apmspa azienda pluriservizi macerata banca d`italia

Commenti

Transcript

apmspa azienda pluriservizi macerata banca d`italia
17-6-2013
GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA
5a Serie speciale - n. 70
A.P.M. S.P.A. AZIENDA PLURISERVIZI MACERATA
Estratto di gara - CIG 5168797238
SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE APM spa, via L. Pannelli 1, 62100 Macerata, alla c.a. Uff.
Amministrazione, tel. 0733.2935221 fax 2935213 [email protected] www.apmgroup.it.
SEZIONE II: OGGETTO DELL’APPALTO Fornitura energia elettrica e servizi connessi. Importo E. 900.000,00 oltre
E. 0,00 oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Durata: 1/1/14-31/12/14.
SEZIONE III: Si rinvia al discip. di gara.
SEZIONE IV: PROCEDURA Aperta. Aggiudicazione: prezzo più basso. Ricezione offerte: 01.08.2013 h 12. Vincolo:
180 gg. Apertura: 01.08.2013 h 15..
SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI Resp.le proc.to: Francesco Ceresani. GUUE 13/06/2013.
Il rup
Francesco Ceresani
T13BFM9803 (A pagamento).
BANCA D’ITALIA
Bando di gara
SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. I.1)Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Banca
d’Italia - via Nazionale, 91-00184 Roma ITALIA - Posta elettronica: [email protected] - Fax: +39 0647928426
Indirizzi internet: Indirizzo generale dell’amministrazione aggiudicatrice: http://www.bancaditalia.it Indirizzo del profilo di
committente: http://www.bancaditalia.it.Ulteriori informazioni sono disponibili presso: i punti di contatto sopra indicati. Il
capitolato d’oneri e la documentazione complementare sono disponibili presso: i punti di contatto sopra indicati. Le offerte o
le domande di partecipazione vanno inviate a: i punti di contatto sopra indicati. I.2) TIPO DI AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. Altro: Ente pubblico non economico. I.3) Principali settori di attività: Altro: Banca Centrale. I.4) Concessione
di un appalto a nome di altre amministrazioni aggiudicatrici: l’amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre
amministrazioni aggiudicatrici: no.
SEZIONE II: OGGETTO DELL’APPALTO. II.1) Descrizione: II.1.1) Denominazione conferita all’appalto dall’amministrazione aggiudicatrice: Procedura aperta per la fornitura di un nuovo sistema di assistenza ai convogli durante il movimento fondi e relativi servizi (G001/13). II.1.2) Tipo di appalto e luogo di consegna o di esecuzione: Servizi - Categoria di
servizi n.:7: servizi informatici e affini. Luogo principale di esecuzione dei lavori, di consegna delle forniture o di prestazione
dei servizi: Roma. Codice NUTS: ITE43. II.1.3) L’avviso riguarda un appalto pubblico. II.1.5) Breve descrizione dell’appalto
o degli acquisti: La procedura è volta ad acquisire: - un sistema integrato di assistenza ai convogli impegnati nelle attività
di movimento fondi, costituito da componenti centralizzate, apparecchiature di bordo da installare su 60 mezzi, 10 terminali
mobili di tipo smartphone e servizi di trasmissione dati su rete fissa e sulle reti radiomobili di due differenti operatori di
telefonia; - servizi di reperibilità, manutenzione e presidio ordinario del nuovo sistema; - servizi di presidio straordinario
“a consumo” per 350 ore/persona; - servizi di supporto specialistico “a consumo”, per la personalizzazione e la conduzione
ottimale del nuovo sistema, così suddivisi: - specialista di montaggio apparati di bordo: 1000 ore/persona; - sistemista di
sistemi di radiolocalizzazione: 1500 ore/persona; - servizi di disinstallazione e smaltimento delle componenti elettroniche
del sistema attualmente in uso. Il contratto, efficace dalla stipula, avrà una durata di 6 anni dal primo giorno del mese successivo all’accettazione della fornitura. Ulteriori informazioni sono contenute nel Disciplinare di gara, nel Capitolato tecnico
e negli altri allegati al Disciplinare, che costituiscono parte integrale e sostanziale del presente Bando. II.1.6) Vocabolario
comune per gli appalti (CPV): 42961300. II.1.7) L’appalto è disciplinato dall’accordo sugli appalti pubblici (AAP): sì II.1.8)
Questo appalto è suddiviso in lotti: no. II.1.9: Ammissibilità di varianti: no. II.2) Quantitativo o entità dell’appalto. II.2.1)
Quantitativo o entità totale: L’importo a base di gara è pari a Euro 5.300.000,00 (IVA esclusa). L’importo comprensivo delle
opzioni indicate al successivo punto II.2.2 è pari a Euro 7.750.000,00 (IVA esclusa). Gli oneri per la sicurezza per i rischi da
interferenza sono stati determinati pari a Euro 60.000,00 (IVA esclusa). Tali oneri sono inclusi nell’importo a base di gara e
non sono soggetti a ribasso. II.2.2) Opzioni: si. La Banca d’Italia si riserva la facoltà di estendere la durata del contratto per
un periodo massimo di 12 mesi e di acquisire le seguenti componenti opzionali, fino alle quantità massime indicate in ciascun
punto: - apparecchiature di bordo per l’equipaggiamento di ulteriori 40 mezzi e relativi servizi di manutenzione; - ulteriori 10
terminali mobili e relativi servizi di manutenzione; - servizi di presidio straordinario per ulteriori 350 ore/persona; - servizi
specialistici per il montaggio di apparati di bordo per ulteriori 500 ore/persona; - servizi specialistici per i sistemi di radiolocalizzazione per ulteriori 1000 ore/persona. II.2.3) Informazioni sui rinnovi: L’appalto è oggetto di rinnovo: no.
SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO. III.1)
Condizioni relative all’appalto. III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste: L’offerta di ciascun concorrente dovrà essere corredata,
— 152 —