Lavori di adeguamento strutturale, delocalizzazione e

Commenti

Transcript

Lavori di adeguamento strutturale, delocalizzazione e
Piano straordinario 2009 sulla televisione digitale terrestre della Valle d’Aosta
DOCUMENTO PRELIMINARE ALL’AVVIO DELLA PROGETTAZIONE
Prot. interno 2400/2010
Lavori di adeguamento strutturale, delocalizzazione e costruzione exnovo di siti attrezzati per radiotelecomunicazioni nei comuni di
Courmayeur, Morgex, Saint-Nicolas, Valsavarenche, Cogne, SaintRhémy-En-Bosses, Saint-Oyen, Gressoney-Saint-Jean.
DOCUMENTO PRELIMINARE ALL’AVVIO DELLA PROGETTAZIONE
(artt. 4, comma 5, lett. 0a) e 11, comma 1 quater della l.r. 12/1996
e artt. 8 comma 1, lett. c), e 15, commi 4 e 5, del d.P.R. 554/1999)
A) DESCRIZIONE DELLA SITUAZIONE INIZIALE
1. Presupposti amministrativi
Con deliberazione n. 3673 dell’11 dicembre 2009 la Giunta della Regione
Autonoma Valle d’Aosta ha approvato, d’intesa con il Consiglio Permanente
degli Enti Locali, il piano straordinario 2009 sulla televisione digitale terrestre,
contenente gli interventi da intraprendere a livello regionale per proseguire
con le attività di sperimentazione della televisione digitale, così come riportato
nell’articolo 9 della Legge finanziaria regionale per gli anni 2009-2001 –
“Completamento della sperimentazione della televisione digitale”.
Il piano prevede degli interventi di adeguamento infrastrutturale,
delocalizzazione e costruzione ex-novo, relativi a nove postazioni di radio
telecomunicazioni, che presentano criticità in termini di sicurezza e per gli
sviluppi della piattaforma della televisione digitale terrestre
Gli interventi prevedono l’adeguamento di tre postazioni:
- Plan Puitz (comune di Saint-Rhémy-En-Bosses);
- Krome (comune di Gressoney-Saint-Jean);
- Saint-Oyen (comune di Saint-Oyen);
la delocalizzazione di altre cinque:
- Ronc (comune di Saint-Rhémy-En-Bosses);
- Creton (comune di Valsavarenche);
- Valnontey (comune di Cogne);
- Previllair (comune di Morgex)/Villarisson (comune di La Salle)
- Villair-Dessous/Pré-de-Pascal (comune di Courmayeur)
e la realizzazione di un nuovo impianto:
- Chaillod (comune di Saint-Nicolas);
per arrivare a 9 postazioni complessive.
Dpp n° 2400/2010
1/18
Piano straordinario 2009 sulla televisione digitale terrestre della Valle d’Aosta
DOCUMENTO PRELIMINARE ALL’AVVIO DELLA PROGETTAZIONE
Le attività sulle singole postazioni sono state definite a partire di specifici studi
di fattibilità commissionati dalle comunità montane di appartenenza:
- studio di fattibilità radioelettrica per la realizzazione, delocalizzazione
ed individuazione di nuove postazioni radioelettriche – comunità
montane Grand Combin, Grand Paradis, Valdigne Mont-Blanc;
- studio di fattibilità radioelettrica per la delocalizzazione e/o sostituzione
della postazione denominata “Chaillod” nel Comune di Saint-Nicolas;
- studio di fattibilità radioelettrica per la delocalizzazione e/o sostituzione
della postazione denominata “Krome” nel comune di Gressoney-SaintJean;
In accordo con l’amministrazione regionale si è comunque stabilito di
procedere per ogni sito con la tipologia d’intervento riportata nella tabella
successiva, dove per struttura permanente prefabbricata s’intende
indicativamente una postazione con un plinto di fondazione un ricovero tipo
shelter ed un palo quale sostegno per le antenne: i dettagli degli interventi
sono riportati in B) al punto 2.
Sito
Tipologia
Note
Adeguamento
dell’esistente
Adeguamento di entrambe le postazioni in
trasmissione e ricezione.
Krome (Gressoney St. Jean)
Permanente con
strutture
prefabbricate
Il progetto dovrà includere oneri ed attività
per la messa in sicurezza del sentiero di
accesso da realizzarsi in collaborazione con il
servizio sentieristica dell’amministrazione
regionale.
Ronc (St. Rhémy En Bosses)
Permanente
-
Saint Oyen (St. Oyen)
Adeguamento
dell’esistente
La postazione non sarà delocalizzata.
Creton (Valsavarenche)
Permanente
-
Valnontey (Cogne)
Permanente
-
Previllair (Morgex)
Permanente
Villair Dessous/Pré de Pascal
(Courmayeur)
Permanente
La posizione definitiva sarà definita da una
conferenza dei servizi con la partecipazione
di quanti tenuti a parere vincolante (in
particolare comune di Courmayeur, Sportello
Unico Alta Valle, sopraintendenza) ed
operatori di radiotelecomunicazioni.
Chaillod (St. Nicolas)
Permanente con
strutture
prefabbricate
La postazione provvisoria esistente sarà
ricollocata in altra sede oppure presso
l’amministrazione regionale, protezione civile.
Plan Puitz
Bosses)
(St.
Rhémy En
Con convenzione stipulata in data 22 dicembre 2009 fra la Regione
Autonoma Valle d’Aosta e la società Inva S.p.A., quest’ultima è stata
incaricata della realizzazione, per conto e su mandato della Regione, degli
interventi previsti nel piano straordinario 2009.
2. Stato di fatto
Le aree dove sorgono le attuali postazioni presentano le caratteristiche
riassunte nelle schede di seguito riportate, estratte dal piano straordinario
2009 sulla televisione digitale terrestre:
Dpp n° 2400/2010
2/18
Piano straordinario 2009 sulla televisione digitale terrestre della Valle d’Aosta
DOCUMENTO PRELIMINARE ALL’AVVIO DELLA PROGETTAZIONE
Ronc (comune di Saint-Rhémy-En-Bosses)
Comune
Saint-Rhémy-En-Bosses.
Località
Ronc.
Proprietario del
terreno
Proprietario della
struttura
Gestore
Soggetto privato: famiglia Jacquin.
Soggetto pubblico: comunità montana Grand Combin.
Rai Way.
Programmi televisivi
irradiati al 9 settembre Rai 1, Rai 2, Rai 3, France 2, TVSR1 [Mux1 Rai].
2009
Canali
45.
Altitudine
1732 m.
Posizione
Latitudine = 45° 49' 22,20" N, Longitudine = 7° 10' 11,70" E.
Accesso
Strada comunale e terreno agricolo.
Sostegno
Palo, altezza indicativa = 12 m.
Ricovero apparati
Box, area interna stimata < 1m2.
Alimentazione
elettrica
Campata area palificata.
Recinzione
Collocazione
Dpp n° 2400/2010
No.
Impianto da rimuovere per i problemi riscontrati e sostituire
con una nuova postazione sulla base dello studio di
fattibilità commissionato dal Servizio Associato
Radiotelecomunicazioni Alta Valle e le risultanze del
comitato di coordinamento sulla televisione digitale terrestre
della Valle d’Aosta.
3/18
Piano straordinario 2009 sulla televisione digitale terrestre della Valle d’Aosta
DOCUMENTO PRELIMINARE ALL’AVVIO DELLA PROGETTAZIONE
Plan Puitz TX e RX (comune di Saint-Rhémy-En-Bosses)
Comune
Saint-Rhémy-En-Bosses.
Località
Plan Puitz (il sito è costituito da una postazione ricevente RX
ed una trasmittente TX dislocate in luoghi distinti e connesse
tra loro tramite cavo RF).
Proprietario del
terreno
Proprietario della
struttura
Soggetti privati.
Soggetto pubblico: comunità montana Grand Combin
(postazioni ricevente RX e trasmittente TX).
Gestore
Rai Way.
Programmi irradiati al
12 ottobre 2009
Rai 1, Rai 2, Rai 3, France 2, TVSR1 [Mux1 Rai].
Canali
21.
Altitudine
Posizione
Accesso
Sostegno
Ricovero apparati
Alimentazione
elettrica
Recinzione
Collocazione
Dpp n° 2400/2010
1668 m (postazione ricevente RX).
1550 m (postazione trasmittente TX).
Latitudine = 45° 49' 31,60" N, Longitudine = 7° 11' 29,90" E
(postazione ricevente RX).
Latitudine = 45° 49' 27,50" N, Longitudine = 7° 11' 20,50" E
(postazione trasmittente TX).
Strada poderale e terreno agricolo/forestale (postazione
ricevente RX).
Strada statale e terreno agricolo (postazione trasmittente
TX).
Palo, altezza indicativa = 8 m (postazione ricevente RX).
Palo, altezza indicativa = 12 m (postazione trasmittente TX).
Box fissato al sostegno antenne, con spazio interno
disponibile stimato 40 x 50 x 10 cm (postazione ricevente
RX).
N.2 box fissati al sostegno antenne, ciascuno con spazio
interno disponibile stimato 40 x 50 x 10 cm (postazione
trasmittente TX).
Linee elettriche interrate per le postazioni ricevente e
trasmittente.
No.
Impianto da adeguare per i problemi riscontrati sulla base
dello studio di fattibilità commissionato dal Servizio
Associato Radiotelecomunicazioni Alta Valle e le risultanze
del comitato di coordinamento sulla televisione digitale
terrestre della Valle d’Aosta.
4/18
Piano straordinario 2009 sulla televisione digitale terrestre della Valle d’Aosta
DOCUMENTO PRELIMINARE ALL’AVVIO DELLA PROGETTAZIONE
Saint-Oyen (comune di Saint-Oyen)
Comune
Saint-Oyen.
Località
Saint-Oyen.
Proprietario del
terreno
Proprietario della
struttura
Gestore
Soggetto pubblico: comunità montana Grand Combin.
Soggetto pubblico: comunità montana Grand Combin.
Rai Way.
Programmi televisivi
irradiati al 9 settembre Rai 1, Rai 2, Rai 3, France 2, TVSR1 [Mux1 Rai].
2009
Canali
40.
Altitudine
1382 m.
Posizione
Latitudine = 45° 49' 28,50" N, Longitudine = 7° 12' 45,00" E.
Accesso
Strada comunale.
Sostegno
Palo, altezza indicativa = 3 m.
Ricovero apparati
Sottotetto dell’edificio, area interna stimata < 2 m2.
Alimentazione
elettrica
Linea elettrica derivata dall’impianto dell’edificio.
Recinzione
Collocazione
Dpp n° 2400/2010
No
Impianto da adeguare per la parte d’impianti, accesso al
ricovero apparati e dispositivi di sicurezza sulla base dello
studio di fattibilità commissionato dal Servizio Associato
Radiotelecomunicazioni Alta Valle e le risultanze del
comitato di coordinamento sulla televisione digitale terrestre
della Valle d’Aosta.
5/18
Piano straordinario 2009 sulla televisione digitale terrestre della Valle d’Aosta
DOCUMENTO PRELIMINARE ALL’AVVIO DELLA PROGETTAZIONE
Creton (comune di Valsavarenche)
Comune
Valsavarenche.
Località
Creton.
Proprietario del
terreno
Proprietario della
struttura
Gestore
Soggetto pubblico: amministrazione regionale.
Soggetto pubblico: amministrazione regionale.
Rai Way.
Programmi televisivi
irradiati al 9 settembre Rai 1, Rai 2, Rai 3, France 2, TVSR1 [Mux1 Rai].
2009
Canali
7.
Altitudine
1603 m.
Posizione
Latitudine = 45° 34' 55,60" N, Longitudine = 7° 12' 35,70" E.
Accesso
Strada comunale.
Sostegno
Traliccio, altezza indicativa = 15 m.
Ricovero apparati
Ricovero in muratura, area interna stimata < 16 m2.
Alimentazione
elettrica
Linea elettrica interrata (da verificare).
Recinzione
Collocazione
Dpp n° 2400/2010
Si.
Impianto da rimuovere per i problemi riscontrati e sostituire
con una nuova postazione sulla base dello studio di
fattibilità commissionato dal Servizio Associato
Radiotelecomunicazioni Alta Valle e le risultanze del
comitato di coordinamento sulla televisione digitale terrestre
della Valle d’Aosta.
6/18
Piano straordinario 2009 sulla televisione digitale terrestre della Valle d’Aosta
DOCUMENTO PRELIMINARE ALL’AVVIO DELLA PROGETTAZIONE
Valnontey (comune di Cogne)
Comune
Cogne.
Località
Valnontey.
Proprietario del
terreno
Proprietario della
struttura
Soggetto privato: campeggio Gran Paradiso.
Soggetto pubblico: comunità montana Grand Paradis.
Gestori
Rai Way.
Programmi televisivi
irradiati all’ 8 ottobre
2009
Rai 1, Rai 2, Rai 3, France2, TVSR1 [Mux1 Rai].
Canali
55.
Altitudine
1669 m.
Posizione
Latitudine = 45° 35' 16,90" N, longitudine = 7° 20' 33,50" E.
Accesso
Strada comunale.
Sostegno
Traliccio, altezza indicativa = 5 m.
Ricovero apparati
Scatola esterna fissata a muro (parete est edificio servizi
igienici del campeggio), spazio interno disponibile stimato 30
x 40 x 10 cm.
Alimentazione
elettrica
Prelevata dall’edificio adibito a servizi igienici.
Recinzione
Collocazione
Dpp n° 2400/2010
No.
Impianto da rimuovere per i problemi riscontrati e sostituire
con una nuova postazione sulla base dello studio di
fattibilità commissionato dal Servizio Associato
Radiotelecomunicazioni Alta Valle e le risultanze del
comitato di coordinamento sulla televisione digitale terrestre
della Valle d’Aosta.
7/18
Piano straordinario 2009 sulla televisione digitale terrestre della Valle d’Aosta
DOCUMENTO PRELIMINARE ALL’AVVIO DELLA PROGETTAZIONE
Previllair (comune di Morgex)
Comune
Morgex.
Località
Previllair.
Proprietario del
terreno
Proprietario della
struttura
Soggetto pubblico: comune di Morgex.
Soggetto pubblico: comunità montana Valdigne Mont Blanc.
Gestore
Rai Way.
Programmi televisivi
irradiati al 9 ottobre
2009
Rai 1, Rai 2 Rai 3, France 2, TVSR1 [Mux1 Rai], LA7 [MuxTIMB3] (da verificare).
Canali
29, 48.
Altitudine
930 m.
Posizione
Latitudine = 45° 45' 27,50" N, Longitudine = 7° 02' 18,10" E.
Accesso
Strada comunale.
Sostegno
Palo, altezza indicativa = 3 m.
Ricovero apparati
Alimentazione
elettrica
Recinzione
Collocazione
Dpp n° 2400/2010
Cassetta nel sottotetto dell’edificio delle scuole elementari
“Abbé Cerlogne”, spazio interno disponibile stimato 30 x 40
x 10 cm.
Derivata dall’impianto elettrico dell’edificio delle scuole
elementari “Abbé Cerlogne”.
No
Impianto da adeguare per impianti, protezione dell’accesso
al ricovero apparati e dispositivi di sicurezza tenendo conto
della dismissione della funzione scolastica dell’edificio
ospitante, sulla base dello studio di fattibilità commissionato
dal Servizio Associato Radiotelecomunicazioni Alta Valle e
le risultanze del comitato di coordinamento sulla televisione
digitale terrestre della Valle d’Aosta.
8/18
Piano straordinario 2009 sulla televisione digitale terrestre della Valle d’Aosta
DOCUMENTO PRELIMINARE ALL’AVVIO DELLA PROGETTAZIONE
Villair-Dessous (comune di Courmayeur)
Comune
Courmayeur.
Località
Villair Inferiore.
Proprietario del
terreno
Proprietario della
struttura
Gestore
Soggetto privato: condominio.
Soggetto pubblico: comunità montana Valdigne Mont Blanc.
Rai Way.
Programmi televisivi
nessuno: l’impianto è spento e sostituito temporaneamente
irradiati al 9 settembre dalla postazione di Pré de Pascal che irradia Rai 1, Rai 2,
2009
Rai 3, France 2, TVSR1 [Mux1 Rai].
Nessuno; l’impianto temporaneo di Pré de Pascal utilizza il
Canali
canale 23.
Altitudine
1302 m.
Posizione
Latitudine = 45° 47' 44,50" N, Longitudine = 6° 58' 34,50" E.
Accesso
Strada comunale.
Sostegno
Traliccio, altezza indicativa = 3 m.
Ricovero apparati
sottotetto, area interna stimata < 2 m2.
Alimentazione
elettrica
Linea elettrica derivata dal condominio.
Recinzione
Collocazione
Dpp n° 2400/2010
No.
Impianto da rimuovere per i problemi riscontrati e sostituire
con una nuova postazione sulla base dello studio di
fattibilità commissionato dal Servizio Associato
Radiotelecomunicazioni Alta Valle e le risultanze del
comitato di coordinamento sulla televisione digitale terrestre
della Valle d’Aosta.
9/18
Piano straordinario 2009 sulla televisione digitale terrestre della Valle d’Aosta
DOCUMENTO PRELIMINARE ALL’AVVIO DELLA PROGETTAZIONE
Chaillod (comune di Saint-Nicolas)
Comune
Saint-Nicolas.
Località
Chaillod.
Proprietario del
terreno
Soggetto privato: Martinod Yannick.
Proprietario della
struttura
Soggetto pubblico: INVA al 12 ottobre 2009,
amministrazione regionale a collaudo e consegna
postazione conclusi.
Gestore
Rai Way.
Programmi televisivi
irradiati al 12 ottobre
2009
Rai 1, Rai 2, Rai 3, France 2, TVSR1 [Mux1 Rai].
Canali
55.
Altitudine
1205 m.
Posizione
Latitudine = 45° 42' 56,80" N, Longitudine = 7° 10' 30,60" E.
Accesso
Strade comunale e poderale.
Sostegno
Palo, altezza indicativa = 16 m.
Ricovero apparati
Shelter, area interna 2 m2.
Alimentazione
elettrica
Linea elettrica interrata dall’abitato di Chaillod.
Recinzione
Collocazione
Dpp n° 2400/2010
Si (provvisoria).
Nuovo impianto temporaneo da adeguare per le strutture
secondo le indicazioni di fattibilità fornite dal Servizio
Associato Radiotelecomunicazioni Alta Valle e le risultanze
del comitato di coordinamento sulla televisione digitale
terrestre della Valle d’Aosta.
10/18
Piano straordinario 2009 sulla televisione digitale terrestre della Valle d’Aosta
DOCUMENTO PRELIMINARE ALL’AVVIO DELLA PROGETTAZIONE
Krome (comune di Gressoney-Saint-Jean)
Comune
Gressoney-Saint-Jean.
Località
Krome.
Proprietario del
terreno
Proprietario della
struttura
Soggetto privato: Lateltin Pietro.
Soggetto pubblico: comune di Gressoney-Saint-Jean.
Gestore
Rai Way.
Programmi televisivi
irradiati al 12 ottobre
2009
Rai 1, Rai 2, Rai 3, France 2, TVSR1 [Mux1 Rai].
Canali
11.
Altitudine
1530 m.
Posizione
Latitudine = 45° 45' 29,00" N, Longitudine = 7° 50' 37,00" E.
Accesso
Pedonale su sentiero, tempo di percorrenza circa 1 ora.
Sostegno
Ricovero apparati
Alimentazione
elettrica
Recinzione
Collocazione
Palo, altezza indicativa = 11 m (compreso paletto terminale,
8 m escluso)
Cabinet esterno, spazio interno disponibile indicativo 180 x
60 x 50 cm.
Linea provvisoria intubata.
No.
Impianto da adeguare per le strutture secondo le indicazioni
di fattibilità fornite dal Servizio Associato
Radiotelecomunicazioni Bassa Valle, l’operatore e le
risultanze del comitato di coordinamento sulla televisione
digitale terrestre della Valle d’Aosta; in particolare richiede
sistemazione e messa in sicurezza del sentiero di accesso.
B) OBIETTIVI GENERALI
1. Obiettivi
Obbiettivo del piano straordinario 2009 sulla televisione digitale terrestre è
l’adeguamento di postazioni di radio telecomunicazioni, gestite dagli enti locali
(Comunità Montane e Comuni), che presentano criticità per un’ottimale
gestione di servizi di trasmissione radiotelevisiva e di servizi di fonia e/o
trasmissione dati.
Gli adeguamenti sono necessari per garantire opportuni livelli qualitativi e di
servizio che consentano di ospitare le antenne per la trasmissione del segnale
digitale degli operatori televisivi e eventuali altri gestori dei servizi
precedentemente indicati.
Dpp n° 2400/2010
11/18
Piano straordinario 2009 sulla televisione digitale terrestre della Valle d’Aosta
DOCUMENTO PRELIMINARE ALL’AVVIO DELLA PROGETTAZIONE
2. Strategie per il conseguimento degli obiettivi
Nell’ambito del presente progetto, per il conseguimento degli obiettivi sopra
evidenziati si prevede la realizzazione delle seguenti opere:
Interventi di adeguamento:
- Plan Puitz (comune di Saint-Rhémy-En-Bosses);
- Krome (comune di Gressoney-Saint-Jean);
- Saint-Oyen (comune di Saint-Oyen);
Interventi di delocalizzazione (con smantellamento delle strutture esistenti):
- Ronc (comune di Saint-Rhémy-En-Bosses);
- Creton (comune di Valsavarenche);
- Valnontey (comune di Cogne);
- Previllair (comune di Morgex)/Villarisson (comune di La Salle)
- Villair-Dessous/Pré-de-Pascal (comune di Courmayeur)
Interventi di nuova costruzione
- Chaillod (comune di Saint-Nicolas).
C) ESIGENZE E BISOGNI DA SODDISFARE
Le opere previste per ogni singola postazione, evidenziate negli studi di
fattibilità sopra citati, sono di seguito riassunte:
Ronc (comune di Saint-Rhémy-En-Bosses)
Si prevede di realizzare una nuova stazione presso il viadotto SITRASB. Le
opere consistono nella realizzazione di un ricovero in muratura con 2 locali e
di un sostegno per antenne di tipo traliccio, altezza 25 m). Si prevede la
realizzazione di impianto elettrico, di terra ed antifulmine. Completerà l’opera
la realizzazione di recinzione perimetrale. Parallelamente si procederà alla
completa rimozione e bonifica dell’attuale impianto di Ronc.
Plan Puitz TX e RX (comune di Saint-Rhémy-En-Bosses)
Per le due postazioni si prevede un adeguamento comprendente il rifacimento
dei basamenti, su cui posare gli armadi da esterno e la sostituzione degli
esistenti pali con tralicci; per il traliccio di Plan Puitz dx si prevede un traliccio
di altezza 20 m. Dal punto di vista impiantistico si prevede il rifacimento di
impianti elettrici, dotazioni di sicurezza, connessione in cavo RF tra la
postazione ricevente e quella trasmittente. Si dovrà inoltre procedere alla
completa rimozione e bonifica degli impianti attuali.
Saint-Oyen (comune di Saint-Oyen)
Si prevede l’adeguamento degli impianti esistenti, delle infrastrutture di
cablaggio, dei dispositivi di sicurezza e dell’accesso al ricovero apparati
presso la centrale termica con eventuale copertura per protezione neve ed
agenti atmosferici.
Creton (comune di Valsavarenche)
Si prevede la costruzione di una nuova postazione comprendente basamento
in c.a., sostegno del tipo a tralicci con altezza 20 metri, ricovero in muratura
con 4 locali e recinzione. Si prevedrà inoltre l’installazione degli impianti
elettrico, di protezione contro il rischio di fulminazione e di messa a terra. I
lavori comprenderanno altresì la rimozione completa della postazione
esistente.
Valnontey (comune di Cogne)
Dpp n° 2400/2010
12/18
Piano straordinario 2009 sulla televisione digitale terrestre della Valle d’Aosta
DOCUMENTO PRELIMINARE ALL’AVVIO DELLA PROGETTAZIONE
Si prevede di rimuovere l’attuale antenna staffata sul muro di un fabbricato e
di realizzare una nuova postazione. Il nuovo sostegno antenne sarà del tipo a
traliccio, con altezza 30 m, affiancato da un ricovero in muratura con minimo
due locali. L’opera dovrà essere provvista di recinzione perimetrale e di
impianti elettrico, di protezione dal rischio di fulminazione e di messa a terra.
Previllair (comune di Morgex)
Tenendo conto della dismissione della funzione scolastica dell’edificio
ospitante, si prevede temporaneamente di mantenere la struttura attuale con
l’adeguamento degli impianti esistenti, delle infrastrutture di cablaggio, dei
dispositivi di sicurezza, e l’eventuale realizzazione di strutture di protezione
dell’accesso al nuovo ricovero apparati dislocato in esterno a piano terra, con
eventuale copertura per protezione neve ed agenti atmosferici. A medio
termine, in previsione di riutilizzo dell’edificio per scopi socio-sanitari è
opportuno riconsiderare l’ipotesi di delocalizzazione.
Pré-de-Pascal (comune di Courmayeur)
Verrà rimosso l’apparato attualmente alloggiato sul tetto di un condominio
privato in loc. Villair-Dessous. La nuova postazione sarà realizzata in località
Pré-de-Pascal nello stesso comune, con sostegno a traliccio alto 20 metri su
basamento in c.a. e ricovero in muratura con almeno due locali. L’opera dovrà
essere provvista di recinzione perimetrale e di impianti elettrico, di protezione
dal rischio di fulminazione e di messa a terra; la nuova postazione sostituirà
l’attuale temporanea.
Chaillod (comune di Saint-Nicolas)
La postazione, di nuova realizzazione, sarà costruita in sostituzione
dell’attuale postazione temporanea; dovrà prevedere un basamento in c.a. e
un ricovero in muratura di almeno due locali in sostituzione dello shelter
presente. Si prevede inoltre la realizzazione dell’impianto elettrico, di
protezione dal rischio di fulminazione e di messa a terra.
Krome (Gressoney-Saint-Jean)
L’impianto attuale dovrà essere adeguato per il basamento, il sostegno
antenne, la recinzione, il ricovero apparati; in ordine quest’ultimo aspetto,
l’attuale cabinet dovrà essere sostituito con shelter oppure ricovero in
muratura, con almeno due locali. Si prevede inoltre la risistemazione e la
messa in sicurezza del sentiero di accesso.
Per la realizzazione dei siti occorrerà tenere conto sia delle esigenze
radioelettriche di miglioramento della copertura che di quelle di corretto
inserimento paesaggistico e di limitazione dell'impatto sull'ambiente, sia in
fase di realizzazione che di gestione.
La tecnica di costruzione ed i caratteri architettonici dei ricoveri per apparati
dovranno essere attentamente valutati, in particolare presso quelle aree che
risultano sottoposte a vincolo di bene paesaggistico ai sensi del Decreto
Legislativo 22 gennaio 2004, n. 42.
La progettazione delle opere dovrà tenere conto delle esigenze di minimizzare
i costi gestionali e gli oneri per la manutenzione.
Dpp n° 2400/2010
13/18
Piano straordinario 2009 sulla televisione digitale terrestre della Valle d’Aosta
DOCUMENTO PRELIMINARE ALL’AVVIO DELLA PROGETTAZIONE
D) VINCOLI DI LEGGE RELATIVI AL CONTESTO IN CUI È PREVISTO
L’INTERVENTO, COERENZA CON GLI STRUMENTI URBANISTICI E DI
PIANIFICAZIONE TERRITORIALE, DISPONIBILITÀ DEGLI IMMOBILI
Vengono di seguito riportate le classificazioni urbanistiche ed i vincoli cui sono
sottoposte le aree che interessate da interventi.
Ronc (comune di Saint-Rhémy-En-Bosses)
Posizione
PRGC
Carte terreni sedi di frane (art. 35 l.r. 11/98)
Carte terreni a rischio di inondazioni (art. 36
l.r. 11/98)
Carte terreni a rischio di valanghe (art. 37
l.r. 11/98)
Vincolo di bene paesaggistico (D. Lgs.
42/2004)
Vincolo idrogeologico (R. D. 3267/1923)
Carte delle aree boscate (R. D. 3267/1923)
latitudine 45° 49' 22,10" N,
longitudine 7° 10' 02,60" E,
altitudine m 1749 slm
E
F3
area non vincolata
area non vincolata
area vincolata
area vincolata
area non vincolata
Plan Puitz TX e RX (comune di Saint-Rhémy-En-Bosses)
latitudine 45° 49' 31,60" N,
longitudine 7° 11' 29,90" E,
altitudine m 1668 slm (postazione
ricevente RX)
latitudine 45° 49' 27,50" N,
longitudine 7° 11' 20,50" E,
altitudine m 1550 slm (postazione
trasmittente TX)
Posizione
E (TX, RX)
PRGC
Carte terreni sedi di frane (art. 35 l.r. 11/98) F1/F2 (TX), F2 (RX)
Carte terreni a rischio di inondazioni (art. 36
area non vincolata (TX, RX)
l.r. 11/98)
Carte terreni a rischio di valanghe (art. 37
area non vincolata (TX, RX)
l.r. 11/98)
area non vincolata (TX); area
Vincolo di bene paesaggistico (D. Lgs.
vincolata (RX)
42/2004)
area vincolata (TX, RX)
Vincolo idrogeologico (R. D. 3267/1923)
Carte delle aree boscate (R. D. 3267/1923) area non vincolata (TX, RX)
Dpp n° 2400/2010
14/18
Piano straordinario 2009 sulla televisione digitale terrestre della Valle d’Aosta
DOCUMENTO PRELIMINARE ALL’AVVIO DELLA PROGETTAZIONE
Saint-Oyen (comune di Saint-Oyen)
Posizione
PRGC
Carte terreni sedi di frane (art. 35 l.r. 11/98)
Carte terreni a rischio di inondazioni (art. 36
l.r. 11/98)
Carte terreni a rischio di valanghe (art. 37
l.r. 11/98)
Vincolo di bene paesaggistico (D. Lgs.
42/2004)
Vincolo idrogeologico (R. D. 3267/1923)
Carte delle aree boscate (R. D. 3267/1923)
Latitudine = 45° 49' 28,50" N,
Longitudine = 7° 12' 45,00" E,
altitudine m 1382 slm
C1/E
F3
Fc
area non vincolata
area vincolata
area vincolata
area non vincolata
Creton (comune di Valsavarenche)
Posizione
PRGC
Carte terreni sedi di frane (art. 35 l.r. 11/98)
Carte terreni a rischio di inondazioni (art. 36
l.r. 11/98)
Carte terreni a rischio di valanghe (art. 37
l.r. 11/98)
Vincolo idrogeologico (R. D. 3267/1923)
Carte delle aree boscate (R. D. 3267/1923)
Vincolo Parco Nazionale del Gran Paradiso
(L 394/1991)
latitudine 45° 34' 50,30" N,
longitudine 7° 12' 32,30" E,
altitudine m 1622 slm
A9
F3
area non vincolata
area non vincolata
area vincolata
area non vincolata
area vincolata
Valnontey (comune di Cogne)
Posizione
PRGC
Carte terreni sedi di frane (art. 35 l.r. 11/98)
Carte terreni a rischio di inondazioni (art. 36
l.r. 11/98)
Carte terreni a rischio di valanghe (art. 37
l.r. 11/98)
Vincolo di bene paesaggistico (D. Lgs.
42/2005)
Vincolo idrogeologico (R. D. 3267/1923)
Carte delle aree boscate (R. D. 3267/1923)
Vincolo Parco Nazionale del Gran Paradiso
(L 394/1991)
Dpp n° 2400/2010
latitudine 45° 35' 08,00" N,
longitudine 7° 20' 36,00" E,
altitudine m 1712 slm
E
F1
fascia A
V3
area vincolata
area vincolata
area non vincolata
area vincolata
15/18
Piano straordinario 2009 sulla televisione digitale terrestre della Valle d’Aosta
DOCUMENTO PRELIMINARE ALL’AVVIO DELLA PROGETTAZIONE
Previllair (comune di Morgex)
Posizione
PRGC
Carte terreni sedi di frane (art. 35 l.r. 11/98)
Carte terreni a rischio di inondazioni (art. 36
l.r. 11/98)
Carte terreni a rischio di valanghe (art. 37
l.r. 11/98)
Vincolo di bene paesaggistico (D. Lgs.
42/2005)
Vincolo idrogeologico (R. D. 3267/1923)
Carte delle aree boscate (R. D. 3267/1923)
latitudine 45° 45' 27,50" N,
longitudine 7° 02' 18,10" E,
altitudine m 930 slm
F2
area non vincolata
Fc
area non vincolata
area non vincolata
area non vincolata
area non vincolata
Pré-de-Pascal (comune di Courmayeur)
Posizione
PRGC
Carte terreni sedi di frane (art. 35 l.r. 11/98)
Carte terreni a rischio di inondazioni (art. 36
l.r. 11/98)
Carte terreni a rischio di valanghe (art. 37
l.r. 11/98)
Vincolo di bene paesaggistico (D. Lgs.
42/2005)
Vincolo idrogeologico (R. D. 3267/1923)
Carte delle aree boscate (R. D. 3267/1923)
latitudine 45° 48' 30,64" N,
longitudine 6° 56' 56,57" E,
altitudine m 1911 slm
Ec35
F3
area non vincolata
area non vincolata
area vincolata
area vincolata
area vincolata
Chaillod (comune di Saint-Nicolas)
Posizione
PRGC
Carte terreni sedi di frane (art. 35 l.r. 11/98)
Carte terreni a rischio di inondazioni (art. 36
l.r. 11/98)
Carte terreni a rischio di valanghe (art. 37
l.r. 11/98)
Vincolo di bene paesaggistico (D. Lgs.
42/2005)
Vincolo idrogeologico (R. D. 3267/1923)
Carte delle aree boscate (R. D. 3267/1923)
Dpp n° 2400/2010
latitudine 45° 42' 56,80" N,
longitudine 7° 10' 30,60" E,
altitudine m 1212 slm
E
F3
area non vincolata
area non vincolata
area non vincolata
area vincolata
area non vincolata
16/18
Piano straordinario 2009 sulla televisione digitale terrestre della Valle d’Aosta
DOCUMENTO PRELIMINARE ALL’AVVIO DELLA PROGETTAZIONE
Krome (Gressoney-Saint-Jean)
Posizione
PRGC
Carte terreni sedi di frane (art. 35 l.r. 11/98)
Carte terreni a rischio di inondazioni (art. 36
l.r. 11/98)
Carte terreni a rischio di valanghe (art. 37
l.r. 11/98)
Vincolo di bene paesaggistico (D. Lgs.
42/2005)
Vincolo idrogeologico (R. D. 3267/1923)
Carte delle aree boscate (R. D. 3267/1923)
latitudine 45° 45' 29,00" N,
longitudine 7° 50' 37,00" E,
altitudine m 1530 slm
Em
F1
area non vincolata
area non vincolata
area vincolata
area vincolata
area non vincolata
L’Amministrazione regionale non ha la disponibilità degli immobili. Per la loro
acquisizione si prevede l'espletamento delle necessarie procedure di
esproprio.
Ai fini della conformità urbanistica delle opere e per l'apposizione del vincolo
preordinato all'espropriazione, occorrerà procedere all'intesa tra la Regione e i
Comuni territorialmente competenti, secondo la procedura di cui all'articolo 29
della legge regionale 6 aprile 1998, n. 11.
In relazione alle classificazioni delle cartografie degli ambiti inedificabili ed alla
presenza del vincolo idrogeologico, la progettazione dovrà comprendere la
relazione geologico-tecnica e gli studi di compatibilità di cui alla deliberazione
di Giunta Regionale n. 2939 del 10/10/2008.
E) FASI DI PROGETTAZIONE E TEMPI DI SVOLGIMENTO
La progettazione dovrà essere svolta nel rispetto dei tempi di seguito indicati:
- progetto preliminare, comprensivo degli elaborati inerenti la
procedura espropriativa e la procedura d'intesa tra Regione e
Comuni: 50 giorni naturali consecutivi;
- progetto definitivo, comprensivo degli elaborati inerenti la
procedura espropriativa: 40 giorni naturali consecutivi;
- progetto esecutivo: 30 giorni naturali consecutivi
F) LIVELLI
PROGETTUALI,
LORO
COMPONENTI
E
FORME
SEMPLIFICATE AMMESSE
I progetti preliminare, definitivo, esecutivo, anche in relazione a quanto in
precedenza evidenziato, si dovranno comporre almeno degli elaborati
conformi a quanto previsto:
• dagli articoli 11 e 12, della legge regionale 20 giugno 1996, n. 12;
• dal capo II, sezioni prima e seconda, del decreto del Presidente della
Repubblica 21 dicembre 1999, n. 554;
• dal decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81;
• dall'art. 29 della legge regionale 6 aprile 1998, n. 11, per quanto
concerne la procedura d'intesa tra Regione e Comuni
• dagli artt. 9 e 12 della legge regionale 2 luglio 2004, n. 11 per gli
aspetti concernenti l’espropriazione dei fondi privati interessati
dall’opera;
Dpp n° 2400/2010
17/18

Documenti analoghi