Macerata, cibi buoni, puliti e giusti con l`Agraria

Commenti

Transcript

Macerata, cibi buoni, puliti e giusti con l`Agraria
15/03/13
L'indiscreto - Il quotidiano delle Marche notizie di cronaca, politica, cultura, ambiente Macerata Ancona Ascoli Pesaro Ferm…
Il Quotidiano delle Marche
Macerata, cibi buoni, puliti e giusti con l'Agraria
Scritto da La Redazione
Giovedì 14 Marzo 2013 15:31
Massima attenzione a quello che mangiamo. L’Istituto Agrario di Macerata, diretto dalla
professoressa Antonella Angerilli, ospita per i mesi di marzo ed aprile un ciclo di incontri ,
organizzato dalla Condotta Slow food di Corridonia, sui temi di agroecologia ed agricoltura
sostenibile. Il primo appuntamento si è tenuto con Giorgio Cingolani (nella foto), economista
agrario e produttore agricolo biologico, che ha presentato la condizione dell’agricoltura
contadina nei diversi continenti, dopo una lunga fase di politiche neoliberiste e di
globalizzazione finanziaria. Cingolani, dopo la sua presentazione, ha risposto alle domande degli
studenti, indicando le concrete possibilità di cambiamento del sistema agroalimentare, che
risiedono in metodi di produzione agroecologica e nell’affermazione di principi e pratiche di
sovranità alimentare. Il progetto, dal titolo “Testimoni di un’agricoltura possibile: prospettive concrete per un’agricoltura che produca cibi buoni,
puliti e giusti”, è gratuito, aperto a tutti ed è particolarmente rivolto alle classi quarte e quinte dell’IIS “Garibaldi”.
Il prossimo incontro, patrocinato dall’Assam, è previsto per sabato 13 aprile alle 10, sempre all’Istituto Agrario. Il relatore è l’agronomo Ugo
Pazzi che presenta la biodiversità e l’agricoltura biologica nelle Marche nell’ambito della misura “Cattedre Ambulanti”, nata proprio per favorire
la conoscenza del bio tra consumatore e produttore. Per informazioni telefonare allo 0733/262036 (www.itagaribaldi.it).
www.lindiscreto.it/cronaca-macerata/19101-macerata-cibi-buoni-puliti-e-giusti-con-lagraria?tmpl=component&print=1&layout=d…
1/1