la nazione

Commenti

Transcript

la nazione
_7_ 7X "V T
1
-1
.
-9
,,
. ® . .
E
plu mti
r
r
IL FLORENCE QUEER festival,
la rassegna sul cinema omosessuale
in corso a Firenze al cinema Odeon,
entra nel vivo. Con una giornata quella di oggi - dedicata a musica e
letteratura . E con l'anteprima italiana di un film straordinario domani.
Mentre ieri sera si è visto un lavoro
sperimentale, coraggioso e duro come «Il rosa nudo » di Giovanni Coda.
ALLE 21 di stasera sarà proiettato
«Opium» di Arielle Dombasle, un
film onirico e musicale ispirato al
diario di Jean Cocteau, genio del cinema surrealista, di cui si raccontano la dipendenza dall'oppio e l'amore disperato con Raymond Radiguet. Alle 22,45 «Turning» ci porta
le immagini della tournée del 2006
di Anthony and the Johnsons, insieme al video artista danese Charles
Atlas. Quella di Anthony è la voce
più eccezionale apparsa nel panorama musicale degli ultimi dieci anni.
Un film che lo vede protagonista è
già un evento.
NEL POMERIGGIO, alle 18.30, il
film «L'antigattopardo» racconta vita, arte e amori della scrittrice catanese Goliarda Sapienza, esplorata
da Alessandro Aiello e Giuseppe Di
Maio . E alle 21, per non farsi mancare niente, sul palco dell 'Odeon ci sarà anche una performance di danza
tradizionale indiana, come «antipa-
sto» al film « Sanjay Sharma», prima
pellicola di Bollywood con un bacio
gay, che verrà proiettata domani alle
21. E alle 23, per concludere la serata di domani, c'è il film che all'ultima Mostra del cinema di Venezia
avrebbe forse dovuto vincere il Leone d'oro: «Tom à la ferme» - da leggere «à la ferme», e non «à la farm»,
come dicono già tutti . Scritto, diret-
_
to, montato e interpretato dal ventiquattrenne Xavier Dolan, che racconta una storia di soggezione, di seduzione, di fascinazione morbosa
tra due ragazzi, uno dei quali esercita una continua, oscura violenza
sull'altro. Un film dalle atmosfere
hitchcockiane, inquietante, che mette i brividi e ti tiene, fino all'ultimo,
con il fiato sospeso.
G.B.

Documenti analoghi