Calendario - Studio Legale Anna Maria Vandelli

Commenti

Transcript

Calendario - Studio Legale Anna Maria Vandelli
CON_FRONTI
Ciclo di incontri di in_formazione di diritto pubblico e amministrativo e di approfondimento nell’ambito delle
materie ambiente, urbanistica ed edilizia sostenibile.
Gli incontri sono rivolti a professionisti, imprenditori e amministrazioni pubbliche, la loro presenza attiva l’occasione per trasformare
un incontro in un’occasione di confronto nel merito dei comuni problemi.
Direzione scientifica: avv Anna Maria Vandelli
Organizzazione: ASIAP agenzia di servizi per le imprese e le pubbliche amministrazioni
Calendario
GIOVEDI’ 29 MARZO ore 15:00_18:00
2012. 1 SEMPLIFICAZIONE/PIANO URBANISTICO ATTUATIVO CON VALENZA DI PERMESSO DI COSTRUIRE
La legge regionale 20/2000 e la Legge regionale 31/2002 contengono alcuni interessanti istituti che hanno l’obiettivo di ridurre i
passaggi burocratici. Analizzeremo in particolare le norme che consentono ai Piani Urbanistici attuativi di avere natura anche di
permesso di costruire ed infine uno sguardo alle novità introdotte dai decreti sviluppo nel 2011 .
Relatori
avv. Anna Maria Vandelli - avvocato in Modena
ing. Claudia-Dana Aguzzoli – ingegnere in Reggio Emilia
Scopo dell’incontro: fornire utili indicazioni operative ai tecnici privati e ai Comuni per introdurre nei RUE disposizioni idonee a
rendere effettive le previsioni regionali.
GIOVEDI’ 19 APRILE ore 15:00_18:00
2012.2 SALVA ITALIA /RIFORME ISTITUZIONALI E ALTRE MISURE STRUTTURALI: COSA CAMBIA NEL RAPPORTO
PRIVATI-PUBBLICA AMMINISTRAZIONE NELLE MATERIE DELL’AMBIENTE E URBANISTICA
Un primo incontro per individuare le più significative modifiche introdotte dal Decreto “Salva Italia”, cosa cambia nell’assetto delle
Istituzioni e in ragione di ciò nel rapporto tra imprese e amministrazione nelle materie ambiente, urbanistica - edilizia e lavori pubblici
Relatori
Avv. Anna Maria Vandelli - avvocato in Modena
Avv. Emanuela Sernesi - avvocato in Modena
Scopo dell’incontro: fornire un primo quadro dei cambiamenti proposti dal Governo Monti ed individuare alcuni elementi
interpretativi fondamentali per poter interpretare le norme del Decreto e dei successivi interventi.
ASIAP AGENZIA DI SERVIZI PER LE IMPRESE E AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE
tel. +39 059 5970927 - fax +39 059 4550012 - [email protected] - http://www.asiap.eu
pag. 1
GIOVEDI’ 3 MAGGIO ore 15:00_18:00
2013.3 SEMPLIFICAZIONE/LA DIA E LA SCIA IN MATERIA EDILIZIA
Il legislatore in questi due anni è intervento di continuo, rendendo difficile orientarsi a tutti coloro che a diverso titolo (progettista,
proprietario, tecnico comunale, vicino di casa…) sono coinvolti . Il doppio binario legislativo (statale e regionale) non semplifica il
quadro normativo. Nonostante le difficoltà di oggi, la SCIA è l’istituto destinato a diventare il principale titolo abilitativo per gli
interventi edilizi, modificando così radicalmente rispetto al passato il rapporto tra Comune e privati.
Relatori
Avv. Anna Maria Vandelli - avvocato Foro di Modena
Avv. Mariacristina Santini - avvocato Foro di Modena e Professore aggregato presso la Facoltà di giurisprudenza di Modena
Scopo dell’incontro: l’importanza assegnata alla SCIA determina la necessità di una sua conoscenza sempre maggiore. L’incontro
è volto a dare un quadro dello stato dell’arte dell’istituto SCIA in materia edilizia, a delineare l’attuale campo di applicazione della
SCIA regionale e ancora a comprendere gli strumenti per contrastare la realizzazione delle opere attraverso la SCIA.
GIOVEDI’ 24 MAGGIO ore 9:30 _12:30
2012.4 SEMPLIFICAZIONE/CRESCI ITALIA E IL DL 5/2012
Un esame d’insieme dei provvedimenti e le linee di sviluppo del rapporto privati e pubblica amministrazione. Le principali novità nelle
materie: ambiente, urbanistica-edilizia e lavori pubblici.
Relatori
Avv. Anna Maria Vandelli - avvocato Foro di Modena
Avv. Giulia Demaria - avvocato Foro di Modena
Avv. Sandra Antoniazzi - avvocato Foro di Modena e Professore a contratto presso Facoltà di giurisprudenza di Modena
Scopo dell’incontro: fornire un primo quadro dell’ultimo intervento legislativo del Governo Monti ed individuare alcuni elementi
interpretativi fondamentali per poter interpretare le norme del Decreto per agevolarne l’applicazione.
GIOVEDI’ 24 MAGGIO ore 14:00_17:00
2012.05 IL DL 5/2012 E LE MODIFICHE ALLA L. 241/90
L’ennesima riforma della L. 241/90: come è cambiata la legge in 20 anni, le principali riforme e come queste hanno definito un nuovo
assetto dei rapporti tra pubblica amministrazione e privati.
Relatori
Avv. Anna Maria Vandelli - avvocato Foro di Modena
Avv. Emanuela Sernesi - avvocato Foro di Modena
Avv. Maria Cristina Vaccari - avvocato Foro di Modena
Scopo dell’incontro: cercare di riordinare i principi che attengono all’azione amministrativa per sostenere l’azione della pubblica
amministrazione e, contestualmente, offrire ai privati strumenti per interloquire con l’ente pubblico.
GIOVEDI’ 7 GIUGNO ore 15:00_18:00
2012.6 SEMPLIFICAZIONE/ L’AUTOCERTIFICAZIONE
L’Autocertificazione è certamente lo strumento che ridisegna il ruolo dell’Amministrazione e il suo rapporto con i privati. L’evoluzione
normativa è chiara: la SCIA/DIA è lo strumento che nel prossimo futuro sostituirà l’atto di assenso dell’amministrazione, mentre
l’eccezione diverrà l’intervento preventivo dell’ente pubblico.
Relatori
Avv. Giulia Demaria - avvocato Foro di Modena
Avv. Raffaella Guernieri - avvocato Foro di Modena
Scopo dell’incontro: l’importanza dello strumento e la sua piena applicazione rende indefettibile la sua piena conoscenza da parte
di tutti i soggetti interessati. L’incontro vuole essere l’occasione per familiarizzare con l’istituto guardando ai principali aspetti di
carattere amministrativo e penale, in particolare i reati di falso e obbligo di denuncia.
pag. 2
GIOVEDI’ 28 GIUGNO ore 15:00_18:00
2012.07 SOSTENIBILITA’ /COS’E’ L’HOUSING SOCIALE ?
Si parla e si scrive sempre più spesso di housing sociale, strumento operativo innovativo con un approccio molto diverso da quello
che tradizionalmente connota l’edilizia, strumento che innesca necessariamente l’utilizzo del project financing, ma poche le occasioni
di confronto per coglierne gli elementi principali e le differenze rispetto ad altre modalità di realizzazione di beni immobili (piani per
l’edilizia popolare, edilizia convenzionata). E’ uno strumento che per essere attuato ha bisogno di un forte intervento della
amministrazione pubblica e la creazione di team di professionisti qualificati e capaci di supportare le imprese con progetti innovativi,
flessibili e sostenibili.
Relatori
Avv. Anna Maria Vandelli - avvocato Foro di Modena
Dott. Vittorio Molinari – consulente fiscale, Presidente Associazione Hoso
Arch. Claudio Gibertoni – architetto (Modena), Presidente Ordine Architetti e Paesaggisti di Modena
Scopo dell’incontro: pensiamo che l’edificazione dei prossimi anni avrà al suo centro l’housing sociale, strumento per realizzare
edifici e contesti capaci di rispondere alle nuove domande. Perché questa opportunità possa trasformarsi in esperienze concrete
occorre che un numero maggiore di addetti (professionisti, dirigenti di p.a., imprese) lo conoscano e siano in grado di proporlo
insieme ad adeguati strumenti operativi. L’incontro è sostenuto dalla Associazione HOSO.
GIOVEDì 20 SETTEMBRE ore 9:30_12:30
2012.08 LA CERTIFICAZIONE AMBIENTALE DEI MATERIALI EDILI
La certificazione di ecocompatibilità dei materiali edili è l’anello debole della progettazione e realizzazione di edifici sostenibili. Non
esiste un unico sistema di certificazione ma decine di protocolli che individuano multicriteri differenti, rendendo complicato il raffronto
tra prodotti della stessa tipologia.
Relatori
Avv. Anna Maria Vandelli - avvocato Foro di Modena
Arch. Francesca Sorricaro – architetto (Bari)
Scopo dell’incontro: approfondire la conoscenza della normativa europea sull’etichettatura ambientale dei prodotti, oltre che i
principali sistemi di certificazione. Attraverso la conoscenza di alcuni dati normativi e tecnici è possibile acquisire la capacità critica
per riuscire a stabilire, attraverso la lettura della scheda tecnica di un materiale, se è effettivamente ecocompatibile.
GIOVEDI’ 20 SETTEMBRE ore 14:00_17:00
2012.09 PRODUZIONE DI ENERGIA PULITA : PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI E RISORSE
Alla natura strategica della produzione di energia pulita pare contrapporsi il coacervo di norme, disseminate in diversi testi normativi
(statali e regionali), che sovraintendono l’attività di realizzazione degli impianti. Due aspetti della materia che occorre conoscere per
poter sfruttare questa opportunità anche imprenditoriale.
Relatori
Avv. Giulia Demaria - avvocato Foro di Modena
Arch. Francesca Sorricaro - architetto (Bari)
Dott. Marcello Antinucci - direttore Agenzia per lo sviluppo sostenibile
Scopo dell’incontro: lo sviluppo di nuove esperienze che assumano la sostenibilità come paradigma delle trasformazioni del
territorio e delle attività umane necessita di una sempre più ampia condivisione delle conoscenze tecniche e delle pratiche
amministrative. L’incontro vuole essere una prima occasione per un quadro generale, cui seguiranno incontri monografici sulle
singole tipologie di impianto.
pag. 3
CON_FRONTI Ciclo di incontri di in_formazione di diritto pubblico e amministrativo e di approfondimento nell’ambito
delle materie ambiente, urbanistica ed edilizia sostenibile.
Direzione scientifica: avv Anna Maria Vandelli
RELATORI marzo – settembre 2012
Anna Maria Vandelli
Laureata presso la facoltà di giurisprudenza dell’Università degli studi di Modena, ha collaborato per oltre 10 anni con
lo studio legale per il diritto amministrativo Marzullo – Orienti. Nel 2000 apre un proprio studio mantenendo come
campo privilegiato dell’attività professionale quello del diritto amministrativo, con particolare attenzione alle materie
che attengono alla tutela, valorizzazione, gestione e trasformazione del territorio. E’ socia della Associazione “HOSO un
modello di housing sociale”. E’ consulente di diversi comuni e sino al 2011 della provincia di Modena. Dal 2009 svolge
attività di formazione per operatori privati e pubbliche amministrazioni.
Giulia Demaria
Ha conseguito la laurea in giurisprudenza presso l’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia nell’anno 2003.
Dopo i primi anni di pratica forense nell’ambito del diritto penale e l’abilitazione professionale, nell’anno 2007 ha
iniziato la propria collaborazione con l’avv. Anna Maria Vandelli, operando nel campo del diritto amministrativo.
Emanuela Sernesi
Nell’anno accademico 2004/2005 consegue la Laurea in Giurisprudenza con lode presso l’Università degli studi di
Modena e Reggio Emilia, con tesi di ricerca in Diritto degli Enti Locali “Il potere statutario e regolamentare degli Enti
Locali nella riforma del Titolo V della Costituzione”. Nel novembre 2005 inizia la pratica forense presso lo studio
dell’avv. Anna Maria Vandelli, con la quale collabora tuttora nel campo del diritto amministrativo.
Raffaella Guernieri
Ha conseguito la Laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia nell’anno 2000 e
l’abilitazione professionale nell’anno 2005. Svolge la professione nel campo del diritto penale. Ha ricoperto il ruolo di
componente del Consiglio di gestione e di organizzatore della Scuola territoriale per la formazione all’esercizio della
funzione difensiva penale della Camera Penale di Modena per il biennio 2007/2008 ed ha curato, quale responsabile
per la Camera Penale di Modena, la raccolta ed elaborazione dati relativa all’ Indagine sul Processo Penale condotta
dall’Eurispes nell’anno 2008.
Maria Cristina Santini
Laureata presso la Facoltà di Giurisprudenza della Università degli Studi di Modena nel 1986 con la votazione di
110/110 e Lode, ha vinto diversi concorsi di dottorato e nel 1994 ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Diritto
Pubblico. Nel 1996 è risultata vincitrice del concorso ad un posto di ricercatore universitario per il gruppo di discipline
N05 Diritto Amministrativo (ora settore scientifico-disciplinare IUS 10 Diritto Amministrativo) bandito dalla Università
degli Studi di Modena Facoltà di Giurisprudenza. Tra le diverse docenze, dall’anno accademico 1999/2000 al
2009/2010 ha insegnato Diritto Urbanistico presso la Facoltà di Giurisprudenza della Università degli Studi di Modena e
Reggio. E' avvocato iscritto all'Albo Speciale dell'Ordine degli Avvocati di Modena. Ha collaborato e collabora
attualmente alla redazione della Rivista "Il diritto dell'economia" , ed. Mucchi, Modena, come componente del
Comitato di redazione e della segreteria.
pag. 4
Sandra Antoniazzi
Laurea in giurisprudenza presso l’Università di Modena, dal 2002 svolge attività di docenza e presso la Facoltà di
Giurisprudenza, Scuola di Specializzazione Professioni legali, è Professore a contratto in Diritto
Amministrativo. Collaboratrice presso il Centro Studi sul Federalismo dal 2007 Centro Studi sul Federalismo.
Avvocato iscritta nell’Albo del Foro di Modena.
Maria Cristina Vaccari
Avvocato del Foro di Modena e Professore a contratto presso l’Università degli Studi di Trento.
Dal 2004 consulente dell’Autorità d’Ambito provinciale di Modena (ora ATERSIR).
Claudia-Dana Aguzzoli
Laureata presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Bologna nel 1997 in Ing. Civile-Edile/Indirizzo
Territorio, svolge da 15 anni attività libero professionale di progettista e consulente per le P.A. e per soggetti privati nel
campo della pianificazione urbanistica (strategica, generale, attuativa); della valorizzazione di patrimoni immobiliari
pubblici/privati; della promozione di interventi di riqualificazione urbana e trasformazione immobiliare; della
elaborazione di studi di fattibilità e di impatto ambientale; ecc. L’attività è stata svolta dapprima come collaboratore
(1997-2001) e dal 2001 come associato a Politecnica Ingegneria e Architettura (Modena). Dal 2012 svolge l’attività
professionale di progettista e consulente in proprio.
Claudio Gibertoni
Consegue la Laurea in Architettetura nel 1979 presso li I.U.A.V. di Venezia. Tesi: Ipotesi di recupero dell'Area
Manifattura Tabacchi di Modena Relatore arch. ALDO ROSSI pubblicata su Architecture d'Aujourd'hui Aprile 1979. Dal
1980 al 1987 è socio della Cooperativa Ingegneri e Architetti di Modena e nel 1988 apre in forma singola uno studio di
progettazione architettonica;.
Nel 2000 fonda “IdeasWorkshopinModena” studio di progettazione e consulenza, con esperienze internazionali, come
sviluppare/produrre oggetti di design per il mercato europeo, nella regione del Guangdong (Cina) o progetti
urbanistici/edilizi nell’arcipelago di Capo verde. Nel 2009 è tra i soci fondatori dell’associazione “HOSO Modello di
housing sociale”. Dal 2005 al 2009, riconfermato per il periodo 2009-2013, è Presidente dell’Ordine Architetti P.P.C.
della Provincia di Modena.
Francesca Sorricaro
Laureata presso la facoltà di Architettura di Pescara nel 1995, collabora con il prof. Alessandro Balducci presso l’IRS di
Milano. Lavora come dirigente del Settore Edilizia e Urbanistica del Comune di Nonantola dal 1999 al 2002. Nel 2003
apre un proprio studio di progettazione a Modena dove lavora come progettista e consulente per le P.A. in particolar
modo sui temi dell’edilizia e urbanistica sostenibile. Dal 2004 al 2008 è Direttore del Bioecolab, agenzia della Provincia
di Modena per lo sviluppo sostenibile. Dal 2010 vive e lavora a Bari come libera professionista, collabora con l’Impresa
Garibaldi per la gestione delle gare di appalto, è progettista, direttore scientifico e docente presso il Formedil-Bari e la
Scuola Edile di Lecce.
Vittorio Molinari
Laureato alla LUM con la tesi “Gli strumenti finanziari a supporto del mercato immobiliare residenziale”, fondatore
dell’associazione “HOSO Modello di housing sociale”; libero professionista: consulente fiscale e revisore contabile dal
1982.
Marcello Antinucci
Esperto in energia sostenibile. Dopo 23 anni di attività di ricercatore industriale presso Lamborghini Calor SpA e
Conphoebus (gruppo ENEL), dal 1999 è consulente, con incarichi nel settore dell’energia sostenibile, il più rilevante dei
quali è quello di direttore dell’Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile di Modena. Socio fondatore di ECUBA srl,
Bologna, società di consulenza e progettazione in campo urbanistico, economia, energia ed ambiente. In qualità di
esperto di politiche energetiche a livello locale, nazionale e comunitario, con incarichi in Italia ed all’estero, ha
coordinato studi per la Direzione Energia della Commissione Europea e per il Parlamento Europeo.
pag. 5
CON_FRONTI Ciclo di incontri di in_formazione di diritto pubblico e amministrativo e di approfondimento nell’ambito
delle materie ambiente, urbanistica ed edilizia sostenibile.
COSTI
Corsi durata 3 ore
60,00 euro + iva
Corsi durata 6 ore
100,00 euro + iva
La sede del singolo evento viene fissata in base al numero degli iscritti e comunicata attraverso posta elettronica 48
ore prima dell’incontro.
RIDUZIONI (non cumulative)
- 10%: prenotazioni pervenute almeno 20 giorni prima del singolo evento
- 15% iscrizioni da parte di dipendenti, collaboratori e amministratori pubblici di Comuni della Regione Emilia Romagna
ed enti convenzionati, solo se pervenute almeno 10 gg prima dell’evento.
- 20% (per tutti) iscrizione all’evento in programma il 29 marzo (disponibilità massima 20 posti)
Le prenotazioni si accettano senza limiti di tempo, fatta salvo il diritto dell’organizzatore di rifiutarla per indisponibilità
posti.
Attestati di partecipazione: al termine di ogni evento, a chi ne faccia richiesta al momento dell’iscrizione, viene
rilasciato un attestato di partecipazione.
L’INGRESSO AVVIENE PREVIO PAGAMENTO, salvo che per i dipendenti di enti pubblici per i quali è sufficiente la
presentazione o l’invio degli estremi della determina di impegno della spesa.
ANNULLAMENTO E VARIAZIONI DEL PROGRAMMA
L’organizzazione si riserva la facoltà di rinviare o annullare in qualsiasi momento il convegno dandone notizia via fax o
via e-mail ai partecipanti con il solo obbligo della restituzione delle quote eventualmente versate. L’organizzazione si
riserva altresì la facoltà di apportare modifiche al corpo docente o al programma senza che ciò possa costituire motivo
di rivalsa nei confronti della società organizzatrice.
DISDETTE
L'invio della scheda di iscrizione via fax impegna il mittente salvo che non pervenga disdetta via fax al numero della
segreteria entro e non oltre il settimo giorno antecedente quello dell’evento. Se la disdetta perviene successivamente
a tale data, e in qualsiasi altro caso di mancata partecipazione, la quota sarà comunque integralmente fatturata
all’iscritto. Ai sensi di quanto sopra, si computano anche il sabato, la domenica e i giorni festivi. E' sempre possibile
sostituire i nominativi dei partecipanti al convegno, dandone avviso alla segreteria.
SEGRETERIA ED INFORMAZIONI
Asiap Agenzia di Servizi per le Imprese e le pubbliche amministrazioni
di SoftHouse snc
via Zurlini, 124/A, 41125 Modena
Tel 059 5970927 - Fax 059 4550012
[email protected] - http://www.asiap.eu
COS’E’ ASIAP
ASIAP nasce come ramo d’azienda della ditta Softhouse snc, costituita nel 1991, per fornire a imprese e
amministrazioni pubbliche innovazione tecnologica e servizi. Attraverso ASIAP la società amplia la gamma dei servizi
offerti per fornire risposte personalizzate: dalla attività di supporto organizzativo e segreteria, alla predisposizione di
progetti, piani e programmi, redatti da professionisti, coordinati dalla società attraverso l’ausilio del Comitato
scientifico.
pag. 6

Documenti analoghi