Studio della capacità di carico insediativa ai fini della costruzione di

Commenti

Transcript

Studio della capacità di carico insediativa ai fini della costruzione di
Azione di gestione – Int_4
CODICE INTERVENTO
NOME DELL’INTERVENTO
Studio della capacità di carico insediativa ai fini della
costruzione di requisiti progettuali coerenti con lo stato di
conservazione degli habitat e delle specie
Int_4
TIPOLOGIA D’AZIONE
Interventi strutturali di tutela e salvaguardia [Ts]
Interventi non strutturali di tutela e salvaguardia [Tns]
Interventi strutturali di valorizzazione e sviluppo [Vs]
Interventi non strutturali di valorizzazione e sviluppo [Vns]
Monitoraggio e Ricerca [Mon]
Coinvolgimento, sensibilizzazione e informazione [Info]
♦ Iniziative di gestione integrata [Int]
DENOMINAZIONE DEL SITO
Stagno di Piscinnì
CODICE DEL SITO
ITB042218
TIPO DI SITO
Siti eterogenei
INTERNO O
PROTETTA
ESTERNO
AREA
Esterno
COMUNI IN CUI RICADE IL SITO
Domus De Maria, Teulada
TIPO
DI
HABITAT/RISORSA
INTERESSATA
(*Habitat prioritario)
5330 - Arbusteti termo-mediterranei e pre-desertici
5210 - Matorral arborescenti di Juniperus spp.
1510* - Steppe salate mediterranee (Limonietalia)
1150* - Lagune costiere
Sistema dei versanti
SPECIE
DALL’AZIONE
Tutte le specie correlate agli habitat e alle risorse territoriali presenti
nell’area del SIC
INTERESSATA
STRATEGIA DI GESTIONE
S6) Contribuire all’approfondimento tecnico-scientifico attraverso studi
specialistici sullo stato di qualità degli habitat e specie e controllo delle
processi che regolano il funzionamento dei sistemi ambientali
STRATEGIE COMPLEMENTARI
S13) Controllo continuo e verifica dei processi di funzionamento dei
sistemi ambientali e delle dinamiche che regolano lo stato di equilibrio
ecologico dei sistemi e tenuta sottocontrollo delle criticità e minacce
OBIETTIVO GENERALE
A) Conservazione, protezione, tutela delle risorse ambientali
OBIETTIVO SPECIFICO
A1) Adeguamento e integrazione dei piani e programmi generali e di
settore ai fini della coerenza reciproca tra usi tradizionali locali, fruizione
turistica e conservazione degli habitat e delle specie
TIPO DI GESTIONE
Straordinaria - Immateriale
LOCALIZZAZIONE
Generale – Interna all’area SIC
DESCRIZIONE dello Stato attuale e
contestualizzazione
dell’azione
nell’ambito del SIC e rispetto
all’obiettivo generale
Gli interessi per un utilizzo a fini insediativi del territorio del SIC richiama
un’attenzione specifica verso modelli insediativi coerenti con la tutela e la
conservazione dello stato degli habitat e delle specie presenti. In
particolare gli eventuali interventi di tipo insediativo e infrastrutturale
necessitano di strumenti di valutazione in grado di costruire un quadro di
regole di supporto alla valutazione e di indirizzare il progetto in un’ottica
di sostenibilità ambientale.
DESCRIZIONE DELL’AZIONE
La capacità di carico insediativa può costituire un utile strumento per la
pianificazione territoriale turistica a medio e lungo termine. In particolare
le finalità del metodo valutativo consistono nella definizione di obiettivi
progettuali e programmatici orientati in senso ambientale da perseguire
nel processo di sviluppo insediativo e turistico.
Nello specifico tali obiettivi possono essere esplicitati attraverso:
azioni preventive finalizzate al contenimento del rischio di
compromissione ambientale da parte del processo insediativo, che
Azione di gestione – Int_4
preveda strategia di salvaguardia, tutela e miglioramento della qualità
dell’ambiente, unitamente alla definizione di requisiti progettuali e
programmatici coerenti con i processi ambientali portanti;
azioni correttive finalizzate alla risoluzione delle criticità ambientali in atto
causate da interventi e attività turistiche, che prevedono strategie di
riqualificazione ambientale;
azioni pilota finalizzate alla costruzione di modelli di fruizione sostenibile
delle risorse naturali.
Lo studio si basa sull’analisi interdisciplinare delle componenti in gioco:
- caratteri ambientali, insediativi e socio-economici;
- tipologia e importanza dei fattori che definiscono la capacità attrattiva
turistica;
- relazioni interscalari (tra livello locale e sovralocale) delle linee
politiche e programmatiche di sviluppo turistico;
-
esigenze e le aspettative della società locale, dei visitatori e degli
operatori di settore.
La finalità della procedura di valutazione proposta è quella di fornire un
aiuto alla strutturazione del problema decisionale in merito a scelte di
pianificazione e programmazione turistica e, in particolare,
all’individuazione di scenari progettuali di riferimento per i processi
turistico-insediativi.
NORME/REGOLE DI ATTUAZIONE
SOGGETTO GESTORE
DELL’AZIONE
Comune di Domus de Maria
SOGGETTI
CON
CUI
L’INTERVENTO DEVE ESSERE
CONCORDATO
IN
FASE
DI
PROGETTAZIONE ESECUTIVA
Comune di Teulada
Imprenditori turistici
Fruitori dell’area SIC
CORRELAZIONI ED INTEGRAZIONI
CON ALTRI INTERVENTI E/O
INIZIATIVE
Mon_4: Monitoraggio dello stato di conservazione degli habitat delle
zone umide
Mon_6: Monitoraggio della biodiversità ambientale
RISORSE UMANE
Specialisti di settore
STIMA DEI COSTI
Costo totale: 50.000,00 €.
FONTI
DI
FINANZIAMENTO
ATTIVABILI O ATTIVATE
Misura 1.5 – Rete Ecologica Regionale – Azione 1.5.b – Interventi di
tutela, valorizzazione e salvaguardia ambientale
TEMPI DI REALIZZAZIONE
BT: lo studio richiederà circa 1 anno di tempo.
LIVELLO DI PRIORITA’
ALTO
GRADO DI INNOVAZIONE
ALTO
INDICATORI
MONITORAGGIO
PER
IL
Capacità dello strumento di affrontare esigenze di trasformabilità
complesse;
Grado di trasparenza nelle scelte nella strutturazione del processo
decisionale in merito a proposte alternative di trasformabilità (insediativa
o infrastrutturale) del territorio;
Sostenibilità degli scenari progettuali emergenti come esito della
procedura di valutazione da un punto di vista amministrativo, tecnico e
finanziario;
Grado di fattibilità degli scenari progettuali emergenti come esito della
procedura di valutazione in termini tecnici, amministrativi ed economicofinanziari.