Il velo - Casa Internazionale delle Donne

Commenti

Transcript

Il velo - Casa Internazionale delle Donne
IL VELO NELL’ISLAM
Storia, politica, estetica
Renata Pepicelli
Attorno alla questione del velo imperversa un acceso dibattito
sia nei paesi a maggioranza musulmana sia in quelli occidentali.
Chi lo indossa vede in esso l’espressione della propria identità
religiosa e culturale e, in alcuni casi, politica; chi lo critica lo
considera un ritorno al passato, la prova evidente del diffondersi
di un islam oscurantista e misogino.
In Occidente, dove è sempre più frequente incontrare donne velate, quest’indumento
rappresenta spesso l’emblema della sottomissione femminile e del rifiuto ad integrarsi.
Ma che cosa è questo pezzo di stoffa che suscita tanto clamore? Qual è il suo significato?
Per quali ragioni è in crescita il numero delle donne che si velano? Perché si va
diffondendo la moda islamica? Il presente volume cerca di rispondere a queste domande,
affrontando la questione da un punto di vista storico, religioso e socio-politico in una
prospettiva temporale che va dall’alba dell’islam fino ai giorni nostri.
Renata Pepicelli, assegnista di ricerca presso l’Università di Bologna, si occupa di mondo
islamico contemporaneo. La sua ricerca si concentra in particolare sulle questioni di genere, le
relazioni mediterranee e i percorsi migratori. Tra le sue pubblicazioni, 2010, un nuovo ordine
mediterraneo? (Messina 2004) e, per Carocci editore, Femminismo islamico. Corano, diritti,
riforme (2a rist. 2010).
ISBN 978-88-430-6262-1