Pagina Marathon Cremona

Commenti

Transcript

Pagina Marathon Cremona
M E R C O L E D I 14
La Cronaca dello Sport
44
GENNAIO
2009
PODISMO
Claudio Ardigò presenta
il Marathon Cremona
Esiste nella nostra provincia una
piccola realtà agonistica della quale
non troppo si sente parlare; un ass e m b l ato atletico gioioso e sereno,
che percorre la propria strada metro
per metro, che ben più spazio meriterebbe in un’epoca nella quale la
frenesia e l’automazione ci hanno
p o rt ati a una sedentarietà sempre
maggiore. Questa realtà è denominata Marathon Cremona, e si tratta di
una società da dieci anni a questa
parte dedita al podismo, quella parte
d e l l ’ atletica leggera che si interessa
di ogni tipo di corsa sulla lunga distanza, dal fondo alla corsa campestre, dalla maratona alla marcia.
Dalle parole sicure del Presidente
del Marat h o n , Claudio A r d i g ò,
scopriamo qualche punto in più di
questo mondo, a tanti dei cittadini di
Cremona e dintorni ancora in parte
sconosciuto: “La nostra società consta di 107 membri iscritti, anche se
stiamo tentando di ampliare la cerchia del nostro gruppo. Non puntiamo a raggiungere numeri elevati, intendiamo soltanto recare la conoscenza del fatto che esiste in zona
un’organizzazione specializzata in
corse su strada. Per fare un esempio,
ci ha fatto molto piacere che nell’evento organizzato l’11 di gennaio vi
fossero ben 65 persone disposte a
partecipare a questa ‘garettina’. La
cittadina di Cremona può quindi
c o n t a r e , in caso lo vo l e s s e , su un
gruppo organizzato che consente,
senza alcun impegno di adesione o
altro, di raggiungere la preparazione
necessaria per affrontare una prova
impegnat i va come una gara di questo tipo. Noi ci siamo, e nel nostro
s t atuto l’intento è di portare ogni
nostro membro a essere in grado di
correre una marat o n a ” . Quali sono
le condizioni per poter affrontare un
discorso del genere? In merito a questo prosegue Ardigò senza tentennamenti: “L’allenamento minimo per
correre una maratona al meglio sarebbe di cento serttimane. Noi fa cciamo dalle quattro alle cinque sedute di allenamento settimanale, ma att e n z i o n e : questo per quanto ci riguarda deve trattarsi di un piacere
personale, e non dovrebbe mai divenire una sorta di secondo lavoro, altrimenti si perderebbe quello che è il
gusto del superare i propri limiti e
dello stare assieme. E’ sicuramente
un impegno, ma deve essere condotto con serietà e serenità allo stesso
tempo”. Il Presidente prosegue illustrando alcuni tra gli elementi di
punta del Marathon Cremona: “Per
c i t a rne alcuni potrei dire Mauro
Cattaneo, L u i gi Zatti o Daniele Pastori n o, va l i d i s s i m i , ma anche altri
Il gruppo podistico cremonese vanta 107 membri iscritti, tra cui due istruttori federali
Si occupa in particolar modo di corsa su strada, ed è aperto a chiunque lo desideri
Gli appuntamenti
di febbraio
8/02/2009
Ve ron a ( VE ) – ‘Ve rona Marathon’
8/02/2009
Verona (VE) – ‘Giulietta&Romeo
Half Marathon’
15/02/2009
Busseto (PR) – ‘Starbusseto’
(mezza maratona)
22/02/2009
Treviglio (BG) – ‘Maratonina
Città di Treviglio’
22/02/2009
Salsomaggiore Terme (PR) – ‘4
distanze’ (10 km., 22,6 km.,
30,7 km., 42,195 km.)
Qui sopra, una foto di gruppo del Marathon Cremona
OSPITATE
A breve, una serata
con Lambruschini
Sopra, da sinistra Marco Borsella, Claudio Ardigò e Stefano Bonetti, Presidenti
rispettivamente di 3C, Marathon Cremona e Duathlon Triathlon Cremona
Sulla destra, Gigi Zatti, elemento di spicco del team Marathon Cremona
come Fabiano Scaratti o Andrea Taino sono atleti di ottimo livello. Abbiamo altresì una sezione femminile
di buon livello, e pian piano avremo
modo di conoscere tutti. Del nostro
g r uppo f anno par te anche due
i s t ru t t o ri federali i quali hanno la
possibilità di insegnamento professionale”. Resta tempo poi per verificare le mire stagionali del Marathon
Cremona, con Ardigò che prosegue:
“Le prospettive, come tutti gli anni,
sono quelle di portare i nostri atleti a
11 GENNAIO
correre una maratona all’estero, anche se luogo e data non sono ancora
pienamente decisi, e di partecipare a
cinque mezze maratone che si disputeranno in varie zone d’Italia. Come
noi nel cremonese e zone limitrofe ci
sono altre società, come Arredamenti Maiandi, la Compagnia Corridori
Cremonesi (3C), o Arvedi, ma anche
tante altre site in Crema o Soresina
ad esempio. Tra tutte intercorre un
clima di collaborazione reciproca, di
ausilio e suppor t o ; siamo inoltre
aperti anche a gruppi di propaganda
come Csi e Uisp, e abbiamo intenzione di organizzare alcuni incontri
con atleti di livello intern a z i o n a l e
perchè ci portino ad esempio la loro
storia ed esperienza, così come negli
intenti ci sono interventi di nutrizionisti e fisioterapisti che ci vengano a
sostegno nel delineare lo stile di vita
da adottare. Magari sono anche progetti ambiziosi, ma un po’ di carne al
fuoco ce l’abbiamo”.
Mattia Guazzi
18 GENNAIO
65 valorosi hanno sfidato Alla Montefortiana
i -8° nella Gara Sociale
tra valli e colline
Domenica scorsa, l’11 gennaio, si
è t e n uta l a Ga ra
S ocia le de l Mar at hon Cre mona.
65 partecipanti si
sono impegnati lungo un percorso di
13 chilometri sfidando strade ghiacciate in avvio e una
temperatura di -8
gradi. Ottimamente
organizzati il ristoro
al 7° chilometro e il
delizioso buffet finale, in grado di apportare la giusta
carica durante e dopo la sgambata. Oltre alla socieà organizzat rce hanno par tecipato: 3C,
Duathlon Triathlon Cremona,
Triathlon Stradivari, Arredamenti
IL CALENDARIO
Maianti, Arvedi, Costissima e Casone
Noceto. Con il tempo di 49’17” ha tagliato il traguardo
per primo Rodolfo
Gagliardi (Arredamenti Maianti), seguito dai 49’28” di
Maurizio Manfredini
(Triathlon Stradivari)
e dai 50’34” di Gigi
Zatti (Marathon Cremona). Tra le donne
Patrizia Bazzani (Cas one N ocet o) e il
suo 58’40” non hanno avuto rivali, ma la seconda ragazza ad arrivere alla fine è stata Rita Ardemagni (nella foto) del Marathon
Cremona con 1h07’26”.
(m.g.)
Domenica prossima, il 18 gennaio, gli
atleti del Marathon Cremona saranno impegnati in una mezza maratona (21,097
chilometri) che si dipanerà tra le bellezze
di Monteforte D’Alpone, in provincia di
Verona. Si tratterà di un percorso abbastanza impegnativo e per un tratto collinare. La Montefortiana, Maratonina Negozi Dem, è stata organizzata dalla
G.D.S. Valdalpone De Megni, e vedrà impegnati i nostri dalle 9:30 del mattino (il
ritrovo sarà invece alle 5:45 al Bar- P asticceria Sanremo in via Mantova). Coloro che non parteciperanno potranno
prendere parte però alla 20° Marcia della Croce Rossa ai Campi Sportivi di Solferino (MN), una sessione di allenamento a
scelta sui 6, 12 o 18 chilometri, organizzata da G.P. Andres. La partenza dell’evento sarà alle 8:30, mentre il ritrovo alle 7:00 al parcheggio di via Mantova.
(m.g.)
Uno dei partecipanti agli eventi
di febbraio anticipati dal Presidente Claudio Ardigò sarà Alessandro Lambruschini, uno dei
migliori interpreti italiani della
specialità dell’atletica leggera
3000 siepi. Nel suo palmarès:
due Bronzi alle Olimpiadi (Stoccarda 1993 e Atlanta 1996) e
quat tro me daglie agli Europei:
Bronzo a Spalato 1990, Oro a
Helsinki 1994,
Argento a Budape s t 19 98 e
Bronzo a Rimini
20 06 (i n q uest’occasione nella specialità del
Duathlon). Si è
messo in luce a
livello mondiale nel 1992 alle
Olimpiadi di Barcellona, nelle
quali si era piazzato al quarto
posto tenendo testa a fort i s s imi kenioti. Lambruschini interverrà accompagnato da Giancarlo Chittolini, suo allenatore
da oltre dieci anni nonchè suo
suocero, e apporterà a chi lo
voglia ascoltare i propri consigli
atletici e umani.
(m.g.)