loculo escape from melody (2009)

Commenti

Transcript

loculo escape from melody (2009)
http://www.apuliandestruction.com/e107_plugins/content/content.php?content.182
Pagina 1/1
LOCULO ESCAPE FROM MELODY (2009)
genere: thrashcore metal
Administrator, Saturday 01 June 2013 - 12:57:00
Se per un caso curioso Mozart o Vivaldi fossero vivi e operanti al giorno
d'oggi, farebbero bene a guardarsi molto bene le spalle da una congrega di
thrashettoni, dediti all'alchol e al disprezzo per la melodia, rispondenti al
nome di Loculo. Certo l'allegra copertina non lascia dubbi in proposito circa
le idee del trio genovese, rappresentato durante la più classica delle
evasioni, con tanto di maglia a strisce, (stile banda bassotti) e sbirro armato
di tastiera. Al di là dell'intento umoristico/eversivo, i Loculo sono artefici di
un ottimo thrash metal (segnalo a tale proposito le tracks: Spaghetti
thrashers, Raining Beer e la devastante cover di Nightmare dei brasiliani
Sarcofago) in puro stile demo tape anni Ottanta (Sodom, Wehrmacht,
Incinerator, primissimi Kreator, Sarcofago). Che dire? Se esiste un sound
immortale, oltre alle cavalcate di basso di Steve Harris, la voce di ghiaia
stratificata di James Hetfield, l'urlo verginale di Kay Hansen e la "voce" di zio
Lemmy Kilmster, questo è il sound devastante e minimale del
thrash/thrashcore, costituito da riff semplici, serrati quanto devastanti, da
una voce tra lo sputo e il conato di vomito (che in alcuni momenti mi ricorda
quella di Nattefrost dei Carpathian Forest) e una sezione ritmica basilare e
spietata.
Vichingi, lerci, devastati dalla birra e dagli ascolti "peggiori" del sano buon
vecchio metal, duro a morire, i Loculo difendono a spada tratta il fronte più
radicale del metal più coatto e originale. Un genere, non dimentichiamolo
mai, che è nato per rappresentare ad oltranza tutto ciò che NON segue il
commercio, che NON segue il trend e tutto il resto della merda che siamo
costretti, nostro malgrado, a digerire quotidianamente. Continuate a
spaccare Loculo.
www.myspace.com/loculo
Tweet// var ValidMe=document.getElementById('TwitterShareButton'); ValidMe.setAttribute('data-count','horizontal');
ValidMe.setAttribute('data-url','urldellapagina'); ValidMe.setAttribute('data-lang','it'); {lang: 'it', parsetags: 'explicit'}
gapi.plusone.render('plusone-div',
{
'size': 'medium',
'count': 'true',
'href': 'urldellapagina'
}); //

Documenti analoghi

4 agosto agnostic front a bari

4 agosto agnostic front a bari La leggendaria band newyorkese capitanata da Roger Miret e Vinnie Stigma, sarà a Bari domenica 4 agosto presso lo State of Mind. Attivi dal 1982, gli Agnostic Front, hanno conosciuto una line up al...

Dettagli

arya ur heimat - Apulian Destruction

arya ur heimat - Apulian Destruction pace all'anima), il rock'n'roll zanniero dei Motorhead e il rockabilly più lercio e grezzo mai concepito. Passa qualche tempo da quella sera, a causa dell'irreperibilità di un bassista serio e di u...

Dettagli

cryptic tales - anathema (1993)

cryptic tales - anathema (1993) ascoltare brani come In grave rotting is slowly , Voices inside the Beast o Putrid Mutants , i quali testimoniano un certo spessore compositivo e il desiderio, da parte dei C.T di lasciare una prop...

Dettagli

AD NOCTEM FUNERIIS - APOCALYPTIC VISION OF DEATH (demo

AD NOCTEM FUNERIIS - APOCALYPTIC VISION OF DEATH (demo Reign' sono veri inni di guerra in puro stile Vlad Tepes e Argar (roba per veri conoscitori del black metal più di nicchia). Questa demo dimostra in maniera lampante quanto la scena black metal ita...

Dettagli