ROTARY CLUB SAVIGLIANO Il BOLLETTINO del Maggio 2010

Commenti

Transcript

ROTARY CLUB SAVIGLIANO Il BOLLETTINO del Maggio 2010
Anno
Rotariano
2009 - 2010
n°7
Maggio
2010
Il BO L L E TTINO
del
ROTA RY C LU B S AVIGL IA N O
Maggio 2010
Auguri ai Soci nati in
Gi
Giugno
Giugno::
Crosetto (19)
Bertinetti (24)
Governa (29)
Go
Chiedo scusa!
Che il nostro Bollettino esca ogni fine mese, è la consuetudine; che esca nei primi giorni del mese
entrante, può essere fisiologico; ma che esca alla metà del mese successivo, è un po’ vergognoso.
Ma tant’è.
Maggio è un mese critico: scadenze fiscali, lavoro in aumento (pulci,
ulci,
zecche e primo caldo sono miei ottimi collaboratori professionali) e
migliore
qualche problema inaspettato (che indovina sempre il momento miglior
ore
per presentarsi) mettono a rischio di licenziamento il mio posto d
da
“bollettiniere”.
Se questo numero fosse uscito 15 giorni fa, l’intenzione mia, in
accordo con i “due Presidenti”, era di lasciare la prima pagina a Mario,
o,
per lasciare ad Aldo quella del bollettino di Giugno. Considerato il
ritardo e l’imminente cerimonia del “Passaggio delle Consegne”, ho
preferito raccogliere tutti e due i loro saluti nella pagina che segue.
E così facendo, ho anche considerato che questo ritardo proprio
inutile non è; a qualche cosa può servire.
Può servire proprio al Passaggio delle Consegne, a ricordare a
tutti noi, che è oramai vicina la data della cerimonia più importante
dell’Anno Rotariano.
Per ricordare che è importante esserci, perchè è per noi
doveroso ringraziare il Presidente uscente, dopo un intero anno dedicato ai
progetti ed alla vita del Club con sacrifici e grande impegno.
Come è altrettanto doveroso festeggiare e sostenere il Presidente entrante, che dovrà operare
affinchè il nostro sodalizio raggiunga le mete prefissate e continui ad ottenere sempre migliori risultati.
Il 29 Giugno sarà una grande festa. L’ambientazione, nel ristorante l’Arancera in Tenuta Berroni a
Racconigi, sarà delle migliori. Ascoltare “i due Presidenti”, le loro conclusioni ed i loro propositi, sarà un
momento importante. Potersi incontrare tutti, uniti nel comune sentimento rotariano, sarà gratificante.
Ed allora, arrivederci a presto
Presidente Mario Governa • Ufficio di Segreteria [email protected]
Anno
Rotariano
2009 - 2010
n°7
Maggio
2010
ROTA RY C LU B S AVIGL IA N O
Cari amici,
e poche righe desidero innanzi tutto ringraziare tutti voi che avete collaborato
in queste
con impegno
impegn
gn ed a volte anche sacrificio alle attività di questo anno rotariano. E’ stata
n’ esperienza
e
per me un’
nuova che mi ha permesso di conoscere molti di voi in maniera
più approfondita
e confermato la validità dell’appartenenza al nostro Club,
ap
l’importanza
della partecipazione e della condivisione.
l’im
l’
E’ stato un anno impegnativo perché non mi è sempre stato facile
conciliare gli impegni del Rotary con la mia professione che resta, voi mi
comprenderete, priorità assoluta nella mia vita; ciò nonostante mi ritengo
soddisfatto perché siamo riusciti a realizzare, con le sole forze del Club, il
progetto, ipotizzato già da un anno, per la fornitura dei pannelli per
l’Ospedale di Nanoro in Burkina Faso.
Naturalmente il raggiungimento di questo obiettivo ha comportato delle
scelte da parte mia, probabilmente non sempre da tutti condivise, ma in
linea con quelle che erano le indicazioni del Rotary International, volte ad un
contenimento dei costi del Club.
Particolarmente gratificante è stato l’affetto con cui molti di voi hanno lavorato con me per la
realizzazione e la riuscita dei due progetti del Distretto: la giornata dedicata alla Polio Plus e la "settimana
dell’acqua" nelle scuole elementari.
Parecchi sarebbero stati gli argomenti che avrei voluto trattare nell’arco di questo anno ma per motivi
diversi non mi è stato possibile; spero comunque che le conferenze dei relatori ospiti delle nostre conviviali
siano state argomento di interesse per tutti.
Migliore conclusione del mio anno comunque non poteva essere che un viaggio con voi e la gita in
Normandia è stata la dimostrazione di quanto possa essere importante lo stare insieme anche al di fuori
delle "mura" del Club.
All'amico Aldo, prossimo Presidente, buon lavoro ed auguri di un anno altrettanto ricco di
soddisfazioni.
Mario Governa
Care amiche e cari amici,
ur
urirsi
e si sta
la clessidra del tempo del mio predecessore sta per esaurirsi
on
one.
avvicinando il momento in cui mi toccherà raccogliere il testimone.
c
Affronteremo insieme dodici mesi al servizio del Rotary, con
R
l’obiettivo, come ha proposto il Presidente internazionale Ray
Klinginsmith di “impegnarsi nelle comunità e di unire i continenti”
ti
ti”
ut
uto
Tutti siamo chiamati a donare non solo il nostro contributo
economico, ma il nostro tempo e il nostro entusiasmo; pertanto
to
mi viene spontanea un’esortazione: Siate tutti Presidenti…
Dobbiamo operare nel segno della continuità e realizzare
progetti di ampio respiro, possibilmente condivisi da più Club.
Come raccomandato dal nostro Governatore cercheremo di entrare sempre più
in sintonia con
l’Assistente del Governatore e suo tramite con i Club del nostro Raggruppamento; insieme potremmo
realizzare service più importanti e di maggiore visibilità.
Oggi sempre più,come rotariani, stiamo verificando che anche la comunità locale ha urgente bisogno
di “una mano” per risolvere gravi problemi, quali le nuove povertà,la convivenza multietnica, l’ambiente, il
sostegno in favore dei disabili e ci auguriamo che anche il nostro anno Rotariano sia fertile, ricco di
progetti coinvolgenti e in grado di raggiungere importanti obiettivi.
Un affettuoso abbraccio e arrivederci
Aldo Gagliano
Presidente Mario Governa • Ufficio di Segreteria [email protected]
Anno
Rotariano
2009 - 2010
n°7
Maggio
2010
ROTA RY C LU B S AVIGL IA N O
Normandia 29 Maggio – 2 Giugno
Diario di viaggio, scritto da Mario Governa
29 Maggio ore 4 – Ala di piazza del popolo
Ancora assonnati saliamo sul pullman diretti
all’aeroporto di Caselle e ci risvegliamo
praticamente a Parigi dove ci aspetta Philippe, il
nostro bell’autista, che ci porta a Rouen.
L’aria è fresca, ogni tanto pioviggina, ma si
sta bene. Tutti insieme facciamo una passeggiata,
vediamo la Cattedrale e poi liberi per un pranzetto.
Noi, i Baretta, gli Allocco ed i Galletto ci dirigiamo
verso Mc Donald’s, desiderosi del "Big Mac"
ma....sorpresa! Bisogna ordinare tramite computer.
Non siamo capaci e, delusi, ripieghiamo in un
piccolo localino dove, quattro di qua e quattro di là,
mangiamo una buona insalata.
Nel primo pomeriggio ripartiamo alla volta di
Caen. Molti dormono, in particolare Giovanna e
Rosanna, Maria Pia no.
Arriviamo in albergo: è carino, le camere
sono piccole ma pulite e confortevoli; qualcuno ha
l’armadio spazioso, qualcuno no ma non si lamenta
nessuno.
La cena è già stabilita. Ahi! C’è qualche
mormorio. E se c’è qualcosa che non ci piace o non
possiamo mangiare? Luigi Origlia ha visto nel
menù "le trippe" e vorrebbe tanto assaggiarle ma
non è previsto.......però l’abile Silvia riesce a
commuovere il cameriere ed ecco le trippe per
!
Luigi. Ottime! dice lui.
Dopo cena andiamo quasi tutti a dormire
molto stanchi.
!
30 Maggio
Maggi
M
gio ore 9
Conosciamo Eveline, la nostra guida:
graziosa, simpatica, preparata e molto molto
chiacchierona.
Partiamo per le spiagge dello sbarco.
1a sosta
Courseulles sur mer: sbarco dei
Canadesi. Vediamo il carro armato.
2a sosta Arromanches: visitiamo il Museo
dello sbarco e vediamo un filmato molto
interessante.
3a sosta Port en Bessin: andiamo al mercato
del paese e Gian Piero, Luigi ed Aldo comprano i
gamberi e li mangiano lì.... anche altri di noi li
assaggiano!
Noi mangiamo le cozze in un ristorantino
all’aperto con Aldo e Giovanna che vorrebbe
mangiare ostriche ma, dopo lunga attesa il
cameriere si dimentica di lei e così niente ostriche
e niente pranzo.
Anche la famiglia Prone deve lottare per poter
essere servita celermente!
4a sosta Cimitero Americano
5a sosta Cimitero Tedesco
Siamo tutti molto commossi. Qualcuno piange
perché ricorda bene quel periodo.
6a sosta Sainte-Mère-Eglise: vediamo il
manichino del paracadutista rimasto appeso al
campanile. Ricordiamo tutti "Il giorno più lungo".
7a sosta Bayeux: Ammiriamo l’arazzo e
visitiamo la cattedrale. Rosanna e Marisa cercano i
magneti per la loro collezione.
Torniamo a Caen stanchi ma soddisfatti della
bella, interessante ed intensa giornata.
Presidente Mario Governa • Ufficio di Segreteria [email protected]
Anno
Rotariano
2009 - 2010
n°7
Maggio
2010
ROTA RY C LU B S AVIGL IA N O
Ceniamo in un ristorantino poco distante
dall’albergo ed il menù va bene per tutti, o meglio
quasi tutti: Aldo non mangia il formaggio e Angela
è allergica ai funghi, ma non è un problema perché
Silvia provvede.
Dobbiamo preparare i bagagli perché domani
si partirà. La vacanza è quasi finita. Stasera cena a
base di pesce: Mario è preoccupato per le lische
ma..... niente pesce con lische!
2 Giugno ore 8,30
31 Maggio ore 9
Partiamo alla volta di Mont-Saint-Michel con
Eveline che racconta, racconta, racconta.
Arrivati a destinazione, iniziamo la scalata
all’abbazia. Dopo un centinaio di scalini, il
ginocchio di Bianca si ribella e la costringe a
fermarsi; anche Giuseppe è costretto ad
arrendersi. Noi arranchiamo fino alla cima e ci
godiamo la visita, poi scendiamo osservando
velocemente i negozietti che ci invitano a comprare
regalini per figli e soprattutto nipoti: Anna, Clara,
Marisa, Maria Pia, Nunzia e Rosanna hanno un gran
da fare!
2a sosta Carolles: bancarelle
piene di ostriche per la gioia di
Giovanna che finalmente le gusta
sul posto, davanti al faro. Noi
cozze da Chez Victor! Molto buone.
3a sosta Saint-Malo:
passeggiata sulle mura. Vediamo
la bassa marea. Qualche ragazzo
fa il bagno in una piscina naturale.
La giornata è proprio bella e fa
caldo.
Philippe è in ritardo perché bloccato da un
incidente. Aspettiamo al freddo e stiamo per
avviarci a piedi con Eveline quando... ecco
Philippe!
Visitiamo Caen poi ci compriamo dei panini
per il viaggio e partiamo per Parigi.
La vacanza è proprio finita, almeno per noi;
Bianca infatti rischia di prolungarla perché non
trova la carta d’identità... E’ in valigia! La vacanza
è finita anche per lei.
Rosanna, Rosella, Aldo e Simone si fumano
l’ultima sigaretta in terra di Francia.
1 Giugno ore 9
Giornata grigia, pioviggina,
ma Eveline, in abito di chiffon e
paperine in seta, ci fa ben sperare.
Ci dirigiamo verso la costa
fiorita.
1a sosta Cobourg:
lunghissima spiaggia dove
vediamo anche un cavallo al
trotto. Visita al Casino.
2a sosta Deauville: piove a dirotto.
Passeggiamo per i negozi, poi partiamo per la
costa di Grazia. Speriamo nella grazia del tempo!
3a sosta Honfleur: piove ancora. Ci dividiamo
tra i vari ristorantini per un pranzetto. Allocco e
Baretta nel primo che incontriamo; Girardo,
Sobordi ed Origlia in uno già conosciuto; Galletto
in creperie; Governa, Gagliano, Pirra e Prone in un
altro; Eveline e Silvia lì vicino all’aperto.
Visitiamo la chiesa di legno, poi, sotto la
pioggia, ripartiamo per Caen.
"Arrivederci Normandia
alla bella compagnia
non son stati giorni brutti
arrivederci a presto tutti!"
Mario
Presidente Mario Governa • Ufficio di Segreteria [email protected]
Anno
Rotariano
2009 - 2010
n°7
Maggio
2010
ROTA RY C LU B S AVIGL IA N O
Le attività di Maggio
Dopo una variazione di programma,
determinata dalla concomitanza con il Giro d’Italia,
nel mese di Maggio si sono succeduti il Consiglio
Direttivo del 4, il Caminetto dell’11, il Caminetto a
Tavola del 18 e la Conviviale su Dante del 25.
Ma il nostro Club è stato presente anche in
altre importanti riunioni.
Lunedì 3 Maggio Mario Governa, Massimo
Gonella, Patrizia Orsini e Giovanni Pirra hanno
partecipato alla Conviviale Interclub, organizzata
dai R.C. Torino Stupinigi e Torino Nord-Ovest, con
ospiti Pietro Chiambretti e Massimo Gramellini.
Inoltre il
nostro Club è
stato presente
all’Assemblea
Distrettuale
dell’8 Maggio
a
To r i n o ,
grazie ai soci
L o d o v i c o
Buscatti, Aldo
Gagliano,
R e m i g i o
Galletto, Mario Governa, Lorenzo Monge, Patrizia
Orsini, Carlo Zoni ed anche ben rappresentato al
Congresso Distrettuale del 29 Maggio a Genova,
dove i Soci Lodovico Buscatti, Massimo Gonella e
Carlo Zoni hanno potuto illustrare ai convenuti un
poster sul Service a Nanoro.
può
Non
si
ggio in
dimenticare il Viaggio
ato a
Normandia, effettuato
io e
cavallo tra Maggio
anno
Giugno, al quale hanno
tta,
partecipato Baretta,
etto,
Gagliano, Galletto,
G i ra r d o, G o ve r n a ,
lia
Pirra, Prone, Origlia
e
Sobordi,
le
accompagnati dalle
rispettive mogli, da
Alessandra Prone e
dai
coniugi
Allocco.
Per ciò che riguarda le attività “in loco”, il
Caminetto a Tavola sta diventando una piacevole e
sentita ricorrenza.
E’ forse l’anima della Conviviale tra Soci:
un’ottima occasione per parlare in serenità tra
amici, per conoscersi meglio e stringere quei
legami, che sono il vero cemento del Rotary.
L’ultima Conviviale con relatore dell’A.R. 2009
- 2010 si è svolta Martedì 25 Maggio al ristorante
Gran Baita.
Un pubblico numeroso per ascoltare il prof.
Paolo Lamberti (docente di Lettere Italiane e
Latine, presso il Liceo Classico “G.B. Beccaria” di
Mondovì).
“Dante visionario, poeta, profeta. Ma quanto
è vera, la Commedia?” l’argomento della
relazione. Tema bello, intrigante, dai mille risvolti
ed interrogativi.
Il prof. Lamberti ha affrontato l’argomento
con passione e profonda conoscenza, riuscendo a
rendere affascinante, un tema così vasto e
complesso.
Ma parlare di Dante, della Commedia, di tutte
le storie che si intrecciano nella vita del sommo
poeta e della sua opera
in un’oretta scarsa, è
un’impresa impossibile, che lascia tanti, troppi lati
oscuri o perlomeno non facilmente comprensibili.
Se non altro ce ne ha parlato, incuriosendoci
su aspetti ai più sconosciuti, stimolando una
rilettura della Commedia più attenta e con un
approccio diverso.
Q u i n d i
mese denso di
appuntamenti.
Presidente Mario Governa • Ufficio di Segreteria [email protected]
Anno
Rotariano
2009 - 2010
n°7
Maggio
2010
ROTA RY C LU B S AVIGL IA N O
Soci presenti alle riunioni di Maggio
Al CD/Caminetto del 4:
Governa, L. Buscatti, Galletto, Aldo Gagliano, Pirra, Sandra, Monge,
Bertinetti, Garaventa.
Al Caminetto del 11:
Baretta, L. Buscatti, Aldo Gagliano, Galletto, Girardo, Gonella, Governa,
Monge, Origlia, Orsini, Pirra, Prone, Sobordi, Zoni
Al Caminetto del 18:
Alasia, Baretta, Bertinetti, Aldo Gagliano, Attilio Gagliano, Galletto,
Garaventa, Girardo, Governa, Monasterolo, Monge, Orsini, Pirra, Prone,
Rubiolo, Sandra, Sobordi, Tallone.
Alla Conviviale del 25
Alasia, Astesana, Baretta, Bonelli, Bertinetti, L. Buscatti, S. Buscatti,
Cavarero, Dao, Aldo Gagliano, Attilio Gagliano, Galletto, Garaventa,
Girardo, Gonella, Governa, Mellano, Monasterolo, Monge, Origlia, Orsini,
Pirra, Prone, Rubiolo, Sandra, Zoni
- Ospiti del Club: il prof. Paolo Lamberti
- Ospiti dei Soci: le Signore dei soci Baretta, Bertinetti, S. Buscatti, Aldo
Gagliano, Galletto, Garaventa, Girardo (con inoltre la Contessa Milka Solaro
e la prof. Marilena Fontana), Governa, Monasterolo, Origlia. Ed inoltre la
figlia del socio Prone ed il sig. Testa, ospite di Chiara Astesana.
Programma di Giugno
Martedì 01 - ore 19.00 presso il Gran Baita Hotel ◊ via Cuneo, 25 – Savigliano - Caminetto
Martedì 08 - ore 20.00 presso Villa Althea ◊ loc. Luigi, 18 – Mango
Conviviale Interclub - Presenti i R.C. di Alba, Bra e Canale Roero
Ospite: Gianna GANCIA (Presidente della Provincia di Cuneo)
Martedì 15 - ore 19.00 presso il Gran Baita Hotel ◊ via Cuneo, 25 – Savigliano - Consiglio Direttivo
Martedì 22 - ore 19.00 presso il Gran Baita Hotel ◊ via Cuneo, 25 – Savigliano - Caminetto
Martedì 29 - ore 20.00 presso il Ristorante l’Arancera ◊ Tenuta Berroni, 11 – Racconigi
SERATA del PASSAGGIO delle CONSEGNE
PRENOTARE entro e non oltre VENERDIʼ 25 GIUGNO
ROTARY CLUB di SAVIGLIANO
Presidente
Mario GOVERNA via Saluzzo, 14
12038 SAVIGLIANO 0172.21.554
[email protected]
Segretario
Massimo ALASIA via Assietta, 6
12038 SAVIGLIANO 348.756.3408
[email protected]
Ufficio di Segreteria - Signora Stefania c/o Gian Piero Girardo via Martiri Liberazione, 46 12037 SALUZZO
tel. 0175.47.447 [email protected]
http://savigliano.rotary-2030.it/
Presidente Mario Governa • Ufficio di Segreteria [email protected]

Documenti analoghi