detrazione spese ricovero in clinica privata

Commenti

Transcript

detrazione spese ricovero in clinica privata
Domenica,19Marzo2017-Direttore:AntonioGigliotti
L'ESPERTORISPONDE
3GIUGNO2016
DETRAZIONESPESERICOVEROINCLINICAPRIVATA
Nel 2015 un contribuente è stato ricoverato per un
intervento chirurgico presso una clinica privata; lo stesso
ha ricevuto due fatture, una per la prestazione sanitaria
l’altraperlastanzael’usodelleattrezzature;nellaseconda
sono comprese le spese sostenute per l’alloggio della
moglie del contribuente che ha pernottato in una stanza
dellastessaclinica;puòilsoggettoinquestioneportarein
detrazionel’interoimportorelativoalladuedistintefatture?
L’art 19 del TUIR disciplina la detrazione delle spese
sanitarie, ammessa in via generale in misura percentuale
pari al 19% per la parte che eccede la franchigia di euro
129,11.
Èpossibilefruiredelladetrazioneperlespesesostenutein
riferimentoa:
•prestazionichirurgiche;
•analisi,indaginiradioscopiche,ricercheeapplicazioni;
•prestazionispecialistiche;
•acquistooaffittodiprotesisanitarie;
•prestazioniresedaunmedicogenerico(compreseleprestazioniresepervisiteecuredimedicinaomeopatica);
• ricoveri collegati a una operazione chirurgica o a degenze. In caso di ricovero di un anziano in un istituto di
assistenzaericovero,ladetrazionenonspettaperlespeserelativeallarettadiricoveroediassistenza,masolo
perlespesemedichechedevonoessereseparatamenteindicatenelladocumentazionerilasciatadall’Istituto(nel
casodiricoverodianzianodisabileportatoredihandicapvedereleistruzionidelrigoE25);
•acquistodimedicinali;
• spese relative all’acquisto o all’affitto di dispositivi medici (ad esempio apparecchio per aerosol o per la
misurazione della pressione sanguigna) purché dallo scontrino o dalla fattura risulti il soggetto che sostiene la
spesa e la descrizione del dispositivo medico che deve essere contrassegnato dalla marcatura CE (circolare
dell’AgenziadelleEntraten.20/Edel13/05/2011);
•speserelativealtrapiantodiorgani;
• importi dei ticket pagati, se le spese sopraelencate sono state sostenute nell’ambito del Servizio Sanitario
Nazionale.
Le spese sanitarie relative alle degenze, siano esse collegate o meno ad un intervento chirurgico, costituiscono
onere che dà diritto ad una detrazione d'imposta. Si precisa, inoltre, che le differenze di classe, imputabili, ad
esempio,allapresenzaomenodelbagnoincamera,possonoesserecomputatenell'ammontaredellespeseche
dàdirittoalladetrazione,mentresonosempredaescluderelespeserelativeaserviziextracome,adesempio,il
telefono,iltelevisore,ecc.(MinisterodelleFinanzeCircolaredel1giugno1999,n.122/E).
Nonpossonoritenersicompresefralespesededucib ilituttequellespese,ancorchéeffettuateinrelazioneadun
intervento chirurgico, che rispondono al confort ovvero a taluni b isogni non essenziali del malato, anziché ad
un’effettivaesigenzadiordinesanitarioconseguenteall'interventosub ito(quali,peres.,lespesedipernottamento
di congiunti del malato; gli addeb iti per l'apparecchio telefonico o televisivo installati nella stanza di ricovero, i
sovrapprezziperdeterminateprestazioniaggiuntive,ecc.(Circolare14/Edel1981).
Ilcontribuentequindi,inmeritoallasecondafattura,aifinidelladetrazionedovràscomputarel’importorelativoal
pernottamentodellapropriamoglieinquantolostessononèammessoindetrazione.
AUTORE:REDAZIONEFISCALFOCUS
©InformatiS.r.l.–RiproduzioneRiserv ata
©Informatisrl.Tuttiidirittiriserv ati.Allrightsreserv ed.
ViaAlemanni1-88040Pianopoli(CZ)-ITALY
P.IVA03426730796
E-mail:[email protected] al-foc us.it