venerdì e adesso spogliati - Roberto Piccinelli, Guida al Piacere e al

Commenti

Transcript

venerdì e adesso spogliati - Roberto Piccinelli, Guida al Piacere e al
VENERDÌ 1 LUGLIO 2011
Il reportage
Gli spettacoli
Vita da dissidente
in Bielorussia
vietati
anche gli applausi
Kaiser Chiefs
“Canzoni in Rete
così nasce
l’album fai-da-te”
NICOLA LOMBARDOZZI
JOHN EARLS
■ 33
Indio, tellurio, neodimio: sconosciute , ma indispensabili per fare pc e cellulari. E capaci di scatenare una guerra commerciale tra America, Europa e Cina
MAURIZIO RICCI
ossibile che, adesso, bisogna preoccuparsi anche di roba come il tellurio e il neodimio? Anzi, possibile che, non diciamo
la nostra civiltà, ma il nostro stile di vita dipenda dall’erbio e
dall’afnio? Di più: possibile che le speranze della “nuova
economia verde” siano appese alla disponibilità di indio ed
europio? Infine: possibile che al Wto, l’Organizzazione mondiale del
commercio, stia per scatenarsi una guerra di America ed Europa contro Cina per assicurarsi il disprosio e i suoi fratelli? La risposta è sì a
tutt’e quattro le domande. Una dozzina di elementi dagli angoli più
remoti e oscuri della Tavola periodica di Mendeleev è diventata, nel
giro di pochi anni, un pilastro cruciale dell’economia moderna e, ancor più, del suo futuro. Il ministero dell’Energia americano ha lanciato l’allarme. Entro il 2015 rischiamo di rimanere a secco di molti di loro. Per esempio, l’indio. Prima di dire “e chi se ne frega?”, riflettete bene. Con poco indio, potreste essere costretti a scegliere: è più importante lo smartphone o il pannello fotovoltaico?
È improbabile che li abbiate mai sentiti nominare, ma è altrettanto
improbabile che non passiate buona parte del giorno utilizzandoli.
SEGUE NELLE PAGINE SUCCESSIVE
P
Caccia
alle
terre
rare
KEITH BRADSHER
KUANTAN (MALESIA)
na raffineria da 230 milioni di dollari, costruita qui in Malesia
nel tentativo di spezzare la stretta soffocante che la Cina esercita a livello mondiale sui metalli rari, deve fare i conti con lavori
di realizzazione che comportano rischi ambientali e problemi
di progettazione: lo dicono dei promemoria interni e una serie di ingegneri che hanno lavorato o stanno lavorando al progetto. Lo stabilimento, che diventerebbe la più grande raffineria mondiale di metalli rari, è
contestato anche da chi teme infiltrazioni di materiali tossici e radioattivi nella falda acquifera. Ci si aspettava che l’impianto, che raffina minerali rari per trasformarli in materiali adatti all’industria manifatturiera,
avrebbe comportato qualche rischio. I metalli rari non sono radioattivi,
ma in natura di solito sono mescolati al torio, e questo sì è radioattivo.
È per questa ragione che tre anni fa, dopo aver ricevuto dal governo di
Kuala Lumpur l’autorizzazione a costruire l’enorme complesso di 100 ettari che sorge su un’area paludosa tropicale bonificata, la Lynas Corporation, una società australiana, promise di prendere precauzioni particolari.
SEGUE NELLE PAGINE SUCCESSIVE
U
OGGI SU REPUBBLICA.IT
VENERDÌ
Immagini
Fotoracconto
E ADESSO SPOGLIATI
La storia Usa
nelle foto
in movimento
Dimmi dove dormi
le stanze
del campus
ommersi da notizie antipatiche ci si era quasi dimenticati che
l’estate è fatta per divertirsi e se sei vip da rotocalco per denudarsi. È cominciata la gara al nudo più hot dell’estate assicurano gli esperti, e intanto la strepitosa Belen Rodriguez e il suo compagno tutto tatuato fanno finta di farsi sorprendere vestiti solo di
collanine su un balcone d’albergo. Peccato che lui venga fotografato sempre in modo che qualcosa gli nasconda le pare gloriose pudenda, e chissà a lui oltre che alla folla dei suoi ammiratori, quanto spiace. Intanto la Guida al Piacere e al Divertimento on line di
Roberto Piccinelli ci fa sapere che «il gioco più erotico prevede la
caccia notturna ad una donna nuda». La cosa avverrebbe nella notte nelle calette del Sulcis in Sardegna, con grande invidia di altri vip
soprattutto anziani che in altri luoghi devono accontentarsi del
vecchio gioco della sushi girl (con bikini di pesce crudo) e della dessert girl (con costumino di tirami-su). Una trentina di persone in
più barche buttano l’ancora di fronte alla spiaggia scelta come
campo d’azione: la signora predestinata, nuda se non per le scarpe da ginnastica, raggiunge a nuoto la spiaggia e si nasconde, gli altri sempre nudi e con scarpe da ginnastica la inseguono. Mah!
La guida
Aerei, autogrill ...
in viaggio
con i bambini
Editoria
Immagini iPad
In Francia
l’edicola
è digitale
Darfur
la raccolta
dell’acqua
Interattività
RIFIUTI. SEGNALA LA SITUAZIONE A RISCHIO IN ITALIA
NATALIA ASPESI
S
© RIPRODUZIONE RISERVATA