Max Mara, l`arte è donna Premiata la scozzese Corin

Commenti

Transcript

Max Mara, l`arte è donna Premiata la scozzese Corin
25
DOMENICA 2 FEBBRAIO 2014
DIALETTO, IL TEATRO DELLA CASCA A MASSENZATICO
ROCK CON BLACKADILLACS E HOLLYWOOD VAMPIRES
STASERA alle 21,15, per la rassegna di teatro dialettale al teatro Artigiano di
Massenzatico (via Beethoven a Reggio), gli attori della compagnia del Teatro
della Casca presentano la divertente commedia «Da a dree!», due atti scritti
da Roberto Fantuzzi, con la partecipazione dello stesso autore (che cura pure
la regia) insieme a Sergio Ponzini, Lidia Casoni, Sonia De Medici, Fabio
Barbieri, Cristian Bonacini, Cinzia Agosti, Gabriele Soncini, Paola Crotti,
Lorenza Baffoni. Una commedia basata sui problemi familiari di tutti i giorni.
CONCERTI rock di stasera. • Al Lord Nelson di Reggio, via San Martino,
stasera rock acustico dei Blackadillacs, repertorio che spazia da Neil Young,
Rolling Stones, Eagles, America, Bob Dylan. • Al Red Mosquito di Scandiano,
via Mazzalasino, dalle 18 live degli Hollywood Vampires con un rock’n’roll
dagli Ac-Dc e Rolling Stones fino alle hits anni Ottanta riarrangiate. Ospite il
tastierista Stefano Bertolani, dei Buried Dogs. • Al Matterello di Rubiera dalle
19 dj set di Lucio Vallisneri, con musicisti che si esibiscono dal vivo.
••
Teatro ragazzi tra Pulcinella e Peppa Pig
MOLTI gli appuntamenti teatrali di oggi per bambini
e famiglie. • Al teatro di Casalgrande alle 16 le ‘‘Avventure di Peppa Pig’’, sul palco i genitori dei bambini della scuola Valentini di Salvaterra. • Alla Casa dei Burattini di Otello Sarzi, via del Guazzatoio a Reggio, alle
16,30 va in scena «Vita, morte e resurrezione di Pulcinella» con Antonio Fava e Cecilia Di Donato. • Al teatro
di Fabbrico alle 16.30 ‘‘Spettacolino’’ con i burattini di
Abelardo Bianchini, burattinaio legato alla storia civile
IN SCENA
Antonio
Fava e
Cecilia
Di Donato
Max Mara, l’arte è donna
Premiata la scozzese Corin
Un suo progetto sarà esposto a Londra e Reggio
di LARA FERRARI
«SIGNIFICA tantissimo per me
poter lavorare con la Collezione
Maramotti in sinergia con la Whitechapel Gallery di Londra su
una nuova commissione. La promessa di sei mesi da trascorrere in
Italia mi ha ispirato una moltitudine di idee e non vedo l’ora di svilupparle durante la mia permanenza a Roma, Napoli e Venezia».
Lo ha dichiarato Corin Sworn,
fresca vincitrice del
Max Mara Art Prize
For
Women
2013-2015, la biennale d’arte del colosso
reggiano dedicata alle donne più meritevoli, dopo l’annuncio
di Iwona Blazwick,
direttrice della Whitechapel Gallery. La
Sworn è vincitrice
della quinta edizione
del riconoscimento,
assegnato durante la
cerimonia che si è tenuta il 23 gennaio all’Ambasciata d’Italia a Londra.
NATA nel 1976 a Glasgow (Scozia) Corin è stata scelta tra un
gruppo di importanti finaliste, tra
e culturale di Fabbrico, dove visse a lungo. Aperta in
biblioteca la mostra. • Alle 16,30 al teatro di Correggio
«La pietra e il bambino», compagnia Teatro Gioco Vita
di Piacenza, rappresentata da Domenico Sannino e Laura Zeolla. • Al teatro di Novellara alle 16 «I tre porcellini» con la compagnia Pandemoniumteatro. • Al teatro
Ariosto di Reggio alle 16 (replica alle 17,45) ci sono le
«Canzoncine alte così». • Alle 16,30 al Novecento di Cavriago c’è «Pollicino» della Compagnia Kosmocomico.
FOTOGRAFIA DA SAN PAOLO A RIO DE JANEIRO
Il Brasile ama Luigi Ghirri
La sua è la mostra dell’anno
IL BRASILE ama Luigi Ghirri ed è imminente l’apertura a
Rio della mostra ‘Pensare per
immagini. Icone Paesaggi architetture’ dedicata al grande
artista reggiano. Curata da
LA
PREMIAZIONE
Da sinistra
Pasquale
Terracciano,
Iwona Blazwick ,
Corin Sworn, la
moglie
dell’ambasciatore
e Luigi
Maramotti
cui Beatrice Gibson
e Melanie Gilligan,
nell’ambito dell’unico premio per le arti
visive dedicato ad artiste del Regno Unito che non hanno ancora esposto le proprie opere in una antologica. Durante la
residenza in Italia,
che inizierà a marzo,
l’artista potrà realizzare un nuovo
progetto che sarà in mostra contemporaneamente a Londra e alla
Maramotti di Reggio nel 2015.
LA PROPOSTA con cui Sworn
ha vinto si ispira alla ricca storia e
agli elaborati costumi della Commedia dell’Arte, facendo rivivere
le improvvisazioni teatrali delle
compagnie itineranti in Italia a
partire dal XVI secolo.
Frida Kahlo a Sarah Lucas sono
state protagoniste dello spazio londinese, e adesso Sworn, grazie a
Max Mara, farà parte della loro
storia. Luigi Maramotti, Presidente del gruppo, afferma
l’esclusività del premio, in quanto «offre alle artiste il tempo, lo
spazio e la libertà di creare una
nuova opera attraverso l’esperienza diretta del patrimonio culturale italiano. Sarò lieto di sostenere
Corin con la nostra Collezione
nei mesi a venire».
Francesca Fabiani, Laura Gasparini e Giuliano Sergio, dopo la grande adesione di pubblico al MAXXI di Roma, la
rassegna sta ottenendo un enorme successo in Sud America.
Sono tante le recensioni positive sulle principali testate brasiliane, tra queste O Estado de
S.Paulo e Folha de S.Paulo,
che la considerano la mostra
FINALMENTE DOMENICA INCONTRO SUL CINEMA CON STEVE DELLA CASA DI HOLLYWOOD PARTY
Quando l’idra a quattro teste si bloccò sulla via Tuscolana
SI PUÒ scoprire che Carlo Lizzani ha girato
un western con Pasolini attore. Oppure che il
premio Oscar Carlo Rambaldi ha mosso i primi passi costruendo una rudimentale idra a
quattro teste per “Maciste contro i mostri”
ma il camioncino che la trasportava si fermò
per un guasto a Roma sulla via Tuscolana tra
l’ilarità dei passanti. Stamattina a ‘‘Finalmente Domenica’’ - ore 11 nella sala degli Specchi del teatro Valli - arriva Steve Della Casa
(foto), conduttore da vent’anni della trasmissione cult Hollywood Party in onda su Radio
Tre, a parlare di cinema da un punto di vista
inedito. Quello di chi il cinema l’ha fatto e di
chi l’ha guardato. È una storia non lineare, inconsueta, raccontata il più possibile dai protagonisti, che mescola il cinema alto con quello
commerciale, le punte di creazione artistica
con gli espedienti più astuti e più divertenti.
Perché il cinema italiano, secondo solo a Hol-
lywood per film prodotti, non è mai stato
un’industria nel senso stretto del termine,
ma un vero e proprio turbinio di creatività, di
artigianato e di arte di arrangiarsi. L’incontro è a ingresso libero fino ad esaurimento
dei posti disponibili. Dalle 10 alle 13 sono
aperte le terrazze e le sale del Ridotto del teatro con caffetteria, bookshop e mostre. Dalle
12.30 è possibile consumare un brunch (info
ð 347/8184729, menu a buffet 20 euro).
dell’anno. L’esposizione è stata inaugurata il 26 novembre
all’Instituto Moreira Salles di
San Paulo che ha offerto l’occasione di presentare per la prima volta l’opera di Ghirri ai
brasiliani e tra pochi giorni, il
5 febbraio 2014, sarà esposta
nella prestigiosa sede dell’IMS
a Rio de Janeiro.
Promossa da MAXXI Museo
nazionale delle arti del XXI secolo, dal Comune di Reggio Biblioteca Panizzi e dalla Regione, la rassegna è costituita
da più di 300 vintage prints e
da molti materiali originali
conservati, insieme all’archivio dei negativi e delle diapositive, nella Fototeca della Panizzi. L’esposizione sarà proposta
a Reggio nei Chiostri di San
Pietro durante Fotografia Europea, in programma dal 2
maggio al 15 giugno.
Lara Ferrari