(3^Lingua straniera) ANNO SCOLASTICO:2012/2013 1

Commenti

Transcript

(3^Lingua straniera) ANNO SCOLASTICO:2012/2013 1
PROGRAMMAZIONE CLASSE QUARTA TECNICO
MATERIA: SPAGNOLO (3^Lingua straniera)
ANNO SCOLASTICO:2012/2013
1. CONOSCENZE (elenco dei contenuti disciplinari)
Si prevede lo sviluppo dalle unità10 alla 18 del testo "ADELANTE 2" , in particolare:
PRIMO QUADRIMESTRE
Funzioni linguistiche: fare complimenti e riceverli; chiedere se si sa qualcosa di qualcuno o di un
certo avvenimento e rispondere; esprimere un passato molto recente; parlare al telefono; fare gli
auguri; iniziare una conversazione; rivolgersi ad un interlocutore in conversazioni colloquiali;
esprimere sorpresa e indifferenza; condividere tristezza o allegria di fronte ad una notizia.;
esprimere ripetizione di un'azione; prenotare una camera d'hotel; parlare del passato; parlare di
cambiamenti e trasformazioni; escalmare; parlare del futuro; fare domande sul futuro; esprimere
dubbio; comprare un biglietto; parlare della famiglia; esprimere speranza; scongiurare cose non
desiderate;
Strutture grammaticali: ripasso del presente indicativo dei verbi regolari e irregolari; ser/estar;
acabar de + infinito; gli accenti; ripasso dei tempi del passato; contrasto passato prossimo/ passato
remoto; volver a + infinito; verbi che traduco "diventare", Qué + aggetttivo/avverbio!; ripasso del
futuro; il presente di congiuntivo; aggettivi e pronomi indefiniti(1): alguien/nadie; alguno/ninguno,
algo/nada; le subordinate temporali; cuando, en/ para, dentro de, cuando/en cuanto.
Lessico: cinema e teatro; generi cinematrografici; telefono e cellulare; l'hotel; connettori temporali;
i segni zodiacali; la stazione dei treni; l'aeroporto.
SECONDO QUADRIMESTRE
Funzioni linguistiche: chiedere e dare consigli; esprimere finalità; scrivere una lettera che
accompagna il curriculum; dare ordini; proibire,vietare; redigere il curriculum; esprimere la quantità
di tempo trascorso; richiedere un servizio, un favore; chiedere informazioni; esprimere probabilità e
approssimazione; consigliare e suggerire; esprimere opinioni; esprimere preferenza e
giustificarla; esprimere impersonalità; ordinare al bar; esprimere desiderio; esprimere sentimenti
negativi; esprimere
ipotesi
possibili,
improbabili
e
impossibili; trasmettere
una
informazione; ripetere una domanda; trasmettere un ordine; fare una denuncia alla polizia; iniziare
e
portare
a
termine
una
conversazione; obiettare; minacciare; esprimere
indifferenza; enfatizzare; esprimere conseguenza; esprimere il modo in cui si fa qualcosa.
Strutture grammaticali: imperativo di cortesia; imperativo negativo; tener que + infinito; desde,
hace, hace que, desde hace, llevar + quantità di tempo + gerundio; aggettivi e pronomi indefiniti
(II): todo, tanto, bastante, los/las demás, cualquiera; subordinate causali: porque, ya que, puesto
que, dado que, como; subordinate finali: para, para que; ripasso regole degli accenti; condizionale
semplice e composto; uso del condizionale; la traduzione delle infinitive italiane; verbi di
percezione fisica e comunicazione; il neutro; l’accento nei dittonghi; imperfetto del
congiuntivo; trapassato prossimo del congiuntivo; il periodo ipotetico; ipotetiche introdotte da: a
condición de que, como, con tal de que, en caso de que, siempre y cuando, siempre que +
congiuntivo, de + infinito; pronomi relativi: que, quien, quienes, el cual, la cual, los cuales, las
cuales, cuyo, cuya, cuyos, cuyas; l’accento e lo iato; discorso diretto e discorso indiretto; la
preposizione de; la costruzione passiva; l’accento e i monosillabi; congiunzioni avversative: pero,
sino, sin embargo, en cambio; subordinate concessive; en efecto / de hecho; a saber / es
decir; también / hasta (incluso); tampoco / ni siquiera; subordinate relative (II), subordinate
consecutive; connettori consecutivi: por lo tanto, así que, entonces, por eso, conque, etc.; como / tal
y como, sin, sin que, como si; subordinate modali; formazione delle parole; la punteggiatura.
Lessico: professioni; il mondo del lavoro ; il lessico dell’amore; il linguaggio dei fiori ; sentimenti
negativi; il bar; la polizia; il mondo del crimine ; i mezzi di comunicazione; la stampa periodica ; gli
strumenti musicali; la musica e i suoi generi.
Cultura e civiltà: seguendo il testo in adozione, secondo gli interessi delle alunne
2. COMPETENZE (sapere i contenuti disciplinari proposti)
Al termine della classe QUARTA l’alunno dovrà aver ulteriormente sviluppato la propria
competenza comunicativa tramite l’ampliamento del lessico, il consolidamento delle varie strutture
grammaticali, l’acquisizione delle strutture grammaticali più complesse ed il potenziamento di tutte
le competenze linguistiche .
3. ABILITA (sapere applicare le competenze elencate)
Interagire in conversazioni di progressiva complessità in situazioni autentiche su argomenti di
interesse personale,quotidiano,sociale e di attualità. usando la lingua spagnola in modo adeguato
alla situazione.
Comprendere globalmente e anche in modo dettagliato testi di diverse tipologie, sia scritti che orali,
su argomenti già trattati oppure nuovi.
Utilizzare un repertorio lessicale sempre più vasto ed appropriato per descrivere esperienze e
avvenimenti,esprimere opinioni e riferire su argomenti trattati.
Produrre testi coerenti su tematiche note e appropriati nelle scelte lessicali e morfo-sintattiche.
4. METODOLOGIA
L'approccio comunicativo e le quattro abilità verranno sviluppate in modo integrato e con pari
valenza. Testi orali e scritti destinati allo sviluppo dell'ascolto e della produzione saranno inseriti in
situazioni comunicative di progressiva complessità e saranno scelti in modo da rappresentare
diverse tipologie e tematiche. I discenti verranno stimolati e sollecitati, sia a livello linguistico
(utilizzando strutture grammaticali e sintattiche diversificate) che cognitivo (avviando alla
rielaborazione personale), alla ricerca di soluzioni mediante procedimenti di tipo induttivo e
deduttivo.
Si utilizzeranno i testi in adozione e l’e-book
5. PROVE DI VERIFICA
Il numero e la tipologia delle prove di verifica saranno stabilite in base:
al periodo scolastico di riferimento (Primo e Secondo Quadrimestre);
alle caratteristiche della classe.
Le prove di verifica e il profitto conseguito saranno puntualmente comunicati agli studenti e
saranno disponibili per le famiglie mediante il registro online.
Criteri e strumenti per la valutazione formativa e sommativa.Si fa riferimento agli indicatori e
descrittori della programmazione stabilita dal consiglio di classe oltre che dal POF.
Tra gli strumenti si ricorrerà, per la lingua scritta, a esercizi strutturali, composizioni graduati,
lavoro a casa nonché a prove strutturate in preparazione agli esami di stato per la seconda e terza
prova, con due simulazioni per ciascuna tipologia.
Per la lingua orale: due interrogazioni lunghe, interrogazioni brevi, relazioni argomentate ed
interventi e commenti.
Altri elementi che concorrono alla valutazione quadrimestrale sono: l’impegno dimostrato, la
partecipazione e l’interesse e quanti altri elementi stabiliti dal consiglio di classe.
6. INTERVENTI PER L APPROFONDIMENTO ED IL RECUPERO
In considerazione alla risposta formativa della classe, il docente potrà prevedere momenti di
approfondimento della propria disciplina.
Per quanto riguarda il recupero si fa riferimento alla parte generale del POF.
Il recupero curricolare sarà attuato nel corso dell'anno scolastico, durante lo svolgimento dell'attività
didattica, con le seguenti modalità:
- riprendere gli argomenti secondo necessità
- sollecitare gli allievi ad esporre dubbi e difficoltà
- dedicare tutto il tempo necessario alla correzione delle verifiche scritte e dei compiti anche in
modo individuale
- assegnare esercizi supplementari