Traversata Vallèe Blanche

Commenti

Transcript

Traversata Vallèe Blanche
Traversata Vallèe Blanche
La Discesa della Vallée Blanche è una discesa che permette di immergersi nel cuore del
Monte Bianco, anche con una non eccelsa tecnica sciistica. E' assolutamente necessario
tener conto del severo ambiente di alta montagna che la contraddistingue e che ne
richiede il percorso in compagnia di una guida o comunque di persone esperte. Un’
esperienza indimenticabile. La partenza dall'Aiguille du Midi 3842m dal versante
Chamonix aggiunge alla discesa una spettacolarità dell'ambiente che non ha eguali.
Itinerario da Courmayeur
• Accesso: Courmayeur, Funivia Punta Hellbronner
• Partenza: Punta Helbronner 3482m
• Arrivo: Chamonix 1046m, oppure stazione superiore del treno di Montenvers 1913m
• Dislivello 2336m +100m risalita fino a Chamonix, 1700m + 60m risalita fino a
Montenvers
• Difficoltà: BS
• Tempo di discesa: h. 3,00 - 4,30
• Periodo consigliato: Gennaio-Aprile
• Esposizione: Est, Nord
1
Itinerario da Chamonix
• Accesso: Chamonix, Funivia Aiguille du Midi
• Partenza: Aiguille du Midi 3842m
• Arrivo: Chamonix, oppure stazione superiore del treno di Montenvers 1500m
• Dislivello 2777m +100m risalita fino a Chamonix, 2050m + 60m risalita fino a
Montenvers
• Difficoltà: BS
• Tempo di discesa: h. 4,00 - 5,00
• Periodo consigliato: Gennaio-Aprile
• Esposizione: Est, Nord
• Cartografia: Didier & Richard 1:50.000 Mont Blanc- Beaufortain n. 8; IGN Edition
1977 1:25.000 Massif du Mont Blanc, Argentière-Jorasses Carte Touristique, 231
• Bibliografia:
o
F. Damilano, JM Editions, La Vallée Blanche, plus beau hors-piste du
monde, Chamonix 2009; Itinerari Vallée Blanche Classique pag.30 e
Combe de la Vierge pag. 126
• Punti di appoggio:
o
o
o
Rifugio Torino 3371m
Refuge du Requin 2546m
Refuge des Cosmiques 3613m
o
o
Imbrago, Corda, Piccozza, Ramponi
Necessita innevamento assestato su tutto il percorso
• Note:
Itinerario da Punta Helbronner
Da Punta Helbronner si calzano gli sci e si raggiunge il Col di Flambeau con una leggera
risalita. Di qui ci si tuffa per il ghiacciaio del Gigante, attraverso la bella seraccata
sovrastata dal Grand Capucin e dai satelliti del Tacul fino a raggiungere la traccia che
scende dall' Aiguille du Midi. Superata una sezione pianeggiante si affronta la seraccata
del Requin, in cui ci si destreggia fra i seracchi che uniscono l'alto bacino del Gigante con
il ghiacciaio del Tacul (zona molto crepacciata soprattutto in condizioni di scarso
innevamento). Superata la Salle à manger (ottima zona per una sosta, come suggerito dal
nome), sovrastata dalla seraccata e dalle pareti dell' Aiguilles di Chamonix il percorso si
fa dolce con scorci indimenticabili sulle Pèriades, sul ghiacciaio di Leschaux, sulle
Petites Jorasses e sui Drus. Si prende terra sulla morena sotto la stazione del trenino che
da Chamonix sale a Montenvers. A fine stagione o con scarso innevamento, una scala
prima ed una funivia poi permettono di raggiungere la stazione del treno da cui si scende
2
comodamente seduti. Altrimenti, si scende ancora lungo il ghiacciaio per circa 1 km dopo
la scala e la funivia per Montenvers e si risale fino alla Buvette di Mottes, e di qui si
imbocca una pista fra i pini che con un piacevole giro d' orizzonte sulla Valle, raggiunge
l' abitato di Chamonix.
Per il ritorno a Courmayeur è possibile acquistare presso la SAVDA a Courmayeur, in
piazzale Monte Bianco 3, il biglietto per il ritorno in pullman (SAT-SAVDA) da
Chamonix, in Place de la Gare (occorre superare la passerella sopra i binari, dalla
stazione di Montenvers) prenotando l'orario di rientro (costo 2012: 13€).
Itinerario dall'Aiguille du Midi
Usciti dalla funivia occorre effettuare un breve percorso attrezzato (cavi, 10'-15') lungo la
cresta che scende dall'Aiguille fino ad un pianoro da cui si calzano gli sci. Si scende
costeggiando la base del Mont Blanc du Tacul per poi seguire il lato sinistro del
Ghiacciaio del Gigante e congiungersi più in basso con l'itinerario proveniente da Punta
Helbronner. E' possibile una variante che piega immediatamente a sinistra dopo il Rifugio
Cosmiques e che segue direttamente il ghiacciaio Vallée Blanche raggiungendo
direttamente il ghiacciaio del Tacul (itinerario meno frequentato e più esposto).
3
4

Documenti analoghi

Vallée Blanche Suggestiva traversata in sci del Monte Bianco

Vallée Blanche Suggestiva traversata in sci del Monte Bianco Un percorso di oltre 24 Km che si svolge nel cuore del Massiccio del Monte Bianco lungo i ghiacciai che scendono nella Valle di Chamonix, attraverso la Mer de Glace, a fianco di imponenti guglie di...

Dettagli

vallee blanche 2015 - MLG Mountain Guide

vallee blanche 2015 - MLG Mountain Guide Due giorni memorabili per scoprire due stupende aree sciistiche della capitale Francese del fuori pista: Grands Montets e Aiguille du Midi Notte in Rifugio Cosmiques, uno dei rifugi d’alta montagna...

Dettagli

La Vallée Blanche, 20 chilometri sci ai piedi nel cuore del Tetto d

La Vallée Blanche, 20 chilometri sci ai piedi nel cuore del Tetto d La Vallée Blanche, 20 chilometri sci ai piedi nel cuore del Tetto d’Europa di Giulio Caresio foto Vincent Krywdyk

Dettagli

chamonix - courmayeur - aosta

chamonix - courmayeur - aosta de mauvaises conditions de trafic ou de météo Le coincidenze con Aosta, Torino, Milano e col servizio Starshipper Ginevra non sono assicurate nel caso d'attesa al Traforo del Monte Bianco o di avve...

Dettagli

ValléE BlaNchE - Skyway Monte Bianco

ValléE BlaNchE - Skyway Monte Bianco e scendere a Chamonix con il trenino a cremagliera di Montenvers... ma la vera Vallée Blanche si fa senza.

Dettagli

Valee Blanche IN CALENDARIO 16

Valee Blanche IN CALENDARIO 16 l’occasione di sciare tra i ghiacciai più importanti d’Europa nel cuore del massiccio del Monte Bianco. Due giorni memorabili per scoprire due stupende aree sciistiche della capitale Francese del f...

Dettagli