Versione PDF - Digital Magics

Commenti

Transcript

Versione PDF - Digital Magics
22
|
Il Sole 24 Ore
Moda24 - VENERDÌ 06 NOVEMBRE 2015 |
n. 306
Beauty+Benessere
non solo shopping
studio survey lab
Vente-privee cattura
i «clic» per la bellezza
Crema da giorno, smalto
e matita occhi i prodotti
più amati sul sito
da 28 milioni di iscritti
di Marta Casadei
a Crema da giorno (63%), smalto (55%), mascara (51%), matita per gli occhi (46%) e rossetto
(46%): sono questi i prodotti più amati dalle donne europee. Che tengono nella propria trousse
ben 68 articoli, almeno nella fascia d’età 18-30
anni. I dati sono frutto di una ricerca di Survey
Lab, laboratorio europeo di Vente-privee, condotta su un campione di 6.029 donne tra i 18 e i 54
anni in Italia, Francia, Germania e Spagna. Vente-privee, 1,7 miliardi di euro di ricavi nel 2015, è
un operatore di vendite-evento riservate agli
iscritti, attualmente 28 milioni nel mondo.
Il beauty è una delle nuove sfide che l’azienda,
fondata nel 2001 in Francia e oggi presente in otto
paesi tra cui l’Italia, ha deciso di intraprendere. La
cosmesi, del resto, registra un successo crescente
in rete: secondo il Global E-commerce Report di
Nielsen il settore beauty e personal care tra il 2011 e
il 2014 è cresciuto del 6% passando dal 25 al 31% degli acquisti online globali; i dati diffusi da
NetcommeHumanhighway,invece,evidenziano
come i cosmetici sono secondi solo agli ebook tra i
prodotti più comprati online dalle donne (57%).«È
un settore strategico – spiega Andreas Schmeidler, country manager Italia di vente-privee – e incontra perfettamente le esigenze della nostra
clientela,cheper2/3ècompostadadonnetrai35
e i 39 anni. Il peso della bellezza sul fatturato Italia
di vente-privee è limitato: ci siamo volutamente
concentrati sui marchi noti e su prodotti particolari, semi-professionali».
Fondotinta. Il 66% delle italiane non esce
di casa senza un po’ di colore sulla pelle
Le donne italiane sono particolarmente attente
alla bellezza: secondo la ricerca dedicano alla cura
del viso e del make up circa 20 minuti al giorno.
Cercano prodotti di qualità: sono disposte a spendere più di 60 euro per una crema di bellezza, il 9%
in più della media europea. La rete non solo è uno
strumento di acquisto, ma anche uno spazio in cui
raccogliere informazioni: il 94% delle italiane ricerca online informazioni utili prima di effettuare
l’acquisto; il 52% si concentra su quelle relative ai
benefici del prodotto.
Le italiane non possono fare a meno del fondotintaedelblush:peril66%diesseusciredicasacon
una pelle perfetta è fondamentale. Oltre confine,
invece, vincono il mascara – prodotto preferito da
francesietedesche–el’ombretto,musthaveperle
spagnole.Lescelteperlacuradelviso,invece,convergono a livello europeo sulla crema giorno
(65%), seguita dalla crema notte (31%), dall’acqua
micellare(20%)edalsiero(19%).Lemodalitàdiacquisto, invece, cambiano da donna a donna. La ricerca di Survey Lab ha diviso le clienti in due categorie, le brand ambassador, fedelissime al marchio, che rappresentano il 29% delle europee, e le
brand explorers – più giovani delle ambasciatrici
– che cambiano regolarmente etichette e prodotti
e sono il 32%. La maggioranza ha un comportamento ibrido e compra sia online sia offline.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
hot spot
Multimarca, e-shop
e lezioni di trucco
a Quando si parla di acquisti online – che
in Italia nel 2015 hanno raggiunto i 16,6 miliardi di euro, +16% rispetto al 2014 – è considerato un settore emergente e dal potenziale elevato. Seppure in leggero ritardo rispetto alla moda, infatti, il beauty ha trovato nella rete un terreno fertile e nello
shopping virtuale una direttrice di sviluppo
interessante. Del resto, comprare cosmetici, prodotti skin care o body care su internet
è sempre più facile anche grazie alla proliferazione di portali con sezioni dedicate.
Come Amazon, gigante delle vendite
online, che sul suo sito italiano conta oltre
80mila prodotti in vendita nella categoria
“bellezza”: trucchi (oltre 20mila), prodotti
per la cura della pelle (più di 18mila), del
corpo e dei capelli, ma anche accessori e
strumenti che spaziano dai pennelli ai brillantini per decorare le unghie. Oppure Asos
che, nato come fashion e-tailer nel 2000,
oggi vanta le sezioni beauty da donna e da
uomo: prodotti di marchi internazionali –
L’Oréal, Benefit, Nars, Opi ed Elemis sono
tra questi – corredati da contenuti e tutorial
che spiegano come utilizzarli (almeno nella
sezione femminile). Accanto a questi store
multi-prodotto, sono nati veri e propri beauty e-commerce: trasposizioni virtuali di
insegne che esistono (e hanno successo)
nella realtà, ma anche portali nati per in
modo specifico per il web. Nella prima categoria rientrano sia i multimarca come Se-
phora, Marionnaud e Douglas (solo per citarne alcuni) sia gli e-commerce dei singoli
brand; nella seconda, invece, rientrano gli
e-shop dedicati esclusivamente alla bellezza in tutte le sue dimensioni.
I più conosciuti – che sono quelli avviati
da più tempo – sono nati oltre confine, ma
consegnano anche in Italia: Beauty Bay,
che alla selezione di prodotti affianca recensioni, tutorial e raccomandazioni; Beauty Mart e Space Nk sono tra i prediletti tra
le patite del trucco e parrucco che prediligo-
Il gigante Amazon ha 80mila
prodotti dal make up ai capelli.
Profumeriaweb cresce in Europa
no lo shopping online. Gli e-store italiani
del settore si stanno affermando via via. E
con successo: profumeriaweb.com, un
portale dedicato al mondo beauty con oltre
5 mila prodotti in vendita, 1,3 milioni di fatturato nel 2014, ha appena visto l’ingresso
di Digital Magics nella propria compagine
societaria. L’obiettivo del venture capital è
quello di consolidare la presenza di Profumeria Web, nato nel 2010, sul mercato domestico e ampliare la propria influenza su
scala europea.
– M.Cas.
villa spalletti
Relax e cure
nel cuore
della capitale
© RIPRODUZIONE RISERVATA
I sieri «geniali»
di Clarins
Hanno effetti anti età, super
idratanti, lifting, riposanti. I
sieri della linea Sèrum Genius
di Clarins sono pensati da
abbinare alla crema o da
usare a mo’ di trattamento
intensivo durante i cambi di
stagione o i periodi di stress
elevato.
Capelli: Minu Kit
di Davines
Tre prodotti da utilizzare
insieme per una perfetta
hair care: in vista del
Natale, Davines presenta il
Minu kit: contiene uno
shampoo e un balsamo
illuminante e protettivo
per capellli colorati e un
siero che intensifica il
colore.
di Paola Dezza
Fluido occhi
da Estée Lauder
a Un’oasi di quiete e di bellezza nel cuore di
Roma, dove si respira un’ospitalità di lusso
in quella che fu la casa privata di una famiglia nobile. I conti Spalletti Trivelli hanno
scelto di condividere la dimora costruita agli
inizi del Novecento dietro i giardini del Quirinale con una clientela che ha il gusto per la
storia e per la cultura. E che vuole vivere la
villa come una casa padronale, nel più completo comfort e nella sicurezza di vedere accolte le proprie richieste.
Nei numerosi salotti, dove gli ospiti si
possono fermare a leggere, bere un tè e un
aperitivo o conversare tra loro, campeggiano foto di famiglia, perlopiù ritratti d’epoca.
Gabriella Rasponi, vedova del Conte Venceslao Spalletti Trivelli, nipote di Gioacchino
Murat e di Carolina Bonaparte, fece costruire agli inizi del Novecento la villa che presto
divenne un ritrovo politico e culturale. La
nuora, la contessa Guendalina Cavazzi della
Somaglia, fu dama di corte della regina Maria José del Belgio, moglie di Umberto II di
Savoia, ultimo Re d’Italia.
Nel 2005 la scelta di aprire un hotel di lusso, anche per garantire la salvaguardia della
proprietà. Alle 12 camere, tutte con arredi
d’epoca, e alle due garden suite sono stati aggiunti di recente due appartamenti di lusso
per chi desidera soggiornare a Roma con la
famiglia per periodi più lunghi usufruendo
dei servizi di un hotel di lusso.
La villa vanta anche un centro benessere
dedicato agli ospiti che ha scelto come marchio cosmetico Shani, ideato in anni di ricerca
da Edda De Carli per rispondere alle necessità
di una clientela esigente di rivolgersi sempre
di più a prodotti naturali ed ecosostenibili.
Nella Spa della villa, dove ci accoglie un
hammam realizzato secondo la tradizione
antica e impreziosito dalle ricerche che coniugano i benefici di un bagno turco e dell’annesso tepidarium a trattamenti detossinanti, si può effettuare il trattamento di punta di Shani concentrato sull’anti-aging. Ma
Shani ha anche una vasta gamma di prodotti
che vanno dai classici cosmetici per la cura
dell’epidermide a creme specifiche per le
mani, con annessa maschera curativa.
L’effetto è quello di una
pellicola liquida che tonifica
alcune aree del viso: il nuovo
Expert Liquid Tape della linea
New Dimension di Estée
Lauder dona una sensazione
di immediata compattezza.
Nel tempo aiuta a rimodellare
e rassodare la zona
perioculare.
Gli olii per Natale
in cofanetto Nuxe
Prodigieux Le Parfum, una
fragranza con note di
bergamotto, fiori d’arancio,
rosa, gardenia e vaniglia, e
Huile Prodigieux Or, un olio
corpo e capelli, sono due tra i
prodotti più iconici di Nuxe,
che ha deciso di proporli in
un cofanetto natalizio,
insieme a un bracciale rigido
dorato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mac collabora
con Zac Posen
K-WAY.COM/STORELOCATOR SHOP IT ON-LINE: K-WAY.COM/K005CI0 APP STORE/PLAY STORE SHOWROOM: 800949929
Hammam. Oltre ai trattamenti detox, la Spa di
Villa Spalletti offre un trattamento anti­aging
Mac Cosmetic collabora con
il designer americano Zac
Posen a una collezione che
coniuga know­how nel
settore e un’attitudine
fashion. La linea, che sarà sul
mercato solo a febbraio
2016, conta prodotti per
occhi, labbra e guance e
punta su tonalità sofisticate e
glamour

Documenti analoghi