Presentazione di Microsoft Office XP

Commenti

Transcript

Presentazione di Microsoft Office XP
Microsoft Office XP
dott. ing. Angelo Carpenzano
[email protected]
1
La suite Microsoft Office XP
v
v
v
v
v
v
v
Microsoft Word: elaboratore testi (word processor)
Microsoft Excel: foglio di calcolo (spreadsheet)
Microsoft PowerPoint: presentazione grafica
Microsoft Outlook: agenda ed e-mail (organizer)
Microsoft Access: gestione dei dati (database)
Microsoft FrontPage: editor visuale di pagine web
Microsoft Publisher: Desktop Publishing (DTP)
2
1
Vantaggi della suite Office XP
v
v
v
v
L’interfaccia utente è semplice e comune a
tutte le applicazioni
E’ la suite per ufficio più diffusa nel mercato
Le singole applicazioni condividono un grande
numero di funzioni comuni
Le applicazioni sono strettamente integrate e
possono essere combinate tra loro in modo
sinergico
3
Svantaggi della suite Office XP
Prezzo di vendita non alla portata di tutti
v Il sistema operativo Microsoft Windows 95 non è
supportato
v Non è disponibile per tutti i sistemi operativi
v Richiede molte risorse di sistema (spazio su
disco, memoria RAM durante l’esecuzione)
v Il formato dei file è proprietario e cambia quasi
ad ogni nuova versione della suite
v
4
2
Microsoft Word 2002
Microsoft Word 2002 è un programma di
elaborazione testi (word processor) potente e di
uso generale, che può essere usato per creare
documenti semplici di qualsiasi tipo (promemoria,
lettere, fax, relazioni, contratti, curriculum,
manuali, testi e libri).
E’ adatto anche per creare documenti complessi e
specializzati, che normalmente sono competenza
di applicazioni software più specializzate, ad es.
pagine web, brochure, notiziari e altri documenti
con layout di pagina complessi.
5
Microsoft Excel 2002
Microsoft Excel 2002 è un foglio di calcolo
(spreadsheet) di uso generale, utilizzabile per
organizzare, calcolare e analizzare i dati.
Le operazioni che si possono eseguire con Excel
vanno dalla preparazione di una semplice fattura
alla programmazione del budget, dalla creazione
di grafici tridimensionali fino alla gestione di un
libro contabile aziendale.
6
3
Microsoft PowerPoint 2002
Microsoft PowerPoint 2002 è un programma di
presentazione grafica (presentation graphics
software), utilizzato per creare e visualizzare serie
di diapositive che combinano testo con
diagrammi, fotografie, file multimediali ed effetti
speciali animati.
Le presentazioni create con Microsoft PowerPoint
possono essere presentate su diapositive da
35mm, lucidi o stampati da distribuire in formato
elettronico o su web.
7
Microsoft Outlook 2002
Microsoft Outlook 2002 è un programma per
organizzare e tener traccia delle proprie
informazioni personali, per comunicare con le
altre persone dell’azienda o su Internet e per
condividere le informazioni con i membri del
proprio gruppo di lavoro.
Con Outlook si possono gestire posta elettronica,
calendari personali di appuntamenti ed eventi,
rubriche di contatti, liste di attività da svolgere ed
altro ancora.
8
4
Microsoft Access 2002
Microsoft Access 2002 è un programma di
gestione di banche dati di tipo relazionale
(relational database), più potente e complesso
delle altre applicazioni della suite.
Indicato per gestire considerevoli quantitativi di
informazioni e, in generale, quando i dati sono
complessi e interconnessi tra loro.
9
Microsoft FrontPage 2002
Microsoft FrontPage 2002 è un programma per la
creazione, la gestione e la pubblicazione di siti
web.
Offre strumenti semplici e visuali per creare siti
web con pagine uniformi e permette di controllare
la consistenza di tutte le pagine del sito.
10
5
Microsoft Publisher 2002
Microsoft Publisher 2002 è un programma di
desktop publishing (DTP) destinato ad utenti non
professionisti che hanno bisogno di produrre
pubblicazioni dall’aspetto professionale.
Per facilitare la realizzazione di un progetto di
pubblicazione, Publisher fornisce strumenti
automatici, modelli e creazioni guidate.
11
La barra degli strumenti
Permette di
applicazioni e
Office (es.
documento o
esistente).
accedere velocemente alle
alle funzioni più utilizzate di
creazione di un nuovo
apertura di un documento
Per visualizzarla, selezionare:
Start →
Tutti i Programmi →
Strumenti di Office →
Barra degli strumenti Microsoft Office
E’ possibile scegliere di visualizzarla
automaticamente ad ogni avvio di Windows.
12
6
Personalizzazione della barra
Per aggiungere o rimuovere
altre barre degli strumenti o
pulsanti, fare clic sull’icona
sulla
barra
del
titolo
e
selezionare Personalizza dal
menu di scelta rapida.
All’interno della finestra di
dialogo
Personalizza
è
possibile anche aggiungere,
rimuovere,
nascondere
o
mostrare pulsanti di qualsiasi
barra degli strumenti.
13
Creare nuovi documenti Office
I metodi per creare nuovi documenti Office sono
piuttosto uniformi nelle principali applicazioni della
suite:
1. Usare la finestra di dialogo Nuovo documento Office;
2. Creare un documento Office vuoto in una cartella;
3. Usare il riquadro attività Nuovo documento.
Per l’ultimo metodo occorre prima avviare
programma da usare per creare il documento.
il
14
7
“Nuovo documento Office”
Quasi tutte le icone della finestra di dialogo Nuovo
documento Office permettono di creare documenti a
partire da un modello o da una creazione guidata.
Modello: contiene uno schema per uno specifico tipo di
documento e permette di creare il documento
immediatamente.
Creazione guidata: visualizza una serie di finestre di
dialogo che consentono di personalizzare il contenuto
del nuovo documento.
15
Documento vuoto in una cartella
1. In Esplora risorse di Windows aprire la cartella in
cui si vuole memorizzare il documento;
2. Selezionare il menu File→
→Nuovo o fare clic col
pulsante destro del mouse in un’area vuota
all’interno della cartella e selezionare Nuovo dal
menu di scelta rapida.
3. Selezionare il comando appropriato dal menu
Nuovo.
16
8
Riquadro attività
Aprire l’applicazione relativa al documento da creare e
fare clic sul pulsante Nuovo sulla barra degli strumenti
o selezionare il menu File→
→Nuovo.
Generalmente facendo clic sul pulsante Nuovo viene
creato immediatamente un nuovo documento vuoto,
mentre selezionando il menu File→
→Nuovo appare il
riquadro attività Nuovo documento (il nome può
cambiare da un’applicazione all’altra, ma la funzione è
la medesima).
Nel gruppo Nuovo del riquadro attività vengono messi
a disposizione numerosi comandi per creare vari tipi di
documenti relativamente all’applicazione aperta.
17
Nuovo documento da file esistente
Fare clic sul comando Scegli documento nel gruppo
Nuovo da documento esistente (queste etichette
possono cambiare da un’applicazione all’altra, ma la
funzionalità è la medesima) e nella finestra di dialogo
successiva selezionare il documento voluto.
E’ possibile selezionare un file da una posizione locale,
di rete o su Internet.
Il nuovo documento creato avrà tutto il contenuto del
documento esistente come se questo fosse un
modello.
18
9
Aprire documenti esistenti
1. Usare la finestra di dialogo Apri documento Office
per aprire qualsiasi documento Office;
2. Eseguire un’applicazione Office e aprire un
documento
specifico
di
tale
applicazione
selezionando il menu File→
→Apri o facendo clic sul
pulsante Apri nella barra degli strumenti Standard;
3. Trascinare il file di documento da aprire dalla
cartella in cui si trova, rilasciandolo sulla barra del
titolo della finestra dell’applicazione con cui si
desidera aprirlo (Drag n’ Drop).
19
Salvare documenti Office
Per salvare un documento creato o modificato con
un’applicazione di Office, fare clic sul pulsante Salva
sulla barra degli strumenti Standard, oppure
selezionare il menu File→
→Salva, oppure premere la
combinazione di tasti [SHIFT]+[F12].
La prima volta che si salva un documento,
l’applicazione visualizza la finestra di dialogo Salva con
nome, dove poter specificare un nome e un percorso
per il file.
Per creare una copia di un documento con un nuovo
nome file o in un nuovo percorso, aprire la finestra di
dialogo Salva con nome, selezionando il menu
File→
→Salva con nome.
20
10
Proprietà dei documenti Office
I documenti Office presentano una serie di proprietà
che vengono salvate nel file di documento insieme al
contenuto vero e proprio.
Permettono
di
facilitare
l’organizzazione,
l’identificazione e il ritrovamento dei documenti (la
ricerca di Office permette di utilizzarli come criteri di
ricerca).
Per utilizzarle, occorre impostarle prima di salvare il
documento per la prima volta; a questo scopo
selezionare il menu File→
→Proprietà e inserire i valori
desiderati nelle schede opportune della finestra di
dialogo Proprietà.
21
11

Documenti analoghi