08/06/2011 “Sport e disabilità”: il grande progetto Lions

Commenti

Transcript

08/06/2011 “Sport e disabilità”: il grande progetto Lions
08/06/2011
“Sport e disabilità”: il grande progetto Lions
“Il nostro Lions Club non opera sul territorio attraverso il
finanziamento di progetti, bensì creando progetti”. Punto
fondamentale per Marco Rossi membro del Lions Club San
Nicolò di Lecco e ideatore del progetto “Sport & Disabilità”,
che prenderà il via a metà giugno per concludersi a ottobre.
Un progetto al quale ha lavorato un’apposita commissione
Lions composta da Rossi, Giovanni Fumagalli, Paola Avanza,
Cesare Caucia e Stefano Cappoli.
“L’obiettivo dell’iniziativa – ha sottolineato il presidente
Antonio Bartesaghi - è duplice: da un lato avvicinare le
persone con disabilità e i loro famigliari alla possibilità di
praticare uno sport, traendone benefici psicofisici e di
realizzazione personale. Dall’altro sensibilizzare la cittadinanza,
in particolare i giovani, verso il tema della disabilità, creando
per loro occasioni di conoscenza, di incontro e di
coinvolgimento”.
“Un progetto sostenuto da Lions Club San Nicolò, ma che
vede la collaborazione di numerosi soggetti senza i quali
sarebbe stato impossibile organizzare il tutto - ha precisato
Rossi - Sto parlando del Comune, della Provincia, del Circolo
della Scherma Lecco, della Consulta dello Sport del comune
di Galbiate, dell’associazione Free White Sport Disabled onlus
di Sestriere (Torino), di Ledha Milano (coordinamento
associativo della città di Milano per i diritti delle persone con
disabilità onlus) e dell’Associazione Patrizia Funes onlus”.
Il programma, ancora in divenire, per ora prevede
l’appuntamento del 19 giugno al Centro Sportivo Bione con
la gara nazionale di spada, dove saranno impegnati gli atleti
in carrozzina delle categorie A, B e C, gara alla quale è
possibile iscriversi dal sito internet della Federazione Italiana
Scherma oppure il giorno stesso dell’evento al centro sportivo
Bion 1° trofeo Città di Lecco e in concomitanza il 1° memorial
Dario Mangiarotti gara di scherma categoria under 14.
Doppio appuntamento cinematografico il 16 e 23 giugno con
la rassegna “Lo sport per tutti” in sala Ticozzi a ingresso libero,
iniziativa targatA Ledha. Il 16 in programma il film di Volfando
De Biasi “Matti per il calcio”, con le testimonianze di un
Responsabile degli Special Olimpico e con Laura Granata,
coach del Dremteam Over Limits. Il 23 verrà proiettato
“Frammenti di sport e cinema”, mosaico di film di successo
nei quali compare il tema della disabilità, cui faranno seguito
le testimonianze di Marco Rasconi presidente Uildm, Carolina
Gambirasio insegnante di scherma AUS Milano e Matteo
Schianchi, atleta paralimpico e scrittore, autore di “La terza
nazione del mondo”.
A settembre sono poi in programma altri appuntamenti: un
terzo film della rassegna “Lo sport per tutti” e una giornata di
dimostrazioni sportive (sci, bicicletta, canoa) sul Lungolago di
Lecco con la possibilità di prove dirette da parte di persone
con disabilità. A ottobre, con date ancora da definirsi,
seguiranno due convegni: uno tecnico che si terrà a Villa
Bertarelli (Galbiate) e uno medico-scientifico che si svolgerà
all’ospedale Manzoni di Lecco curato dal professor Ottaviano
Martinelli resposanbile del reparto di neuropsichiatria infantile
del Manzoni.
Alla presentazione dell’evento di mercoledì hanno
partecipato il professor Martinelli, il presidente del Circolo
della Scherma Lecco Federico Bonomelli e il maestro Vittorio
Bedani, il rappresentante di Ledha Francesco Villabruna, il
dirigente settore sport del Comune di Lecco Angelo
Malighetti, il sidnaco di Galbiate Livio Bonacina e il consigliere
comunale Luca Benfante della consulta sport di Galbiate.

Documenti analoghi