3143-3151 Depliant

Commenti

Transcript

3143-3151 Depliant
3143-3151
SPECIFICHE TECNICHE
3143
(Condizioni: 0-40°C, 80% UR max, senza condensa)
FUNZIONE
3143-3151 DPL/Rev.ne 00-03/05
Data l’evoluzione tecnologica di ASITA, i dati esposti nel presente depliant possono essere modificati senza preavviso.
Resistenza di terra
PORTATA DI MISURA
PRECISIONE
Da 20.0 a 49.9 Ω
± 10% rdg.
Da 50.0 a 500.0 Ω
± 5% rdg.
Display: LCD 4 dgt., indicazione di oltrescala “OF” per valori superiori a 999.9 Ω
Effetto della tensione di terra: ± 5% rdg., per tensioni fino a 10V
Tensione a cir
cuito aper
to: 1 Vp c.a.
circuito
aperto:
Corrente di prova 3.6 mA c.a. max (con i terminali cortocircuitati)
Frequenza del segnale di prova: da 100 kHz a 1.5 MHz
Temperatura/Umidità di eser
cizio: da 0 a 40 °C, 80% UR max (senza condensa)
esercizio:
Temperatura/Umidità di conser
vazione: da –10 a 50 °C, 80% UR max (senza condensa)
conservazione:
Alimentazione: 4 batterie alcaline tipo LR6
Tempo di funzionamento: 8 ore continuative (alla temperatura di 23°C)
Dimensioni/Massa: 155 x 98 x 49 mm (sporgenze escluse), 380 g (accessori esclusi)
Accessori in dotazione 9265 cavi di misura (nero 1m, rosso 20 m), 9216 avvolgicavo, 9338 custodia per il trasporto
Riferimenti normativi
Sicurezza: CEI EN 61010-1
Grado di inquinamento: 2
Categoria di misura: I
EMC:
CEI EN 61326-1 +A1 classe B
MISURA DELLA RESISTENZA DI TERRA
MISURATORE DELLA RESISTENZA DI TERRA
SENZA DISPERSORI AUSILIARI
3151
(Condizioni di precisione: 23°C ± 5°C, U.R. max 80%)
FUNZIONE
PORTATA DI MISURA
PRECISIONE
Resistenza di terra
10 Ω (0 ÷ 11.5 Ω)
100 Ω (0 ÷ 115 Ω)
1000 Ω (0 ÷ 1150 Ω)
± 2.5% f.s.
Tensione di terra
30 V (0 ÷ 30 V)
± 3.0% f..s
DOVE MANCANO GLI SPAZI
PER LE SONDE AUSILIARIE
Utilizzando il metodo di misura a due poli, le indicazioni sono valide solo per le scale 100 Ω e 1000 Ω
Effetto della resistenza di terra delle sonde ausiliarie: ± 5% per fluttuazioni da 0 a 5 k Ω
Ef
fetto della tensione di ter
ra: ± 2% per fluttuazioni da 0 a 5 V; ± 5% per fluttuazioni da 0 a 10 V (50/60 Hz); ± 5% per fluttuazioni da
Effetto
terra:
0 a 3 V (c.c., 16 2/3, 400 Hz)
Effetto della tensione di alimentazione: come da specifiche per fluttuazioni da 6 a 10 Vc.c.
Sistema operativo: potenziometrico in c.a. a frequenza differenziata
Tensione a ter
minali aper
ti: 50 Vc.a. max
terminali
aperti:
Corrente di prova: 15 mA c.a. max (utilizzando il metodo a due poli: 3 mA c.a. max)
Frequenza del segnale di prova: 575 Hz o 600 Hz selezionabili
Protezione da sovratensione: 250 V c.a. per un minuto tra i terminali E-P(S) e i terminali E-C(H).
Grado di protezione: IP40 (CEI EN 60529)
Temperatura/Umidità di eser
cizio: da 0 a 40 °C, 80% UR max (senza condensa)
esercizio:
Temperatura/Umidità di conser
vazione: da –10 a 50 °C, 80% UR max (senza condensa)
conservazione:
Alimentazione: n° 6 batterie al manganese (R6P) oppure alcaline (LR6)
Durata delle batterie: oltre 500 misure con batterie (R6P),
oltre 1400 misure con batterie (LR6) (durata della misura 30 sec./30 sec. di pausa)
Dimensioni/massa: 164 x 119 x 88 mm, 800 g circa (solo strumento senza accessori)
Accessori in dotazione:
9214 sonde ausiliarie di terra (2), 9215 cavi di collegamento (nero-5m, giallo-10m. rosso-20m), 9216
avvolgicavo (3), 9393 custodia per il trasporto (1), manuale d’uso (1)
Accessori opzionali: 9050 maglie di terra per effettuare le misure dove non è possibile infiggere i picchetti nel terreno (2)
Riferimenti normativi:
Sicurezza: CEI EN 61010-1,
Grado di inquinamento: 2
Categoria di misura: II
CEI EN 61010-031
CEI EN 61557-5
EMC:
CEI EN 55011, CEI EN 50082-1
Via Malpighi, 170 - 48018 Faenza (RA) - Tel. 0546-620559 - Fax 0546-620857 - e-mali: [email protected] - www.asita.com
ACCURATE MISURE DELLA RESISTENZA DI TERRA
CON IL METODO VOLT-AMPEROMETRICO
CONDUTTORI ORDINATI
3143 - MISURATORE DELLA RESISTENZA DI TERRA SENZA PICCHETTI
3151 - MISURATORE DELLA RESISTENZA DI TERRA
• Sistema di misura della resistenza di terra senza
l’ausilio dei dispersori ausiliari di tensione e di corrente
rente.
• Pratico e semplice da utilizzare, adagiando il cavo di
misura sul terreno permette rilevamenti veloci della
resistenza di terra a cui è collegato.
• Innovativo metodo di misura a comparazione di tensione (misura della tensione alla risonanza dell’impedenza dell’anello).
• Consumi ridotti
ridotti; trascorsi 3 minuti dall’ultima operazione, lo strumento si dispone in stand-by memorizzando le indicazioni sul display “HOLD”.
• Indicazione sul grande display del punto di risonanza tramite barra grafica.
• Indicazione sul display di batteria scarica.
• Misura della resistenza di terra con il metodo voltamperometrico (a tre terminali) come richiesto dalla norma CEI 64-8 (appendice B).
• Selezione della frequenza del segnale di prova (575
Hz o 600 Hz) per ridurre al minimo gli effetti dovuti
ad eventuali disturbi nel terreno
terreno.
• MISURE PRECISE. Scarsamente influenzato dai tipici
elementi di disturbo grazie al sistema di misura
potenziometrico in C.A. e alla doppia selezione della
frequenza del segnale di prova.
TO.
• METODO DI MISURA ORDINARIO O SEMPLIFICA
SEMPLIFICATO.
Possibilità di eseguire la misura anche con il metodo
semplificato a due poli. Tale funzione permette la
verifica della resistenza di terra utilizzando come riferimento il neutro della linea o un dispersore a resistenza “trascurabile” (Nei sistemi TT e quando sussistono le condizioni).
ATO e COSTRUITO in confor
mità alle nor
• PROGETT
PROGETTA
conformità
nor-me CEI EN 61557-5, CEI EN 61010-1.
• VERIFICA DELLE CORRETTE CONDIZIONI DI MISURA:
- Controllo della resistenza di terra delle sonde ausiliarie
- Misura della tensione di terra
- Controllo della carica delle batterie di alimentazione
TENSIONE fino a 250 Vc.a.
• PROTEZIONE DA SOVRA
SOVRATENSIONE
nella misura con il metodo semplificato. Lo strumento è protetto contro le errate inserzione e avverte
l’operatore, tramite segnalazione acustica, se viene
accidentalmente sottoposto a tensione pericolosa.
• COSTRUITO PER DURARE. Compatto e leggero, semplice da usare con equipaggio mobile ANTIURTO
”TAUT BAND” Grado di protezione dell’involucro
(IP40).
TATA DI MISURA. La portata di misura è
• AMPIA POR
PORT
stata estesa al 115% della scala di misura della resistenza di terra selezionata.
Barra grafica per determinare
il valore corretto di resistenza
Pulsante
di prova
Grande display LCD
Manopola di controllo
Principio di misura
Lo strumento rileva il valore della resistenza di terra Rx misurando l’impedenza dell’anello composto dal conduttore di prova e dal circuito di terra in esame.
Il circuito equivalente viene illustrato nelle figure sottostanti, dove Rx rappresenta la resistenza di terra, C è la
capacita dovuta all’effetto capacitivo tra il conduttore di prova e il terreno, L è l’induttanza del conduttore di
misura.
Variando la frequenza del segnale di misura, lo strumento determina la condizione in cui il circuito serie LCR
entra in risonanza; ne determina il valore della resistenza di terra nelle seguente modalità:
Rx = Vm / (Vc – Vm) x Ro
Vc: Tensione generata dallo strumento
Vm: Tensione rilevata tra i terminali di misura
Ro: Resistenza di riferimento in uscita
Agendo sulla manopola dello strumento, viene variata
la frequenza del segnale di prova, il valore minimo
visualizzato (al punto di risonanza) corrisponde al valore della resistenza di terra Rx.
Modalità di utilizzo
1. Posizionare il conduttore di prova ed effettuare il collegamento dello strumento al circuito in esame Rx,
come mostrato in figura.
2. Agire sul comando “measure” fino a incontrare il
punto di risonanza. Il minimo valore di resistenza
visualizzato sul display corrisponde al valore di resistenza di terra.
Adagiare sul
terreno il cavo
lungo 20 m
Lo strumento 3143 è ideale per eseguire indagini veloci sul valore della resistenza di terra nella portata da 20 a
500 Ω; valori tipici per singoli dispersori di terra.
1
7
6
2
5
3
4
1. Indicatore analogico anti-urto
2. Pulsante di prova (protetto contro la polvere)
3. Funzione di misura della resistenza di terra delle
sonde ausiliarie
4. Selettore della modalità di misura (a due o tre
poli) e della frequenza del segnale di prova
5. Scala di misura della resistenza
6. Manopola del potenziometro. Agire sul comando fino a posizionare l’ago del galvanometro sulla posizione di 0 e successivamente leggere il risultato della misura sulla scala graduata
7. Terminali di ingresso protetti contro le errate inserzioni
Metodo di misura ordinario
Metodo di misura semplificato
(collegamento a 3 poli)
(collegamento a 2 poli)
3143 - MISURATORE DELLA RESISTENZA DI TERRA SENZA PICCHETTI
3151 - MISURATORE DELLA RESISTENZA DI TERRA
• Sistema di misura della resistenza di terra senza
l’ausilio dei dispersori ausiliari di tensione e di corrente
rente.
• Pratico e semplice da utilizzare, adagiando il cavo di
misura sul terreno permette rilevamenti veloci della
resistenza di terra a cui è collegato.
• Innovativo metodo di misura a comparazione di tensione (misura della tensione alla risonanza dell’impedenza dell’anello).
• Consumi ridotti
ridotti; trascorsi 3 minuti dall’ultima operazione, lo strumento si dispone in stand-by memorizzando le indicazioni sul display “HOLD”.
• Indicazione sul grande display del punto di risonanza tramite barra grafica.
• Indicazione sul display di batteria scarica.
• Misura della resistenza di terra con il metodo voltamperometrico (a tre terminali) come richiesto dalla norma CEI 64-8 (appendice B).
• Selezione della frequenza del segnale di prova (575
Hz o 600 Hz) per ridurre al minimo gli effetti dovuti
ad eventuali disturbi nel terreno
terreno.
• MISURE PRECISE. Scarsamente influenzato dai tipici
elementi di disturbo grazie al sistema di misura
potenziometrico in C.A. e alla doppia selezione della
frequenza del segnale di prova.
TO.
• METODO DI MISURA ORDINARIO O SEMPLIFICA
SEMPLIFICATO.
Possibilità di eseguire la misura anche con il metodo
semplificato a due poli. Tale funzione permette la
verifica della resistenza di terra utilizzando come riferimento il neutro della linea o un dispersore a resistenza “trascurabile” (Nei sistemi TT e quando sussistono le condizioni).
ATO e COSTRUITO in confor
mità alle nor
• PROGETT
PROGETTA
conformità
nor-me CEI EN 61557-5, CEI EN 61010-1.
• VERIFICA DELLE CORRETTE CONDIZIONI DI MISURA:
- Controllo della resistenza di terra delle sonde ausiliarie
- Misura della tensione di terra
- Controllo della carica delle batterie di alimentazione
TENSIONE fino a 250 Vc.a.
• PROTEZIONE DA SOVRA
SOVRATENSIONE
nella misura con il metodo semplificato. Lo strumento è protetto contro le errate inserzione e avverte
l’operatore, tramite segnalazione acustica, se viene
accidentalmente sottoposto a tensione pericolosa.
• COSTRUITO PER DURARE. Compatto e leggero, semplice da usare con equipaggio mobile ANTIURTO
”TAUT BAND” Grado di protezione dell’involucro
(IP40).
TATA DI MISURA. La portata di misura è
• AMPIA POR
PORT
stata estesa al 115% della scala di misura della resistenza di terra selezionata.
Barra grafica per determinare
il valore corretto di resistenza
Pulsante
di prova
Grande display LCD
Manopola di controllo
Principio di misura
Lo strumento rileva il valore della resistenza di terra Rx misurando l’impedenza dell’anello composto dal conduttore di prova e dal circuito di terra in esame.
Il circuito equivalente viene illustrato nelle figure sottostanti, dove Rx rappresenta la resistenza di terra, C è la
capacita dovuta all’effetto capacitivo tra il conduttore di prova e il terreno, L è l’induttanza del conduttore di
misura.
Variando la frequenza del segnale di misura, lo strumento determina la condizione in cui il circuito serie LCR
entra in risonanza; ne determina il valore della resistenza di terra nelle seguente modalità:
Rx = Vm / Vc – Vm) x Ro
Vc: Tensione generata dallo strumento
Vm: Tensione rilevata tra i terminali di misura
Ro: Resistenza di riferimento in uscita
Agendo sulla manopola dello strumento, viene variata
la frequenza del segnale di prova, il valore minimo
visualizzato (al punto di risonanza) corrisponde al valore della resistenza di terra Rx.
Modalità di utilizzo
1. Posizionare il conduttore di prova ed effettuare il collegamento dello strumento al circuito in esame Rx,
come mostrato in figura.
2. Agire sul comando “measure” fino a incontrare il
punto di risonanza. Il minimo valore di resistenza
visualizzato sul display corrisponde al valore di resistenza di terra.
Adagiare sul
terreno il cavo
lungo 20 m
Lo strumento 3143 è ideale per eseguire indagini veloci sul valore della resistenza di terra nella portata da 20 a
500 Ω; valori tipici per singoli dispersori di terra.
1
7
6
2
5
3
4
1. Indicatore analogico anti-urto
2. Pulsante di prova (protetto contro la polvere)
3. Funzione di misura della resistenza di terra delle
sonde ausiliarie
4. Selettore della modalità di misura (a due o tre
poli) e della frequenza del segnale di prova
5. Scala di misura della resistenza
6. Manopola del potenziometro. Agire sul comando fino a posizionare l’ago del galvanometro sulla posizione di 0 e successivamente leggere il risultato della misura sulla scala graduata
7. Terminali di ingresso protetti contro le errate inserzioni
Metodo di misura ordinario
Metodo di misura semplificato
(collegamento a 3 poli)
(collegamento a 2 poli)
3143-3151
SPECIFICHE TECNICHE
3143
(Condizioni: 0-40°C, 80% UR max, senza condensa)
FUNZIONE
3143-3151 DPL/Rev.ne 01-05/08
Data l’evoluzione tecnologica di ASITA, i dati esposti nel presente depliant possono essere modificati senza preavviso.
Resistenza di terra
PORTATA DI MISURA
PRECISIONE
Da 20.0 a 49.9 Ω
± 10% rdg.
Da 50.0 a 500.0 Ω
± 5% rdg.
Display: LCD 4 dgt., indicazione di oltrescala “OF” per valori superiori a 999.9 Ω
Effetto della tensione di terra: ± 5% rdg., per tensioni fino a 10V
Tensione a cir
cuito aper
to: 1 Vp c.a.
circuito
aperto:
Corrente di prova 3.6 mA c.a. max (con i terminali cortocircuitati)
Frequenza del segnale di prova: da 100 kHz a 1.5 MHz
Temperatura/Umidità di eser
cizio: da 0 a 40 °C, 80% UR max (senza condensa)
esercizio:
Temperatura/Umidità di conser
vazione: da –10 a 50 °C, 80% UR max (senza condensa)
conservazione:
Alimentazione: 4 batterie alcaline tipo LR6
Tempo di funzionamento: 8 ore continuative (alla temperatura di 23°C)
Dimensioni/Massa: 155 x 98 x 49 mm (sporgenze escluse), 380 g (accessori esclusi)
Accessori in dotazione 9265 cavi di misura (nero 1m, rosso 20 m), 9216 avvolgicavo, 9338 custodia per il trasporto
Riferimenti normativi
Sicurezza: CEI EN 61010-1
Grado di inquinamento: 2
Categoria di misura: I
EMC:
CEI EN 61326-1 +A1 classe B
MISURA DELLA RESISTENZA DI TERRA
MISURATORE DELLA RESISTENZA DI TERRA
SENZA DISPERSORI AUSILIARI
3151
(Condizioni di precisione: 23°C ± 5°C, U.R. max 80%)
FUNZIONE
PORTATA DI MISURA
PRECISIONE
Resistenza di terra
10 Ω (0 ÷ 11.5 Ω)
100 Ω (0 ÷ 115 Ω)
1000 Ω (0 ÷ 1150 Ω)
± 2.5% f.s.
Tensione di terra
30 V (0 ÷ 30 V)
± 3.0% f..s
DOVE MANCANO GLI SPAZI
PER LE SONDE AUSILIARIE
Utilizzando il metodo di misura a due poli, le indicazioni sono valide solo per le scale 100 Ω e 1000 Ω
Effetto della resistenza di terra delle sonde ausiliarie: ± 5% per fluttuazioni da 0 a 5 k Ω
Ef
fetto della tensione di ter
ra: ± 2% per fluttuazioni da 0 a 5 V; ± 5% per fluttuazioni da 0 a 10 V (50/60 Hz); ± 5% per fluttuazioni da
Effetto
terra:
0 a 3 V (c.c., 16 2/3, 400 Hz)
Effetto della tensione di alimentazione: come da specifiche per fluttuazioni da 6 a 10 Vc.c.
Sistema operativo: potenziometrico in c.a. a frequenza differenziata
Tensione a ter
minali aper
ti: 50 Vc.a. max
terminali
aperti:
Corrente di prova: 15 mA c.a. max (utilizzando il metodo a due poli: 3 mA c.a. max)
Frequenza del segnale di prova: 575 Hz o 600 Hz selezionabili
Protezione da sovratensione: 250 V c.a. per un minuto tra i terminali E-P(S) e i terminali E-C(H).
Grado di protezione: IP40 (CEI EN 60529)
Temperatura/Umidità di eser
cizio: da 0 a 40 °C, 80% UR max (senza condensa)
esercizio:
Temperatura/Umidità di conser
vazione: da –10 a 50 °C, 80% UR max (senza condensa)
conservazione:
Alimentazione: n° 6 batterie al manganese (R6P) oppure alcaline (LR6)
Durata delle batterie: oltre 500 misure con batterie (R6P),
oltre 1400 misure con batterie (LR6) (durata della misura 30 sec./30 sec. di pausa)
Dimensioni/massa: 164 x 119 x 88 mm, 800 g circa (solo strumento senza accessori)
Accessori in dotazione:
9214 sonde ausiliarie di terra (2), 9215 cavi di collegamento (nero-5m, giallo-10m. rosso-20m), 9216
avvolgicavo (3), 9393 custodia per il trasporto (1), manuale d’uso (1)
Accessori opzionali: 9050 maglie di terra per effettuare le misure dove non è possibile infiggere i picchetti nel terreno (2)
Riferimenti normativi:
Sicurezza: CEI EN 61010-1,
Grado di inquinamento: 2
Categoria di misura: II
CEI EN 61010-031
CEI EN 61557-5
EMC:
CEI EN 55011, CEI EN 50082-1
Via Malpighi, 170 - 48018 Faenza (RA) - Tel. 0546-620559 - Fax 0546-620857 - e-mali: [email protected] - www.asita.com
ACCURATE MISURE DELLA RESISTENZA DI TERRA
CON IL METODO VOLT-AMPEROMETRICO
CONDUTTORI ORDINATI