31_T_O

Commenti

Transcript

31_T_O
Parrocchia S. Maria Immacolata
PARROCCHIA
S. MARIA
Via
S. Marco, 61 Verona
- tel. IMMACOLATA
045 574439
ViaOrario
S. Marco
61 – Verona
Ss. Messe:
Festive tel.
8 –045
10 –574439
11.30 – 18 Feriale 8 - 18
XXXI Domenica delf Tempo Ordinario Anno C - 30 ottobre 2016
Giorno
Ora
Appuntamento
 FESTA DEGLI ANNIVERSARI DI MATRIMONI
 10 COMANDAMENTI ore 19 IN SALA PAPA GIOVANNI
 Autofinanziamento adolescenti
Domenica 30
16.30
E’ PRESENTE IN PARROCCHIA UN FRATE PER LE CONFESSIONI
20.45
Corale
Lunedì 31
TUTTI I SANTI
Martedì
1° Novembre
20.30
COMMEMORAZIONE DEI FEDELI DEFUNTI
Mercoledì 2
Giovedì 3
Venerdì 4
Sabato 5
Domenica 6
Sante Messe con Orario Festivo 8 – 10 – 11.30 – 18
16.30
18.30
20.45
9.30
10
Sante Messe 8 – 18 (cimitero di Chievo e San Massimo ore 15)
Catechismo 3ª media
Lider e Colider delle cellule di evangelizzazione
ALPHA ADOLESCENTI (in sala Braggio)
Catechissmo di 1ª - 2ª (gruppo sabato)
10 COMANDAMENTI ore 19 IN SALA PAPA GIOVANNI
Genitori e figli 3 media
Una notte di Halloween alternativa, “per invocare la presenza del Signore Gesù che
non porta paura o terrore, ma solo pace e vita. A promuoverla, (dalle ore 21.30 fino
alle 1.30 del mattino), sono i giovani di questa comunità parrocchiale di Santa
Maria Immacolata (Via san Marco – Vr), con una veglia di adorazione eucaristica
notturna. Chiunque si può fermare anche solo per qualche minuto in preghiera.
Saranno presenti alcuni sacerdoti disponibili per le confessioni. La Veglia si
concluderà con la concelebrazione della messa nella solennità di Tutti i Santi, alle
00.30.
Proponiamo inoltre di esporre volti di santi sui balconi, sulle vetrine dei negozi, sulle
facciate delle chiese e sulle porte delle case.
S SANTE MESSE PER I DEFUNTI
Ci stiamo avvicinando al mese dei Defunti. Ricordiamo che
è possibile far celebrare le S. Messe a suffragio delle anime
dei nostri cari defunti. La celebrazione della S. Messa per i
nostri morti rimane sempre, secondo il pensiero della Chiesa,
il modo migliore per tenere viva la loro memoria.
INDULGENZA PLENARIA PER I DEFUNTI
In occasione della solennità di Tutti i Santi è possibile ottenere l’indulgenza
plenaria per i defunti, secondo le condizioni previste dalla Chiesa: confessione e
comunione, visita in chiesa recitando il Padre nostro, il Credo e una preghiera
secondo le intenzioni del Santo Padre. Tale facoltà vale da mezzogiorno del 31 ottobre
a tutto il 2 novembre. La stessa indulgenza può essere acquistata, una sola volta al
giorno, anche visitando il cimitero dall’1 all’8 novembre.
QUALE SEPOLTURA DIAMO AI NOSTRI DEFUNTI ?
La Congregazione per la Dottrina della Fede ha messo a punto una "Istruzione" circa
la sepoltura dei defunti e la conservazione delle ceneri in caso di cremazione.
Seguendo
«l’antichissima
tradizione
cristiana»,
l’istruzione
«raccomanda
insistentemente che i corpi dei defunti vengano seppelliti nel cimitero o in altro luogo
sacro. Nel ricordo della morte, sepoltura e risurrezione del Signore, mistero alla luce
del quale si manifesta il senso cristiano della morte, l’inumazione è innanzitutto la
forma più idonea per esprimere la fede e la speranza nella Risurrezione corporale».
La Chiesa continua a preferire la sepoltura dei corpi poiché con essa si mostra una
maggiore stima verso i defunti; tuttavia – prosegue il provvedimento dottrinale – la
cremazione non è vietata, “a meno che questa non sia stata scelta per ragioni contrarie
alla dottrina cristiana”». In tal caso, «le ceneri del defunto devono essere conservate
di regola in un luogo sacro, cioè nel cimitero o, se è il caso, in una chiesa o in un’area
appositamente dedicata a tale scopo dalla competente autorità ecclesiastica . non è
permessa la dispersione delle ceneri "nell'aria, in terra o in acqua o in altro modo" né
la loro conversione "in ricordi commemorativi, in pezzi di gioielleria o in altri
oggetti, come i diamanti pubblicizzati da aziende svizzere e prodotti con i resti del
caro estinto.

Documenti analoghi