Regolamento tennis aggiornato al FEBBRAIO 2013

Commenti

Transcript

Regolamento tennis aggiornato al FEBBRAIO 2013
REGOLAMENTO PER L'ACCESSO E L'USO DEI CAMPI DA TENNIS
REGOLAMENTO PER L'ACCESSO E L'USO DEI
CAMPI DA TENNIS
Art. 1
Ai campi da tennis possono accedere i soci del Gruppo Sportivo e Ricreativo Polizia Municipale di
Milano.
Art. 2
L'utilizzo dei campi è regolato da prenotazione settimanale anticipata.
Art. 3
Il socio che prenota il campo dovrà partecipare al gioco, in caso contrario non sarà consentito
l'accesso ad altre persone.
Art. 4
Le prenotazioni delle ore di gioco per la settimana successiva sono così regolamentate:
a) soci ordinari e soci familiari dalle ore 08.00 del giovedì al venerdì possono prenotare
personalmente (cioè non a nome e per conto di altri), per un massimo di due ore comprese
tra le ore 08.00 e le ore 24.00;
b) dalle ore 08.00 del venerdì le altre categorie di soci, con i limiti di cui sopra;
c) a tutti i soci è concesso di prenotare, in prima prenotazione, una sola ora alla domenica nella
fascia oraria 08.00-13.00;
d) dal sabato, tutte le categorie di soci possono prenotare senza alcuna limitazione;
e) sono previste forme di abbonamento;
f) eventuali disdette saranno accettate nel limite di 2 ore mensili e comunque entro 24 ore
precedenti alla prenotazione, altrimenti la quota sarà dovuta.
Art. 5
Dietro approvazione del Consiglio Direttivo i campi potranno essere riservati ad attività organizzate
dalla sezione tennis o in concessione ad altre organizzazioni.
Il prospetto di pianificazione di dette attività sarà preventivamente esposto, nell'ufficio di segreteria
degli impianti sportivi.
Art. 6
Ai soci è proibito tenere lezioni di tennis, remunerate, al di fuori di quelle organizzate dalla sezione
tennis e approvate dal Consiglio Direttivo.
Art. 7
L'accesso ai campi è consentito solo con indumenti adatti ed è fatto obbligo di calzare
regolamentari scarpe da tennis. E' vietato giocare o intrattenersi nel complesso a dorso nudo.
I frequentatori dei campi da tennis devono rimanere nell'ambito degli stessi e fruire esclusivamente
dell'apposito spogliatoio, nel quale è rigorosamente vietato fumare.
1/2
modifica art. 4 / Consiglio 18 febbraio 2013
REGOLAMENTO PER L'ACCESSO E L'USO DEI CAMPI DA TENNIS
Art. 8
In deroga all'articolo 1, è consentito ai soci, per un massimo di cinque volte all'anno (solare),
invitare al gioco i non iscritti. E’ facoltà del Responsabile della sezione tennis di effettuare inviti
illimitati a scopo promozionale, che saranno in carico alla sezione.
Art. 9
I giocatori, all’inizio del loro periodo di gioco, devono passare la stuoia livellatrice su tutta l'area
del campo. L'eventuale annaffiatura è a discrezione ed a carico dei giocatori all'interno del periodo a
disposizione.
Art. 10 L'ingresso ai campi da tennis è esclusivamente dalla via BAZZI.
Art. 11 Gli accompagnatori dei soci giocatori, non potranno accedere ai campi da tennis e dovranno attendere
all'interno del centro e comunque non oltre alla porta d'accesso alla palestra.
Art. 12 E' vietato introdurre in tutto il complesso animali e veicoli con esclusione dei velocipedi che
dovranno essere depositati negli appositi spazi.
Art. 13 Il personale della scuola e il Gruppo Sportivo non sono responsabili di eventuali danni, furti o
ammanchi che si dovessero verificare all'interno della struttura.
Art. 14 Il Gruppo Sportivo e la Direzione della Scuola non sono responsabili di eventuali infortuni che
comunque si dovessero verificare all'interno della struttura.
Art. 15 Affinché l'attività si svolga nel pieno rispetto del presente Regolamento, il personale presente in
luogo, è tenuto al richiamo dell'osservanza delle presenti norme nei confronti di coloro che dovessero
disattenderle.
Art. 16 Si rammenta, che l'inosservanza delle norme sopra indicate, nonché inadeguati comportamenti tenuti
da parte dei soci frequentatori, potranno essere sanzionati con l'esclusione dell'uso degli impianti e
dalla qualifica di socio a seguito di una ratifica del Consiglio Direttivo.
2/2
modifica art. 4 / Consiglio 18 febbraio 2013

Documenti analoghi