Comunicato Integrale QUI

Commenti

Transcript

Comunicato Integrale QUI
rappresentanze
Vantaggiato star al “Red Bull Mx Superchampions”
e nella sfida Italia Francia con la Maglia Azzurra!
Ottobiano (PV) 21 settembre 2014. Sette giorni senza respiro
per il piccolo portacolori del Team Puglia, il salentino
Matteo Vantaggiato, impegnato nel Trofeo Giovanile
Italia-Francia di motocross nella categoria Minicross 65 in
sella alla sua Ktm.
Ma facciamo un salto indietro di una settimana alle giornate
del 13 e 14 settembre. Un week end di pura adrenalina ha
animato l’evento “Red Bull Mx Superchampions” disputato
al “Mottaccio del Balmone”, lo storico circuito all’interno
di Maggiora Park. La pista è stata letteralmente invasa da
circa 400 piloti di ogni età selezionati dalle classifiche dei
campionati regionali italiani che si sono dati battaglia fino
all’ultimo giro per aggiudicarsi il titolo di “MX
Superchampions”. Il leggendario circuito piemontese
utilizzato unicamente per L’MXGP of Italy ha concesso il
privilegio
a
tantissimi
rider
dell’ambiente
semiprofessionistico di cimentarsi sul tracciato che ha
scritto la storia del motocross internazionale. Veramente
incredibile l’organizzazione e la professionalità, come
sempre negli eventi organizzati dalla celebre bevanda
energetica. Nella categoria Minicross 65 il nostro
Vantaggiato, al termine di due manche corse tutte
all’attacco, si è aggiudicato il secondo gradino del podio
assoluto correndo contro più di quaranta agguerritissimi
avversari, sfoggiando partenze in testa in ogni manche
disputata.
Solo una settimana di pausa e si va ad Ottobiano (PV) per
il Trofeo Giovanile di Motocross Italia-Francia organizzato
dalle Federazioni Motociclistiche Italiana e Francese per
confrontare i migliori talenti giovanili di questa disciplina.
Matteo è stato convocato per il secondo anno consecutivo
per questa importantissima sfida nella categoria Minicross
65, unitamente all’altro pugliese Matteo Del Coco impegnato
invece nella Minicross 85. Tra i convocati dalla Fmi vi era
in realtà anche Schito nella classe 125 che però ha dovuto
rinunciare a causa della sfortunata concomitanza con l’ultima
prova del Campionato Italiano Mx2.
La gara si è disputata nella nuovissima e spettacolare pista,
appena ultimata, creata nel centro polisportivo della “Pista
South Milano” di Ottobiano. Terreno sabbioso ricco di salti
e paraboliche veramente impegnativo. Già dalle qualifiche
del sabato Matteo, che per l’occasione vestiva la Maglia
Azzurra dell’Italia, si rivelava tra i più veloci della sua
categoria. Nella prima manche della domenica durante il
giro di allineamento si rompeva il freno posteriore della sua
Ktm 65. Non essendovi ovviamente tempo per ripararlo
Matteo si schierava al cancelletto e partiva per la manche
senza freno posteriore ma, nonostante questo, concludeva
con un brillantissimo quarto posto nella manche vinta dal
francese Bordes. Durante la pausa per gara 2 la moto veniva
riparata appena in tempo per potersi schierare. Ma subito
dopo la partenza il freno posteriore lo abbandonava
nuovamente, con una gara tutta all’attacco senza perdersi
d’animo incredibilmente Matteo chiudeva al terzo posto di
manche. Nella assoluta di giornata per lui un secondo posto
dietro al connazionale Brida, in una gara corsa praticamente
tutta senza il freno posteriore e la soddisfazione di salire
sul podio indossando la Maglia Azzurra. Soddisfazione che
ovviamente accomuna gli infaticabili genitori. La compagine
italiana si è aggiudicata la sfida contro la Francia con i
giovanissimi rider italiani che hanno festeggiato tutti insieme
e con la soddisfazione personale per i due pugliesi
Vantaggiato e Del Coco di aver dato il loro piccolo grande
contributo alla causa.

Documenti analoghi