Presentazione associazione e progetto

Commenti

Transcript

Presentazione associazione e progetto
Associazione Ali d’Aquila ONLUS
Per la solidarietà sociale nei Paesi in via di sviluppo
Sede Sociale: Peschiera Borromeo, Via C.A. Dalla Chiesa 1 – C.F. 97501730150
CHI SIAMO:
L’associazione “Ali d’aquila” nasce il 16 luglio 2008 dall’idea di alcuni adulti e giovani delle
parrocchie di Peschiera Borromeo e di Castelletto di Senago, luoghi di nascita e di attività pastorale
di don Paolo Pupillo, al fine di poter sostenere le parrocchie diocesane in Zambia e nei paesi in via
di sviluppo.
E’ stata riconosciuta ONLUS nel novembre del 2009 e abilitata al 5 per mille nel maggio 2010
Agli associati non sono richieste particolari caratteristiche né conoscenze: è sufficiente aderire ai
principi contenuti nello statuto ( vedi sito) e sostenere/proporre, economicamente e/o con opere
pratiche, le diverse attività promosse dall’associazione stessa.
I PRINCIPI DELL'ASSOCIAZIONE:
Tutte le attività dell’associazione “Ali d’aquila”, si ispirano alla dottrina cristiana e agli
insegnamenti di pastorale cattolica proposti dalla gerarchia ecclesiastica, favorendo l'impegno dei
laici all'interno della società civile.
L’associazione persegue l’esclusiva finalità di solidarietà sociale nei Paesi in via di sviluppo, senza
alcun fine di lucro e indipendente da ogni corrente politica. Essa cerca di diffondere lo spirito e
l’opera educativa e solidale di Paolo Briani (caro amico di Don Paolo, scomparso prematuramente a
soli 33 anni nel dicembre del 2007) mantenendo vivo il suo esempio di uomo di fede.
I NOSTRI PROGETTI
L'associazione "Ali d'aquila" vuole impegnare le proprie forze per garantire un futuro ai ragazzi di
Siavonga. Di seguito le specifiche dei progetti:
1. Assistenza studio a distanza
2. Sviluppo strutture sociali
3. Sviluppo progetti di crescita sociale
Crediamo che sia necessario creare un luogo adeguato alla preghiera. Per tanto vorremmo finanziare
il rifacimento del tetto della chiesa di Simamba la quale, data la scarsa disponibilità di ambienti
chiusi, viene spesso utilizzata anche come aula di scuola, luogo di riunioni e mensa.
SIAVONGA
Attualmente le nostre attenzioni sono rivolte al distretto di Siavonga, in Zambia, ove opera don
Paolo Pupillo.
Siavonga è uno dei tre distretti della Gwembe Valley, nella provincia del sud. Confina a sud e a est
con lo Zimbabwe, a ovest con i distretti di Gwembe e Mazabuka, a nord con il distretto di Kafue.
Ha una superficie totale di 3.600 chilometri quadrati, 536 dei quali coperti dall’acqua del lago di
Kariba. Il clima è generalmente caldo per tutto l’anno, con temperature che vanno dai 15 ai 50
gradi. Il periodo delle piogge è breve e dura da fine Novembre all’inizio di Marzo. Nel periodo
delle piogge le precipitazioni (circa 650 mm/anno) in genere sono caratterizzate da periodi di
siccità. Il terreno è collinare e alterna zone rocciose a boschi di miombo, mentre la parte
pianeggiante è generalmente ricoperta da mopani. La maggior parte del distretto non è idonea per le
coltivazioni in quanto il terreno arabile è circa il 15% del totale. Ci sono numerosi ruscelli che, a
Website: www.alidaquila.com – email: [email protected] Tel: 02-55305093 02-5472312
Associazione Ali d’Aquila ONLUS
Per la solidarietà sociale nei Paesi in via di sviluppo
Sede Sociale: Peschiera Borromeo, Via C.A. Dalla Chiesa 1 – C.F. 97501730150
causa della natura collinare dell’area, scorrono molto velocemente durante il periodo di piena e, in
genere, a conclusione della stagione delle piogge non lasciano significative riserve d’acqua. Dai
risultati del censimento del 2000 si stima che gli abitanti siano 69.000, il 69% dei quali risiede in
area rurale. La crescita annuale della popolazione è del 3.5% e la densità è di 15 persone per
chilometro quadrato. Le comunità, composte in media per il 51% da donne, sono concentrate sulla
sponda del lago, vicino alle sorgenti d’acqua e lungo la strada asfaltata che attraversa il distretto. In
questo contesto si interverrà nel settore “Sviluppo Economico e Commercio”. Si possono trovare
altre notizie utili su www.siavonga-zambia.com oppure sul sito dei volontari del CELIM
www.celim.org oppure www.focsiv.org.
La parrocchia di Siavonga si divide in 17 centri: 1 principale e 16 outstations.
BACKGROUND DEL PROGETTO “Sviluppo progetti di crescita sociale”
La realtà zambiana, e più ancora quella di Siavonga, dopo il conseguimento del grade 12 non offre
opportunità di lavoro per il futuro; pochi sono coloro, infatti, che possono sperare in lavoro sicuro,
già avviato. La maggior parte dei giovani vive di lavori occasionali, temporanei, che permettano
loro di guadagnare dei soldi per un breve periodo. Anche coloro che hanno un sogno, un obbiettivo,
un desiderio, sono costretti a rinunciarvi in quanto le possibilità di realizzarlo sono troppo distanti e
dispendiose. Inoltre culturalmente è poco radicata l’idea di realizzare se stessi attraverso un proprio
progetto, bensì quella di vivere secondo quello che la vita offre giorno dopo giorno. Tutte queste
persone, prive di speranza, passano le loro giornate in giro per il paese, gli uomini spesso passano le
serate al bar ad ubriacarsi perché “tanto non hanno nulla di meglio da fare” e non hanno neanche la
possibilità economica per passare il loro tempo in modo più proficuo o costruttivo; le donne, pur di
guadagnarsi i soldi per la ricarica del cellulare o per un biglietto per un’altra città, si “vendono”.
La cultura zambiana non è tale per essere persone intraprendenti che si danno da fare e che credono
nel domani, perché non ne sono molto abituati e perché credono che “la fortuna sia solo per pochi,
perché le malattie li portano via prima dato che non hanno i mezzi economici per potersi curare”.
Da qui nasce l’esigenza di progetti concreti che tengano vivi nei ragazzi quei sogni, desideri,
obbiettivi che hanno dentro di loro, ma soprattutto che diano loro l’opportunità di realizzarli.
Il nostro obiettivo è dunque quello di coltivare nei giovani la speranza e fargli toccare con mano la
possibilità di crearsi una prospettiva di lavoro futuro.
Abbiamo quindi pensato di creare delle attività lavorative parrocchiali all’interno delle quali
possano lavorare dei giovani. I lavori individuati sono: lavanderia, libreria, coltivazione dell’orto,
squadra di muratori.
La parrocchia farebbe un investimento iniziale per costruire le strutture e comprare i materiali di
lavoro. Il guadagno di tutti questi lavori entra nelle casse della parrocchia di Siavonga. Sarà la
parrocchia stessa a fornire lo stipendio fisso ai giovani lavoratori.
I ragazzi avranno così la possibilità di reinvestire i loro soldi in 3 modi diversi:
- Coloro i quali non hanno passato il test di ammissione al college potranno pagarsi le
ripetizioni per tentare nuovamente il test l’anno successivo
- Pagarsi alcune rate, il vitto e/o l’alloggio del college (con l’adozione a distanza infatti non è
detto che si riesca a coprire interamente i costi di uno studente per 2-3-4 anni compreso il
vitto, l’alloggio e il costo vivo degli studi per tutti i ragazzi che avremo in carico)
- Avere un budget iniziale con il quale avviare un’attività economica/commerciale propria.
Potranno quindi sia imparare un mestiere e poi farlo proprio, sia reinvestire il loro stipendio
non per pagarsi il college ma per provare a crearsi un futuro con le proprie mani)
Website: www.alidaquila.com – email: [email protected] Tel: 02-55305093 02-5472312
Associazione Ali d’Aquila ONLUS
Per la solidarietà sociale nei Paesi in via di sviluppo
Sede Sociale: Peschiera Borromeo, Via C.A. Dalla Chiesa 1 – C.F. 97501730150
DESCRIZIONE DEL PROGETTO “Sviluppo progetti di crescita sociale”
Tutti i progetti da noi individuati dovrebbero diventare, nell’arco di 2-3 anni, auto sostenibili: ogni
attività produce un'entrata economica per la parrocchia e la parrocchia, con quei soldi, paga lo
stipendio al giovane che ci lavora dentro. Il guadagno che ne ricava la parrocchia viene poi
reinvestito per la stessa attività (ad esempio per pagare acqua ed elettricità, il sapone, la lavatrice
nuova che servono per la lavanderia) o per avviarne eventualmente altre.
Le attività che noi abbiamo individuato per ora sono: la lavanderia, la libreria, giardinaggio, una
squadra di muratori (che costruiscono e sistemano i locali parrocchiali e fanno anche lavori per
"terzi"), .
1. Lavanderia:
Il lavoro: I dipendenti della lavanderia avranno il compito di lavare e/o stirare il tutto e poi
restituirlo al proprietario. I locali della lavanderia potranno anche essere utilizzati ed affittati
da terzi.
stato attuale: e’ stato costruito un locale apposito ove la gente può portare i propri vestiti da
lavare e/stirare; sono state già posizionate le tubature e l’allacciamento dell’elettricità, la
lavanderia è già dotata di un lavatoio
obbiettivi da portare a termine: comprare la lavatrice, ferro da stiro e armadi per stireria,
magazzino, detersivi
stima dei costi:
2400 € per comprare due lavatrici e una asciugatrice
640 € per comprare 2 armadi in cui riporre i vestiti lavati e stirati e un tavolo da stiro
80 € per comprare un ferro da stiro
300 € acqua ed elettricità, detersivi
3600 € stipendio del lavoratore/annuo
tempistiche stimate: 6 mesi per terminare i lavori e comprare il materiale, 2-3 anni per essere
economicamente autosufficienti
2. Biblioteca:
Il lavoro: i libri saranno prestati a coloro che, una volta “iscritti” alla biblioteca, avranno
bisogno di consultare o di leggere qualche libro. Sarà inoltre possibile noleggiare
videocassette e DVD. La libreria al momento è dotata di libri di narrativa, scienza, inglese,
matematica ed enciclopedie
stato attuale: La libreria al momento è dotata di libri di narrativa, scienza, inglese,
matematica ed enciclopedie
obbiettivi da portare a termine: E’ necessario rinnovare la letteratura presente e renderla più
attuale. Si sta pensando anche ad un sistema di e-book in modo che lo stesso libro sia
disponibile per più persone contemporaneamente. Nella libreria sarà predisposto anche un
internet point usufruibile a pagamento. Internet può essere un ottimo strumento sia per
Website: www.alidaquila.com – email: [email protected] Tel: 02-55305093 02-5472312
Associazione Ali d’Aquila ONLUS
Per la solidarietà sociale nei Paesi in via di sviluppo
Sede Sociale: Peschiera Borromeo, Via C.A. Dalla Chiesa 1 – C.F. 97501730150
comunicare (alcune persone hanno dei parenti all’estero e chiedono già periodicamente a
don Paolo di potergli parlare via skype) che per accrescere la cultura (sta prendendo piede la
possibilità di seguire alcuni corsi del college on-line), allargando la propria visuale verso le
realtà che non conoscono direttamente e che non possono toccare con mano.
stima dei costi:
960 € per comprare un pc in lingua inglese e con tastiere inglese e alcuni DVD da
noleggiare
(3600 € all’anno il collegamento internet)
100 € stampa delle tessere
200 € elettricità
3600 € stipendio del lavoratore/annuo
tempistiche stimate: 6 mesi per terminare la schedatura dei libri e preparare le tessere degli
iscritti alla biblioteca e al servizio di noleggio film; 1-2 anni per essere economicamente
autosufficienti
3. Giardinaggio
Il lavoro: Il giardiniere avrà il compito di bagnare la terra, curare la coltivazione e la vendita
dei prodotti. Il terreno da coltivare è sito accanto alla chiesa.
Stato attuale: il terreno è stato arato e seminato nel mese di agosto. C’è la possibilità di
annaffiare a mano per mezzo di una canna dell’acqua.
Obbiettivi da portare a termine: comprare la semenza necessaria per un anno di lavoro al
fine di poter produrre la maggior parte di prodotti possibili e di venderli al mercato. Si punta
soprattutto sui prodotti maggiormente consumati in quel territorio e all’inserimento di due
alimenti nuovi: frumento e farro.
stima dei costi:
120 € all’anno per comprare le bustine di semenza
100 € per l’acquisto delle attrezzature necessarie (canna dell’acqua, rastrello, ceste)
200 € acqua per innaffiare
3600 € stipendio del lavoratore/annuo
tempistiche stimate: lavoro a tempo indeterminato che può iniziare da subito. 2-3 anni per
essere economicamente autosufficienti
4. squadra di muratori
Il lavoro: un muratore esperto potrà insegnare il lavoro ad un gruppo di ragazzi (3-4 per
volta). Questa squadra dovrà provvedere alla costruzione/sistemazione dei locali
parrocchiali e dei villaggi quando necessario (e in questo modo la parrocchia non dovrà
pagare la manodopera a terzi). Potranno inoltre ricevere delle commissioni da terzi fornendo
così un guadagno alla parrocchia , dal quale ne sarà ricavato il proprio stipendio.
stato attuale: è già disponibile un magazzino nel quale riporre i materiali e un muratore
esperto che possa fare da “maestro”
Website: www.alidaquila.com – email: [email protected] Tel: 02-55305093 02-5472312
Associazione Ali d’Aquila ONLUS
Per la solidarietà sociale nei Paesi in via di sviluppo
Sede Sociale: Peschiera Borromeo, Via C.A. Dalla Chiesa 1 – C.F. 97501730150
obbiettivi da portare a termine: Per questo progetto è necessario provvedere all’acquisto dei
materiali di lavoro e di un camion per il trasporto di materiali e persone.
stima dei costi:
1600 € per l’acquisto di 6 porte, 6 finestre, 3 scaffali per terminare la costruzione della
struttura
1000 € acquisto delle attrezzature necessarie
4000 € stipendio del lavoratore/annuo
tempistiche stimate: 6 mesi per comprare il materiale iniziale, 2-3 anni per essere
economicamente autosufficienti
Abbiamo ipotizzato che ci servono 5-7000 euro ogni anno (per 2-3 anni iniziali) per poter avviare il
tutto e per garantire lo stipendio a questi ragazzi all'inizio, prima che il tutto sia autosostenibile.
Vorremmo proporre queste attività ad alcune aziende del settore della zona di Peschiera e
Castelletto al fine di garantirci un budget iniziale sul quale avviare le attività proposte. Le aziende
interpellate potranno effettuare la donazione e riceveranno adeguata ricevuta per la detrazione
fiscale. Ognuno potrà donare l’ammontare di soldi che ritiene adeguata rispetto alla propria attività.
Ci impegneremo a fornire un rapporto semestrale/annuale a tutti coloro che contribuiranno a tale
donazione. Chiediamo alle aziende di garantirci, per quanto possibile, una donazione continuativa
per 2-3 anni, in modo da poter progettare nel tempo le attività con un margine di sicurezza
economica.
Ogni azienda potrà inoltre decidere di:
-sostenere in toto un’attività economica qualsiasi di quelle proposte
-donare i soldi a questo progetto senza una preferenza sul lavoro da sostenere (offrendo pacchetti da
500 – 1000 – 1500 € ogni anno con un impegno di 2-3 anni consecutivi)
-destinare la propria donazione all’acquisto del materiale di consumo di un progetto prescelto
CHI E’ DON PAOLO PUPILLO
Nasce a Milano il 1.9.1973
Sin da bambino manifesta una certa attenzione verso la figura del sacerdote, e in particolare
ammira un amico di famiglia, missionario in Brasile, che nei periodi di riposo, è ospite presso la
famiglia.
Dopo le scuole medie esprime l’intenzione di andare in Seminario a Venegono, ma il padre,
prudentemente lo iscrive al Seminario di Crema, come studente esterno. Nel frattempo frequenta i
corsi vocazionali nel seminario di corso Venezia a Milano.
Terminato il ginnasio i genitori acconsentono la sua entrata nel seminario arcivescovile di
Venegono. Frequenta dapprima il Liceo per poi gli studi teologici.
Nel frattempo presta servizio presso la parrocchia di Abbiate Guazzone (per i fine settimana degli
anni di liceo) ove collabora in Oratorio, successivamente compie esperienze presso il santuario di
Saronno (VA) e dell’oratorio annesso (per 2 anni) e per i successivi anni di teologia collabora con la
parrocchia di Limbiate San Francesco (MI), “Cascina Verde” di Azzate (VA), parrocchia di
Castronno (VA).
Già nelle vacanze estive compie alcune esperienze all’estero (a Chicago) e in Africa (in Zambia)
Dopo la quinta Teologia chiede un anno di riflessione, che trascorre in Azione Cattolica a Milano e
Website: www.alidaquila.com – email: [email protected] Tel: 02-55305093 02-5472312
Associazione Ali d’Aquila ONLUS
Per la solidarietà sociale nei Paesi in via di sviluppo
Sede Sociale: Peschiera Borromeo, Via C.A. Dalla Chiesa 1 – C.F. 97501730150
fa esperienza della Diocesi.
Prende il Bacellerato in Teologia e presta servizio nella parrocchia di Ponte Lambro (Erba-CO) ove
è ordinato Diacono (anno 1999-2000)
Il 10 giugno 2000 è ordinato sacerdote per mano del Cardinale Carlo Maria Martini.
Nello stesso anno è assegnato quale assistente dell’oratorio di Castelletto di Senago ove svolge una
intensa attività pastorale.
Con i giovani si reca più volte in terra di missione (Bolivia, Kenia, Zambia, Perù) collaborando con
l’Ufficio Diocesano Missionario.
Nel giugno 2007 gli viene proposto di partire come fidei donum per un periodo di circa 10 anni.
Dopo un periodo di studio e preparazione Don Paolo parte per lo Zambia nel gennaio 2009 ed è
assegnato alla parrocchia di Siavonga (Lago di Kariba)
Website: www.alidaquila.com – email: [email protected] Tel: 02-55305093 02-5472312
Associazione Ali d’Aquila ONLUS
Per la solidarietà sociale nei Paesi in via di sviluppo
Sede Sociale: Peschiera Borromeo, Via C.A. Dalla Chiesa 1 – C.F. 97501730150
Lettera di saluto dallo Zambia
14 Maggio 2009
ciao a tutti,
dallo Zambia forse ho già raggiunto molti con videochiamate, telefonate o mail, per cui mi sento
come se stessi parlando a gente che sa già molto di quello che sto vivendo, come prete, come
amico, come studente, come neo parroco. Credo che l’invito più bello e più vero in tutto quello che
ho raccontato sia quello di guardare il cielo, imparare a guardare in alto, vedere le stelle…
cogliere pensieri e pezzi d’infinito, gocce di Dio. Il cielo ci accomuna, anche se alcune delle stelle
che vediamo sono differenti, siamo sotto la stessa luna, vediamo lo stesso sole… ma qui sembra
tutto più grande, forse per certi versi anche più difficile, … sotto lo stesso cielo difficoltà che ci
chiamano ad una responsabilità comune, quello di fratelli lontani che hanno voglia, bisogno e
dovere di camminare insieme. Allora vi invito a stare su ali d’aquila, farvi trasportare in alto, poi
scendere in picchiata nei problemi profondi per condividerli, farli diventare anche i nostri e
camminare in comunione ascoltando l’insegnamento di Dio. Mando a tutti un abbraccio forte e una
benedizione: che il Padre ci benedica, il Figlio ci indichi la via, lo Spirito ci sostenga!
don Paolo
p.s. vi aspetto tutti presto per vedere insieme le stelle!
Website: www.alidaquila.com – email: [email protected] Tel: 02-55305093 02-5472312

Documenti analoghi