ASSOCIAZIONE PECORADUNO PECORADUNO

Commenti

Transcript

ASSOCIAZIONE PECORADUNO PECORADUNO
ASSOCIAZIONE PECORADUNO
PECORADUNO 2010
3 giorni per assaporare la migliore cucina sarda
e scatenarsi a suon di rock’n roll !
Dopo il successo dello scorso anno torna il Pecoraduno. Il 28-29-30 maggio
l’Associazione Pecoraduno porterà ancora una volta un pizzico di Sardegna a
Campoleone, a metà strada tra Castelli Romani e Agro Pontino. Tutti i sapori,
riti e costumi, la socialità e lo spirito collettivo di una regione ricca di cultura,
una cultura secolare e antica ma che si sposa benissimo con le culture giovanili
e con la loro voglia di stare insieme e divertirsi in compagnia. Durante tutti e
tre i giorni gli amanti dei sapori forti e genuini potranno assaggiare tutte le
specialità della cucina sarda dalla pecora al callaro alla pecora alla brace, primi
piatti a base di pecora e seadas dulcis in fundo la specialità locale: il vino delle
campagne campoleonesi. A far da corollario all’evento l’essenza stessa del
mondo giovanile: il Rock’n Roll !
All’interno del festival ci sarà la mostra fotografica Scatti da Pecora,
testimonianze visive di un mondo pastorale contadino che sta scomparendo e
che noi promuoviamo con tutte le nostre forze. Vi mostreremo le zone
incontaminate della Sardegna, i luoghi, i paesaggi, i protagonisti di quel mondo
che cerchiamo di recuperare. Ci sarà inoltre un doveroso omaggio, attraverso
l’esposizione di sue fotografie, a Salvatore Picicco, memoria storica ( e
fotografica) di Campoleone. Ha passato tutta la sua vita portando avanti la sua
missione, quella di immortalare la vita di un paese per imprimere sulla carta
fotografica i suoi ricordi. Adesso siamo noi che ricordiamo lui.
Venerdì 28
H 21.00 Bitch in town(classic rock)+Perturbatio Mentis(rock)
Sabato 29
H 17.00 Torneo calcetto bambini
H 20.30 premiazione torneo
H 21.00 Fivewaycross (grunge)+E io ci sto (tribute band Rino Gaetano)
Domenica 30
H 13.00 Pranzo menù fisso 10 € (antipasto di montagna primo a base di
pecora, bistecche, salsicce e contorno)
H 17.00 giochi popolari
H 20.30 Premiazioni giochi popolari
H 22.00 PizziCanti from SaltaLaTerra (Pizzica+Taranta)+Tenores de Bitti
H 24.00 Lotteria
Venerdì 28 Dopo anni di assenza, tornano sul palcoscenico i Perturbatio
Mentis, band molto conosciuta nella scena rock locale. La band nata e
cresciuta sul suolo campoleonese tornerà finalmente a suonare insieme dal
vivo per un concerto che sa quasi di reunion! A seguire gli apriliani Bitch in
Town. La band riproporrà il loro immenso repertorio fatto di pezzi che hanno
fatto la storia del rock, da Elvis Presley ai Deep Purple.
Sabato 29 La giornata verrà aperta alle 17.00 dal torneo di calcetto dai
bambini dei primi calci. Alle ore 20.30 la premiazione, subito dopo parte la
serata Live con la E io ci sto, tribute band Rino Gaetano, omaggio ad un
artista scomparso nel 1981 che non smette di essere attuale. È ancora viva a
trent’anni di distanza la sua critica alla società del petrolio, della pubblicità e
dei senatori in auto blu che truccano gli appalti. Saliranno sul palco anche i
Fivewaycross con le loro graffianti sonorità grunge. Proporranno pezzi dal
loro repertorio insieme ad alcuni capisaldi del movimento che ha portato in
superficie la sofferenza nascosta degli anni ’80.
Domenica 30 giornata folcloristica. Si comincia nel pieno del pomeriggio con i
giochi popolari, i vincitori dei giochi verranno premiati alle 20.30 sul palco del
Pecoraduno. Poi i PizziCanti from SaltaLaTerra intratterranno tra i tavoli,
nella piazza, in mezzo alla gente lo scatenato pubblico del Pecoraduno ballando
la Taranta fino a notte inoltrata. Non si può non chiudere l’intero festival con
un omaggio alla Sardegna con i canti popolari, tramandati di generazione in
generazione e interpretati dai Tenores de Bitti.
Associazione Pecoraduno
Via Cisternense 7 Campoleone
Info Tel. 327 6864800
e-mail: [email protected]

Documenti analoghi