Schumacher superstar

Commenti

Transcript

Schumacher superstar
Speciale Motor Show
16 dicembre 2001
Daily
Supplemento a Quattroruote - Editoriale DOMUS SpA
Direttore responsabile: MAURO TEDESCHINI
Grafica: Studio Pinchiorri, Bologna
Stampa: Galeati Industrie Grafiche, Imola (BO)
Alle pagine 6 e 7 la pianta
con la guida del Salone
www.quattroruote.it
www.motorshow.it
Schumacher superstar
...e il Motor Show chiude oggi in grande stile con il “Bettega”
✒ di LODOVICO BASALÙ
di grandi case automobilistiche e
motociclistiche. E’ il caso di Bernd
Pitschetsrieder, presidente della Seat
e futuro grande capo del gruppo
Volkswagen (che ha presentato la
nuova Ibiza alla stampa di tutto il
mondo) o di Ivano Beggio,
presidente dell’Aprilia che, oltre
alle novità di prodotto, ha tolto i
veli alla nuova MotoGP 4 tempi,
denominata RS3, che correrà nel
Motomondiale del 2002 sfidando
Honda, Yamaha e compagnia. E lo
stesso pilota della casa di Noale,
Regis Laconi, ha inaugurato il suo
fresco contratto presso il padiglione
20, affollato da migliaia di giovani
entusiasti delle due ruote a motore.
Forse attratti anche dalle belle
standiste, più... scollacciate, meno
seriose delle colleghe precettate
negli stand delle case
automobilistiche.
E poi le gare, l’esibizione della
Ferrari di Badoer, quella della Audi
R8R vincitrice a Le Mans, la
F.3000, le auto alternative, quelle
riservate ai quattordicenni, mille
altri espositori con mille altre idee.
E oggi, la conclusione della grande
maratona, con le finali del
Memorial Bettega, la Peugeot 206
WRC fresca vincitrice del titolo
Costruttori rally, la Subaru Impreza
WRC che ha portato al successo nel
mondiale l’inglese Richard Burns.
Non è mancato nulla. Occorre
ammettere che il logo del Motor
Show di quest’anno, rappresentato
da un bambino con il casco in testa
e il motto “Io auto, tu moto, egli
scooter”, è stato, come sempre, una
mossa azzeccata. Ora un po’ di
riposo per tutti. E poi giù,
nuovamente al lavoro, per
inventarsi qualcosa di altrettanto
geniale per il 2002.
C
ome in un film a lieto fine.
L’arrivo di Michael
Schumacher, ieri, ha sancito
l’ennesimo successo del Motor
Show. Non stiamo qui a elencare
dati e cifre. Quel che conta è che, a
parte la giornata di venerdì 14,
penalizzata dal brutto tempo della
nottata precedente, è stato un bel
business per la Promotor (la società
che organizza la rassegna
bolognese) e per tutti gli espositori.
Giornata clou l’8 dicembre, anche
se quest’anno si è potuto contare su
un giorno festivo in meno. Infatti
l’8 dicembre cadeva di sabato, lo
scorso anno era un venerdì.
Dicevamo di Schumacher. Il Re dei
Re ha fatto una breve – e
ammiratissima – apparizione
sull’Area 48 al volante di una
Maserati Spyder, scortato da Jean
Todt, responsabile del reparto corse
della Ferrari. Per poi andare a
ritirare il casco d’oro alla
tradizionale festa organizzata da
Autosprint, al Palazzo dei
Congressi. Schumacher, ma anche
Capirossi, Rossi, Poggiali, Trulli,
Sainz, oltre a tutti gli altri
protagonisti del
rallismo internazionale.
La classifica completa
Al Motor Show sono
dei primi 100 piloti
arrivate insomma molte
italiani, compilata da
star, compresa la
Guido Schittone per
madrina Simona
“Quattroruote”, è
Ventura, la
contenuta nello
“intoccabile” e non
“Speciale Motor Show”,
intervistabile Vanessa
in vendita all’Area 44
Incontrada (ma quando
capirà, questa ragazza,
che un po’ di umiltà non
Non perdere il brivido della
guasta), la gentilissima
GUIDA SICURA con i collaudatori
Ambra Angiolini, che
di Quattroruote - AREA 44
ha fatto anche da
Michael Schumacher
testimonial per la campagna di
sicurezza della Regione Emilia
Romagna.
Insomma il Motor Show come
appuntamento irrinunciabile. Non
facciamo paragoni – inopportuni –
con altri Saloni internazionali, però
a Bologna adesso arrivano anche
presidenti, amministratori delegati
Accade
oggi
Gli appuntamenti
della giornata
MANIFESTAZIONI
SULLE AREE ESTERNE
Area 48
XVII MEMORIAL ATTILIO BETTEGA
09.15 Coppa Rover 25 1.4 semifinali
09.25 Coppa Rover 25 1.6 semifinali
09.35 Coppa Peugeot 106 rally semifinali
09.55 Trofeo Bettega “LB Technology” 3ª gara
11.45 Coppa Rover 25 1.4 finale 3° posto
11.50 Coppa Rover 25 1.6 finale 3° posto
11.55 Coppa Peugeot 106 rally finale 3° posto
14.00 Trofeo Bettega “LB Technology” semifinali
14.45 Coppa Rover 25 1.4 finale 1° posto
14.55 Coppa Rover 25 1.6 finale 1° posto
15.05 Coppa Peugeot 106 rally finale 1° posto
15.15 Trofeo Bettega “LB Technology”
finale 1° posto (2 manches)
15.25 Trofeo Bettega “LB Technology”
finale 3° posto
15.40 Trofeo Bettega “LB Technology”
finale 1° posto (3 manches)
Area 43
09.45 Trofeo Vor prove
10.15 Supermotard Internazionale prove
11.30 Trofeo Vor 1ª gara
12.00 Supermotard Internazionale 1ª gara
14.00 Supermotard Internazionale 2ª gara
14.30 Trofeo Vor 2ª gara
15.00 Americana Supermotard gara
LE STAR
■ 11.30 NEGRITA (RDS - Pad. 31)
■ 15.00 GAZOSA (Radio Bruno - Pad. 35)
■ 16.00 CARLOS SAINZ (Pirelli - Pad. 33)
Ti è piaciuto il Motor Show?
Dai il tuo voto, da 1 a 5 stelle,
sul nostro sito www.quattroruote.it
BUONO SCONTO di £. 100.000 (51,65 v)
(Tagliando da consegnare all’installatore)
Data di installazione ...................................
Cognome (utente) .......................................................................
Installando un impianto a GPL con serbatoio Icom F86, T93 o CILINDRICO
* Offerta valida fino al 31.01.2002
Nome .........................................................................................
Fai anche tu la scelta migliore, scegli:
Anno immatricolazione ..................... Targa..............................
F86
T93
Il VERO RISPARMIO è installare un IMPIANTO GPL usufruendo da oggi degli INCENTIVI ICOM…
Perche’ spendere il 70% IN PIU’ con il DIESEL ed il 100% IN PIU’ con la BENZINA?
Rivolgiti al distributore di zona, che troverai sul ns. sito internet o chiama il ns. numero verde e ti verrà indicato l’installatore più vicino aderente all’iniziativa.
DIFFIDA DALLE IMITAZIONI!!! SCEGLI IL LEADER, SCEGLI
D E L
Timbro e firma dell’installatore
✂
L ’ E V O L U Z I O N E
Serb. n. ........................... Anno ...................
®
icom
G . P . L .
Via Appia, 32 / b - 04012 Cisterna (LT) - Tel. 06 9681174. - Fax 06 9681140
CL
icom
®
PADIGLIONE 23
STAND 18
T93
BARRARE MODELLO INSTALLATO
www.icomitalia.it
0019
F86
Auto (marca e modello) ..............................................................
l’ECOLOGIA di un prodotto che salvaguarda l’ambiente; la SICUREZZA anche nelle
condizioni più estreme, l’AFFIDABILITÀ di chi è stato scelto come fornitore ufficiale
dalle maggiori aziende automobilistiche quali Fiat, GM, Ford, Citroën, Peugeot, Renault;
2
Daily
Il quotidiano del Motor Show
• 16 dicembre 2001
Ecco il film del Motor Show
☞
VALENTINO
Il campione
mondiale della
500 si è divertito
a gareggiare su
una Peugeot 206
nel Memorial
Bettega
dimostrando di
essere bravo
anche sulle
quattro ruote. Per
lui un futuro
(anche se
lontano) da
rallista
RUOTE ALL’ARIA. Anche i campioni sbagliano.
Andreucci ha affrontato una curva a velocità eccessiva
ed è finito a ruote all’aria in una prova del Memorial Bettega
☞
ALEN
☞
MISS
MOTOR
SHOW
LACONI. Foto di rito per Laconi in sella
alla nuova Aprilia. Il francese sarà il pilota ufficiale
della casa veneta nel prossimo mondiale.
☞
Immagini di Photo 4
Folla in delirio
per la visita
lampo di
Schumacher
(con a fianco
Todt) che si è
esibito nell’area
48 sulla nuova
Maserati Spyder
☞
SCHUMI
Che grinta Marku.
A cinquant’anni
suonati ha ripreso in
mano il volante
dimostrando di
essere ancora un
fuoriclasse
Nel pazzo
concorso per Miss
Motor Show
organizzato
dall’imprevedibile
Gianni Ippoliti (al
centro nella foto)
ha vinto la
ragazza in bianco,
Dalila Lazzarini,
22 anni
di Viareggio,
alta 1,74
Royal al Motorshow vi fa provare i
corsi di GuidaSicura di Quattroruote.
Presso tutti gli stand Royal
si possono ottenere preventivi
gratuiti per la polizza auto.
Scoprirete così come risparmiare fino al 70% e subito
riceverete un simpatico regalo.
E non solo. Allo stand 28, ogni
giorno si tiene un gioco a quiz:
P r e s s o
i
p r o p r i
Royal vi attende al
Motorshow
s t a n d,
Royal è
l’assicurazione
auto che ti
tratta
come un Re.
R o y a l
a v r à
i l
Con Royal
fino al
70% di sconto
sulla tua
polizza auto.
p i a c e r e
d i
Richiedi un
preventivo,
avrai subito un
simpatico
regalo.
o f f r i r v i
chi risponde correttamente a
tutte le domande si porterà a
casa il VHS del Corso di
GuidaSicura di Quattroruote e
15 fortunati otterranno un
buono per provare un esercizio
del Corso sulla pista allestita
da Quattroruote nell’area 44.
u n a
Royal ti regala
abbonamenti a
Quattroruote
e Meridiani.
Aut. Min. Rich.
t a z z a
d i
t h e.
Polizza auto?
Per un preventivo
gratuito
848-889911
o www.royal.it
R OYA L E ’ P R E S E N T E A N C H E A I PA D . 2 3 , 2 9 , 3 1 , 3 3 , 3 6 E A L L’ I N T E R N O D E L L O S TA N D Q U AT T R O R U O T E N E L L’ A R E A 4 4 .
Daily
Il quotidiano del Motor Show
16 dicembre 2001 •
10
Renato
Il GPL
diventa
“facile” con
i serbatoi
della ICOM
domande
a
Travaglia
Pilota di rally, prima guida della Peugeot 206 Wrc
Motor Show è ancora sotto gli
occhi di tutti. Come spieghi
tanta popolarità della rassegna
bolognese?
2 Quali sono i tuoi programmi
per il 2002?
3 Facciamo il punto sulla tua
carriera, i tuoi successi, le
soddisfazioni più grandi…
4 Che influenza ha il pilota da
rally sulla macchina facendo un
raffronto con la F.1?
5 Pensi che il gruppo Fiat potrà
tornare alla grande nel rallismo
mondiale, come ai tempi della
Lancia?
6 Come risolveresti il problema
della sicurezza su strada, visti i
tanti incidenti mortali che
colpiscono i giovani fino a 26
anni?
7 Quali difficoltà bisogna superare
per diventare pilota di rally?
8 Sei un pilota, quindi un
appassionato di belle
automobili. Che macchina usi
tutti i giorni? E qual è la
sportiva che compreresti?
9 Cosa ne pensi della situazione
internazionale, con una terribile
guerra in corso?
10 Cosa farai una volta appeso il
casco al chiodo?
✒ di LODOVICO BASALÙ
1.
“E’ una formula vincente,
sotto qualsiasi aspetto. Auto,
moto e spettacolo. Devo dire
che ne sono ancora affascinato. Da
ragazzo venivo già qui a Bologna.
Perché un appassionato non può
mancare questo appuntamento”.
2.
“Sono stato riconfermato
dalla Peugeot Italia per il
Campionato Assoluto Rally,
con la 206 Wrc. L’obiettivo è di
vincere il titolo nel 2002.
Quest’anno ho ottenuto quattro
vittorie e un secondo posto, oltre a
classificarmi quinto assoluto al
Rally di Sanremo”.
3.
“Ho vinto 6 titoli italiani consecutivi, 7 in totale. Ho guidato per Ford, Renault, BMW,
Opel. Dal 1996 sono con la Peugeot.
Una delle soddisfazioni più grandi è il
quinto posto assoluto ottenuto
quest’anno al Rally di Sanremo, dove
avevo a che fare con i protagonisti del
Mondiale e con squadre superorganizzate. Molti di loro sono venuti a
complimentarsi con me”.
4.
“Il pilota è importantissimo
nel rallismo. Direi che il
rapporto è 60% pilota, 40%
macchina. Se c’è una vettura
competitiva ma un pilota scarso non
si vince. Inoltre conta molto
l’esperienza. In F.1 investono sui
ventenni. Ma a 34-35 anni sono già
finiti. Invece nei rally è l’età
migliore, quella in cui si è nel pieno
della maturità”.
5.
“Me lo auguro. Ci
guadagnerebbero loro stessi.
Il fatto che non partecipino
più al Mondiale, come ai tempi
della Lancia, è un problema loro.
Gli altri grandi Costruttori sono
stati di diverso avviso. Perché il
rallismo è molto più vicino alla
produzione di serie. Inoltre in tutto
il mondo ci sono milioni di
appassionati. Alcuni giornali e
televisioni latitano? E’ un errore.
Dovrebbero venire sui campi di
gara per capire di che spettacolo si
tratta”.
6.
“Il primo punto su cui
soffermarsi è il livello medio
di guida degli italiani: molto,
molto basso. Il fatto che ci siano
degli incidenti è conseguente. I
giovani, spesso, non si rendono
conto di che cosa hanno in mano.
Le macchine di oggi sono molto
sicure, non danno la sensazione
della velocità, ma quando partono,
partono. E allora sono guai. Tutti,
quindi, dovrebbero fare dei corsi di
guida su pista, prima di poter
conseguire la patente”.
7.
“Tante, enormi. La strada
per arrivare in alto è molto
dura. A livello di
federazione non si fa nulla per
aiutare i giovani, al contrario di
quello che avviene in paesi come la
Francia o la Finlandia”.
8.
“Guido normalmente una
Peugeot 607. La trovo molto
comoda, spaziosa. Mi piace
anche la 307 e non lo dico solo
perché sono un pilota della casa
francese. La sportiva che preferisco?
Tra Porsche e Ferrari opterei
sicuramente per la tedesca”.
9.
“Le guerre ci sono sempre
state. Sono in un certo senso
inevitabili, anche se
dolorose. Non mi meraviglio,
dunque, per quello che sta
accadendo tra Stati Uniti e
Afghanistan. Ma è solo uno dei
conflitti in corso, come ben tutti
sappiamo”.
10.
“Sono nel pieno della
forma, ho 36 anni, una
moglie, due figli di 10 e
7 anni e tanta voglia di correre. Non
penso proprio al dopo, anche se
ovviamente mi piacerebbe restare
nell’ambiente. Già ora, comunque,
tra una gara e l’altra, sono istruttore
alla Scuola Federale Csai”.
■ Il G.P.L (Gas petrolio liquefatto) gli automobilisti di
tutti i giorni lo conoscono perfettamente. Tanti sono i
vantaggi insiti in questo tipo di alimentazione, compreso quello del minor inquinamento. Uno degli scogli degli
impianti G.P.L era quello relativo all’ingombro. Ci ha
pensato la ICOM, una moderna azienda certificata ISO
9001, con oltre 15 anni di esperienza nel campo della
progettazione e produzione di serbatoi per G.P.L.
L’azienda ha due stabilimenti a Cisterna di Latina e uno
a Ferrara. Conta su circa 150 dipendenti che lavorano su
prodotti ad alta tecnologia e con il massimo margine di
sicurezza. Alla fine del 1998 la ICOM è diventata fornitore ufficiale di serbatoi G.P.L. e multivalvole di importanti case automobilistiche,
come Renault, Peugeot,
Citroen, Ford, GM e Fiat. Al
Motor Show, presso il
padiglione 23, sono esposti
alcuni dei prodotti della
ICOM. In particolare è molto
interessante il serbatoio F86
con ghiera interna (o con
quattro ghiere) che si colloca
sotto il piano di carico al posto
della ruota di scorta, non sacrificando così il vano bagagli. Può avere una capacità, a
seconda dei casi, da 32 a 72 litri. Non manca il serbatoio
tradizionale in varie dimensioni, con capacità da 17 a 90
litri. Da segnalare che la ICOM ha disponibili sul mercato le nuove multivalvole, costruite con un alto grado di
affidabilità ed assoluta sicurezza. Sono in due versioni:
con e senza termofusibile e sono comunque comprensive
di valvola di sicurezza, rubinetto, elettrovalvola, sensore
universale di grande precisione e capacità di carico superiore alla media che consente rifornimenti più rapidi. Le
multivalvole hanno ottenuto la nuova omologazione
europea E67/01. L’amministratore della ICOM è il signor Luciano Cippitani (nella foto). Che ci ha tra l’altro
comunicato che fino al 31-01-2002 c’è un buono sconto
di lire 100.000 per chi voglia trasformare la propria vettura con alimentazione a GPL. Sono disponibili diversi
centri autorizzati sul territorio italiano. I vantaggi di
questa scelta, oltre a quelli indicati in precedenza, sono
anche economici. Secondo la ICOM il guadagno è del
70% rispetto al gasolio e del 100% rispetto alla benzina.
Per maggiori informazioni basta collegarsi con il sito
www.icomitalia.it.
[l.b.]
EPR
1 Il successo di pubblico del
3
100% di guida sicura. 100% di ambiente sicuro. Di sicuro al Padiglione 23.
Giochi, guidi. Vinci.
4
Daily
Il quotidiano del Motor Show
• 16 dicembre 2001
5 consigli per chi va di fretta...
1
Dove
sono
i bolidi
di formula 1
F.1 a go go al Motor Show. Si comincia subito arrivando al Quadriportico,
dove ci sono le 3 Ferrari Campione del Mondo Costruttori (1999-20002001) e Piloti (2000 e 2001). Un’altra rossa la trovate al padiglione
30, dove c’è tutto il gruppo Fiat. Una Benetton è al
padiglione 26 mentre la Bar e la Jordan vi aspettano al
padiglione 26, della Honda. Una Williams-BMW è allo
stand della Michelin (padiglione 29). Infine un’altra
rossa, la Toyota F.1, troneggia nel padiglione 36, dove
sono esposti vari modelli del costruttore nipponico. Che,
come noto, ha investito cifre colossali per l’avventura in F.1
al punto da spendere due miliardi al giorno per tutta la
struttura messa in piedi. La nuova macchina sarà presentata a
Colonia il prossimo 17 dicembre, con una sontuosa
presentazione. Insomma la Ferrari avrà un avversario in più,
ma è quella che resta nel cuore dei tifosi.
A parte la Peugeot 206
Wrc, vincitrice del titolo
Costruttori Rally, al
padiglione 27 potete trovare
anche la Citroën Xsara. Al
padiglione 32 c’è la Subaru
Impreza Wrc mentre la
Ford Focus Wrc è al
numero 29. Entrando nello
specifico occorre ricordare
che la Peugeot ha colto il
titolo costruttori per la terza
volta consecutiva.
2
Dove
ammirare
le belve
da rally
nostalgici
delle
vecchie,
care,
Cooper
degli anni
sessanta
(al
padiglione
29).
Sempre al 29 c’è la Skoda Superb che segna l’ingresso dei
cecoslovacchi nel settore delle berline di lusso. Chi l’avrebbe mai
detto? Solo alcuni anni fa le Skoda erano identificate come
macchine non proprio eleganti anche se dal prezzo contenuto.
3
La numero uno è la Seat Ibiza, se non altro per la “prima
mondiale” qui al Motor Show. La spagnola la trovate al padiglione
22. La suadente Citroën C3 è al
padiglione 27 e si prepara a
rinverdire il successo della mitica
2CV. La C3 è una ulteriore
dimostrazione di quanto la casa
francese tenga alla propria
autonomia. La rivoluzionaria e
ipertecnologica Honda Jazz
(padiglione 26) promette battaglia
sul mercato mentre la Mini Cooper
S, con i suoi 163 cavalli erogati dal
1.6 litri turbo, strizza l’occhio ai
4
Innanzitutto presso il tendone di Quattroruote, dove potete provare l’ebbrezza di
sedervi all’interno dell’abitacolo della Minardi di F.1. Ma anche allo stand Peugeot
ci sono delle opportunità, con ben sei simulatori di guida della 206 Wrc (padiglione
27). Stessa musica alla Volvo (padiglione 33) e presso lo
stand della Scuola Csai. Dal vivo, oltre al Corso
GuidaSicura di Quattroruote si possono provare le
Subaru Impreza e delle Fiat Stilo e Alfa 147 messe a
disposizione dalla Bosch per erudirvi sulla guida senza e
con ESP. Corsi di fuoristrada, infine, da parte di Land
Rover, Mitsubishi e Nissan. Sono esperienze uniche che
si possono vivere solo al Motor Show, dove prevale la
formula del “vedo, tocco, provo”. O come dice il logo di
quest’anno: “Io auto, tu moto, egli scooter”.
Dove
scoprire
le grandi
novità
Dove
si può
salire
a bordo
5
Dove
sono
le moto di
Valentino & C.
Al padiglione 19 c’è lo stand della
Honda con molte novità. Ma a
troneggiare è la GP One di 996cc a
4 tempi che dovrebbe disputare il
mondiale del 2002 con il nostro
grande asso, Valentino Rossi. Che,
tra l’altro, sarà al via del Memorial
Bettega (14-16 dicembre) al volante
della Peugeot 206 Wrc.Valentino ha
tradito la Subaru, con la quale
aveva promesso di correre, per la
francesina. Ma è noto. Lui, per un
motivo o per l’altro, deve sempre
far parlare di sè.
6
Daily
Il quotidiano del Motor Show
• 16 dicembre 2001
ATTENZIONE:
il Motor Show
chiude alle 18.00
(alle 19.00 nei giorni
festivi e prefestivi)
CO.O.U.
ICOM
ROYAL
PEUGEOT
VEGA
QUADRIPORTICO
Autonext, Ferrari Automobili, QUATTRORUOTE
DAILY REDAZIONE, Rai News 24.
PAD. 21 Volkswagen AG.
PAD. 25 Cadillac, Chevrolet, Opel Italia.
PAD. 22 Seat.
PAD. 26 Honda Automobili Italia.
PAD. 19 Alan S.n.c., Alpinestars, Andreani
Group, Api, Betamotorm BMC, Carpi Motor,
Conti Editore, DM Telai, DPM De Pretto,
Edisport Editoriale, Editoriale Quadra, Editrice
Diamante, Eurosport, Fratelli Torresi,
Federazione Motociclistica Italiana, Fren,
Turbo S.r.l. Honda Moto Italia, Italjet Racing
Team, Killer Loup Eyewear, KTM Sport
Motorcycle, Lem Motor, Malaguti S.p.A.,
Movet S.r.l., Merrani Racing, Motor Sports,
Osbe S.r.l., Polini Motori, Preci Sport, Premier
Helmets, RCS Editori, Repsol Italia, Sidauto
S.p.A., Tecninvest, Ufoplast, Var Motori.
PAD. 23 Amglat, Ali, Associazone Logis
d’Italia, Azienda di Promowione Turistica, B.I.
S.r.l., Bedini, Biraghi, Colorcom, Com-media,
Consorzio GPL Autotrazione, Consorzio
Obbligatorio degli Oli Usati, E-Cal-Energy, Eolo
Italia, Eurogroup, Euroil, Icom, Management
Promotions, Mudi S.r.l., New ERA Publications,
Presidenza del Consiglio dei Ministri (Ufficio
Nazionale per il Servizio Civile), Regione
Emilia Romagna, Romano S.r.l., Royal
Insurance, Scatola Verde, Sigesa, Tecnostrada.
PAD. 27 Citröen, MG Corporation, Peugeot,
Tnt Global Express.
PAD. 20 Ac. Motors, Agip Petroli, AGM
Comunicazione, Ago Model, Aprilia, Axo
Sport, Biker Imports America, Cinehollywood,
Datatag Italia, Cornelio Perini Design,
Dell’Orto Carburatori, Ducati Motor,
Eurosport Editoriale, Expo Rama Italia, FG
Special Parts, F1 Moto Shop, Galassetti
Luciano, Giocamoto International, Hachette
Rusconi, Malossi, MC Racing, Minelli Moto,
Onceras Fuji Film, Queenpell, Preti,
Poggipollini, Pit Stop, Piaggio, Rtl 102.5,
Vemar Helmets, Unimedia, Tecnica S.pA.,
Shell Italia, Simonini Racing, Web [email protected]
PAD. 24 Birel Service, BKey Productions
S.p.A., Collecting Mania, Dream Kart,
Enterprise Merchandising, Eurogima S.r.l.,
Europa Corse, Events S.r.l., Federazione
Italiana Karting, Gepacar, Iame S.p.A, Lanza
Motosport, Le Cont S.r.l., Lenzo Kart, Ltd di
Zanetti, MB Motors F1 Story, Ministero della
Giustizia (Provveditorato Regionale
Amministrazione Penitenziaria Emilia
Romagna), Ministero degli Interni (Polizia
Stradale di Bologna), Mondokart, Otl Italia,
Bologna Polti S.p.A., Publimark, Sguerzoni,
Sara, Sparco, Spin, Stato Maggiore
dell’Aeronautica, Stato Maggiore dell’Esercito,
Turatello, Vega.
PAD. 28 Autoscout, Banca del Monte dei
Paschi di Siena, Bosch Italia, CMC S.r.l., FL
Italia, Feab S.r.l., Hyundai, Kia, Nuovi Servizi
Auto S.p.A., Sitcom, Slc Super Lights Cars
S.p.A., Tasso S.r.l. Tata.
PAD. 29 BMW Moto, Ford, Mini, Mitsubishi,
Skoda.
PAD. 30 Alfa Romeo, Fiat, F1 Modellismo
Spreafico, Gilena International, HitNova
Gorica, Lancia.
PAD. 31 Barbero Editori, Erg Petroli, Glass
Point, Nissan, Proxima S.p.A.
PAD. 32 Conti Editore, Doinese S.p.A.,
Infostrada, Istituto Geografico De Agostini
S.p.A., Kwinzi S.p.A., Maggiore S.p.A.,
Nuova Editoriale Sportiva, Subaru.
PAD. 33
Audi, Bentley, Associazione Culturale Auto
Moto Retrò, Burago S.p.A., Fornasari S.r.l.,
Jaguar, Land Rover, Maserati, Pirelli
Pneumatici, PMS Press Multiservice, Porsche,
Rolls Royce, Spe - Società Pubblicità
Editoriale (Poligrafici Editoriale), Volvo.
PAD. 35 Ascar (Associazione Produttori
Accessori per Auto), Alessio Sport Wheels,
Arrigoni & De Angelis, Autoricambi Certosa,
BMC, Booster, Co.Mar. S.a.s., Com.Sea, Cora,
DB Service, Dimensione Sport, Dueemme,
Euro Team, Fernandez, Fullservice, Il
Carrozziere Lampo, Inox Car, Itc Italian
Technology, Koolart Limited, Lampa S.p.A.,
Lester, Marmitte Zara S.p.A., Mattouno, MS
Design Auto - Tuning, SBS Step By Step
Group S.r.l., Solar Line, Sparco S.r.l., Sprint
Italia Motori, Stilo, Tamoil Petrol, Trading
Service, Weiss, Wilf & Cles S.r.l.
PAD. 36 Beta Utensili, Chrysler, Cibiemme
Team, Debalini, Dieffe, Edigest, Enterprise,
ET Promotions, F1 Motor Shop, Full Service
Italia, Gruppo Peroni, Hachette - Rusconi,
Kingdragon S.p.A., Lexus, Magigas,
Mercedes, MG Rover, Movida Promoservice,
Noris Utensili, Officina Idee, Orciari,
Principe, Rally Magazine, Sinergy S.p.A.,
Smart, Tanieli, Techim, Toyota, Unimedia,
VM Motori.
Daily
Il quotidiano del Motor Show
16 dicembre 2001 •
Guida rapida
Gilera
KTM,
Moto
Guzzi,
Malaguti,
Vespa
20
Sachs,
BMW
Moto,
22
19
Seat
INGRESSO COSTITUZIONE
26
Honda Auto
Vi aspettiamo tutto il giorno
Inversione di marcia in avanti e retro, slalom, prova di frenata su fondo viscido e sbandata
controllata. Non sono dei pazzi in giro per il Motor Show ma il Corso di “GuidaSicura
Quattroruote” sulla pista dell’area 44. Si partecipa in modo del tutto gratuito. Basta
iscriversi presso lo stand di Quattroruote portando solo la patente di guida. Chi è abbonato
ha qualche privilegio. Nel senso che portando il tagliandino con il nome che accompagna
ogni spedizione del mensile ha la precedenza sul…resto del gruppo.
Il corso dura 40 minuti al volante di Fiat Stilo e Punto, mentre gli istruttori siederanno a
fianco dei candidati: pronti a sgridarli (ma con benevolenza) o a complimentarsi con loro.
Alfa Romeo,
Mini,
Fiat, Lancia
Chrysler,
Hyundai, Kia, Tata
28
Mercedes,
MG Rover,
25
Citroen, Peugeot
27
Smart,
Toyota Lexus
32
Subaru
31
Nissan
La pista di prova per voi
Ford,
SO
INGRES INO
MICHEL
Skoda
21
Cadillac,
Chevrolet,
Opel
ALL’AREA 44
30
Mitsubishi,
Vor
Volkswagen
Piaggio,
24
29
Area 44
Honda
Moto,
Componenti auto
Ducati,
Istituzioni e kart
23
Aprilia,
Audi, Bentley,
Fornasari,
Jaguar, Land
Rover, Maserati,
Porsche, 33
Rolls Royce,
Volvo
7
36
Ascar
35
Oltre
alla pianta
di pagina 6,
dove compare
l’elenco
completo
degli espositori,
qui accanto
abbiamo
riprodotto
la mappa
con i nomi delle
principali case.
Un modo per
facilitarvi la visita
al Motor Show.
INGRESSO ALDO MORO
Ferrari, calendario d’autore
di dicembre è in vendita
in edicola o, al Motor Show,
all’area 44
COPIE
E
M
I
T
L
U
Con Quattroruote c’è l’esclusivo Calendario con le dodici Ferrari vincitrici del mondiale di F.1: dodici bellissimi
disegni firmati dai più famosi illustratori di tecnica automobilistica, con le schede tecniche delle monoposto
In questo numero: l’allegato “Auto Aziendali” con i costi d’esercizio al chilometro di oltre 500 vetture e la classifica delle vetture più economiche.
E in più il concorso “La novità dell’anno: puoi vincere due Fiat “Punto“ e oltre 200 fantastici premi.
Quattroruote con calendario L. 14.900. Senza L. 8.000.

Documenti analoghi