URTI ELASTICI E ANELASTICI (pag.308)

Commenti

Transcript

URTI ELASTICI E ANELASTICI (pag.308)
** IISS - Caboto - Gaeta ** Fisica - prof. Vindice Luigi **IISS-Caboto- Gaeta**Fisica-prof. Vindice Luigi-
URTI ELASTICI E ANELASTICI (pag.308)
***********************************************
***********************************************
Gli urti possono essere
elastici ==>
Ec = cost per esempio due palle da biliardo che
rimbalzano l'una contro l'altra senza
deformarsi
anelastici ==> Ec ≠ cost per esempio in un incidente stradale in cui
l'energia cinetica dell'urto si trasforma in
energia sonora, calore, deformazione
Negli urti sia elastici che anelastici, in ogni caso, la quantità di moto si
conserva se la risultante delle forze esterne è nulla ovvero se tali forze
sono trascurabili.
Se dopo l'urto i corpi procedono uniti, perché si incastrano, tale urto viene
definito totalmente anelastico.
Quindi ricapitolando:
Se R=0
Negli urti elastici accade che
Qtot=cost
Ec (dopo l'urto) = Ec (prima dell'urto).
Negli urti anelastici accade che
Qtot=cost
Ec (dopo l'urto) ≠ Ec (prima dell'urto).
Pag. 1
**IISS-Caboto- Gaeta**Fisica-prof. Vindice Luigi-
Esercizio n.1 (urto anelastico)
Ci sono due corpi di massa 40kg e 80kg e che prima dell'urto
viaggiavano a velocità rispettivamente 2m/s e 4m/s. Dopo l'urto se il
primo viaggia a 5m/s determinare la velocità del secondo corpo. Verificare
se l'urto è elastico o anelastico. (Hp Rtot=0)
Dati:
m1=40kg ; m2=80kg ; vi,1=2m/s ; vi,2=4m/s ; vf,1=5m/s ; vf,2=? ;
Ec=cost ?
Visto che Rtot=0 (i=iniziale f=finale)






Qtot=cost  Qi  Q f  qi ,1  qi , 2  q f ,1  q f , 2 




m1  vi ,1  m2  vi , 2  m1  v f ,1  m2  v f , 2 



m1  vi ,1  m2  vi , 2  m1  v f ,1

v f ,2 
m2
40kg  2m / s  80kg  4m / s  40kg  5m / s

v f ,2 
 2,5m / s
80kg


Q

Q
Notiamo che i
f
Verifichiamo se l'urto è elastico o anelastico
1
1
 m1  vi2,1   m2  vi2,2
2
2
1
1
  40kg  (2m / s)2   80kg  (4m / s)2  720 j
2
2
Ec.toti  Eci ,1  Eci ,2 
Ec.tot f  Ec f ,1  Ec f ,2 

1
1
 m1  v 2f ,1   m2  v 2f , 2
2
2
1
1
 40kg  (5m / s)2   80kg  (2,5m / s )2  350 j
2
2
L'urto è anelastico
Pag. 2

Documenti analoghi