ISTITUTO COMPRENSIVO VIA CASSIA KM.18,700 Largo Lodovici

Commenti

Transcript

ISTITUTO COMPRENSIVO VIA CASSIA KM.18,700 Largo Lodovici
ISTITUTO COMPRENSIVO VIA CASSIA KM.18,700
Largo Lodovici, 9 - 00123
ROMA
Tel. 06.308.88.160 fax. 06.308.88.569
[email protected]
www.soglianamaldi.org
LEGENDA
DALLA NOTA ESPLICATIVA
PROGRAMMA ANNUALE 2006
ASSE ARTISTICO ESPRESSIVO
ASSE SCIENTIFICO TECNOLOGICO
ASSE FISICO LUDICO MOTORIO
DALLA RIFORMA DELLA SCUOLA L.53-2003
NOTIZIE RELATIVE AL TERRITORIO
Dirigente Scolastico
Incaricato dei rapporti enti istit. esterni
Vicaria del Dirigente
Collaboratore del Dirigente
PROF. BRUNO SILVI
Enrica Coccia Del Duca
prof. Ambra Cacace
M. Valeria Pierotti
CONSTA DI TRE SCUOLE:
♣ G. SOGLIAN
Scuola dell’infanzia Comunale
e Scuola Primaria
♣ E. AMALDI
Scuola Secondaria
di primo grado
Liceo Scientifico Pasteur
Liceo Classico De Sanctis
♣ E. AMALDI
NUOVO EDIFICIO
Scuola dell’Infanzia Statale
Scuola Primaria
Scuola Secondaria di primo grado
Il nostro I.C. è in funzione dal
lunedì al venerdì
• La pulizia degli ambienti è affidata alla società Multiservizi.
• Il servizio di refezione è gestito dalla ditta RCM / GSM
• Possono avvalersi del trasporto scolastico coloro che presentino
richiesta in tempi utili.
SCUOLA
TOT
alunni
Dell’Infanzia
Comunale
Dell’Infanzia
Statale
Primaria
G.Soglian
Secondaria
di primo
grado
E.Amaldi
Alunni
stranieri
Alunni D.A. Alunni in
mensa
26
7
/
26
542
43
7
513
355
26
8
240
Gli alunni del nostro Istituto Comprensivo sono 923+com
Il nostro Istituto è situato presso il XX Municipio, secondo
Municipio di Roma per numero di stranieri residenti.
QUARTIERE LA STORTA - OLGIATA
Nell’Istituto sono presenti 69
extracomunitari provenienti da:
PORTOGALLO, BULGARIA, POLONIA, ROMANIA, CROAZIA, EGITTO, BRASILE,
ECUADOR, PERU’, VENEZUELA, FILIPPINE, SRILANKA, CILE, COLOMBIA.
SCUOLA
N° SEZIONI
SEZIONI
ANTIMERIDIANE
SEZIONI A TEMPO
PIENO
Dell’Infanzia Comunale
Dell’Infanzia Statale
Primaria G.Soglian
Secondaria di primo grado
E.Amaldi
1
5
/
C-D + I E
1
SPER + B
5
5 SEZIONI
CLASSI
PRIME
II E III
CHE FANNO
A. O.
Una sola scuola, un percorso unitario…
dalla Scuola dell’Infanzia alla Scuola Secondaria di primo grado
per una formazione che rispetti l’unitarietà dell’individuo-alunno e ne
promuova e valorizzi interessi, attitudini e capacità.
Una Scuola che orienta offre, fin dai primi anni di vita, opportunità
formative “ORIENTANTI”,
dando a ciascuno la possibilità di misurarsi con il sapere ed il saper
fare attraverso:
1.Il potenziamento dei tre assi
portanti che da anni caratterizzano
il Nostro Istituto;
2. L’uso dei Laboratori per
l’approfondimento e
l’ampliamento
dell’Offerta Formativa.
VERSO
IL
TERRITORIO
CON
IL
TERRITORIO
UN POF PER UNA SCUOLA CHE ORIENTA
ASSE SCIENTIFICO
AMBIENTALE TECNOLOGICO
ASSE ARTISTICO
ESPRESSIVO
ASSE FISICO
LUDICO MOTORIO
IN UNA SCUOLA PER LABORATORI
IL NOSTRO ISTITUTO COMPRENSIVO E’ UBICATO NEI PRESSI DEL
PARCO DELL’OLGIATA NELLA ZONA NORD DI ROMA
ESTENSIONE
E ' situato a nord nord-est di Roma , su una superficie di 18670 ettari
CONFINI
A nord i Comuni di Anguillara , Bracciano , Campagnano, Sacrofano
,Riano A sud e a est la sponda del Tevere A ovest le pendici di Monte
Mario , le vie Acqua Traversa , Cassia , Braccianese .
CARATTERISTICHE
Territorio estremamente eterogeneo , nel quale coesistono zone
consolidate , campagna urbanizzata , agro romano , borgate abusive e
centri medioevali . Il nucleo centrale e' situato al ridosso del centro storico
, nella zona di Ponte Milvio , la piu' antica , edificata nei primi anni del
novecento con una partecipazione rilevante dell'Istituto Case Popolari ; il
resto è stato costruito a norma del Pano Regolatore del 1931: Corso
Francia , Farnesina , Acqua Traversa , con spazi verdi attrezzati al Foro
Italico, Parco delle Nazioni , Parco della Farnesina .
Fra i nuclei abitativi recenti vanno annoverati :
All'interno del G.R.A.
Lungo la Via Cassia : i centri residenziali Tomba di Nerone e Grottarossa:
Lungo la Via Flaminia : un insediamento produttivo ,Tor di Quinto , ed un
centro residenziale Saxa Rubra .
Fuori G.R.A.Lungo la Cassia
Un 'area prevalentemente agricola con gli insediamenti urbani della
Giustiniana ,
La Storta, Olgiata, un 'area con forti presenze di abusivismo e spazi verdi
in zone agricole come Osteria Nuova , Sacrofanese , Santa Cornelia ,
nonché l'antico borgo medioevale di Cesano.
Lungo la Flaminia :
Le borgate storiche Prima Porta e Labaro , sorte fuori del piano regolatore.
Gli abitanti del Municipio Roma XX, al 7 giugno 2001, sono 146.000. La
popolazione, pari a quella di una grande città italiana, è in leggero e
costante aumento, per i nuovi insediamenti dovuti allo spopolamento
progressivo del centro storico.
E' il secondo Municipio di Roma per numero di stranieri residenti.
Le Scuole nel Territorio
Asili Nido
Colli d'Oro - Largo Foppolo, 12 - 06 33610808
Fosso del Poggio - Via Fosso del Poggio 12 - 06 33250692
V.Cassia, 1720 - 06 30899140
Via Cassia, 5 - -06 3331391
Galline Bianche - Via Baccano, 5 - 06 33613968
Farnesina - Via della Farnesina, 182 - 06 3297334
Bellagio - Via Bellagio, 25 - 06 33613975
Enea Casaccia - Via Braccianese Km.7,7 - 06 3046334
Scuole Materne Cumunali
Parco di Veio - V. Fosso del Fontaniletto 29b - 06 33264986
Soglian - L.go Ludovici, 5 (Olgiata) 06 30888564
Baccanello - Via Sforzini,40 (Cesano) 06 3039139 Baccanello - Angelini
Cesano - V. Sforzini, 40 - tel. 06 3037468
Malborghetto - V. Flaminia Km.19 - 06 33613159
Cornazzano - V. Tragliatella, 86 - 06 3046109
La Mimosa - V. Concesio, 1 - 06 33611970
Arcobaleno - V. S.Daniele del Friuli - 06 33611795
Primo Dorello - V. Primo Dorello, 8 - 06 30895379
Colli D'oro - L.go Foppolo, 11 - 06 33613151
Ferrante Aporti - V. A. Serra, 91 - 06 3340180
Merelli - V. Malvano, 20 - 06 3331397
Zandonai - V. Zandonai, 118 - 06 36309954
Mengotti - V. Mengotti, 24 - 06 36304956
L'Aquilone - Via Baccano, 10 - 06 33610957
Vibo Mariano - V. Vibio Mariano, 105 - 06 33266389
S.Godenzo - V. S. Godenzo, 200 - 06 3351172
Tomassetti - Via A. Silla, 33 - 06 30365653
28° Distretto Scolastico Via S.Godenzo 200 - 06 331173
Scuole Materne Statali
Via Valle Muricana, 104 - 06 33678572
Via Baccano, 10 - 06 33612876
Via Stazione di Prima Porta, 16 - 06 33613666
Via Cassia, 1694 - 06 30892964
Via Sesto Miglio, 78 - 06 33261201
Via Morro Reatino 45 - 06 33253495
Via S.Godenzo 200 - 06 3311709
Via G.Paravia, 31 - 06 3046890
Grottarossa, Via Valle del Vescovo, 25 - 06 3337259
Cesano, Via Sforzini, 5 - 06 30436042 fax 06 3037107
Via Vallombrosa, 31 - 06 3314520
Via Vibio Mariano, 105 - 06 33264721 fax 06 33260156
Via della Giustiniana km 4,500 - 06 33613546
Scuole Elementari
Merelli, Via Zandonai 118 - 06 3292743 fax 06 36308432
F.Aporti, Via A.Serra, 91 - 06 3340176
Mengotti, Via Mengotti 24 - 06 36304956
Merelli ,Via Malvano, 20 - 06 3331511
Baccano, Via Baccano 10 - 06 33612876
Prima Porta, Via Stazione di Prima Porta,16 - 06 33613666
Via Silla, 3 - 06 30365205 fax 06 30356161
Via Vibio Mariano 105 - 06 33264721
S.Godenzo, Via S.Godenzo, 200 - 06 3311709
Sesto Miglio, Via Sesto Miglio, 76 - 06 33266737
Parco di Veio, Via Fosso del Fontaniletto, 29/b - 06 33267547
Morro Reatino, Via Morro Reatino 45 - 06 33253495
Due Case Labaro, Largo Castelseprio, 9 - 06 33613557
Via Brembio, 97 06 33612896
Grottarossa, Via Valle del Vescovo, 25 - 06 3337259
Marborghetto, Via Flaminia Km. 19,500 - 06 33613159
Olgiata, L.go Lodovici, 9 - 06 30888160
Concesio, Via Concesio, 2 - 06 33610055 fax 06 33613520
Via Anguillarese, 171 - 06 3046004
Via Sforzini, 40 - 06 30436042
Via Cassia 1690 - 06 30890234 - 30890110
Via Isola Farnese, 233 - 06 3089025
Scuole Medie Statali
Via Gallina 28/30 - 06 30892637
B.Buozzi, Via Cassia, 1694 - 06 30890110
Saxa Rubra, Via Baccano n.38 - 06 33611605
L.go Castelseprio, 11 - 06 33611329
G.Borghi, L.go Borghi, 6 - 06 33678407
Via Sesto Miglio, 78 - 06 33262767 Via Cassia, 734 - 06 33260301
Via della Maratona, 23 - 06 3292909
Vallombrosa, Via Vallombrosa, 31 - 06 3314511
Via R.Santoliquido, 28 - 06 365504 - 30365280
Via Maurizio Giglio, 25 - 06 30366032
F.S. Nitti , Via F.S.Nitti, 61 - 06 36304908
Cesano - Via Tulliana, 49 - 06 6687125
Cesano - Via Orrea, 23 - 06 3037022
Cesano - Via Sforzini, 40 - 06 3038567
Osteria Nuova - Via Quero, 130 - 06 3046255
CENTRI SPORTIVI
Robur et Labor Basket
Tel. 06 30892637 - Fax 06 30888569
S.M.S. B. Buozzi, Via Gallina, 28 - 00123 Roma
Basket - Minibasket
Oratorio della Giustiniana
1) 48° C.D. Tomassetti, Via Sella, 3 - 00189 Roma
2) Scuola Media "De Filippo", Via del VI Miglio, 78 - 00189 Roma
Ginn. Bambini
Minivolley
Minibasket
Pallavolo
Circolo Didattico Soglian,
L.go Ludovici, 9 - 00123 Roma
La Storta Tel. 06 30893232
Ginn. Generale
Aerobica - Step
Pallavolo
Minivolley
DI.A.DA. Sport
Tel. 06 30891932 - 06 30892255
1)170° C.D. "Soglian" Largo Ludovici, 9 - 00123 Roma
2) Scuola Media "Buozzi" Via Cassia 1694 - 00189 Roma
Ginn. Artistic/ Ritmica
Minibasket
Ballo Latino Americano
Ginnastica Artistica
CE.A.L.S. Olgiata
Tel. 06 30888929 - 06 30893790
170° C.D. "Angelini Cesano" Via Sforzini,40 - 00060 Roma
Ginn. Generale
Danza Classica e Moderna Ragazzi/e
Cassia Husky
Tel. 06 30892715
Scuola E. Amaldi Via Gallina, 28 - 00123 Roma
Ritmica
Ginn. Adulti
CIRCOLO OSTERIA NUOVA
00123 Roma (RM) - VIA BRACCIANENSE 771
tel: 06 3046289
POLISPORTIVA SELVA CANDIDA
00123 Roma (RM) - VIA GIRARDI GUGLIELMO 250
tel: 06 3097684
TENNIS CLUB LE MOLETTE
00123 Roma (RM) - VIA DEL CASALE DI S. NICOLA 37
tel: 06 30890011
A.S. BODY KING EVOLUTION
00123 Roma (RM) - VIA CASSIA 1766/B
tel: 06 30892349
MODIFICHE DELLA LEGGE MORATTI PER UNA SCUOLA
PUBBLICA, DI QUALITA’, PER TUTTI E CHE NON LASCI INDIETRO NESSUNO
( MINISTRO FIORONI, 31 AGOSTO 2006)
• Eliminate le 18 ore di insegnamento affidate ad un solo
docente della prima, seconda e terza elementare;
• Disapplicato il portfolio delle competenze: “libretto” che
accompagna l’alunno dalla prima elementare e sul quale gli
insegnanti, la famiglia documentano la storia dello studente
dall’infanzia all’adolescenza;
• Disapplicati i tutor degli alunni che cura le relazioni con le
famiglie, la documentazione del percorso formativo dell’allievo,
l’orientamento, etc., con gli altri docenti di classe.(su questa
figura il Ministero deve concludere una trattativa sindacale per i
maggiori oneri che la Riforma introduce)
• Le attività di dopo mensa e le attività opzionali tornano ad
essere considerate nel curricolo ed obbligatorie:
RIPRISTINATI IL TEMPO PIENO E IL TEMPO
PROLUNGATO
NEI SEGUENTI LABORATORI
LABORATORI
SCIENTIFICO
LABORATORIO
ARTISTICO E DI
ATTIVITA’ ESPRESSIVA
LABORATORIO DI
CUCINA O DELLE
TRASFORMAZIONI
LABORATORIO DI
INFORMATICA
LABORATORIO PER LE
ATTIVITA’ MUSICALI E
TEATRALI
PALESTRA
SOGLIAN
Consta di un giardino, di
uno spazio coltivato a orto,
di uno stagno con relativo
ambiente e di un’aula
attrezzata con acquari,
terrari ecc.
AMALDI
Attrezzato con impianto
idrico,piastre elettriche,
computer, banconi da
lavoro. Sono a disposizione
degli alunni collezioni di
minerali e rocce,
microscopi, kit di chimica,
di meccanica dei fluidi, un
acquario ecc.
Attrezzato con piani e pareti Dispone di una sala
per la pittura, il collage, e
attrezzata con tavoli e
vaie attività manipolative.
materiali per le attività di
Dispone di un forno per la
pittura, ceramica (forno di
ceramica.
cottura) ecc.
Completamente arredato,
Si può utilizzare, qualora lo
privilegia l’interscambio
richieda la programmazione
culturale finalizzato
di istituto, il laboratorio
all’integrazione degli alunni scientifico.
stranieri
L’aula di informatica conta
/
postazioni in rete
La scuola dispone di una
Si utilizza la palestra ,
attrezzata con un palco di
SALA MUSICA
insonorizzata e
ampie dimensioni. Sono
acusticamente corretta.Il
disponibili inoltre
locale viene utilizzato anche
audiovisivi e
in orario extracurricolare, a
videoregistratori
pagamento, per corsi di
LABORATORIO
pianoforte, violino, flauto
AUDIOVISUALE
traverso, chitarra ecc. E’ a
.Dispone di un palco per
disposizione degli alunni
piccole manifestazioni e di
una SALA TEATRO di
un videoproiettore con
ampie dimensioni ,
schermo panoramico.
attrezzata con un
palcoscenico. Queste aule
speciali vengono anche
utilizzate per proiezioni su
grande schermo con video
proiettore. Inoltre sono
disponibili videoregistratori
, episcopio, lavagna
luminosa ecc.
Palestra attrezzata. Ampio
Grande palestra attrezzata e
giardino .
campo esterno illuminato.
AMALDI DUE
Giardino
in allestimento
In allestimento
/
In allestimento
SALA MUSICA in
allestimento
Grande palestra attrezzata.
Ampio giardino
Il Collegio dei Docenti di settembre ha approvato il Piano
delle attività presentato dal Dirigente Scolastico. Ha
riconfermato all’unanimità la Mission della Scuola
attraverso la scelta dei tre Assi portanti che da anni
caratterizzano il Piano dell’Offerta Formativa di tutte le
attività dell’Istituto Comprensivo che comprende la Scuola
dell’Infanzia Comunale, la Scuola Elementare G.Soglian, la
Scuola Media E. Amaldi.
Anche quest’anno si riconferma l’esigenza di potenziare
le attività individuate
nell’asse scientifico – artistico – motorio.
Per l’ ANNO SCOLASTICO 2005 – 2006
La contrattazione di Istituto ha assegnato per il
FINANZIAMENTO DIDATTICO GENERALE A02
la somma di € 37.279,12
per le spese riferite alla realizzazione dei tre assi del POF
che caratterizzano questo Istituto Comprensivo.
Suddette attività usufruiscono del contributo
volontario dei genitori, dall’avanzo mensa degli anni
precedenti e del contributo del ROTARY CLUB
Nell’anno scolastico 2005/2006 la quota eccedente
l’attivita’ frontale con gli alunni e di assistenza alla mensa
verra’, in ogni classe, totalmente destinata a:
• Recupero strumentale e didattico di alunni
diversamente abili o con ritardo nei processi di
apprendimento, mediante l’insegnamento individuale
e/o individualizzato anche attraverso la formazione di
gruppi misti;
• Inserimento nella classe di alunni provenienti da realta’
scolastiche diverse;
• Inserimento
di
alunni
stranieri
e/o
extracomunitari,mediante attivita’ che favoriscono la
conoscenza della lingua italiana;
• Recupero didattico-strumentale degli alunni rimasti per
lunghi periodi lontani dalla scuola;
• Attivita’ di arricchimento, approfondimento
potenziamento delle varie discipline;
• Attivita’ opzionali.
e
I genitori rappresentanti di classe con gli insegnanti,riunitisi
nei Consigli di classe della Scuola Media il giorno 22-1105 e nei Consigli di interclasse della Scuola Elementare il
giorno 1-12-05 hanno condiviso nella Programmazione
Didattica , in stretto rapporto con il P.O.F., con lo scopo di
estendere le esperienze degli alunni, valorizzarne le
capacità e ampliarne gli interessi,
le seguenti iniziative coerenti con gli assi
del Piano dell’Offerta Formativa.
Il Consiglio d’Istituto, costituito dai seguenti consiglieri:
Amatucci Fausto
Ascenzi Umberto
Bianchini Carlo
Cacace Ambra
Carpena Luciana
Cicci Sandro
Coccia Enrica
Ferito Giuseppe
Giannotti Sabrina
Guidi Franco
Lenton Trailo Daniela
Midolla Fulvia
Nicolosi Carmela
PesaroPaolo
Petrucci Lauretta
Quintavalle Leonardo
Riccardo Adriana
Spurio Luigina
il / /06 ha approvato il Programma Annuale delle Attività per l’A.S.
2005/2006
Tutti i Progetti sono riconducibili ai tre Assi:
ASSE FISICO LUDICO MOTORIO
ESPRESSIVO
ASSE ARTISTICO
ASSE SCIENTIFICO – AMBIENTALE/TECNOLOGICO
Scuola dell’Infanzia Comunale
Asse scientifico
Progetto
partecipanti
Asse artistico
Progetto
partecipanti
Asse ludico-motorio
Progetto
partecipanti
ASSE ARTISTICO ESPRESSIVO
SCUOLA PRIMARIA
SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
Attività/Progetti
Potenziamento area
artistica con interventi
di esperti
Classi coinvolte
TUTTE
finanziamento
Attività/Progetti
Potenziamento area
artistica con interventi
di esperti
Classi coinvolte
TUTTE
finanziamento
Cento disegni per un anno
Concerto di Natale
TUTTE
?
Sì
Cento disegni per un anno
“Per non dimenticare”
TUTTE
NO
Concerto di Primavera
II-B-C-D IIIA
Sì
Mostra finale di manufatti
TUTTE
Sì
Uso dei laboratori
tutte
NO
Attività teatrale
Tutte
NO
Teatro
TUTTE
Sì
Saggio strum. di Natale
TUTTE
Sì
Presepe a Scuola
Coro di Natale in
continuità e presepe
vivente
Lavoro su vetro
Ricamo
Adottiamo un monumento
A/O tenute dai genitori
Inconsupertrafra
Intermundia
Ceramica e Pitturae
Invito alla lettura
Biblioteca
Coro multietnico
Attività di laboratorio
Scuola in contra scuola
Orchestra sinfon ica
Chioggia
Teatro di strada
Leggere la città
Cineforum
DECOUPAGE
Approfondimento
culturale,la vita dei
bambini al tempo di Gesù
Festa colorata di fine
anno
II B-C-D /V C-D
6 gruppi della Sezione
sperimentale in continuità
con la Scuola dell’infanzia
comunale e la sezione C
della Scuola media
IIIC-D
IIC-D
Tutte le V della scuola
primaria, IV gruppo
sperimentale e le I della
scuola secondaria di primo
grado.in continuitàe la IIC
6 classi della Sezione
sperimentale in continuità
con la Scuola dell’Infanzia
comunale
6 classi della Sezione
sperimentale in continuità
con la Scuola dell’infanzia
comunale
6 classi della Sezione
sperimentale
TUTTE
6 classi della Sezione
sperimentale
tutte
6 classi della Sezione
sperimentale
tutte
6 classi della Sezione
sperimentale
6 classi della Sezione
sperimentale
tutte
IC
IB-VB
6 classi della Sezione
sperimentale in continuità
con la Scuola dell’Infanzia
comunale
Sì
Sì
NO
NO
Sì
Coro di Natale
IC
in continuità con la sezione
sperimentale della Scuola
Elementare
Sì
Concorso MIUR
LA SHOAH
Mercatini equo e solidale
IC
Sì
TUTTE
NO
Adottiamo un monumento
Tutte le V della scuola
primaria, IV gruppo
sperimentale e le I della
scuola secondaria di primo
grado.in continuitàe la IIC
Sì
Biblioteca
Tutte
NO
Cineforum
Concorso di scruittura
Progetto La fragola .it
il quotidiano on line
tutte
tutte
Sì
sì
Saggio musico teatrale di
fine anno
Tutte
Sì
NO
Sì
Sì
NO
NO
sì
NO
NO
NO
No
NO
Sì
1 )per l’ Asse Artistico-Espressivo è previsto un finanziamento di
€ 11.400,00 così distribuito:
1 a)Laboratorio pittura , disegno, ceramica, scultura,ecc…:
Euro 1.450,00
per l’acquisto del materiale di facile consumo e
piccole attrezzature integrative-aggiuntive da
usare esclusivamente nella Scuola Secondaria
di primo grado
Euro 2.250,00
per l’acquisto del materiale di facile consumo e
piccole attrezzature integrative-aggiuntive da
usare esclusivamente nella Scuola Primaria;
il laboratori è a disposizione anche degli
alunni della Scuola materna Comunale che
avendo avuto finanziamenti propri
utilizzeranno materiali propri.
1 b)Laboratorio poesia, letteratura, cinematografia:
Euro 700,00 .
Per l’ampliamento formativo dell’area artistica
nella Scuola Primaria anche con finalità di
accoglienza, ricevimento,documentazione,
editoria, ecc…
1 c)Laboratorio musicale:
Euro 1.200,00
Per gli alunni della Scuola secondaria di primo
grado (classi di II)
(concerti per alunni e genitori,opera lirica
serale)
Euro 1.300,00
Per gli alunni della Scuola Primaria /
dell’infanzia per 2 esecuzioni musicali.
1 d)Laboratorio teatrale:
Euro 1.200,00
Per gli alunni della I media, contributo
pro-capite per il costo del biglietto d’ingresso
ad una soirè teatrale in un teatro importante (ai
docenti ,uno ogni 15 alunni, e/o ai
rappresentanti di classe il costo del biglietto è
rimborsato per intero).
Euro 1.100,00
Con fondi della mensa, per gli alunni della
Scuola elementare, per quelle rappresentazioni
teatrali che gli alunni realizzano con la
“creazione” di un testo e della libera
espressione. Il finanziamento riguarda
acquisti di materiale di facile consumo.
1e) Concerto di Primavera:
Euro 1671,39
Da utilizzare per l’acquisto di strumenti, facile
consumo, addobbi per l’orchestra nella Scuola
primaria. ecc.
Ai fondi previsti per detti laboratori dell’Asse Artistico dovranno essere
aggiunte le quote versate dai genitori di Euro 25.
ASSE FISICO LUDICO MOTORIO
SCUOLA PRIMARIA
SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
Attività/Progetti
Classi coinvolte
finanziamento
Attività/Progetti
Classi coinvolte
finanziamento
Playball
ID-IIB-IIIC-IIID-IIIBSì
Giochi sportivi
tutte
Sì
IVB-VB
studenteschi
Misica e movimen to
Primo gruppo
NO
sperimentale-IB
Giochi di squadra
IB
NO
Minitornei
tutte
Sì
Manifestazioni sportive
tutte
NO
Pallavolo
tutte
NO
Mel-ball
IIC-D IC VD-C IVD-C
NO
tennis
IIB
A/O tenute dai genitori
6 classi della Sezione
NO
sperimentale in
continuità con la
scuola dell’infanzia
comunale
6 classi della Sezione
NO
Attività di laboratorio
sperimentale
Giochi sportivi
studenteschi
Manifestazione di fine
anno
IVB
NO
TUTTE
Sì
Saggi di fine anno
TUTTE
2 ) per l’Asse Fisico Ludico Motorio è previsto un finanziamento di
Euro 5.318,49 così distribuito:
2 a)
Euro 1.200,00
2 b)
Euro 1.200,00
2c)
Euro 1.300,00
2 d)
Euro 1618,49.
Per feste ludico – motorie di fine anno
per la scuola secondaria di primo
grado.
Per feste ludico – motorie di fine anno
per la scuola primaria.
Per l’acquisto di piccole attrezzature:
magliette, attestati,ecc…. per la scuola
secondaria di primo grado.
Per l’acquisto di materiali di piccola
Entità per la palestra della scuola
primaria (Tamburelli,…)
Ai fondi previsti per detti laboratori dell’Asse Fisico Ludico Motorio
dovranno essere aggiunte le quote versate dai genitori di Euro 25.
Sì
ASSE SCIENTIFICO AMBIENTALE TECNOLOGICO
Attività/Progetti
SCUOLA PRIMARIA
Classi coinvolte
finanziamento
SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
Attività/Progetti
Classi coinvolte
finanziamento
Settimana della
cultura scientifica
Tutte
Ed. Ambientale
Progetto FAO
Agricoltura etnia,
partenariato con Bur
Kina Faso
Tutte
6 classi della Sezione
sperimentale in
continuità con la Scuola
dell’Infanzia comunale
IIIB-IIIC-IIID
Calendario
metereologico
Progetto Roma Africa,
Scuola di solidarietà
Orto e giardino
Attività di laboratorio
Attività tecnicoscientifica
Ed. Ecologica
Nutrire la mente
combattere la fame
IB
Attualità scientifica
tutte
TUTTE
Ed. all’affettività
tutte
IIC-D IIB
TUTTE
VB
Ed.stradale
Parchincittà
Ed. stradale
tutte
prime
tutte
NO
Settimana della cultura
scientifica
Ed ambientale
Ed. alla salute
Concorso
matematico:Kangaurau
Tutte
IIID-IB
tutte
III
NO
Sì
NO
NO
Laboratorio di chimica
I-II-IIIB
NO
Geografia Astronomica
tutte
6 classi della Sezione
sperimentale in
continuità con la Scuola
dell’Infanzia comunale
VB
NO
Astronomia
IIIB-IB
NO
Ed. Alimentare
TUTTE
NO
tutte
NO
A/O tenute dai genitori
6 classi della Sezione
sperimentale in
continuità con la Scuola
dell’Infanzia comunale
IIC-D
NO
Scienze
dell’Alimentazione
AMA:gioco dei rifiuti
IIB-IIC-IB
NO
Progetto Gents, in
collaborazione con il
parco di Bracciano e
Martignano
Sì
Sì
3)
per l’Asse Scientifico Ambientale Tecnologico è previsto un
finanziamento di Euro € 8.300,00 così distribuito:
3a)
Euro 1.600,00
3 b)
A sostegno delle attività scientifico –
ambientali – tecnologiche per gli alunni
della scuola materna – primaria; per
l’organizzazione della settimana
scientifica per l’allestimento di orti, lo
sviluppo dello stagno, la coltivazione dei
fiori, piante, ecc…
Euro 1.100,00
3 c)
Euro 1.500,00
3 d)
Euro 1.000,00
3 e)
Euro 1.000,00
Euro 1.300,00
A sostegno delle attività scientifico –
ambientali – tecnologiche per gli alunni
della scuola secondaria di primo grado;
per l’organizzazione della settimana
scientifica per l’allestimento di orti, lo
sviluppo dello stagno, la coltivazione dei
fiori, piante, ecc…
Per acquisti di sussidi didattici e materiali
inventariabili per il laboratori scientifico
della scuola primaria.
Per acquisti di sussidi didattici e materiali
inventariabili per il laboratori scientifico
della scuola secondaria di primo grado.
Per acquisti di facile consumo necessari
per la realizzazione della settimana della
cultura scientifica per la scuola
primaria.
Per acquisti di materiale di facile
consumo necessari per la realizzazione
della settimana della cultura scientifica
per la scuola secondaria di primo
grado.
Ai fondi previsti per detti laboratori
dell’Asse Scientifico Ambientale Tecnologico
dovranno essere aggiunte le quote versate dai genitori di Euro 25.
ALTRI
SCUOLA PRIMARIA
Attività/Progetti
Classi coinvolte
6 gruppi sezione
Progetto sperimentazione
ex art. 3 D.P.R. 419) GIA’
sperimentale e la
AGLI ATTI DEL
sezion C della scuola
PROVVEDITORATO AGLI dell’infanzia comunale
finanziamento
Sì
PROGETTI
SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
Attività/Progetti
Classi coinvolte
finanziamento
I-II C
Sì
Progetto
sperimentazione ex art.
3 D.P.R. 419) GIA’ AGLI
ATTI DEL
PROVVEDITORATO
AGLI STUDI
STUDI
Compresenze
Tutte
NO
Italiano per stranieri
Legge 626
Legge 626 con intervento
di un esperto esterno
Tutte
Tutte
Tutte
Sì
Sì
Sì
Orientamento
Educazione alla salute
Prevenzione patologie
derm.
Progetto genitori A/O
Tutte
I B/C/D II B/C/D I e II
gruppo sez. sperim.
NO
NO
Sei gruppi sez. sperim.
In continuità con la
scuola dell’infanzia
tutte
NO
NO
V B-C-D
Sì
Primi gruppi della
sezione sperimentale
in continuità con la
scuola dell’infanzia
comunale
6 gruppi sezione
sperimentale e la
sezion C della scuola
dell’infanzia comunale
Tutte
Tutte
Tutte
Tutte le I eV
Tutte
Tutte
Sì
Campo Scuola della
Continuità
Sì
Progetto Commissioni
FFSS
Progetto collaboratore
del Dirigente Scolastico
Auto-valutazione
Valutazione esterna
Visite e viaggi
d’istruzione
Campo scuola
Mini-campo
Continuità
Aggiornamento
Progetto biblioteca
Informatica e sito web
Formazioni classi
GLH
Incarichi orari
Corsi di potenziamento
Tutte le prime e
seconde
Tutte
Tutte
Tutte
Italiano per stranieri
Legge 626
Legge 626 con
intervento di un esperto
esterno
Orientamento
Tutte
Orientamento con
Tutte le terze classi
supporto
esterno
dell’istituto
Sportello psicologico
Collaborazione
conl’Aires
Visite e viaggi
d’istruzione
Viaggio d’istruzione
Sì
Sì
Sì
Sì
NO
Sì
Tutte
Sì
Tutte
NO
IB/D IIA/B/C/D/E
IIIB/C/D
II-IC in continuità con la
sezione sperimentale
della Scuola Elementare
Sì
Continuità
IC
Sì
Sì
Sì
Sì
Sì
Sì
Sì
Aggiornamento
Progetto biblioteca
Informatica e sito web
Formazione classi
GLH
Incarichi orari
Tutte
Tutte
Tutte
Tutte le prime
Tutte
Tutte
Sì
Sì
Sì
Sì
Sì
Sì
Tutte
Tutte
/
Sì
Sì
Sì
Tutte
Tutte
/
Sì
Sì
Sì
Tutte
Tutte le classi II e IV
dell’istituto
Sì
Sì
Progetto Commissioni
FFSS
Progetto collaboratore
vicario del Dirigente
Scolastico
Auto-valutazione
Valutazione esterna
Tutte
Tutte le classi prime
Sì
Sì
• P2 Progetto informatica
Affidare a personale docente interno o esterno il laboratorio di informatica
nella scuola primaria e secondaria di primo grado con contratti d’opera;
Per acquisto mat. Facile consumo per laboratori e sito web
Manutenzione computer, stampanti,ecc. e Laboratorio informatica.
Per aggiornamento del sito web dell’I.C.
• P3 Progetto fondo istituzione Scolastica
Costituiscono progetto per l’a.s. 2005/2006 da sottoporre
a contrattazione d’Istituto con le RRSSUU
• P4 Progetto Diffusione Musica
Questo Progetto è finanziato interamente dai fondi trattenuti dal
pagamento delle fatture dovute alla GSM per multe addebitate alla ditta
erogatrice dei pasti per audiomusica, conferenze, feste sala mensa, in
sonorizzazione palestra, ecc…
• P6 Progetto Laboratorio Musicale
Per la diffusione sul territorio dell’educazione musicale , mediante
l’utilizzo mediante contratti d’opera di docenti reperiti sul libero mercato .I
fondi saranno utilizzati anche per l’acquisto di strumenti mancanti per la
scuola G.Soglian- E.Amaldi in considerazione che il laboratorio è stato
affidato , dall’a.s. 2005/06 all’Associazione Musicanova che utilizza
strumentazione, docenti ecc propri.
• P 7 PROGETTO A.D.A.
Fondi a disposizione per gli Alunni Diversamente Abili della Scuola
primaria e secondaria di primo grado dell’Istituto.
• P9 - “ Progetto musica e Play Ball”
• P10 - “ Progetto Sviluppo delle tecnologie didattiche
e delle infrastrutture”. . . . . . .
•
•
•
Acquisti di Impianti e macchinari per locali ad uso ufficio, laboratori, informatica,
protocollo informatico, armadi blindati, ecc.
Materiale tecnico specialistico
Materiale informatico
• P24 - Progetto “Potenziamento dell’autonomia
didattica,organizzativa, di ricerca delle istituzioni
scolastiche e per le relative iniziative di
formazione e aggiornamento
Per l’autoformazione ed aggiornamento del personale ATA e docente
sono disponibili dei fondi.
● P 32 Processo immigratorio
Attività a favore di alunni extra comunitari con difficoltà nella lingua
italiana (processo immigratorio) finanziato con fondi dello Stato
finalizzati.
• P 50 PROGETTO BIBLIOTECHE/ TEATRO
• P51 PROGETTO SICUREZZA L 626
• P52 PROGETTO “USCITE DIDATTICHE”
Le uscite didattiche dovranno potenziare le aree indicate nella
MISSION del nostro Istituto.
• P53 PROGETTO EDUCAZIONE ALLA SALUTE
Sportello psicopedagogico
Affidamento ad un esperto eterno di un progetto per interventi di natura
psicopedagogia per il miglioramento delle relazioni scolastiche:
-rapporti degli alunni con i coetanei, con lo studio, con i docenti, con le
famiglie.
Per la Scuola Media per le classi I e II media per una volta a settimana
da Marzo 2006 a Dicembre, Gennaio 2007.
• P54 - Progetto “Mensa autogestita
Questo progetto ha la funzione di gestire il servizio mensa fornito sia agli alunni che ai docenti
aventi diritto includendo anche i fondi che l’U.S.R. eroga per rifondere il Comune di Roma
dei pasti forniti ai docenti statali.
• P 55 PROGETTO
sperimentazione ente locale a.s. 99/00
Finanziato dal Comune di Roma per la realizzazione del
Progetto delle classi sperimentali della Scuola Primaria.
.CONTINUITà SCUOLA DELL’INF.- SCUOLA primaria.
.CONTINUITA’ SCUOLA primaria SCUOLA secondaria di I grado
.PRESENZA DEI GENITORI NELLA SCUOLA PER LA
GESTIONE DEI LABORATORI
• P 56 Progetto Pronto intervento
Questo progetto è finanziato dai fondi del Comune di Roma per la
piccola manutenzione dell’edificio.
• P 58 Progetto Una scuola per laboratori
PROGETTI
SCUOLA ELEMENTARE
Classi coinvolte
Roma- Africa Scuola di
Tutte
solidarietà
Movimondo: un
IV C/D
compleanno per
Kunhinga
Progetto FAO
Sei gruppi sez. sperim
Partenariato con Burkina
In continuità con la
Faso
scuola dell’infanzia
comunale.
Ogni giorno un giorno
Tutte
felice
Nutrire la mente
…Sei gruppi sez.
combattere la fame
sperim.
In ricordo della Shoah
Sei gruppi sez. sperim.
Progetto FAO agricoltura
…Sei gruppi sez.
etnia
sperim.
Scuola incontra scuola
IV e V gruppo sez.
sperim.
Intermundia: coro
Sei gruppi sez. sperim.
multietnico
Colora l’Africa
Sez. sperimentale
IV C-D
•
SOLIDARIETA’
SCUOLA MEDIA
Classi coinvolte
III A/B/C
finanziamento
NO
Attività/Progetti
Per non dimenticare
NO
Il mercato equo e
solidale
Tutte
NO
NO
La scuola e l’adozione a
distanza
Tutte
NO
NO
Ogni giorno è un giorno
di gioia
La scuola incontra un
centro anziani
Tutte
NO
Tutte le prime
NO
tutte
Sì
NO
finanziamento
NO
NO
NO
NO
Sì
Mercatino di
beneficenza
no
P 32 ACCOGLIENZA ALUNNI STRANIERI
Processo Immigratorio
Attività a favore degli alunni extra comunitari con difficoltà nella lingua italiana
(processo immigratorio) finanziato con fondi dello Stato:
-
Euro 1508,00 Scuola elementare : per n.2 corsi da 20 ore al costo orario lordo di euro 37,70
(pers.dipendente Stato);
Euro 1131,00 Scuola media: per n.1 corso da 20 ore + n.1 corso da 10 ore.
-
Euro 2500,35 Iniziative per adulti e per extracomunitari (sportello…..corsi di lingua
Nazionale);
-
Euro 480,58 IRAP su detto progetto.
EVENTI
SCUOLA ELEMENTARE
SCUOLA MEDIA
finanziamento
Attività/Progetti
Classi
Attività/Progetti
Classi coinvolte
coinvolte
Incontri con esperti
Tutte
Sì
Incontri con esperti
Tutte
a potenziamento
a potenziamento
dell’asse artistico
dell’asse artistico
Giorno della
Tutte
NO
Giorno della
Tutte
memoria
memoria
Forum della
Sei gruppi
NO
solidarietà
della sez.
sperim.in
continuità con
Tutte
Mercatino equo e
la scuola
solidale
dell’infanzia
comunale
Concerto di
IB-CSì
Primavera
DIIB/IICD/IIID/
IVB/C/D
VC/D/III
gruppo
sperimentale
La scuola incontra 6 gruppi della
NO
l’Università
sezione
sperimentale e
la sezione c
della materna
comunale
V B/C/D V
NO
gruppo sperim.
Giornata ecologica
Sei gruppi
Sì
della sez.
sperim.in
continuità con
la scuola
delkl’infanzia
comunale
Settimana della
Tutte
sì
Settimana della
Tutte
cultura scientifica
cultura scientifica
Manifestazione di
Tutte
Sì
Manifestazione di
Tutte
fine anno
fine anno
finanziamento
Sì
NO
Sì
sì
Sì
Le famiglie partecipano alla vita scolastica attraverso:
organi collegiali,assemblee,incontri, colloqui;
Ogni anno vengono eletti i rappresentanti di classe ed ogni tre anni
quelli del consiglio d’istituto;
• I genitori , sia nella scuola secondaria di primo grado che nella scuola
primaria e dell’infanzia, vengono coinvolti nei progetti e collaborano
con le insegnanti in molte attività con interventi sporadici ma
fruttuosi e validi.
• Molti sono i genitori che hanno dato la loro disponibilità a collaborare
nelle attività come esperti di uno dei tre assi portanti del nostro
Istituto, tale partecipazione ha rivelato in passato risultati
entusiasmanti.
NELLA SEZIONE SPERIMENTALE
Attività opzionali gestite dai genitori
di Scuola Materna Comunale e di Scuola Primaria Statale funzionanti
con cadenza settimanale come laboratori aperti.
Le Attività Opzionali vengono proposte dai genitori disponibili e
interessati a condurle. Essi elaborano un progetto che tiene conto
delle singole proposte, delle possibilità strutturali, delle attrezzature
necessarie e della eterogeneità dei gruppi dei bambini che accedono alle
attività per libera scelta. Insieme ad una partecipazione qualificata dei
genitori
le Attività Opzionali consentono l’ingresso
a scuola di proposte alternative sul piano dei contenuti.
Per l’anno scolastico 2004/2005 sono state proposte le seguenti Attività Opzionali:
- Laboratorio di Teatro;
- Laboratorio di Ceramica;
- Laboratorio di Cucina Internazionale;
- Laboratorio “ giochiamo con i fili”;
- Laboratorio di Balli di gruppo;
- Leggere il teatro
- Docupage e riciclaggio;
- Divertiamoci con l’inglese;
- Tessitura;
- Docudramma.
Progetti in dettaglio
•
•
•
♣ SCHEDA DI SINTESI DEL PROGETTO DI
SPERIMENTAZIONE
(ex art. 3 D.P.R. 419) GIA’ AGLI ATTI DEL
PROVVEDITORATO AGLI STUDI
Realizzazione di una Comunità Aperta ed Operante nella
quale la continuità tra la Scuola Materna Comunale e
Scuola Elementare Statale si concretizzi attraverso la
costruzione di un curricolo longitudinale che esperimenti
procedure metodologiche innovative e modulazioni
organizzative e strutturali alternative in un ambiente
educativo di apprendimento.
PER UN BAMBINO COMPETENTE CON UN CURRICOLO CONTINUO IN
UN CONTESTO DI INTERAZIONE SOCIALE.
OBIETTIVI SPECIFICI
1. Arricchire l’esistente in termini di cultura e relazioni
umane e sociali.
2. Accrescere il potenziale comunitario della scuola come
struttura portante della dimensione multiculturale del
territorio.
3. Valorizzare il coinvolgimento degli insegnanti della
Scuola Materna Comunale.
4. Consolidare il rapporto con l’Ente Locale.
IPOTESI DI LAVORO
1. Costruzione di un ambiente educativo di
apprendimento con attività e discipline coordinate in
un curricolo longitudinale.
2. Articolazione di attività e discipline per gruppi aperti.
3. Formulazione di un progetto educativo collegiale
multidimensionale.
4. Continuità organizzativa, metodologica e didattica tra
insegnanti dei due ordini di scuola.
5. Interazione tra insegnanti dei due ordini di scuola.
6. Uso flessibile di tutti gli spazi.
7. Confronto con realtà scolastiche diverse con le quali
attivare scambi di esperienze.
8. Lettura del territorio.
9. Partecipazione attiva delle famiglie.
10. Presenza di esperti.
11. Valorizzazione delle culture multirazziali
CONTENUTI-METODOLOGIE-PROCEDURE
A.COSTRUZIONE DI AMBIENTE EDUCATIVO DI APPRENDIMENTO
attraverso:
-
aperture verticali;
comunicazione trasversale;
curricolo longitudinale;
ambienti laboratorio.
B.INTERAZIONE TRA GLI INSEGNANTI DI SCUOLA MATERNA
COMUNALE E SCUOLA ELEMENTARE STATALE attraverso:
- continuità metodologica;
- programmazione comune;
- socializzazione delle esperienze.
C.REALIZZAZIONE DI UNA COMUNITA’ APERTA ED
OPERANTE
Attraverso:
- scuola come “centro culturale e sociale”;
- scuola aperta verso istanze esterne, realtà socio-culturale del
territorio;
- scuola operante su e con: alunni, genitori, operatori
scolastici, forze sociali esterne.
D.INTEGRAZIONE attraverso:
-
socializzazione;
crescita personale;
aggiornamento;
autonomia personale.
ALTRI PUNTI QUALIFICANTI
Cogestione del progetto da parte dei bambini.
Scambio di esperienze con altre realtà scolastiche.
Progettazione e realizzazione del Campo-Scuola da
parte di tutti i bambini.
Materiale alternativo al libro di testo.
Laboratori per gruppi aperti in verticale.
Attività opzionali gestite dai genitori per gruppi aperti
in verticale.
Laboratorio linguistico d’immersione per bambini
stranieri.
Presepe vivente.
Festa colorata che coinvolge, nell’organizzazione e
nella realizzazione, i genitori.
♣ CORI MULTIETNICI
Nel nostro Istituto
1.
vi è una lunga tradizione musicale in quanto:
•È sede di uno dei duecento
laboratori musicali territoriali
finanziati dal Ministero
dell’Istruzione(1999);
2.
• Accoglie due cori di alunni,
uno vocale-strumentale
(circa 300 elementi)
uno vocale (100 elementi)
e un coro di genitori
(circa 40 elementi) ;
c’è una presenza sempre più forte di alunni provenienti da paesi stranieri
con prevalenza di quelli del Sud del mondo;
Per favorire una reale integrazione degli alunni e delle loro famiglie, si è pensato di creare
un Coro, con alunni, docenti, non docenti e genitori per cantare insieme canti
appartenenti alle tradizioni dei paesi di origine dei bambini/ragazzi stranieri; canti legati
alla storia del 900, ai principi di solidarietà, al rispetto per le differenze culturali ed
etniche, alla multiculturalità come ricchezza.
Il repertorio internazionale garantisce da un punto di vista educativo, la conoscenza da
parte degli alunni di “panorami culturali ed artistici” diversi dal proprio e favorisce in
loro l’idea che, musicalmente ed artisticamente, il “bello” non è prerogativa di un solo
modello etnico-culturale ma “patrimonio” dell’intera umanità.
EVENTI legati a tale iniziativa:
•
•
•
•
Coro di Natale;
Giornata della Memoria: 27 gennaio;
Intermundia;
Coro-concerto di fine anno.
Referente del progetto: INS. Paolo Pesaro, nonché maestro del coro.
♣ OGNI GIORNO UN GIORNO DI GIOIA
IL PROGETTO E’ SVOLTO IN COLLABORAZIONE CON IL
ROTARY CLUB E COINVOLGE 14 CLASSI DELLA SCUOLA
MEDIA E. AMALDI E 21 CLASSI DELLA SCUOLA
ELEMENTARE G.SOGLIAN.
GLI ALUNNI SCEGLIERANNO UN TEMA CHE ESPRIMERANNO
ATRRAVERSO DISEGNI,DIPINTI, SCULTURE,…
PARTE DI QUESTI LAVORI VERRANNO RIPORTATI IN UN
CALENDARIO 2005 CHE VERRA’ STAMPATO, DISTRIBUITO E
VENDUTO DAL ROTARY CLUB ROMA OLGIATA.
IL RICAVATO SERVIRA’ A FINANZIARE SIA L’ACQUISTO DI
MATERIALE DIDATTICO PER I RIFUGIATI SOMALI IN
UGANDA CHE IL FONDO ANNUALE DI PARTECIPAZIONE PER
LE BORSE DI STUDIO PER GLI ORFANI DEI CADUTI IN
SERVIZIO DELLE FORZE DELL’ORDINE QUALI
CARABINIERI, POLIZIA, GUARDIA DI FINANZA E VIGILI DEL
FUOCO.
LE ATTIVITA’ SARANNO SVOLTE NEL SEGUENTE MODO:
3 CLASSI IN VERTICALE LAVORERANNO PER LO STESSO MESE ,
SARA’ ISTITUITA UNA COMMISSIONE GIUDICATRICE
COMPOSTA DA TRE DOCENTI E DUE COMPONENTI DEL
ROTARY CLUB.
LA SCUOLA DELL’INFANZIA REALIZZERA’ IL
FRONTESPIZIO DEL CALENDARIO.
♣ ADOTTIAMO UN MONUMENTO
Al progetto
“adottiamo Villa di Livia”
iniziato qualche anno fa, che ha portato alla
realizzazione di un sito creato dagli alunni partecipanti
(IV-V gruppo sperimentale e la IC Scuola secondaria di
primo grado ), e che ora continua e si amplia con la
partecipazione ulteriore della II C.
Referente del progetto:Massima Ferraioli,
altre classi hanno aderito e stanno portando avanti il
loro progetto”ADOTTIAMO UN MONUMENTO” in
continuità (Scuola primaria e secondaria di primo
grado)
♣ COLORA L’AFRICA
A seguito dei progetti:
• un compleanno per Khuninga
• partenariato con Burkina Faso
la Sezione Sperimentale e le IV c-d sono state invitate a
partecipare a questo progetto del comune di Roma a
riconoscenza della loro sensibilità sul problema
“africa”.
Le classi coinvolte forniranno materiali (teli) prodotti
durante il “percorso della solidarietà” che saranno
esposti ai FORI IMPERIALI durante la settimana
dell’Africa.
♣ LA SCUOLA INCONTRA UN CENTRO ANZIANI
♣ LA SCUOLA E L’ADOZIONE A DISTANZA
♣ IL MERCATO EQUO E SOLIDALE
♣PARTENARIATO CON BURKINA FASO
La sezione Sperimentale del nostro istituto ed la sezione C
della scuola media, già da anni è in contatto epistolare con
una Scuola di Burkina Faso.
Tale corrispondenza ha permesso di ampliare le conoscenze
degli alunni delle due scuole, mostrando realtà ben diverse
dalla propria attraverso video, foto, lettere e doni reciproci.
Sono stati inviati direttamente alla scuola:
materiali didattici, palloni di varie dimensioni
e magliette con stampati i nostri disegni.
Attraverso la raccolta di fondi è ststo possibile donare alla
Scuola di Saanba una rete contro la desertificazione.
La corrispondenza continuerà…
5 a) PROGETTO DI VALUTAZIONE E
MONITORAGGIO
1.Il nostro Istituto ha aderito al progetto Pilota 3 dell’Invalsi per la
valutazione del percorso formativo degli alunni.
La responsabilità di questo Progetto è affidata alla Professoressa
De Francisci Antonella che ne assume la titolarità come Funzione
Strumentale;
2.PROGETTO DI AUTOVALUTAZIONE
VALUTARE PER MIGLIORARE
PER COSTRUIRE
IL PERCORSO FORMATIVO
PER LEGGERE
LA SITUAZIONE
DI PARTENZA
PER INDIVIDUARE
LE FINALITA’ DA RAGGIUNGERE
PER INFORMARE
SUL PROCESSO DI APPRENDIMENTO
PER MODIFICARE
GLI INTERVENTI
PER VERIFICARE
IN ITINERE I PERCORSI
PER COSTRUIRE
PROGETTI DI INTERVENTO
EX ANTE
PER
PROGETTARE
IN ITINERE
PER
INTERVENIRE E MODIFICARE
EX POST
PER
CLASSIFICARE ED
ORGANIZZARE IL
MATERIALE
PRODOTTO

Documenti analoghi