Egregi Dottori, ho letto il documento in pubblica consultazione al cui

Commenti

Transcript

Egregi Dottori, ho letto il documento in pubblica consultazione al cui
Egregi Dottori,
ho letto il documento in pubblica consultazione al cui riguardo avrei piacere di condividere insieme a Voi il
seguente aspetto legato al concetto di indipendenza del collegio sindacale.
Capita, talvolta, all’interno di uno studio professionale con più soci, che un cliente abbia affidato l’incarico di
Sindaco ad uno di essi ma, al tempo stesso, abbia richiesto anche assistenza per le attività di consulenza
ordinaria in materia di predisposizione del modello Unico, 770, Irap, ICI, ecc.
Tali attività vengono affidate ad un altro socio dello studio, differente quindi dal collega che ricopre l’incarico
di Sindaco nella società.
In aggiunta, può altresì essere prevista la seguente clausola nello statuto dell’Associazione Professionale:
“Qualora uno dei Soci assuma incarichi di Sindaco in una società o ente che sia cliente dello Studio,
resta preclusa al Socio che riveste tale carica sia la partecipazione all’attività di consulenza svolta
dall’Associazione Professionale nei confronti di tale soggetto sia la ripartizione dei proventi derivanti
da tale attività di consulenza.”
Sarebbe interessante comprendere come si inserisce tale fattispecie nel contesto delle argomentazioni
svolte nel documento di cui all’oggetto.
Cordiali saluti
Manuel Baldazzi
Studio Tributario Baldazzi Zattera
Corso Monforte 2
20122 Milano
tel. 02 76 31 66 34