“IL TEATRO SALTA GLI OSTACOLI”. AL TEATRO TOR BELLA

Commenti

Transcript

“IL TEATRO SALTA GLI OSTACOLI”. AL TEATRO TOR BELLA
“IL TEATRO SALTA GLI OSTACOLI”.
AL TEATRO TOR BELLA MONACA DAL 2 AL 4 MAGGIO 2014 “TUTTO
SHAKESPEARE IN 90 MINUTI” CON ALESSANDRO BENVENUTI, NINO
FORMICOLA E FRANCESCO GABBRIELLI, REGIA DI ALESSANDRO
BENVENUTI, SOVRATITOLATO PER LE PERSONE SORDE A CURA DI
FIADDA ROMA ONLUS
Il Teatro Tor Bella Monaca in collaborazione con Fiadda Roma Onlus apre le porte alle persone
sorde. Dal 2 al 4 maggio “Tutto Shakespeare in 90 minuti”, con Alessandro Benvenuti, Nino
Formicola e Francesco Gabbrielli, per la regia di Alessandro Benvenuti, sarà sovratitolato per le
persone sorde a cura di Fiadda Roma Onlus. L’iniziativa verrà presentata in Campidoglio da
Alessandro Benvenuti e Filippo d’Alessio, Direttore Artistico e Direttore del Teatro Tor Bella
Monaca, Paolo Masini, Assessore alle periferie e lavori pubblici di Roma Capitale, Erica Battaglia,
Presidente Commissione Politiche Sociali di Roma Capitale, da Emilia Del Fante, Presidente Fiadda
Roma Onlus e Valeria Cotura, Responsabile di Fiadda Roma Onlus per accessibilità e fruizione della
cultura.
“Il Teatro per molte persone sorde è un mondo sconosciuto – dichiara la Presidente di Fiadda
Roma Onlus - la complessità della sua struttura e dei testi, spesso i loro timori e diffidenze, ma
anche i pregiudizi e i luoghi comuni di quanti operano nel teatro creano barriere e finiscono per
mortificare l'entusiasmo di quelle che lo amano per passione e nutrimento e che spesso non
possono accedervi e fruirne neanche attraverso la lettura preventiva di copioni o testi.
L'ostacolo che separa si può saltare, si può colmare la "distanza" che corre tra il palcoscenico e la
persona e realizzare inclusione. Ciò è possibile attraverso la diffusione di un'adeguata cultura e
mettendo in campo gli strumenti che offre la tecnologia.
Per noi la fruibilità e l'accessibilità si possono realizzare attraverso la sovratitolazione, sempre
naturalmente nel pieno rispetto della messa in scena, la consideriamo lo strumento che restituisce
integro il testo allo spettatore, quindi inclusivo e partecipativo, capace di favorire lentamente la
partecipazione delle persone sorde a teatro, stimolare la loro curiositas ed accrescere persino il
livello di autonomia e libertà.
Per questo la sensibilità, la condivisione del Teatro Tor Bella Monaca, della Direzione Artistica, della
Compagnia ci rallegra, ci commuove e ci onora. Siamo convinti che assieme potremo sperimentare
un processo innovativo e stimolante e dare vita ad un nuovo modello di progettazione teatrale
universale”.
Dopo un interminabile successo a Londra, prima nei teatri off e in seguito per quasi un decennio
da record al Teatro Criterion di Piccadilly Circus ed ancora in tour da più di vent’anni, “Tutto
Shakespeare in 90 minuti” sbarca in Italia, per la prima volta sovratitolato per le
persone sorde. Una sfida teatrale ai limiti dell’incredibile: come condensare l’opera omnia del
Bardo, 37 opere, in 90 minuti? O raccontare l’Amleto in 43’’? L’idea di Adam Long, Daniel Singer e
Jess Winfield, nella traduzione di Paolo Valerio e con l’adattamento di Alessandro Benvenuti, anche
regista, è stata affidata, in questa ripresa, a due grandi attori, Alessandro Benvenuti e Nino
Formicola, che con la loro ironia e il loro stile unico e divertente, assieme al talentuoso Francesco
Gabbrielli, hanno raccolto la sfida e ci faranno rivivere tutte le opere del grande Shakespeare in
una versione ‘concentrata’ esilarante e assolutamente unica.
venerdì 2, sabato 3 maggio ore 21.00
domenica 4 maggio ore 18.30
Ufficio Stampa Teatro Tor Bella Monaca
Monica Brizzi [email protected] 334 5210057

Documenti analoghi

Comunicato Stampa Teatro Tor Bella Monaca

Comunicato Stampa Teatro Tor Bella Monaca AL VIA LA STAGIONE 2013-2014 DEL TEATRO TOR BELLA MONACA TRA TEATRO, MUSICA, DANZA, CINEMA E LETTERATURA Teatro, musica, danza, cinema, letteratura, la stagione 2013-2014 del Teatro Tor Bella Monac...

Dettagli