LINGUA DI COMUNICAZIONE E LINGUA DI SCOLARITA` LE SFIDE

Commenti

Transcript

LINGUA DI COMUNICAZIONE E LINGUA DI SCOLARITA` LE SFIDE
LINGUA DI COMUNICAZIONE E LINGUA DI SCOLARITA’
LE SFIDE DELL’INSEGNAMENTO DELL’ITALIANO COME L2
20 MAGGIO 2016 - CAMPUS LUIGI EINAUDI – AULA D5
Programma
9.30/10.00
Accoglienza
10.00/10.30
Saluti istituzionali
10.20/10.45
Franca Bosc – Semplificare il testo o facilitare il compito?
10.45/11.10
Egle Mocciaro – Quali saperi per il docente di italiano nella classe plurilingue?
11.10/11.35
Cristina Oddone – L’apprendimento integrato di lingue e discipline: principi di base e
strategie didattiche
11.35/11.50
Coffee Break
AULA D5 – SCUOLE DELL’INFANZIA E PRIMARIE
Coordinatore: Concetta Mascali
11.50/12.10
Sara Servetti – Dal punto di vista dei piccoli: imparare l’italiano è un gioco
12.10/12.30
Vanda Losco – Italiano L2, come fare
12.30/13.00
Discussione
AULA D4 – SCUOLE SECONDARIE DI I E II GRADO
Coordinatore: Maria Torelli
11.50/12.10
Giovanni Garelli – Semplificare non è semplice
12.10/12.30
Anna Gallo – Insegnare ad adolescenti: bisogni, particolarità e tecniche didattiche
12.30/12.50
Laura Manassero – Esperienze sul campo
12.50/13.00
Discussione

Documenti analoghi