continua - Comune di Noto

Commenti

Transcript

continua - Comune di Noto
COMUNICATO STAMPA OLTRENOTO Magie e antichi balocchi In occasione del lungo ponte festivo, che va dal 28 ottobre al 2 di novembre, ed in cui ricorre la Commemorazione dei defunti, l’Assessorato al Turismo e Spettacolo del Comune di Noto organizza un evento denominato “OltreNoto, magie e antichi balocchi”. L’obiettivo della manifestazione è duplice in quanto, mettendo sotto i riflettori la più antica tradizione siciliana che vede nello scambio dei doni e dei giocattoli in particolar maniera, il segno di un legame gioioso e sacro tra il mondo dei vivi e quello dei morti, vuole riportare in auge (e all’attenzione delle giovani generazioni soprattutto), i valori delle nostre tradizioni culturali mediterranee, per rafforzare le identità locali e contrastare fenomeni più recenti di matrice culturale angloamericana, di esclusiva impronta consumistica, frutto di un processo spersonalizzante di globalizzazione. Obiettivo principale dell’azione politico­amministrativa di questo Assessorato è inoltre quello di destagionalizzare il flusso turistico realizzando eventi nei periodi di bassa stagione in sinergia con gli operatori turistici e i gestori degli esercizi commerciali della città di Noto. Evento & Location Il momento di spettacolarizzazione dei contenuti e di puro divertimento sarà affidato ad un gruppo di artisti di strada che, in linea con il tema, si esibiranno, nei giorni 29 e 30 ottobre, lungo un percorso inedito della città, fino ad ora mai esplorato e che si snoda attraverso vicoli e quartieri cosiddetti “minori” ma di grande suggestione e fascino. Una parata di trapezisti, trampolieri, cartomanti, bambole antiche, giocattolai, musicisti e fantasmi, animeranno tutto il centro storico di Noto compreso il Piano Alto, che sarà location di più di uno spettacolo, fino al quartiere popolare dell’Agliastrello, accendendo la fantasia di grandi e piccini. Non mancheranno eventi collaterali e di approfondimento culturale con il coinvolgimento di più soggetti della comunità locale. La manifestazione si aprirà infatti giorno 28 alle 18,00 con una conferenza al Convitto Ragusa sul tema etnoantropologico dello scambio di dolci e doni in questa ricorrenza. Relatori saranno Paolo Uccello, naturalista ed esperto di antiche tradizioni locali e Maria Teresa Di Blasi, dirigente della sezione di Etnoantropologia della Soprintendenza ai BB.CC. e AA. di Siracusa. Seguirà un momento artistico, la presentazione di Mailartist, una performance di pittura, teatro, danza e pittura offerta dagli artisti netini. Altro momento importante sarà “Bambini allo Sbaratto” , un mercatino del giocattolo usato all’insegna dello scambio e del riciclo, allestito la domenica 30 in piazza del Crocifisso e che vedrà protagonisti i bambini stessi impegnati a scambiare con i coetanei i propri giocattoli. L’Assessore al Turismo e Spettacolo del Comune di Noto Francesco Terranova

Documenti analoghi