà fornito dalla Banca a decorrere dalla mezzanotte del giorno successivo alla data di attivazione di cui all' art. 8.
La dichiarazione d i recesso dal presente Contratto dovrà essere effettuata c o n lettera raccomandata c o n avviso d i ricevimento inviata
alla Banca e avrà efficacia decorsi trenta (30) giorni dalla sua ricezione. Nel caso d i adesione alla versione Plus (C.B.I.) la
comunicazione d i cui al comma precedente dovrà essere inviata dalla parte che recede anche alla Struttura Tecnica Delegata e d alle
Banche Passive.
Nel caso d i recesso d i una delle parti, la Banca e la Struttura Tecnica Delegata sono tenuti, i n ogni caso, a gestire sia le
disposizioni di incasso e di pagamento, sia gli esiti e/o gli storni pervenuti entro il giorno di efficacia del recesso.
I n caso d i recesso o d i risoluzione anticipata, dovuta a fatto e colpa del Cliente, la Banca avrà la facoltà d i richiedere i n ogni caso i l
risarcimento di ogni danno subito.
Art. 18 - Risoluzione del Contratto
Fermi restando t u t t i g l i altri rimedi consentiti dalla legge, la Banca avrà la facoltà d i risolvere i l presente Contratto, ai sensi e per g l i
effetti dell'art. 1 4 5 6 cod. civ., i n t u t t i i casi i n cui i l Cliente n o n provveda all'integrale e puntuale esecuzione d i u n o o più degli
obblighi ed impegni previsti agli articoli 4, 9, 11 e 13.
Tale risoluzione opererà d i pieno diritto nel momento i n cui i l Cliente riceva comunicazione d a parte della Banca a mezzo lettera
raccomandata con avviso di ricevimento che essa intende avvalersi della presente clausola risolutiva espressa.
Mod.4392 PC Ed. 02/2009
Copia per la Banca
Pag. 6/17
Società Cooperativa a r.l.
Sede Sociale e Direzione Generale:
Piazza F. Meda, 4 - 20121 Milano
Telefono: (02) 7700.1
Sito Internet: www.bpm.it
Cap. Soc. e riserve al 31/12/2007
Euro 3.081.150.310,82
interamente versato
Iscr. Reg. Imprese Mi n.00715120150
Cod. Fisc. e Part Iva 00715120150
n. iscr. Albo Cooperative:A109641
Aderente al Fondo Interbancario
di Tutela dei Depositi
Iscritta all'Albo delle Banche e
all'Albo Gruppi Bancari n.05584.8
Gruppo Bipiemme
Banca Popolare di Milano
Art. 19 - Determinazione e modifica delle condizioni
Le condizioni economiche applicate al Servizio sono indicate i n u n apposito documento allegato al Contratto e riprodotte nel
documento di sintesi.
La Banca rende n o t o che, per ragioni commerciali, nell'ambito della propria clientela le condizioni economiche d i qualsiasi servizio
fornito dalla Banca stessa potranno essere differenti.
La Banca si riserva la facoltà di modificare sia le presenti Condizioni Generali per il Servizio di Internet Banking per le imprese , sia le
norme contenute nei moduli allegati qualora sussista u n giustificato motivo, dandone comunicazione al Cliente, nel rispetto d i
quanto previsto dagli artt. 118, comma 2, del decreto legislativo 1°settembre 1993, n. 385 e delle relative disposizioni di attuazione.
La Banca s i riserva la facoltà d i modificare le condizioni economiche applicate al Servizio, nel rispetto, i n caso d i variazioni
sfavorevoli al Cliente, d i quanto previsto dagli artt. 1 1 8 , comma 2 , del decreto legislativo 1°settembre 1993, n . 3 8 5 e delle relative
disposizioni di attuazione.
Le comunicazioni relative ai precedenti commi 3 e 4 saranno validamente fatte dalla Banca mediante lettera semplice all'ultimo
indirizzo indicato dal Cliente ovvero attraverso i l servizio "Contabili o n line" (qualora accettato dal Cliente) e d entreranno i n vigore
con la decorrenza indicata in tale comunicazione, che in ogni caso non potrà essere inferiore a 30 giorni dalla data della stessa.
Entro 6 0 giorni dalle comunicazioni d i cui ai precedenti commi 3 e 4 , i l Cliente, ai sensi dell'art. 1 1 8 , comma 2 , del Decreto
Legislativo 1° settembre 1993, n . 3 8 5 h a diritto d i recedere dal rapporto senza penalità e d i ottenere, i n sede d i liquidazione dello
stesso, l'applicazione delle condizioni precedentemente applicate.
Art. 23 - Legge applicabile e Foro competente
Il presente Contratto è regolato dalla legge italiana.
Per ogni controversia che potesse sorgere i n dipendenza dei rapporti ivi regolati i l Cliente e la Banca convengono che i l f o r o elettivo
per chiamare i n giudizio la Banca sia esclusivamente quello d i Alessandria, mentre quest'ultima potrà chiamare i n giudizio i l Cliente a
propria insindacabile scelta sia dinanzi al Foro d i Alessandria che dinanzi a d u n o dei Fori competenti ai sensi degli artt. 1 8 , 1 9 , 2 0
c.p. c. (Foro generale delle persone fisiche, Foro generale delle persone giuridiche e delle associazioni n o n riconosciute, Foro
facoltativo per le cause relative a diritti di obbligazione).
Titolo II - Condizioni generali per il rilascio dei Certificati di Firma Digitale
Art. 6 - Responsabilità del Cliente
Il Cliente che richiede il rilascio del Certificato è responsabile della veridicità dei dati comunicati nella richiesta.
Qualora al momento dell'identificazione abbia fornito indicazioni sulla propria identità n o n rispondenti al vero, sarà considerato
responsabile d i t u t t i i danni derivanti alla Banca, alla C . A . nonché a terzi per l'inesattezza delle informazioni contenute nel
Certificato, con obblighi di tenerli indenni da qualsivoglia richiesta di risarcimento.
I l Cliente, inoltre, garantisce e solleva integralmente la Banca, per qualsiasi responsabilità civile e penale derivante dall'utilizzo
illecito, improprio, n o n autorizzato o anomalo del Certificato, anche se detto utilizzo sia stato causato d a terzi attraverso i l
sistema del Cliente.
Art. 7 - Limitazione di responsabilità
Resta inteso che la Banca n o n assume alcuna responsabilità per l'utilizzo improprio o fraudolento del Certificato d a parte del
Cliente, come del pari nel caso di negligenza, incuria, dolo o comunque inosservanza delle presenti Norme.
Nessun risarcimento danni potrà essere richiesto alla Banca per danni diretti e / o indiretti causati dall'utilizzazione o mancata
utilizzazione del certificato.
Art. 8 - Obblighi del Cliente
A tit olo meramente esemplificativo, senza pregiudizio per eventuali negligenze e d omissioni che i n base alla regolamentazione
vigente siano attribuibili al Cliente, lo stesso deve garantire:
la correttezza e la completezza delle informazioni fornite alla Banca per la richiesta del rilascio del Certificato;
lla protezione e conservazione delle proprie chiavi private secondo i criteri stabiliti dalla Certification Authority utilizzati per i l
rilascio della firma o eventuali criteri aggiuntivi peculiari delle applicazioni per la quale il Certificato è utilizzato;
l'utilizzo delle chiavi per i soli scopi consentiti dalla Certification Authority utilizzati per i l rilascio della firma e dalle vigenti
leggi nazionali ed internazionali;
l'esecuzione della verifica dei certificati ricevuti;
la protezione e la conservazione i n u n luogo sicuro della busta d i Registration Identification consegnata per l'autenticazione
della richiesta di certificato.
Il Cliente deve inoltre:
informare l'autorità competente, in caso di smarrimento o sottrazione del dispositivo di firma;
richiedere l'immediata revoca delle certificazioni relative alle chiavi contenute i n dispositivi d i firma d i cui abbia perduto i l
possesso o che risultino essere difettosi.
Il Cliente riconosce che il dispositivo di firma è personale e si impegna, pertanto, a non cederlo o darlo in uso a terzi
Mod.4392 PC Ed. 02/2009
Copia per la Banca
Pag. 7/17
Società Cooperativa a r.l.
Sede Sociale e Direzione Generale:
Piazza F. Meda, 4 - 20121 Milano
Telefono: (02) 7700.1
Sito Internet: www.bpm.it
Cap. Soc. e riserve al 31/12/2007
Euro 3.081.150.310,82
interamente versato
Iscr. Reg. Imprese Mi n.00715120150
Cod. Fisc. e Part Iva 00715120150
n. iscr. Albo Cooperative:A109641
Aderente al Fondo Interbancario
di Tutela dei Depositi
Iscritta all'Albo delle Banche e
all'Albo Gruppi Bancari n.05584.8
Gruppo Bipiemme
Banca Popolare di Milano
Titolo III - Condizioni generali che regolano il servizio offerto con la versione Plus (C.B.I.)
Sezione I
Art. 5
La Banca, per garantire l'efficienza e la sicurezza del Servizio, s i riserva la facoltà d i apportare, i n qualsiasi momento, modifiche
alle specifiche tecniche, avendo tuttavia cura di salvaguardare per quanto possibile la continuità del Servizio stesso.
Art. 9, comma 2 - Erogazione del Servizio
La Banca s i riserva la facoltà d i sospendere i l funzionamento del Servizio i n relazione a tutte le esigenze connesse alla efficienza e d
alla sicurezza del Servizio medesimo.
Art. 12
La Banca s i riserva la facoltà d i bloccare i flussi elettronici inviatigli dal Cliente per i l mancato rispetto degli standard concordati ai
sensi del precedente art. 8 , secondo comma, nonché, i n genere, delle specifiche modalità d i erogazione del Servizio previste dal
presente Contratto e dal dagli Standard Tecnici C.B.I. dandone immediata segnalazione al Cliente stesso.
Art. 18
Nel caso i n cui i l Cliente rinunci alla conservazione della registrazione dei dati inviati e ricevuti mediante i l Servizio, i l Cliente stesso
riconosce l'efficacia probatoria prevista dall'art. 17 alle registrazioni effettuate dalla Banca.
I n caso d i controversia, la registrazione dei messaggi conservati i n conformità alle disposizioni d i cui all'art. 1 7 farà piena prova
fino a querela di falso ed avrà efficacia probatoria equivalente a quella della scrittura privata riconosciuta.
Art. 22 - Modifica delle condizioni
La Banca h a facoltà d i modificare i n qualsiasi momento, i n presenza d i modifiche d i leggi o d i altre disposizioni regolamentari,
amministrative o d i rigidità per motivi d i sicurezza o d i efficienza, nonché i n presenza d i altro giustificato motivo, le condizioni
normative del presente Servizio:
La Banca s i riserva altresì la facoltà d i modificare le condizioni economiche applicate ai rapporti regolati dal presente Contratto,
rispettandole prescrizioni di cui agli artt. 118, 2° comma del D.Lgs. 1/9/93 n. 385.
Le comunicazioni relative ai precedenti commi 1 e 2 saranno validamente fatte dalla Banca mediante lettera semplice all'ultimo
indirizzo indicato dal Cliente ovvero attraverso i l servizio "Contabili o n Line" (qualora accettato dal Cliente) e d entreranno i n vigore
con la decorrenza indicata in tale comunicazione, che in ogni caso non potrà essere inferiore a 30 giorni dalla data della stessa.
Entro 6 0 giorni dalla data delle comunicazioni d i cui ai precedente comma, i l Cliente, ai sensi dell'art. 1 1 8 , comma 2 , del Decreto
Legislativo 1° settembre 1993, n . 3 8 5 h a diritto d i recedere dal rapporto senza penalità e d i ottenere, i n sede d i liquidazione dello
stesso, l'applicazione delle condizioni precedentemente applicate.
Art. 24 - Arbitrato
Tutte le controversie che dovessero insorgere i n relazione al presente contratto, comprese quelle inerenti alla sua validità,
interpretazione, esecuzione e risoluzione, saranno deferite alla decisione d i u n collegio d i tre arbitri amichevoli compositori, dei
quali due saranno designati d a ognuna delle due parti e d i l t e r z o , quale presidente del collegio arbitrale, sarà nominato dai primi due
arbitri d'accordo tra di loro, ovvero, in difetto, dal presidente del Tribunale di Alessandria.
Allo stesso Presidente del Tribunale spetterà d i nominare l'arbitro che una delle parti avesse omesso d i designare, purché siano
decorsi venti giorni dall'invito a designarlo formulato dall'altra parte con lettera raccomandata con avviso di ricevimento.
Il collegio giudicherà secondo equità e con piena libertà di forma, fatto salvo il diritto al contraddittorio.
Per quanto n o n espressamente previsto dalla presente disposizione, s i applicano le norme del codice d i procedura civile i n tema d i
arbitrato (artt. 806-831).
Sezione II
Art. 27, comma 2 - Irrevocabilità delle istruzioni
I l Cliente garantisce l'autenticità delle istruzioni contenute nei flussi elettronici inviati, s i impegna a n o n revocarle nonché a d
accettare i flussi elettronici ad esso inviati.
Art. 30, comma 2
La Banca resta estranea ad ogni responsabilità derivante dalla esecuzione delle istruzioni così come ad essa pervenute.
I l presente Documento d i Sintesi, composto d i n . 5 Fogli tra loro separati, costituisce i l frontespizio del contratto denominato
"Condizioni generali per il Servizio di Internet Banking per le imprese del quale reca le più significative condizioni contrattuali
nonché le relative condizioni economiche e ne costituisce parte integrante e sostanziale.
Con la sottoscrizione del presente documento il Cliente dichiara:
- di avere contestualmente ricevuto copia integrale del Documento di sintesi sopra riportato e del predetto Contratto;
- di accettare le condizioni economiche contenute nel citato Documento di Sintesi;
- d i essersi avvalso . . . n o n essersi avvalso . . . del diritto d i ricevere copia completa del Contratto a t i t o l o d i informazione
contrattuale.
I l Cliente dichiara d i essersi avvalso del diritto all'informazione precontrattuale e d i aver ricevuto copia del documento d i sintesi
sopra riportato e dell'allegato Contratto.
Mod.4392 PC Ed. 02/2009
Copia per la Banca
Pag. 8/17
Società Cooperativa a r.l.
Sede Sociale e Direzione Generale:
Piazza F. Meda, 4 - 20121 Milano
Telefono: (02) 7700.1
Sito Internet: www.bpm.it
Cap. Soc. e riserve al 31/12/2007
Euro 3.081.150.310,82
interamente versato
Iscr. Reg. Imprese Mi n.00715120150
Cod. Fisc. e Part Iva 00715120150
n. iscr. Albo Cooperative:A109641
Aderente al Fondo Interbancario
di Tutela dei Depositi
Iscritta all'Albo delle Banche e
all'Albo Gruppi Bancari n.05584.8
Gruppo Bipiemme
Banca Popolare di Milano
Spettabile Banca Popolare di Milano
Ho/Abbiamo ricevuto la Vostra lettera che appresso trascrivo/trascriviamo integralmente:
Condizioni Generali per il Servizio di Internet Banking per le imprese
Egregio Signor / Egregi Signori
C o n riferimento agli accordi intercorsi Vi confermiamo che i l Servizio d i cui a margine, comprensivo d i più servizi, è regolato, oltre
che dalle leggi anche dalle seguenti condizioni generali e dalle disposizioni contrattuali relative a ciascuno d i essi nel rispetto
dell'art. 117 comma 6 del Testo unico delle leggi bancarie e creditizie.
Titolo I
DISPOSIZIONI GENERALI
Art. 1 - Definizioni
Salvo che sia diversamente disposto nel presente Contratto, i
termini di seguito riportati avranno il seguente significato:
- "Amministratore": significa i l soggetto legato d a rapporto
organico al Cliente che abilita singoli soggetti all'utilizzo della
funzione Multiutenza;
- "Banca": la Banca Popolare di Milano S.C.a r.l. ;
- "Banca Proponente": significa la Banca che offre i l Servizio
C.B.I. al Cliente, e conclude c o n i l medesimo u n accordo al
fine d i realizzare, tramite apposito collegamento telematico, l o
scambio dei flussi informativi, rendicontativi e dispositivi tra i l
Cliente e le Banche Passive ovvero altri clienti;
- "Banca Passiva": significa la Banca che, appositamente
autorizzata dal Cliente riceve i flussi elettronici secondo le
regole del servizio C.B.I., provvedendo alla relativa esecuzione,
ed invia i flussi informatici e rendicontativi;
- "Certification Authority" o anche "CA": significa l'ente
certificatore che rilascia i certificati di firma digitale;
- "Cliente": significa la società, ente complesso, imprenditore o
professionista, titolare d i conto corrente presso la Banca, che
intende
utilizzare
il
Servizio
nell'ambito
dell'attività
imprenditoriale o professionale esercitata e d a tal fine sottoscrive
il presente Contratto;
- "Codice Cliente": significa i l codice alfanumerico attribuito
univocamente dalla Banca al Cliente;
"Contratti": significa g l i ulteriori accordi, diversi dal
Contratto, conclusi tra la Banca e d i l Cliente relativi ai servizi
e / o prodotti utilizzabili tramite i l Servizio e regolati dalle relative
Condizioni Generali di Contratto;
- "Contratto": significa i l presente accordo nonché g l i eventuali
documenti integrativi e/o modificativi dello stesso;
- "Customer Service": significa l'assistenza telefonica fornita
dalla Banca per consentire al Cliente una corretta interpretazione
delle istruzioni utili ai fini dell'utilizzazione del servizio.
- "Firma digitale": significa i l risultato d i una procedura
informatica (validazione) basata s u u n sistema d i chiavi
asimmetriche a coppia, una pubblica e d una privata, che
consente al titolare tramite la chiave privata e d al destinatario
tramite la chiave pubblica, rispettivamente, d i rendere manifesta
e d i verificare la provenienza e l'integrità d i u n documento
informatico o di un insieme di documenti informatici;
"Multiutenza": significa quella funzione che consente al
Cliente, tramite i l Servizio, d i abilitare, sotto la propria
esclusiva
responsabilità,
singoli
soggetti
ad
eseguire
determinate operazioni anche d i natura dispositiva individuate
dallo stesso Amministratore.
- "Password": significa i l codice segreto d a utilizzare i n
associazione al Codice Utente per accedere al Servizio;
Mod.4392 PC Ed. 02/2009
- "Registration Authority" o anche "RA": significa l'ente che
raccoglie le richieste d i emissione dei certificati d i firma digitale,
le gestisce e le inoltra alla C A . (Banca o Struttura Tecnica
Delegata).
- "Servizio Classic ": significa il Servizio d i Internet Banking per
le imprese offerto dalla Banca al Cliente e disciplinato dal
presente Contratto;
- "Servizio Plus " : significa i l servizio che consente al Cliente d i
una pluralità d i banche d i scambiare c o n la Banca Proponente,
tramite colloquio telematico e d utilizzando regole tecniche e d
operative standard, flussi elettronici informativi, rendicontativi
e / o dispositivi come regolato dalle Condizioni Generali d i
Contratto
relative
al
servizio
stesso,
approvate
dall'Associazione per i l C.B.I. (A.C.B.I.) titolare del marchio
C.B.I. .
- "Sistema d'identificazione": significa la procedura informatica
d i sicurezza tramite la quale i l Cliente, fornendo i l Codice
Cliente e la relativa Password, consente alla Banca d i identificarlo
in maniera univoca;
- "Sito": i l sito internet approntato dalla Banca per agevolare la
comunicazione a distanza c o n i l Cliente corrispondente
all'indirizzo e all'url tempo per tempo forniti dalla Banca s u
cui è consentita l'operatività i n sicurezza attraverso i l Sistema
di Identificazione.
- "Struttura Tecnica Delegata": significa i l soggetto delegato
dalla Banca che f a d a tramite relativamente a determinati servizi
tra la Banca e il Cliente;
"Utente": significa i l singolo dipendente dell'Azienda
autorizzato alla fruizione del servizio "Multiutenza";
Art. 2 - Conclusione del Contratto
C o n la sottoscrizione del presente Contratto e del relativo
Documento d i Sintesi i l Cliente accetta espressamente e d
incondizionatamente tutte le norme, patti e condizioni i n esso
contenuti nonché le condizioni d i utilizzo d i t u t t i i Servizi
fruibili tramite il Servizio.
Art. 3 - Oggetto
Il presente Contratto regolamenta il Servizio
di
Internet
Banking per le imprese offerto dalla Banca.
I l Servizio consente al Cliente d i effettuare operazioni, come
d i volta i n volta rese disponibili dalla Banca, d i interrogazione
e/o disposizione.
Le operazioni avente carattere dispositivo dovranno essere
effettuate obbligatoriamente per mezzo d i u n dispositivo d i
Firma Digitale ai sensi d i quanto previsto del Titolo II del
presente Contratto.
Il Cliente potrà inoltre richiedere il Servizio Plus d i cui al Titolo
III del presente Contratto.
L'erogazione e l'utilizzazione dell'intero Servizio avverranno
nei termini e d alle condizioni contrattuali, tecniche, operative,
ed economiche ivi specificate.
Copia per la Banca
Pag. 9/17
Società Cooperativa a r.l.
Sede Sociale e Direzione Generale:
Piazza F. Meda, 4 - 20121 Milano
Telefono: (02) 7700.1
Sito Internet: www.bpm.it
Art. 4 - Condizioni per l'utilizzo del Servizio
Per
potere usufruire del
Servizio i l Cliente utilizza
apparecchiature elettroniche (personal computer singolo/server
c o n u n modem/router collegato a d esso), d i sua proprietà
ovvero i n s u o possesso adeguate alle specifiche tecniche
fornite dalla Banca, nonché u n accesso alla rete Internet
tramite propri fornitori di fiducia
I l Cliente dichiara e garantisce che i l proprio sistema
informatico (personal computer o altro) permette la stampa o i l
salvataggio s u supporto duraturo d i t u t t i i documenti inviatigli
e/o comunque messigli a disposizione dalla Banca.
La Banca per garantire l'efficienza e la sicurezza del Servizio,
nonché l'adeguamento alle evoluzioni tecnologiche d i hardware
e software utilizzati per la sua erogazione , s i riserva la facoltà
d i apportare, i n qualsiasi momento, modifiche alle specifiche
tecniche avendo cura d i salvaguardare per quanto possibile,
la continuità del Servizio.
I l Cliente, preso atto del possibile verificarsi d i quanto sopra,
assume interamente a s u o carico l'onere d i provvedere
all'aggiornamento della configurazione del proprio computer e
della connessione per l'accesso al Sito.
La Banca, per consentire l'utilizzo del Servizio fornisce al
Cliente il Codice Utente ed una Password iniziale.
I l Codice Utente e la password sono attribuiti automaticamente
c o n una procedura riservata all'atto dell'adesione al Servizio e
consegnati al Cliente con modulo secretato.
La password iniziale dovrà essere necessariamente modificata al
primo collegamento al Servizio mediante immissione d i una
nuova password segreta a discrezione del Cliente.
L'identificazione del Cliente d a parte della Banca avviene
esclusivamente mediante la verifica del codice Utente e della
password, nei termini sopra specificati, pertanto questi è
tenuto a mantenere segreti t u t t i i codici riservati, avendo cura d i
non conservarli e/o annotarli in un unico documento.
I l Cliente è responsabile i n via esclusiva della custodia e del
corretto utilizzo del Sistema d i Identificazione, nonché d i ogni
conseguenza dannosa derivante dall'utilizzo illegittimo, anche
a d opera d i terzi, e / o dallo smarrimento o sottrazione del
Sistema d i Identificazione stesso, mallevando espressamente la
Banca d a ogni conseguenza negativa derivante dall'anomalo
accesso al Servizio.
I n ogni caso, i l Cliente è responsabile per l'utilizzo, comunque
e d a chiunque effettuato, del Servizio per tutte le operazioni
eseguite, tramite il proprio Sistema di Identificazione.
I l Cliente dichiara d i avere un'esauriente conoscenza del
Servizio nonché delle sue caratteristiche tecniche e dichiara d i
ritenerlo idoneo alle proprie esigenze.
Art. 5 - Rapporti su cui operare
I rapporti utilizzabili tramite i l Servizio sono unicamente quelli
intestati al Cliente e per i quali questi abbia, contestualmente
alla
sottoscrizione
del
Contratto
o
successivamente,
comunicato per iscritto alla Banca di volersi avvalere del Servizio.
I l Cliente h a la facoltà d i richiedere i n qualsiasi momento i n
forma scritta l'esclusione e / o l'abilitazione d i rapporti
nell'ambito del Servizio.
Mod.4392 PC Ed. 02/2009
Cap. Soc. e riserve al 31/12/2007
Euro 3.081.150.310,82
interamente versato
Iscr. Reg. Imprese Mi n.00715120150
Cod. Fisc. e Part Iva 00715120150
n. iscr. Albo Cooperative:A109641
Aderente al Fondo Interbancario
di Tutela dei Depositi
Iscritta all'Albo delle Banche e
all'Albo Gruppi Bancari n.05584.8
Gruppo Bipiemme
Banca Popolare di Milano
Art. 6 - Disponibilità del Servizio
L'utilizzo del Servizio è consentito dalle ore 00.00 alle ore
24.00 d i ogni giorno, salvo quanto diversamente stabilito dalla
Banca che assume l'onere d i informarne i l Cliente c o n apposite
comunicazioni effettuate anche a mezzo telefono, e-mail e / o
avvisi pubblicati sul Sito.
La Banca s i riserva la facoltà d i sospendere i l Servizio i n
relazione a d esigenze connesse all'efficienza e / o alla sicurezza
del servizio medesimo.
I n particolare, i l Servizio potrà essere interrotto i n ogni
momento anche senza preavviso, per motivi tecnici, d i
sicurezza ordinaria e straordinaria ovvero per esigenze d i
manutenzione
delle apparecchiature
che permettono i l
collegamento. I l Cliente accetta che la Banca possa, i n ogni
momento sospendere a campione i l Servizio, anche i n corso d i
operazione, e rimettere la prosecuzione dello stesso al
ricevimento delle conferme del caso.
Art. 7 - Possibilità di delega da parte della Banca
La Banca s i riserva la facoltà d i delegare a soggetti terzi,
designati a proprio insindacabile giudizio, l o svolgimento della
funzione d i concentratore dei flussi informativi e dispositivi
provenienti dal/diretti al sistema bancario
La Banca s i riserva la facoltà d i avvalersi d i apposite strutture
tecniche delegate per l'esecuzione d i specifiche funzionalità
e/o attività previste nell'ambito del Servizio.
I n t u t t i i casi d i intervento d i terzi soggetti e / o d i strutture
tecniche
delegate,
come
sopra
descritti,
troveranno
applicazione anche le norme previste nell'apposito Contratto
c o n g l i stessi sottoscritto, i n quanto compatibili c o n i l
presente Contratto.
Art. 8 - Attivazione, disattivazione, attività varie
All'atto della sottoscrizione del Contratto, la Banca consegna al
Cliente quanto necessario per l'erogazione del Servizio c o n la
relativa documentazione.
L'attivazione del Servizio, per cui n o n è previsto alcun
intervento d a parte della Banca presso i l Cliente, s i realizza
c o n i l primo collegamento operato dal Cliente tramite i l Servizio
medesimo ovvero, i n mancanza d i quest'ultimo, c o n i l
compimento del trentesimo giorno solare successivo alla data
d i registrazione dei dati del Cliente negli archivi dell'elaboratore
centrale della Banca.
I l servizio verrà disattivato dalla Banca nel caso d i esercizio
della facoltà d i recesso d i una delle parti o nel caso d i
risoluzione anticipata ai sensi degli artt. 1 7 e 1 8 del presente
Contratto.
Art. 9 - Smarrimento e furto delle chiavi elettroniche
I n caso d i furto o smarrimento delle: chiavi elettroniche, dei
codici, e / o dei supporti e / o eventuali dispositivi d i sicurezza
ricevuti i n dotazione ai sensi degli articoli precedenti, i l Cliente
è tenuto a dare immediata comunicazione alla Banca, la quale
n o n assume alcuna responsabilità i n ordine a d eventuali
utilizzi impropri o fraudolenti o comunque n o n autorizzati,
derivanti da tali evenienze.
La suddetta comunicazione, qualora data telefonicamente,
dovrà essere confermata dal Cliente, entro 2 4 ore, via
telegramma o telefax.
Copia per la Banca
Pag. 10/17
Società Cooperativa a r.l.
Sede Sociale e Direzione Generale:
Piazza F. Meda, 4 - 20121 Milano
Telefono: (02) 7700.1
Sito Internet: www.bpm.it
Art. 10 - Rischi
I l Cliente dichiara d i essere consapevole dei rischi connessi
all'utilizzo d i Internet e d alla trasmissione dei dati tramite reti
di telecomunicazione.
I n ogni caso, le Parti s i danno reciprocamente atto che, tenuto
conto della natura del Servizio, la Banca potrà sempre
produrre, come prova dei contratti conclusi, delle operazioni
eseguite, nonché d i ogni comunicazione effettuata tramite i l
Servizio, le scritture registrate sui propri libri e le relative
contabili indirizzate al Cliente, nonché eventuali ulteriori
mezzi d i prova ricavabili dai sistemi e dalle procedure
informatiche utilizzate per i l funzionamento del Servizio e dei
rapporti con il Cliente.
Art. 11 - Obblighi del Cliente
I l Cliente s i impegna per sé i suoi rappresentanti, i suoi
successori e / o aventi causa , a d osservare le presenti
pattuizioni, le procedure tecniche, e le istruzioni fornite dalla
Banca.
I n caso d i nomina d i procuratori - qualora ammessi dalla Banca
e compatibili c o n i l Servizio - i l Cliente s i impegna a far
rispettare a questi ultimi le presenti Condizioni Generali d i
Servizio.
I
suddetti
procuratori
dovranno
operare
esclusivamente tramite i Sistemi d i Identificazione a d essi
specificamente
attribuiti
dalla
Banca
dietro
personale
conoscenza del Cliente. I n tali ipotesi, i l Cliente avrà cura d i
vigilare i n via esclusiva sull'operato dei propri procuratori,
assumendo la responsabilità per t u t t o quanto d a essi compiuto
anche nei confronti della Banca.
Art. 12 - Limitazioni di Responsabilità
La Banca n o n sarà responsabile della sospensione e / o
dell'interruzione del Servizio dovuta a cause d i forza maggiore
o comunque n o n imputabili alla Banca, tra le quali s i indicano,
a
titolo
puramente
esemplificativo,
malfunzionamenti
eccezionali del sistema nelle sue componenti hardware e
software,
difficoltà
o d impossibilità
d i comunicazioni,
interruzioni nell'erogazione d i energia elettrica, scioperi anche
del proprio personale, atti o provvedimenti d i natura giudiziaria
fatti d i terzi ed, i n genere a d ogni altro impedimento o d
ostacolo che n o n possa essere superato c o n l'ordinaria
diligenza. La responsabilità della Banca derivante a qualsiasi
tit olo dal presente Contratto è limitata ai soli casi d i dolo o
colpa grave e d è esclusa, i n particolare, ogni responsabilità
contrattuale o d extracontrattuale per danni diretti o d indiretti
subiti dal Cliente o d a terzi, i n conseguenza dell'uso o del
mancato u s o del Servizio anche dov ut o a ritardo d i consegna,
nonché, i n deroga all'art. 1 2 2 3 cod. civ., qualsiasi responsabilità
per mancato guadagno, perdita di contratti, di clienti e simili.
Art. 13 - Riservatezza
La Banca garantisce la riservatezza e la protezione dei dati e
delle informazioni trattati nell'ambito dell'erogazione del
Servizio ai sensi e per g l i effetti del D . Lgs. 1 9 6 / 0 3
denominato "Codice i n materia d i protezione dei dati personali"
nonché sue successive modifiche e/o integrazioni.
Mod.4392 PC Ed. 02/2009
Cap. Soc. e riserve al 31/12/2007
Euro 3.081.150.310,82
interamente versato
Iscr. Reg. Imprese Mi n.00715120150
Cod. Fisc. e Part Iva 00715120150
n. iscr. Albo Cooperative:A109641
Aderente al Fondo Interbancario
di Tutela dei Depositi
Iscritta all'Albo delle Banche e
all'Albo Gruppi Bancari n.05584.8
Gruppo Bipiemme
Banca Popolare di Milano
Art. 14 - Assistenza
La Banca fornisce, direttamente o d avvalendosi d i soggetti terzi
e secondo tempi e modalità d i volta i n volta comunicati al
Cliente,
l'assistenza
telefonica necessaria
alla
corretta
interpretazione
delle
istruzioni
impartite
ai
fini
dell'utilizzazione del Servizio.
I n particolare, la Banca metterà a disposizione del Cliente u n
Customer Service telefonico attraverso i l quale offrirà al Cliente
assistenza telefonica per fornire chiarimenti sul Servizio e , se
del caso, prendere nota d i eventuali malfunzionamenti
riscontrati dal Cliente. I l Customer Service n o n h a l o scopo d i
fornire alla clientela u n addestramento continuo i n merito al
funzionamento del Servizio, per cui i l Cliente prende atto e d
accetta che la durata delle comunicazioni telefoniche sia
limitata allo stretto necessario.
L'accesso al Customer Service sarà consentito tramite i l Codice
Utente. I l Customer Service sarà attivo dal lunedì al venerdì alle
ore e d ai numeri telefonici che verranno comunicati al Cliente
tramite i l Sito, salvo quanto diversamente comunicato dalla
Banca per iscritto, via e-mail o attraverso il Sito medesimo.
I l servizio fornito dal Customer Service potrà essere sospeso o
interrotto, per motivi tecnici o d i forza maggiore, senza perciò
implicare alcuna responsabilità i n capo alla Banca i n ordine alle
possibili conseguenze di tali sospensioni e/o interruzioni.
I l Cliente prende atto e d accetta che, per sua natura, i l servizio
fornito tramite i l Customer Service n o n consente d i effettuare
alcuna delle operazioni d i norma, rese disponibili dalla Banca
tramite Internet.
Art. 15 - Multiutenza
Tramite la funzionalità denominata Multiutenza i l Cliente nel
s u o ruolo d i Amministratore p u ò abilitare, sotto la propria
esclusiva responsabilità, singoli soggetti - denominati Utenti all'interno dell'azienda e / o ente a d eseguire determinate
operazioni.
L'Amministratore attribuisce all'Utente u n Codice Utente e d
una password.
La password dovrà essere cambiata dall'Utente al primo
collegamento. Resta inteso che per i l perfezionamento e
l'inoltro della disposizione, l'Amministratore o i l soggetto a
cui, i n seno all'Azienda, è riconosciuto i l relativo potere dovrà
sottoscrivere con firma digitale.
L'Amministratore riconosce come a sè riferibili tutte le
operazioni effettuate dagli Utenti dallo stesso abilitati, e d è
responsabile nei confronti della Banca del rispetto d a parte degli
Utenti di tutte le disposizioni normative e tecniche del Servizio.
Art. 16 - Corrispettivi
I l Cliente è tenuto a corrispondere alla Banca i l canone nonché
le eventuali spese e d oneri indicati nell'apposito documento
allegato al Contratto e riprodotte nel documento di sintesi.
A tale fine i l Cliente autorizza irrevocabilmente la Banca a d
addebitare alle relative scadenze tali importi sul conto corrente
indicato nel Modulo d i Richiesta adesione al Servizio ovvero s u
quello successivamente indicato.
Copia per la Banca
Pag. 11/17
Società Cooperativa a r.l.
Sede Sociale e Direzione Generale:
Piazza F. Meda, 4 - 20121 Milano
Telefono: (02) 7700.1
Sito Internet: www.bpm.it
Art. 17 - Durata del Contratto
I l presente Contratto h a efficacia a decorrere dalla data d i
sottoscrizione ed ha durata indeterminata.
I l Servizio sarà fornito dalla Banca a decorrere dalla mezzanotte
del giorno successivo alla data di attivazione di cui all' art. 8.
La dichiarazione d i recesso dal presente Contratto dovrà essere
effettuata c o n lettera raccomandata c o n avviso d i ricevimento
inviata alla Banca e avrà efficacia decorsi trenta (30) giorni dalla
sua ricezione. Nel caso di adesione al Servizio Plus
la
comunicazione d i cui al comma precedente dovrà essere
inviata dalla parte che recede anche alla Struttura Tecnica
Delegata ed alle Banche Passive.
Nel caso d i recesso d i una delle parti, la Banca e la Struttura
Tecnica Delegata sono tenuti, i n ogni caso, a gestire sia le
disposizioni d i incasso e d i pagamento, sia g l i esiti e / o g l i
storni pervenuti entro i l giorno d i efficacia del recesso. I n caso
d i recesso o d i risoluzione anticipata, dovuta a fatto e colpa
del Cliente, la Banca avrà la facoltà d i richiedere i n ogni caso i l
risarcimento di ogni danno subito.
Art. 18 - Risoluzione del Contratto
Fermi restando t u t t i g l i altri rimedi consentiti dalla legge, la
Banca avrà la facoltà d i risolvere i l presente Contratto, ai sensi
e per g l i effetti dell'art. 1 4 5 6 cod. civ., i n t u t t i i casi i n cui i l
Cliente n o n provveda all'integrale e puntuale esecuzione d i
u n o o più degli obblighi e d impegni previsti agli articoli 4 , 9 ,
11 e 13.
Tale risoluzione opererà d i pieno diritto nel momento i n cui i l
Cliente riceva comunicazione d a parte della Banca a mezzo
lettera raccomandata c o n avviso d i ricevimento che essa intende
avvalersi della presente clausola risolutiva espressa.
Art. 19 - Determinazione e modifica delle condizioni
Le condizioni economiche applicate al Servizio sono indicate i n
u n apposito documento allegato al Contratto e riprodotte nel
documento di sintesi.
La Banca rende n o t o che, per ragioni commerciali, nell'ambito
della propria clientela le condizioni economiche d i qualsiasi
servizio fornito dalla Banca stessa potranno essere differenti.
La Banca s i riserva la facoltà d i modificare sia le presenti
Condizioni Generali per il Servizio d i Internet Banking per le
imprese , sia le norme contenute nei moduli allegati qualora
sussista u n giustificato motivo, dandone comunicazione al
Cliente, nel rispetto d i quanto previsto dagli artt. 1 1 8 , comma
2 , del decreto legislativo 1°settembre 1993, n . 3 8 5 e delle
relative disposizioni di attuazione.
Mod.4392 PC Ed. 02/2009
Cap. Soc. e riserve al 31/12/2007
Euro 3.081.150.310,82
interamente versato
Iscr. Reg. Imprese Mi n.00715120150
Cod. Fisc. e Part Iva 00715120150
n. iscr. Albo Cooperative:A109641
Aderente al Fondo Interbancario
di Tutela dei Depositi
Iscritta all'Albo delle Banche e
all'Albo Gruppi Bancari n.05584.8
Gruppo Bipiemme
Banca Popolare di Milano
La Banca s i riserva la facoltà d i modificare le condizioni
economiche applicate al Servizio, nel rispetto, i n caso d i
variazioni sfavorevoli al Cliente, d i quanto previsto dagli artt.
1 1 8 , comma 2 , del decreto legislativo 1°settembre 1993, n .
385 e delle relative disposizioni di attuazione.
Le comunicazioni relative ai precedenti commi 3 e 4 saranno
validamente fatte dalla Banca mediante lettera semplice
all'ultimo indirizzo indicato dal Cliente ovvero attraverso i l
servizio "Contabili o n Line" (qualora accettato dal Cliente) e d
entreranno i n vigore c o n la decorrenza indicata i n tale
comunicazione, che i n ogni caso n o n potrà essere inferiore a
30 giorni dalla data della stessa.
Entro 6 0 giorni dalle comunicazioni d i cui ai precedenti commi
3 e 4 , i l Cliente, ai sensi dell'art. 1 1 8 , comma 2 , del Decreto
Legislativo 1° settembre 1993, n . 3 8 5 h a diritto d i recedere
dal rapporto senza penalità e d i ottenere, i n sede d i
liquidazione dello stesso, l'applicazione delle condizioni
precedentemente applicate.
Art. 20 - Nuovi Servizi e Prodotti
La Banca potrà offrire i n ogni momento nuovi servizi e / o
prodotti. I n tali ipotesi, tali nuovi servizi e / o prodotti
risulteranno disciplinati dalle presenti Condizioni Generali d i
Servizio, se del caso integrate d a specifiche previsioni
contrattuali tipiche di ciascun nuovo servizio e/o prodotto.
Art. 21 - Incedibilità del Contratto
Il presente Contratto non può essere ceduto a terzi.
Art. 22 - Rinvio
Per quanto n o n espressamente indicato nel presente
Contratto, s i applicano le "Condizioni generali per l'apertura
dei rapporti in Banca Popolare di Milano " .
Art. 23 - Legge applicabile e Foro competente
Il presente Contratto è regolato dalla legge italiana.
Per ogni controversia che potesse sorgere i n dipendenza dei
rapporti ivi regolati i l Cliente e la Banca convengono che i l
f o r o elettivo per chiamare i n giudizio la Banca sia
esclusivamente quello di Milano ,
mentre quest'ultima potrà
chiamare i n giudizio i l Cliente a propria insindacabile scelta sia
dinanzi al Foro di Milano che dinanzi a d u n o dei Fori
competenti ai sensi degli artt. 1 8 , 1 9 , 2 0 c . p . c . (Foro generale
delle persone fisiche, Foro generale delle persone giuridiche e
delle associazioni n o n riconosciute, Foro facoltativo per le
cause relative a diritti di obbligazione).
Copia per la Banca
Pag. 12/17
Società Cooperativa a r.l.
Sede Sociale e Direzione Generale:
Piazza F. Meda, 4 - 20121 Milano
Telefono: (02) 7700.1
Sito Internet: www.bpm.it
Cap. Soc. e riserve al 31/12/2007
Euro 3.081.150.310,82
interamente versato
Iscr. Reg. Imprese Mi n.00715120150
Cod. Fisc. e Part Iva 00715120150
n. iscr. Albo Cooperative:A109641
Aderente al Fondo Interbancario
di Tutela dei Depositi
Iscritta all'Albo delle Banche e
all'Albo Gruppi Bancari n.05584.8
Gruppo Bipiemme
Banca Popolare di Milano
Titolo II
Condizioni generali per la fornitura dei Certificati di Firma Digitale
Art. 1 - Oggetto
Nell'ambito del Servizio di Internet Banking per le imprese , la
Banca richiede per tutte le operazioni dispositive l'utilizzo u n
dispositivo d i Firma digitale disciplinata dal D.P.R.n . 5 1 3 del 1 0
novembre 1997 e successive modifiche ed integrazioni.
A tal fine i l Cliente deve richiedere alla Banca i l rilascio del
Certificato. Tale richiesta d i emissione sarà inoltrata alla
Certification Authority ( d i seguito "CA") che provvederà al
rilascio del Certificato stesso.
Art. 2 - Rilascio Certificato di Firma digitale
I l rilascio del Certificato d i Firma digitale (X.509) ( d i seguito i l
"Certificato")
funzionale
all'autenticazione
dei
flussi
dispositivi/informativi sarà effettuato, sulla base d i precise
regole tecniche e d i sicurezza , d a Actalis S.p.A , c o n sede i n
Milano, Via Torquato Taramelli, 2 6 - 20124 Milano, società
iscritta nell' elenco dei certificatori presso i l Centro Nazionale
per l'Informatica nella Pubblica Amministrazione (CNIPA) previa
sottoscrizione del previsto modulo.
Art. 3 - Modalità d i utilizzo d e l Certificato con f i r m a
congiunta
E' facoltà del Cliente chiedere i l rilascio del certificato c o n firma
congiunta.
Quando le disposizioni impartite possono essere perfezionate
solo c o n firma congiunta d i più soggetti autorizzati a detta
operazione, per ciascuno d i costoro dovrà essere rilasciato
Certificato di Firma digitale.
Art. 4 - Presupposti per il rilascio
L'emissione del Certificato presuppone che sia conclusa c o n
successo la procedura iniziale d i identificazione fisica del
richiedente d a parte della Banca i n conformità alla procedura
prevista.
Art. 5 - Manuale Operativo
L'utilizzo del Certificato è regolamentato dal Manuale
Operativo, relativo al certificato stesso, che costituisce parte
integrante del presente Contratto e d è redatto e reso
disponibile sul sito web di Actalis all'indirizzo www.actalis.it.
Art. 6 - Responsabilità del Cliente
I l Cliente che richiede i l rilascio del Certificato è responsabile
della veridicità dei dati comunicati nella richiesta.
Qualora
al
momento
dell'identificazione
abbia
fornito
indicazioni sulla propria identità n o n rispondenti al vero, sarà
considerato responsabile d i t u t t i i danni derivanti alla Banca,
alla C A nonchè a terzi per l'inesattezza delle informazioni
contenute nel Certificato, c o n obblighi d i tenerli indenni d a
qualsivoglia richiesta di risarcimento.
I l Cliente, inoltre, garantisce e solleva integralmente la Banca,
per
qualsiasi responsabilità
ciivile e
penale derivante
dall'utilizzo illecito, improprio, n o n autorizzato o anomalo
del Certificato, anche se detto utilizzo sia stato causato d a
terzi attraverso il sistema del Cliente.
Art. 7 - Limitazione di responsabilità
Resta inteso che la Banca n o n assume alcuna responsabilità per
l'utilizzo improprio o fraudolento del Certificato d a parte del
Cliente, come del pari nel caso d i negligenza, incuria, dolo o
comunque
inosservanza delle presenti Norme. Nessun
risarcimento danni potrà essere richiesto alla Banca per danni
diretti e / o indiretti causati dall'utilizzazione o mancata
utilizzazione del Certificato.
Mod.4392 PC Ed. 02/2009
Art. 8 - Obblighi del Cliente
A t i t o l o meramente esemplificativo, senza pregiudizio per
eventuali negligenze e d omissioni che i n base alla
regolamentazione vigente siano attribuibili al Cliente, l o stesso
deve garantire:
- la correttezza e la completezza delle informazioni fornite alla
Banca per la richiesta del rilascio del Certificato;
- la protezione e conservazione delle proprie chiavi private
secondo i criteri stabiliti dalla Certification Authority utilizzati
per i l rilascio della firma o eventuali criteri aggiuntivi peculiari
delle applicazioni per la quale il Certificato è utilizzato;
- l'utilizzo delle chiavi per i soli scopi consentiti dalla
Certification Authority utilizzati per i l rilascio della firma e dalle
vigenti leggi nazionali ed internazionali;
- l'esecuzione della verifica dei certificati ricevuti;
- la protezione e la conservazione i n u n luogo sicuro della
busta
di
Registration
Identification
consegnata
per
l'autenticazione della richiesta di certificato.
Il Cliente deve inoltre:
- informare l'autorità competente, i n caso d i smarrimento o
sottrazione del dispositivo di firma;
- richiedere l'immediata revoca delle certificazioni relative alle
chiavi contenute i n dispositivi d i firma d i cui abbia perduto i l
possesso o che risultino essere difettosi.
I l Cliente riconosce che i l dispositivo d i firma è personale e s i
impegna, pertanto, a non cederlo o darlo in uso a terzi.
Art. 9 - Revoca e Sospensione del Certificato
La C A p u ò eseguire la revoca o sospensione del Certificato s u
propria iniziativa, s u segnalazione della Banca ovvero anche
del Cliente stesso nel caso s i verifichino alcune circostanze, fra
le quali, indichiamo a titolo meramente esemplificativo:
compromissione
della
chiave
privata
(sottrazione,
pubblicizzazione o corruzione fisica);
- cambiamento dei dati personali sul Certificato;
- sospetto di abusi o falsificazioni;
- violazione delle procedure previste nel Manuale Operativo.
Art. 10 - Corrispettivi
I l Cliente è tenuto al pagamento dei corrispettivi stabiliti per i l
rilascio e / o i l rinnovo del/i Certificato/i. La fatturazione a
carico del Cliente verrà effettuata direttamente dalla RA la
quale provvederà all'addebito dei corrispettivi dovuti sul conto
corrente indicato nel Modulo di richiesta di adesione al Servizio.
A tal fine la Banca viene irrevocabilmente autorizzata, senza
che alcunché possa esserle opposto, a d addebitare tali importi
sul predetto conto corrente.
Art. 11 - Durata
I l Certificato h a u n periodo d i validità triennale e d è rinnovabile
per u n identico periodo. I l nuovo Certificato avrà validità a
partire dalla relativa data di pubblicazione.
I n assenza d i esplicita richiesta d i rinnovo i l Certificato perderà
automaticamente efficacia alla data d i scadenza e , pertanto, d a
tale data non sarà più possibile effettuare operazioni dispositive.
Copia per la Banca
Pag. 13/17
Società Cooperativa a r.l.
Sede Sociale e Direzione Generale:
Piazza F. Meda, 4 - 20121 Milano
Telefono: (02) 7700.1
Sito Internet: www.bpm.it
Cap. Soc. e riserve al 31/12/2007
Euro 3.081.150.310,82
interamente versato
Iscr. Reg. Imprese Mi n.00715120150
Cod. Fisc. e Part Iva 00715120150
n. iscr. Albo Cooperative:A109641
Aderente al Fondo Interbancario
di Tutela dei Depositi
Iscritta all'Albo delle Banche e
all'Albo Gruppi Bancari n.05584.8
Gruppo Bipiemme
Banca Popolare di Milano
Titolo III
Condizioni generali relative al Servizio C.B.I. offerto con la versione Plus
Sezione I - Norme generali
Art. 1 - Premesse
Le premesse, g l i Standard Tecnici C.B.I., resi disponibili sul
Sito Web www.associazionecbi.it, g l i altri allegati e d i
documenti richiamati dalle presenti condizioni, così come le
loro eventuali modifiche e d integrazioni, formano parte
integrante del presente Contratto.
Art. 2 - Oggetto del Contratto
I l Servizio consente al Cliente, attraverso i l collegamento
telematico, d i accentrare e smistare, tramite la Banca
Proponente, i flussi elettronici relativi alla propria operatività
finanziaria e commerciale che i l Cliente stesso, d a u n lato, e le
Banche e le Imprese , dall'altro s i scambiano per inviarsi
messaggi relativi alle operazioni bancarie e commerciali
standardizzate previsti dagli Standard Tecnici C.B.I..
Nei casi i n cui i l Cliente faccia parte d i u n Gruppo e n e
gestisca i rapporti finanziari c o n modalità accentrate, e i n t u t t i
g l i altri casi previsti dal Servizio, d i gestione d i flussi d i terzi, i l
Cliente, attraverso collegamento telematico, p u ò accentrare e
smistare tramite la Banca Proponente anche i flussi elettronici
relativi all'operatività finanziaria e commerciale d i t u t t i i
soggetti facenti parte del medesimo Gruppo ovvero d i soggetti
terzi, in entrambi i casi anch'essi Clienti del Servizio.
I l Cliente che, ai sensi del comma precedente, s i avvale del
collegamento telematico d i altro Cliente resta responsabile
dell'operato del soggetto che svolge l'attività d i collegamento
previste dal presente Contratto.
Art. 3 - Collegamento e colloquio
Per poter usufruire del servizio i l Cliente è tenuto a dotarsi d i
una "stazione d i lavoro", d i u n modem e d i u n collegamento
telematico. Le apparecchiature e d i programmi utilizzati dal
Cliente devono rispondere alle specifiche tecniche indicate nel
Manuale Utente e devono essere mantenuti idonei e d affidabili,
anche i n relazione a d eventuali successive modifiche delle
specifiche tecniche.
La funzionalità delle apparecchiature e dei programmi previsti
dal comma precedente deve essere sottoposta a verifica d a parte
della Banca c o n la collaborazione del Cliente, che deve porsi a
disposizione della prima per l'effettuazione dei test di prova.
Art. 4
La Banca Proponente s i riserva la facoltà d i delegare, i n t u t t o o
i n parte, le attività previste a s u o carico dal presente Contratto
a d altri soggetti, del cui operato resta responsabile ai sensi e per
gli effetti degli artt. 14, 15 e 16, la Banca stessa.
Art. 5
La Banca, per garantire l'efficienza e la sicurezza del Servizio,
s i riserva la facoltà d i apportare, i n qualsiasi momento,
modifiche alle specifiche tecniche, avendo tuttavia cura d i
salvaguardare per quanto possibile la continuità del Servizio
stesso.
Art. 6
I n caso d i modifiche delle specifiche tecniche d i cui al
precedente art. 3 che comportino necessità d i interventi
tecnico operativi o d organizzativi d a parte del Cliente, la Banca
dovrà darne comunicazione preventiva, per iscritto ovvero c o n
altro mezzo che ne consenta comunque la prova..
Mod.4392 PC Ed. 02/2009
Art. 7
I l Cliente, sulla base d i contratti d i collegamento telematico, è
tenuto a concordare c o n la Banca, nel rispetto delle modalità,
dei criteri e dei termini indicati nel Manuale Utente, le modalità
di attivazione e di gestione del collegamento.
Art. 8
La Banca indica al Cliente, nel Manuale Utente, le procedure e
g l i strumenti necessari per le operazioni d i identificazione,
bilateralmente efficace, delle parti, d a eseguire all'atto dell'avvio
del collegamento e/o durante i successivi scambi di flussi.
I flussi elettronici devono essere predisposti secondo g l i
standard Tecnici C.B.I.
I l Cliente, fermi restando i controlli d i carattere formale previsti
dall'art. 1 2 , è responsabile del contenuto dei flussi elettronici
inviati tramite il Servizio.
I l Cliente dichiara inoltre d i tenere indenne la Banca d a ogni
conseguenza dannosa o molestia che potesse derivare anche
da parte di terzi.
Art. 9 - Erogazione del Servizio
L'utilizzo del Servizio è consentito nei giorni e negli orari d i
funzionamento tempo per tempo stabiliti e comunicati per
iscritto dalla Banca.
La Banca s i riserva la facoltà d i sospendere i l funzionamento
del Servizio i n relazione a tutte le esigenze connesse alla
efficienza e/o alla sicurezza del Servizio medesimo.
I n caso d i sospensione del Servizio, fatto salvo i l caso d i
particolare
urgenza,
la
Banca
provvederà
a
darne
comunicazione, con qualunque mezzo, appena possibile.
Art. 10
I flussi elettronici s i considerano inviati e ricevuti secondo
quanto previsto dagli Standard Tecnici C.B.I.
Art. 11
La Banca garantisce la riservatezza delle informazioni
contenute nei flussi elettronici inviati e ricevuti dal Cliente e la
loro integrità, mediante adeguata protezione d a accessi n o n
autorizzati. A tal fine la Banca provvede a comunicare al
Cliente, oltre quanto già previsto al precedente art, 8 , 1°
comma, ogni modalità cui l o stesso deve attenersi per garantire
la provenienza e l'autenticità dei flussi inviati.
La Banca è tenuta a n o n prendere conoscenza e d a n o n
intervenire nel contenuto dei flussi elettronici destinati a
Banche e Imprese e di quelli da tali soggetti provenienti.
Art. 12
La Banca s i riserva la facoltà d i bloccare i flussi elettronici
inviatigli dal Cliente per i l mancato rispetto degli standard
concordati ai sensi del precedente art. 8 , secondo comma,
nonché, i n genere, delle specifiche modalità d i erogazione del
Servizio previste dal presente Contratto e dagli Standard Tecnici
C.B.I. dandone immediata segnalazione al Cliente stesso.
Copia per la Banca
Pag. 14/17
Società Cooperativa a r.l.
Sede Sociale e Direzione Generale:
Piazza F. Meda, 4 - 20121 Milano
Telefono: (02) 7700.1
Sito Internet: www.bpm.it
Art. 13
I l Servizio prevede che la Banca Passiva destinataria dei flussi
elettronici inviati dal Cliente provveda a d inoltrare a
quest'ultimo, a fronte d i ogni flusso dispositivo, u n messaggio
d i "conferma d i ricezione". Detto messaggio costituisce una
semplice comunicazione di ricezione dei flussi.
I l Servizio prevede inoltre che la Banca Passiva destinataria dei
flussi elettronici inviati dal Cliente provveda a d inoltrare a
quest'ultimo nei casi, c o n le modalità, i termini e g l i effetti
previsti dagli Standard Tecnici C.B.I. i l "messaggio d i presa i n
carico". Detto messaggio costituisce la comunicazione del
soggetto destinatario dei medesimi flussi d i essere i n grado d i
elaborare le singole informazioni in esse contenute.
Art. 14
La Banca, d o p o aver effettuato positivamente i controlli d i cui
all'art. 8 , è tenuta a garantire la corretta e tempestiva
esecuzione del Servizio.
Art. 15
Gli impedimenti dovuti a cause d i forza maggiore e / o a scioperi
verificatisi presso la Banca o presso i soggetti utilizzati d a
quest'ultima per l o scambio dei flussi elettronici c o n le Banche
Passive o
altre
Banche
Proponenti,
che determinino
l'impossibilità d i ricevere, d i inviare e d i elaborare i flussi
elettronici, possono comportare la mancata esecuzione del
Servizio.
Nel caso previsto dal comma precedente, la Banca è tenuta a
dare, c o n ogni mez z o, comunicazione della mancata
esecuzione del Servizio.
Art. 16
Per cause d i forza maggiore s i intende ogni evento d i carattere
eccezionale, n o n imputabile al soggetto presso i l quale tale
evento s i verifica, che impedisce i l regolare svolgimento delle
attività previste dal Servizio.
Art. 17 - Conservazione dei dati di prova
I l Cliente è tenuto a conservare, secondo quanto previsto dal
presente Contratto, la registrazione d i t u t t i i dati inviati e ricevuti
mediante il Servizio, senza apportarvi alcuna modifica.
I l Cliente prende atto che analogo obbligo grava s u t u t t i g l i altri
soggetti destinatari dei flussi inviati dal medesimo Cliente.
La registrazione delle disposizioni d i incasso e pagamento
potrà essere effettuata s u supporti elettronici o ottici, a
condizione che, i n caso d i necessità, i dati i n essi contenuti
possano essere reperiti e stampati i n forma leggibile presso le
parti contraenti.
Le registrazioni delle disposizioni d'incasso e pagamento
dovranno essere conservate per u n periodo d i 1 2 mesi e quelle
relative ai flussi informativi, ivi compresi g l i esiti, per u n periodo
di 15 giorni lavorativi.
Limitatamente alle disposizioni d i pagamento, la registrazione
d i t u t t i i dati inviati e ricevuti, decorso i l periodo d i 1 2 mesi d i
cui al comma precedente, deve essere conservata, per i l tempo
richiesto dall'art. 2 2 2 0 cod.civ., a condizione che i n caso d i
necessità i dati possano essere prodotti in forma leggibile.
Art. 18
Nel caso i n cui i l Cliente rinunci alla conservazione della
registrazione dei dati inviati e ricevuti mediante i l Servizio, i l
Cliente stesso riconosce l'efficacia probatoria prevista dall'art.
1 7 alle registrazioni effettuate dalla Banca. I n caso d i
controversia, la registrazione dei messaggi conservati i n
conformità alle disposizioni d i cui all'art. 1 7 farà piena prova
f i n o a querela d i falso e d avrà efficacia probatoria equivalente
a quella della scrittura privata riconosciuta.
Art. 19 - Corrispettivi
I l Cliente è tenuto al pagamento dei corrispettivi stabiliti per
l'erogazione del Servizio ed indicati nel presente Contratto.
Mod.4392 PC Ed. 02/2009
Cap. Soc. e riserve al 31/12/2007
Euro 3.081.150.310,82
interamente versato
Iscr. Reg. Imprese Mi n.00715120150
Cod. Fisc. e Part Iva 00715120150
n. iscr. Albo Cooperative:A109641
Aderente al Fondo Interbancario
di Tutela dei Depositi
Iscritta all'Albo delle Banche e
all'Albo Gruppi Bancari n.05584.8
Gruppo Bipiemme
Banca Popolare di Milano
Art. 20 - Durata e recesso
I l presente Contratto h a effetto dalla data d i attivazione della
prima postazione d i lavoro del Cliente e d è a tempo
indeterminato.
Le parti contraenti hanno facoltà d i recedere dal Contratto i n
qualunque momento, c o n preavviso d i almeno 1 mese rispetto
alla data d i efficacia del recesso, mediante raccomandata c o n
avviso d i ritorno, d a inviare anche alle Banche Passive c o n
medesimo preavviso.
Art. 21
Nel caso d i recesso, sia della Banca che del Cliente, la Banca
medesima è tenuta a d effettuare i l Servizio per t u t t i i flussi
pervenuti entro i l giorno precedente la data d i efficacia del
recesso.
Art. 22 - Modifica delle condizioni
La Banca h a facoltà d i modificare i n qualsiasi momento, i n
presenza d i modifiche d i leggi o d i altre disposizioni
regolamentari, amministrative o d i rigidità per motivi d i
sicurezza o d i efficienza, nonché i n presenza d i altro
giustificato motivo, le condizioni normative del presente Servizio:
La Banca s i riserva altresì la facoltà d i modificare le condizioni
economiche applicate ai rapporti regolati dal presente
Contratto, rispettandole prescrizioni d i cui agli artt. 1 1 8 , 2°
comma del D.Lgs. 1/9/93 n. 385.
Le comunicazioni relative ai precedenti commi 1 e 2 saranno
validamente fatte dalla Banca mediante lettera semplice
all'ultimo indirizzo indicato dal Cliente ovvero attraverso i l
servizio "Contabili o n Line" (qualora accettato dal Cliente) e d
entreranno i n vigore c o n la decorrenza indicata i n tale
comunicazione, che i n ogni caso n o n potrà essere inferiore a
30 giorni dalla data della stessa.
Entro 6 0 giorni dalla data delle comunicazioni d i cui ai
precedente comma, i l Cliente, ai sensi dell'art. 1 1 8 , comma 2 ,
del Decreto Legislativo 1° settembre 1993, n . 3 8 5 h a diritto d i
recedere dal rapporto senza penalità e d i ottenere, i n sede d i
liquidazione dello stesso, l'applicazione delle condizioni
precedentemente applicate.
Art. 23 - Comunicazioni
Le comunicazioni della Banca relative al Servizio regolato dal
presente Contratto potranno essere effettuate anche d a Cim
Italia spa - Struttura Tecnica Delegata e saranno validamente
eseguite all'indirizzo e ai diversi recapiti indicati nel frontespizio
della presente o successivamente indicati per iscritto dal Cliente.
Art. 24 - Arbitrato
Tutte le controversie che dovessero insorgere i n relazione al
presente Contratto, comprese quelle inerenti alla sua validità,
interpretazione, esecuzione e risoluzione, saranno deferite alla
decisione d i u n collegio d i tre arbitri amichevoli compositori,
dei quali due saranno designati d a ognuna delle due parti e d i l
t e r z o , quale presidente del collegio arbitrale, sarà nominato dai
primi due arbitri d'accordo tra d i loro, ovvero, i n difetto, dal
presidente del Tribunale di Milano .
Allo stesso Presidente del Tribunale spetterà d i nominare
l'arbitro che una delle parti avesse omesso d i designare,
purché siano decorsi venti giorni dall'invito a designarlo
formulato dall'altra parte c o n lettera raccomandata c o n avviso
di ricevimento.
I l collegio giudicherà secondo equità e c o n piena libertà d i
forma, fatto salvo il diritto al contraddittorio.
Per quanto n o n espressamente previsto dalla presente
disposizione, s i applicano le norme del codice d i procedura
civile in tema di arbitrato (artt. 806-831).
Copia per la Banca
Pag. 15/17
Società Cooperativa a r.l.
Sede Sociale e Direzione Generale:
Piazza F. Meda, 4 - 20121 Milano
Telefono: (02) 7700.1
Sito Internet: www.bpm.it
Cap. Soc. e riserve al 31/12/2007
Euro 3.081.150.310,82
interamente versato
Iscr. Reg. Imprese Mi n.00715120150
Cod. Fisc. e Part Iva 00715120150
n. iscr. Albo Cooperative:A109641
Aderente al Fondo Interbancario
di Tutela dei Depositi
Iscritta all'Albo delle Banche e
all'Albo Gruppi Bancari n.05584.8
Gruppo Bipiemme
Banca Popolare di Milano
Sezione II - Funzione C.B.I. ( Corporate Banking Interbancario)
Art. 25
I l Servizio consente d i trasmettere istruzioni o ricevere
informazioni per la gamma d i operazioni previste dagli
Standard Tecnici C.B.I.. e suddivise i n obbligatorie o
facoltative a seconda che tutte le Banche aderenti al Servizio
siano, rispettivamente, tenute o solo facoltizzate a prenderle i n
carico nei confronti della propria clientela.
Art. 26
I l Cliente è tenuto a concordare c o n ciascuna Banca Passiva le
operazioni per la cui esecuzione intende utilizzare i l Servizio
tra quelle che la singola Banca Passiva è i n grado d i eseguire e
a d autorizzarle a d eseguire tutte le istruzioni contenute nei
flussi
elettronici
inviati,
assumendosi
la responsabilità
dell'autenticità, dell'esattezza e della completezza delle
medesime istruzioni.
A tal fine i l Cliente deve utilizzare, nei confronti delle Banche
diverse dalla presente Banca Proponente, l o schema d i lettera
reso disponibile sul sito Web www.associazionecbi.it e , d o p o
aver ottenuto la disponibilità a d eseguire i l Servizio d a parte
della singola Banca Passiva, p u ò avviare l o scambio dei flussi
elettronici con la medesima Banca.
Art. 27
I l Cliente è tenuto a far pervenire i flussi elettronici previsti
dall'art. 2 6 almeno entro 6 ore lavorative precedenti al termine
massimo previsto dai contratti stipulati dal Cliente stesso c o n
le singole Banche Passive per l'erogazione dei servizi elettronici
relativi agli incassi ed ai pagamenti.
I l Cliente garantisce l'autenticità delle istruzioni contenute nei
flussi elettronici inviati, s i impegna a n o n revocarle nonché a d
accettare i flussi elettronici ad esso inviati.
A i sensi del presente articolo, s i considerano ore lavorative
quelle intercorrenti tra le ore 7 . 0 0 e le ore 18.00 dei giorni
della settimana dal Lunedì al Venerdì.
Mod.4392 PC Ed. 02/2009
Art. 28
Le informazioni contabili concernenti i rapporti i n essere presso
la Banca Proponente e le Banche Passive sono riferite al giorno
lavorativo bancario precedente a quello d i registrazione i n
conto e vengono quotidianamente poste a disposizione del
Cliente al più tardi entro le ore 8 . 0 0 , alla condizione che le
Banche Passive abbiano fatto pervenire i n tempo utile le
proprie informazioni.
Art. 29
Nel caso d i flussi elettronici rispetto ai quali la Banca
Proponente opera anche come Banca Passiva s i applicano le
norme riportate nel successivo art. 30.
Art. 30
La Banca s i impegna a d eseguire, secondo quanto previsto dalle
norme che regolano i l rapporto d i conto corrente d i cui i l
Cliente è titolare e d i connessi servizi elettronici d i incasso e
pagamento, le istruzioni ricevute mediante i l Servizio i n
conformità ai dati e d alle informazioni contenuti nei flussi
elettronici inviati dal Cliente medesimo.
La Banca resta estranea a d ogni responsabilità derivante dalla
esecuzione delle istruzioni così come ad essa pervenute.
La Banca s i impegna a d inviare g l i "esiti" i n termini temporali
tali d a assicurarne la ricezione d a parte del Cliente prima che
la relativa contabilizzazione venga comunicata c o n estratto
conto o con documentazione cartacea.
La "conferma d i ricezione" deve essere inviata o messa a
disposizione dalla Banca nel corso dell'arco temporale d i un'ora
dalla ricezione dei relativi flussi dispositivi.
Per t u t t o quanto n o n espressamente previsto dalle presenti
disposizioni sono applicabili le norme che regolano i l rapporto
d i conto corrente d i cui i l Cliente è titolare e d i connessi servizi
elettronici di incasso e pagamento.
Copia per la Banca
Pag. 16/17
Società Cooperativa a r.l.
Sede Sociale e Direzione Generale:
Piazza F. Meda, 4 - 20121 Milano
Telefono: (02) 7700.1
Sito Internet: www.bpm.it
Cap. Soc. e riserve al 31/12/2007
Euro 3.081.150.310,82
interamente versato
Iscr. Reg. Imprese Mi n.00715120150
Cod. Fisc. e Part Iva 00715120150
n. iscr. Albo Cooperative:A109641
Aderente al Fondo Interbancario
di Tutela dei Depositi
Iscritta all'Albo delle Banche e
all'Albo Gruppi Bancari n.05584.8
Gruppo Bipiemme
Banca Popolare di Milano
D'accordo sul contenuto della Vostra lettera, confermo/confermiamo che le norme che disciplineranno i nostri rapporti sono quelle
avanti citate.
luogo e data
firma del Cliente
Nel dichiarare che u n esemplare delle presenti condizioni mi/ci é stato d a V o i consegnato, approvo/approviamo specificamente - ai
sensi e per gli effetti dell'art. 1341, comma 2, cod. civ. - le seguenti clausole:
Titolo I - Condizioni Generali
Art. 4 - (condizioni per l'utilizzo del Servizio);
Art. 6 - (disponibilità del Servizio);
Art. 9 - (smarrimento e furto delle chiavi elettroniche);
Art. 10 - (rischi);
Art. 11 - (obblighi del Cliente);
Art. 12 - (limitazioni di responsabilità);
Art. 17 - (durata del contratto);
Art. 18 - (risoluzione del contratto);
Art. 19 - (determinazione e modifica delle condizioni);
Art. 23, comma 2 - (deroga di competenza giudiziaria).
Titolo II - Condizioni generali per il rilascio dei Certificati di Firma Digitale
Art. 6 - (responsabilità del Cliente);
Art. 7 - (limitazione di responsabilità);
Art. 8 - (obblighi del Cliente);
Titolo III - Norme che regolano il Servizio C.B.I. offerto con la versione Plus
Sezione I - Norme generali
Art. 5 - (facoltà di apportare modifiche alle specifiche tecniche);
Art. 9 , 2° comma - (sospensione dell'erogazione del Servizio);
Art. 12 - (facoltà di bloccare i flussi non conformi);
Art. 18 - (efficacia probatoria delle registrazioni);
Art. 22 - (modifica delle condizioni);
Art. 24 - (arbitrato)
Sezione II - Funzione C.B.I.
Art. 27, 2°comma (irrevocabilità delle istruzioni);
Art. 30, comma 2.
luogo e data
Mod.4392 PC Ed. 02/2009
firma del Cliente
Copia per la Banca
Pag. 17/17