Meeting nazionale celebrativo del cinquantennale dell`Alfa Romeo

Commenti

Transcript

Meeting nazionale celebrativo del cinquantennale dell`Alfa Romeo
DUETTO 50 ANNI DI STILE.
Torino: le origini dello stile
Meeting nazionale celebrativo del cinquantennale dell’Alfa Romeo
Spider (Duetto)
10 marzo 1966, Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra.
All’interno dello stand Alfa Romeo viene presentata al pubblico l’erede della
Giulietta Sprint, uno dei miti della Dolce Vita. Nasce l’Alfa Romeo Spider
1.6.
Il “Duetto”, così fu chiamata non ufficialmente l’auto dai partecipanti ad un
concorso promozionale, iniziò così il suo lungo percorso durato per quasi
trent’anni sino al 1993 anno in cui, con la quarta serie, terminò la produzione.
Purtroppo l’Alfa Romeo Spider 1.6 fu anche l’ultima vettura della
prestigiosa carriera di Giovanni Farina, detto Pinin e dal 1961 Giovanni
Pinifarina, che venne a mancare pochi mesi dopo il lancio dell’auto.
Il nuovo Spider Alfa Romeo divenne subito protagonista dei sogni degli
automobilisti, non solo italiani, grazie al suo stile e alle caratteristiche tecniche
tipicamente “Alfa Romeo”.
La “Duetto” fu un’auto innovativa, contraddistinta da una linea affascinate
che nella prima versione fu definita “Osso di seppia” a causa della sua coda
spiovente che creava una morbida linea curva ininterrotta dall’inizio alla fine
della vettura. Caratteristica poi modificata con la seconda serie, definita
appunto “coda tronca”, e mantenuta con diversi aggiornamenti sono al termine
della produzione.
Associazione Club Alfa Romeo Duetto
Sede legale: via Monte Grappa n. 8 - Vigliano Biellese BI.
Sede amministrativa: via Don Milani 6 - 47814 Bellaria RM
Ma l’innovazione stilistica e le prestazioni esuberanti non sono sufficienti a
giustificarne il successo.
La “nuova Alfa” fu anche oggetto di incredibili, per l’epoca, e indubbiamente
accattivanti iniziative di marketing promozionali.
L’operazione di lancio negli USA, ad esempio, iniziò imbarcando a Genova
le vetture sulla motonave Raffaello, altro simbolo italiano, per raggiungere New
York con una crociera!
Ma l’operazione mediatica più memorabile fu il ruolo di protagonista nel
famoso film “IL LAUREATO” insieme a Dustin Hoffman
La storia del Duetto, però, non è solo il racconto della vita del “prodotto
automobile” ma è la storia di un oggetto che da manufatto si è trasformato in
simbolo di una italianità speciale, raffinata e ineguagliabile. Un oggetto che
come pochi altri, la Vespa ad esempio, ovunque nel mondo evoca lo stile, la
raffinatezza e l’eleganza italica.
È possibile affermare che Duetto nel mondo è, anch’esso, simbolo
d’Italia... La migliore
Nel celebrare i “primi 50 anni” del Duetto, il CLUB ALFA ROMEO DUETTO,
Associazione Nazionale che ne raccoglie gli Appassionati, ha deciso di
festeggiare l’importante ricorrenza a Torino per ricordare i natali piemontesi
della vettura ed il suo valere simbolico, storico e sociale.
L’evento si terrà il 10 e 11 settembre 2016 e si intitola “Duetto 50 anni di
Stile. Torino: le Origini dello stile”.
Il programma, particolarmente articolato, ha inizio sabato 10 settembre
mattina in piazza Vittorio Emanuele II° a Moncalieri dove, per altro,
arriveranno e pernotteranno gli equipaggi provenienti da tutta Italia.
Associazione Club Alfa Romeo Duetto
Sede legale: via Monte Grappa n. 8 - Vigliano Biellese BI.
Sede amministrativa: via Don Milani 6 - 47814 Bellaria RM
La Città di Moncalieri con la sua piazza “bomboniera” accoglierà in una
esposizione statica gli oltre 50 equipaggi attesi permettendo a chiunque di
ammirare da vicino le auto suddivise tra le quattro serie sulle quali si è
articolato lo sviluppo stilistico del Duetto. Il Giardino delle Rose ai piedi delle
mura del Castello sabaudo di Moncalieri sarà la cornice del brunch previsto dal
programma.
La carovana si trasferirà poi a Torino dove una seconda esposizione statica
farà bella mostra di sé in Pizzetta Reale a partire dalle 15.00 circa.
Gli equipaggi, nel frattempo, scopriranno il fascino del Museo del Cinema,
in una sorta di continuità storica con il film IL LAUREATO.
Alle ore 19.30 partenza per il tempio della cultura dell’Auto: il rinnovato
Museo dell’Automobile che sarà la cornice più adatta per lo svolgimento della
cena di gala.
Domenica 11 settembre alle ore 9.00 sarà la volta di Piazza Vittorio
Veneto: la migliore cornice possibile per salutare tutti gli equipaggi giunti
dall’Italia e da alcuni paesi Europei ma fino alle ore 10,45. In quel momento I
“Duetto” si metteranno in moto alla volta della Palazzina di Caccia di Stupinigi
concludendo così questo abbraccio virtuale alla Regione fu la culla del Mito.
Contatti e informazioni
Club Alfa Romeo Duetto (C.A.R.D.), sezione Piemonte.
Marco Zangrilli 347/25.23.516
Thomas Candeago 339/447.50.71
Associazione Club Alfa Romeo Duetto
Sede legale: via Monte Grappa n. 8 - Vigliano Biellese BI.
Sede amministrativa: via Don Milani 6 - 47814 Bellaria RM
PROGRAMMA
Sabato 10 settembre 2016
H 9.00
Registrazione equipaggi pre-iscritti in piazza Vittorio Emanuele II° a
Moncalieri con esposizione statica delle vetture
H 14.30
Partenza in colonna per Torino, piazzetta Reale ed esposizione statica delle
vetture
H 15.15
Visita dei partecipanti al Museo Nazionale del Cinema
H19.30
Partenza della colonna con destinazione Museo Dell’Automobile
Domenica 11 settembre
H 9.00
Ritrovo dei partecipanti nella seconda esedra di Piazza Vittorio Veneto a
Torino
H.10.30
Partenza in sfilata per le vie della città con destinazione Palazzina di Caccia
di Stupinigi
Ore 12.45
Partenza con destinazione Tenuta Canta per il pranzo di saluto
Associazione Club Alfa Romeo Duetto
Sede legale: via Monte Grappa n. 8 - Vigliano Biellese BI.
Sede amministrativa: via Don Milani 6 - 47814 Bellaria RM
Associazione Club Alfa Romeo Duetto
Sede legale: via Monte Grappa n. 8 - Vigliano Biellese BI.
Sede amministrativa: via Don Milani 6 - 47814 Bellaria RM

Documenti analoghi

Visualizza articolo

Visualizza articolo della cugina Ferrari (non è un caso che Enzo Ferrari, prima di creare la sua officina e la fabbrica, abbia guidato a lungo la squadra corse dell’Alfa Romeo). Le Alfa d’epoca più richieste sono le p...

Dettagli